Page 1

imprOnte creative


Sommario Pag. 6

Pag. 3 Bracciale Multicolor Pag. 4 Super Mascherine Pag. 6 Cuscinetto Primaverile Pag. 8 Presina Pantaloncino Pag. 10 Polyshrink in fiore Pag. 12 Eroi in miniatura Pag. 14 Dreamcatcher Pag. 16 Gufetti disco orario

Pag. 14

Pag. 18 Ciondoli fioriti Pag. 20 Easter Bunny Pag. 22 Intervista a Chiara di My Country Nest Pag. 24 Tag Usignolo

Pag. 22

Pag. 26 Tag Fiorita Pag. 28 Dillo con una rosa Pag. 29 Tag Feltro e Rose

Pag. 28

Pag. 30 Tag Cuscinetto Pag. 31 Cartamodelli

RINGRAZIAMENTI

Anche in questo numero voglio ringraziare le ragazze che mi aiutano a fare crescere questa rivista che spero sia il mio e il nostro sogno che si realizza pian piano. In questi due anni credo di essere cresciuta e migliorata come persona forse anche grazie a questo piccolo sogno nel cassetto. Mi piacerebbe sapere se anche voi condividete questo mio pensiero e per aiutarci a migliorare o anche solo per salutarci e dirci cosa vi ha colpito delle nostre riviste...

SCRIVETECI

Eccovi l'indirizzo comune: improntecreativefree@gmail.com Questa rivista è conforme alla nuova legge sull’editoria (l. n. 62 del 7 marzo 2001) in quanto non è una testata giornalistica, non ha carattere periodico ed è aggiornata secondo la disponibilità del materiale.

Free images from www.thesmellofroses.com; www.angiemakes.com/

2


Bracciale Multicolor creato da Luna Materiali

Fili di cotone - Uncinetto 0,5 mm - Bracciale rigido di metallo Avete poco tempo e tanti fili avanzati? Questo è lo schema che fa per voi!

Ciao a tutti mi chiamo Luna, ho 26 anni e, in questo pazzo mondo dove nessuno si ricorda più che “Chi fa da sé fa per tre” anzi, meglio dire “Chi fa da sé, fa crochet” non è solo un modo di dire, io continuo ancora a prendere ago, filo, uncinetti e ferri in mano per dare vita a piccole creazioni che mi piacciono un sacco e spero piacciano anche a voi! Venite a trovarmi su: lunamigurumi.wordpress.com

Per realizzare i cerchietti in 1 minuto: 1 giro. Avviate 6 mb nell'anello magico (6) 2 giro. Aumenti (12) 3 giro. 1mb, 1 aum (18) Chiudete il lavoro e tagliate i fili in eccesso. Inserite i cerchietti nel bracciale rigido avendo cura che le parti concave e convesse siano sempre corrispondenti.

Venite a visitare il mio sito: lunamigurumi.wordpress.com La mia pagina Pinterest: pinterest.com/lpozzati/

3


Super Mascherine create da Silvia C iao sono Silvia, ho 30 anni, una bimba di 4 anni che è la musa ispiratrice delle mie creazioni con qualsiasi materiale, sia esso, carta, lana, cotone, punto croce, stoffa e pennelli. Il mio piccolo spazio virtuale mi permette di mostrare le mie creazioni e condividere pensieri ed emozioni con gli amici del web. Amo creare e pasticciare e spero di tramandare l’amore per la libertà creativa a mia figlia. pensierianimali.blogspot.com; schemipensier ianimali.bl ogspot. com

Materiali Feltro o pannolenci rosso e nero Filo elastico nero Filo da ricamo nero

Spilli

Ago da cucito Forbici e macchina da cucire

Per creare le super mascherine preparate tutto il materiale. Stampate e tagliate le sagome delle mascherine avendo cura di provare la misura sulla faccia dei vostri bambini. se la misura è troppo grande riducete un po' i bordi in fase di stampa. Una volta pronte le sagome di Spiderman e di Batman appoggiatele sul pannolenci rosso per Spiderman e nero per Batman avendo cura di tenere ferme le sagome sulla stoffa con degli spilli. Tagliate due volte ogni sagoma sul pannolenci per renderle più resistenti. Prendete l'ago da cucito ed infilate del filo da ricamo nero usato doppio, chiudete con un nodo al fondo ed iniziate a ricamare al centro degli occhi una linea verticale e una linea orizzontale. Proseguite creando le linee diagonali. Ricamate così piano piano tutta la mascherina a ragnatela ma solo su una sagoma di pannolenci, l'altra servirà a chiudere il lavoro sul retro. Terminata la ragnatela sul davanti della mascherina, tagliate un pezzo

4


di filo elastico misurando la testa del bambino e formate dei doppi nodi ai capi del filo. Unite con gli spilli la parte sopra con la parte sotto di pannolenci della mascherina e ai lati inserite il nodino del filo elastico. Se avete la macchina da cucire prima passate il bordo cucendo a 23 mm circa dall'esterno così da bloccare il sopra con il sotto e l'elastico. Se non avete la macchina da cucire il procedimento è lo stesso, cercate di fare i punti a mano molto vicini. Cucite anche la sagoma intorno agli occhi sempre circa 2-3 mm. La mascherina è ora finita! Per la mascherina Batman, il procedimento è molto più semplice, una volta che avete ritagliato due sagome sul pannolenci nero dovete soltanto misurare l'elastico fare i nodini, fissare il sopra con il sotto con gli spilli e cucire bordi interni ed esterni. Ed anche la mascherina di Batman è pronta! Evviva il Carnevale!

Venite a visitare il mio Blog: pensierianimali.blogspot.com La mia pagina Pinterest: pinterest.com/zimmersilvia/ Google+: plus.google.com/u/0/110403407008281406640/posts Il mio negozio Etsy: etsy.com/it/shop/PensieriAnimali

5


morbida primavera creato da Mariella Materiali Stoffa Forbici Metro da sarta Cotone Carta Carbone Macchina da cucire Colori a rilievo per tessuti Imbottitura Carta forno (2 fogli)

I o sono Mariella... nella vita faccio l'impiegata, ma sono soprattutto una mamma e una moglie. Durante il giorno mi dedico al mio lavoro e, appena mi libero, dedico il resto del mio tempo al mio bambino, che mi regala momenti indimenticabili e mi lascia quella sensazione di gioia di vivere che rende tutto più bello. Alla sera, quando in casa cala il silenzio..il mio bambino dorme e mio marito si dedica alle sue attività…io entro nel mio piccolo dolce mondo creativo, che per qualche ora mi aliena dal mondo reale e mi fa vivere sulla mia piccola nuvola di zucchero filato. verysweetmoments.blogspot.it con1pocodizucc hero@gmail. com

Come prima cosa è bene scegliere una stoffa adatta al progetto che vogliamo creare. In questo caso, dovendo inserire un disegno e una scritta, è meglio scegliere una stoffa in tinta unita, almeno per la parte frontale del cuscino…per il retro potete sbizzarrirvi come più vi piace. Io ho scelto una stoffa in tinta unita viola per il fronte e una in fantasia per il retro. Ora bisogna cominciare a tracciare la base del disegno che vogliamo riportare sulla stoffa. Qui vi lascio liberi di scegliere come fare…se siete molto bravi a disegnare potete farlo a mano libera oppure, come ho fatto io, usare la cara vecchia carta carbone, partendo da un disegno già pronto. Una volta riportata la base del disegno potete cominciare a ripassarlo con il colore a rilievo per tessuti, facendo molta attenzione a non appoggiare tutta la punta sul tessuto, ma tenendola leggermente sollevata.

6


Quando avrete ripassato tutta la scritta e tutto il disegno il risultato dovrebbe essere questo. Ora bisognerà lasciarlo asciugare per circa 12 ore…io di solito lo faccio alla sera in modo tale che possa asciugare per tutta la notte. Una volta asciutto, posizionate la stoffa con il disegno tra due fogli di carta da forno e stirate sul rovescio, senza vapore, facendo una leggera pressione. Non schiacciate troppo altrimenti rischiate di appiattire anche il disegno… Il nostro scopo invece è che il disegno, tramite il calore del ferro da stiro, si “gonfi” magicamente, ed ecco come risulterà una volta che il calore avrà fatto il suo dovere. Ora entra in scena la macchina cucire finalmente! Mettete i due tessuti dritto contro dritto, spillate e cucite lungo tutti e i lati, lasciando una piccola apertura che vi permetterà di rigirare il lavoro Terminato di cucire, tagliate gli angoli in modo che il lavoro, una volta rivoltato, risulti più “pulito (ma state attenti a non tagliare sulla cucitura!). Rigirate il lavoro e riempite con l’imbottitura apposita. Terminato di imbottire per bene il vostro cuscinetto, cucite lo spazio lasciato aperto e il lavoro è finito!

Venite a visitare il mio Blog: verysweetmoments.blogspot.it

7


Presina Pantaloncino creata da Roberta Ciao sono Roberta, ho 46 anni, due figli Matteo e Alice... e abito in provincia di Bologna. Lavoro come impiegata in una piccola azienda. Amo tutto quello che è creativo,mi piace sperimentare sempre nuove tecniche, ma la mia passione più grande è il ricamo, punto croce, punto antico. Mi piace parlare con le mie amiche creative delle nostre passioni e confrontare le nostre creazioni. Se volete vedere le mie creazioni il mio blog è... amichepassioni.blogspot.it

Materiali Tessuto tinta unita 25x25 cm Tessuto fantasia 20 x 20 Imbottitura a falda Ago, filo

Tagliare i componenti della presina come da foto. Cucire i risvolti e la cintura a 3 cm dal bordo, diritto contro diritto, poi risvoltare. Imbastire la taschina con il fazzolettino e cucirli sul pantaloncino. Tagliare la falda e imbastirla nel pantaloncino con applicati gli accessori.

8


Cucire le sagome di pantaloncini dritto contro dritto, lasciando un pezzetto aperto per poterla girare, inserire il pezzetto di stoffa che serve per attaccare la presina. Girare al diritto e cucire il pezzettino rimasto aperto.

Venite a visitare il mio Blog:

amichepassioni.blogspot.it

9


Polyshrink in Fiore creato da Ilaria Materiali

Ciao, sono Ilaria, ho 25 anni e sono una creativa nel tempo libero. Condivido questa passione anche col mio fidanzato che mi aiuta nei miei progetti. Amo lavorare con feltro, FIMO, resina e polyshrink. Sono pratica anche con timbri e fustelle, e a volte unisco il tutto anche con polveri da embossing. Mi piace sperimentare tecniche nuove, magari viste su internet grazie a raccolte fotografiche. Di queste mi piace molto guardare progetti con base fantasy o anche Natale e Halloween. Partecipo spesso ai mercatini degli hobbisti, di solito con altre ragazze con la mia stessa passione.

Polyshrink (In questo caso ho usato il Polyshrink Opalino) Tamponi inchiostrati colorati Tampone inchiostrato nero Timbro Anellini in metallo di due grandezze diverse Perforatori di misura piccola (Possibilmente uno con una forma circolare) Monachelle Righello

Breve introduzione per chi non conosce questo materiale. Il Polyshrink, o Shrink Plastic, è un materiale plastico termoretraibile. Cosa vuol dire termoretraibile? Significa che con il calore, questo materiale si rimpicciolisce di circa la metà della sua grandezza e aumenta di spessore. Si trova in commercio online o in negozi molto forniti di materiale creativo, lo troviamo trasparente o colorato e anche stampabile. Lo si può colorare con matite o tamponi inchiostrati e scaldare nel forno di casa o con la pistola ad aria calda. Qui sotto troverete il procedimento per ricreare degli orecchini con questo materiale.

10


Ritagliate due rettangoli di Polyshrink 8x10 cm e con il perforatore circolare, andate a fare un foro in alto al centro. Il foro servirà per inserirvi l'anello per montare l'orecchino. Con i tamponi andate a picchiettare sui rettangoli, cercando di usare colori diversi e sfumandoli. I colori che avete scelto, diventeranno più scuri una volta che il Polyshrink si sarà scaldato e ristretto. Prendete il timbro e tamponatelo con l'inchiostro nero. Timbrate poi sui rettangoli. Con un altro perforatore o sempre quello circolare, fate un foro verso il basso al centro. Ora scaldiamo, potete decidere di cuocere nel forno i vostri pezzi a 180°C per 3 minuti o usare la pistola dell'aria calda. Se usate quest'ultima cercate di scaldare uniformemente il pezzo, in modo che si restringa alla stessa maniera. Mentre scaldate, il Polyshrink si accartoccerà, ma una volta ripresa la sua forma originaria tornerà dritto. Lasciate raffreddare qualche minuto e montate le monachelle mettendo prima l'anello grande e poi il piccolo.

Venite a visitare la mia pagina Facebook: www.facebook.com/violetcupcakehandmade

11


Eroi in miniatura creato da Silvia Materiali

Stampate la scritta che preferite Body bianchi o colorati ma tinta con la stampante. La stampa non deve essere a specchio. unita Ritagliate la stampa con le Pennarello per stoffa parole e il simbolo di Batman. Stoffa nera Prendete il pennarello e inserite Fiselina la frase stampata all'interno del Spilli body. Lasciate un po' di spazio dal girocollo per il simbolo di Per il body Principe: Batman. Fissate la carta Stoffa gialla all'interno del body sopra e Pennarello a rilievo colore sotto con gli spilli. Iniziate a metallico ricalcare le lettere con il pennarello per stoffa.

12


Il body da supereroe è da stirare sul retro bene a colore del pennarello asciutto. Dopo aver ritagliato con cura il simbolo di Batman appoggiatelo sopra i fogli di fiselina, che è una colla che con il calore si attaccherà prima da un lato sulla stoffa e poi togliendo la pellicola si incollerà anche dall'altro lato. Tagliate un pezzo di fiselina grande abbastanza per il simbolo e giratelo su della stoffa nera dal lato che vedete colloso. Stirate la fiselina sulla stoffa nera e una volta raffreddata ricalcate i bordi del simbolo di Batman. Ritagliate con cura il simbolo di Batman ora sulla stoffa/fiselina, quando avete finito togliete la pellicola della fiselina e stirate il simbolo sul body, sulla parte superiore, proprio sopra la scritta e esattamente sotto il girocollo. Il simbolo è incollato bene, però con i tanti lavaggi dei body potrebbe staccarsi, quindi ho pensato di cucire tutto il bordo con la macchina da cucire e filo nero. Passate quindi tutto il bordo interno al simbolo di Batman, è molto spigoloso e sottile in certi punti, abbiate quindi cura di andare piano. Il body da supereroe è da stirare ancora bene sul retro prima di lavarlo. Ricordatevi di non lavarlo a più di 40° e di stirarlo sempre sul retro.

Per il body del Piccolo Principe il procedimento è uguale, sostituite solo il pennarello per stoffa con il pennarello a rilievo color metallico, o il colore che più preferite. Anche in questo caso è sempre meglio lavare a non più di 40° e di stirare sempre sul retro.

13


Dream Catcher creato da Laura Materiali Telaio da ricamo 1 vecchio centrino Charms, perle, piume Filo di lana grosso bianco Spago grezzo grosso 2 Tipi di nastro in pizzo Ritagli di tessuto di lino color panna ( rose) Colla a caldo

Ciao sono Laura, mamma di tre figlie, moglie, sewaholic e blogger. Amo cucire, ricamare ed il crochet. Autodidatta, passionale e spontanea mi piace dare vita a tutto ciò che mi passa per la mente. Questo è stato il motivo che mi ha spinto a realizzare personalmente cartamodelli di cucito creativo. Oltre ad aver ideato svariati modelli ho realizzato anche tre libri cartacei, ed un e-book. Amo la mia casa, dove tutto parla di me. Sono ispirata dallo stile nordico, cottage, country e coastal che mescolo facendo nascere la mia personale espressione artistica. Se volete sapere altro di me, visitate il mio blog www.lauracountrystyle.com

La tradizione dell'acchiappa-sogni nasce presso alcuni popoli nativi del Nord America. Funge da talismano, che grazie ai suoi poteri magici, ci dona sogni felici. La leggenda narra che se collochi un acchiappa-sogni vicino al letto, tutti i sogni brutti verranno intrappolati nella rete della ragnatela, mentre i sogni belli ci arriveranno, rendendo il nostro sonno sereno.

LA LEGGENDA DEL DREAM CATCHER SECONDO LA CULTURA DEGLI INDIANI LAKOTA Nei tempi antichi un vecchio capo spirituale si trovava sulla cima di un monte ed ebbe una visione. Iktomi, Il dio dell’inganno e della prudenza, gli apparve sotto forma di ragno e fece un buco in un vecchio salice, dove colloco’ piume, pelo di cavallo e perline. Subito dopo,comincio’ a tessere una ragnatela. Quando ebbe terminato, disse al vecchio saggio della tribu’ lakota”questa ragnatela e’ un circolo perfetto con un buco al centro”. Devi utilizzarla per aiutare la tua gente a raggiungere i propri obiettiva, facendo buon uso delle idee, dei sogni e delle visioni.

14


Quando si crede nel Grande Spirito, la ragnatela può  afferrare le buone idee e lasciare che quelle cattive si perdano e spariscano attraverso il buco. Questo vuole indicare ancora oggi che in ogni periodo della vita vi sono molte forze( buone o cattive) che ci accompagnano. Se ascolteremo le buone andremo sempre in una direzione migliore (le cattive portano sempre nella direzione sbagliata). Da questa leggenda ancora oggi i Lakota appendono l’acchiappasogni,considerato sacro,all’entrata delle proprie abitazioni come molti di noi appendono il ferro di cavallo come portafortuna.

Ritagliate il centrino in modo da poterlo inserire e fissare all'interno del telaio. Appendete i charms sulla corda grezza e le piume ad un filo di cotone resistente; tagliate, in varie misure, i fili di lana, la corda ed il pizzo. Realizzate un filo di perle (almeno una decina). Tagliate un rettangolo di stoffa che sia lungo un po' di meno del quarto del cerchio (v. foto) ed incollateci sopra, con la colla caldo, i fili, la corda, il pizzo ,le piume, i charms ed il filo di perle. Tagliate il rettangolo di stoffa, in modo da renderlo fino tanto quanto la larghezza del telaio ed incollatelo sul retro. Realizzate tre rose di tessuto, incollate una perla al centro ed incollatele al telaio.

Venite a visitare il mio sito: www.lauracountrystyle.com La mia pagina Pinterest: laura_zennaro/ La mia pagina Google+: +LauraZennaro-lauracountrystyle La mia pagina Instagram: lauracountrystyle/ Il mio negozio Etsy: etsy.com/it/shop/lauracountrystyle

15


Gufetti disco orario creati da Marta Sono Marta abito in provincia di Novara e sono mamma di Mia. Lavoro come segretaria commerciale a Milano. Amo la creatività e adoro imparare sempre nuove tecniche. I miei punti fermi restano sempre il punto croce e l'uncinetto però mi piace spaziare tra il cucito creativo, lo scrap booking, il chiacchierino ecc... Amo provare a fare sempre cose nuove. Visitate il mio blog: memolexxx.blogspot.it

Materiali Feltro di diverso colore Colla caldo Cartoncino Forbici Fermacampioni

Tagliare il feltro come da cartamodello. Stampare e tagliare il disco orario possibilmente su cartoncino e fargli un foro nel centro per poterlo attaccare alla base del gufo. Attaccare il disco orario alla base con il fermacampione. Incollare tutte le parti del gufo con la colla a caldo (attenzione la zona del disco orario deve rimanere libera) Abbellite i vostri gufetti con nastrini e Bottoncini e... VoilĂ un simpatico amico per la vostra macchina!

16


Venite a visitare il mio Blog: memolexxx.blogspot.it La mia pagina Pinterest: pinterest.com/martyxxx La mia pagina Instagram: martyxxx78

17


Ciondolo Fiorito creato da Francesca Materiali

Mi chiamo Francesca e vivo a Milano. Mi piace inventare disegni per punto croce e sperimentare tutti i tipi di ricamo. Dipingo tele da ricamo per hobby e costruisco piccole casette di legno. Nel tempo libero colleziono schemi e disegni di grandi designers.

Base per cammeo in metallo Tela ricamata secondo lo schema (colori dmc: 154, 935, 3046, 777) Imbottitura leggera Cartoncino (tipo quello della scatola dei cereali per la colazione) Forbici Colla tipo UHU

Il mio blog: cuoreditela.blogspot.it

Ricamare la telina secondo lo schema dato. Tagliare nel cartoncino una dima di grandezza pari all’interno del ciondolo di metallo (base per cammeo). Incollare sull’ovale di cartoncino così ottenuto l’imbottitura e ritagliare a misura. Appoggiare la tela ricamata sull’imbottitura e ritagliarla lasciando un margine di circa 6 mm. Risvoltare la tela ed incollarla sul retro del

18


cartoncino. Incollare il cartoncino alla base per cammeo. Il ciondolo è pronto per essere indossato.

Venite a visitare il mio Blog: cuoreditela.blogspot.com Il mio negozio Etsy: etsy.com/it/shop/CuoreditelaDisegni

19


Easter Bunny creato da Laura Materiali Tappi delle bottiglie della passata – omogenizzati – nocciolata (quelli piccoli) Tessuto di lino color ecrù, o tela medioevale Panno lenci color panna, rosa e verde Nastro a quadretti e spago grezzo Colla a caldo Pennarello per stoffa Ago e filo Per questo progetto, prettamente pasquale, mi sono ispirata al simpatico coniglietto che porta le uova di Pasqua ai bimbi buoni. Qui diventa un simpatico chiudi tovagliolo o segna posto nella nostra tavola pasquale. Il progetto è davvero molto semplice da realizzare e potrete divertirvi e realizzarli insieme ai vostri bimbi. Tagliate un cerchio grande ½ volta rispetto al vostro tappo. Con ago e filo fate una filza lungo la circonferenza, inserite il tappo, stringete bene l'arricciatura e fate un nodo.

20


Dal panno lenci ritagliate le due sagome delle orecchie, piegate leggermente la base ed incollatele alla testa. Realizzate una rosellina e mettetela alla base delle orecchie. Realizzate il fiocco, incollatelo a lato. Tagliate un piccolo cuore dal panno lenci rosa ed incollatelo al centro del musetto, con il pennarello disegnate gli occhi. Ritagliate un cerchio di panno lenci panna e incollatelo sul retro del coniglio, in modo da nascondere la cucitura. Il vostro simpatico easter bunny è pronto per decorare la vostra tavola.

21


Ci conosciamo da molti anni, abbiamo condiviso, sebbene fossimo molto distanti, le nostre passioni.. Proprio perchè siamo amiche, posso permettermi di dire che in te c'e' stata un'evoluzione, la tua creatività si è trasformata. Se prima esprimevi la tua arte attraverso la tua casa, il cucito ed il crochet ora lo fai con il tuo corpo. Quindi, prima d'iniziare la vera e propria intervista, mi piacerebbe sapere da te chi é Chiara Fiore. Grazie Laura! Beh, Chiara è una persona estremamente passionale e curiosa. Una persona che cambia spesso gusti e inclinazioni, perché catturata da mille mondi e possibilità. Se il cucito e il fai da te mi hanno aiutato in un periodo non molto facile e solitario, adesso la mia vita ha preso una piega diversa e il mondo del fitness mi ha ridato la forma fisica e mentale che cercavo da tempo. Non posso dire di aver perso completamente la vena creativa. Farà in qualche modo sempre parte di me. La decorazione della casa, la cura dei dettagli, l'amore per gli oggetti unici e fatti a mano mi accompagneranno sempre. Ma adesso ho bisogno di esprimere me stessa attraverso nuove sfide, nuovi orizzonti, che con la manualità hanno poco a che fare. Resta in me la necessità di un esercizio fisico e manuale, in questo senso, ma la lancetta si è spostata verso una ricerca più personale. Torniamo indietro nel tempo, come è iniziata la tua passione per il cucito, hai frequentato qualche corso o sei autodidatta? La passione per il cucito è iniziata piuttosto per caso. Dopo il trasferimento nelle Marche nel 2006 avevo tempo a disposizione. Nelle fiere di settore vedevo meravigliose creazioni di stoffa e pensavo a quanto mi sarebbe piaciuto fare cose del genere. Non avevo mai nemmeno attaccato un bottone fino ad allora;

22


figuriamoci pensare di usare la macchina da cucire. Ho iniziato a cucire dopo una giornata di corso full immersion di patchwork. Ricordo che mi sentivo sprofondare perché si davano per scontate nozioni che io non conoscevo assolutamente. Ma quella giornata mi servì per vincere la paura e imparare qualche trucchetto. Tornata a casa iniziai a cucire ogni giorno, per molte ore. Leggevo tutorial su internet, compravo libri e mi informavo. Posso dire di essere autodidatta e di essere la dimostrazione che volere è potere. Sopratutto che pensare di non saper fare una cosa solo perché non si è mai provato è sbagliato.

Sono fonte di ispirazione continua, ma certo hanno una componente di freddezza che il blog, ricco di testi e suggestioni, non aveva. Sono piuttosto dipendente dai social, lo ammetto. Forse, più per comunicazioni personali che per la creatività.

Cosa significa per te essere creativi? A questa domanda, una volta avrei risposto che significa avere la capacità di vedere al di là dei singoli oggetti, per trovare nuovi usi e nuove declinazioni a cose vecchie o a materiali grezzi. Insomma, avrei definito la creatività in base alla manualità e alla decorazione in senso lato. Oggi posso dire che la creatività è una dote che non " My country nest" racconta la tua arte, la tua tutti possiedono, ma che può sicuramente essere casa, il tuo neonato b&b. Che cosa rappresenta, coltivata e migliorata con l'esercizio. E' qualcosa che oggi come oggi, il tuo blog? non coinvolge più solo la manualità, ma che ritorna Il mio blog è stato per circa 6 anni il mio nido virtuale, la seconda casa della mia anima e della mia a 360° nella quotidianità. Può rivelarsi nel modo di lavorare, nel modo di ragionare fuori dagli schemi, creatività. Ho mostrato e condiviso ogni singola nel sapere vedere oltre le apparenze. Nel creare creazione ( e ne ho fatte davvero tante in quegli coreografie, nell'abbinare abiti e accessori, nel vivere anni), ogni passo passo della ristrutturazione del di ogni giorno. Ed è una dote fondamentale in nostro casolare in campagna. Ho mostrato una parte di me stessa al mondo del web. Ho conosciuto questi tempi di massificazione. Una dote che richiede tempo e abnegazione, in un'epoca di persone stupende, ho avuto l'occasione di velocità e superficialità. collaborare con aziende e riviste importanti. Ho avuto enormi soddisfazioni attraverso di esso. Il tuo B&B, Antica Selva, ha aperto da poco i Adesso devo ammettere, ahimè, che è in fase battenti. Che ci puoi dire di questa esperienza? dormiente. Lo aggiorno molto di rado, sia perché Il nostro B&B ha avuto una storia molto difficile e non sono in fase creativa, sia perché sono molto impegnata sul fronte fitness, sia perché preferisco la travagliata, per motivi burocratici ed economici. Siamo riusciti finalmente ad aprirlo a Giugno di velocità e la comodità dei social come Facebook e quest'anno. Ricevere ospiti e regalare loro momenti Instagram. Mi permettono di usare il telefono al di semplice familiarità è qualcosa che riempie di posto della reflex e di postare all'istante, senza il soddisfazione e orgoglio. Nel nostro B&B tutto è lungo lavoro di post editing e scrittura dei testi che curato nei minimi dettagli. Ogni decorazione, un blog ben curato richiede ogni giorno. oggetto è stato pensato e rivisto da noi. Ogni Sicuramente i social hanno preso il sopravvento, angolo deve dare la sensazione di una casa più veloci ed immediati. Qual'è il tuo rapporto privata che accoglie con questi mezzi? amici e viandanti con Come dicevo prima, i social sono esattamente calore e riservatezza. I questo. Rappresentano la velocità e l'immediatezza nostri ospiti dicono che del pensiero, ci siamo riusciti in pieno dell'imm e l'affetto che rimane con ognuno di loro è agine. impagabile. Per chi Sono volesse maggiori estrema informazioni, il sito è mente comodi. www.anticaselva.com

23


Tag usignolo creata da Ilaria Ciao! Sono Ilaria, airali è il mio nome scritto al contrario perchè ho una certa propensione a Cotone celeste, azzurro, fare/vedere le cose alla rovescia. Adoro le arancione, giallo (pochi metri per scatole di latta, il gelato, le passeggiate e il ogni colore) silenzio assoluto (tanto quanto il perfetto Il cotone utilizzato per il opposto). portaposate in foto è il DMC Mentre facevo la pendolare tra Napoli e Natura (155 m per 50g) Sorrento sono inciampata negli amigurumi. Uncinetto n. 2,5 Adesso sono a Londra, in una nuova casa in 1 perlina nere da 3 mm cui ricominciare ad accumulare filati ;) Cotone da ricamo nero L'uncinetto e la maglia, uniti alla passione per il Pannolenci per rivestire il retro design, mi hanno spinto ad aprire il mio blog (facoltativo) ormai piÚ di 5 anni fa.

Materiali

Ago per ricamare e ago da lana per fermare i fili

Punti impiegati e abbreviazioni:

cat: catenella mbs: maglia bassissima mb: maglia bassa mma: mezza maglia alta aum: aumento con maglia bassa (lavorare 2 maglie basse nella stessa maglia di base) dim: diminuzione con maglia bassa (lavorare 2 punti non chiusi e poi chiusi assieme) ma: maglia alta [numero]: indica il numero di maglie del giro o della riga

24


Per la tag, con il cotone celeste, avviare 11 cat Sp Riga 1: saltare la prima cat, lavorare 10 mb, voltare il lavoro [10] ec ia l Riga 2 - 13: 1 cat, 10 mb, voltare il lavoro [10] eT Riga 14: 1 cat, 1 dim, 6 mb, 1 dim, voltare il lavoro [8] ag Riga 15: 1 cat, 8 mb, voltare il lavoro [8] ! Riga 16: 1 cat, 1 dim, 4 mb, 1 dim, voltare il lavoro [6] Riga 17: 1 cat, 2 mb, 2 cat, saltare 2 maglie, 2 mb [6] Proseguire realizzando un bordo a mb tutt’intorno alla tag. Eseguire 3 mb negli angoli inferiori e 2 mb negli angoli superiori. Tagliare e fermare il filo. Per l’uccellino, con il cotone azzurro, lavorare a spirale senza chiudere i giri con la mbss: 1° giro: avviare 6 mb nell’anello magico 2° giro: 6 aum [12] 3° giro: (1 aum, 1 mb) ripetere 6 volte [18] 4° giro (parziale): 2 mma nella maglia successiva, 2 ma nella maglia successiva, 2 mma nella maglia successiva, 1 mb, 1 mbs. Tagliare il filo abbastanza lungo da poter cucire l’uccellino alla tag. Per realizzare il becco, con il cotone giallo, unire il filo tra le prime 2 mma dell’ultimo giro, lavorare 3 cat, saltare la prima cat e lavorare 1 mb e 1 mma, chiudere il becco con 1 mbs nella maglia successiva. Per la coda, tagliare due pezzetti di filato azzurro, piegarli a metà e, con l’aiuto dell’uncinetto, inserirli in una mb come a creare la frangia di una sciarpa. Cucire il corpo dell’usignolo tra la riga 2 e 8 della tag, cucire l’occhio tra il giro 3 e 4 in corrispondenza del becco. Con il filato nero ricamare le zampe e le note musicali come in foto(realizzare i pallini delle note musicali con un punto nodino). Ritagliare una sagoma in feltro o pannolenci per foderare il retro della tag, cucirla lungo i bordi con piccoli punti nascosti. Usare un filo di spago o un nastro per legare la tag al pacco regalo.

Venite a visitare il mio sito: besenseless.blogspot.com/ La mia pagina Pinterest: airali_gray/ La mia pagina Google+: plus.google.com/114035646377056586603/about La mia pagina Instagram: AIRALI_GRAY/ Il mio negozio Etsy: etsy.com/shop/airali La mia pagina Facebook: www.facebook.com/airalihandmade/

25


Tag Fiorita creata da Francesca

Ricamare lo schema dato. Telina ricamata secondo lo Tagliare nel cartoncino schema dato la sagoma della tag; Cartoncino leggero (tipo Incollare l’imbottitura confezione di cereali per la prima sulla sagoma; colazione) Imbottitura leggera Cucire sulla tela Feltro o pannolenci ricamata i bottoni con Nastro in raso od organza filo in tinta secondo la Bottoni in tinta foto o a proprio gusto; Filo per cucire Forbici Posizionare la telina Colla ricamata sopra l’imbottitura e ritagliarla lasciando un margine di circa 6 mm;

Materiali

26


Incollare sul retro del cartoncino la tela ripiegata. Incollare il nastro dietro, messo doppio come da foto. Ritagliare il feltro (o pannolenci) a misura ed incollarlo a copertura del retro della tag.

27


Tessuto di lino, o tessuto grezzo (tag) Tessuto di lino color panna (rosa) 1 perla, colla a caldo 1 filo di lana bianca 1 pezzo di pizzo Occhiellatrice e occhielli color bronzo Disegnate la sagoma della tag sul tessuto, piegato a metà , con la parte dritta rivolta verso l'interno. Cucito lungo tutto il perimetro e ritagliate. Praticate un taglio al centro e rigirate. Tirate fuori bene tutti gli angoli e stirate. Con l'occhiellatrice fate un foro, fissate l'occhiello (seguite le indicazioni della vostra occhiellatrice) ed infine aggiungete il filo di lana. Incollate il pizzo proprio sopra il taglio (un bel modo per nasconderlo!), realizzate una piccola rosa ed incollateci al centro una perla. Incollate la rosa, centrandola, sopra il pizzo. La vostra tag è pronta. Se nel caso non foste abili a cucire, potete sostituire il tessuto con del feltro di lana color naturale.

28


Tag feltro e rose creata da Marta

Materiali Feltro spesso per la tag Feltro verde spesso per le foglie Pannolenci rosso per le rose Colla caldo Perline Occhiellatrice Occhiello Charm Nastrino

Disegnate la sagoma della tag (vedi cartamodello) sul feltro spesso o se avete una macchina per tagliare in automatico usate quella con la fustella delle tag. Sempre con il feltro spesso ma di colore verde ritagliate o fustellate delle foglioline o un motivo intrecciato. Incollate il motivo verde sulla tag. Ritagliate o fustellate (vedi cartamodello) una rosa sul pannolenci leggero rosso. Per fare il fiore munitevi di colla a caldo e arrotolate la spirale per formare la rosa partendo dal centro, quando avrete finito con la colla a caldo fissate la rosa sulla tag. Fissate anche la seconda rosellina magari facendola piÚ piccola ovvero con meno pannolenci. Incollate le perline con la colla a caldo al centro delle roselline, prendete l'occhiellatrice fate un foro in centro in alto e infilate l'occhiello nel buco della tag e fissatelo. Prendete infine un nastrino infilatelo nell'occhielo e chiudetelo con un nodo. La tag è pronta per decorare il vostro pacchetto!

29


Tag cuscinetto creata da Silvia Materiali Preparate la tela da ricamo e i fili, ricamate lo schema della tag del colore che preferite. Scegliete una stoffa fantasia da abbinare, prendete la macchina da cucire e bordate la tela del ricamo. Prendete un filo colorato e infilatelo nella tela da ricamo a formare un tratteggio. Con il filo formate un fiocchetto e fissatelo al centro del tratteggio esattamente centrando anche la tag. Cucite un pezzo di stoffa fantasia sul davanti del cuscinetto avendo cura di cucire sempre fronte contro fronte della stoffa, rigirate e ribattete la cucitura. Avrete un rettangolo di stoffa. Ritagliate la stoffa fantasia rettangolare per il retro. Per cucire girate le due parti di stoffa fronte contro fronte e fissate il nastrino avendo cura di averlo in mezzo alle due stoffe, vedi foto sotto. Fissate con gli spilli. Cucite con la macchina da cucire avendo cura di lasciare 3 cm da un lato (quello che preferite) aperto. Dopo aver cucito risvoltate il lavoro aiutandovi negli angoli con una forbice dalle punte arrotondate, imbottite con ovatta e lavanda o la fragranza che preferite e chiudete l'apertura con dei piccoli punti a mano. La vostra tag è profumata e pronta per essere appesa.

Tessuto fantasia per il davanti e il dietro Filo di cotone e fili da ricamo Tela e ago da ricamo Macchina da cucire Imbottitura Nastrino Forbici Spilli Lavanda essicata

30


Cartamodelli

P. 4

P. 28


P. 6 Fate attenzione, se ricalcate l'immagine con la carta carbone, stampate così l'immagine, se stampate ed usate i trasferibili da stirare stampate a specchio

DI GIORNO DORMO…P. 12 P. 27 PERCHÉ DI NOTTE SONO UN SUPEREROE! Il mio NON DICO DI ESSERE BATMAN… Piccolo … DICO SOLO CHE NON CI Principe AVETE MAI VISTO INSIEME! Fate attenzione, se ricalcate l'immagine con la carta carbone, stampate così l'immagine, se stampate ed usate i trasferibili da stirare stampate a specchio. Scritte da ingrandire il doppio.


P. 8


Scarica anche gli altri 4 numeri su issuu, cerca Impronte Creative

Aiutaci a migliorare la rivista rispondi al sondaggio della rivista

http://goo.gl/forms/G9Y83iGhxS

Impronte creative 4  

#free, #magazine, #creativity, #crafts, #friends, #felt, #crossstitch, #sew, #crochet, #handmade, #creatività, #amicizia, #feltro, #puntocro...

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you