Page 1

ETIOPIA - MAROCCO

ETIO ETIOPIA MAROCCO F E B B R A I O

2 0 1 3

-

M A R Z O

2 0 1 4


… potrebbe iniziare così la lunga e affascinante storia del nostro consorzio, che raggruppa oggi i migliori specialisti italiani del turismo. Stefano Chiaraviglio, uno dei pionieri del turismo italiano, fino a 18 anni non aveva mai incontrato il mare. Ma quell’uomo, al tempo stesso mite e determinato, nutriva dentro di sé un amore per la conoscenza e per la scoperta, un insaziabile desiderio di confrontarsi con il mondo che lo portò, già nel 1946, ad organizzare le prime gite sulle Alpi piemontesi, poi ad allargare lo sguardo verso la Russia, l’Egitto e l’India, fino a lanciare - primo in Italia - voli alla scoperta di mondi lontani e sconosciuti come la Cina o il Tibet. Nel 1975, insieme a lui, nacque la Mistral Tour Internazionale e questa passione si trasmise a noi, che abbiamo imparato grazie a lui ad osservare il mondo con lo stupore e la meraviglia propri degli occhi di un bambino. Ogni nostro viaggio incarna questa insaziabile curiosità, questa ammirazione sconfinata per le bellezze della natura, per la creatività dell’uomo, per la sua storia e la sua fede. L’ amore per il viaggio, inteso come forma privilegiata di condivisione e conoscenza, è ciò che ci ha spinto a creare nel 1999 il Quality group. La stessa filosofia di viaggio applicata alle diverse zone geografiche del mondo ha permesso di sviluppare un gruppo coeso, efficiente e tecnologicamente avanzato, mantenendo al tempo stesso un cuore “artigianale”. Ognuno degli 8 operatori del gruppo si è specializzato in una diversa area del mondo, scegliendo i migliori collaboratori locali e sviluppando con loro un’intesa unica, al servizio di chi sceglie di viaggiare con Quality group. Ed è a tutti coloro che condividono con noi l’amore per il viaggio e per i suoi intramontabili valori che dedichiamo il nostro patrimonio di esperienza, professionalità e dinamismo e la nostra collana di straordinarie esperienze di viaggio.

INDICE

Benvenuti nel mondo ... con il Quality group

4 Gli Specialisti della Qualità Michele Serra

7 Notizie utili

SPECIALE

12 Le città imperiali

18 Etiopia classica

13 Il Sud e le Kasbah

20 Etiopia Gran Tour

14 Marocco in Riad

22 Etnie del Sud 24 Estensioni Etiopia

8 Il Marocco e le sue perle 10 Marocco Gran Tour

17 Notizie utili

26 Condizioni di partecipazione

PREMIA IL TUO...

amore per il viaggio o

Per tutti gli sposi che sceglieranno un viaggio di nozze tra le nostre numerose proposte, in omaggio un abbonamento per 24 mesi all’autorevole rivista di viaggi e avventure Troverete questo simbolo nelle pagine dedicate a itinerari o strutture che si prestano ad essere scelti anche dalle coppie in viaggio di nozze

Un’accurata selezione di strutture di lusso ubicate nei luoghi più incantati e di esclusive proposte di viaggio caratterizzate da uno charme e un’eleganza unica.

Suggestive soluzioni di viaggio e originali tipologie di soggiorno selezionate con attenzione per far immergere il viaggiatore nell’atmosfera più autentica della destinazione.

“Il consiglio dell’esperto”: una serie di proposte che, per il loro imbattibile rapporto qualità/prezzo, rappresentano la soluzione ideale di viaggio o di soggiorno.


Gli specialisti della Qualità L’ESPERIENZA I nostri itinerari nascono da oltre 40 anni di viaggi e scoperte negli angoli più belli e suggestivi del nostro straordinario pianeta. Abbiamo in questi anni pionieristicamente aperto al turismo italiano molte affascinanti mete come Cina, Nepal, Tibet, Namibia, Iran, Yemen, Siria, Vietnam, Egitto e Birmania.

ESCLUSIVITÀ DI PR RODOTTO La nostra passione per la specializzazione e l’amore per il viaggio ci hanno portato in questi 40 anni a sviluppare più del 90% dei nostri viaggi in forma esclusiva. Si tratta di itinerari pensati da noi, in collaborazione con i nostri partner locali, non condivisi con nessun altro operatore italiano o internazionale, che i nostri clienti possono scegliere con la sicurezza di viaggiare secondo lo stile e la qualità che da sempre ci contraddistinguono.

REPARTI “SU MISURA” Nei nostri uffici sono presenti reparti dedicati, formati da consulenti di viaggio altamente specializzati su ogni singola destinazione, in grado di accogliere le più svariate richieste con l’obiettivo di consigliare proattivamente e sviluppare qualsiasi tipologia di viaggio su misura, personalizzandolo sulle specifiche esigenze del singolo viaggiatore.

UF FFICI ESTERI A CON NTROLLO DIR RET TTO O Nel corso del tempo diversi operatori del Quality Group hanno aperto direttamente o condiviso in esclusiva con i corrispondenti locali uffici nelle più diverse mete del mondo con l’obiettivo di verificare direttamente i servizi erogati e fornire un’assistenza attenta e puntuale alla propria clientela.

PERSONALE RESID DENTE E IN OLTRE 12 PAESI LEADER PER I VIAGGI DI GRUPPO I tour operator del Quality Group, rappresentano in Italia il punto di riferimento per i viaggi di gruppo a date fisse con il più alto numero di partenze confermate dell’intero mercato italiano.

Uno dei cardini della nostra qualità, che si basa sul continuo controllo del livello dei servizi erogati, è la presenza di nostro personale parlante italiano, residente in molte delle nostre mete, a disposizione per assistere e supportare i nostri Clienti in loco.

FORMAZIONE DIRET TTA DELLE GUIDE PRODUCT MANAGER CHE FANNO LA DIFFERENZA Per formazione culturale ed esperienza professionale, i nostri product manager sono fra i più qualificati sul mercato italiano. Archeologi, naturalisti, sinologi, indologi e professionisti appassionati, in una parola specialisti, che vivono dell’amore per le destinazioni che propongono da sempre.

Le guide sono il tramite per conoscere al meglio il paese che si sta visitando, spesso distante storicamente e culturalmente dal nostro. Per questo abbiamo intrapreso, in collaborazione con i nostri partner locali, un percorso di formazione delle nostre guide in oltre 20 delle nostre destinazioni, al fine di modellarne la preparazione, indirizzandola verso le specifiche esigenze del mercato italiano.

OLTRE 400 AGENTI IN ED DUCATIONAL L CON NOI OGNI ANNO REPARTI OPERA ATIVI SPECIALIZZATI La squadra del Quality Group è formata da 120 consulenti di viaggio appassionati a disposizione dei nostri clienti. Oltre 60 i viaggi di formazione che ogni anno dedichiamo loro perché possano costantemente arricchire ed approfondire le conoscenze legate alle nostre mete.

Da sempre i nostri unici partner nella vendita dei tour sono gli agenti di viaggio perché riteniamo che solo un’attenta consulenza di personale preparato offra l’ occasione di apprezzare appieno un viaggio alla scoperta di uno dei paese presenti nella programmazione del Quality Group. Per questo, anno dopo anno, crediamo importante investire nella formazione di questi nostri fondamentali collaboratori.


PASSAPORTO E VISTO Per i viaggi in Marocco è necessario il passaporto in corso di validità.

CLIMA Sulla costa mediterranea le estati sono calde e asciutte, gli inverni miti. Non appena varcato l’Atlante gli inverni sono più freddi e le estati torride. A sud dell’Atlante sahariano domina il clima continentale sahariano con escursioni termiche tra giorno e notte. Nel deserto, d’inverno, la temperatura è elevata di giorno ma, di notte, può scendere sotto lo zero; caldo torrido in estate.

FUSO ORARIO E ORA LOCALE

nei grandi alberghi viene anche servita cucina internazionale. Ricordatevi che durante il Ramadan è difficile mangiare al ristorante fatta eccezione per quelli situati nei grandi alberghi dei maggiori centri urbani.

DIFFICOLTÀ DEL VIAGGIO Non vi sono particolari problemi per i viaggi in MAROCCO, gli hotel sono confortevoli ed i viaggi mai particolarmente stancanti. Unica difficoltà il caldo durante il periodo estivo. Le guide locali, nelle singole città non sempre hanno un’adeguata preparazione culturale. Si raccomanda sempre alle signore di adottare un abbigliamento consono alle usanze della popolazione locale, di religione mussulmana.

Il Marocco è 1 ora indietro rispetto all’Italia, - 2 ore durante l’ora legale.

VACCINAZIONI Nessuna vaccinazione è richiesta o consigliabile. Si raccomandano le normali precauzioni su cibo e acqua. È utile portare con sè una scorta di medicinali contro dissenteria, infezioni intestinali e di pronto soccorso.

TELEFONO Nessun problema tranne che nelle località più sperdute. La rete GSM locale assicura la copertura delle città più importanti.

ELETTRICITÀ La rete elettrica è a 240-220 volts. Utile un adattatore universale.

VALUTA La valuta locale è il Dihram: 1 Euro = 11 Dihram circa. Accettate quasi ovunque le carte di credito.

MANCE Sono indispensabili per ottenere un buon servizio e sono da considerarsi obbligatorie. Nei documenti di viaggio sarà suggerito l’ammontare delle mance per ogni singolo programma.

CUCINA La cucina è ovviamente araba con piatti tipici come il cuscus, il meswi e varie tajines, ragù di carne o pesce, montone o agnello. Nei ristoranti principali e

6|

AGGIORNAMENTI SU WWW.QUALITYGROUP.IT

LE QUOTE COMPRENDONO - Voli internazionali di linea Alitalia, Royal Air Maroc in classe turistica o altra compagnia Iata - Sistemazione in camera a due letti negli hotel indicati da ogni singolo programma o di pari categoria - Trattamento pasti come indicato in ogni singolo programma - Tutti i trasferimenti, le visite e le escursioni menzionate - Tour su base privata: da 2 a 6 pax con l’assistenza di un autista parlante italiano e guide locali parlanti italiano nelle città più importanti; dai 7 pax è prevista la presenza di un accompagnatore locale parlante italiano a seguito - Tasse e percentuali di servizio - Assicurazione medico-bagaglio

LE QUOTE NON COMPRENDONO Le tasse del biglietto aereo internazionale, le bevande, i pasti non menzionati, l’eventuale cenone di capodanno (in genere obbligatorio in Marocco), le mance, le spese di carattere personale, eventuali tasse d’imbarco in uscita e tutto quanto non indicato alla voce “Le quote comprendono”.

7|

AGGIORNAMENTI SU WWW.QUALITYGROUP.IT


8 giorni

Viaggi di gruppo con guida parlante italiano - Esclusiva “MISTRAL TOUR”

Viaggi di gruppo con guida parlante italiano - Esclusiva “MISTRAL TOUR” Consigliato agli sposi

Casablanca

Fes

Marrakech Erfoud Ouarzazate

IL MAROCCO QUOTE DI PARTECIPAZIONE | PER PERSONA

Partenze di gruppo (min. 2 pax) A partire da 2013 03/02 17/02, 03/03, 17/03 30/03 14/04 21/04, 28/04 12/05, 19/05 02/06, 16/06, 07/07 21/07 09/08, 11/08 18/08 01/09, 15/09, 29/09 13/10, 27/10 10/11, 24/11, 08/12 29/12 (*)

Doppia 1.220 1.310 1.390 1.310 1.390 1.310 1.220 1.220 1.310 1.260 1.310 1.310

E LE SUE PERLE NOVITÀ 2013 FES - ERFOUD - OUARZAZATE - MARRAKECH Tour in Esclusiva “MISTRAL TOUR”

Suppl. singola 210 230 230 230 230 230 210 210 210 210 230 230

quote su internet

(*) Cenone di capodanno non incluso, obbligatorio (suppl. su richiesta).

HOTEL o similare FES: Hotel Barcelo 4* ERFOUD: Kasbah Xaluca 4* MARRAKECH: Hotel Atlas Medina 5* OUARZAZATE: Hotel Kenzi Azghor 4* Quota d’iscrizione: € 95

Partenze: garantite a date fisse - Minimo 2 partecipanti Guida: parlante italiano Le più belle città imperiali - Oasi e villaggi fortificati nel deserto N.B.: nel sito www.mistral.it potete trovare le quote aggiornate del tour e delle sue estensioni, che qui vengono fornite indicativamente

Hotel: 4* / 5*

IL FASCINO DELLE CITTÀ DI FES E MARRAKECH, UN VIAGGIO TRA SUQ E PALAZZI DAL FASCINO IMMUTABILE, TRA ANTICHE KASBAH E I GRANDIOSI PANORAMI DEL DESERTO E DELL’ATLANTE

1° giorno: ITALIA/FES Partenza con voli di linea Royal Air Maroc. Arrivo a Casablanca e coincidenza con volo per Fes. Cena e pernottamento. 2° giorno: FES Prima colazione. È la più antica capitale del Marocco, per molti la più elegante e spirituale del paese. La città è famosa per la stupefacente città vecchia o medina,

un dedalo quasi inestricabile di viuzze e vicoli, di mercati e negozietti di ogni tipo. Visita delle madrase Bou Inania e El Attarine, il mausoleo di Moulay Idriss, ecc. Seconda colazione. Nel pomeriggio breve visita alla città nuova, con sosta al Palazzo Reale ed al vecchio quartiere ebraico. Cena e pernottamento.

6° giorno: MARRAKECH Prima colazione. Intera giornata di tour della città, fondata nel 1062 dal sultano Youssef Bin tachfin. In mattinata visita dei giardini Menara, delle Tombe dei Saaditi, il Palazzo della Bahia, risalente al XIX secolo, la grandiosa moschea Koutoubia, edificata alla fine del XII secolo. Seconda colazione. Il pomeriggio è dedicato alla celebre piazza Djemaa el Fna, un luogo unico e spettacolare, situato a ridosso della medina: giocolieri, acrobati, cantastorie, venditori ambulanti e tutti i personaggi più stravaganti si incontrano qui, raggiungendo il culmine verso il tramonto. Cena e pernottamento. 7° giorno: MARRAKECH Giornata a disposizione per relax, approfondimenti o per effettuare l’escursione facoltativa alla splendida cittadina di ESSAOUIRA. Cena e pernottamento in hotel. 8° giorno: MARRAKECH/ITALIA Prima colazione. Trasferimento in aeroporto e partenza per l’Italia con voli di linea Royal Air Maroc.

3° giorno: FES/ERFOUD Prima colazione. Partenza in direzione sud attraversando le cittadine di Ifrane e Azrou, oltrepassando la catena del Medio Atlante. Arrivo a MIDELT e seconda colazione. Nel pomeriggio arrivo a Erfoud ed escursione in fuoristrada alle straordinarie dune dell’Erg Chebbi, vicino al villaggio di MERZOUGA. Rientro a Erfoud, cena e pernottamento. 4° giorno: ERFOUD/OUARZAZATE Prima colazione. Partenza alla volta del villaggio di Tinghir, famoso per la sua vicinanza alle gole di Todra, un canyon spettacolare con rocce alte fino a 300 m. Seconda colazione. Nel pomeriggio si percorre uno splendido paesaggio disseminato di alberi di mandorli e fichi tra imponenti formazioni rocciose, percorrendo la strada chiamata “delle 1000 kasbah”. Arrivo a Ouarzazate nel tardo pomeriggio, cena e pernottamento. 5° giorno: OUARZAZATE/MARRAKECH Prima colazione. In mattinata visita della splendida kasbah di Taourirte; si prosegue con la visita della celeberrima kasbah di Ait Benhaddou, una delle più spettacolari e meglio conservate della regione dell’Atlante. Seconda colazione. Nel pomeriggio partenza alla volta di Marrakech attraverso il passo di Tichka. Cena e pernottamento in albergo.

8|

AGGIORNAMENTI SU WWW.QUALITYGROUP.IT

9|

AGGIORNAMENTI SU WWW.QUALITYGROUP.IT


10 giorni

Viaggi di gruppo con guida parlante italiano - Esclusiva “MISTRAL TOUR”

Fes

Casablanca Essaouira

Viaggi di gruppo con guida parlante italiano - Esclusiva “MISTRAL TOUR”

Marrakech

Taroudant

Erfoud Ouarzazate

MAROCCO GRAN TOUR FES - ERFOUD - OUARZAZATE - MARRAKECH - TAROUDANT - ESSAOUIRA - CASABLANCA QUOTE DI PARTECIPAZIONE | PER PERSONA

2013 03/02 17/02, 03/03, 17/03 30/03 14/04 21/04, 28/04 12/05, 19/05 02/06, 16/06, 07/07 21/07 09/08, 11/08 18/08 01/09, 15/09, 29/09 13/10, 27/10 10/11, 24/11, 08/12 29/12 (*)

durante la dominazione portoghese, con tempo a disposizione per scoprire le bellezze nascoste di questo luogo magico. Cena e pernottamento.

Partenze: a date fisse - Guida: parlante italiano

Partenze di gruppo da Roma (min. 4 pax) A partire da

Tour in Esclusiva “MISTRAL TOUR” Visite delle più belle città imperiali, il deserto ed Essaouira

Doppia

Suppl. singola

1.490 1.590 1.680 1.590 1.680 1.590 1.490 1.490 1.590 1.520 1.590 1.590

320 370 370 370 370 370 320 320 320 320 370 370

quote su internet

SUPPLEMENTI Suppl. partenza da altri aeroporti: su richiesta. (*) Cenone di capodanno non incluso, obbligatorio (suppl. su richiesta).

HOTEL o similare FES: Hotel Barcelo 4* ERFOUD: Kasbah Xaluca 4* MARRAKECH: Hotel Atlas Medina 5* OUARZAZATE: Hotel Kenzi Azghor 4* ESSAOUIRA: Atlas Mogador 5* TAROUDANT: Palais Salam 4* CASABLANCA: Golden Tulip Farah 5* Quota d’iscrizione: € 95

10| AGGIORNAMENTI SU WWW.QUALITYGROUP.IT

N.B.: nel sito www.mistral.it potete trovare le quote aggiornate del tour e delle sue estensioni, che qui vengono fornite indicativamente

Q-EXPERIENCE: il viaggio più completo in Marocco tra le città imperiali, il deserto e i colori della Costa Atlantica.

Hotel: 4* / 5*

IL RICCHISSIMO PATRIMONIO STORICO E CULTURALE DELLE ANTICHE CITTÀ IMPERIALI DEL MAROCCO, UN VIAGGIO TRA SUQ E PALAZZI DAL FASCINO IMMUTABILE, TRA ANTICHE KASBAH E I GRANDIOSI PANORAMI DEL DESERTO E DELL’ATLANTE

1° giorno: ITALIA/FES Partenza con voli di linea Royal Air Maroc. Arrivo a Casablanca e coincidenza con volo per Fes. Cena e pernottamento. 2° giorno: FES Prima colazione. È la più antica capitale del Marocco, per molti la più elegante e spirituale del paese. La città è famosa per la stupefacente città vecchia o medina, un dedalo quasi inestricabile di viuzze e vicoli, di mercati e negozietti di ogni tipo. Visita della madrase Bou Inania e El Attarine, il mausoleo di Moulay Idriss, ecc. Seconda colazione. Nel pomeriggio breve visita alla città nuova, con sosta al Palazzo Reale ed al vecchio quartiere ebraico. Cena e pernottamento. 3° giorno: FES/ERFOUD Prima colazione. Partenza in direzione sud attraversando le cittadine di Ifrane e Azrou, oltrepassando la catena del Medio Atlante. Arrivo a MIDELT e seconda colazione. Nel pomeriggio arrivo a Erfoud ed escursione in fuoristrada alle straordinarie dune dell’Erg Chebbi, vicino al villaggio di MERZOUGA. Rientro a Erfoud, cena e pernottamento. 4° giorno: ERFOUD/OUARZAZATE Prima colazione. Partenza alla volta del villaggio di Tinghir, famosa per la sua vicinanza alle gole di TODRA, un canyon spettacolare con rocce alte fino a 300 m. Seconda colazione. Nel pomeriggio si percorre uno splendido paesaggio disseminato di alberi di mandorli e fichi tra imponenti formazioni rocciose, percorrendo la strada chiamata “delle 1000 kasbah”. Arrivo a Ouarzazate nel tardo pomeriggio, cena e pernottamento.

9° giorno: ESSAOUIRA/CASABLANCA Dopo la prima colazione partenza alla volta di Casablanca. Arrivo e seconda colazione. Nel pomeriggio giro della città, la più cosmopolita ed aperta del paese: visita del Palazzo Reale, la zona residenziale di Anfa, la piazza Mohammed V, l’esterno della moschea dedicata ad Hassan II, il mercato ecc. Cena e pernottamento in albergo. 10° giorno: CASABLANCA/ITALIA Prima colazione. Trasferimento in aeroporto e partenza per l’Italia con voli di linea Royal Air Maroc.

5° giorno: OUARZAZATE/MARRAKECH Prima colazione. In mattinata visita della splendida kasbah di TAOURIRTE; si prosegue con la visita della celeberrima kasbah di AIT BENHADDOU, una delle più spettacolari e meglio conservate della regione dell’Atlante. Seconda colazione. Nel pomeriggio partenza alla volta di Marrakech attraverso il passo di Tichka. Cena e pernottamento in albergo. 6° giorno: MARRAKECH Prima colazione. Intera giornata di tour della città, fondata nel 1062 dal sultano Youssef Bin Tachfin. In mattinata visita dei giardini Menara, delle Tombe dei Saaditi, il Palazzo della Bahia, risalente al XIX secolo, la grandiosa moschea Koutoubia, edificata alla fine del XII secolo. Seconda colazione. Il pomeriggio è dedicato alla celebre piazza Djemaa el Fna, un luogo unico e spettacolare, situato a ridosso della medina: giocolieri, acrobati, cantastorie, venditori ambulanti e tutti i personaggi più stravaganti si incontrano qui, raggiungendo il culmine verso il tramonto. Cena e pernottamento. 7° giorno: MARRAKECH/TAROUDANT Prima colazione. In mattinata partenza alla volta di Taroudant. Arrivo e seconda colazione. Nel pomeriggio visita della cittadina, caratterizzata dalle sue antiche mura d’argilla e dai suq: l’atmosfera è quella tipica berbera. Cena e pernottamento in hotel. 8° giorno: TAROUDANT/ESSAOUIRA Prima colazione. In mattinata partenza per Essaouira, sicuramente uno dei luoghi più affascinanti e celebri del Marocco, adagiata sulle rive dell’Oceano Atlantico. Arrivo e seconda colazione. Nel pomeriggio visita della medina e del vecchio porto della città, edificato

11| AGGIORNAMENTI SU WWW.QUALITYGROUP.IT


8 giorni Rabat Casablanca

Viaggi di gruppo con guida parlante italiano - Esclusiva “MISTRAL TOUR”

8 giorni

Viaggi di gruppo con guida parlante italiano - Esclusiva “MISTRAL TOUR”

Fes Marrakech Tinghir

Marrakech

Zagora

LE CITTà IMPERIALI CASABLANCA - RABAT - FES - MARRAKECH QUOTE DI PARTECIPAZIONE | PER PERSONA

Partenze di gruppo da Roma (min. 4 pax) A partire da 2013 02/01, 20/01, 03/02 17/02, 03/03, 17/03 30/03 07/04, 21/04, 28/04 13/05, 27/05 10/06, 24/06, 01/07 15/07 12/08, 19/08 26/08 09/09, 23/09, 30/09 14/10, 28/10 11/11, 18/11, 25/11 01/12, 30/12 (*)

Doppia

Suppl. singola

1.130 1.190 1.250 1.190 1.190 1.130 1.130 1.190 1.130 1.190 1.190

270 290 290 290 290 270 270 270 270 290 290

quote su internet

SUPPLEMENTI Suppl. partenza da altri aeroporti: su richiesta. (*) Cenone di capodanno non incluso, obbligatorio (suppl. su richiesta).

HOTEL o similare CASABLANCA: Hotel Golden Tulip Farah 5* RABAT: Hotel Golden Tulip Farah 5* FES: Hotel Barcelò 4* MARRAKECH: Hotel Atlas Medina 5* Quota d’iscrizione: € 95

12| AGGIORNAMENTI SU WWW.QUALITYGROUP.IT

Erfoud Ouarzazate

IL SUD E LE KASBAH MARRAKECH - ZAGORA - ERFOUD - TINGHIR - OUARZAZATE

Tour in Esclusiva “MISTRAL TOUR”

Tour in Esclusiva “MISTRAL TOUR”

QUOTE DI PARTECIPAZIONE | PER PERSONA

Partenze: a date fisse

Partenze: a date fisse

Guida: parlante italiano

Guida: parlante italiano

Partenze di gruppo da Roma (min. 4 pax)

Tour classico dai grandi contenuti culturali

Viaggio tra oasi e villaggi fortificati nel deserto - Possibilità di soggiorno in riad

N.B.: nel sito www.mistral.it potete trovare le quote aggiornate del tour e delle sue estensioni, che qui vengono fornite indicativamente

Hotel: 5*

IL RICCHISSIMO PATRIMONIO STORICO E CULTURALE DELLE ANTICHE CITTÀ IMPERIALI DEL MAROCCO, UN VIAGGIO TRA SUQ E PALAZZI DAL FASCINO IMMUTABILE

1° giorno: ITALIA/CASABLANCA Partenza con voli di linea Alitalia o Royal Air Maroc. Arrivo a Casablanca e trasferimento in hotel. Cena e pernottamento. 2° giorno: CASABLANCA/RABAT Prima colazione. In mattinata giro della città, la più cosmopolita ed aperta del paese: visita del Palazzo Reale, la zona residenziale di Anfa, la piazza Mohammed V, l’esterno della moschea dedicata ad Hassan II, il mercato ecc. Seconda colazione. Nel pomeriggio partenza alla volta di Rabat, la capitale del Marocco. Arrivo e visita dei luoghi di maggiore interesse: il mausoleo di Mohammed V, la medina, la torre Hassan, il Palazzo Reale ed i giardini di Oudaya. Cena e pernottamento. 3° giorno: RABAT/FES Prima colazione. In mattinata partenza alla volta di Fes. Prima sosta a MEKNES, una cittadina caratterizzata dalla sua bellissima medina circondata da mura: visita al quartiere ebraico, alla famosa Bab Mansour ecc. Seconda colazione. Nel pomeriggio si giunge a VOLUBILIS, antica città romana fiorita tra i secoli II e III d.C.: visita del sito, nel quale spiccano monumenti quali l’arco di trionfo, il campidoglio, il foro, alcune residenze con mosaici ecc. Si giunge a Fes nel tardo pomeriggio, cena e pernottamento. 4° giorno: FES Prima colazione. È la più antica capitale del Marocco, per molti la più elegante e spirituale del paese. La città è famosa per la stupefacente città vecchia o medina, un dedalo quasi inestricabile di viuzze e vicoli, di mercati e negozietti di ogni tipo. Visita delle madrase Bou Inania e El Attarine, il mausoleo di Moulay Idriss, ecc. Seconda colazione. Pomeriggio a disposizione per relax, shopping o per approfondire

individualmente la visita di questa splendida città. Cena e pernottamento. 5° giorno: FES/MARRAKECH Prima colazione. In mattinata partenza alla volta di Marrakech, senza dubbio il luogo simbolo del paese dove l’Islam si fonde con le tradizioni berbere, dove le montagne dell’alto Atlante fanno da spartiacque ai grandi paesaggi color ocra del deserto. Lungo il percorso sosta al villaggio di BENI MELLAL. Seconda colazione tipica. Arrivo a Marrakech nel tardo pomeriggio e sistemazione in hotel. Cena e pernottamento. 6° giorno: MARRAKECH Prima colazione. Intera giornata di tour della città, fondata nel 1062 dal sultano Youssef Bin Tachfin. In mattinata visita dei giardini Menara, delle Tombe dei Saaditi, il Palazzo della Bahia, risalente al XIX secolo, la grandiosa moschea Koutoubia, edificata alla fine del XII secolo. Seconda colazione. Il pomeriggio è dedicato alla celebre piazza Djemaa el Fna, un luogo unico e spettacolare, situato a ridosso della medina: giocolieri, acrobati, cantastorie, venditori ambulanti e tutti i personaggi più stravaganti si incontrano qui, raggiungendo il culmine verso il tramonto. Cena in ristorante tipico con spettacolo e pernottamento. 7° giorno: MARRAKECH/CASABLANCA Prima colazione. Mattinata a disposizione per relax, shopping o visite individuali. Seconda colazione. Nel pomeriggio trasferimento a Casablanca. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento. 8° giorno: CASABLANCA/ITALIA Prima colazione. Trasferimento in aeroporto e partenza per l’Italia con voli di linea Alitalia o Royal Air Maroc.

N.B.: nel sito www.mistral.it potete trovare le quote aggiornate del tour e delle sue estensioni, che qui vengono fornite indicativamente

UN VIAGGIO INDIMENTICABILE NEL PROFONDO SUD DEL MAROCCO, TRA LE ANTICHE KASBAH DI ARGILLA, OASI NEL DESERTO E LE MAGICHE ATMOSFERE DI MARRAKECH.

1° giorno: ITALIA/MARRAKECH Partenza con volo di linea Royal Air Maroc. Arrivo e trasferimento in hotel. Cena e pernottamento. 2° giorno: MARRAKECH/ZAGORA Prima colazione. In mattinata partenza alla volta di Zagora, attraversando i monti dell’Atlante fino al passo di Tichn Tikha a 2260 m. Arrivo a OUARZAZATE e seconda colazione. Nel pomeriggio si prosegue lungo la valle del Draa, famosa per i suoi palmeti e i caratteristici villaggi. Arrivo a Zagora, cena e pernottamento. 3° giorno: ZAGORA/ERFOUD Prima colazione. In mattinata visita di TAMEGROUTE, una cittadina caratterizzata dai suoi ksar fortificati, celebre per la sua biblioteca di età medievale. Si prosegue lungo le grandi dune di Tinfou ed i villaggi berberi di TANSIKHT e NKOB. Seconda colazione a TAZZARINE. Nel pomeriggio si continua per Erfoud con sosta, lungo il percorso, ai tipici villaggi di ALNIF e RISSANI. Arrivo ad Erfoud, cena e pernottamento. 4° giorno: ERFOUD/TINGHIR All’alba escursione in fuoristrada alle straordinarie dune di Merzouga. Rientro in hotel e prima colazione. Partenza alla volta del villaggio di Tinghir, famoso per la sua vicinanza alle gole di TODRA, un canyon spettacolare con rocce alte fino a 300 m. Seconda colazione. Dopo la visita alle gole, sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

RA. Seconda colazione pic-nic. Arrivo a Ouarzazate, cena e pernottamento. 6° giorno: OUARZAZATE/MARRAKECH Prima colazione. In mattinata visita delle celeberrime kasbah di TAOURIRT e di AIT BENHADDOU, tra le più spettacolari e meglio conservate della regione dell’Atlante. Seconda colazione lungo il percorso. Arrivo a Marrakech nel tardo pomeriggio. Cena e pernottamento. 7° giorno: MARRAKECH Prima colazione. Intera giornata di tour della città, fondata nel 1062 dal sultano Youssef Bin Tachfin. In mattinata visita dei giardini Menara, delle Tombe dei Saaditi, il Palazzo della Bahia, risalente al XIX secolo, la grandiosa moschea Koutoubia, edificata alla fine del XII secolo. Seconda colazione. Il pomeriggio è dedicato alla celebre piazza Djemaa el Fna, un luogo unico e spettacolare, situato a ridosso della medina: giocolieri, acrobati, cantastorie, venditori ambulanti e tutti i personaggi più stravaganti si incontrano qui, raggiungendo il culmine verso il tramonto. Cena e pernottamento. 8° giorno: MARRAKECH/ITALIA Prima colazione. Trasferimento in aeroporto e partenza per l’Italia con voli di linea Royal Air Maroc.

A partire da 2013 02/02, 16/02 02/03, 09/03, 23/03 30/03 06/04, 20/04, 27/04 05/05, 19/05 02/06, 16/06 10/08, 17/08 24/08 07/09, 21/09, 05/10 19/10, 26/10 09/11, 23/11, 30/11 07/12, 28/12

Doppia

Suppl. singola

1.030 1.095 1.170 1.095 1.095 1.030 1.095 1.030 1.095 1.095

170 190 190 190 190 170 170 170 190 190

quote su internet

SUPPLEMENTI Suppl. partenza da altri aeroporti: su richiesta (*) Cenone di capodanno non incluso, obbligatorio (suppl. su richiesta).

HOTEL MARRAKECH: Hotel Atlas Medina 5* ERFOUD: Kasbah Xaluca 4* ZAGORA: Kasbah Sirocco 4* TINGHIR: Kasbah El Amrani 4* OUARZAZATE: Hotel Kenzi Azghor 4* Quota d’iscrizione: € 95

5° giorno: TINGHIR/OUARZAZATE Prima colazione. Partenza alla volta delle gole di DADES, uno splendido paesaggio disseminato di alberi di mandorli e fichi tra imponenti formazioni rocciose, percorrendo la strada chiamata “delle 1000 kasbah”. Proseguimento per El Kelaa fino al villaggio di SKOU-

13| AGGIORNAMENTI SU WWW.QUALITYGROUP.IT


8 giorni Rabat Casablanca

Viaggio individuale con guida parlante italiano - Esclusiva “MISTRAL TOUR”

Viaggio individuale con guida parlante italiano - Esclusiva “MISTRAL TOUR”

Fes

Marrakech

Marocco in RIAD CASABLANCA - RABAT - FES - MARRAKECH QUOTE DI PARTECIPAZIONE | PER PERSONA

Tour in Esclusiva “MISTRAL TOUR” Partenze: di gruppo

Partenze libere A partire da

Guida: parlante italiano

Base 2 partecipanti Base 4 partecipanti

Tour classico dai grandi contenuti culturali - Sistemazione in riad

1.610 1.350

SUPPLEMENTI Suppl. partenza da altri aeroporti: su richiesta.

N.B.: nel sito www.mistral.it potete trovare le quote aggiornate del tour e delle sue estensioni, che qui vengono fornite indicativamente

IL TOUR CLASSICO NEL CUORE DEL MAROCCO E NELLE SUE CITTÀ IMPERIALI, UN VIAGGIO ACCOMPAGNATO DAL FASCINO E DALLE SUGGESTIONI DELLE SISTEMAZIONI IN RIAD.

5° giorno: FES/MARRAKECH Prima colazione. In mattinata partenza alla volta di Marrakech, senza dubbio il luogo simbolo del paese dove l’Islam si fonde con le tradizioni berbere, dove le montagne dell’alto Atlante fanno da spartiacque ai grandi paesaggi color ocra del deserto. Lungo il percorso sosta al villaggio di BENI MELLAL. Seconda colazione tipica. Arrivo a Marrakech nel tardo pomeriggio e sistemazione in riad. Pernottamento.

1° giorno: ITALIA/CASABLANCA Partenza con voli di linea Alitalia o Royal Air Maroc. Arrivo a Casablanca e trasferimento in hotel. Cena e pernottamento in hotel.

6° giorno: MARRAKECH Prima colazione. Intera giornata di tour della città,

HOTEL o similare CASABLANCA: Hotel Sheraton 5* RABAT: Villa Mandarine FES: Riad Dar Andalous MARRAKECH: Riad Palais Sebban Quota d’iscrizione: € 95

le madrase Bou Inania e El Attarine, il mausoleo di Moulay Idriss, ecc. Seconda colazione. Pomeriggio a disposizione per relax, shopping od approfondire individualmente la visita di questa splendida città. Pernottamento.

fondata nel 1062 dal sultano Youssef Bin Tachfin. In mattinata visita dei giardini Menara, delle Tombe dei Saaditi, il Palazzo della Bahia, risalente al XIX secolo, la grandiosa moschea Koutoubia, edificata alla fine del XII secolo. Seconda colazione. Il pomeriggio è dedicato alla celebre piazza Djemaa el Fna, un luogo unico e spettacolare, situato a ridosso della medina: giocolieri, acrobati, cantastorie, venditori ambulanti e tutti i personaggi più stravaganti si incontrano qui, raggiungendo il culmine verso il tramonto. Pernottamento. 7° giorno: MARRAKECH Prima colazione. Giornata a disposizione per relax, shopping o visite individuali . Pernottamento. 8° giorno: MARRAKECH/ASABLANCA/ITALIA Prima colazione. Trasferimento in aeroporto e partenza per l’Italia con voli di linea Alitalia o Royal Air Maroc.

2° giorno: CASABLANCA/RABAT Prima colazione. In mattinata giro della città, la più cosmopolita ed aperta del paese: visita del Palazzo Reale, la zona residenziale di Anfa, la piazza Mohammed V, l’esterno della moschea dedicata ad Hassan II, il mercato ecc. Seconda colazione. Nel pomeriggio partenza alla volta di Rabat, la capitale del Marocco. Arrivo e visita dei luoghi di maggiore interesse: il mausoleo di Mohammed V, la medina, la torre Hassan, il Palazzo Reale ed i giardini di Oudaya. Sistemazione in riad e pernottamento. 3° giorno: RABAT/FES Prima colazione. In mattinata partenza alla volta di Fes. Prima sosta a MEKNES, una cittadina caratterizzata dalla sua bellissima medina circondata da mura: visita al quartiere ebraico, alla famosa Bab Mansour ecc. Seconda colazione. Nel pomeriggio si giunge a VOLUBILIS, antica città romana fiorita tra i secoli II e III d.C.: visita del sito, nel quale spiccano monumenti quali l’arco di trionfo, il campidoglio, il foro, alcune residenze con mosaici ecc. Si giunge a Fes nel tardo pomeriggio, sistemazione in riad e pernottamento. 4° giorno: FES Prima colazione. È la più antica capitale del Marocco, per molti la più elegante e spirituale del paese. La città è famosa per la stupefacente città vecchia o medina, un dedalo quasi inestricabile di viuzze e vicoli, di mercati e negozietti di ogni tipo. Visita del-

14| AGGIORNAMENTI SU WWW.QUALITYGROUP.IT

15| AGGIORNAMENTI SU WWW.QUALITYGROUP.IT


PASSAPORTO E VISTO Il passaporto deve essere valido per almeno sei mesi. Il visto si ottiene in arrivo all’aeroporto di Addis Abeba dietro pagamento di Usd 20.

FUSO ORARIO + 2 ore rispetto all’Italia durante l’ora solare.

VACCINAZIONI Nessuna vaccinazione è obbligatoria. È molto consigliabile una profilassi antimalarica, antitetanica e contro la febbre gialla per il viaggi nel sud e nella valle dell’Omo. Si raccomandano assolutamente le normali precauzioni su cibo e acqua. È’ utile portare con sè una scorta di medicinali contro dissenteria, infezioni intestinali e di pronto soccorso.

VALUTA Euro o Dollari USA sono cambiabili un po’ ovunque, le carte di credito sono accettate solo in alcuni alberghi. La valuta locale è il Birr, con un cambio 1 Euro = 24 Birr circa

STAGIONI E CLIMI In Etiopia vi sono due stagione distinte: da ottobre ad aprile vige la stagione secca ed è il periodo migliore per visitare il paese; il clima nell’altopiano è fresco a cause dell’altitudine e la stagione delle piogge va da maggio a settembre. Un po’ diverso nel sud del paese dove la stagione umida si concentra da marzo a giugno, con un’appendice a novembre anche se, negli ultimi anni, le piogge sono state variabili ed imprevedibili.

SHOPPING In Etiopia vi sono buone possibilità di acquisti di artigianato tipico. La maggior parte riguarda oggetti di tema religioso, quali icone in legno, croci in argento e in legno, bibbie in ahmarico ecc.; i luoghi migliori sono ad Addis Abeba e Axum. Ovunque nel paese sarà possibile comprare oggetti quali le tipiche ceste colorate, monili di ogni tipo. Non dimenticate di farvi rilasciare una ricevuta se l’oggetto acquistato è vecchio o antico, anche se non è mai escluso che durante il controllo doganale gli addetti possano, a loro discrezione, sequestrare materiale ritenuto di interesse artistico nazionale.

DIFFICOLTÀ DEL VIAGGIO Il viaggio in Etiopia nei punti della rotta storica o comunque nel nord del paese non comporta particolari disagi, le sistemazioni alberghiere fuori Addis Abeba sono accettabili ed occorre un certo spirito di adattamento: soprattutto durante le feste religiose, quali ad es. il Timkat, il grande afflusso di turisti è spesso causa di overbooking ed è da prevedere il pernottamento in hotel più scadenti. Le strade sono spesso dissestate e per questo motivo tutti i nostri tour sono effettuati in fuoristrada 4x4. I viaggi che includono invece le visite al sud del paese e nella valle dell’Omo prevedono qualche stancante trasferimento via terra, diversi pranzi con cestini da viaggio e i pochi hotel della zona sono modesti: questi viaggi sono dunque da proporre a viaggiatori più esperti e preparati ai disagi sopra citati.

LE QUOTE COMPRENDONO - Voli internazionali di linea Ethiopian Airlines, Lufthansa o altra compagnia Iata in classe turistica - Voli interni dove previsti - Sistemazione in camera a due letti con servizi privati negli hotel previsti o di pari categoria indicati in ogni singolo programma - Trattamento pasti come specificato in ogni singolo programma. - Tour su base privata a date fisse, individuale o di gruppo con accompagnatore Mistral Tour a partire dai 20 partecipanti - Tutte le visite, gli ingressi e le escursioni menzionate in ogni singolo programma - Visite in coaster bus e fuoristrada 4x4 dove previsto - Guida locale parlante italiano a seguito - Tasse e percentuali di servizio - Assicurazione medico-bagaglio.

LE QUOTE NON COMPRENDONO Le tasse del biglietto aereo internazionale, le bevande, i pasti non menzionati, l’eventuale cenone di capodanno, le mance, le spese di carattere personale, eventuali tasse d’imbarco in uscita e tutto quanto non indicato alla voce “Le quote comprendono”

16| AGGIORNAMENTI SU WWW.QUALITYGROUP.IT

17| AGGIORNAMENTI SU WWW.QUALITYGROUP.IT


11 giorni

Viaggi di gruppo con guida parlante italiano - Esclusiva “MISTRAL TOUR”

Viaggi di gruppo con guida parlante italiano - Esclusiva “MISTRAL TOUR”

Axum Makalle

Gondar

Lalibela

Bahar Dar

Addis Abeba

etiopia classica ADDIS ABEBA - LAGO TANA - GONDAR - AXUM - Makalle - LALIBELA QUOTE DI PARTECIPAZIONE | PER PERSONA

Tour in Esclusiva “MISTRAL TOUR”

Partenze di gruppo da Roma o Milano (min. 3 pax)

Partenze: di gruppo - Possibilità di partenza individuali

A partire da

Tour in fuoristrada 4x4

2013 09/02, 23/02, 09/03 27/03 06/04, 20/04 27/04 (*) 11/05, 25/05 15/06, 06/07 06/08, 11/08 24/08, 07/09, 21/09 05/10, 19/10, 26/10 09/11, 16/11, 30/11 07/12 26/12 2014 11/01 (**) 01/02, 22/02, 08/03 15/03, 29/03

Doppia 2.090 2.150 2.090 2.190 2.090 2.040 su richiesta 2.090 2.090 2.090 2.040 su richiesta

quote su internet

SUPPLEMENTI Suppl. singola € 240 - Suppl. partenza altri aeroporti via Roma su richiesta - Spese visto USD 20 (si paga in loco). (*) Pasqua copta (**) Festa del Timkat

HOTEL o similare ADDIS ABEBA: Hotel Yupiter, Panorama 4* BAHAR DAR: Hotel Tana, Abbay Minch 3*/4* GONDAR: Hotel Goha, Taye International 3*/4* LALIBELA: Hotel Mount View, Roha 3* AXUM: Hotel Yeha 3* MAKALLE: Hotel Yordanos 3* Quota d’iscrizione: € 95

18| AGGIORNAMENTI SU WWW.QUALITYGROUP.IT

Guida: parlante italiano N.B.: nel sito www.mistral.it potete trovare le quote aggiornate del tour e delle sue estensioni, che qui vengono fornite indicativamente

Hotel: 3* / 4*

UN VIAGGIO UNICO TRA LE SPLENDIDE TESTIMONIANZE DELLA GRANDE CIVILTÀ ETIOPE, TRA CHIESE MONOLITICHE E CASTELLI, INSERITI NEI MAESTOSI PAESAGGI DELL’ALTOPIANO CENTRALE, DEL TIGRAY E DEL NILO AZZURRO.

1° giorno: ITALIA/ADDIS ABEBA Partenza in serata con volo di linea Ethiopian Airlines per Addis Abeba. Pasto e pernottamento a bordo. 2° giorno: ADDIS ABEBA Arrivo e trasferimento in hotel, con tempo per il riposo. Seconda colazione. Nel pomeriggio visita della capitale, situata a circa 2400 metri sul livello del mare e terza città più grande del continente africano: si inizia con la visita del Museo Nazionale, interessante per i reperti sabei ma sopratutto per Lucy, il piccolo scheletro ritrovato negli anni ‘70 nella valle dell’ Awash e appartenente ad un ominide vissuto tre milioni e mezzo circa di anni fa. Si prosegue la visita di Addis Abeba, con sosta al museo etnografico, situato nell’ edificio della casa imperiale di Haile. Si prosegue con una visita panoramica della città dal Monte Entoto. Cena e pernottamento in hotel. 3° giorno: ADDIS ABEBA/BAHAR DAR Dopo la prima colazione, partenza via terra per raggiungere Bahar Dar, la più grande e importante città della regione Amhara che sorge sulle rive meridionali del lago Tana. Si effettuerà una piccola deviazione lungo la strada per raggiungere il rinomato monastero medievale di Debre Libanos che sorge alla base di un canyon alto 700m conosciuto come Wusha Gadel. L’antico monastero, distrutto dai fascisti, è stato rimpiazzato da una chiesa costruita nel 1950 da Haile Selassie che è decorata da finestre di vetro dipinto raffiguranti vari santi. Rientrando sulla strada principale si visita il “Ponte portoghese” che fu costruito a cavallo tra il 19° e 20° secolo da Ras Darge. Il ponte sorge sul fiume Gur, subito prima della cascata che lo immette nel fiume Jemma, un affluente

del Nilo Azzurro. Si potrà inoltre godere del magnifico panorama sottostante. Seconda colazione pic-nic. Proseguendo lungo la strada, il magnifico canyon del Nilo Azzurro catturerà lo sguardo; il canyon, che è fra i più maestosi d’Africa, è comparabile come dimensioni e come formazione geologica, al Gran Canyon americano. Si arriverà infine a Bahar Dar nel tardo pomeriggio. Sistemazione in hotel per cena e pernottamento. 4° giorno: BAHAR DAR Prima colazione. Nella mattinata escursione in barca sul lago Tana. Lungo le rive del lago e sulle sue isolette, sorgono circa 20 chiese monastiche, la maggior parte delle quali sono state fondate intorno al XIV secolo. Durante l’escursione si visiteranno i monasteri che sorgono sulla penisola di Zege, Ura Kidane Mehret e Azwa Maryam. Ura Kidane Mehret è forse la più bella chiesa di tutta la penisola le cui mura interne sono decorate da una moltitudine di affreschi eseguiti tra i 100 e i 250 anni fa e nel piccolo museo si possono ammirare alcune antiche corone, antichi tesori e bibbie miniate con copertina in pelle. Rientro a Bahar Dar per la seconda colazione. Nel pomeriggio si parte per la visita delle cascate del Nilo Azzurro. Una centrale idroelettrica costruita da poco ha purtroppo ridotto in grande misura il flusso d’acqua, di conseguenza le cascate hanno perso molta della loro magnificenza. E’ tuttavia molto interessante il percorso a piedi, di 30 minuti circa, che conduce alle cascate, lungo il quale si potranno osservare numerose specie di uccelli e la rigogliosa natura circostante, nata dal microclima che le acque possenti in caduta avevano creato. Rientro in hotel per cena e pernottamento.

5° giorno: BAHAR DAR/GONDAR Prima colazione. Si parte per Gondar, dove si arriverà in tarda mattinata. Sistemazione in hotel e pranzo. Gondar, fondata nel 1635 dall’imperatore Fasilidas, è stata per 250 anni la capitale dell’impero ed è famosa per i suoi palazzi e castelli antichi e per la chiesa di Debre Birhan Selassie. Subito dopo pranzo, si parte per la visita della città. In primo luogo si visiterà il Recinto Imperiale (Fasil Ghebbi) che sorge nel cuore della città moderna. Questo complesso ospita sei castelli e numerose altre piccole strutture. Il castello più importante è quello costruito dall’imperatore Fasilidas nel 1640 e successivamente ristrutturato dall’UNESCO. Il castello è costruito in pietra e vanta una combinazione di architetture portoghesi, axumite e indiane. Una volta terminata la visita al castello si prosegue con la chiesa di Debre Bhiran Selassiè, fondata da Iyasu I nel 1690, è l’unica chiesa rimasta intatta dopo l’attacco del 1888 da parte dei Dervisci sudanesi. E’ la più importante della città e al suo interno si puo’ ammirare la cupola, decorata con pitture raffiguranti 80 visi di cherubini, e numerose altre pitture sacre lungo le pareti ottimamente conservate. Dopo si raggiungono i bagni dell’imperatore che si trovano poco distanti dal centro città e sono attorniati da una cinta di mura che racchiude sei torrette e alcuni edifici che, a quei tempi, costituivano la seconda residenza dell’imperatore. Si procede poi per il complesso di Kuskuam costruito nel 1730, dopo la morte dell’imperatore Bakafa, come residenza dell’imperatrice Mentewab. Ora il complesso è in rovina, ma vi è ancora la possibilità di intravedere alcune stanze del palazzo imperiale e, nella nuova chiesa che sorge nei pressi, si possono vedere i resti della regina conservati in una teca di vetro. Rientro in hotel per cena e pernottamento. 6° giorno: GONDAR/AXUM Prima colazione. In mattinata trasferimento in aeroporto e partenza con volo per Axum: è una città leggendaria e prima capitale del paese; da qui mosse la regina di Saba alla volta di Gerusalemme e qui sembra sia custodita l’Arca dell’Alleanza rubata dal figlio Menelik. Visita della città che conserva ricordi epici del suo passato: la tomba del Re Kaleb, personaggio molto importante della storia axumita, la vicina tomba del Re Ghebre Meskel, figlio di Kaleb, su un promontorio che domina la piana della catena montagnosa di Adua dove avvenne la celebre disfatta italiana; il Parco delle Stele, con i suoi monoliti grezzi o scolpiti, eretti o crollati, la tomba del Re Remhai; le rovine del Palazzo della Regina di Saba, la Chiesa Di Mariam di Zion, nella cui

vicina cappella è custodita, secondo la credenza dei fedeli, l’arca dell’ alleanza trafugata a Gerusalemme. Seconda colazione. Cena e pernottamento in hotel. 7° giorno: AXUM/MAKALLE Prima colazione. Partenza di buon mattino alla volta di Makalle. Seconda colazione pic-nic. Lungo la strada si visita Yeha, la prima capitale dell’impero axumita, un tempio pre-cristiano alto 12 metri, che risale all’incirca all’VIII secolo a.c e denominato Tempio della luna; nel piccolo museo dell’adiacente chiesa di Abuna Aftse si possono ammirare reperti antichissimi quali una collezione di iscrizioni su pietra in lingua sabea, croci in oro e argento manuali risalenti a centinaia di anni fa e alcuni manoscritti miniati. Si prosegue con la chiesa di Abraha Atsbeha; una delle più belle della regione, è famosa per il suo bellissimo soffitto intagliato supportato da 13 grandi pilastri e molti archi superbamente decorati. Sono presenti all’interno della struttura cruciforme tre Santuari dedicati rispettivamente ai Santi Gabriele, Michele e Maria. Fra i tanti tesori che la chiesa vanta, il più importante è la croce manuale appartenuta al primo vescovo d’Etiopia, Abuna Salama. Infine si visiterà Wukro Cherkos che è una chiesa monolitica di arenaria, risalente all’VIII secolo e famosa per i capitelli cubici e il fregio axumita che decorano le pareti. Cena e pernottamento in hotel.

Medane Alem. Nel pomeriggio si passerà a visitare le chiese del secondo gruppo e per ultima la chiesa ipogea e cruciforme di S. Giorgio, ultimo lavoro del re Lalibela. Seconda colazione. Cena e pernottamento. 10° giorno: LALIBELA/ADDIS ABEBA/ITALIA Prima colazione. In mattinata trasferimento in aeroporto e volo per Addis Abeba. Seconda colazione. Nel pomeriggio visita al grande mercato. Cena in ristorante tipico e in tarda serata trasferimento all’aeroporto e partenza con volo di linea per l’Italia. Pernottamento a bordo. 11° giorno: ITALIA Arrivo in prima mattinata.

8° giorno: MAKALLE/LALIBELA Prima colazione. Trasferimento via terra alla volta di Lalibela, oltrepassando il mitico Amba Alagi. Seconda colazione lungo il percorso. Arrivo nel tardo pomeriggio e sistemazione in hotel. Lalibela è probabilmente il luogo più spettacolare e mistico dell’Etiopia, famoso per le incredibili chiese monolitiche: anticamente il suo nome era Roha e, secondo la leggenda, intorno al XIIXIII secolo il re Lalibela iniziò la costruzione delle chiese che dovevano fare della capitale una seconda Gerusalemme. Cena e pernottamento in hotel. 9° giorno: LALIBELA Prima colazione. Giornata dedicata alla visita delle chiese, scavate nella roccia e monolitiche, cosi definite perché formano un loro unico blocco, scolpite all’ esterno e completamente svuotate all’ interno, con la creazione di pilastri ed archi di finto supporto. Si visiteranno altre chiese semimonolitiche, a grotta o rupestri. Queste ultime si trovano nei dintorni di Lalibela o nella regione del Tigray. Cominciando dal primo gruppo che comprende, tra le altre Bete Mariam, con gli stupendi affreschi dai delicati colori, e la più imponente Bete

19| AGGIORNAMENTI SU WWW.QUALITYGROUP.IT


15 giorni

Viaggi di gruppo con guida parlante italiano - Esclusiva “MISTRAL TOUR”

Viaggi di gruppo con guida parlante italiano - Esclusiva “MISTRAL TOUR”

Axum Gondar Lalibela

Bahar Dar

Addis Abeba Langano Jinka Arba Minch Turmi

etiopia GRAN TOUR QUOTE DI PARTECIPAZIONE | PER PERSONA

Partenze di gruppo da Roma o Milano (min. 3 pax) A partire da 2013 05/03, 19/03, 26/03 09/04 25/06, 09/07 06/08, 13/08 27/08, 03/09, 17/09 01/10, 22/10, 29/10 12/11 26/11, 03/12 22/12 2014 21/01, 04/02, 18/02, 25/02

Doppia

ADDIS ABEBA - LAGO TANA - GONDAR - AXUM – LALIBELA - LANGANO - ARBA MINCH - JINKA - TURMI Tour in Esclusiva “MISTRAL TOUR” Partenze: di gruppo - Possibilità di partenza individuali Guida: parlante italiano Tour in fuoristrada 4x4

2.640 2.640 2.590 su richiesta 2.640 2.640 2.640 2.590 su richiesta

quote su internet

SUPPLEMENTI Suppl. singola € 320 - Suppl. partenza altri aeroporti via Roma su richiesta - Spese visto USD 20 (si paga in loco).

HOTEL o similare ADDIS ABEBA: Hotel Yupiter, Panorama 4* BAHAR DAR: Hotel Tana, Abbay Minch 3*/4* GONDAR: Hotel Goha, Taye International 3*/4* LALIBELA: Hotel Mount View, Roha 3* AXUM: Hotel Yeha 3* MAKALLE: Hotel Yordanos 3* LANGANO: Sabana Lodge 3*/4* ARBA MINCH: Paradise Lodge 3 YIRGALEM: Aregash Lodge 3* Quota d’iscrizione: € 95

20| AGGIORNAMENTI SU WWW.QUALITYGROUP.IT

N.B.: nel sito www.mistral.it potete trovare le quote aggiornate del tour e delle sue estensioni, che qui vengono fornite indicativamente

Q-EXPERIENCE: in un viaggio unico le testimonianze culturali del nord con le bellezze naturalistiche del sud.

Hotel: 3* / 4*

UN VIAGGIO UNICO TRA LE SPLENDIDE TESTIMONIANZE DELLA GRANDE CIVILTÀ ETIOPE: LE CHIESE DI LALIBELA E DEL LAGO TANA, I CASTELLI DI GONDAR E LE STELI DI AXUM, I MAESTOSI PAESAGGI DELL’ALTOPIANO, I POPOLI ED I MERCATI DELLA VALLE DELL’OMO.

1° giorno: ITALIA/ADDIS ABEBA Partenza in serata con volo di linea per Addis Abeba. Pasto e pernottamento a bordo. 2° giorno: ADDIS ABEBA Arrivo e trasferimento in hotel, con tempo per il riposo. Seconda colazione. Nel pomeriggio visita della capitale, situata a circa 2400 metri sul livello del mare e terza città più grande del continente africano: si inizia con la visita del Museo Nazionale, interessante per i reperti sabei ma sopratutto per Lucy, il piccolo scheletro ritrovato negli anni ‘70 nella valle dell’ Awash e appartenente ad un ominide vissuto tre milioni e mezzo circa di anni fa. Si prosegue la visita di Addis Abeba, con sosta al museo etnografico, situato nell’ edificio della casa imperiale di Haile. Si prosegue con una visita panoramica della città dal Monte Entoto. Cena e pernottamento in hotel. 3° giorno: ADDIS ABEBA/BAHAR DAR Dopo la prima colazione, partenza con volo per Bahar Dar, la più grande e importante città della regione Amhara che sorge sulle rive meridionali del lago Tana. Arrivo ed escursione in barca sul lago Tana. Lungo le rive del lago e sulle sue isolette, sorgono circa 20 chiese monastiche, la maggior parte delle quali sono state fondate intorno al XIV secolo. Durante l’escursione si visiteranno i monasteri che sorgono sulla penisola di Zege, Ura Kidane Mehret e Azwa Maryam. Ura Kidane Mehret è forse la più bella chiesa di tutta la penisola le cui mura interne sono decorate da una moltitudine di affreschi eseguiti tra i 100 e i 250 anni

fa e nel piccolo museo si possono ammirare alcune antiche corone, antichi tesori e bibbie miniate con copertina in pelle. Rientro a Bahar Dar per la seconda colazione. Nel pomeriggio si parte per la visita delle cascate del Nilo Azzurro. Una centrale idroelettrica costruita da poco ha purtroppo ridotto in grande misura il flusso d’acqua, di conseguenza le cascate hanno perso molta della loro magnificenza. È tuttavia molto interessante il percorso a piedi, di 30 minuti circa, che conduce alle cascate, lungo il quale si potranno osservare numerose specie di uccelli e la rigogliosa natura circostante, nata dal microclima che le acque possenti in caduta avevano creato. Rientro in hotel per cena e pernottamento. 4° giorno: BAHAR DAR/GONDAR Prima colazione. Si parte per Gondar, dove si arriverà in tarda mattinata. Sistemazione in hotel e pranzo. Gondar, fondata nel 1635 dall’imperatore Fasilidas, è stata per 250 anni la capitale dell’impero ed è famosa per i suoi palazzi e castelli antichi e per la chiesa di Debre Birhan Selassie. Subito dopo pranzo, si parte per la visita della città. In primo luogo si visiterà il Recinto Imperiale (Fasil Ghebbi) che sorge nel cuore della città moderna. Questo complesso ospita sei castelli e numerose altre piccole strutture. Una volta terminata la visita al castello si prosegue con la chiesa di Debre Bhiran Selassiè. È la più importante della città e al suo interno si puo’ ammirare la cupola, decorata con pitture raffiguranti 80 visi di cherubini, e numerose altre pitture sacre lungo le pareti ottimamente conservate. Dopo si raggiungono i bagni dell’impe-

ratore che si trovano poco distanti dal centro città e sono attorniati da una cinta di mura che racchiude sei torrette e alcuni edifici che, a quei tempi, costituivano la seconda residenza dell’imperatore. Si procede poi per il complesso di Kuskuam costruito nel 1730, dopo la morte dell’imperatore Bakafa, come residenza dell’imperatrice Mentewab. Rientro in hotel per cena e pernottamento. 5° giorno: GONDAR/AXUM Prima colazione. In mattinata trasferimento in aeroporto e partenza con volo per Axum: è una città leggendaria e prima capitale del paese; da qui mosse la regina di Saba alla volta di Gerusalemme e qui sembra sia custodita l’Arca dell’Alleanza rubata dal figlio Menelik. Visita della città che conserva ricordi epici del suo passato: la tomba del Re Kaleb, personaggio molto importante della storia axumita, il Parco delle Stele, con i suoi monoliti grezzi o scolpiti, eretti o crollati, la tomba del Re Remhai; le rovine del Palazzo della Regina di Saba, la Chiesa Di Mariam di Zion, nella cui vicina cappella è custodita, secondo la credenza dei fedeli, l’arca dell’ alleanza trafugata a Gerusalemme. Seconda colazione. Cena e pernottamento in hotel. 6° giorno: AXUM/LALIBELA Prima colazione. In mattinata partenza con volo per Lalibela, probabilmente il luogo più spettacolare e mistico dell’Etiopia, famoso per le incredibili chiese monolitiche: anticamente il suo nome era Roha e, secondo la leggenda, intorno al XII-XIII secolo il re Lalibela iniziò la costruzione delle chiese che dovevano fare della capitale una seconda Gerusalemme. Seconda colazione. Nel pomeriggio visita al primo gruppo di chiese. Le varie chiese furono costruite utilizzando due diversi metodi; il primo consisteva nello scavare il terreno circostante fino ad una profondità di 15 metri, poi, il monolito che ne risultava, veniva intagliato e modellato per costruirne la struttura esterna. Terminata la parte esterna si traforavano finestre e porte attraverso le quali si procedeva a scavare e a configurare gli ambienti interni. Cena e pernottamento in hotel. 7° giorno: LALIBELA Prima colazione. Partenza per visitare Nakuto Leab e Genete Mariam. La prima chiesa fu costruita sotto una grotta naturale e vanta alcuni tesori che appartenevano al suo fondatore, fra cui tamburi dipinti, croci e corone. La seconda risale al 13° secolo, scavata su una collina rocciosa e, a differenza delle chiese di Lalibela, non è nascosta nel terreno. Rientro in hotel per il pranzo. Nel pomeriggio visita del secondo gruppo di chiese.

La seconda modalità di costruzione era più simile a quella di tutte le chiese rupestri del Tigray e consisteva nello scavare una parete verticale di roccia utilizzando cavità e grotte preesistenti. Si visiteranno, tra le altre, la chiesa ipogea e cruciforme di San Giorgio, la chiesa di Beta Maryam con gli stupendi affreschi e l’imponente Beta Medhane Alem. Le chiese sono comunicanti, cunicoli e passaggi scavati nella roccia le collegano una all’altra. Cena e pernottamento in hotel. 8° giorno: LALIBELA/ADDIS ABEBA/LANGANO Prima colazione. Partenza con volo di linea per Addis Abeba. All’arrivo nella capitale si prosegue per Langano. Seconda colazione. Langano è l’unico lago balneabile di tutta l’Etiopia, ed offre agli amanti degli uccelli la possibilità di osservarne una grande varietà e, a tutti, l’occasione di rilassarsi e di godere di un po’ di pace e tranquillità sulle sue rive. Cena e pernottamento al lodge. 9° giorno: LANGANO/ARBA MINCH Dopo la prima colazione si parte per Arba Minch. Pranzo pic-nic. Circa 40 km prima di arrivare si devia per raggiungere Chencha, una piccola cittadina, abitata dai Dorze. I Dorze, che vivono in questo piccolo territorio da circa 500 anni, parlano una lingua omotica, simile a quelle parlate nella bassa valle dell’Omo e sono conosciuti soprattutto per le loro particolarissime e magnifiche case. Seconda colazione pic-nic. All’arrivo sistemazione in hotel per cena e pernottamento. 10° giorno: ARBA MINCH/JINKA Dopo la prima colazione partenza per una escursione sul lago Chamo, il terzo lago più grande d’Etiopia, dove si potranno ammirare moltissimi ippopotami e coccodrilli, oltre a una grande varietà di uccelli. Successivamente partenza per Key Afer, il capoluogo dei Benna che si trova adagiata su un altopiano verdeggiante. Pranzo al sacco. Visita al grande mercato di Key Afer che si anima e si colora con la presenza di centinaia di persone appartenenti alle etnie dei Benna, Tsemay e Hamer. Si riprende il viaggio per Jinka. Lungo la strada, quasi all’entrata di Jinka si visita un villaggio Ari. Gli Ari sono una popolazione che occupa un territorio molto esteso in confronto a quello in dotazione agli altri gruppi etnici, posseggono grandi mandrie, producono il miele, la grappa locale di mais e molti prodotti artigianali che spesso rivendono. Si prosegue per Jinka per cena e pernottamento in hotel. 11° giorno: JINKA/TURMI Prima colazione e partenza per la visita ai villaggi Mursi all’interno del Mago N.P. L’incontro con la popola-

zione dei Mursi è uno dei momenti più significativi del viaggio. I Mursi sono circa 6.000, un tempo erano una popolazione nomade ma ora si occupano di agricoltura e pastorizia; lavorano la terra sfruttando le stagioni delle piogge e il limo, una fanghiglia che il fiume Omo lascia dopo le inondazioni, come concime. Le donne Mursi, per bellezza, usano inserire nel labbro inferiore della bocca piattelli circolari di argilla che misurano fino a 15 cm di diametro. Pranzo al sacco. Al termine della visita si rientra a Jinka e si procedere per Turmi. Arrivo nel tardo pomeriggio per cena e pernottamento al lodge. 12° giorno: TURMI Dopo la prima colazione partenza per la visita ad un villaggio Karo, una popolazione nilotica i cui componenti vantano corporatura imponente ed atletica e, sia gli uomini che le donne, riservano molta cura nell’acconciarsi i capelli. Pranzo al sacco. Rientro in direzione di Turmi. A Dimeka visita del mercato più celebre e vivace della valle dell’Omo, dove confluiscono numerosissimi i gruppi etnici della zona per vendere e comprare di tutto. A Turmi cena e pernottamento al lodge. 13° giorno: TURMI/ARBA MINCH Dopo la prima colazione si visita un villaggio Hamer. Gli Hamer sono un gruppo di circa 50.000 individui che vivono di agricoltura e allevamento, sono dei grandi maestri nella decorazione del corpo, e sono famosi per le loro particolari acconciature. In seguito partenza per Arba Minch. Lungo la strada visita a un villaggio Arbore, una tribù di sangue misto, discendente dai popoli omotici, le cui donne utilizzano come gioielli monili, fatti di perline e alluminio. Sosta a Konso per pranzo. Arrivo ad Arba Minch nel tardo pomeriggio per cena e pernottamento in hotel. 14° giorno: ARBA MINCH/ADDIS/ITALIA Dopo la prima colazione partenza per Addis Abeba. Pranzo lungo la strada. Prima di raggiungere Addis Abeba si visita il sito archeologico di Tiya, annoverato tra i Patrimoni dell’Unesco, vanta molte stele funerarie antiche, decorate con incisioni misteriose di cui ancora oggi non si conosce il significato e l’origine. Arrivo nel tardo pomeriggio ad Addis Abeba. Cena in un ristorante tipico con canti e balli tradizionali e trasferimento all’aeroporto e partenza con volo Ethiopian Airlines. Pernottamento a bordo. 15° giorno: ITALIA Arrivo in mattinata.

21| AGGIORNAMENTI SU WWW.QUALITYGROUP.IT


11 giorni

Viaggi di gruppo con guida parlante italiano - Esclusiva “MISTRAL TOUR”

Viaggi di gruppo con guida parlante italiano - Esclusiva “MISTRAL TOUR”

Addis Abeba Langano Arba Minch Irgalem Jinka Turmi Yabello

etNIE DEL SUD ADDIS ABEBA - LANGANO - ARBA MINCH - JINKA - TURMI - YABELLO - YIRGALEM QUOTE DI PARTECIPAZIONE | PER PERSONA

Tour in Esclusiva “MISTRAL TOUR”

Partenze di gruppo da Roma o Milano (min. 3 pax)

Partenze: di gruppo - Possibilità di partenza individuali

A partire da

Tour in fuoristrada 4x4

2013 10/02, 24/02, 10/03 24/03 23/06, 07/07, 21/07 04/08, 18/08 08/09, 22/09, 13/10 27/10, 03/11, 17/11 01/12 29/12 2014 05/01, 19/01, 02/02 16/02, 02/03, 16/03 30/03

Doppia 1.870 1.870 1.830 su richiesta 1.870 1.870 1.830 su richiesta

quote su internet

SUPPLEMENTI Suppl. singola € 210 - Suppl. partenza altri aeroporti via Roma su richiesta - Spese visto USD 20 (si paga in loco).

HOTEL o similare ADDIS ABEBA: Hotel Yupiter, Panorama 4* ARBA MINCH: Paradise Lodge 3 JINKA: Jinka Resort 3* TURMI: Buska Lodge 3* YABELLO: Yabello Motel 3* YIRGALEM: Aregash Lodge 3* LANGANO: Sabana Lodge 3*/4* Quota d’iscrizione: € 95

22| AGGIORNAMENTI SU WWW.QUALITYGROUP.IT

Guida: parlante italiano N.B.: nel sito www.mistral.it potete trovare le quote aggiornate del tour e delle sue estensioni, che qui vengono fornite indicativamente

Hotel: 3* / 4*

LO STUPEFACENTE MOSAICO DI POPOLI DELL’ETIOPIA DEL SUD, I PAESAGGI DELLA VALLE DELL’OMO E DELLA RIFT VALLEY

1° giorno: ITALIA/ADDIS ABEBA Partenza in tarda serata con volo di linea per Addis Abeba. Arrivo nelle prime ore del mattino. Pasti a bordo. 2° giorno: ADDIS ABEBA Arrivo e trasferimento in hotel. Seconda colazione. Nel pomeriggio visita della capitale, situata a circa 2400 metri sul livello del mare e terza città più grande del continente africano: si inizia con la visita del Museo Nazionale, interessante per i reperti sabei ma sopratutto per Lucy, il piccolo scheletro ritrovato negli anni ‘70 nella valle dell’ Awash e appartenente ad un ominide vissuto tre milioni e mezzo circa di anni fa. Si prosegue la visita di Addis Abeba, con sosta al museo etnografico, situato nell’ edificio della casa imperiale di Haile. Si prosegue con una visita panoramica della città dal Monte Entoto. Cena e pernottamento in hotel. 3° giorno: ADDIS ABEBA/LANGANO Prima colazione. Partenza per la visita ai siti archeologici di Melka Kunture, Tiya e la chiesa rupestre più a sud di tutta l’Etiopia, Adadi Mariam. Melka Kunture è un sito preistorico, rinvenuto nel 1963 su entrambe le rive del fiume Awash. Nel piccolo ma grazioso museo si può ammirare un’importante collezione di attrezzi di basalto utilizzati dall’homo erectus/sapiens. E’ considerato anche una fonte di ritrovamenti fossili di mammiferi estinti. 4 chilometri a sud di Melka Kunture si visita Adadi Mariam, chiesa semi-monolitica di grandi dimensioni che ha una struttura piuttosto grezza e non ospita particolari oggetti o affreschi in quanto, negli anni, ne è stata depredata. Infine il sito archeologico di Tiya, annoverato tra i Patrimoni dell’Unesco, vanta molte stele funerarie antiche, decorate con incisioni misteriose di cui ancora oggi non si conosce il significato e l’origine. Al termine delle visite si procede per Langano, con seconda colazione

lungo il tragitto. All’arrivo sistemazione, cena e pernottamento al lodge. 4° giorno: LANGANO/ARBA MINCH Dopo la prima colazione si parte per Arba Minch. Seconda colazione pic-nic. Circa 40 km prima di arrivare si devia per raggiungere Chencha, una piccola cittadina, “casa” dei Dorze. I Dorze, che vivono in questo piccolo territorio da circa 500 anni, parlano una lingua omotica, simile a quelle parlate nella bassa valle dell’Omo e sono conosciuti soprattutto per le loro particolarissime e magnifiche case. Queste capanne raggiungono anche i 12 metri di altezza e sono costruite unicamente con materiale organico; la struttura è in primo luogo realizzata con canne di bambù e viene poi ricoperta con un miscuglio di erba e foglie di falso banano. Le principali attività dei Dorze sono la coltivazione, di tabacco e falso banano, e la tessitura. I loro abiti di cotone sono tra i meglio intessuti di tutta l’Etiopia. All’arrivo sistemazione in hotel per cena e pernottamento. 5° giorno: ARBAMINCH/JINKA Prima colazione. Partenza per una escursione sul lago Chamo, il terzo lago più grande d’Etiopia, dove si potranno ammirare moltissimi ippopotami e coccodrilli, oltre a una grande varietà di uccelli. Successivamente partenza per Key Afer, il capoluogo dei Benna che si trova adagiata su un altopiano verdeggiante. Seconda colazione pic-nic. Visita al grande mercato di Key Afer che si anima e si colora con la presenza di centinaia di persone appartenenti alle etnie dei Benna, Tsemay e Hamer, popolazioni che vivono in queste zone e che, al mercato, vendono e comprano merci di ogni tipo: cibarie come verdura, spezie e burro, manufatti di produzione locale come le zucche intagliate e dipinte. Si riprende il viaggio per Jinka. Lungo la strada, quasi

all’entrata di Jinka si visita un villaggio Ari. Gli Ari sono una popolazione che occupa un territorio molto esteso in confronto a quello in dotazione agli altri gruppi etnici, posseggono grandi mandrie, producono il miele, la grappa locale di mais e molti prodotti artigianali che spesso rivendono. Le donne indossano gonne chiamate Koisha, confezionate con la corteccia dell’albero che porta lo stesso nome. Si prosegue per Jinka per cena e pernottamento in hotel. 6° giorno: JINKA Prima colazione. Partenza per la visita ai villaggi Mursi all’interno del Mago National Park. L’incontro con la popolazione dei Mursi è uno dei momenti più significativi del viaggio. I Mursi sono circa 6.000, un tempo erano una popolazione nomade ma ora si occupano di agricoltura e pastorizia; lavorano la terra sfruttando le stagioni delle piogge e il limo, una fanghiglia che il fiume Omo lascia dopo le inondazioni, come concime. Le donne Mursi, per bellezza, usano inserire nel labbro inferiore della bocca piattelli circolari di argilla che misurano fino a 15 cm di diametro. Gli uomini presentano sulla pelle scarificazioni che indicano il numero di animali selvatici uccisi o dei nemici uccisi in battaglia. Rientro in hotel per pranzo. Nel pomeriggio, visita al museo etnografico di Jinka, su una collina a nord-est della città, che ospita un’interessante mostra di prodotti e utensili tradizionali dei popoli della regione. Cena e pernottamento in hotel. 7° giorno: JINKA/TURMI Dopo la prima colazione, si parte per Dimeka, zona

Hamer famosa per il “salto del toro” dei popoli Hamer e Benna, cerimonia che celebra il passaggio dalla pubertà all’età adulta dei ragazzi. Gli Hamer sono dei grandi maestri nella decorazione del corpo, e sono famosi per le loro particolari acconciature: le donne esibiscono delle trecce color rame, fatte con una mistura di ocra, acqua e resina, chiamata Goscha e che è segno di prosperità e benessere. Pranzo al sacco. Visita del mercato più celebre e vivace, dove confluiscono numerosissimi i gruppi etnici della zona per vendere e comprare di tutto. La piazza principale diventa luogo di scambio non solo di merci ma anche di idee e notizie come nell’antichità. Si prosegue per Turmi, e lungo la strada si visita un villaggio Hamer. Gli Hamer sono un gruppo di circa 50.000 individui che vivono di agricoltura e allevamento. Le coltivazioni più importanti sono sorgo e miglio e praticano un’apicoltura grezza del miele che è uno degli alimenti fondamentali della loro dieta. Arrivo, sistemazione, cena e pernottamento in hotel. 8° giorno: TURMI/YABELLO Prima colazione. Partenza per Yabello, territorio dei Borana, una popolazione seminomade che vive in un territorio arido e secco e la cui vita dipende totalmente dalle esigenze del bestiame. Lungo la strada visita a un villaggio Arbore, una tribù di sangue misto, discendente dai popoli omotici, le cui donne utilizzano come gioielli monili, fatti di perline e alluminio. Particolarissime le loro collane che vengono avvolte intorno al collo in numerosi fili. Seconda colazione pic-nic. Si prosegue il viaggio per Yabello, facendo una sosta a

Konso. La popolazione Konso vive in un territorio che è la naturale estensione dell’altopiano ma con terreni aridi e scarse risorse d’acqua. Per ovviare a queste condizioni poco favorevoli i Konso, terrazzando le colline circostanti, utilizzando concime animale ed effettuando la rotazione stagionale della semina, sono divenuti esperti agricoltori e hanno reso il loro territorio fertile e produttivo. Si visita la residenza di Re Gezahegne, il capo del clan dei Kertita e l’interessante cimitero dei suoi avi. Nel cimitero dove riposano il padre e il nonno con le rispettive consorti, si potranno ammirare alcune statue funerarie in legno scolpito (waga), fra le poche originali rimaste di questa tradizione popolare. Arrivo a Yabello nel tardo pomeriggio per cena e pernottamento in motel. 9° giorno: YABELLO/YIRGALEM Prima colazione. partenza per la visita di un villaggio dell’etnia Borana. Questo popolo occupa la parte sudest del paese, sono una popolazione cuscitica e sono emigrati dall’Africa del Sud all’Etiopia circa seicento anni fa. Sono grandi allevatori e si riconoscono grazie ai loro mantelli coloratissimi e ai loro lineamenti facciali molto fini. Partenza per Yirgalem. Seconda colazione in corso di viaggio. Arrivo a Yirgalem e dove si effettuerà un piccolo trekking alla ricerca delle 100 e più specie di uccelli che la popolano e una visita al piccolo villaggio di coltivatori di caffè che si trova nella foresta. Prima di cena sarà interessante osservare il pasto delle iene che, attirate dal cibo loro offerto, escono timidamente dalla foresta dove vivono. Cena e pernottamento al lodge. 10° giorno: YIRGALEM/ADDIS ABEBA/ITALIA Prima colazione. Si parte per Awassa dove si visiterà il mercato del pesce che sorge sull’omonimo lago. Awassa è stata la capitale della regione dei Sidamo e ora è la capitale degli stati del sud del paese. Questo lago, il più piccolo della Rift Valley, sorge nella caldera di un antico vulcano e permette di osservare molte varietà di uccelli acquatici, alcuni dei quali endemici. Pranzo lungo la strada. All’arrivo nella capitale, visita del mercato all’aperto, uno dei più grandi d’Africa, dove si può acquistare di tutto, dal cibo, agli oggetti in paglia, dai monili agli abiti fatti a mano con materiali di riciclo. Cena in un ristorante tipico con canti e balli tradizionali e trasferimento all’aeroporto e partenza per l’Italia. Pernottamento a bordo. 11° giorno: ITALIA Arrivo in mattinata.

23| AGGIORNAMENTI SU WWW.QUALITYGROUP.IT


Etiopia 1° giorno: ADDIS ABEBA Trasferimento in hotel, cena e pernottamento. 2° giorno: ADDIS/HAMED ELLA Presto al mattino trasferimento in aeroporto per il volo di linea da Addis Abeba a Macallè. All’arrivo prima colazione. Partenza per Hamed Ela. Prima sosta a Berhale per il pranzo. Nel corso della giornata si potranno osservare un susseguirsi di paesaggi affascinanti man mano che la strada scende da un’altezza iniziale di oltre 2.000 metri verso Berhale (circa 1.000 metri) e infine Hamed Ela, che si trova a circa 80 metri sotto il livello del mare; la strada scende nel letto di un grande fiume in secca per alcuni chilometri: lo spettacolo è decisamente affascinante. Lungo il tragitto, con un po’ di fortuna, si potranno anche incontrare alcune carovane di cammelli che procedono lentamente verso Hamed Ela. Cena e pernottamento in tenda. 3° giorno: HAMED ELLA/MACALLE Alzandosi presto si sale sulla collinetta sull’altra sponda del fiume in secca che passa a fianco della città per godere, da un punto abbastanza panoramico, l’alba: il sole sale rosso come il fuoco dal lago

1° giorno: ADDIS ABEBA/AWASH Partenza alla volta del Parco Nazionale di Awash. Seconda colazione in corso di viaggio. Arrivo nel pomeriggio e sistemazione al lodge. Cena e pernottamento. 2° giorno: AWASH/SEMERA Presto al mattino, dopo la prima colazione, breve passeggiata fino alle cascate del fiume Awash. Partenza per effettuare un game drive nel parco. Si prosegue alla volta di Semera e pranzo al sacco. Visita ai geyser di Alalobed lungo la strada. Arrivo nel tardo pomeriggio per cena e pernottamento in hotel (molto spartano). 3° giorno: SEMERA/ERTA ALE Prima colazione. Partenza per il vulcano Erta Ale.

1° giorno: ADDIS ABEBA/LANGANO Partenza alla volta di Langano. Arrivo e seconda colazione. Pomeriggio a disposizione per relax e godere di un po’ di pace sulle sue rive ben organizzate per la balneazione. Cena e pernottamento al lodge. 2° giorno: LANGANO/YIRGALEM Prima colazione. Si parte per Awassa dove si visiterà il mercato del pesce che sorge sull’omonimo lago, il più piccolo della Rift Valley, e permette di osservare molte varietà di uccelli acquatici, alcuni dei quali endemici. Pranzo. Nel pomeriggio si prosegue per Yirgalem. All’arrivo si effettuerà un piccolo trekking nella fore-

salato. Prima colazione e partenza per Dallol, il punto più basso del continente, circa 116 metri sotto il livello del mare. All’arrivo alla base della bassa collinetta si procede a piedi per circa una mezzora fino a raggiungere la cima: lo spettacolo che si apre alla vista e le emozioni che si provano sono impagabili. È un luogo unico, pieno di colori accesi e di formazioni saline sempre diverse. Al termine della visita si torna verso le auto e si procede verso il lago Assale. Si potrà inoltre osservare il processo di estrazione e lavorazione manuale del sale per formare le tavolette, di circa 7 chili l’una, che verranno poi caricate sui cammelli e portate al mercato a Macallè. Rientro ad Hamed Ela per pranzo. In seguito partenza per Macallè con arrivo previsto nel tardo pomeriggio per cena e pernottamento in hotel. 4° giorno: MACALLE/ADDIS In prima mattinata trasferimento in aeroporto per il volo di linea su Addis Abeba. Arrivo e prima colazione. Tempo a disposizione per ultime compere e visite. Camere a disposizione nel pomeriggio per relax. Cena in hotel e trasferimento in aeroporto.

Lungo la strada visita al lago Afdera e alle saline. Sosta a Kurswait per il pranzo. Nel pomeriggio si prosegue per il campo base dell’Erta Ale. All’arrivo, dopo un po’ di riposo ed uno spuntino, si attende il tramonto per cominciare la salita sulla vetta del vulcano (circa 3 ore e mezza ). Arrivo e, dopo un a breve sosta, si scende nel cratere del vulcano fino all’orlo della caldera: lo spettacolo e le emozioni sono indicibili. Pernottamento in tenda. 4° giorno: ERTA ALE/HAMED ELA Prima colazione. Rientro al campo base e prima colazione. Lunga giornata di trasferimento su pista sterrata Lungo il tragitto, con un po’ di fortuna, si potranno anche incontrare alcune carovane di cam-

sta. Prima di cena sarà interessante osservare il pasto delle iene che, attirate dal cibo loro offerto, escono timidamente dalla foresta dove vivono. Cena e pernottamento al lodge. 3° giorno: YIRGALEM/ARBA MINCH Dopo la prima colazione si parte per Arba Minch. Pranzo al sacco. Circa 40 km prima di arrivare si devia per raggiungere Chencha, una piccola cittadina, “casa” dei Dorze. I Dorze, che vivono in questo piccolo territorio da circa 500 anni, sono conosciuti soprattutto per le loro particolarissime e magnifiche case. All’arrivo sistemazione in hotel per cena e pernottamento.

4° giorno: ARBA MINCH Dopo la prima colazione si parte per un escursione sul lago Chamo, il terzo lago più grande d’Etiopia, dove si potranno ammirare moltissimi ippopotami e coccodrilli, oltre a una grande varietà di uccelli. Si continua con la navigazione sul lago Chamo e, approdando sulle sue rive, ci si addentra nel Parco Nazionale di Nech Sar per un trekking fotografico. Si potranno osservare animali quali lo Swaynès hartebeest, le zebre, i kudu maggiori e minori. Pranzo al sacco. Rientro al lodge per la cena e pernottamento. 5° giorno: ARBA MINCH/ADDIS Presto al mattino dopo la prima colazione si parte per Addis Abeba. Pranzo lungo la strada. Visita al sito archeologico di Tiya, annoverato tra i Patrimoni dell’Unesco, vanta molte stele funerarie antiche, decorate con incisioni misteriose di cui ancora oggi non si conosce il significato e l’origine. Arrivo ad Addis Abeba nel tardo pomeriggio. Cena in un ristorante tipico con canti e balli tradizionali e trasferimento all’aeroporto per il volo internazionale.

QUOTE DI PARTECIPAZIONE | PER PERSONA QUOTE DI PARTECIPAZIONE | PER PERSONA

A partire da

A partire da

Doppia

Suppl. singola

Base 2 partecipanti Base 3/4 partecipanti

1.390 1.070

90 90

Base 2 partecipanti Base 3/4 partecipanti

Doppia

Suppl. singola

760 590

140 140

melli che procedono lentamente verso Hamed Ela. Seconda colazione pic-nic. Cena e pernottamento in tenda. 5° giorno: HAMED ELLA/MACALLE Alzandosi presto si sale sulla collinetta sull’altra sponda del fiume in secca che passa a fianco della città per godere, da un punto abbastanza panoramico, l’alba: il sole sale rosso come il fuoco dal lago salato. Prima colazione e partenza per Dallol, il punto più basso del continente, circa 116 metri sotto il livello del mare. All’arrivo alla base della bassa collinetta si procede a piedi per circa una mezzora fino a raggiungere la cima: lo spettacolo che si apre alla vista e le emozioni che si provano sono impagabili. È un luogo unico, pieno di colori accesi e di formazioni saline sempre diverse. Al termine della visita si torna verso le auto e si procede verso il lago Assale. Si potrà inoltre osservare il processo di estrazione e lavorazione manuale del sale per formare le tavolette, di circa 7 chili l’una, che verranno poi caricate sui cammelli e portate al mercato a Macallè. Rientro ad Hamed Ela per pranzo. In seguito partenza per Macallè con arrivo previsto nel tardo pomeriggio per cena e pernottamento in hotel. 6° giorno: MACALLE/ADDIS In prima mattinata trasferimento in aeroporto per il volo di linea su Addis Abeba. Arrivo e prima colazione. Tempo a disposizione per ultime compere e visite. Camere a disposizione nel pomeriggio per relax. Cena in hotel e trasferimento in aeroporto.

1° giorno: ADDIS ABEBA/AWASH Partenza alla volta del Parco Nazionale di Awash. Seconda colazione in corso di viaggio. Arrivo nel pomeriggio e sistemazione al lodge. Cena e pernottamento. 2° giorno: AWASH/DIRE DAWA Presto al mattino, dopo la prima colazione, breve passeggiata fino alle cascate del fiume Awash. Partenza per effettuare un game drive nel parco. Si prosegue alla volta di Dire Dawa e pranzo al sacco. Arrivo e breve visita della città. Cena e pernottamento in hotel. 3° giorno: DIRE DAWA (ESCURSIONE AD HARAR) Dopo la prima colazione partenza per Harar. Visita della splendida cittadina musulmana, ricca di una moltitudine di moschee e santuari, i mercati e la splendida architettura delle case rendono la giornata molto interessante. Pranzo in corso di visite. In serata sarà inoltre possibile assistere a un rituale

tradizionale del luogo: gli uomini che, direttamente dalla loro bocca, danno da mangiare alle iene. Cena e rientro a Dire Dawa per il pernottamento in hotel. 4° giorno: DIRE DAWA/ADDIS Partenza al mattino, dopo la prima colazione, per Addis Abeba. Lungo trasferimento con pranzo lungo la strada. Arrivo nel tardo pomeriggio, cena in un ristorante tipico con canti e balli tradizionali e trasferimento all’aeroporto per il volo internazionale.

QUOTE DI PARTECIPAZIONE | PER PERSONA A partire da Base 2 partecipanti Base 3/4 partecipanti

Doppia

Suppl. singola

540 430

60 60

QUOTE DI PARTECIPAZIONE | PER PERSONA

24| AGGIORNAMENTI SU WWW.QUALITYGROUP.IT

A partire da

Doppia

Suppl. singola

Base 2 partecipanti Base 3/4 partecipanti

2.390 1.750

120 120

25| AGGIORNAMENTI SU WWW.QUALITYGROUP.IT


DISCIPLINA ANNULLAMENTO DEL VIAGGIATORE

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI

Il recesso del cliente prima della partenza sarà disciplinato secondo le seguenti modalità: in caso di richiesta di annullamento del viaggio, PER QUALSIASI CAUSA, la società Mistral Tour Internazionale s.r.l., rimborserà, all’atto del ricevimento di comunicazione scritta antecedente la partenza, l’intera quota di partecipazione già versata, ad esclusione di un contributo spese forfettario pari a: - 5 % del costo complessivo del viaggio se l’annullamento verrà comunicato dal momento della conferma fino ai 30 gg antecedenti la data prevista per la partenza; - 10% del costo complessivo del viaggio se l’annullamento verrà comunicato tra i 29 ed i 10 gg antecedenti la data prevista per la partenza; - 15% del costo complessivo del viaggio se l’annullamento verrà comunicato dai 9 gg al giorno della partenza; - in caso di mancata informazione scritta non sarà dovuto alcun rimborso; - non potranno in ogni caso venire rimborsati la quota di iscrizione ed il visto consolare, ove richiesto, che verranno trattenuti dalla Mistral Tour.

1. FONTI LEGISLATIVE La vendita di pacchetti turistici, che abbiano ad oggetto servizi da fornire in territorio sia nazionale sia internazionale, è disciplinata – fino alla sua abrogazione ai sensi dell’art. 3 del D. Lgs. n. 79 del 23 maggio 2011 (il “Codice del Turismo”) - dalla L. 27/12/1977 n° 1084 di ratifica ed esecuzione della Convenzione Internazionale relativa al contratto di viaggio (CCV), firmata a Bruxelles il 23.4.1970 - in quanto applicabile - nonché dal Codice del Turismo (artt. 32-51) e sue successive modificazioni. 2. REGIME AMMINISTRATIVO L’organizzatore e l’intermediario del pacchetto turistico, cui il turista si rivolge, devono essere abilitati all’esecuzione delle rispettive attività in base alla normativa amministrativa applicabile, anche regionale. Ai sensi dell’art. 18, comma VI, del Cod. Tur., l’uso nella ragione o denominazione sociale delle parole “agenzia di viaggio”, “agenzia di turismo”, “tour operator”, “mediatore di viaggio” ovvero altre parole e locuzioni, anche in lingua straniera, di natura similare, è consentito esclusivamente alle imprese abilitate di cui al primo comma. 3. DEFINIZIONI Ai fini del presente contratto s’intende per: a) organizzatore di viaggio: il soggetto che si obbliga in nome proprio e verso corrispettivo forfetario, a procurare a terzi pacchetti turistici, realizzando la combinazione degli elementi di cui al seguente art. 4 o offrendo al turista, anche tramite un sistema di comunicazione a distanza, la possibilità di realizzare autonomamente ed acquistare tale combinazione; b) intermediario: il soggetto che, anche non professionalmente e senza scopo di lucro, vende o si obbliga a procurare pacchetti turistici realizzati ai sensi del seguente art. 4 verso un corrispettivo forfetario; c) turista: l’acquirente, il cessionario di un pacchetto turistico o qualunque persona anche da nominare, purché soddisfi tutte le condizioni richieste per la fruizione del servizio, per conto della quale il contraente principale si impegna ad acquistare senza remunerazione un pacchetto turistico. 4. NOZIONE DI PACCHETTO TURISTICO La nozione di pacchetto turistico è la seguente: “I pacchetti turistici hanno ad oggetto i viaggi, le vacanze, i circuiti “tutto compreso”, le crociere turistiche, risultanti dalla combinazione, da chiunque ed in qualunque modo realizzata, di almeno due degli elementi di seguito indicati, venduti od offerti in vendita ad un prezzo forfetario: a) trasporto; b) alloggio; c) servizi turistici non accessori al trasporto o all’alloggio di cui all’art. 36 che costituiscano per la soddisfazione delle esigenze ricreative del turista, parte significativa del “pacchetto turistico” (art. 34 Cod. Tur.). Il turista ha diritto di ricevere copia del contratto di vendita di pacchetto turistico (redatto ai sensi e con le modalità di cui all’art. 35 Cod. Tur.). Il contratto costituisce titolo per accedere al Fondo di garanzia di cui al successivo art. 21. 5. INFORMAZIONI AL TURISTA - SCHEDA TECNICA L’organizzatore predispone in catalogo o nel programma fuori catalogo - anche su supporto elettronico o per via telematica - una scheda tecnica. Gli elementi obbligatori della scheda tecnica del catalogo o del programma fuori catalogo sono: - Organizzazione tecnica: Mistral Tour Internazionale S.r.l. - Torino - Licenza d’esercizio Agenzia di Viaggio categoria A illimitata n. 35/A.V emessa dalla Provincia di Torino del 21/06/2001 - Copertura assicurativa RC primo rischio Filo Diretto n. 1505000243/T - Copertura assicurativa RC secondo rischio n. 15006000018Q con massimali assicurativi previsti dalla legge. - Il presente catalogo è valido fino a Dicembre 2013. Annulla e sostituisce il precedente. - Le quotazioni del presente catalogo sono comunicate dai vettori ed aggiornate al mese di Gennaio 2013.

La validità della comunicazione di annullamento del viaggio e/o recesso è subordinata all’adozione della forma scritta ricevuta da Mistral Tour prima della partenza. N.B: L’annullamento del viaggio da parte di un partecipante con sistemazione in camera doppia comporta il pagamento del supplemento singola.

AVSI: dal 1972 in cammino per lo sviluppo umano Mistral PER AVSI La Fondazione AVSI è una organizzazione non governativa italiana senza scopo di lucro, nata nel 1972 e riconosciuta dal Ministero degli Affari Esteri. Oggi AVSI è impegnata con circa 100 progetti di cooperazione allo sviluppo in 35 paesi di Africa, America Latina, Est Europa, Medio Oriente e Asia ed opera nei settori dell’emergenza umanitaria, sanità, igiene, cura dell’infanzia in condizioni di disagio, educazione, formazione professionale, recupero delle aree marginali urbane, agricoltura, ambiente, sicurezza alimentare, microimprenditorialità e ICT. AVSI è accreditata con status consultivo presso il Consiglio Economico e Sociale delle Nazioni Unite di New York (Ecosoc), l’Organizzazione delle Nazioni Unite per lo Sviluppo dell’Industria di Vienna (Unido) e presso il Fondo delle Nazioni Unite per l’Infanzia di New York (Unicef) ed è inserita nella Special List delle organizzazioni non governative dell’Organizzazione Internazionale delle Nazioni Unite per il Lavoro di Ginevra (Ilo). Nel 2004 il suo bilancio ha vinto l’Oscar di Bilancio per la trasparenza, chiarezza e immediato impatto dei progetti sui beneficiari. Il 50% circa dei fondi di AVSI proviene da donatori privati. In questa quota sono comprese le oltre 27.000 adozioni a distanza (sostegno a distanza) a favore di bambini e ragazzi nel mondo. AVSI è anche un Ente Autorizzato dalla Commissione per le Adozioni Internazionali a curare le procedure di adozione internazionale. Mistral Tour devolverà una parte della quota d’iscrizione dei suoi viaggi ad AVSI. AVSI www.avsi.org - 20125 Milano - Via M. Gioia 181Tel. +39.02.67.49.881 - milano@avsi.org Sostegno a distanza: AVSI Cesena - tel. 0547.36.08.11 - sostegno.distanza@avsi.org

26| AGGIORNAMENTI SU WWW.QUALITYGROUP.IT

- I tassi di cambio sui quali è basato il calcolo dei prezzi forfettari pubblicati sono pari ad 1 USD = 0,73 Euro. - La percentuale d’incidenza delle variazioni di tale tasso sui prezzi forfettari pubblicati non supererà l’80% (art. 40 Cod. Tur.). - I pagamenti effettuati si considereranno perfezionati soltanto quando le somme effettivamente pervengano all’Organizzatore. - In caso di mancato pagamento delle somme di cui sopra, l’organizzatore avrà la facoltà di dichiarare risolto il contratto anche nel caso in cui abbia fatto pervenire al turista i titoli di legittimazione (cd. “voucher”) o i titoli di trasporto. - I termini e le condizioni applicati in caso di annullamento sono descritti nella sezione “Disciplina annullamento del viaggiatore”. Al momento della conclusione del contratto l’organizzatore inoltre informerà i passeggeri circa l’identità del/i vettore/i effettivo/i , fermo quanto previsto dall’art. 11 del Reg. CE 2111/2005, e della sua/loro eventuale inclusione nella cd. “black list” prevista dal medesimo Regolamento. 6. PRENOTAZIONI La proposta di prenotazione dovrà essere redatta su apposito modulo contrattuale, se del caso elettronico, compilato in ogni sua parte e sottoscritto dal cliente, che ne riceverà copia. L’accettazione delle prenotazioni si intende perfezionata, con conseguente conclusione del contratto, solo nel momento in cui l’organizzatore invierà relativa conferma, anche a mezzo sistema telematico, al turista presso l’agenzia di viaggi intermediaria. L’organizzatore fornirà prima della partenza le indicazioni relative al pacchetto turistico non contenute nei documenti contrattuali, negli opuscoli ovvero in altri mezzi di comunicazione scritta, come previsto dall’art. 37, comma 2 Cod. Tur. Ai sensi dell’art. 32, comma 2, Cod. Tur., nel caso di contratti

conclusi a distanza o al di fuori dei locali commerciali (come rispettivamente definiti dagli artt. 50 e 45 del D. Lgs. 206/2005), l’organizzatore si riserva di comunicare per iscritto l’inesistenza del diritto di recesso previsto dagli artt. 64 e ss. del D. Lgs. 206/2005. 7. PAGAMENTI La misura dell’acconto, fino ad un massimo del 25% del prezzo del pacchetto turistico, da versare all’atto della prenotazione ovvero all’atto della richiesta impegnativa e la data entro cui, prima della partenza, dovrà essere effettuato il saldo, risultano dal catalogo, dall’opuscolo o da quanto altro. Il mancato pagamento delle somme di cui sopra alle date stabilite costituisce clausola risolutiva espressa tale da determinarne, da parte dell’organizzatore, la risoluzione di diritto. 8. PREZZO Il prezzo del pacchetto turistico è determinato nel contratto, con riferimento a quanto indicato in catalogo o programma fuori catalogo ed agli eventuali aggiornamenti degli stessi cataloghi o programmi fuori catalogo successivamente intervenuti. Esso potrà essere variato fino a 20 giorni precedenti la partenza e soltanto in conseguenza alle variazioni di: - costi di trasporto, incluso il costo del carburante; - diritti e tasse su alcune tipologie di servizi turistici quali imposte, tasse o diritti di atterraggio, di sbarco o di imbarco nei porti e negli aeroporti; - tassi di cambio applicati al pacchetto in questione. Per tali variazioni si farà riferimento al corso dei cambi ed ai costi di cui sopra in vigore alla data di pubblicazione del programma, come riportata nella scheda tecnica del catalogo, ovvero alla data riportata negli eventuali aggiornamenti di cui sopra. Le oscillazioni incideranno sul prezzo forfetario del pacchetto turistico nella percentuale espressamente indicata nella scheda tecnica del catalogo o programma fuori catalogo. 9. MODIFICA O ANNULLAMENTO DEL PACCHETTO TURISTICO PRIMA DELLA PARTENZA Prima della partenza l’organizzatore o l’intermediario che abbia necessità di modificare in modo significativo uno o più elementi del contratto, ne dà immediato avviso in forma scritta al turista, indicando il tipo di modifica e la variazione del prezzo che ne consegue. Ove non accetti la proposta di modifica di cui al comma 1, il turista potrà esercitare alternativamente il diritto di riacquisire la somma già pagata o di godere dell’offerta di un pacchetto turistico sostituivo ai sensi del 2° e 3° comma dell’articolo 10. Il turista può esercitare i diritti sopra previsti anche quando l’annullamento dipenda dal mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti previsto nel Catalogo o nel Programma fuori catalogo o da casi di forza maggiore e caso fortuito, relativi al pacchetto turistico acquistato. Per gli annullamenti diversi da quelli causati da forza maggiore, da caso fortuito e da mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti, nonché per quelli diversi dalla mancata accettazione da parte del turista del pacchetto turistico alternativo offerto, l’organizzatore che annulla, (Art. 33 lett. e) Cod. Cons.) restituirà al turista il doppio di quanto dallo stesso pagato e incassato dall’organizzatore, tramite l’agente di viaggio. La somma oggetto della restituzione non sarà mai superiore al doppio degli importi di cui il turista sarebbe in pari data debitore secondo quanto previsto dall’art. 10, 4° comma qualora fosse egli ad annullare. 10. RECESSO DEL TURISTA Il turista può recedere dal contratto, senza pagare penali, nelle seguenti ipotesi: - aumento del prezzo di cui al precedente art. 8 in misura eccedente il 10%; - modifica in modo significativo di uno o più elementi del contratto oggettivamente configurabili come fondamentali ai fini della fruizione del pacchetto turistico complessivamente considerato e proposta dall’organizzatore dopo la conclusione del contratto stesso ma prima della partenza e non accettata dal turista. Nei casi di cui sopra, il turista ha alternativamente diritto: - ad usufruire di un pacchetto turistico alternativo, senza supplemento di prezzo o con la restituzione dell’eccedenza di prezzo, qualora il secondo pacchetto turistico abbia valore inferiore al primo; - alla restituzione della sola parte di prezzo già corrisposta. Tale restituzione dovrà essere effettuata entro sette giorni lavorativi dal momento del ricevimento della richiesta di rimborso. Il turista dovrà dare comunicazione della propria decisione (di accettare la modifica o di recedere) entro e non oltre due giorni lavorativi dal momento in cui ha ricevuto l’avviso di aumento o di modifica. In difetto di espressa comunicazione entro il termine suddetto, la proposta formulata dall’organizzatore si intende accettata. Al turista che receda dal contratto prima della partenza al di fuori delle ipotesi elencate al primo comma, o nel caso previsto dall’art. 7, comma 2, saranno addebitati - indipendentemente dal pagamento dell’acconto di cui all’art. 7 comma 1 - il costo individuale di gestione pratica, la penale nella misura indicata nella scheda tecnica del Catalogo o Programma fuori catalogo o viaggio su misura, l’eventuale corrispettivo di coperture assicurative già richieste al momento della conclusione del contratto o per altri servizi già resi. Nel caso di gruppi precostituiti tali somme verranno concordate di volta in volta alla firma del contratto. 11. MODIFICHE DOPO LA PARTENZA L’organizzatore, qualora dopo la partenza si trovi nell’impossibilità di fornire per qualsiasi ragione, tranne che per un fatto proprio del turista, una parte essenziale dei servizi contemplati in contratto, dovrà predisporre soluzioni alternative, senza supplementi di prezzo a carico del contraente e qualora le prestazioni fornite siano di valore inferiore rispetto a quelle previste, rimborsarlo in misura pari a tale differenza. Qualora non risulti possibile alcuna soluzione alternativa, ovvero la soluzione predisposta dall’organizzatore venga rifiutata dal turista per comprovati e giustificati motivi, l’organizzatore fornirà senza supplemento di prezzo, un mezzo di

trasporto equivalente a quello originario previsto per il ritorno al luogo di partenza o al diverso luogo eventualmente pattuito, compatibilmente alle disponibilità di mezzi e posti, e lo rimborserà nella misura della differenza tra il costo delle prestazioni previste e quello delle prestazioni effettuate fino al momento del rientro anticipato. 12. SOSTITUZIONI Il turista rinunciatario può farsi sostituire da altra persona sempre che: a. l’organizzatore ne sia informato per iscritto almeno 4 giorni lavorativi prima della data fissata per la partenza, ricevendo contestualmente comunicazione circa le ragioni della sostituzione e le generalità del cessionario; b) il cessionario soddisfi tutte le condizioni per la fruizione del servizio (art. 39 Cod. Tur. ) ed in particolare i requisiti relativi al passaporto, ai visti, ai certificati sanitari; c) i servizi medesimi o altri servizi in sostituzione possano essere erogati a seguito della sostituzione; d) il sostituto rimborsi all’organizzatore tutte le spese aggiuntive sostenute per procedere alla sostituzione, nella misura che gli verrà quantificata prima della cessione. Il cedente ed il cessionario sono solidalmente responsabili per il pagamento del saldo del prezzo nonché degli importi di cui alla lettera d) del presente articolo. Le eventuali ulteriori modalità e condizioni di sostituzione sono indicate in scheda tecnica. 13. OBBLIGHI DEI TURISTI Nel corso delle trattative e comunque prima della conclusione del contratto, ai cittadini italiani sono fornite per iscritto le informazioni di carattere generale - aggiornate alla data di stampa del catalogo - relative agli obblighi sanitari e alla documentazione necessaria per l’espatrio. I cittadini stranieri reperiranno le corrispondenti informazioni attraverso le loro rappresentanze diplomatiche presenti in Italia e/o i rispettivi canali informativi governativi ufficiali. In ogni caso i turisti provvederanno, prima della partenza, a verificarne l’aggiornamento presso le competenti Autorità (per i cittadini italiani le locali Questure ovvero il Ministero degli Affari Esteri tramite il sito www.viaggiaresicuri.it ovvero la Centrale Operativa Telefonica al numero 06.491115) adeguandovisi prima del viaggio. In assenza di tale verifica, nessuna responsabilità per la mancata partenza di uno o più turisti potrà essere imputata all’intermediario o all’organizzatore. I turisti dovranno informare l’intermediario e l’organizzatore della propria cittadinanza e, al momento della partenza, dovranno accertarsi definitivamente di essere muniti dei certificati di vaccinazione, del passaporto individuale e di ogni altro documento valido per tutti i Paesi toccati dall’itinerario, nonché dei visti di soggiorno, di transito e dei certificati sanitari che fossero eventualmente richiesti. Inoltre, al fine di valutare la situazione sanitaria e di sicurezza dei Paesi di destinazione e, dunque, l’utilizzabilità oggettiva dei servizi acquistati o da acquistare, il turista reperirà (facendo uso delle fonti informative indicate al comma 2) le informazioni ufficiali di carattere generale presso il Ministero Affari Esteri che indica espressamente se le destinazioni sono o meno assoggettate a formale sconsiglio. I turisti dovranno inoltre attenersi all’osservanza delle regole di normale prudenza e diligenza ed a quelle specifiche in vigore nei Paesi destinazione del viaggio, a tutte le informazioni fornite loro dall’organizzatore, nonché ai regolamenti, alle disposizioni amministrative o legislative relative al pacchetto turistico. I turisti saranno chiamati a rispondere di tutti i danni che l’organizzatore e/o l’intermediario dovessero subire anche a causa del mancato rispetto degli obblighi sopra indicati, ivi incluse le spese necessarie al loro rimpatrio. Il turista è tenuto a fornire all’organizzatore tutti i documenti, le informazioni e gli elementi in suo possesso utili per l’esercizio del diritto di surroga di quest’ultimo nei confronti dei terzi responsabili del danno ed è responsabile verso l’organizzatore del pregiudizio arrecato al diritto di surrogazione. Il turista comunicherà altresì per iscritto all’organizzatore, all’atto della prenotazione, le particolari richieste personali che potranno formare oggetto di accordi specifici sulle modalità del viaggio, sempre che ne risulti possibile l’attuazione. Il turista è sempre tenuto ad informare l’Intermediario e l’organizzatore di eventuali sue esigenze o condizioni particolari (gravidanza, intolleranze alimentari, disabilità, ecc…) ed a specificare esplicitamente la richiesta di relativi servizi personalizzati. 14. CLASSIFICAZIONE ALBERGHIERA La classificazione ufficiale delle strutture alberghiere viene fornita in catalogo od in altro materiale informativo soltanto in base alle espresse e formali indicazioni delle competenti autorità del paese in cui il servizio è erogato. In assenza di classificazioni ufficiali riconosciute dalle competenti Pubbliche Autorità dei Paesi anche membri della UE cui il servizio si riferisce, l’organizzatore si riserva la facoltà di fornire in catalogo o nel depliant una propria descrizione della struttura ricettiva, tale da permettere una valutazione e conseguente accettazione della stessa da parte del turista. 15. REGIME DI RESPONSABILITÀ L’organizzatore risponde dei danni arrecati al turista a motivo dell’inadempimento totale o parziale delle prestazioni contrattualmente dovute, sia che le stesse vengano effettuate da lui personalmente che da terzi fornitori dei servizi, a meno che provi che l’evento è derivato da fatto del turista (ivi comprese iniziative autonomamente assunte da quest’ultimo nel corso dell’esecuzione dei servizi turistici) o dal fatto di un terzo a carattere imprevedibile o inevitabile, da circostanze estranee alla fornitura delle prestazioni previste in contratto, da caso fortuito, da forza maggiore, ovvero da circostanze che lo stesso organizzatore non poteva, secondo la diligenza professionale, ragionevolmente prevedere o risolvere. L’intermediario presso il quale sia stata effettuata la prenotazione del pacchetto turistico non risponde in alcun caso delle obbligazioni nascenti dall’organizzazione del viaggio, ma è responsabile esclusivamente delle obbligazioni nascenti dalla sua qualità di intermediario e, comunque, nei limiti previsti per tale responsabilità dalle norme vigenti in materia, salvo l’esonero di cui all’art. 46 Cod. Tur. 16. LIMITI DEL RISARCIMENTO I risarcimenti di cui agli artt. 44, 45 e 47 del Cod. Tur. e relativi termini di prescrizione, sono disciplinati da quanto ivi previsto e comunque nei limiti stabiliti, dalla C.C.V, .dalle Convenzioni Internazionali che disciplinano le prestazioni che formano oggetto del pacchetto turistico nonché dagli articoli 1783 e 1784 del codice civile. 17. OBBLIGO DI ASSISTENZA L’organizzatore è tenuto a prestare le misure di assistenza al turista secondo il criterio di diligenza professionale con esclusivo riferimento agli obblighi a proprio carico per disposizione di legge o di contratto. L’organizzatore e l’intermediario sono esonerati dalle rispettive responsabilità (artt. 15 e 16 delle presenti Condizioni Generali), quando la mancata od inesatta esecuzione del contratto è imputabile al turista o è dipesa dal fatto di un terzo a carattere imprevedibile o inevitabile, ovvero è stata causata da un caso

fortuito o di forza maggiore. 18. RECLAMI E DENUNCE Ogni mancanza nell’esecuzione del contratto deve essere contestata dal turista durante la fruizione del pacchetto mediante tempestiva presentazione di reclamo affinché l’organizzatore, il suo rappresentante locale o l’accompagnatore vi pongano tempestivamente rimedio. In caso contrario il risarcimento del danno sarà diminuito o escluso ai sensi dell’art. 1227 c.c. Il turista dovrà altresì - a pena di decadenza - sporgere reclamo mediante l’invio di una raccomandata,con avviso di ricevimento, o altro mezzo che garantisca la prova dell’avvenuto ricevimento, all’organizzatore o all’intermediario, entro e non oltre dieci giorni lavorativi dalla data di rientro nel luogo di partenza. 19. ASSICURAZIONE CONTRO LE SPESE DI ANNULLAMENTO E DI RIMPATRIO Se non espressamente comprese nel prezzo, è possibile, ed anzi consigliabile, stipulare al momento della prenotazione presso gli uffici dell’organizzatore o dell’intermediario speciali polizze assicurative contro le spese derivanti dall’annullamento del pacchetto turistico, da eventuali infortuni e da vicende relative ai bagagli trasportati. Sarà altresì possibile stipulare un contratto di assistenza che copra le spese di rimpatrio in caso di incidenti, malattie, casi fortuiti e/o di forza maggiore. Il turista eserciterà i diritti nascenti da tali contratti esclusivamente nei confronti delle Compagnie di Assicurazioni stipulanti, alle condizioni e con le modalità previste da tali polizze. 20. STRUMENTI ALTERNATIVI DI RISOLUZIONE DELLE CONTESTAZIONI Ai sensi e con gli effetti di cui all’art. 67 Cod. Tur. l’organizzatore potrà proporre al turista - a catalogo, sul proprio sito o in altre forme - modalità di risoluzione alternativa delle contestazioni insorte . In tal caso l’organizzatore indicherà la tipologia di risoluzione alternativa proposta e gli effetti che tale adesione comporta. 21. FONDO DI GARANZIA (art. 51 Cod. Tur.) Il Fondo Nazionale di Garanzia istituito a tutela dei turisti che siano in possesso di contratto, provvede alle seguenti esigenze in caso di insolvenza o di fallimento dichiarato dell’intermediario o dell’organizzatore: a) rimborso del prezzo versato; b) rimpatrio nel caso di viaggi all’estero. Il fondo deve altresì fornire un’immediata disponibilità economica in caso di rientro forzato di turisti da Paesi extracomunitari in occasione di emergenze imputabili o meno al comportamento dell’organizzatore. Le modalità di intervento del Fondo sono stabilite col decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 23/07/99, n. 349 e le istanze di rimborso al Fondo non sono soggette ad alcun termine di decadenza. L’organizzatore e l’intermediario concorrono ad alimentare tale Fondo nella misura stabilita dal comma 2 del citato art. 51 Cod. Tur. attraverso il pagamento del premio di assicurazione obbligatoria che è tenuto a stipulare, una quota del quale viene versata al Fondo con le modalità previste dall’art. 6 del DM 349/99.

ADDENDUM

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI SINGOLI SERVIZI TURISTICI A) DISPOSIZIONI NORMATIVE I contratti aventi ad oggetto l’offerta del solo servizio di trasporto, del solo servizio di soggiorno, ovvero di qualunque altro separato servizio turistico, non potendosi configurare come fattispecie negoziale di organizzazione di viaggio ovvero di pacchetto turistico, sono disciplinati dalle seguenti disposizioni della CCV: art. 1, n. 3 e n. 6; artt. da 17 a 23; artt. da 24 a 31 (limitatamente alle parti di tali disposizioni che non si riferiscono al contratto di organizzazione) nonché dalle altre pattuizioni specificamente riferite alla vendita del singolo servizio oggetto di contratto. Il venditore che si obbliga a procurare a terzi, anche in via telematica, un servizio turistico disaggregato,

è tenuto a rilasciare al turista i documenti relativi a questo servizio, che riportino la somma pagata per il servizio e non può in alcun modo essere considerato organizzatore di viaggio. B) CONDIZIONI DI CONTRATTO A tali contratti sono altresì applicabili le seguenti clausole delle condizioni generali di contratto di vendita di pacchetti turistici sopra riportate: art. 6 comma 1; art. 7 comma 2; art. 13; art. 18. L’applicazione di dette clausole non determina assolutamente la configurazione dei relativi servizi come fattispecie di pacchetto turistico. La terminologia delle citate clausole relativa al contratto di pacchetto turistico (organizzatore, viaggio ecc.) va pertanto intesa con riferimento alle corrispondenti figure del contratto di vendita di singoli servizi turistici (venditore, soggiorno ecc.).

Aggiornamenti su www.qualitygroup.it Comunicazione obbligatoria ai sensi dell’articolo 17 della legge n. 38/2006 - La legge italiana punisce con la reclusione i reati concernenti la prostituzione e la pornografia minorile, anche se commessi all’estero. PRIVACY: INFORMATIVA EX ART. 13 D.LGS 196/2003 Il trattamento dei dati personali dei clienti - il cui conferimento è necessario per la conclusione e l’esecuzione del contratto - è svolto, nel pieno rispetto del D. Lgs. 196/2003, in forma manuale e digitale. L’eventuale rifiuto nel conferimento dei dati comporterà l’impossibilità di concludere il contratto e fornire i relativi servizi. Titolari dei trattamenti sono - salvo separate e diverse indicazioni, eventualmente visibili anche sul catalogo e/o nei rispettivi siti web - l’Agenzia venditrice e Mistral Tour Internazionale S.r.l.. I dati saranno comunicati soltanto ed a tutti quei soggetti cui la comunicazione sia necessaria per consentire l’esecuzione del contratto e la fornitura dei servizi compresi nel pacchetto turistico, o alle Autorità qualora imposto da specifiche normative. I dati potranno inoltre essere eventualmente comunicati a consulenti fiscali, contabili e legali per l’assolvimento degli obblighi di legge e/o per l’esercizio dei diritti in sede legale. In ogni momento potranno essere esercitati tutti i diritti ex art. 7 D. Lgs. 196/2003 contattando il responsabile del trattamento dei dati presso Mistral Tour Internazionale S.r.l. in Lungo Dora Colletta 67, 10153 Torino o scrivendo a info@mistral.it. ASSOCIATA

Approvate da

CONFINDUSTRIA ASSOTRAVEL

Copertina: Fotolia.com by © frenk58 Fonti fotografiche: Roberto Colombo, Osama Boshra, Giorgio Ricatto, Fabio Rosa, Cristina Giordano, Emanuela Ferrara, iStockphoto.com, Fotolia.com e archivio Mistral Realizzazione: Poolgraf sas - Torino - Progetto: Why srl - Torino Per maggiori informazioni e aggiornamenti consultare il sito www.mistral.it

Il presente catalogo è stato stampato presso Graf Art - Venaria (To)

POLIZZA MULTIRISCHI TURISMO

distribuito da Global Trade Club S.r.l.

La descrizione delle prestazioni garantite con la polizza di Global Assistance S.p.A. è da ritenersi indicativa. L’estratto delle Condizioni di assicurazione è contenuto nel Certificato di assicurazione che verrà consegnato a tutti i Clienti all’atto della prenotazione. Il Fascicolo Informativo, contenente il testo completo delle Condizioni di assicurazione è disponibile presso il Tour Operator, che ha contratto la polizza. Si invita inoltre a consultare il sito www.qualitygroup.it - sezione condizioni di partecipazione - dei singoli cataloghi per la verifica di eventuali variazioni e per il dettaglio delle garanzie e dei massimali sotto riportati. La Centrale Operativa di ACI Global organizza ed eroga le prestazioni di Assistenza previste in Polizza.

La polizza Polizza Multirischi Turismo prevede le seguenti garanzie: • Spese telefoniche ASSISTENZA • Rimborso Spese Riacquisto Titoli Viaggio • Centrale Operativa in funzione 24 ore su 24 • Cambio operativo voli • Informazioni sanitarie • Consigli di un medico SPESE MEDICHE • Trasporto in autoambulanza Rimborso spese mediche ed ospedaliere per assicurato, sostenute • Informazioni cliniche sul paziente per infortunio o malattia improvvisa fino alla concorrenza del • Invio medico in Italia massimale di € 10.000. • Segnalazione di un medico specialista • Recapito medicinali urgenti all’estero GARANZIA BAGAGLIO • Rientro sanitario con eventuale accompagnamento di persona• Per furto, incendio, rapina, scippo, perdita o danneggiamento le medico e/o infermieristico imputabili a responsabilità del Vettore o dell’albergatore sarà • Trasferimento per incidente da decompressione corrisposto un rimborso per assicurato fino alla concorrenza del • Rientro del convalescente massimale di € 1.500. • Rientro di un familiare o compagno di viaggio • A seguito di sinistro risarcibile o ritardo aereo comprovato e • Familiare accanto per ricovero ospedaliero di oltre 10 giorni superiore alle 24 ore nella riconsegna del bagaglio rimborso fino • Rientro figli minori a € 250 per acquisti di prima necessità. • Rientro anticipato in caso di ricovero con imminente pericolo di vita o per decesso di un familiare GARANZIA RESPONSABILITà CIVILE IN VIAGGIO • Trasporto della salma La garanzia copre fino al massimale di € 50.000 quanto l’assicu• Invio somme di denaro rato è tenuto a pagare, quale civilmente responsabile ai sensi di • Invio cauzione penale Legge, a titolo di risarcimento, di danni involontariamente cagio• Trasmissione messaggi urgenti nati a terzi, per morte, per lesioni personali e per danneggiamenti • Interprete a disposizione a cose, in conseguenza di un fatto accidentale verificatosi in rela• Prolungamento del soggiorno zione alla sua partecipazione al viaggio. • Ripetizione del Viaggio

N.B: leggi fascicolo informativo integrale alla sezione Condizioni di Partecipazione su home page di www.mistral.it


3 nuovi Operatori fanno grande il Quality Group Quality Group, lo specialista dei viaggi su misura e leader in Italia per i tour di gruppo, si fa in 8. Da oggi il Consorzio si presenta ancora più forte e dinamico grazie all’ingresso di 3 nuovi tour operator guidati da autentici professionisti del settore, con alle spalle anni di esperienza e animati dalla stessa passione per il turismo artigianale e di qualità. Quality Group LA PASSIONE FA GRUPPO!

Nella vostra Agenzia di Viaggio

catalogo Egitto  

catalogo Egitto

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you