Issuu on Google+

N.30 Periodo 7 - 20 Aprile 2011 Iscriviti e ricevi il SI ESCE! Magazine >>

| Eventi Potenza | Matera | Rubriche |

B asi l i ca ta Numero 30 MODA 7 Aprile 2011 La Barbie di ieri e di oggi 25 Pagine

Il primo Magazine di informazione sugli eventi culturali e di svago a Potenza e Matera, inviato a 15.000 lettori!

TECNOLOGIA Galaxy Tab contro iPad 2

MUSICA Il successo a Potenza dei JoyCut

La Settimana della Cultura


N.30 Periodo 7 - 20 Aprile 2011 Iscriviti e ricevi il SI ESCE! Magazine >>

7 Apr

Ven

8 Apr

Ven

L’ORO DEL CINEMA

Potenza (PZ) - Cineteatro don Bosco - Ore 19:00 Stanno tutti bene (Tit. orig. Everybody’s Fine) Regia di Kirk Jones Con Robert De Niro, Drew Barrymore, Kate Beckinsale, Sam Rockwell, Lucian Maisel.

2

8 Apr

Sab

SOMETHING REALLY COOL

Scrittura: luogo di memoria

Potenza, Biblioteca Nazionale di Potenza-Sala Mostre Personale di pittura, grafica, terracotta e materico dell’artista Luciana Picchiello. Il linguaggio dei segni è uno dei temi che Luciana Picchiello porta avanti nella sua ricerca artistica. Dopo aver studiato le scritture dei popoli piu antichi, confrontando i segni cuneiformi della Mesopotamia con gli ideogrammi orientali, i geroqlifici con l’alfabeto Osco, l’artista ha realizzato delle tavole di terracotta recanti simbologie dove questi linguaggi sono mescolati tra loro ed a volte ha inserito dei simboli inventati come fosse un “nuovo alfabeto di futuri popoli sconosciuti”. Esiste un filo conduttore tra la tavola Osca molisana (conservata nel British Museum di Londra), e la “Tabula Bantina” (conservata nel Museo Nazionale di Napoli) che spinge Luciana Picchiello ad esporre in questo luogo di cultura e di storia i suoi lavori inerenti al primo alfabeto delle genti italiche. Le opere di Luciana Picchiello sono ispirate dalla letteratura, dalla poesia e comunque fortemente sostenute da concetti filosofici. Per l’artista non ci puo essere arte senza un concetto filosofico, letterario e poetico che lo supporti. In un‘opera il libro entra a far parte fisicamente della realizzazione artistica. Luciana Picchiello, alla quale sono state dedicate mostre personali in importanti sedi espositive ricche di significato Storico e Culturale, ha trovato nella Biblioteca Nazionale di Potenza il luogo che meglio puo accogliere il risultato della sua ricerca artistica sui segni e la scrittura vista come luogo di memoria. All’inaugurazione, che avverrà l’8 Aprile alle 18, nella Sala Conferenze dell’Istituto, parteciperanno, insieme all’artista, il Sindaco della Citta di Potenza, Vito Santarsiero, il Direttore della Biblioteca, Francesco Sabia e il critico d’arte, Rino Cardone. Fino al 30 Aprile Orario: Lun-Ven 9-13 e 15-19; Sab. 9-13

Il primo Magazine di informazione sugli eventi culturali e di svago a Potenza e Matera, inviato a 15.000 lettori!

Maria Barbella “dal braccio della morte alla vita”

Potenza, Teatro F. Stabile - Ore 21:00 Biglietto: € 8,00 Lo spettacolo, ricostruisce un fatto storico accaduto nell’America dell’emigrazione Italiana. A Manhattan il 26 Aprile 1895, Maria Barbella, giovane e timida ragazza emigrata Italiana di Ferrandina, taglia la gola a Domenico Cataldo, un lustrascarpe di Chiaromonte che l’ha sedotta con una promessa di matrimonio e poi abbandonata. Dopo un processo frettoloso e venato di razzismo, viene condannata alla sedia elettrica. La Contessa di Brazzà prende a cuore il caso, impegnandosi nel tentativo di convincere la giustizia Americana e l’opinione pubblica a celebrare un nuovo processo d’appello.

Potenza - Country Inn - Ore 22:30 special sound concept dj set PAULIE DI GIOVANNI vs. ROCCO CARNEVALE from GrooveBox Lounge Zone sounds .nubossa .nujazz .broken beat .deep house special thanks to our official supporter RadioTOUR.fm - BPMBeat.com/BPMBeat records Life Style - Potenza INGRESSO GRATUITO!!

9 Apr

La donna e il mito della differenza

Potenza, Museo Archeologico Provinciale La mostra presenta per la prima volta in Basilicata l’opera di Maria Luisa Ricciuti, grande artista italiana. Pittrice, scultrice e scenografa, ha lavorato con Gae Aulenti per le mostre dei Fenici e dei Celti a Palazzo Grassi di Venezia e al Musée d’Orsay di Parigi. Ha lavorato inoltre con Carmelo Bene per le maschere di vari allestimenti di “Pinocchio”, con Béjart per “Les chats” a Parigi e con Robert Wilson a Lione. Ha ricevuto numerosi premi tra cui la “Targa d’Oro” per la scultura al Concorso Mondadori (1984) con relativa mostra alla Finarte di Milano, il “Premio del Presidente della Giuria” alla Sala dei Cinquecento in Palazzo Vecchio a Firenze. Inaugurazione: 9 aprile, ore 18 Costo del biglietto: gratuito Orario: dal martedì al sabato: 9-20; domenica e festivi: 15-20 Data Fine: 15 maggio 2011

CYCAS SOUTH FESTIVAL DANCE

Tito Scalo (PZ) - CYCAS - Ore 22:00

Questo sabato ci sara’ il South Festival Dance con stage pomeridiani a partire dalle ore 17:00 fino alle 20:00 di afro rumba, bachata, salsa cubana, salsa portoricana con maestri di rilevanza nazionale ed internazionale. Dalle 22:00 iniziera’ la serata danzante con spettacoli di ballerini professionisti e tanta bella musica. In consolle Dj Chico e Dj Pjro.

Grande spettacolo della Fanfara della “Brigata Alpina Taurinense” Tolve (PZ) - Ore 12:30

La fanfara della “Brigata Alpina Taurinense” effettuerà l’alzabandiera e gli onori ai caduti come parte solenne della cerimonia. Concluderà la manifestazione con il famoso carosello musicale in cui i musicisti del complesso suonano componendo delle figure in movimento!

Tangopeia

Potenza, Teatro F. Stabile - Ore 21:00 Un viaggio appassionato e appassionante nell’universo del tango da Gardel a Piazzolla... Biglietto: € 10,00 Il calore, la passione, la sensualità della voce di Donatella Alamprese in un suggestivo viaggio nell’universo del Tango proposto attraverso una rivisitazione degli autori più significativi della sua storia dai classici di Carlos Gardel, Mariano Mores e Santos, discepolo fino alla modernità dello stile compositivo di Astor Piazzolla con il suo Tango Nuevo modulato sui testi di Borges e Ferrer... Tangopoeia, la melopoeia del Tango.

SI ESCE! Basilicata calendario eventi POTENZA

SI ESCE! Basilicata calendario eventi POTENZA

Gio

B asi l i ca ta

| Eventi Potenza | Matera | Rubriche |

3


N.30 Periodo 7 - 20 Aprile 2011 Iscriviti e ricevi il SI ESCE! Magazine >>

B asi l i ca ta

9 Apr

Museo Diocesano di Potenza

Potenza, Museo Diocesano Il Museo Diocesano di Potenza, allestito nella sala a piano terra del seicentesco edificio dell’ex Seminario, apertosi al pubblico di recente, rappresenta per quanti lo visiteranno, un’importante opportunità per ‘riconoscere’, attraverso le opere, le principali peculiarità che contraddistinguono la cultura artistica della nostra regione e la storia dell’antica diocesi potentina mediate dal racconto della microstoria di ogni singolo bene. Il percorso museale presenta, in questo primo allestimento, arredi e oggetti sacri della cattedrale e di alcune parrocchie della città: opere dal XVI al XX secolo. Gli oggetti di argenteria sacra provenienti dal Tesoro della Cattedrale, molti dei quali esposti al pubblico per la prima volta: calici, pissidi, croci, reliquiari, ostensori, realizzati da argentieri napoletani tra il XVI e il XIX secolo. La maggior parte della suppellettile in argento è stata donata da munifici vescovi che hanno retto la diocesi di Potenza: Carlo Pignatelli, Gaetano Avigliano, Bartolomeo De Cesare, Ignazio Marolda, Michelangelo Pieramico. L’allestimento comprende inoltre dipinti su tela e su tavola, in particolare, provengono dall’Episcopio le due tele raffiguranti la Madonna con Bambino tra Sant’Antonio e San Filippo Neri e la Madonna del Rosario, entrambe del XVII secolo, e dalla Chiesa di San Francesco la Vergine che allatta il Bambino dormiente (fine del XVII - primi del XVIII secolo) e la Madonna con Bambino (prima metà del XVII secolo). Le cinque tavolette con le Storie di Sant’Antonio, pannelli laterali superstiti di una icona, sono datate ‘marzo 1645’. Sono esposti antichi testi, tra cui la Bibbia miniata del XV secolo ed il Registro parrocchiale del 1600, conservati nell’archivio della Cattedrale, ed infine alcuni manufatti tessili, tra i quali spicca un ottocentesco paramento liturgico fatto realizzare dal vescovo Ignazio Marolda e tre mitrie. A queste opere, che costituiscono il nucleo fisso e centrale dell’allestimento museale, si aggiungeranno testimonianze artistiche temporaneamente prelevate da chiese di altri comuni della Diocesi, secondo criteri dettati da precise scelte tematiche. Costo del biglietto: gratuito Orario: 10-13 e 17-20 Lunedì chiuso Fino al 17 Aprile

4

Il primo Magazine di informazione sugli eventi culturali e di svago a Potenza e Matera, inviato a 15.000 lettori!

Sab Museo Archeologico Provinciale

Potenza, Museo Archeologico Provinciale

Nelle sale del museo, oltre la mostra archeologica permanente che illustra il percorso crono-culturale delle tre grandi forme di popolamento della Lucania antica (Enotri, Greci, Lucani) dall’età arcaica fino alla romanizzazione, è possibile visitare: Mostra “Nata per unire” avente per tema i 150 anni dell’Unità d’Italia sotto il profilo storico-militare. Sono in esposizione uniformi italiane e relativi copricapo del Regio Esercito delle diverse epoche: Risorgimentale (1860-1870), Umbertina (1878-1900), regnoVittorio Emanuele III (1900-1946). Sono altresì esposti documenti, medaglie e materiale iconografico dell’ampio periodo. Di particolare rilievo è il materiale proveniente dal “Fondo Lacava” di Corleto Perticara, con i cimeli appartenuti ai garibaldini Michele ePietro Lacava. Filmati e spot istituzionali completano il percorso espositivo. Mostra documentaria “Antichidentità – Museo/Pinacoteca: una storia recuperata” dedicata al lavoro di recupero e valorizzazione dei Beni Archeologici, Archivistici, Storico-Artistici, Demo-Etnoantropologici della Basilicata. Costo del biglietto: gratuito Orario: mar-sab 9-20; dom. e festivi: 15-20 Fino al 17 Aprile

9 Apr

Settimana della Cultura a Lavello Lavello (PZ)

dal 9 al 17 aprile - ore 10-12 - Palazzo Ducale – Via Cavour Apertura del Civico Antiquarium Nel Civico Antiquarium, ubicato al piano nobile del Palazzo Ducale ed allestito nel 2003 con reperti derivanti dall’Antiquarium del 1926, vengono conservati reperti archeologici di suggestiva bellezza tra cui il complesso Ipogeico 1036, unico nel suo genere. Apertura del Museo della Civiltà Contadina Obiettivo del Museo della Civiltà Contadina è la conservazione della memoria storica e sociale del mondo contadino attraverso i materiali di uso quotidiano, gli arredi della casa, gli attrezzi agricoli, i costumi. dal 9 al 14 aprile - Civico Antiquarium Mostra “Fra cultura e arte…” Una mostra che vuol dare visibilità alle tante potenzialità esistenti sul territorio: pittura su diversi materiali (tela, rame, vetro), ceramiche, decoupage, ricamo (tombolo, rintaglio, chiacchierino, ecc.). Iniziativa a cura del Centro Italiano Femminile. Inaugurazione: sabato 9 aprile, ore 18. Orario di apertura: dal 10 al 13 aprile: 10.30-12 / 18-20.30; il 14 aprile: 10.30-12.30 Domenica 10 aprile – ore 19 - Aula Magna ITC “Giuseppe Solimene”- Liceo Classico “Quinto Orazio Flacco” Conferenza “150° anniversario dell’Unità d’Italia: Riflessione storica e nuove ragioni di impegno condiviso”, relatore prof. Giampaolo D’Andrea. Iniziativa a cura della Fondazione Opera Sant’Anna onlus.

SI ESCE! Basilicata calendario eventi POTENZA

SI ESCE! Basilicata calendario eventi POTENZA

Sab

| Eventi Potenza | Matera | Rubriche |

Mercoledì 13 aprile - ore 17.30 - Centro Sociale “Michele Di Gilio” - Largo Tuscania Incontro su “Le donne del Risorgimento”. Un incontro di riflessione sul ruolo e sulla presenza, non sempre manifesta, delle donne che hanno contribuito al processo di unificazione dell’Italia. Nel corso della serata verrà distribuita copia della Costituzione. Iniziativa a cura dell’UNITRE. Venerdì 15 aprile - ore 10.00 - Sala Consiliare del Palazzo Municipale Spettacolo teatrale “Sana e robusta … Costituzione” Seguendo la definizione di uno spettacolo teatrale “didattico”, ossia Spettacolo per adulti accompagnati da bambini, un gruppo di ragazzi cerca di mettere ordine sul significato del termine Costituzione ponendo l’attenzione sui principi fondamentali racchiusi in questo libro meraviglioso. Iniziativa a cura dell’Associazione culturale “La buona creanza”, in collaborazione con il 1° Circolo Didattico.

Sabato 16 aprile - ore 18.00 - Centro Sociale “Michele Di Gilio” - Largo Tuscania Presentazione del libro “Giorno per giorno” di Mario Loparco. Una antologia di scritti che raccontano, giorno per giorno, storie di persone comuni, di gente qualunque: storie in cui tutti potremmo ritrovarci e che ci aiutano a riflettere sulla straordinarietà delle piccole cose. Iniziativa a cura del Centro Italiano Femminile. Domenica 17 aprile - ore 18.00 - Centro Sociale “Michele Di Gilio” - Largo Tuscania Mostra “I giorni del terremoto” Mostra fotografica dei luoghi e della gente del terremoto del 1980. La mostra è un estratto di immagini contenute nel libro, pubblicato nel 1980, “I giorni del Terremoto”. A trent’anni dal sisma che ci ha reso “attori protagonisti”, e alla luce delle catastrofi italiane e mondiali, si vuole dare voce a quei volti e a quel dolore che troppo spesso restano imprigionati tra le pagine dei quotidiani e tra pagine mute di libri. Iniziativa a cura dell’Associazione culturale “La buona creanza”.

5


N.30 Periodo 7 - 20 Aprile 2011 Iscriviti e ricevi il SI ESCE! Magazine >>

B asi l i ca ta

9 Apr

Il primo Magazine di informazione sugli eventi culturali e di svago a Potenza e Matera, inviato a 15.000 lettori!

Dom

10 Apr

Mostra nella Pinacoteca

Potenza, Pinacoteca Provinciale Costo del biglietto: gratuito Orario: gio-sab 9-19; dom. e festivi: 15-19 I locali della Pinacoteca provinciale ospitano la mostra permanente di pittura e scultura intitolata a Concetto Valente che comprende parte della collezione pittorica e scultorea della Provincia che include opere dell’Ottocento, tra cui spiccano quelle dei lucani Giacomo Di Chirico, Angelo Brando e Michele Tedesco. Di particolare interesse, inoltre, i ritratti di Giuseppe Mona, Vincenzo La Creta e AndreaPetrone. Nell’esposizione sono inoltre presenti opere di autori più recenti, come Luigi Guerricchio, Vincenzo Claps e Italo Squitieripresentate nella sala dedicata al Novecento con quelle di più noti autori italiani come Carlo Levi, Fausto Pirandello e Renato Guttuso. Completa l’esposizione la mostra “Forme di briganti” una collettiva di opere pittoriche e scultoree di artisti lucani e non, dedicata al dibattuto fenomeno del brigantaggio post-unitario in Basilicata. Fino al 17 Aprile

Dal romanico maturo al tardo gotico: l’Incompiuta e la cattedrale di Venosa

Venosa (PZ), Cattedrali Il progetto intende offrire agli utenti l’opportunità di visitare due, tra le più belle architetture della cittadina oraziana, guidati dal personale della Soprintendenza per i beni architettonici e paesaggistici della Basilicata in servizio presso il Centro Operativo Misto di Venosa. L’iniziativa è volta non solamente ad incrementare l’offerta culturale dell’Istituto, ma anche a far conoscere ad un più vasto pubblico, durante l’anno delle celebrazioni del 150° dell’Unità d’Italia, un patrimonio che è parte integrante della civiltà e della cultura della Basilicata. Costo del biglietto: Gratuito Orario: 9:00 – 13:00

6

Lun

11 Apr

La Bottega del SotTeatro - Diagramma H-R Visita a Campomaggiore vecchio

Campomaggiore (PZ) I visitatori avranno la possibilità di poter effettuare una visita guidata gratuita nella così detta Città dell’Utopia, meglio conosciuta come Campomaggiore vecchio, paese oramai fantasma crollato a seguito di una frana nel 1885. La visita può essere altresì arricchita giungendo all’antico borgo attraverso un percorso naturale di trekking. Orario: 8 – 17

Mak TT 100

Avigliano (PZ) - Palestra “F.S. Nitti” - Ore 23:00 Special Guest: CRISTINA DEL BASSO Dj Rocco Iannielli Dj Pitch Voice Toveej

Convegno di studi “Il corpo del reato”

Potenza, Teatro Francesco Stabile - Ore 9:00 Convegno di studi “Il corpo del reato” in memoria di Grazia Gioviale

Settimana della Cultura

Tito (PZ) - Piazza del Seggio ore 11 Concerto bandistico della Fanfara della Brigata Alpina Taurinense ore 20.30 - Auditorium “Cecilia” centro per la creatività - Contrada Santa Venere Concerto degli Tzigani di Budapest di Antal Szalai, in collaborazione con l’Ateneo Musica Basilicata - ingresso € 5

Gift Elisa Tribute Band

Potenza, Teatro F. Stabile - Ore 21:00 Biglietto: €,8,00 Le emozioni della musica di Elisa Toffoli, una delle poche cantautrici italiane a scrivere la quasi totalità dei suoi testi in inglese e più raramente in italiano, nel concerto tributo dei Gift.Elisa venne scoperta dal grande pubblico a 19 anni con l’album d’esordio Pipes & Flowers, ma la notorietà giunse grazie alla vittoriosa partecipazione al Festival di Sanremo 2001 .Il repertorio è costituito principalmente da alternative rock e pop rock, ma numerose sono le influenze di altri generi musicali.

Potenza - Centro storico - Ore 18:00 Potenza - Centro storico - Ore 18:00 La Bottega del SotTeatro - Diagramma H-R primi studi degli allievi di uno dei tre laboratori di Abito in Scena. Anche quest’anno hanno partecipato alle attività formative diversi i corsisti della città capoluogo ma anche provenienti dalla provincia. Lo scorso anno, inoltre, due ragazze che hanno seguito il percorso proposto da Monica Palese e Leonardo Pietrafesa hanno superato i provini in due importante Scuole di Teatro Nazionali.

Mar

12 Apr

La Basilicata e l’Unità d’Italia: il contributo di Maratea

Maratea (PZ) - Palazzo De Lieto La mostra documentaria illustra gli avvenimenti storici, politici e culturali del Meridione dalla fine del 1700 fino al 1861, con particolare riferimento al contributo della Basilicata e della città di Maratea al Risorgimento e all’unificazione dell’Italia. L’iniziativa è a cura della Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici della Basilicata. Costo del biglietto: gratuito Orario: 9:00 - 12:00

Mer

13 Apr

DI FIABA IN FIABA BUBUSETTETE

Potenza, Teatro Don Bosco - Ore 10:30 Fammi ridere che io non ho paura -Teatro Pirata Con Silvano Fiordelmondo E Simone Guerro Tecnica utilizzata: Teatro d’attore, Pupazzi - Fascia d’età: dai 4 ai 10 anni Quanti sono disposti a confessare le proprie paure? Pochi, quasi nessuno.Tutti abbiamo paura, ma non dobbiamo avere paura di ammetterlo! Anche perché a volte basta una risata per vincere la paura! E’ proprio questo il percorso che faranno due strani individui: il professor ARISTIDE MENELAO FANFULLA, studioso di “paura” e il suo aiutante MIRO VLADIMIRO, timoroso quanto basta a scatenare processi di identificazione nei bambini. I due professori hanno la pretesa di liberare chiunque da qualsiasi paura, e lo faranno tramite la Narrazione di storie originali e racconti...

SI ESCE! Basilicata calendario eventi POTENZA

SI ESCE! Basilicata calendario eventi POTENZA

Sab

| Eventi Potenza | Matera | Rubriche |

7


N.30 Periodo 7 - 20 Aprile 2011 Iscriviti e ricevi il SI ESCE! Magazine >>

B asi l i ca ta 13 Apr

Gio

14 Apr

Le varie attività si articoleranno quotidianamente in tre sezioni: PERCORSI, dedicata agli aspetti più strettamente di riflessione teorica con incontri che si svolgeranno presso la Sala del Campanile (Palazzo Loffredo) con Bruno Di Marino, Roberto Diodato, Pietro Montani; PRATICHE, in cui artisti di fama nazionale e internazionale, quali Bianco-Valente e Paolo Rosa, uno dei fondatori di Studio Azzurro, interagiranno con il pubblico e, in modo particolare, con giovani artisti attraverso la presentazione ed il confronto su alcuni loro lavori; OPERE/AZIONI in cui artisti e gruppi delle “Stazioni Creative” della città di Potenza - che in rete partecipano al progetto - inaugureranno istallazioni, opere e situazioni artistiche in alcuni luoghi della città, con il fine di coinvolgere attivamente il pubblico nelle loro produzioni. Sono Abito in Scena, Redhouse Lab, Club Cult Crew+Dj Devasto / SotTeatro , Elisa Laraia / Orfeo Hotel Contemporary Art Project, Ellepluselle Amnesiac Arts, Generazione Zero, Gommalacca Teatro, La luna al guinzaglio / Salone dei rifiutati, che singolarmente o in gruppi realizzeranno per l’occasione opere e situazioni artistiche nella città ispirate al tema del progetto, ribadendo il loro convincimento che l’arte e la cultura sono energia vitale per la vita di una comunità La manifestazione è anche un segno di “resistenza” nel nostro Paese contro gli attacchi che a tutti i livelli vengono populisticamente lanciati contro la cultura. E’ questa un’azione dal basso di una “rete” di soggetti che quotidianamente operano nel campo della cultura e dell’arte, senza a volte ricevere il giusto riconoscimento, per far emerge la voglia di esistere, manifestare le proprie competenze, rivendicare libertà e autonomia, convinti, contro la generale miopia, che l’arte e la cultura siano un grande volano di sviluppo civile ed economico.

8

Gio

14 Apr

Giorgio Verduci

“Estetica del virtuale. Arte Relazioni Città”

Potenza - Sala del Campanile (Palazzo Loffredo) - Ore 17:00 La città di Potenza dal 13 al 19 aprile 2011 sarà al centro di un innovativo, provocante e coinvolgente progetto d’intervento artistico-culturale proposto da Basilicata 1799 dal titolo “Estetica del virtuale. Arte Relazioni Città”, che intende misurarsi con alcune importanti questioni che riguardano il presente ed il futuro della nostra società quali il rapporto tra reale e virtuale, le tecnologie digitali, i new media, le varie forme espressive, comunicative ed artistiche, tramite incontri, opere, istallazioni e situazioni artistiche nella città di Potenza.

Il primo Magazine di informazione sugli eventi culturali e di svago a Potenza e Matera, inviato a 15.000 lettori!

Convegno “La formazione della nuova Italia”

Potenza, Aula Magna del Liceo Classico Quinto Orazio Flacco - Ore 17:00 Programma: Prof. Fanca Assante: Il Mezzogiorno dopo l’Unità. Istruzione e sviluppo economico. Prof. Gianfranco Liberati: Unità e unificazione Dott. Maria Teresa Gino: Dal Real Collegio di Basilicata al Liceo di Potenza Coordina il Prof. Giampaolo D’Andrea

Potenza, Teatro Don Bosco - Ore 21:00 Scritto da Giorgio Verduci e Paolo Uzzi, Prove di Giò si articola in differenti situazioni comiche: Padre Donovan – il predicatore americano di Zelig – scende tra i pubblico per coinvolgerlo nella traduzione delle sue “parabole”; il sig. Verduci, (il personaggio “con la mazza”) continuerà a trovare soluzioni “alternative e vivaci” alle ingiustizie di tutti i giorni; il portinaio tuttofare ci racconterà le sue avventure di condominio. Giorgio Verduci, salito sul palcoscenico per curiosità in una scuola di recitazione nel 2000, da allora coltiva il “passatempo” teatrale esibendosi nel cast di Zelig Arcimboldi

Le vie della storia

Potenza, Museo Archeologico Provinciale - Ore 9:30 Presentazione del volume di Pietro Scioscia “Per vie … dall’Unità d’Italia ai giorni nostri: evoluzione storica delle strade in provincia di Potenza”. Convegno “Il sistema viario e territoriale come motore di sviluppo”

Settimana della Cultura

Tito (PZ) - Biblioteca comunale - Ore 18:00 Presentazione del libro “Schermi riflessi” di Armando Lostaglio, in collaborazione con l’Associazione culturale “Donne 99”

Ven

15 Apr

L’ORO DEL CINEMA

Potenza (PZ) - Cineteatro don Bosco - Ore 19:00 127 Ore (Titolo originale 127 Hours)

Tratto dal vero incidente occorso all’alpinista Aron Ralston, statunitense 27enne amante delle imprese spericolate, l’ultimo film di Danny Boyle - pluripremiato regista di The Millionaire (8 Oscar, 4 Golden Globes, 2 European Film Awards, 1 David di Donatello e 1 Nastro d’Argento) - racconta quanto accadde durante un’escursione solitaria nello Utah nel 2003. Il film parte infatti dal libro autobiografico di Ralston, che all’epoca decise, senza avvisare nessuno e senza portare con sé il cellulare, di passare un week-end facendo un’escursione nello splendido canyon di Blue John e che, purtroppo, rimase bloccato in un crepaccio. “Per tenere desta l’attenzione dello spettatore con un solo personaggio in scena per un’ora e mezzo, occorrono un grande regista e un attore super” e “Boyle ri-immagina, infatti, l’esperienza estrema di Ralston con i ralenti e le accelerazioni, ma anche con un pudore e una pulizia che incantano”. Con la mano presa fra la roccia e un macigno, Ralston sopravvisse per più di cinque giorni semisospeso nel vuoto, nutrendosi pochissimo e bevendo la propria urina... “È finita l’epoca delle esplorazioni spaziali, delle astronavi grandi come città, del cosmo ultima frontiera. Oggi i viaggi più estremi si fanno da fermi - magari restando immobilizzati in un crepaccio” Fabio Ferzetti (Il Messaggero) e Boyle riesce a vincere la sfida di costruire un film d’azione con un attore che non può muoversi.

“Arrivia” - Primo cd della Sugar Sound

Potenza - Teatro 2 Torri - Ore 21:30 PRESENTAZIONE DEL DISCO DELLA “SUGAR SOUND” dal nome “ARRIVìA! Durante il concerto sono previsti numerose esibizioni di ospiti eccezionali tra cui IRENE FORNACIARI.

VIA CRUCIS

Potenza - Chiesa Santa Maria del Sepolcro Ore 19:00

A cura del Lions Club Potenza Sabino Martemucci, tenore Aldo Caputo, tenore Giuseppe Ranoia, baritono Alfredo Miglionico, pianoforte Revisione e trascrizione M° Pasquale Menchise Dino Lopardo, voce recitante

9

SI ESCE! Basilicata calendario eventi POTENZA

SI ESCE! Basilicata calendario eventi POTENZA

Mer

| Eventi Potenza | Matera | Rubriche |


N.30 Periodo 7 - 20 Aprile 2011 Iscriviti e ricevi il SI ESCE! Magazine >>

Ven

15 Apr

B asi l i ca ta Lun

18 Apr

Concerto Irene Fornaciari Potenza - Teatro 2 Torri - Ore 21:30

“Renato Pezzano and Filibusters” concerto blues Calvello (PZ) - Piazza Falcone - Ore 21:00 L’associazione Animus Musicorum, con il patrocinio del Comune di Calvello organizza: Concerto blues del fantastico trio potentino: Guitar: Renato Pezzano Bass: Sal Genovese Drum: Pierluigi Delle Noci Musiche di Hendrix, Vaughan, Clapton, Pink Floyd

10

Potenza - Centro storico - Ore 21:00 Il SotTeatro è un libero cantiere di sperimentazione, dove il rapporto attore-pubblico, lo spazio teatrale vengono ogni volta ridefiniti. Una cantina Off dove ciò che conta è la libertà d’espressione. Nato nel 2007 come sede dell’Associazione Abito in Scena, il SotTeatro diventa in breve tempo un contenitore delle arti (teatro, musica, cinema, poesia, fotografia e pittura). Lo spazio vuole rifarsi alle cantine teatrali degli anni ‘70, ai cosiddetti teatri off, che erano collocati nel centro storico e, soprattutto, per entrarci bisognava scendere.

Mar

19 Apr

Passione di Cristo

Rapolla (PZ) - Piazza Garibaldi - Ore 16:30 L’evento si svolge nelle strade di Rapolla, ci saranno delle scene recitate dei vari processi o successivamente la Via crucis.

Mer

20 Apr

La storia del cinema italiano

Potenza - Biblioteca provinciale - Ore 18:00 ALLONSANFAN di Paolo e Vittorio Taviani (1974)

Presentazione libro di Giusy Montemurro

Potenza - Galleria Civica di Palazzo Loffredo - Ore 18:30 Presentazione libro di Giusy Montemurro “Le infinite declinazioni del rosa”

Il primo Magazine di informazione sugli eventi culturali e di svago a Potenza e Matera, inviato a 15.000 lettori!

Gio

7 Apr

Ven

JUST GROOVE BAND DISCO FUNK

CULTURÈE CHITARRISTICHE: TANGO AND FRIENDS

Matera - CineTeatro Comunale - Ore 21:00 Tango and Friends è uno spettacolo forte e commovente, dedicato ad esaltare la sensibilità in ogni singolo spettatore. Affascinante e magico percorso dalle origini del tango sino all’attualità. Presenta i multiformi personaggi della noche porteña, a volte ostili, a volte intriganti. Humour, nostalgia e scene sensuali che ricreano lo stile, i sentimenti, le atmosfere e i colori di cento anni di Tango: le tipiche “carreras” al Jockey club; storie d’amore, incontri e disillusioni; momenti intensi di passione e seduzione. Il bandoneon diventa il protagonista assieme ai ballerini, modulando con le sue note melanconiche, forti, i movimenti della coppia: la grazia del Candombe, l’eleganza e la sensualità del Tango, la nostalgia della Milonga, il romanticismo del Vals, il temperamento e la forza del tango contemporaneo. Daniel Binelli: Bandoneon, Eduardo Isaac: Chitarra, Aida Albert: Voce, Fernando Carlos Tavolaro: Chitarra, Walter Cardozo y e Margarita Klurfan: Ballerini.

Educazione alla raccolta differenziata

Matera - Rione Piccianello, via Marconi - Ore 16:00 Le iniziative rientrano nell’ambito di una campagna di informazione e di sensibilizzazione che si affianca a quanto l’Ente sta facendo nelle ultime settimane insieme a Comieco, Comune di Matera e Associazione Maria Santissima della Bruna con il progetto “Carta oggi, carta domani’’ per la raccolta di carta e cartone anche in relazione alla fattura del carro trionfale.

8 Apr Matera - Stirling Pub Ore 22:30

UOVA DI PASQUA

Matera La Sezione AIL, Associazione Italiana contro le Leucemie, Linfomi e Mieloma di Matera comunica che nei giorni 8, 9 e 10 aprile sarà possibile ritirare le Uova di Pasqua Materail versando un contributo minimo di € 12,00. L’Associazione ringrazia anticipatamente tutti coloro che con la loro generosità vorranno sostenere gli scopi dell’AIL ed essere sempre più utili ai malati ematologici, in particolare a quelli di Matera e provincia.

La Just Groove Band nasce nel 2009 con l’unione di 5 musicisti professionisti provenienti da esperienze musicali diverse. Il repertorio è una sequenza di brani mixati live tra di loro senza lasciare nulla al caso come anche gli abiti a tema indossati da tutti i musicisti, dando colore e vivacità alla performance. Dagli anni ‘70 ad oggi la Just Groove Band ripercorre i più bei successi della musica disco dance con un sound possente e completamente live senza l’ausilio di sequenze predefinite. Il pubblico non potrà non essere coinvolto dall’energia sprigionata dal groove che ne scaturisce

SikTnos Live

Matera - Vicolo Cieco - Ore 22:00

SI ESCE! Basilicata calendario eventi MATERA

SI ESCE! Basilicata calendario eventi POTENZA

Memorie Trasversali_Il SotTeatro compie 3 anni

| Eventi Potenza | Matera | Rubriche |

Il progetto SIKTNOS nasce da un’idea di Domenico Maiullari e Francesco Paolo Pinto. Le principali influenze artistiche derivano dalla produzione americana di fine anni ’90 e dalle più innovative rock band contemporanee. Nell’agosto del 2009 la band registra la prima demo dal titolo “the blood and the angel”. Sia i fan che gli addetti ai lavori apprezzano il prodotto, il sound della band si arricchisce grazie all’ottima produzione del “Golem Dungeon Studio”. Ma è soprattutto dal vivo che il combo “buca” esprimendosi con esibizioni viscerali. Chitarre ribassate, ritmiche possenti e melodie inaspettate sono solo alcuni degli ingredienti che rendono imperdibile ogni live set!

11


N.30 Periodo 7 - 20 Aprile 2011 Iscriviti e ricevi il SI ESCE! Magazine >>

B asi l i ca ta 8 Apr

Sab

Bernalda (MT) - Sala Incontro - Ore 9:00

Bernalda Angelo GARBELLANO Politiche Industriali e dello Sviluppo Economico, Turismo e Promozione del Territorio, Forestazione, Agricoltura Provincia di Matera 10.15 IL MODELLO “II Turismo per persone con bisogni speciali” Carmen OUVIERI Presidente cooperativa NOVASS DISCUTONO “Le opportunità di turismo sociale nel metteremo” Cornelio BERGANTINO Assessore al Turismo Comune di Matera “Le politiche e azioni per lo sviluppo del turismo sociale nel metapontino” MaryPADULA Assessore al Turismo Comune di Policoro “Dlari di viaggio in Basilicata: i percorsi e gli incentivi a sostegno del turismo sociale lucano” Giampiero FERRI Direttore APT Basilicata “Strategia di sviluppo locale e degli obiettivi perseguiti nell’area Basso Sinni e Metapontino.” Salvatore LOBREGUO Direttore Gai Cosvel “Strategia di sviluppo locale e degli obiettivi perseguiti nell’area Collina Materana e Basso Basento.” Donato SEMERARO Consigliere di Amministrazione Gai Le Macine “Quale offerta turistica per persone con bisogni speciali?” Domenico PAPPATERRA Presidente Parco Nazionale del Pollino “Un’esperienza di cooperazione extraregionale” Marco TRIBUZIO Presidente Gai Fior d’Olivi Bitonto 12.30 CONCLUSIONI Erminio RESTAINO Assessore Attività Produttive e Turismo Regione Basilicata MODERA Giovanni MARTEMUCCI Responsabile Comunicazione Consorzio “La Città Essenziale”

12

9 Apr

Sab

CONCERTO PER IL 150° DELL’UNITÀ D’ITALIA

Turismo sociale e sviluppo del territorio

Programma Convegno 09.00 Registrazione dei Partecipanti 09.30 INTRODUCE Giuseppe BRUNO Presidente Consorzio La Città Essenziale 09.45 Saluti Istituzionali Giambattista MAZZEI Assessore ai Servizi Sociali Comune di

Il primo Magazine di informazione sugli eventi culturali e di svago a Potenza e Matera, inviato a 15.000 lettori!

Visite guidate

Bernalda, Museo Archeologico Nazionale di Metaponto Guide qualificate accompagneranno i visitatori nelle sale del Museo Archeologico Nazionale di Metaponto che, attraverso una selezione qualificata di reperti di recente acquisizione, propone un quadro archeologico del territorio dalla Preistoria sino al periodo tardoantico. Orario: lun: 14.00-20.00; mart-dom: 9.00-20.00 Costo del biglietto: gratuito Fino al 17 Aprile

Matera - Palazzo Lanfranchi - Ore 19:30 L’Associazione AIART di Matera organizza un’importante evento in occasione della XIIIa Settimana della Cultura promossa dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali dal tema: “Il compimento del processo risorgimentale e la nascita dell’Italia repubblicana nella musica, nella storia e nella poesia”. La serata sarà caratterizzata dalla presentazione di un quadro storico a partire dal 1861 alla costituzione repubblicana. Organizzano: Soprintendenza per i Beni e le attività Culturali di Matera; Aiart - Associazione italiana ascoltatori radio e televisione - Sezione di Matera. Collaborano: Prof. Francesco Niglio – voce narrante, Prof.ssa Alessandra Barbaro – Direttore Associazione Coro Cantori Materani, Prof. Catello Chiacchio – Presidente della Compagnia teatrale Skenè.

9 Apr Il compimento del processo risorgimentale e la nascita dell’Italia repubblicana nella musica, nella storia e nella poesia

Matera - Sala “Carlo Levi” di Palazzo Lanfranchi Ore 19:30

E LA MUSICA RACCONTA…..VITA DI DIVE

Matera - Circolo Philos - Ore 20:00 Tea Baldini Anastasio: voce Sergio Langella: pianoforte E’ un modo diverso di presentare il vasto repertorio della musica destinata ai Listening Party. La voce, veicolo di emozioni si interseca perfettamente con le sonorità del pianoforte alternando le diverse sfumature della voce parlata e di quella cantata, il tutto per raccontare la vita delle dive dei diversi generi musicali e provenienti dai diversi continenti a partire dal blues, gospel,popular music ecc. Donne generose, capaci di trasformare le avversità in arte; donne nate per essere dive.

PROGRAMMA Apertura Inno di Mameli (coro) Saluti Soprintendente dott.ssa Marta Ragozzino Presidente Aiart Matera dott. Domenico Infante Introduzione storica e voce narrante prof. Francesco Niglio. > Testo sul brigantaggio dal libro di Pino Aprile “Terroni” letto da Lello Chiacchio. > Ninna nanna materana (coro)* elab. D. D’Ambrosio > O Surdato nnammurato (coro) elab. C. Riffero > Liriche di Ungaretti lette da Lello Chiacchio > Montagne addio (coro) elab. L. PietropaU > Tapun tapun (coro), con prologo sul proscenio da attori Teatro Skené elab. M. Rossi >Joska la rossa (coro) elab. G. de Marzi > Testo letto da Lello Chiacchio tratto dal libro “Lettere di condannati a morte della Resistenza italiana” di Pietro Malvezzi e Giovanni Pirelli > Bella ciao (coro) elab. P. Scattolin > La leggenda del Piave (coro) elab. M. Rossi Soprani solisti: Francesca Tolenrini e Maria Maddalena Barbaro La serata sarà caratterizzata dalla presentazione di un quadro storico a partire dal 1861 alla costituzione repubblicana.

COCKTAIL RIENCE

EXPE-

MISS DJ BROWN

HELEN

Matera - CIVICO 2 LOUNGE BAR - Ore 22:30 Il ritrovo giusto del sabato sera dove trascorrere un piacevole preserata sorseggiando ottimi drink ascoltando buona musica immersi nell’affascinante ambiente del Civico 2 Louge Bar....

Montescaglioso (MT) - ALTR0M0ND0 DISC0 CLUB - Ore 23:00

VASCO ROSSI COVER BAND Marconia (MT) - Lucignolo - Ore 21:00 Membri IL BLASCO - Eugenio Ciampa GUITAR - Vito Santamato KEYBOARDS: Pierangelo Lapadula BASS - Alessandro Cracas DRUMS & PERCUSSION Antonio Preziuso

SPRING DANCEHALL

Montescaglioso (MT) - RED FOX CLUB - Ore 22:30 Siamo lieti di offrirvi una calda serata assieme ai Natural Sound & BoboSind...

13

SI ESCE! Basilicata calendario eventi MATERA

SI ESCE! Basilicata calendario eventi MATERA

Ven

| Eventi Potenza | Matera | Rubriche |


N.30 Periodo 7 - 20 Aprile 2011 Iscriviti e ricevi il SI ESCE! Magazine >>

10 Apr

Lun

11 Apr Matera come luogo di energia culturale Matera - Salone Vanvitelliano della Biblioteca Angelica di Roma - Ore 18:00

NEL FARSI DEL PRESENTE: MOSTRA DEL MAESTRO ENNIO CALABRIA

Matera - Mediateca Provinciale L’esposizione delle opere del Maestro Ennio Calabria è composta da un’ articolata selezione di oltre 40 opere tra tele, disegni e pastelli, degli ultimi anni. Fra queste tele, alcune di grande formato, spiccano Il sogno del pescatore, la lava devia, Cade la spiaggia, il famoso ritratto “cristologico” di Pantani e alcuni ritratti appartenenti ad un ciclo più ampio dal titolo Un volto e il tempo. Ultimo fra questi, quello dedicato ad Elton John. Fino al 30 Aprile

Queen Tribute

Scanzano Jonico (MT) - Marlin Blue pub - Ore 22:00

Gli Opera approdano al Marlin Blue Pub per regalarvi due ore di puro e sano rock in compagnia della musica dei QUEEN, band inglese che proprio nel 2011 festeggerà i 40 anni di carriera

14

In occasione della Settimana della Cultura 2011, lunedì Il aprile, si terrà un incontro culturale per promuovere il ruolo fondamentale della città di Matera come luogo di energia e produzione culturali. L’incontro è stato promosso dal Direttore Generale per la Valorizzazione del Patrimonio Culturale del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Mario Resca e dal Direttore della Biblioteca Angelica, Fiammetta Terlizzi. Il prof. Claudio Strinati, Direttore Generale di Staff del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, introdurrà e commenterà il tema della riunione, con la presentazione del catalogo Requie postnecrosi di una città di Franco Di Pede, arricchito dai commenti del dott. Mario Resca, Direttore Generale per la Valorizzazione del Patrimonio Culturale, della prof.ssa Mariadelaide Cuozzo, docente di Storia dell’arte presso l’Università di Basilicata e dell’avv. Raffaello De Ruggieri, presidente della Fondazione Zétema di Matera. In questa occasione sarà esposto il dipinto di Franco Di Pede Requie post-necrosi di una città (m. 4,5xl,5) in un confronto analogico con l’opera Il Bacio di Gustav Klimt e con l’affresco della Genesi del ‘Pittore dei Fiori di Matera’, presente nella Cripta del Peccato Originale (sec. IX d.C.). Il pannello pittorico di Franco Di Pede fa parte di una serie di opere realizzate dall’artista materano alla fine degli anni Sessanta, intitolate Requie post-necrosi e ispirate dalla condizione di abbandono dei Sassi di Matera. L’accostamento all’opera di Klimt è una provocazione intellettuale poiché anch’essa esprime forme bidimensionali intrise di forti simbolismi raccordandosi poi alle pitture rupestre materane per il fondale di corolle rosse su cui galleggiano le immagini vetero e neo testamentari. La serata romana sarà arricchita dalla relazione dell’avv. Raffaello de Ruggieri sul modello materano di azione culturale, un tema attualissimo in un momento in cui le scarse risorse destinate alla conservazione e alla valorizzazione del patrimonio culturale vanno utilizzate col massimo rigore per raggiungere risultati qualitativamente apprezzabili. Concluderà la manifestazione una degustazione di cibi e di vini materani, a dimostrazione che anche la tradizione enogastronomica può diventare un’occasione di scambio culturale.

Ven

15 Apr

IN LIBRO VERITAS “A LAVORO CI DEVO COMUNQUE ANDARE”, DI COSTANTINO DE LILLO E PASQUALE DORIA.

Matera - Via San Giacomo - Ore 21:00 All’interno della rassegna letteraria “In libro Veritas” in programa per oggi: “A lavoro ci devo comunque andare” di Costantino de Lillo e Pasquale Doria. Presentazione libro.

VIAGGI DA FERMO 2010-2011

Matera - Contrada Gavatina - Ore 21:00

Rassegna Teatri Meridiani 2010-2011, AZIONI VISIONI MUTAMENTI DEL TEATRO NEI TERRITORI In programma questa sera: PANE AMORE E … | non company di e con Alessandro Pintus. Una eco senza vincoli di tempo ne spazio, che si propaga risuonando qui per noi a ricordarci le necessità del corpo e della natura umana nei confronti del sistema sociale. Una danza che si fa “Cavallo di Troia”che urla e si impenna sulla fragilità della modernità e l’illusione del progresso. Una cerimonia eretica in due tempi, un antico rituale di morte e rinascita, la fine di un “corpo” vecchio e moribondo e la rinascita dello stesso ad una nuova consapevolezza, cinica forse e disillusa, ma vera e urlante.

Il primo Magazine di informazione sugli eventi culturali e di svago a Potenza e Matera, inviato a 15.000 lettori!

Ven

15 Apr

Notte tributo a De Andrè

Matera - Circolo Arci Ore 22:30 Il progetto “La Cattiva Strada” nasce per amore, per passione, “ma nemmeno per gioco” con l’intento di omaggiare Fabrizio De Andrè e ripercorrere a piccol...e tappe il suo percorso di artista. Alternando musica a momenti di riflessione, la band cercherà di portare alla luce la sterminata umanità di cui Faber era pregno.

Sab

16 Apr

17 Apr

Ecce Lignum - La Passione tra Fede, Arte e Musica Matera, Chiesa del Purgatorio - Ore 20:30 Percorso musicale attraverso la Passione di Cristo, letto attraverso le più suggestive pagine di polifonia e con l’ausilio di immagini d’arte pittorica e scultorea. Ingresso libero

Via Crucis Vivente nei Sassi di Matera

Matera - Ore 21:00 Per prepararci alla settimana Santa il 15 Aprile 2011 nel Cuore dei Sassi di Matera si terrà la via Crucis Vivente organizzata da tutte le Parrocchie della città. Partenza: Sant’Agostino Arrivo: Piazza San Pietro Barisano

Dom

Recital di poesie di Edvige Cuccarese

Matera - Circolo Philos - Ore 20:30 Recital di poesie di Edvige Cuccarese accompagnata al violino da Gregorio Giamba

Lun

18 Apr

SPORT FOR PEACE MATERA INTERNATIONAL FICTS FESTIVAL CULTURÈE CHITARRISTICHE: BERMUDA ACOUSTIC TRIO Matera - Auditorium Gervasio - Ore 21:00

Pochi gruppi hanno un approccio così innovativo alla magia della dimensione acustica quanto Bermuda Acoustic Trio, formato da tre eccellenti musicisti già conosciuti per essere stati al fianco di molti artisti italiani e stranieri. Con oltre duecento concerti all’anno, Bermuda Acoustic Trio ha raggiunto capillarmente un pubblico vastissimo e, ancora più importante, di ogni età: non importa l’età anagrafica, la loro musica è universale al punto che tutti indistintamente vengono coinvolti dal ritmo delle loro esibizioni. Nel loro repertorio trovano spazio i più grandi classici degli anni 70, 80 e 90, in uno spettacolo che si svolge senza soluzione di continuità toccando vari generi: jazz, pop, rock e blues. Ogni concerto non è mai uguale al precedente e anche questa è una delle caratteristiche che lo rende unico nel suo genere.Giorgio Buttazzo: Chitarra e Voce, Gabriele Monti: Chitarra e Voce, Andrea Atto Alessi: Basso elettrico, Contrabasso e Voce.

Matera - Fino al 20 Aprile L’associazione polisportiva Virtus Matera in collaborazione con la FICTS (Federation Internationale Cinema Television Sportifs), organizza “Matera International FICTS Festival”. Il prestigioso appuntamento è inserito nell’ambito dell’evento “Sport for Peace”, giunto alla sua quarta edizione. Sono in programma differenti momenti di sport, ma anche di riflessione sul tema della pace e del rifiuto di tutte le guerre. A tale scopo Matera è stata scelta come tappa sperimentale 2011 del Campionato Mondiale del Cinema e della Televisione Sportiva “World FICTS Challenge” di “Sport Movies & TV”. Ci saranno proiezioni, mostre, convegni e premiazioni con la finalità di divulgare i valori dello sport e delle sue immagini a cui sarà abbinato un concorso di cortometraggi sul tema dello sport.

SI ESCE! Basilicata calendario eventi MATERA

SI ESCE! Basilicata calendario eventi MATERA

Dom

B asi l i ca ta

| Eventi Potenza | Matera | Rubriche |

15


N.30 Periodo 7 - 20 Aprile 2011 Iscriviti e ricevi il SI ESCE! Magazine >>

Moda

B asi l i ca ta

| Eventi Potenza | Matera | Rubriche |

La Barbie di oggi e di ieri // Paola Petrizzi

È sicuramente il giocattolo principe degli anni ’90, l’icona di femminilità, specchio della perfezione e della bellezza che non tramonta mai: la Barbie. Basta il nome per far affiorare nella mente delle bambine nate negli anni ’80, una serie di ricordi legati al gioco della Barbie o meglio delle Barbie; ma come nasce questo genere di bambola? Sembra che mentre una certa signora di nome Ruth Handler guardava sua figlia giocare con delle bambole di carta, si rese conto che spesso le piaceva dare alle bambole dei ruoli da adulti mentre all’epoca la maggior parte delle bambole rappresentava neonati. Realizzando che poteva trattarsi di una ottima scelta di mercato, Handler suggerì l’idea di una linea di bambole dall’aspetto adulto a suo marito Elliot, il cofondatore della casa di giocattoli Mattel. Siamo nel 1959 e la bambola prendeva vita e veniva “battezzata” col nome di Barbara, come si chiamava la figlia della sua creatrice. La prima apparizione nei negozi è datata 9 marzo 1959 e si presentava con un costume zebrato e una lunga coda di cavallo bionda. Nel primo anno di vita furono vendute in Giappone, dove venne realizzata, 350.000 Barbie. Barbie è stato anche il primo giocattolo

16

Il primo Magazine di informazione sugli eventi culturali e di svago a Potenza e Matera, inviato a 15.000 lettori!

ad avere una strategia di mercato basato massicciamente sulla pubblicità televisiva, strategia successivamente ripresa da tutti i giocattoli a venire. È stato stimato che oltre un miliardo di Barbie sono state vendute in oltre 150 nazioni, e la Mattel ha dichiarato che ancora oggi vengono vendute tre Barbie al secondo. Mentre la Barbie si rivelava il giocattolo più venduto al mondo, era la Mattel che ne creava il mito inventando una vera e propria biografia. Alla bambola venne assegnato un nome completo, Barbara Millicent Roberts, oltre ad una famiglia e ad amici, che costituivano un nuovo sistema di personaggi accessori da vendere a ragazzine e collezionisti. La famiglia di Barbie è composta da molte sorelle: Skipper (in vendita dal 1964 al 2009), i gemelli Tutti e Todd, Stacie (dal 1992), Shelly (dal 1995), e la piccola Krissy (dal 1999). Per molti anni il suo fidanzato è sta-

to Ken (nome derivato dall’elisione del nome Kenneth, altro figlio degli Handler), col quale non si è mai sposata. Il loro amore sarebbe nato nel 1961 su un set televisivo. Il 13 febbraio 2004, dopo 43 anni di fidanzamento, la coppia avrebbe deciso di separarsi. Secondo la biografia scritta in questi lunghi

anni da Mattel, Barbie è stata single per un periodo, nonostante un breve flirt con il surfista Blaine. Nel febbraio 2006, la coppia è tornata insieme. Barbie si è circondata di amici ma anche di animali, ne ha avuti ben 38 : gatti, cani, cavalli, un panda, un cucciolo di leone e una zebra. Nella sua lussuosa vita non sono mancate decappottabili rosa, camper e molti altri veicoli. Anche la sua vita professionale è stata varia: ha lavorato come hostess, ha preso la patente di voli che usato su aerei commerciali e addirittura il 12 agosto 2004 ha annunciato una campagna elettorale per diventare presidente degli Stati Uniti, rappresentando il Partito delle Ragazze, creando un vero e proprio programma elettorale scritto da Mattel. Nel desiderio di dimostrare alle donne di poter intraprendere qualsiasi mestiere, la Barbie era: medico, cassiera, dentista, ginnasta, astronauta, modella, giornalista, ambasciatrice dell’Unicef, balleri-

17


N.30 Periodo 7 - 20 Aprile 2011 Iscriviti e ricevi il SI ESCE! Magazine >>

B asi l i ca ta

na, modella, fioraia, chef, pilota di aerei. Non sono mancate di certo le polemiche rivolte all’oggetto in questione; l’Arabia Saudita, ad esempio, mise fuori commercio la bambola, non trovandola conforme ai principi dell’Islam. Anche in Occidente Barbie spesso era considerata sinonimo di ragazza bella ma vuota come si può facilmente intuire dalla famosa canzone degli AQUA , diventata

18

| Eventi Potenza | Matera | Rubriche |

un successo negli anno ’90. Una delle critiche più frequenti mosse contro la bambola è quella di promuovere una immagine della donna anatomicamente poco realistica, con il rischio conseguente che le bambine aspirino ad avere quel tipo di corpo e portarle all’anoressia. Per tale motivo dal 1997, il corpo della Barbie è stato modellato affinché avesse un bacino più ampio. Nonostante

tutte le critiche, spesso infondate, oggi esistono più di 100.000 collezionisti di Barbie che spendono oltre 1000 dollari all’anno per aggiornare la loro collezione. Film d’animazione, canzoni, serie tv che parlano di Barbie ma oggi più che mai è tornata in voga la bambola più famosa del mondo. Il cantante Francesco Renga, ad esempio, l’ha voluta come protagonista del video Un giorno bellissimo, il Grand Hotel Savoia di Cortina d’Ampezzo ha inaugurato la Barbie suite, arredata in puro stile bambolesco e categoricamente tutta rosa. La versione sicuramente più moderna è però rappresentata dalla Barbie Video Girl con videocamera incorporata che permette di fare filmati dal suo punto di vista e da rivedere subito e perché no? da postare su Facebook in tempo reale. Una lunga vita quella della star bionda che oggi più di prima, riesce a unire due generazioni a confronto: quella delle mamme che giocavano a vestirla e rivestrla per interi pomeriggi, e quello delle figlie nate e cresciute nel mondo della tecnologia ma che davvero non possono fare a meno di incantarsi difronte a lei, semplicemente Barbie.

Il primo Magazine di informazione sugli eventi culturali e di svago a Potenza e Matera, inviato a 15.000 lettori!

Moda

Risparmiare… va sempre di moda // Paola Petrizzi Rinunciare a qualcosa è davvero una mossa molto difficile per i giovani dell’epoca del lusso e del comfort, quando il risparmio diventa easy, sono molti i ragazzi che riescono a racimolare qualche gruzzoletto.

Tra le voci di spesa maggiore, ad esempio, c’è l’automobile con tanto di benzina, assicurazione e tutto ciò che ne consegue, ma grazie al servizio car sharing è tutto molto più semplice. Con una spesa pari a 120 euro si ha sempre a disposizione una macchina in qualsiasi momento, in qualsiasi luogo e si pagano solo i Km effettivamente percorsi. Rimanendo sempre nell’ambito delle auto, credete che fare l’autostop sia pericoloso? Ecco una soluzione nuova e sicura: la community www. postoinauto.it mette a disposizione dei viaggiatori, dei posti vacanti in auto di altre persone che intraprendono lo stesso viaggio di chi chiede il passaggio e così si coglie l’occasione per fare amicizia e ovviamente dividere le spese.

rente e produttore. Se siete invece stanchi delle solite feste, date vita agli swap party cioè le feste del baratto in cui gli invitati portano dei capi di abbigliamento in buono stato ma che non usano più e li scambiano con quelli degli altri partecipanti; è un modo molto fashion di liberarsi delle cose vintage e magari lanciare nuove mode. Quante volte ci è capitato di vedere in vetrina una borsa bellissima ma una volta chiesto il prezzo abbiamo dovuto rinunciare all’acquisto? Da oggi la borsa si noleggia anche solo per qualche ora, per fare bella figura a una festa a cui teniamo molto o per sfoggiare l’ultimo modello che va più di moda. I prezzi partono da quindici euro e i negozi che aderiscono a questa originale iniziativa si possono trovare sul sito myluxury.biz. Il risparmio non diventa più privazione, si può finalmente scegliere anche nel mondo low cost: piccole strategie per grandi risparmi.

Anche sulla spesa di frutta e verdura è facile risparmiare, basta entrare a far parte di un GAS (gruppo di acquisto solidale) e si risparmia sulla spesa di frutta e verdura perché non ci sono intermediari tra acqui-

19


N.30 Periodo 7 - 20 Aprile 2011 Iscriviti e ricevi il SI ESCE! Magazine >>

B asi l i ca ta

| Eventi Potenza | Matera | Rubriche |

Il primo Magazine di informazione sugli eventi culturali e di svago a Potenza e Matera, inviato a 15.000 lettori!

Tecnologia

Galaxy Tab vs iPad 2 Sfida all’ultimo millimetro! // Gaetana Lauria Il tablet più famoso al mondo ha finalmente un successore: iPad 2 Il nuovo prodotto di casa Apple, già disponibile anche in Italia dallo scorso 25 marzo, stupisce per le sue caratteristiche e per la cura “estetica” secondo il tipico stile Apple. Come riassumere questo prodotto? Innanzitutto dicendo che, rispetto al precedente, iPad 2 è più sottile (8,8 mm), più leggero (700 grammi), dotato di un processore A5 dual core due volte più veloce e una grafica nove volte superiore. Il nuovo modello gira su iOS 4.3 ed è munito di doppia fotocamera, giroscopio. Ma non finisce qui! E’ possibile, infatti, acquistare dei nuovi accessori per migliorarne le prestazioni come l’adattatore HDMI per collegare il tablet a schermi HD compatibili e la geniale Smart Cover che, grazie all’uso di magneti, permette di proteggere il display ma anche, ripiegandola su se stessa, di dargli la giusta inclinazione per poter scrivere o guardare immagini in modo ottimale. La batteria mantiene gli ottimi livelli del passato modello: 10 ore in modalità attiva e un mese in modalità standby.

20

Al momento disponibile nei colori bianco e nero, tra i modelli si può ancora scegliere tra 16, 32 e 64 GB nelle versioni WiFi e WiFi+3G. La notizia migliore riguarda il prezzo che resta invariato rispetto al predecessore, si parte da 499 euro per il WiFi con memoria 16 GB fino ai 799 euro per il WiFi+ 3G da 64 GB. Eppure, nonostante tutto, a poche settimane dal lancio dell’iPad 2 c’è già chi cerca di superarlo. E’ il caso della Samsung che, dopo aver toccato con mano le qualità del neonato in casa Apple, ha affiancato al suo ultimissimo Galaxy Tab 10.1, il nuovo Galaxy Tab 8.9 che, con i suoi 8.6 mm di spessore, riesce a battere anche gli 8.8 mm di iPad 2! Il primo modello, Samsung Galaxy Tab 10.1V, stando a indiscrezioni, verrà comunque commercializzato in Europa da Vodafone (ecco spiegata la V finale!) con delle differenze rispetto alla new entry come: fotocamera da 8 megapixel contro quella da 3 megapixel del nuovo; Android HoneyComb 3.0 in versione standard per il primo mentre il nuovo potrà contare sulla personalizzazione Samsung chiamata TouchWiz UX. A livello di prezzi il nuovo Galaxy

avrà un prezzo di circa 499 dollari mentre il primo modello partirà da 399 €. E’ ufficiale: quella contro i prodotti di Cupertino è battaglia aperta! Chissà quante nuove versioni-imitazioni dell’iPad 2 vedranno la luce nei prossimi mesi. Al momento l’unica cosa su cui si è pronti a scommettere è che l’iPad 2 è “predestinato” a diventare prodotto dell’anno imitando il successo riscosso nel 2010 dal suo fratello maggiore!

▲ Il nuovo iPad 2 ▼ Il Galaxy Tab 8.9

La rivoluzionaria Smart Cover dell’ iPad ▼

21


N.30 Periodo 7 - 20 Aprile 2011 Iscriviti e ricevi il SI ESCE! Magazine >>

B asi l i ca ta

| Eventi Potenza | Matera | Rubriche |

Il primo Magazine di informazione sugli eventi culturali e di svago a Potenza e Matera, inviato a 15.000 lettori!

Tecnologia Cinema Più che realtà, realtà aumentata! Nessuno mi può giudicare Anno: 2011

// Gatena Lauria Guardare il trailer del nuovo film, trovare la sala dove posso vederlo, controllare gli orari di programmazione e il tutto solo fotografandone la locandina con uno smartphone. Fantascienza? No! Realtà Aumentata. Proprio così, si tratta di una particolare tecnologia che sovrappone informazioni utili a immagini dell’ambiente circostante e ci da la possibilità di sapere tutto ciò che ci serve senza chiedere infor-

mazioni a nessuno. Layar Reality Browser è proprio un’applicazione che sfrutta questa tecnologia per collocare nell’ambiente informazioni ottenute via Web. Questo software è (come dice il nome stesso) un browser che presenta i risultati delle ricerche effettuate sovrapponendole all’ambiente che circonda l’utente. Layar si serve della fotocamera dello smartphone, della connessione alla rete, del

GPS e della bussola digitale. Si tratta di un open frame work, il che significa che può creare sempre nuovi strati (detti appunto layar) di informazioni rispetto a quelli già installati. Questo browser può essere installato gratuitamente su smartphone Symbian^3 e sull’ N97 e N97 mini ed è possibile scaricarlo al link http://store.ovi.com/content/73554

Geminoid: clone robotico // Gaetana Lauria Il docente danese dell’Aalborg University , Henrik Scharfe, quasi a voler soddisfare un desiderio di ubiquità, si è creato un clone robotico in grado di imitare i suoi movimenti e le sue espressioni facciali in maniera sorprendente. Geminoid DK, questo il nome della copia del professore, è il diretto discendente di Geminoid HI 1, primo clone realizzato nel 2006 dal ricercatore nipponico Hiroshi Ishiguro. Questo gemello bionico di Scharfe è così naturale che lo stesso professore è rimasto sbalordito nel vedersi nel primo sorriso del

22

//Albina Sodo

In circa 400 sale italiane il primo lavoro cinematografico di Massimiliano Bruno, “Nessuno mi può giudicare”. Alice, Paola Cortellesi, vive ai Parioli, quartiere della Roma-bene, fino alla scomparsa del marito. Per saldare i suoi debiti e non rinunciare al figlio si trasferisce in periferia, al Quarticciolo. Un luogo in cui la romanità coatta più autentica e quella degli extracomunitari si confondono.

Alice apprende l’arte della perfetta escort, comica, visto il suo fare imbranato. Ma i sentimenti affiorano in lei grazie a Giulio, Raoul Bova, gestore di un Internet point. Portiere xenofobo, di estrema destra è Rocco Papaleo. Evidenti le somiglianze con le attuali vicende politiche, la pellicola ha il merito di distrarre riflettendo.

La vita facile Anno: 2011

Due amici medici, Luca (Accorsi) e Mario (Favino), la stessa donna Ginevra (Puccini), in Africa. La regia di Lucio Pellegrini esaspera i caratteri di una certa italianità: dal senso di colpa alla frustrazione, dalla corruzione alla fuga, e individua come luogo di espiazione il continente nero.In antitesi alle vicende dei tre, il Kenya con la sua terra rossa, l’ospedale da campo, i bambini, i volontari, la villa dei diplomatici.

africane dei protagonisti. Il tradimento con la donna dell’amico sollecita la partenza di Luca, le pratiche illecite in una clinica romana determinano la latitanza di Mario, mentre l’indecisione tra i due uomini tormenta Ginevra.

Pian piano la commedia svela le reali motivazioni

Il gioiellino Anno: 2011

suo doppione. A guardare queste immagini (clicca sull’immagine in alto) si fa davvero molta fatica a credere che sia una macchina.

Che le barriere erette tra uomo e macchina si stiano davvero assottigliando e stiano volgendo alla deriva?

Esempio di cinema impegnato, l’opera seconda di Andrea Molaioli si ispira al crac Parmalat per esporre le dinamiche della finanza creativa e le “coscienze” dei suoi ideatori. Il fondatore della Leda, una piccola azienda destinata a trasformarsi in società quotata in Borsa, è Amanzio Rastelli (Remo Girone). Un uomo di provincia, conservatore e religioso, cela i suoi loschi affari. Un pater familias che posiziona ai posti di comando del

suo impero i parenti più stretti, nonostante la loro inadeguatezza. Ad affiancarlo Ernesto Botta (Toni Servillo), ragioniere metodico e dimesso, il quale contribuisce al fallimento dell’azienda. Una figura che ha reso credibile per le banche un progetto con soldi inventati e bilanci falsati. Un film dei nostri tempi, sulla commistione dei poteri e sull’ingegno psicologico dei protagonisti.

23


N.30 Periodo 7 - 20 Aprile 2011 Iscriviti e ricevi il SI ESCE! Magazine >>

Cinema

B asi l i ca ta

| Eventi Potenza | Matera | Rubriche |

Sciuscià (1946) // Albina Sodo

oltre al pubblico anche la critica non è unanime nell’apprezzarne il valore. Soli, Giuseppe e Pasquale inseguono la fantasia della loro età. Il tragico finale, e l’intero film, è accompagnato da un De Sica immune da qualsiasi forma di buonismo. La sua regia poggia sulla semplicità delle inquadrature, sull’incisività dei volti, sulla misuratezza dei movimenti della macchina da presa e del montaggio, su un sonoro impastato.

Sciuscià, diretto da Vittorio De Sica, è il primo film italiano a vincere l’Oscar come miglior film straniero.

bolo del diritto di Giuseppe e Pasquale all’avvenire, del tentativo di riprendersi quell’infanzia loro negata.

I protagonisti sono Giuseppe e Pasquale, entrambi lavorano come lustrascarpe. Vivono alla giornata, senza famiglia né fissa dimora. L’unico punto di riferimento, ed è un eufemismo, è il fratello di Giuseppe, il quale pensa di arricchirsi col mercato nero. Quest’ultimo convince gli sciuscià a recarsi da una chiromante per venderle un paio di coperte, ma è una trappola.

In un interrogatorio, Pasquale crede con l’inganno che il compagno sia brutalmente picchiato e confessa l’accaduto. La sua denuncia e la vita in prigione incrinano il rapporto con Giuseppe, il quale durante un incendio, sega le sbarre di una stanza e scappa. Sarà Pasquale a guidare i poliziotti nelle vicinanze del nascondiglio del puledro. Scoppia però una lite e nella colluttazione Giuseppe perde l’equilibrio, urta la testa contro un ponticello e muore.

I due, poco più che bambini, prima di finire in riformatorio, riescono a realizzare il proprio sogno: possedere un cavallo bianco, sim-

24

Distribuito in America, riscuote un successo inaspettato. In Italia,

Come in Ladri di biciclette, Roma, colta nel passaggio dal regime alla democrazia, si fa personaggio di pari importanza dei lustrascarpe. Non è mai un vuoto contenitore: le strade, il fiume, la scuola trasformata in casa degli sfollati, il carcere sul lungotevere, sono immagini espressive come i volti dei ragazzi e degli adulti che li circondano. Il dramma, umano e sociale, si risolve in tragedia, senza possibilità di riscatto, non solo e non tanto perché la morte di uno dei due piccoli conclude la vicenda lasciando l’altro inerme, ma, perché già prima, il peggio era accaduto con la fine dell’amicizia tra Giuseppe e Pasquale.

Il primo Magazine di informazione sugli eventi culturali e di svago a Potenza e Matera, inviato a 15.000 lettori!

Musica

Il successo dei JoyCut // Lucia Santoro

I JoyCut, ospiti della finale live di Italia Wave Basilicata 2011 Potenza - sabato 9 aprile 2011-Teatro 2 Torri La band lucano-emiliana guest dell’evento Basilicata Music Net organizzato dall’Associazione Culturale Multietnica. Pasquale Pezzillo e Antonello Mauro, potentini, tornano nella loro città, insieme agli altri componenti del gruppo,Tommy Ruggero e Samuele Venturi, per presentare il nuovo lavoro, live, “Ghost Trees Where to Disappear”, uscito sul mercato discografico lo scorso 18 febbraio per la PillowCase. Un album che ha proiettato i JoyCut oltre i confini nazionali per le sue innumerevoli peculiarità. Una realtà artistica a360°, consapevole e virtuosa. La pubblicazione dell’ep Ghost Trees su XL di Repubblica ha portato in primo piano l’impegno musicale di questo gruppo. Da sempre, la band, ha dimostrato una spiccata sensibilità al tema dell’ecologia. Il nuovo disco, infatti, è un concept album dedicato alla sopravvivenza del nostro pianeta, registrato al The Premises Studio di Londra, unico studio in Europa ad essere alimentato ad energia solare, prodotto da Jason Howes (Arctic Monkeys, Bloc Party, Lili Allen). “Ghost Trees Where to Disappear” è stato pubblicato nel giorno della campagna ecologista “M’il-

lumino di meno” a favore della riduzione del consumo energetico. Il cd stesso è realizzato con materiali ecocompatibili, packaging con cartoncino riciclato, inchiostri naturali e colle vegetali. I JoyCut, con questo nuovo album hanno ottenuto il giusto riconoscimento internazionale. Un disco non usuale, puro, incontaminato, melodico e allo stesso tempo oscuro, denso di concetti ed ispirazioni, con un suono formidabilmente moderno, di chiara ambientazione wave d’oltremanica anni ‘80, ma con identità propria, ricca di elementi originali di intensa suggestione. Un lavoro compatto e raffinato anche grazie ai testi di Pasquale Pezzillo, vere e proprie poesie, rigorosamente in lingua inglese. Un lavoro che testimonia una capacità di linguaggio del tutto personale e un’abilità compositiva pienamente singolare e inconfondibile. La carriera della band, iniziata nel 2001, è stata costellata di grandi soddisfazioni per le attenzioni di critica, pubblico e media. Dalla data di distribuzione sul mercato dell’album (distribuito

da Self, in versione digitale Itunes), sono stati recensiti magistralmente nel campo della discografia “Finalmente un progetto italiano dalle reali potenzialità internazionali…new wave di altissimo livello…” Beat Magazine (9) – Febbraio 2011, è solo una delle svariate critiche delle testate del settore. I JoyCut, reduci dal tour europeo finalmente sabato, torneranno a casa, a Potenza, la loro città che li aspetta, per salutarli con un grande e caloroso applauso. Ghost Trees Where...Disappear “Il Signor Uomo, in cerca di Ossigeno,si sposta dallo scenario SubUrbano all’estrema desolazione delle aree ambientali complessamente violentate. Dove gli alberi. Come fantasmi soffocati. Rappresentano l’unico rifugio. L’unico non-luogo da Evocare. La sola linfa da sfrondare. Per Svanirci. Disintegrandosi di Vita.” JoyCut Pasquale Pezzillo Antonello Mauro Tommy Ruggero Samuele Venturi

Voce Basso Batteria elettronica

25


SI ESCE! Basilicata n.30 (Periodo 7 - 20 Aprile 2011)