Issuu on Google+


Sommario 4 • 5 SCHEDA TECNICA

TOURS

6 GIADA Sicilia occidentale in 7 giorni – 6 notti partenza da Palermo 7 SMERALDO Sicilia orientale in 7 giorni – 6 notti partenza da Catania

LUXURY TOURS

8 ZAFFIRO Sicilia occidentale in 7 giorni – 6 notti partenza da Palermo 9 TURCHESE Sicilia orientale in 7 giorni – 6 notti partenza da Catania

FLY&DRIVE

10 Circuito programmato 7 giorni – 6 notti - CITTà D'ARTE Circuito programmato 7 giorni – 6 notti - MARE

SOGGIORNI MARE Isole minori

11 Soggiorno San Vito Lo Capo 8 giorni – 7 notti Soggiorno Lampedusa 8 giorni – 7 notti partenza da Porto Empedocle 12 Soggiorno Salina 8 giorni – 7 notti partenza da Milazzo Soggiorno Ustica 8 giorni – 7 notti partenza da Palermo

NOLEGGIO AUTO

13 AVIS All Inclusive

14•15 CONDIZIONI GENERALI Informazione importante Solo su www.sicaniatravel.com sono disponibili i listini prezzi completi, espressi in euro, relativi ai pacchetti ed ai servizi proposti da SicaniaTravel. TRAPANI È posizionata nella parte occidentale della Sicilia, conosciuta come Città del Sale e della Vela, è denominata anche “città tra due mari” in quanto si protende su una lingua di terra arcuata circondata dal mare. Piccolo capoluogo, Trapani, ricco di mitologia e storia, che dalla sua culla di mare con l’aspetto un po’ dimesso sembra celare i suoi tesori per mostrarli solo a chi sa apprezzare. Tra chiese e palazzi i monumenti da vedere sono tanti; all’estremità est del centro, in via Pepoli, sorge il grande complesso dell’Annunziata che è il principale monumento cittadino, all’interno del quale si trova la Cappella della Madonna a cui si accede attraverso un bell’arco rinascimentale chiuso da una grata in bronzo. Nei pressi si trova anche l’ex convento che oggi ospita il principale museo della città, il “Museo Pepoli”. Nel centro storico si susseguono: la chiesa di San Francesco d’Assisi, la chiesa dei Cappuccini, la chiesa di San Pietro e quella del Purgatorio; molto bella la Cattedrale, in corso Vittorio Emanuele, dedicata a S. Lorenzo edificata nel seicento su un precedente edificio trecentesco. Da non dimenticare inoltre il Museo della Preistoria e Archeologia Marina, sito nella Torre Ligny che assume una vera e propria conformazione di terrazza sul mare, offrendo panorami mozzafiato ed imperdibili tramonti.

2

SICANIATRAVEL

PALERMO Situata a nord ovest della Sicilia, Palermo rappresenta il cuore politico dell’isola e custodisce gelosamente il patrimonio artistico-culturale lasciato dalle diverse colonizzazioni nel corso dei secoli anche se in seguito alla seconda guerra mondiale fu gravemente danneggiata dai bombardamenti e lunghi anni di lavoro sono stati necessari per far rivivere il centro storico. Palermo è una citta d’arte, ricca di monumenti, musei, chiese, basti pensare alla maestosa Cattedrale normanna del 1184; la seicentesca Chiesa di San Giuseppe dei Teatini, tipico esempio dell’architettura barocca, la cappella Palatina che racchiude caratteri europei, siciliani, bizantini, arabi; una visita meritano anche le piazze: piazza Vigliena (i Quattro Canti) nei quali sono rappresentate le 4 stagioni, 4 re spagnoli e le 4 sante protettrici della città; piazza Pretoria con il Palazzo del Municipo e la maestosa Fontana, Palazzo Steri tipico esempio di architettura siciliana del 300, il famoso “Teatro Massimo” uno dei piu grandi teatri d’Europa e per chi volesse vivere la vita popolare non dimenticate il mercato del “Capo”. Palermo è anche meta per lo shopping, in Via Libertà e Via Ruggero Settimo, troverete negozi “made in italy” con le griffe piu rinomate e se poi desiderate rilassarvi fate una bella passeggiata a “Mondello” e ammirando il mare potrete gustarvi una “brioche con gelato”. Non dimenticate di visitare il Santuario di Monte Pellegrino che ospita la “Santuzza – Santa Rosalia” protettrice della città. Questa è Palermo, un mix di suoni, colori, sapori e tanto calore umano che non sarà facile dimenticare...

MESSINA La città di Messina, detta anche "porta della Sicilia" e anticamente Zancle e Messana, sorge nei pressi dell'estrema punta nordorientale della Sicilia (Capo Peloro) sullo Stretto che ne porta il nome. Il suo porto, scalo dei traghetti per il Continente, è il primo in Italia per numero di passeggeri in transito e sesto per traffico crocieristico. Antica città, Messina ha raggiunto l'apice della sua grandezza fra il tardo medioevo e la metà del XVII secolo quando contendeva a Palermo il ruolo di capitale siciliana. Messa a ferro e fuoco nel 1678 dopo una storica rivolta antispagnola che comportò l'annientamento della sua classe dirigente, un primo devastante terremoto l'ha semidistrutta nel 1783 prima che il successivo sisma e maremoto del 1908 la radesse al suolo facendo 70.000 vittime. In occasione di questo terremoto i primi a prestare soccorso alla popolazione messinese furono i marinai della Marina Militare Russa in onore dei quali è stato posizionato un monumento da essi stessi donato ed è stato eretto un busto dell'ammiraglio Ushakov, padre spirituale per i marinai russi di tutte le generazioni. Ricostruita a partire dal 1912, la città moderna si presenta con una maglia ordinata e regolare con vie ampie e rettilinee in direzione nord-sud.

SICILIA Terra del Sole.


Segesta (TP) • Tempio greco

CATANIA Un tripudio di palazzi e chiese barocche affacciate su piazze scenografiche; vie con sfilate di dimore sontuose intervallate da eleganti boutique e incredibili pasticcerie; mercati, fontane, teatri, simboli di civiltà e di antica memoria, ancora oggi vissuti con partecipazione intensa: è il centro storico di Catania, tra i più belli della Sicilia e d'Italia. Catania è bella, vivace, ricchissima di luoghi d'arte, di storia e di fede. Culla del teatro e della musica ha dato i natali e ospitato illustri scrittori e musicisti (tra cui Giovanni Verga, Vincenzo Bellini, Vitaliano Brancati) che hanno colto l'anima della città per tradurla in note e prosa indimenticabili. Dal punto di vista paesaggistico, Catania è una delle poche città in Italia che riesce ad offrire una così grande varietà di scenari in un solo sito. Mare, montagna, pianura ed estese aree coltivate si rincorrono all’interno dell’omonima provincia, estesa ai piedi del vulcano più alto d’Europa a metà strada tra Messina e Siracusa, l'Etna. La città è anche attraversata da un fiume sotterraneo, l’Amenano, visibile in superficie presso la fontana dell’”Acqua a linzolu”, un’opera d’arte in marmo bianco che sorge tra la Pescheria e la Piazza del Duomo. SIRACUSA È ubicata nel Sud-Est della Sicilia. Il Mar Ionio ne bagna le coste sia ad Est che a Sud. È la quarta città della Sicilia per numero di abitanti; in passato fu una fra le metropoli più grandi del mondo antico, nonché la più grande città greca. L'intero territorio rappresenta un polo di attrazione turistica senza eguali. La città di Siracusa, fondata nel 734 a.C., nel V sec. a.C. divenne la capitale della Magna Grecia. Qui sono vissuti molti personaggi illustri: primo fra tutti il grande genio Archimede, ma anche lo scrittore Elio Vittorini, l'archeologo Paolo Orsi, il poeta August von Platen, e molti altri. Le sue coste, che si estendono per oltre 100km, presentano alcune tra le più belle spiagge italiane. La ricchezza culturale ed ambientale della provincia di Siracusa è riconosciuta anche dall’UNESCO che ha annoverato, tra il Patrimonio dell’Umanità, le Città tardo barocche del Val di Noto con Noto e Palazzolo Acreide e le necropoli rupestri di Pantalica. RAGUSA Si estende sulla parte meridionale dei monti Iblei, è il capoluogo di provincia più a sud d'Italia e dista mediamente dal mare 20 km. La città è la più agiata del “mezzogiorno d'Italia” (Italia Meridionale). Essa è chiamata “città dei ponti” per la presenza di tre strutture molto pittoresche, ma è stata definita anche da letterati, artisti ed economisti come "l'isola nell'isola" o "l'altra Sicilia", grazie alla sua storia e ad un contesto socio-economico molto diverso dal resto dell'isola. Nel 1693 un devastante terremoto causò la distruzione quasi totale dell'intera città, mietendo più di cinquemila vittime. La ricostruzione, avvenuta nel XVIII secolo, la divise in due grandi quartieri: da una parte Ragusa superiore, situata sull'altopiano, dall'altra Ragusa Ibla, sorta dalle rovine dell'antica città e ricostruita secondo l'antico impianto medioevale.I capolavori architettonici costruiti dopo il terremoto, sono stati dichiarati nel 2002 Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO. Ragusa è uno luoghi più importanti in assoluto per la presenza di preziose testimonianze di arte barocca. ENNA È nota per essere il capoluogo di provincia più alto d'Italia, per via dell'altitudine del centro abitato. Essa è distesa su una terrazza a mille metri d'altezza proprio al centro dell'isola, offrendo al visitatore panorami suggestivi. È inoltre centro archeologico e agricolo. Proprio la sua collocazione, dominante sul territorio circostante fatto di macchia mediterranea e di mare, ne fece una città ambita per i popoli antichi: sicani, greci, romani, bizantini, arabi, normanni, svevi e aragonesi se la contesero, prima che Enna diventasse la località attuale. Dal II secolo a.C. la città ebbe un lungo periodo di decadenza. Espugnata dagli Arabi nel '859, cominciò a rifiorire sotto i Normanni diventando uno dei maggiori centri di vita culturale e politica dell'isola. Raggiunto il suo massimo splendore nel XVII secolo, Enna cominciò a decadere, ma con l'Unità d'Itala nel 1860 la città riprese parzialmente il suo vigore. Oggi è una bella città ricca di attrattive e proposte: una moderna università, un polo industriale fiorente e l’autodromo di Pergusa si inseriscono in un tessuto senza tempo, costellato di monumenti, castelli, torri e chiese, palazzi raffinati e belvedere da sogno. CALTANISSETTA Sorge fra tre colli (Sant'Anna, Monte San Giuliano e Poggio Sant'Elia) che, disposti ad arco, formano una conca entro la quale si sviluppa parte del centro storico e tutta la zona meridionale. La città, incastonata nel cuore della Sicilia, si colloca in posizione di rilievo dominante l'intera Valle di Salso, che si estende fino a includere la vicina Enna. La storia del centro è lunga e travagliata, e in passato sono state numerose le diverse popolazioni che hanno solcato questi monti e hanno abbracciato, con un solo sguardo, le meraviglie dell’antica Caltanissetta. Arabi, normanni e uomini venuti dall’oriente hanno conosciuto la città e di volta in volta l’hanno modificata, regalandoci oggi un indiscusso capolavoro di arte e cultura. Il nome di Caltanissetta è appunto testimone di tutte le genti diverse che l’hanno conosciuta, amata e plasmata secondo la propria cultura. L’antico villaggio di Nissa doveva il nome al popolo dei Nisseni, cui si aggiunse un prefisso arabo che significava “castello”; poi i normanni diffusero il toponimo Calatanesat e già nel XII secolo si parlava di Caltanixettum, versione latina dell’attuale etichetta.

Palermo • La Cattedrale

SICILIA Terra del Sole.

AGRIGENTO Fondata intorno al 580 a.c., nel suo territorio si insediarono diversi popoli che lasciarono traccia nell'isola. Già sede di popoli indigeni che mantenevano rapporti commerciali con egei e micenei, il territorio agrigentino vide sorgere la polis di Akragas, fondata dai greci. I diversi nomi con cui è stata battezzata, dal greco Akragas fino al normanno Girgenti, passando per il romano Agrigentum e l’arabo Kerkent, testimoniano la varietà di ospiti che l’hanno visitata nel corso dei secoli. La città divenne immediatamente uno dei centri più fiorenti della Magna Grecia, assistendo nel secolo successivo alla costruzione di un tempio dopo l’altro, raggiungendo il massimo splendore. Le lotte contro i cartaginesi, il saccheggio del 210 a.C. per mano dei romani e l’arrivo dei conquistatori arabi segnarono profondamente la città, fino all’attuale splendore: come il volto di chi ha vissuto davvero, solcato dalle rughe che le emozioni hanno lasciato, Agrigento mostra in ogni sfaccettatura le vicende della sua ricca storia. Il centro storico di Agrigento è individuabile sulla sommità occidentale della collina dell'antica Girgenti. Risalente all'età medioevale del IX e XV, conserva ancora oggi vari edifici medioevali (chiese, monasteri, conventi e palazzi nobiliari). Anche se il centro storico di Agrigento risulta degradato dal tempo, si possono ancora visitare alcuni dei monumenti principali, come la cattedrale di San Gerlando, il monastero di Santo Spirito e le porte delle cinta muraria. Essa è inoltre nota come Città dei templi per la sua distesa di templi dorici dell'antica città greca posti nella cosiddetta valle dei Templi.

SICANIATRAVEL

3


Scheda tecnica

POSIZIONE GEOGRAFICA Posta al centro del Mediterraneo, la Sicilia è la maggiore isola di questo bacino (25.460 Kmq) situata a soli 140 km. dalla costa africana, 3 km. di mare, lo Stretto di Messina, la separano dalla Calabria. Capoluogo Palermo. È circondata da una serie di isole minori: a nord, le Eolie ed Ustica, ad ovest le Egadi, a sud le Pelagie e Pantelleria. La sua linea costiera, prevalentemente rocciosa a nord, sabbiosa a sud, è lunga circa 1.000 Km. Il paesaggio siciliano è caratterizzato da grande movimento: l'isola infatti è montuosa e collinare, con un'unica estensione pianeggiante nei pressi di Catania. Il massiccio più importante è quello dell'Etna (il cui comprensorio è interamente protetto dall'istituzione di un grande parco naturale) nella zona orientale della Sicilia. Il vulcano, alto circa 3.300 m, è attivo ed è il più grande d'Europa. Lungo la costa settentrionale si dispongono, da Est verso Ovest, un tratto dei monti Peloritani, i Nebrodi e le Madonie, le cui vette raggiungono anche i 2.000 metri. Alle Madonie si sostituiscono, appena ad ovest del fiume Torto, irregolari formazioni calcaree, isolate o raggruppate a dominare basse colline tondeggianti. Ad Est, tra Messina e l'Etna, prosegue la catena dei Peloritani, del tutto simile ai monti calabri. Più a sud, sempre nella

4

SICANIATRAVEL

zona orientale dell'isola, è tutto un susseguirsi di alti tavolati formati da lava, tufo e soprattutto calcare, profondamente incisi da suggestive gole formate dallo scorrimento delle acque. Il centro della Sicilia, infine, è collinare. Si tratta del cosiddetto altopiano solfifero, di altezza variabile fra i 500 e 700 metri (fatta eccezione per il cocuzzolo, alto quasi 1.000 metri, sul quale sorge Enna).

FORMALITà DI INGRESSO La carta d'identità per gli abitanti dell'area UE e il passaporto per le altre provenienze. Necessario il visto d'ingresso per alcuni paesi tipo la Russia. Per maggiori informazioni consultare il sito della Farnesina – Ministero degli affari esteri: www.viaggiaresicuri.it. OBBLIGHI SANITARI Non è richiesta alcuna vaccinazione.

CLIMA È decisamente mediterraneo, con estati calde, inverni brevi e miti. Le ore di sole sono in media 2.500, contro le 2.000 dell'Italia peninsulare e le 1.800 della Francia meridionale. Le precipitazioni, poco abbondanti, si concentrano nei mesi invernali da ottobre a marzo. La temperatura massima si registra in luglio e agosto in media 30°C - la minima tra dicembre e febbraio - in media 10°-14°C. La temperatura dell'acqua varia dai circa 16°C registrati in inverno ai 27°C dell'estate. Per un viaggio in Sicilia che non abbia esclusivamente finalità "balneari" sono consigliabili i mesi primaverili e autunnali dalla metà di aprile alla metà di giugno e settembre – ottobre.

TASSE AEROPORTUALI E DI SOGGIORNO Le tasse aeroportuali sono già incluse nel Vostro biglietto aereo. Alcune località turistiche tipo Taormina, Cefalù Vi richiederanno una tassa d'ingresso o di soggiorno variabile da 1 a 2 euro a persona. LINGUA L'italiano è la lingua ufficiale parlata in tutta la regione. È molto diffuso il dialetto siciliano nelle sue diverse inflessioni locali, e sopravvivono ancora lingue di origine greco-albanese e dialetti di influsso lombardo e francese, l'arabo moderno è diffuso presso le popolazioni di immigrati particolarmente presenti nell'area di Mazara del Vallo (Trapani).

SICILIA Terra del Sole.


Taormina (ME) • Teatro antico

CORRENTE ELETTRICA Tensione 230V, Frequenza: 50hz. COSA COMPRARE L'artigianato siciliano è molto vario, ed ogni area mantiene le sue peculiarità. Ciò risulta evidente guardando i differenti tipi di ceramica che si possono trovare nell'isola. In Sicilia ci sono grandi cave d'argilla dalle quali si estrae facilmente la materia prima, ed alcune città, come Santo Stefano di Camastra e Caltagirone, basano la loro economia quasi esclusivamente sulla produzione di ceramica. Ognuna di esse ha un'antica tradizione per quanto riguarda le forme e le decorazioni, ma accanto ad essa si stanno sviluppando nuove tendenze decorative. Oltre a vasi, piatti, tazze di ogni genere, forma e misura, si possono acquistare appliques, portacandele, piastrelle e, solo da alcuni artigiani, deliziose statuette per il presepe. Tipicamente siciliana è poi la “coffa”, cesta intrecciata e decorata di-

SICILIA Terra del Sole.

sponibile in una varietà di misure. Ad Erice si comprano deliziosi tappeti multicolore tessuti a mano. Un po' dappertutto, poi, si trovano ricami, impiegati nella realizzazione di tovaglie, coperte, lenzuola, asciugamani e tovaglioli. Classici souvenir, infine, il carrettino siciliano e il “pupo” del tradizionale teatrino, disponibili entrambi in tutte le misure. Per i piu golosi un cestino di “frutta martorana”. ORARIO BANCHE Le banche sono aperte dalle 8.15 alle 13.20 e dalle 14.45 alle 15.45 tutti i giorni escluso il sabato ed i festivi. ORARIO NEGOZI I negozi sono generalmente aperti dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 20.00 con piccole variazioni; oltre al riposo domenicale, osservano mezza giornata di chiusura il lunedì mattino. Alcuni centri commerciali non effettuano chiusura per l'ora di pranzo e la domenica.

ORARIO UFFICI POSTALI Gli uffici postali sono aperti dalle 8.30 alle 13.15. Il sabato e l'ultimo giorno del mese dalle 8.30 alle 12.20. La domenica chiusi. VALUTA La valuta italiana è l'euro molto diffusi i pagamenti con moneta elettronica MANCE La mancia è sempre gradita, ma non obbligatoria. Varia in base al servizio reso. TELEFONATE INTERNAZIONALI Si può telefonare all'estero da un qualsiasi apparecchio pubblico o privato componendo il prefisso del paese preceduto da 00 (es.: per chiamare Monaco in Germania, bisogna comporre lo 00 seguito da 49 prefisso internazionale - da 89 - prefisso della città - e dal numero dell'abbonato). In questo caso la telefonata viene addebitata al mittente. Si possono fare telefonate a carico del destinatario o con

carta di credito telefonica chiamando l'operatore nel proprio paese componendo un numero speciale (per informazioni si può chiamare il 176 Information Service ogni giorno dalle 8 alle 23). Gli apparecchi pubblici in Italia ormai molto rari, accettano monete da 10, 20 e 50 centesimi (uno scatto 10 centesimi) o schede telefoniche del valore minimo di 5 Euro. NUMERI UTILI Ambulanze/pronto soccorso 118, Carabinieri 112, Polizia 113, Vigili del Fuoco 115, Soccorso stradale 116, SOS Mare 1530, Corpo Forestale 1515.

SICANIATRAVEL

5


TOURS La Sicilia un mix di colori e sapori, storia, musica, arte e folklore... Il suo stemma è la Triskeles, comunemente detta Trinacria, un antichissimo simbolo solare. Ecco perché è identificata come l’ISOLA DEL SOLE.

I primi popoli ad insediarsi in Sicilia nel V sec.a.C. furono i “Ciclopi” ed i “Lestrigoni”, dopo di essi arrivarono i Sicani e dal loro insediamento l’isola fu chiamata “Sicania” anziché “Trinacria”. Seguirono i Siculi e da quel momento l’isola fu chiamata Sikelia = Sicilia. In questa fantastica isola hanno lasciato le loro tracce i Fenici fondando l’isola di Mozia, Palermo divenuta poi il capoluogo;

i Greci con tantissime opere d’arte ben rappresentate nelle città di Agrigento, Siracusa, Taormina, Gela e sono l’emblema del patrimonio culturale della Sicilia antica; poi ancora i Romani nel 241 a.C. Tra il 468 ed il 535 la Sicilia fu occupata anche dai Vandali e dagli Ostrogoti prima di essere conquistata dall’Impero Bizantino; ancora nell’827 arrivarono i Musulmani dalla Tunisia e nell’831

Palermo diviene la capitale della Sicilia e nel 948 si proclama emirato indipendente.Il dominio musulmano dura circa 250 anni fino a quando non arrivarono i Normanni nel 1061. Nel 1268 la corona del Regno di Sicilia passa agli Angioini, i Siciliani insorgono nel 1282 (Vespri Siciliani). Nel 1302 gli Aragonesi si impossessano della Sicilia fino al 1713. Nel 1815 la Sicilia con il titolo “Regno

Palermo • Teatro Massimo. Al centro; Piazza Armerina (EN) • Mosaico

Tour GIADA SICILIA OCCIDENTALE IN 7 GIORNI – 6 NOTTI PARTENZA DA PALERMO 6 notti a Palermo in mezza pensione - Possibilità di estensione mare

1° giorno: PALERMO Arrivo in aeroporto e trasferimento libero presso l’hotel prescelto. Sistemazione nella camera riservata. In serata incontro nella lobby dell’hotel con il Vostro accompagnatore per un breve briefing e trasferimento in ristorante per una tipica cena siciliana. Rientro in hotel, pernottamento.

chiarata Patrimonio Universale. Proseguimento per Agrigento, pranzo al sacco. Nel pomeriggio, visita della Valle dei Templi, possibilità di visitare la casa Natale di Pirandello. (ingressi non inclusi). Rientro previsto in serata. Serata a disposizione, pernottamento in hotel.

2° giorno: PALERMO – MONREALE - CEFALù Prima colazione in hotel. Alle ore 08.45 partenza per Monreale con visita al Duomo, rientro a Palermo e visita città con i suoi monumenti e mercati. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio partenza per Cefalu, breve visita alla cattedrale e tempo a disposizione per relax, shopping o per gustare la tipica “brioche con gelato”. Rientro in hotel, serata a disposizione, pernottamento.

• PIazza aRmeRIna È un comune della provincia di Enna in Sicilia, sorge nell'entroterra del Golfo di Gela, su un'altura dei monti Erei meridionali, nella Sicilia centrale, a quasi 700 m d'altitudine. La città, incastonata tra fitti ed estesi boschi misti con predominanza di eucaliptus, è patrimonio dell'UNESCO dal 1997 per la sua Villa del Casale. Di epoca imperiale costituisce una delle testimonianze meglio conservate della civiltà Romana in Sicilia, sia per ricchezza delle scene raffigurate sia per i colori ancora perfetti dei sui magnifici mosaici che decorano i pavimenti delle varie stanze.

• Cefalù È situata sulla costa siciliana settentrionale, a circa 70 km da Palermo, ai piedi di un promontorio roccioso. Subisce dominazioni cartaginesi, romane, arabe, che non lasceranno però alcuna traccia monumentale. La città visse il suo massimo splendore sotto i Normanni, che si sostituirono agli Arabi nel 1063. Questi fecero costruire il famoso Duomo, ancora oggi orgoglio della città. È oggi uno dei maggiori centri balneari di tutta la provincia; nonostante le sue dimensioni, ogni anno attrae milioni di turisti provenienti da ogni Paese. 3° giorno: ERICE – MARSALA Prima colazione in hotel. Partenza per Erice tipico paesino medioevale rinomato per i dolcetti di mandorle e pistacchi. Tempo a disposizione per una passeggiata tra le viuzze del centro. Si prosegue verso Marsala e sosta in una cantina per la degustazione del famoso vino/liquoroso esportato in tutto il mondo. Pranzo in locale tipico. Visite alle saline, tempo a disposizione per qualche foto. Rientro a Palermo, serata a disposizione, pernottamento. • eRICe A 751 m d’altezza, sulla vetta del monte omonimo, a dominare e vegliare su Trapani, la vallata ed il mare, sorge Erice. Visitare Erice significa perdersi tra i mille scorci di stradine basolate, le piccole piazzette, i cortili riccamente decorati, archi tipicamente medievali, fortificazioni, antiche chiese e conventi, ma anche botteghe artigiane con produzione di ceramiche, di dolci tipici e tappeti. 4° Giorno: PALERMO – PIAZZA ARMERINA - AGRIGENTO Prima colazione in hotel. Alle ore 08.00 partenza per Piazza Armerina, all’arrivo visita alla Villa Romana del Casale di-

6

SICANIATRAVEL

5° Giorno: MONTE PELLEGRINO - MONDELLO Prima colazione in hotel. Alle ore 09.00 partenza per il Santuario di Santa Rosalia, patrona della città di Palermo, ubicato sul Monte Pellegrino dal quale potrete godere un bel panorama sulla città e sulla “Conca d’oro”. Al rientro breve sosta a “Mondello” famosa località balneare poco distante dalla città. Rientro in hotel, pomeriggio a disposizione per shopping o passeggiate tra le vie della città. Alle ore 20.00 incontro nella lobby dell’hotel con la Vostra guida, trasferimento in un locale tipico per la cena seguita da uno spettacolo folkloristico siciliano. Rientro in hotel, pernottamento. 6° Giorno: PALERMO Prima colazione in hotel. Giornata a disposizione per shopping. Cena in hotel. Pernottamento. 7° Giorno: Partenza Prima colazione in hotel. Check out, trasferimento libero in aeroporto e partenza per la città d’origine. Fine dei nostri servizi.

HOTEL PREVISTI:

PALERMO Best Western Ai Cavalieri (4H) o similare.

SICILIA Terra del Sole.


delle due Sicilie” venne affidata ai Borboni di Napoli cha la governarono fino al 1860, anno in cui Garibaldi con la famosa “Spedizione dei Mille” sbarca in Sicilia liberandola dai Borboni. Nel 1861 grazie ad un referendum, la Sicilia entra a far parte dello Stato italiano. La Sicilia non è solo storia, arte, cultura ma anche mare incontaminato, lunghe spiagge bianche, fondali ricchi di flora

e fauna per gli amanti delle immersioni, monti e vulcani per gli appassionati del trekking, mercati tipici dove poter acquistare prodotti dell’artigianato locale e da non dimenticare la cucina tipica siciliana arricchita dalla pasticceria che Vi lasceranno un ricordo indelebile nel palato ma anche nel cuore... Quindi non perdete altro tempo, venite a scoprire questa magica isola che arricchirà

il Vostro spirito ma anche il Vostro corpo... La Sicilia “Isola del Sole” Vi aspetta... i Siciliani, popolo cordiale e familiare, Vi faranno sentire come a casa Vostra... Il nostro shopping è tra i più selezionati del mondo: moda italiana significa lusso: Giorgio Armani, Prada, Dolce e Gabbana, Valentino, Missoni, Chanel e altre importanti firme saranno a vostra disposizione a prezzi molto vantaggiosi.

I Tours sono combinabili tra loro, estendibili e modificabili secondo le esigenze del cliente con possibilità di soggiorno mare. Tutti i tours potrebbero subire variazioni pur mantenedo inalterato il contenuto dei servizi.

Catania • Etna

Tour SMERALDO SICILIA ORIENTALE IN 7 GIORNI – 6 NOTTI PARTENZA DA CATANIA 5 notti a Catania – 1 notte a Siracusa in mezza pensione

1° giorno: CATANIA Arrivo all’aeroporto internazionale di Catania e trasferimento libero presso l’hotel prescelto. Sistemazione nella camera riservata. In serata, incontro nella lobby dell’hotel con il Vostro accompagnatore per un breve briefing e trasferimento in ristorante per una tipica cena siciliana. Rientro in hotel, pernottamento. 2° giorno: CATANIA – PIAZZA ARMERINA Prima colazione in hotel. Alle ore 08.45 partenza per la visita del centro storico della città caratterizzato dalla pietra lavica dell’Etna e giro della città vecchia. Pranzo in ristorante per gustare le specialità siciliane. Trasferimento a Piazza Armerina. Visita della nota Villa Romana del Casale. Seguirà la visita di “Villa delle Meraviglie”, dimora di campagna “gattopardiana” di una famiglia nobile di Piazza Armerina per vedere come vivevano i nobili nel 1700 ed ammirare la collezione di “mirabilia” raccolta dalla famiglia nell’arco dei secoli. Rientro in hotel, serata a disposizione, pernottamento. 3° giorno: ETNA - TAORMINA Prima colazione in hotel. Alle ore 08.00 partenza per l’Etna, il vulcano attivo più alto d’Europa. Possibilità di escursione (facoltativa) in funivia, jeep e guida alpina per arrivare a quota mt 3.000. Degustazione di miele e prodotti tipici. Pranzo nella zona etnea e nel pomeriggio proseguimento per Taormina, caratteristica cittadina con un meraviglioso panorama sul mare e sull’Etna, con la visita dell’affascinante Teatro Greco-Romano, l’antico Odeon ed il Palazzo Corvaja (biglietti d’ingresso non inclusi). Tempo a disposizione per shopping, possibilità di acquistare i prodotti dell’artigianato di tutta l’isola. Rientro in albergo a Catania, serata a disposizione, pernottamento. 4° Giorno: CATANIA - SIRACUSA Prima colazione in hotel. Alle ore 08.45 partenza per il parco archeologico di Siracusa

SICILIA Terra del Sole.

(ingresso non incluso) comprendente: il teatro greco, l’anfiteatro romano, l’orecchio di Dionisio. Si prosegue verso Marzamemi, tipico villaggio di pescatori. Tempo a disposizione e pranzo libero. Nel pomeriggio visita del centro di Siracusa con il famoso santuario della “Madonna delle lacrime”, dell’isola di Ortigia tipica per i suoi caratteristici vicoli. Cena presso un tipico “ristorante”. Tempo a disposizione. Pernottamento in hotel. 5° Giorno: SIRACUSA – NOTO - MODICA – RAGUSA - CATANIA Prima colazione in hotel. Alle ore 08.45 partenza per Noto culla del barocco siciliano e visita della Cattedrale; proseguimento per Modica, piccolo centro agricolo circondato dai monti Iblei rinomato per la produzione del cioccolato. Arrivo e sosta in un locale per la degustazione dei diversi tipi di cioccolato. Si prosegue verso Ragusa e visita del centro storico. Tempo a disposizione per il pranzo libero, vi consigliamo di assaggiare le famose “focacce”. Nel pomeriggio si prosegue verso Catania. Arrivo e sistemazione in l’hotel. In serata, incontro nella lobby dell’hotel con la Vostra guida, trasferimento in locale tipico per la cena seguita da uno spettacolo folkloristico. Rientro in hotel, pernottamento. • noto È un comune della provincia di Siracusa in Sicilia. Nel 2002 il suo centro storico è stato dichiarato Patrimonio dell'Umanità da parte dell'UNESCO, insieme con il Val di Noto. È un piccolo gioiello barocco arroccato su un altopiano che domina la valle dell'Asinaro, coperta di agrumi. La sua bellezza nasce dal tragico terremoto del 1693, che in questa parte di Sicilia portò distruzione e morte, ma diede impulso alla ricostruzione per la quale venne scelto un luogo meno impervio e più vasto, che permise la realizzazione di un impianto semplice, lineare, con intersezioni ad angolo retto e strade parallele ed ampie secondo il nuovo gusto barocco. La città rappresenta l'emblema della ricchezza e dello sfarzo

nell'epoca barocca in Sicilia. Offre al turista inattesi tesori che raccontano di civiltà antiche e quando, dall'alto delle sue torri campanarie, si ammira la città e la valle lambita dal mare suscita emozioni difficili da dimenticare. • modICa È situata nell'area meridionale dei Monti Iblei. L'aspetto è prevalentemente tardo barocco, quasi interamente risalente al dopo-terremoto (1693). Poche sono le testimonianze della "precedente città": Il portale gotico della chiesa del Carmine; rovine della chiesa di Santa Maria del Gesù, risalente al sedicesimo secolo; la Cappella del Sacramento, del quindicesimo secolo; la chiesa "rupestre" di San Niccolò Inferiore, del dodicesimo secolo, recentemente rinvenuta. Il suo interno conserva notabili decorazioni risalenti ai secoli tra 700 e 1500. La presenza di pittoreschi vialetti e stradine,ricche di vecchie botteghe, casupole o ricchi palazzi rendono unica la visita della città. Modica, inoltre, si può tranquillamente definire un vero e proprio “distretto del cioccolato”, contraddistinto dalla presenza di numerose e qualificate realtà produttive, che in questi ultimi anni hanno saputo rinnovare un’antica emozione. Ricette azteche tramandate nell' antica contea di Modica dalle famiglie dominanti spagnole, i conquistadores che tornavano dal Messico. 6° Giorno: CATANIA Prima colazione in hotel. Giornata a disposizione per shopping a Catania. Cena in hotel. Pernottamento. 7° Giorno - Partenza Prima colazione in hotel, check out trasferimento libero in aeroporto e partenza per la città d’origine. Fine dei nostri servizi HOTEL PREVISTI: CATANIA: Excelsior Grand Hotel (4H) o sim. SIRACUSA: Panorama Hotel (4H) o sim.

SICANIATRAVEL

7


LUXURY TOURS TOURS DEDICATI AI VIAGGIATORI PIù

Marsala (TP) • Isole dello Stagnone. Al centro; Messina/Catania • Le Gole dell’Alcantara

Tour ZAFFIRO SICILIA OCCIDENTALE IN 7 GIORNI – 6 NOTTI PARTENZA DA PALERMO 2 notti a Palermo - 1 notte a menfi - 3 notti a Cefalù - Pensione completa

1° giorno: PALERMO Arrivo in aeroporto e trasferimento presso l’hotel Wagner 5H o Villa Igea o similare. Pernottamento in hotel. 2° Giorno: PALERMO Prima colazione in hotel. Incontro con la Vostra guida, partenza per Monreale, al rientro visita città con il suo caratteristico mercato della “Vucciria” e/o “Capo”. Pranzo leggero presso Focacceria San Francesco per gustare alcune delle delizie siciliane. Passeggiata verso il Foro Italico (villa a mare – grande parco a mare) – gelato da Ilardo (tipico gelatiere siciliano). Shopping per le vie del centro storico. Cena presso ristorante tipico. Pernottamento in hotel. • monReale Su di un pittoresco terrazzo che domina la Conca d'Oro e la valle dell'Oreto, a 310 metri d'altezza sulle pendici del monte Caputo. Ha origine da un villaggio arabo sul cui territorio i Normanni fanno innalzare un monastero benedettino, che nel 1182 diventa sede arcivescovile. Residenza preferita dei re normanni, conserva questa prerogativa anche con le dinastie successive ospitando spesso la cor-

8

SICANIATRAVEL

te. Da vedere a Monreale: La piazza Vittorio Emanuele II. Tenuta a giardino, con la marmorea fontana del Tritone di Mario Rutelli e su cui prospetta il Palazzo del Municipio: dietro a questo edificio a pseudo portico d'ordine dorico è il Seminario dei Chierici, adattamento del 1591 dell'antica residenza reale normanna. Il Duomo, considerato il capolavoro architettonico del periodo normanno e una delle più ispirate creazioni del Medioevo italiano. Dal 1998 è stato iniziato l'Iter per inserirlo nei Patrimoni dell'Umanità dell'UNESCO. 3° giorno: PALERMO – MENFI km 87 Prima colazione in hotel e partenza per Segesta, visita templi e anfiteatro. Si prosegue per Menfi, arrivo e sistemazione presso “La Foresteria Planeta Estate 4*”. Pranzo con degustazione di prodotti tipici e vino locale. Pomeriggio a disposizione, cena e pernottamento in hotel. 4° giorno: MENFI – MARSALA – MOTHyA km 65 Prima colazione in hotel. Partenza per le saline ed escursione all’isola di Mo-

thya. Pranzo in agriturismo “Fontana Salsa” con cucina tipica siciliana. Nel pomeriggio trasferimento a Cefalù (circa km 195). Sistemazione presso l’hotel “Kalura”, cena e pernottamento. • maRSala Comune della provincia di Trapani, è una città vivace, solare e di grande fascino per le sue bellezze. Sorge sulle rovine dell’antica città punica di Lilibeo; Il centro storico curato ed accogliente con i suoi monumenti, La Chiesa Madre, risalente al periodo normanno, il Palazzo VII Aprile edificato nel XVI secolo. Inoltre qui troviamo Porta Garibaldi, uno degli ingressi alla città vecchia, da cui entrarono Garibaldi e i Mille dopo lo sbarco dell’11 maggio 1890, la Chiesa del Purgatorio costruita nel 1669 di stile barocco. Sul lungo mare sorge Baglio Anselmi, nel quale ha sede il Museo Archeologico che fra i vari e preziosi reperti custodisce la Nave Punica risalente al III secolo. Marsala è rinomata anche per la produzione di ottimi vini tra cui il nobile vino DOC Marsala. Questa città dalla natura incontaminata,

con le sue spiagge di sabbia bianca e fine, è un luogo in cui immergersi per una sensazione unica e irripetibile. 5°- 6° giorno: CEFALù Trattamento di pensione completa in hotel. Giornate a disposizione per sole mare e relax. Durante il Vostro soggiorno sarete i protagonisti di un piatto tipico siciliano. Ci aiuterete a realizzare una ricetta tipica presso il ristorante dell’albergo. In alternativa potete visitare il centro storico, i monumenti e fare shopping. Per gli amanti della natura, possibilità di escursione sulle Madonie con visite guidate al parco (trekking, walking etc.) Quotazione su richiesta. 7° giorno Prima colazione in hotel, check out e trasferimento in aeroporto. Fine dei nostri servizi. HOTEL PREVISTI: Palermo: Wagner – Villa Igea 5H o sim. Menfi: La Foresteria Planeta 4H Cefalù: Kalura 3H sup. o similari

SICILIA Terra del Sole.


ESIGENTI CHE DESIDERANO IL MASSIMO DEL CONFORT.

Taormina (ME) • Isola Bella

Tour TURCHESE SICILIA ORIENTALE IN 7 GIORNI – 6 NOTTI PARTENZA DA CATANIA 3 notti a Catania – 3 notti a taormina - Pensione completa

1° giorno: CATANIA Arrivo all’aeroporto di Catania e trasferimento in hotel Una Palace 4H o Sheraton Luxury 5H o similare, serata a disposizione, pernottamento. 2° giorno: CATANIA Prima colazione in hotel. Ore 08.30 incontro con la Vostra guida e partenza per la visita città. Pranzo. Pomeriggio a disposizione. Serata: cena in ristorante tipico, rientro in hotel, pernottamento. 3° giorno: CATANIA - ETNA Prima colazione in hotel. Intera giornata per escursione sull’Etna in 4x4, pranzo incluso. Rientro nel tardo pomeriggio. Serata a disposizione, pernottamento. • etna L’Etna è un complesso vulcanico siciliano originatosi nel Quaternario ed ancora attivo. Con le diverse eruzioni ad esso connesse ha modificato incessantemente il paesaggio, minacciando spesso le diverse comunità umane che nei millenni si sono insediate intorno ad esso. La sua superficie è caratterizzata da una ricca varietà di am-

SICILIA Terra del Sole.

bienti che alterna paesaggi urbani, folti boschi che conservano diverse specie botaniche endemiche ad aree desolate ricoperte da roccia vulcanica e periodicamente soggette ad innevamento alle maggiori quote. Sorge a ovest della costa orientale della Sicilia, entro il territorio della Provincia di Catania ed è attraversato dal 15º meridiano est, che da esso prende il nome. Trattandosi di uno stratovulcano, la sua altezza varia nel tempo a causa delle sue eruzioni che ne determinano l'innalzamento o l'abbassamento. Le sue dimensioni lo pongono tra i maggiori al mondo e, dal punto di vista prettamente geologico, il più alto del continente europeo. 4° giorno: CATANIA – AGIRA km 74 Prima colazione in hotel. Partenza per il “Sicily Fashion Village”, giornata dedicata allo shopping, pranzo libero all’interno del centro commerciale. Pomeriggio si prosegue verso Taormina (circa 125 km). Arrivo e sistemazione presso l’hotel Atlantis Bay 5H o Mazzarò Sea Palace o similare. Serata a disposizione, pernottamento in hotel.

5°- 6° giorno: TAORMINA Trattamento di pensione completa in hotel. Giornate a disposizione per sole, mare e relax e per visitare la tipica cittadina di Taormina. Possibilità di effettuare l’escursione facoltativa alle Gole dell’Alcantara.

eventi vengono offerti, ogni anno, soprattutto nella stagione estiva, nello splendido scenario del Teatro Antico di Taormina. Concerti (musica classica e leggera), opere teatrali, opere liriche, grandi serate di spettacolo.

• taoRmIna é uno dei centri turistici internazionali di maggiore rilievo della Sicilia per il suo incantevole paesaggio naturale, le bellezze marine e i suoi monumenti storici. Situata su una collina a 206 m di altezza sul livello del mare, sospesa tra rocce e mare, in uno scenario di bellezze naturali unico per varietà e contrasti di motivi. Siculi, Greci, Romani, Bizantini, Saraceni la scelsero per soggiornarvi a lungo e non solo per motivi politici. I Normanni, in particolare, la consacrarono come sede turistica residenziale e divenne, sin da allora, centro di congressi e di convegni, di visite e di soggiorni. La città è rimasta e rimane sempre il sogno dei turisti di tutto il mondo che amano le bellezze della natura e vogliono provare le emozioni dell’arte. Numerose manifestazioni ed

7° giorno: TAORMINA – CATANIA aeroporto km 67 Prima colazione in hotel. Check out e trasferimento in aeroporto. Fine dei nostri servizi.

HOTEL PREVISTI: Catania Una Palace – Sheraton – 5H o sim. Taormina: Atlantis Bay – Mazzarò Sea Palace 5H o similare.

SICANIATRAVEL

9


FLY&DRIVE FACOLTATIVO: PRESENTAZIONE DEL VOSTRO ITINERARIO DA PARTE DI UNA GUIDA SPECIALIZZATA, PARLANTE LA VOSTRA LINGUA, DELLA DURATA DI CIRCA 1 ORA.

Monreale (PA) • Cristo Pantocratore

CIRCUITO PROGRAMMATO CITTà D'ARTE PARTENZE GIORNALIERE - INDIVIDUALI • • • • • •

7 giorni Arrivo e partenza dall’aeroporto internazionale Falcone/Borsellino di Palermo Consegna della vettura di classe B. 2 notti a Palermo - 2 notti a Catania - 1 notte a Siracusa - 1 notte a Cefalù presso gli hotel prescelti POSSIBILITÀ DI ESTENSIONE MARE Fine dei nostri servizi.

ALLOGGI PREVISTI:

Palermo: Best Western – Ai Cavalieri 4H o similare Catania: Excelsior Grand Hotel 4H o similare Siracusa: Panorama Hotel 4H o similare Cefalù: Kalura 3H sup. o similare

Palermo • I Quattro Canti (piazza Vigliena)

CIRCUITO PROGRAMMATO MARE PARTENZE GIORNALIERE – INDIVIDUALI • • • • •

7 giorni Arrivo e partenza dall’aeroporto internazionale Falcone/Borsellino di Palermo Consegna della vettura di classe B. 2 notti Mondello - 2 notti Castellammare del Golfo - 2 notti San Vito Lo Capo presso gli hotel prescelti Fine dei nostri servizi

ALLOGGI PREVISTI:

10

SICANIATRAVEL

Mondello: Mondello Palace 4H o similare o, su richiesta, soggiorno in appartamento. Castellammare del Golfo: Al Madarig Hotel 3H o similare. San Vito Lo Capo: Egitarso Hotel 3H o similare.

SICILIA Terra del Sole.


Soggiorni Mare SAN VITO LO CAPO provincia di Trapani 8 GIORNI – 7 NOTTI • PARTENZE GIORNALIERE

• San VIto lo CaPo È uno dei più famosi luoghi turistici della Sicilia. Nel 2011 la sua stupenda spiaggia è stata eletta la migliore spiaggia italiana e l'ottava in Europa. Nel suo territorio ricade la parte più occidentale della Riserva dello Zingaro, la prima riserva naturale della Sicilia che si estende lungo 7 km di costa e quasi 1.700 ettari di natura incontaminata. San Vito Lo Capo è sorto nel corso del '700 intorno alla sua Chiesa Madre, posta al centro del paese, nata come fortezza saracena. All'interno sorgeva una piccola chiesa dedicata a S. Vito. Una sola strada, tra le montagne, conduce a San Vito lo Capo, non esiste una strada litoranea in quanto negli anni '70 il movimento ambientalista riuscì a bloccarne la realizzazione. 1° giorno: SAN VITO LO CAPO Arrivo all’aeroporto di Birgi o Palermo con mezzi propri e sistemazione presso l'Hotel prescelto con trattamento di pernottamento e prima colazione. 2°- 7° giorno: SAN VITO LO CAPO Giornate a disposizione per sole, mare e relax. Trattamento di pernottamento e prima colazione. Vi consigliamo di noleggiare uno scooter per scoprire le bellezze costiere. 8° Giorno: Partenza Prima colazione in Hotel, check out e partenza per la città d’origine. Fine dei nostri servizi. ALLOGGI PREVISTI: Locanda Lighea B&B o similare.

LAMPEDUSA 8 GIORNI – 7 NOTTI PARTENZE GIORNALIERE DA PORTO EMPEDOCLE IN ALISCAFO

• lamPedUSa È l’isola più estesa dell’arcipelago delle Pelagie, ed il territorio abitato più meridionale d’Italia. Storicamente zona di sosta di Fenici, Greci, Romani e Arabi che hanno lasciato impronte ben evidenti del loro passaggio; sembra non aver mai perso quell’aspetto seducente ed incantevole originario, caratterizzato dalle numerose e deliziose spiagge e cale adeguatamente attrezzate. Isola affascinante, Lampedusa, con la magia e la suggestione che i suoi luoghi trasmettono, Il suo mare, limpido e ricco di vita, offre la possibilità di immersioni per ammirare i suoi meravigliosi fondali. Una gita in barca per godere del panorama e dello spettacolo che i delfini, liberi di sguazzare, regalano. Il tutto contornato dall’ottima cucina locale che è possibile gustare in uno degli svariati locali che si affacciano su via Roma, principale strada dell’isola, e luogo d’incontro per gli amanti della vita notturna. 1° giorno: PORTO EMPEDOCLE – LAMPEDUSA Arrivo all’aeroporto internazionale di Palermo/Catania (volo non incluso), trasferimento libero presso il porto di Porto Empedocle provincia di Agrigento (distanza dagli aeroporti Km 170 circa) e partenza in aliscafo per Lampedusa. Arrivo dopo circa 4h e 15' di navigazione, trasferimento presso l'Hotel prescelto con trattamento di pernottamento e prima colazione. 2°- 7° giorno: LAMPEDUSA Giornate a disposizione per sole, mare e relax. Trattamento di pernottamento e prima colazione. Vi consigliamo di noleggiare uno scooter o un'auto per scoprire le bellezze dell'isola. 8° Giorno: LAMPEDUSA – PORTO EMPEDOCLE Prima colazione in Hotel. Check out, trasferimento al porto di Lampedusa, partenza in aliscafo per Porto Empedocle. Arrivo previsto dopo circa 4h e 15' di navigazione, trasferimento libero in aeroporto e partenza per la città d’origine. Fine dei nostri servizi. ALLOGGI PREVISTI: Hotel O'Scia 3H o similare.

SICILIA Terra del Sole.

Mondello (PA) • Porticciolo

SICANIATRAVEL

11


Soggiorni Mare SALINA 8 GIORNI – 7 NOTTI PARTENZE GIORNALIERE DA PALERMO IN ALISCAFO

USTICA 8 GIORNI – 7 NOTTI PARTENZE GIORNALIERE DA PALERMO IN ALISCAFO

• ISole eolIe sono un arcipelago dell'Italia, di origine vulcanica, situato nel Mar Tirreno, a nord della costa siciliana. Costituito da sette isole vere e proprie, l'arcipelago facente parte della provincia di Messina, è una destinazione turistica sempre più popolare. Le 7 isole sono: Alicudi, Filicudi, Lipari, Panarea, Salina, Stromboli e Vulcano, le ultime due, tra l'altro sono due vulcani attivi. Sono state definite le "sette perle del Mediterraneo". Panarea è la più piccola ma anche la più frequentata da giovani ed offre una vita notturna niente male. Chi va a Vulcano non può non immegersi almeno per un minuto nel laghetto naturale dei fanghi caldi. Lipari, la più grande, è detta la montagna bianca perchè costituita dalla pomice una pietra che in acqua sta a galla. Salina è l'isola che ha affascinato Massimo Troisi infatti e proprio lì che è stato girato il film "Il Postino", inoltre è famosa per i capperi e per la produzione di Malvasia il famoso nettare degli dei. Queste isole sono frequentate, principalmente, da persone che vogliono rilassarsi il più possibile godendosi paesaggi unici al mondo.

• UStICa L'isola di Ustica, denominata la “Perla Nera del Mediterraneo”, si trova nel Mar Tirreno a circa 67 km a nord-ovest di Palermo. Geologicamente essa è affine alle Eolie e di origine vulcanica. Dal 1986 è stata istituita la Riserva Marina dove, accompagnati dalle guide, è possibile immergersi in un tripudio di colori e fauna sottomarina. La costa brulica di grotte molto spettacolari, tutte da visitare con la barca: la grotta Azzurra, detta anche grotta dell'Acqua ricca di stalattiti, la grotta dell'Accademia e la grotta dei Segreti sono quelle più interessanti. A punta Spalmatore si trovano delle piscine naturali in comunicazione con il mare aperto da un varco sotterraneo. La sera il borgo di Ustica diventa piacevole da passeggiare, e anche da gustare con i suoi ristoranti dove il pesce viene servito freschissimo e dal sapore antico. A Ustica sono famosi i capperi e le lenticchie e soprattutto questi legumi vengono utilizzati in zuppe prelibate, che sono una vera esclusiva dell'isola, proprio come il suo mare, famoso in tutto il mondo.

1° giorno: PALERMO - SALINA Arrivo all’aeroporto internazionale di Palermo (volo non incluso), trasferimento libero presso il porto di Palermo (distanza dall'aeroporto Km 35 circa) e partenza in aliscafo per Salina. Arrivo dopo circa 3h e 40' di navigazione, trasferimento presso l'appartamento prescelto con trattamento di solo pernottamento. 2°- 7° giorno: SALINA Giornate a disposizione per sole, mare e relax. Vi consigliamo di noleggiare uno scooter per scoprire le bellezze dell'isola. 8° giorno: SALINA – PALERMO Rilascio dell'appartamento, trasferimento al porto di Salina e partenza in aliscafo per Palermo. Arrivo previsto dopo circa 3h e 40' di navigazione, trasferimento libero in aeroporto e partenza per la città d’origine. Fine dei nostri servizi. ALLOGGI PREVISTI: Appartamenti. Per i dettagli consultare il sito www.sicaniatravel.com.

12

SICANIATRAVEL

1° giorno: PALERMO – USTICA Arrivo all’aeroporto internazionale di Palermo, trasferimento libero presso il porto di Palermo e partenza in aliscafo per Ustica. Arrivo dopo circa 1h e 15' di navigazione, trasferimento presso l'appartamento riservato. Trattamento di solo pernottamento. 2°- 7° giorno: USTICA Giornate a disposizione per sole, mare e relax. Trattamento di solo pernottamento. Vi consigliamo di noleggiare uno scooter per scoprire le bellezze dell'isola. 8° giorno: USTICA – PALERMO Rilascio dell’appartamento, trasferimento al porto e partenza in aliscafo per Palermo, trasferimento libero in aeroporto e partenza per la città d’origine. Fine dei nostri servizi. ALLOGGI PREVISTI: Cottage del Mare Residence o similari.

SICILIA Terra del Sole.


Isole Eolie • Panoramica

GRUPPO A CITY CAR

GRUPPO B ECONOMICA

GRUPPO C ECONOMICA

GRUPPO D COMPATTA

GRUPPO E STATION WAGON

qqqq

qqqq

qqqqq

qqqqq

qqqqq

Z

Z

ZZ

ZZ

ZZZ

GRUPPO F PREMIUM

GRUPPO H EXECUTIVE

GRUPPO I AUTOMATICA

GRUPPO J AUTOMATICA

GRUPPO K MONOVOLUME

qqqqq

qqqqq

qqqqq

qqqq

qqqqqqq

ZZ

ZZZ

Noleggio AUTO Avis all inclusive

ZZZ

CONDIZIONI DI NOLEGGIO Più di 23 anni di età. Patente di tipo “B” in corso di validità. I guidatori al di sotto dei 23 anni devono avere la patente da almeno due anni e devono pagare un supplemento in loco.

INCLUSIONI E ASSICURAZIONI Le quote includono chilometraggio illimitato, supplemento per il ritiro in aeroporto, assicurazione contro la responsabilità civile senza franchigia, assicurazione contro il furto e i danni alla vettura senza franchigia, assicurazione personale conducente, IVA 21%. Raccomandiamo comunque un'accurata lettura del foglio informazioni ed un'attenta visione del contratto di noleggio prima di apporvi la firma, in modo da evitare addebiti non preventivati al momento del rilascio della vettura noleggiata.

MINIMO DI NOLEGGIO E CALCOLO DELLE QUOTE Min 2 giorni. Le quote sono calcolate considerando le ore dalla data di ritiro a quella di rilascio del veicolo.

DEPOSITO È obbligatorio l'utilizzo della carta di credito che serve a coprire eventuali extra sottoscritti in loco, multe. Vengono riconosciute le principali carte di credito: Visa, Master Card, Diners Club. Non

SICILIA Terra del Sole.

Z

ZZZZ

sono accettate le carte di credito elettroniche con i numeri non in rilievo. RITIRO E CONSEGNA IN CITTà DIVERSE “ONE WAy” Compreso nel prezzo per i noleggi nazionali ad eccezione della Sardegna. Maggiori informazioni su richiesta. INFORMAZIONI QUOTE a partire da Le auto possono essere prenotate solo per categoria e non per modello specifico QUOTE a partire da €45 al giorno Le quote su indicate “quote a partire da” sono relative al costo per giorno per il gruppo normalmente più conveniente.

SICANIATRAVEL

13


CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO 1) a)

b)

a) b) c) 2)

Fonti legislative Il contratto di compravendita di pacchetto turistico è regolato, oltre che dalle presenti condizioni generali, anche dalle clausole consegnate al consumatore nella documentazione di viaggio. Detto contratto, sia che abbia ad oggetto servizi da fornire in territorio nazionale che estero, sarà altresì disciplinato dalle disposizioni – in quanto applicabili – della L. 27/12/1977 n. 1084 di ratifica ed esecuzione della Convenzione Internazionale relativa al contratto di viaggio (CCV) firmata a Bruxelles il 23/04/1970 nonché dal sopraccitato Decreto legislativo 111/95.

3) •

Informazione obbligatoria – Scheda tecnica Organizzazione tecnica: SICANIA TRAVEL – via Piersanti Mattarella, 20 – 90141 Palermo – P.IVA: 06167440822 – iscrizione al Registro delle Imprese presso la CCIAA di Palermo al n. REA 302633; Autorizzazione amministrativa dell'Assessorato Regionale al Turismo della Regione Siciliana n. 76 del 21/01/2013; Copertura assicurativa Responsabilità Civile: Polizza Num. 192718 Allianz Global Assistance; Periodo di validità del catalogo: dal 01/06/2013 al 31/12/2014; Autorizzazione alla stampa n. 77/S9 - TUR/2013; I prezzi del presente catalogo sono stati determinati facendo riferimento ai valori di cambio fissati dalla B.C.E./U.I.C., pubblicati su “il Sole 24 Ore” relativi al giorno 27/10/2011; Le modalità e le condizioni sostitutive sono disciplinate dall'art. 10; Il nome del vettore che effettuerà il/i Vostro/i volo/i nei tempi e con le modalità previste dall’art. 11 del Reg. CE 2111/2005 è indicato nel foglio di conferma; eventuali variazioni Vi verranno comunicate tempestivamente, nel rispetto del Reg. CE 2111/2005.

• • • • • • •

4)

Prenotazioni La domanda di prenotazione dovrà essere redatta su apposito modulo contrattuale, se del caso elettronico, compilato in ogni sua parte e sottoscritto dal cliente, che ne riceverà copia. L’accettazione delle prenotazioni si intende perfezionata, con conseguente conclusione del contratto, solo nel momento in cui l’organizzatore riceverà relativa conferma, anche a mezzo sistema telematico. Le indicazioni relative al pacchetto turistico non contenute nei documenti contrattuali, negli opuscoli ovvero in altri mezzi di comunicazione scritta, saranno fornite dall’organizzatore in regolare adempimento degli obblighi previsti a proprio carico del d.lgs. 111/95, in tempo utile prima dell’inizio del viaggio.

5)

Pagamenti All’atto della prenotazione dovrà essere versato un acconto pari al 25% dell’ammontare totale del pacchetto turistico; il saldo dovrà essere effettuato almeno 30 giorni prima della partenza. Per le prenotazioni in epoca successiva a tale termine il saldo dovrà essere versato al momento della prenotazione in un’unica soluzione. Il mancato pagamento delle somme di cui sopra alle date stabilite costituisce clausole risolutiva espressa tale da determinare, da parte dell’agenzia intermediaria o dell’organizzatore la risoluzione di diritto. Prezzo Il prezzo del pacchetto turistico è determinato nel contratto, con riferimento a quanto indicato in catalogo o programma fuori catalogo ed agli eventuali aggiornamenti degli stessi cataloghi o programmi fuori catalogo successivamente intervenuti. Esso potrà essere variato fino a 20 giorni prima della partenza e soltanto in conseguenza alle variazioni di: Costi di trasporto, incluso il costo del carburante; Diritti e tasse su alcune tipologie di servizi turistici quali imposte, tasse di atterraggio, di sbarco o di imbarco nei porti e negli aeroporti;

6)

• •

14

Premessa e nozione di pacchetto turistico Premesso che: il decreto legislativo n. 111 del 17/03/95 di attuazione della direttiva 90/314/CE dispone a protezione del consumatore che l’organizzazione ed il venditore del pacchetto, cui il consumatore si rivolge, debbano essere in possesso dell’autorizzazione amministrativa all’espletamento della loro attività (art. 3/1 lett. A d.lgs. 111/95) il consumatore ha diritto di ricevere copia del contratto di vendita del pacchetto turistico (ai sensi dell’art. 6 del d.lgs. 111/95), che è documento indispensabile per accedere eventualmente al Fondo di garanzia di cui all’art. 18 delle presenti Condizioni Generali di Contratto. La nozione di “pacchetto turistico” (art. 2/1 d.lgs. 111/95) è la seguente: i pacchetti turistici hanno ad oggetto i viaggi, le vacanze ed i circuiti “tutto compreso”, risultanti dalla prefissata combinazione di almeno due degli elementi di seguito indicati, venduti ed offerti in vendita ad un prezzo forfettario, e di durata superiore alle 24 ore ovvero estendentisi per un periodo di tempo comprendente almeno una notte: trasporto alloggio servizi turistici non accessori al trasporto o all’alloggio (omissis)... Che costituiscano parte significativa del “pacchetto turistico”.

SICANIATRAVEL

Tassi di cambio applicati al pacchetto in questione. Per tali variazioni si farà riferimento al corso dei cambi ed ai costi di cui sopra in vigore alla data riportata nella scheda tecnica. Le oscillazioni incideranno sul prezzo forfettario nelle percentuali riportate nella medesima.

7)

Recesso del consumatore Il consumatore può recedere dal contratto, senza pagare penali, nelle seguenti ipotesi: Aumento del prezzo di cui al precedente art. 6 in misura superiore al 10%; Modifica in modo significativo di uno o più elementi del contratto oggettivamente configurabili come fondamentali ai fini della fruizione del pacchetto turistico complessivamente considerato e proposta dall’organizzatore dopo la conclusione del contratto stesso ma prima della partenza e non accettata dal consumatore. Nei casi di cui sopra, il consumatore ha alternativamente diritto: Ad usufruire di un pacchetto turistico alternativo, senza supplemento di prezzo o con la restituzione dell’eccedenza di prezzo, qualora il secondo pacchetto turistico abbia valore inferiore al primo; Alla restituzione della sola parte di prezzo già corrisposta. Tale restituzione dovrà essere effettuata entro 7 giorni lavorativi dal momento del ricevimento della richiesta di rimborso. Il consumatore dovrà dare comunicazione della propria decisione (di accettare la modifica o di recedere) entro e non oltre due giorni lavorativi dal momento in cui ha ricevuto l’avviso di aumento o di modifica. In difetto di espressa comunicazione entro il termine suddetto, la proposta formulata dall’organizzazione si intende accettata. Al consumatore che receda dal contratto prima della partenza al di fuori delle ipotesi elencate al primo comma saranno addebitate, indipendentemente dal pagamento dell’acconto oltre al costo individuale di gestione pratica, le seguenti penali: 40% della quota di partecipazione sino a 30 giorni lavorativi prima della partenza; 50% della quota di partecipazione da 29 a 20 giorni lavorativi prima della partenza; 60% della quota di partecipazione da 19 a 10 giorni lavorativi prima della partenza; 80% della quota di partecipazione da 9 a 5 giorni lavorativi prima della partenza; 100% oltre tale termine. Le suddette penali si applicano ai pacchetti turistici con voli di linea, con voli noleggiati o a tariffa speciale IT, ai pacchetti turistici con altri mezzi di trasporto ed ai servizi di solo soggiorno e sono al netto delle quote assicurative che vanno comunque perdute. Nel caso di gruppi precostituiti tali somme verranno concordate di volta in volta alla firma del contratto.

• •

• •

• • • • •

8)

Modifica o annullamento del pacchetto turistico prima della partenza Nell’ipotesi in cui, prima della partenza, l’organizzatore comunichi per iscritto la propria impossibilità di fornire uno o più dei servizi oggetto del pacchetto turistico, proponendo una soluzione alternativa, il consumatore potrà esercitare alternativamente il diritto di riacquisire la somma già pagata o di godere dell’offerta di un pacchetto turistico sostitutivo proposto (ai sensi del 2° e 3° comma del precedente art. 7). Il consumatore può esercitare i diritti sopra previsti anche quando l’annullamento dipenda dal mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti previsto nel catalogo o nel programma fuori catalogo, o da casi di forza maggiore e caso fortuito, relativi al pacchetto turistico acquistato. Per gli annullamenti diversi da quelli causati da forza maggiore, da caso fortuito e dal mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti, nonché per quelli diversi dalla mancata accettazione da parte del consumatore del pacchetto turistico alternativo offerto, l’organizzatore che annulla ( ex art. 1469 bis n. 5 Cod. Civ. ), restituirà al consumatore il doppio di quanto pagato ed incassato dall’organizzatore. La somma oggetto della restituzione non sarà mai superiore al doppio degli importi di cui il consumatore sarebbe in pari data debitore secondo quanto previsto dal precedente art. 7, 4° comma, qualora fosse egli ad annullare.

9)

Modifiche dopo la partenza L’organizzatore, qualora dopo la partenza si trovi nell’impossibilità di fornire, per qualsiasi ragione, tranne che per un fatto proprio del consumatore, una parte essenziale dei servizi contemplati nel contratto, dovrà predisporre soluzioni alternative, senza supplementi di prezzo a carico del contraente e qualora le soluzioni fossero di valore inferiore a quelle previste, rimborsarlo in maniera equivalente a tale differenza. Qualora non risulti possibile alcuna soluzione alternativa, ovvero la soluzione proposta dall’organizzazione venga rifiutata dal consumatore per validi e giustificati motivi, l’organizzatore fornirà, senza supplemento di prezzo, un mezzo di trasporto equivalente a quello originariamente previsto per il ritorno al luogo di partenza o al diverso luogo eventualmente pattuito, compatibilmente alla disponibilità del mezzo e dei posti e lo rimborserà nella misura della differenza tra il costo delle prestazioni previste e quello delle prestazioni effettuate fino al momento del rientro anticipato.

10)

Sostituzioni Il cliente rinunciatario può farsi sostituire da altra persona sempre che: l’organizzatore ne sia informato per iscritto entro 4 giorni lavorativi prima della data

a.

SICILIA Terra del Sole.


DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI

b. c.

prefissata per la partenza, ricevendo contestualmente comunicazioni in merito alle generalità del cessionario; il sostituto soddisfi tutte le condizioni per la fruizione corretta del servizio (ex art.10 d.lgs.111/95) ed in particolare i requisiti relativi a passaporto, visti e certificati sanitari; il soggetto subentrante rimborsi all’organizzatore tutte le spese sostenute per procedere alla sostituzione nella misura che gli verrà quantificata prima della cessione. Il cedente ed il cessionario sono inoltre solidamente responsabili per il pagamento del saldo del prezzo nonché degli importi d cui alla lettera c) del presente articolo. In relazione ad alcune tipologie di servizi, può verificarsi che un terzo fornitore di servizi non accetti la modifica del nominativo del cessionario, anche se effettuata entro il termine di cui al precedente punto a). L’organizzatore non sarà pertanto responsabile dell’eventuale mancata accettazione della modifica da parte dei terzi fornitori di servizi. Tale mancata accettazione sarà tempestivamente comunicata dall’organizzatore alle parti interessate prima della partenza.

11) Obblighi dei partecipanti I partecipanti dovranno essere muniti di passaporto individuale o di altro documento valido per tutti i paesi toccati dall’itinerario, nonché dei visti di soggiorno e di transito e dei certificati sanitari che fossero eventualmente richiesti. Essi inoltre dovranno tenersi all’osservanza delle regole di normale prudenza e diligenza ed a quelle specifiche in vigore nei paesi destinazione del viaggio, a tutte le informazioni fornite loro dall’organizzazione, nonché ai regolamenti o disposizioni amministrative e legislative relative al pacchetto turistico. I partecipanti saranno chiamati a rispondere a tutti i danni che l’organizzatore dovesse riscontrare e subire a causa dell’inadempimento rispetto a quanto sopra citato. Il consumatore è tenuto a fornire all’organizzatore tutti i documenti, le informazioni e gli elementi in suo possesso utili per l’esercizio del diritto di surroga di quest’ultimo nei confronti di terzi responsabili del danno ed è responsabile verso l’organizzatore del pregiudizio applicato al diritto di surrogazione. Il consumatore è tenuto a fornire all’organizzatore, per iscritto all’atto della prenotazione, particolari richieste personali che potranno formare oggetto di accordi specifici sulle modalità di viaggio, sempre che ne risulti possibile l’attuazione. 12) Classificazione alberghiera La classificazione ufficiale delle strutture alberghiere viene fornita in catalogo od in altro materiale informativo soltanto in base alle espresse e formali indicazioni delle competenti autorità del paese in cui il servizio è erogato. In assenza di classificazioni ufficiali riconosciute dalle competenti pubbliche autorità dei paesi cui il servizio si riferisce, l’organizzatore si riserva la facoltà di fornire in catalogo una propria descrizione della struttura tale da permettere al consumatore un proprio personale metro di giudizio su entità e livello della struttura ricettiva. 13) Regime di responsabilità L’organizzatore risponde dei danni arrecati al consumatore a motivo dell’inadempimento totale parziale delle prestazioni contrattualmente dovute, si che le stesse vengano prestate da lui personalmente sia da terzi fornitori di servizi, a meno che provi che l’evento è derivato da fatto del consumatore (ivi comprese iniziative dal consumatore nel corso dell’esecuzione dei servizi turistici) o da circostanze estranee alla fornitura di quanto previsto in contratto, da caso fortuito, da forza maggiore, ovvero da circostanze che lo stesso organizzatore non poteva, secondo la diligenza professionale, ragionevolmente prevedere o risolvere. Il venditore presso il quale sia stata effettuata la prenotazione del pacchetto turistico non risponde in alcun caso delle obbligazioni nascenti dall’organizzazione del viaggio ma è responsabile esclusivamente delle obbligazioni nascenti dalla sua qualità di intermediario e comunque nei limiti per tale responsabilità previste dalle leggi o convenzioni sopra citate e previste. 14) Limiti del risarcimento Il risarcimento dovuto dall’organizzatore per danni alla persona non può in ogni caso essere superiore alle indennità risarcitorie previste dalle convenzioni internazionali in riferimento alle prestazioni il cui inadempimento ne ha determinato la responsabilità: e precisamente la Convenzione di Varsavia del 1929 sul trasporto aereo internazionale nel testo modificato all’Aja nel 1955; la Convenzione di Berna sul trasporto ferroviario (CIV); la Convenzione di Bruxelles del 1970 (CCV) sul contratto di viaggio per ogni ipotesi di responsabilità dell’organizzatore. In ogni caso l’importo risarcitorio non può superare l’importo di “2000 Franchi oro Germinal” per danni alle cose previsto dall’art.13 n°2 CCV e di Franchi 5000 oro Germinal per qualsiasi altro danno e per quelli stabiliti dall’art. 1783 Cod. Civ. 15) Obbligo di assistenza L’organizzatore è tenuto a prestare misure di assistenza al consumatore imposte dal criterio di diligenza professionale esclusivamente in riferimento agli obblighi a proprio carico per disposizione di legge o contratto. L’organizzatore ed il venditore sono esonerati dalle proprie responsabilità (art. 13 e 14) quando la mancata o inesatta esecuzione del contratto è imputabile al consumatore

o è dipesa da fatto di un terzo a carattere imprevedibile o inevitabile, ovvero da caso fortuito o di forza maggiore. 16) Reclami o denunce Ogni mancanza nell’esecuzione del contratto deve essere contestata dal consumatore senza ritardo affinchè l’organizzatore, il suo rappresentante locale o l’accompagnatore vi pongano tempestivamente rimedio. Il consumatore può altresì sporgere reclamo tramite invio di una raccomandata con avviso di ricevimento all’organizzatore o al venditore, entro e non oltre dieci giorni lavorativi dalla data di rientro presso la località di partenza. 17) Assicurazione spese di annullamento e di rimpatrio Se non espressamente comprese nel prezzo del pacchetto turistico ed accettate è facoltà del contraente e dei singoli compagni di viaggio stipulare, al momento della prenotazione e fino alla data di partenza, presso l’organizzatore o l'Agenzia venditrice speciali polizze assicurative contro le spede derivanti dall'annullamento del pacchetto, infortuni e bagagli. Sarà altresì possibile stipulare un contratto di assistenza che copra le spese di rimpatrio in caso di incidenti e malattie. L'Organizzatore resta estraneo ai rapporti assicurativi tra Contraente e Società di Assicurazione. 18) Fondo di garanzia È istituito presso la Direzione Generale per il Turismo del Ministero delle Attività Produttive il Fondo Nazionale di garanzia cui il consumatore può rivolgersi (ai sensi dell’art. 21 D. lgs. 111/95) in caso di insolvenza o di fallimento dichiarato del venditore o dell’organizzatore, per la tutela delle seguenti esigenze: • Rimborso del prezzo versato • Suo rimpatrio in caso di viaggi all’estero Il fondo deve altresì fornire una immediata disponibilità economica in caso di rientro forzato di turisti da Paesi extracomunitari in occasione di emergenze imputabili o meno al comportamento dell’organizzatore. Le modalità di intervento sono stabilite con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri. 19) Foro competente in via esclusiva È patto espresso tra l'Agenzia Venditrice e l’organizzatore che ogni ed eventuale controversia in punto all'interpretazione ed all'esecuzione del contratto o dei patti intercorsi tra le predette parti sarà devoluta in via esclusiva all'autorità giudiziaria del foro di Palermo. 20) Clausole essenziali Tutte le parti del contratto di pacchetto turistico (Organizzatore, Agenzia venditrice, Contraente) convengono che tutte le clausole indicate come condizioni generali di contratto sono da ritenersi essenziali ai fini dell'esecuzione degli impegni contrattuali e che, in caso di inadempimento o violazione di una sola di esse, si produrrà la risoluzione “ipso iure” dell'intero contratto, salva in ogni caso la facoltà riconosciuta espressamente all'Organizzatore di dare comunque esecuzione al contratto. Note ulteriori • Condizioni generali di contratto di vendita di singoli servizi turistici Disposizioni normative I contratti aventi oggetto la offerta di solo servizio di trasporto, di soggiorno ovvero di qualunque separato servizio turistico, non potendosi configurare come fattispecie negoziale di organizzazione di viaggio ovvero di pacchetto turistico. Sono disciplinati dalle seguenti disposizioni della CCV: art.1, n.3 e n.6; artt. Da 12 a 23; artt. da 24 a 31, per quanto concerne le previsioni diverse da quelle relative al contratto di organizzazione nonché dalle altre pattuizioni specificamente riferite alla vendita del singolo servizio oggetto del contratto. Condizioni di contratto A tali contratti sono altresì applicabili le seguenti clausole delle condizioni generali di contratto di vendita di pacchetti turistici sopra riportate: art. 4 I° comma; art. 5, art. 7; art. 8; art. 9; art. 10 I° comma; artt. 11, 15, 17. L’applicazione di dette clausole non determina assolutamente la configurazione dei relativi contratti come fattispecie di pacchetto turistico. La terminologia delle citate clausole relativa al contratto di pacchetto turistico (organizzatore, viaggio etc.) va pertanto intesa con riferimento alle corrispondenti figure del contratto di vendita di singoli servizi turistici. PRIVACy Si informa che tutti i dati personali verranno trattati nel pieno rispetto delle condizioni della 196/2003 e che il trattamento dei dati personali e diretto all'espletamento da parte della Società delle prestazioni che formano oggetto del pacchetto turistic. I dati personali in ogni caso non saranno trasmessi ai terzi e in ogni momento potranno essere cancellati a richiesta del consumatore. Comunicazione obbligatoria ai sensi dell'art. 16 della l. 269/98 – la legge italiana punisce con la pena della reclusione i reati inerenti alla prostituzione ed alla pornografia minorile, anche se gli stessi sono commessi all'estero.



SICILIA