Page 1

SocietĂ Italiana di Tabaccologia www.tabaccologia.it

I trattamenti di gruppo, le esperienze, i dati

Biagio Tinghino presidenza@tabaccologia.it

Presidente SocietĂ Italiana di Tabaccologia Responsabile III UO Dipartimento Dipendenze, ASL Monza e Brianza


Quanti fumatori in Italia?

33,9


Quali sistemi neurochimici attiva la nicotina?

NORADRENALINA Attenzione

SEROTONINA

Ansia Irritabilità Umore Emotività Funzioni cognitive

Motivazione Energia

Impulsività Ideazione suicidaria Sonno Appetito Funzioni sessuali aggressività

DOPAMINA Attività psicomotoria euforia


Quali effetti psicotropi?

Aumento attenzione

Riduzione Ansia IrritabilitĂ

Benessere Riduzione stress > Percezione Innalzamento tono in acuto umore energia > Funzioni cognitive a breve termine Gratificazione Piacere


Che gravitĂ di dipendenza dĂ  complessivamente il tabacco? Mean Dependence

Pleasure

Psychological Dependence

Physical Dependence

Heroin

3.00

3.0

3.0

3.0

Cocaine

2.39

3.0

2.8

1.3

Tobacco

2.21

2.3

2.6

1.8

Alcohol

1.93

2.3

1.9

1.6

Amphetamine

1.67

2.0

1.9

1.1

Cannabis

1.51

1.9

1.7

0.8

Substance

Adapted from Nutt et al, Lancet 2007;369:1047-1053


Quali patologie sono correlate al fumo?

Il fumo causa in Italia circa 70.000 morti l’anno: piÚ di quelli correlati all’alcol, agli incidenti stradali e agli incidenti sul lavoro messi insieme


Quali patologie sono correlate al fumo?

Hazard Ratio (95% CI) fumatori vs NON fumatori NON FUMATORI

FUMATORI

Tumore al polmone

1

8,5

Tumore al pancreas

1

1,6-3,3

Tumore all’esofago

1

1,4

Tumore allo stomaco

1

2,09-2,26

Stroke nelle donne

1

2,5-3,8


Che correlazioni tra tabacco e alcol?

Il 65-80% degli alcolisti fuma

> del 30% dei fumatori beve in modo patologico

La somministrazione acuta di nicotina aumenta il consumo di alcol in uomini fumatori

La severità della dipendenza da nicotina è correlata ad un alto craving da alcol negli alcolisti (Hillemacher, 2006)

Chi ha smesso di fumare dichiara una quantità di giorni di astensione da droghe ed alcol superiore a chi non ha smesso di fumare (Kohn, 2003)


Che correlazioni tra tabacco e alcol?

La nicotina crea più dipendenza negli alcolisti o ex alcolisti (Hughes, 2000; Romberger, 2004)

I fumatori “leggeri” (dipendenti da alcol) riducono ulteriormente l’uso di sigarette quando sono sobri (Aubin, 1999)

I fumatori moderati/forti aumentano l’uso di sigarette quando sono astinenti da alcol (Aubin, 1999)

Il 75% degli abusatori di alcol dichiarano di voler smettere di fumare durante o dopo il trattamento dell’alcolismo (Ellingstad, 1999)

Ma soprattutto…una gran parte di persone che abusano di alcol o hanno una dipendenza morirà

a causa del tabacco


Che correlazioni tra tabacco e alcol?

Nei fumatori alcolisti il rischio di morte OR=4.2 (3.0-7.0; 95% CI)

coronarica ha una

Negli alcolisti che fumano la pancreatite cronica insorge 4,7 anni prima dei non fumatori (OR 4.9; 2.3-10.5; CI 95%)

ll rischio di diabete è più del doppio di quelli che non fumano (OR= 2.3; 1.2-4.2; CI 95%)

L’aumento delle transaminasi è sette volte più frequente nei soggetti HCV-positivi che fumano venti o più sigarette al giorno che nei soggetti non fumatori(95% CI, 2.7-18.8 )

La progressione del danno epatico negli alcolisti fumatori è molto più rapida dei non fumatori


Quali servizi per il tabagismo? (Centri e Ambulatori per il Trattamento del Tabagismo)

In Italia: 372 In Lombardia: 45 Centri: Approccio multidisciplinare Ambulatori: Approccio monodisciplinare

DGR Regione Lombardia, Linee di indirizzo per i centri per il Trattamento del Tabagismo, DCR 12408 del 24/11/2009


Algoritmo di intervento in un CTT contatto telefonico/prenotazione valutazione psicologica e sanitaria

(valutazione di equipe) T. individuale (6 sessioni)

T. gruppo (8-10 sessioni)

follow-up

rinvio


Modelli storici di gruppi per il tabagismo

 Gruppi LILT  GFT (Gruppi Fumatori in Trattamento)  “Five-day-plan”  Gruppi di auto-aiuto  Gruppi integrati  Gruppi aperti


I “Gruppi integrati”

      

Nati a Monza ma con approccio condiviso e diffuso in altre esperienze Gruppi di 10-15 persone Colloquio preliminare di valutazione sanitaria+psicologica Valutazione di equipe su casi complessi (T. individuale o di gruppo? T. integrata o solo sanitaria?) 1 seduta di gruppo preliminare + 4 ravvicinate + 4 di mantenimento (totale 5 settimane) Co-conduzione del gruppo: medico + psicologo Farmaci per la dipendenza tabagica Supporti: consigli dietetici, di stile di vita

50% 25%

Quit Day


Quali esiti?

Mediamente‌

Il 30% fa la valutazione, ma non inizia il trattamento Il 70% inizia il trattamento

Il 42% viene selezionato per il gruppo Il 58% per la terapia individuale


Quali esiti?

TRATTAMENTI DI GRUPPO

Tasso di cessazione totale (intention to treat) Validato da misurazione di CO espirato


Corso di formazione per GROUP TRAINER Per il Trattamento del Tabagismo Roma 15-17 novembre 2013

ufficioprogetti.sitab@gmail.com www.tabaccologia.it


Newsletter

ufficioprogetti.sitab@gmail.com


Bacco, tabacco…

Quanto vuol mi guardi bieco l’occhio torbido di Bacco Io da l’ Indie porto meco Merce solo di TABACCO Che consola e che vivifica E fortifica Quanto e più faccia un bicchiero Di Buon Vino, o bianco o nero “La Tabaccheide” di Girolamo Baruffaldi, Ferrara , 1714

Dr b tinghino tabacco e alcol auto aiuto e servizi  
Advertisement