Issuu on Google+

SH AI

fo lio

rt

Po

IN

RA CH L


Je we l

ry &

Ac ce ss De ori sig es n


Foto: Bauhaus building by Domshaw.


Funzionalismo. Forme elementari e colori primari uniti in una rappresentazione essenziale, autentica, funzionale. Un’idea più che mai attuale, oggi; ma che deriva da un pensiero che tra il 1919 e il 1933 divenne stile. Anzi, scuola. Il Bauhaus si appropriò di questo concetto e lo rese punto di svolta del design e dell’architettura moderna. Un fenomeno del quale, da allora, ogni nuova generazione si è riappropriata in modo nuovo. Estetica. Concetto esasperato, frainteso, saccheggiato, spesso abusato; ma capace di riassumere in sé lo spirito, lo stile, l’immaginario di un’epoca. Il mondo della moda ne ha fatto una bandiera dai colori indefinibili, attraverso una ricerca esasperata e nevrotica del bello, del superfluo, dell’effimero. Estetica come lusso, come bellezza senza scopo: bene superficiale, di grande valore ma privo di “valori”. Funzionalismo ed Estetica. Due visioni apparentemente agli antipodi; due binari paralleli destinati a non incontrarsi mai, ma capaci di portare lontano idee differenti e spesso rivoluzionarie.

Oppure… Una sfida di complementarità. Un’idea che si nutre dell’altra, che racchiude l’altra, che la completa: due visioni apparentemente opposte, ma in realtà condivisibili da uno stesso punto di vista. Creare un gioiello o un accessorio per me significa dare a questi due concetti una possibilità nuova; significa di metterli in relazione, in condivisione. Significa farli dialogare. Fra razionalità ed emozione. Fra Funzionalità ed estetica. Con gusto, buon senso, concretezza e immaginazione. Questo è stato il mio percorso. Questa è la mia ricerca. Questo sarà il mio stile.


“I miei pensieri guidano la mano, e la mano dimostra se il pensiero è giusto.” L . M van der Rohe

Pulizia e chiarezza, comunicazione e contenuti sono le fondamenta della grafica professionale; alcuni maestri del Bauhaus ritenevano che la scelta del carattere di stampa fosse espressione di una visione della vita e dell’arte. La mia scelta di usare più di un font nasce da questi valori. Carattere maiuscolo e senza grazie, abbinato al colore e alla forma geometrica.


s. au Ba uh de l nt e

an Lá pit szló at to M re o ti e ho tu fo ly to -N de gr ag afo y ”. un gh er es e es po ne

bu t of es sio n pr no ta “D

cv

+393455819441 shaitinarachlin@ied.edu Turin, Italy +972547975161 shairachlin@walla.com Rehovot, Israel

ES

IG

N

is

Shai Rachlin

EDUCATION Istituto di Design-IED, Turin, Italy Bachelor of design, July 2014 Jewelry and Accessories Design Politecnico di Torino, Turin, Italy Architecture and spatial design, July 2011 De Shalit High School, Rehovot, Israel Graduation July 2005


Borsa di Studio, Scholarship holder, July 2011-Current Participated in collaborative projects: Roberto Cavalli Bijoux, June 2014 Italia Indipendent, eyewear November 2013 Happiness Brand, streetwear and accessories October 2013 VicenzaOro, Next Generation Jewelry Talent Concorso, Contest Finalist, September 2013 Hip-Hop, Watch and jewelry design course, June 2013 Dolomite, Handbag and Performance accessories project, June 2013 Pattern/Naturale, Eco apparel and luxury accessories, June 2013 J Jewels, Nature inspired fine jewelry collection, February 2013 Rubinia for Musy, Historical jewelry collection, February 2013

School Experience Language Skills

SKILLS Concept development and design sketching and illustration Trend Book creation wax carving and casting sewing and pattern cutting, ceramic molding ,felting Computer Skills: Adobe Photoshop and Illustrator Rhino 3D, InDesign

Hebrew Italian English


01

02

03 04

05

Genesis

Rein

Fior di Loto

No Limits

In

de

x

BottON-line

Jewelry

p.12 p.18 p.24 p.32 p.40


Accessories p.48 p.62 p.70 p.86

06

Western Wall

07

Up & Down

08

Three Elements

09

‫ משקעים‬H. Stern


is

es

Ge n

01


Genesis GENESIS; l’inizio, l’avvio, la partenza, l’origine. La nascità di qualcosa di nuovo, che prima non esisteva e che non potrà mai essere ripetuto nella stessa maniera. Questi spunti di ispirazione, che hanno portato alla creazione di Genesis, non sono altro che i miei pensieri intimi: la mia filosofia della vita. È un simbolo della nascita, ovvero, della mia rinascita dopo un periodo lungo di ricerca enteriore e confusione. L’anello GENESIS è un modo per celebrare un momento d’inizio, di una presa di posizione, di stabilità. Attraversando un periodo di buio, ho trovato una passione nella realizzazione dei gioielli che rispecchino la mia personalità. Dedicarmi alla vera passione, rivalutando le piccole cose nella vita, quelle che di solito tendiamo a dare per scontate.

15


Lavorazione e materiali

Il pezzo è realizzato in ottone e rame; attraverso la tecnica della lastra traforata vengono creati i pezzi che compongono la parte superiore, mentre per la creazione del gambo si usa la tecnica della trafilatura. I pezzi traforati vengono sbalzati e successivamente saldati a cannello. Una volta che l’anello è stato saldato, viene sabbiata la parte interna. Il pezzo viene smerigliato e pulito e alla fine viene lucidato.


30 mm

15 mm 35 mm 20 mm

18 mm

5 mm

17


in

Re

02


hi

tic

An

eg es

di

ni

M

y,

us

io

iv

ch

Ar

o

in

or

,T to

ta

S di


Rein Un gioiello che nasce dai valori e dallo stile di Rubinia e allo stesso tempo contempla la tradizione e l’archivio storico legato alla Gioielleria Musy. Musy vorrebbe diventare icona di uno dei momenti più importanti della vita di ogni coppia: il matrimonio. L’idea di rendere questo momento importante è stata la mia ispirazione per creare l’anello Rein; ho cercato di trasformare le corone della famiglia Reale in una fede contemporanea, con delle linee semplici, dedicata ad un pubblico sempre in movimento.

21


19 mm 24 mm

4 mm Oro rosa

4 mm 24 mm

Lavorazione e materiali

Il pezzo è realizzato attraverso il processo di microfusione e la creazione del calco in gesso. Successivamente, viene rodiato per ottenere il colore argentato e alla fine vengono lucidati tutti e due gli anelli.

22

Oro bianco

Diamante bianco


Indossare un legame unico che duri per sempre.

23


ot o

iL

rd

Fio

03


Fior di Loto I fiori delicati e profumati della pianta d’acqua dolce del loto hanno un profondo significato nelle religioni orientali: rappresentano la purezza e il potere creativo in un ambiente avverso, la sapienza divina, il progresso interiore della coscienza dell’individuo verso il livello superiore ma, per via del loro generarsi spontaneamente, ricordano la nascita divina e la fertilità. Nel Buddismo, i fiori di loto costituiscono un’offerta particolarmente sacra quale simbolo di Buddha, della purezza del corpo e della parola, dell’affidabilità e dell’illuminazione della mente nell’uomo virtuoso. La preghiera buddista tradotta come ‘Oh, il gioiello del fiore di loto’ ne esalta gli attributi di purezza, delicatezza e bellezza.

27


Con linee semplici che creano volumi e mantengono l’eleganza,ho cercato di trasmettere la bellezza naturale del fiore. Pietre, diamanti ed oro- tutti i materiali conferiscono armonia e ci portano alla natura e i suoi colori unici. 28


Radice di zaffiro Diamanti Oro bianco

29


5 mm 30 mm

25 mm 1 mm

45 mm Diamanti Oro bianco Oro giallo

22 mm 1,5 mm 20 mm

20 mm 1 mm

30

35 mm

Diamanti Oro bianco Oro giallo


Radice di zaffiro Diamanti Oro bianco

15 mm 20 mm

2 mm 30 mm 28 mm 19 mm 6 mm

31


No

04

its

Lim


No Limits Una vita accelerata; il tempo corre e dipende da noi mantenere il ritmo. In un mondo che va sempre più veloce, ognuno di noi cerca di identificarsi e sentirsi unico. L’idea del bracciale è nata dall’osservazione delle vie nella città; le strade che ci portano da un posto all’altro, scoprendo qualcosa di cui non ci siamo mai accorti. Per una donna che non ha limiti, una donna che non si lascia andare ma lascia la sua impronta dove passa. Per una donna che sa da dove viene e dove vuole arrivare. Una donna che vuole reinventarsi ogni giorno per sentirsi unica. HIP

HOP

NEVER THE SAME.

35


choose your Rythem choose your Way choose your Hip Hop

36


Uscire dalle forme conosciute e reinventarsi ogni giorno. C’è chi prova sempre a fare qualcosa di nuovo e chi non è mai uguale a se stesso.

37


38


11 mm

4 mm

8 mm

Una struttura metallica in acciaio Parte intercambiabile in silicone (tre varianti colore)

11 mm

Pietre di Swarovski (una sola, tre oppure lungo tutto il bracciale)

55 mm

65 mm Proposte colore 2 5 9 EC

CG 10

Pro. Black

2 6 5 EC

CG 7

Acciaio

2573 EC

CG 2

30 mm

Bracciale prodotto dall’azienda ispirato al mio progetto

HIP

HIP

HOP

HOP

39


line

N-

ttO

Bo

05


n

Ra g

an

w

H


Un progetto di collaborazione tra Voce del Verbo Moda e l’Istituto Europeo di Design di Torino, che ha preso luogo a Torino dal 19 al 23 marzo 2014, presso il Circolo dei lettori. Giunto alla seconda edizione, La collaborazione è iniziata già lo scorso autunno, con l’avvio di un progetto didattico che ha coinvolto gli studenti del corso di Diploma Accademico in Design del Gioiello e lo storico bottonificio F.lli Bonfanti per esplorare le molteplici forme della creatività da indossare a partire da un oggetto quotidiano come il bottone. Forme, materiali, legami e intrecci sono stati lo spunto per esprimere ed esprimersi attraverso oggetti che uniscono design, arte orafa e comunicazione visiva contemporanea.

43


In un sistema come questo, uno a volte si sente chiuso, intrappolato, anche se è in ricerca del semplice affetto. E' un invito a riflettere sui nostri legami, sulle nostre relazioni col mondo esterno, per cui non si richiede una "conferma di amicizia".

“Attacca Bottone” di Federica Peyrolo, Premio Terna 5

Online, offline, connect, disconnect In un mondo tecnologico che diventa sempre più virtuale, i bottoni di una volta sono stati sostituiti da quelli della tastiera cercando di darci la sensazione di essere collegati uno all'altro. "Farci amici 'offline' richiede impegno" (Zygmunt Bauman); ed è proprio così che i nostri gesti più banali- un sorriso, un abbraccio, i suoni e gli odori, nella realtà di oggi stanno perdendo il loro valore e diventano una cosa rara.

44


45


BottON-line L'anello è composto da due parti, ogni parte esprime un'idea che completa il tema. Il bottone legato al gambo è simbolo della persona individuale, mentre la cupola sopra simboleggia il sistema, la rete virtuale, quella in cui ci si trova a volte involontariamente e da cui non si sa come uscire.

46


Materiali e lavorazione

La cupola ed il gambo sono realizzati in argento con la tecnica della microfusione. Il bottone di plastica viene legato al gambo con due anellini di metallo e successivamente vengono saldati tutti i pezzi. Il pezzo intero viene rifinito e lucidato.

40 mm

40 mm

14 mm 18 mm

20 mm

8 mm

9 mm

Dimensioni ellissi- 15 mm, 13 mm, 10 mm, 8 mm

Esploso dell'anello

47


rn

ste

We

06

Wa l


NEXT JENERATION Jewellery Talent Contest 2013 Porte Bonheur


Fiera di Vicenza S.p.A., con la consulenza scientifica della Scuola del Design del Politecnico di Milano, bandisce un Concorso internazionale per giovani talenti under 30 che ha come oggetto il Progetto di un gioiello Porte Bonheur. Il Porte Bonheur è un talismano o un amuleto contemporaneo capace di rappresentare il valore apotropaico attribuito fin dalla preistoria al gioiello. Le ispirazioni per il Porte Bonheur possono riferirsi a materiali, forme, lavorazioni, riti, simboli, usi e costumi del passato o del presente capaci di rendere il gioiello un oggetto magico, propiziatorio o scaramantico. La scelta dei materiali è a discrezione del progettista, mentre la tipologia degli oggetti dovrà essere propria della merceologia dei gioielli: anello, orecchino, pendente, collier, bracciale o spilla.

51


52


Western Wall HaKotel HaMa’aravi (in ebraico ‫ )הכותל המערבי‬- il luogo più santo per la religione ebraica, il Muro Occidentale. Conosciuto anche come il Muro del Pianto, si trova nel cuore della Città Vecchia di Gerusalemme. Secondo le credenze ebraiche, si tratterebbe del muro che sorreggeva il primo e secondo tempio di Salomone. Gli Ebrei pregano là da duemila anni, ritenendo che quel punto sia il più sacro disponibile sulla faccia della Terra e che Dio sia lì vicino a sentire le loro preghiere. Famoso anche per la tradizione di infilare piccoli fogli di carta recanti preghiere nelle fessure del muro, una tradizione antica di centinaia di anni che si manifesta ancora oggi (più di un milione di fogli ogni anno).Nel mio progetto realizzato WESTERN WALL mi sono ispirata sia al luogo, la struttura architettonica del muro, sia al rito e alla tradizione. Attraverso questi due aspetti cerco di trasmettere la forza che sta anche in un piccolo gesto, come quello del foglio di carta inserito tra i mattoni del muro.

53


54


Nel mio pezzo unico WESTERN WALL ho cercato di raccontare una storia personale, legata alle mie origini ebraiche-israeliane, che possa essere rilevante e significativa per ognuno di noi, indipendentemente dalla nostra storia personale o dalla religione di appartenenza.

55


56


Ho creato un bracciale dove la struttura del muro in ottone avvolge il polso, traendo ispirazione dalle donne che appoggiano le mani sui blocchi di pietra, pregando, piangendo, baciando il muro. La scelta del nome WESTERN WALL, non indica solo un luogo geografico ma ricopre un significato particolare. Il Wall, il Muro o la parete, rappresenta la protezione, un elemento stabile che mi difende da tutto quello che c’è fuori. La parola West invece evoca la parte sinistra del corpo, dove si trova il cuore, ovvero il posto dove nascondiamo i nostri desideri, le nostre preghiere.


Il bracciale realizzato dall’azienda Orozen S.R.L di Vicenza per la premiazione del concorso NEXT GENERATION e nell’occasione della fiera di VicenzaOro settembre 2013.

58


60 mm

65 mm 65 mm

75 mm 35 mm

6

mm

60 mm

75 mm

Tessuto che racchiude una pergamena scritta, piegato e fissato con un perno saldato.

Tessuto che racchiude una pergamena scritta, piegato e fissato con un perno saldato.

Lavorazione e materiali

Tessuto tradizionale israeliano

Ottone

La struttura mettalica è stata realizzata attraverso la lavorazione della lastra traforata, saldata a laser e a cannello. Per dare l’effetto del “vissuto”, di una tradizione antica, ho scelto di rifinirlo con l’ossidazione dell’ottone. Gli inserti del tessuto, che simboleggiano i fogli inseriti nelle fessure del muro con le preghiere, sono stati aggiunti dopo creando un volume grazie alla piegatura e allo spessore del tessuto.

59


“Se ti dimentico, Gerusalemme, si paralizzi la mia destra; mi si attacchi la lingua al palato, se lascio cadere il tuo ricordo, se non metto Gerusalemme al di sopra di ogni mia gioia.� Salmi 136:5

60


‫שכַּח יְמִינ ִי‬ ‫תׁ ְ‬ ‫של ִָם ּ ִ‬ ‫חךְ י ְרּו ׁ ָ‬ ‫שכּ ָ ֵ‬ ‫אׁ ְ‬ ‫”אִם ֶ‬ ‫אזְכּ ְרֵכ ִי‬ ‫חכִּי אִם לֹא ֶ‬ ‫תדְבַּק ל ְׁשֹונ ִי ל ְ ִ‬ ‫ִּ‬ ‫חתִי“‬ ‫מ ָ‬ ‫ש ְ‬ ‫של ִַם עַל רֹאׁש ִ ׂ‬ ‫אעֲל ֶה אֶת י ְרּו ׁ ָ‬ ‫אִם לֹא ַ‬ ‫תהלים קל”ז‪ ,‬ה’‪-‬ו‘‬

‫‪61‬‬


uP

&

07

W

do

n


uP & doWn La vita è fatta di pieghe, di alti e di bassi che ci aiutano a capire il valore della felicità. Nella collezione uP&doWn il protagonista è il plissè. L’obbiettivo è dare forza al concetto di essere indipendenti anche nei momenti critici nella nostra vita quotidiana. Scolpito, in movimento, forme semplici e complicate allo stesso tempo. Forme che attraverso pieghe, solchi profondi, ben in rilievo e dai contorni netti, danno vita ad un occhiale senza tempo e ricco di valore. Il gioco di “chiaroscuro” della superficie diventa simbolico per ognuno di noi, nella nostra vita quotidiana, dove ogni giorno scriviamo la nostra storia.

64


65


66


67


68


22 mm

47 mm

140 mm

Lavorazione e materiali

Effeto plissè ottenuto tramite la sovraposizione di tre lastre nella parte frontale dell’occhiale. Realizzato in acetato di cellulosa.

139 mm

69


d

ok

Bo

gs

rin

sp

ts

en

em

El Tr en

Th re e

09

er

m

um

20

15


Ubicato nella zona più bassa del pianeta 400 metri sotto il livello del mare Un’area piena di fascino e ricca di contrasti Il Mar Morto un’oasi moderna dove il fango penetra il corpo fino all’anima dove il profumo del sale si espande nell’aria dove le onde dell’acqua dipingono il paesaggio E’ un momento quasi metafisico in cui ci si perde, ci si rigenera, ci si rinasce.

72

Hot Sand

Low Sunset

Cristal Salt

Rose Quartz

Violet Dust

Mud Stain

Clear Horizon

Deep Sea

14-0850 TPX

15-1245 TPX

13-3820 TPX

14-1316 TPX

16-2107 TPX

18-1441 TPX

16-4427 TPX

19-4324 TPX


L’armonia di questa zona si traduce nelle armonie dei colori, presi da diversi paesaggi naturali.

73


SiO2

FANGO Il fango nero del Mar Morto, composto da strati su strati di argilla sedimentaria, possiede delle proprietĂ  naturali che ripristinano i livelli di elasticitĂ  ed idratazione della pelle secca ed arida, mentre alleviano e leniscono sintomi come dolore, ruviditĂ , arrossamenti e screpolature. Sia nel suo stato liquidio che in quello solido, si creano forme uniche e particolari con una tattilitĂ  seducente.

74


75


SALT NaCl Il sale è un elemento presente in ogni aspetto della vita umana. Quello del Mar Morto, ricco di minerali puri, è noto per la sua importanza nella rigenerazione della pelle. Esfolia e rimuove le rugosità donando una pelle liscia, luminosa ed una sensazione di morbidezza unica.

76


77


H O 2

ACQUA Sfumature; onde, schiuma, spiaggia. Il colore dell’acqua si scompone in tante sfumature, si fondono, si uniscono fino a creare un’infinita di toni nuovi. Trasparenza; Il riflesso del cielo sull’acqua riesce a trasmettere una sensazione leggera, trasparente, infinita, priva di ogni peso. Osservandola attentamente vediamo l’intero universo.

78


79


‫יש שני צדדים לכל סיפור בחיינו‬ Esistono due lati della storia, nella vita di ognuno di noi. ‫ להסביר תחושה‬,‫ לבקר סרט‬,‫תמיד יהיו שתי אפשרויות לנתח תופעה‬ Ci saranno sempre due punti di vista per analizzare un fenomeno, per commentare un film, per descrivere una sensazione. ‫שתי דרכים שונות לשתף בחוויה שחווינו‬ Due modi diversi per raccontare un’esperienza. ‫אני מרגישה לעתים קרובות מחולקת לשתיים‬ Io a volte mi sento divisa in due ‫ שלא תמיד מתקיים‬,‫כאילו יש בתוכי תכונות מנוגדות זו לזו שמחפשות איזון‬ con caratteristiche che cercano un equilibrio fra di loro, a volte ci riescono, a volte no. ‫שני ניגודים שנפגשים באמצע הדרך‬ Due estremità che si incontrano a metà strada ‫ביישנות ואומץ‬ Timidezza e coraggio. ‫אלגנטיות ופשטות‬ Eleganza e semplicità. ‫איטלקית ועברית‬ Italiano e Ebraico. ‫חיילת בצה”ל ומעצבת תכשיטים‬ Servizio militare e Design del gioiello. ‫מסורת וחדשנות‬ Tradizione e innovazione. ‫רבים מאיתנו לא יכולים להיות בשני מקומות שונים באותו הרגע‬ solo alcuni di noi hanno la possibilità di essere in due posti allo stesso tempo, ‫לבחון משהו בשתי עיניים שונות‬ di vedere una cosa con occhi diversi, ‫להקשיב לשיר בשתי אוזניים שונות‬ di ascoltare una canzone con orecchie diverse, ‫להביע משאלה בשתי שפות שונות‬ di esprimere un pensiero in DUE lingue diverse. ‫לחיות בשני עולמות כל כך מנוגדים‬ La fortuna di avere due vite così diverse, ‫ להיות מסוגלים לספר סיפור שלם וייחודי‬,‫אבל בסופו של יום‬ ma una storia unica da raccontare. ? ‫ומהו המניע שעומד מאחורי יצירת תכשיט אם לא לשתף את הסיפור האמיתי של כל אחד מאיתנו‬ E qual’è il motivo per creare un gioiello, se non raccontare una storia?


‫עצ‬

‫מי‬ ‫על‬

tM e

ou

ab


‫‪0,85‬‬ ‫מ”מ‬

‫‪4‬‬ ‫מ”מ‬

‫‪25‬‬ ‫מ”מ‬

‫‪1,7‬‬ ‫מ”מ‬

‫‪0,95‬‬ ‫מ”מ‬

‫‪1,5‬‬ ‫מ”מ‬

‫‪20‬‬ ‫מ”מ‬

‫‪18k white gold, diamonds and smoky quartz‬‬ ‫‪ 18k‬זהב לבן‪ ,‬יהלומים וקוורץ מעושן‬

‫‪82‬‬


83


‫משקעים‬

‫המים הם מקור החיים‪.‬‬ ‫מים מהווים את הבסיס לקיומנו ובתרבות המערב מסמלים את הרגש; הם יכולים‬ ‫להיות גועשים או רגועים‪ ,‬הם יכולים להשתנות במהירות או במחזוריות‪ ,‬בדיוק‬ ‫כמו הרגשות שלנו‪ .‬בהשראת הטבע וכל מה שסובב אותנו‪ ,‬בחרתי להפוך את‬ ‫טיפות הגשם שפוגשות במקור מים‪ ,‬אגם או ים‪ ,‬לתכשיט קלאסי‪ ,‬נקי ובעל צורות‬ ‫גאומטריות‪ .‬המפגש בין המים “העליוניים” למים “התחתונים” הוא סמל לשני‬ ‫הצדדים החבויים בכל אחת מאיתנו‪ .‬החוכמה היא לדעת כיצד לאזן ביניהם ‪.‬‬

‫הגיית הרעיון ועיצוב התכשיט בהשראת ה‪.‬שטרן וקולקציית התכשיטים המפורסמות והמצליחות‬ ‫שנמכרות ברחבי כל העולם‬


‫מש‬

‫קע‬

‫ים‬

‫‪01‬‬


‫פונקציונליזם‬ ‫צבעי יסוד וצורות גיאומטריות שמשתלבים יחד בעיצוב אותנטי‪ ,‬ייחודי‪ ,‬פרקטי‪,‬‬ ‫מעשי‪ .‬צורת מחשבה רלוונטית היום יותר מאי פעם; עמוד התווך שבעבר החזיק‬ ‫בית ספר שלם‪ ,‬ובין השנים ‪ 1919‬ו ‪ -1933‬הפך מ”רעיון” לסגנון‪ .‬בית הספר‬ ‫באוהאוס ניכס את המושג הזה והפך אותו למהפכה בתחום העיצוב והאדריכלות‬ ‫המודרנית‪ .‬תופעה שמאותו רגע‪ ,‬רק הלכה והתחזקה לאורך השנים וכל דור חדש‬ ‫מעניק לה פרשנות משל עצמו‬

‫אסתטיקה‬ ‫קונספט מוגזם‪ ,‬מוערך יתר על המידה‪ ,‬שטחי‪ ,‬לעתים קרובות חסר ערכים; עם‬ ‫זאת ניתן להגדיר בעזרתו את הלך הרוח‪ ,‬את הסגנון של העידן הנוכחי‪ .‬עולם‬ ‫האופנה הפך את האסתטיקה למטרה המקדשת את כל האמצעים‪ ,‬שאיפה‬ ‫מוגזמת ליופי‪ ,‬למותרות‪ ,‬לריגוש רגעי ובן חלוף‬ ‫פונקציונליזם ואסתטיקה‬ ‫שני חזונות לכאורה מנוגדים; שני קווים מקבילים שלעולם לא ייפגשו‪ ,‬אבל עם‬ ‫הסתכלות נכונה עשויים להכיל בתוכם רעיונות מהפכניים‪ .‬אתגר בו שתי השקפות‬ ‫מנוגדות לכאורה מתגלות כמשלימות אחת את השנייה ואולי אפילו לא יכולות‬ ‫להתקיים בנפרד‬

‫יצירת תכשיט או אבזר אופנה בשבילי היא האפשרות לתת פרשנות חדשה לשני‬ ‫הסגנונות המנוגדים; פירושו ליצור ביניהם דו שיח‪ .‬בין הרציונאלי והרגש‪ .‬בין‬ ‫הפונקציונלי והאסתטי‪ .‬יצירה משותפת עם טעם‪ ,‬היגיון בריא‪ ,‬מציאות והרבה‬ ‫דמיון‬ ‫זו הרוח שמנחה אותי‪ .‬זה האתגר שהצבתי לעצמי‪ .‬זו האמירה שביצירה שלי‬


‫לין‬ ‫אכ‬ ‫ר‬

lio

fo

rt

Po

‫שי‬


Portfolio 01