Issuu on Google+

SCUOLA DI FORMAZIONE E ORIENTAMENTO MUSICALE E CORSI SUZUKI ANNO SCOLASTICO 2013/2014

FONDAZIONE MARIA IDA VIGLINO PER LA CULTURA MUSICALE


CHE COS’È LA SCUOLA DI FORMAZIONE E ORIENTAMENTO MUSICALE (SFOM)?

A C

ATELIER

CORSI SFOM

S

CORSI SUZUKI

Segreteria lunedì e giovedì 15.00 - 18.00 martedì e venerdì 10.00 - 13.00 mercoledì 11.00 - 14.00 tel. 0165 43995 . 41450 fax 0165 236901 segreteria@imaosta.com www.sfom.vda.it/iscrizioni (iscrizione online)

La SFOM, la Scuola di Formazione e Orientamento Musicale della Fondazione Maria Ida Viglino per la Cultura Musicale, rappresenta una realtà attiva e sempre più radicata nella trama del tessuto culturale musicale della nostra regione, grazie a un’efficace opera di decentramento e a una offerta didattica pensata per ogni fascia d’età, dai più piccoli agli adulti. Riconoscendo la centralità della pratica musicale d’insieme la SFOM incoraggia la produzione di eventi musicali collettivi all’interno delle singole classi e in attività di interclasse, favorendo esperienze in ensemble e organici più ampi previsti nella musica da camera, orchestrale e nei laboratori. I programmi di studio, nel rispetto di uno standard comune di riferimento, hanno connotati differenti a seconda delle inclinazioni, dell’età e delle attitudini dell’allievo. Uno degli obiettivi principali è quello di avvicinare e approfondire generi e stili musicali assai diversi. Oltre alla musica colta, accanto alle lezioni individuali e collettive, è prevista la partecipazione a percorsi tematici su linguaggi musicali specifici: jazz, rock, coro, etnico, improvvisazione, armonia, ascolto guidato, musica d’assieme e creatività. 1


A COSA MI POSSO ISCRIVERE? Non è previsto test di ammissione

2

Corsi SFOM

Percorso infanzia

Batteria Basso elettrico Basso tuba Chitarra acustica Chitarra classica Chitarra elettrica Clarinetto Contrabbasso Euphonium Flauto Organo Percussioni classiche Percussioni etniche Pianoforte Pianoforte jazz Sassofono Tastiere Tromba Trombone Violino Violoncello Vocalità moderna

Atelier 0-3 anni Atelier Quattro Note da Piccoli 4-6 anni Corso Orientativo 6-8 anni

Laboratori Coro SFOM Creativitylab Ensemble: jazz, rock, etnici, classici Improvvisazione SFOM batucada SFOM orchestra Sentire, ascoltare, capire Song writing/arranging Street band Tecnico del suono

Atelier

Corsi Suzuki

SI PUÒ ISCRIVERE CHIUNQUE VOGLIA FARE MUSICA CON INTERESSE, IMPEGNO E PASSIONE

Ritmica per gli iscritti al 1° anno Chitarra Contrabbasso Flauto Pianoforte Viola Violino Violoncello

Composizione e scrittura musicale Informatica musicale Organo liturgico

3


IN CHE COSA CONSISTONO GLI ATELIER?

Gli Atelier sono percorsi autonomi che non prevedono la frequenza obbligatoria ad altre lezioni complementari.

Organo liturgico

Informatica musicale

A seconda del livello di preparazione, competenza e delle aspirazioni dell’allievo si potranno orientare contenuti e obiettivi del corso verso una delle seguenti aree o indirizzi:

A seconda del livello di preparazione, competenza e delle aspirazioni dell’allievo, si potranno orientare contenuti e obiettivi del corso verso una delle seguenti aree o indirizzi:

❑ studio della tecnica organistica

❑ area creativa o compositiva (computer music, live electronics)

❑ studio e analisi del repertorio organistico ❑ studio dell’accompagnamento all’organo di brani liturgici ❑ studio teorico dell’armonia (finalizzata all’armonizzazione e/o composizione di brani liturgici) ❑ studio dell’armonia applicata allo strumento Requisito richiesto: ➢ età superiore a 11 anni

La frequenza dell'atelier prevede una lezione individuale settimanale della durata di 45 minuti.

4

❑ area tecnico-implementativa (sviluppo software, produzioni multimediali) ❑ area teorica o di ricerca (acustica, fisica) L’atelier di informatica musicale non è finalizzato all’uso e all’apprendimento di prodotti di software musicale specifici quali: software di notazione musicale (Finale, Sibelius ecc.); sequencing (Cubase ecc.); registrazione audio (Pro Tools ecc.). Requisiti richiesti per l’ammissione al corso: ➢ età superiore a 16 anni ➢ una conoscenza non superficiale dell’uso del computer e una preparazione elementare in campo fisico-matematico ➢ la disponibilità di un personal computer (meglio se portatile) per svolgere i compiti assegnati e sperimentare le tecniche studiate.

La frequenza dell’atelier prevede una lezione settimanale di durata pari a un’ora. Non è richiesta una preparazione specifica in campo musicale (es. suonare uno strumento, leggere la musica ecc.). La durata complessiva del corso è di quattro anni al termine dei quali verrà rilasciato un attestato che certifica le competenze acquisite.

Composizione e scrittura musicale L’atelier si rivolge a quanti, già in possesso di competenze musicali di base, desiderano misurarsi con la composizione. Nelle lezioni vengono impartite nozioni di armonia, conduzione delle parti, analisi e sviluppo della forma, contrappunto, il tutto finalizzato a:

A

❑ l’arrangiamento e la trascrizione di brani esistenti ❑ la scrittura di brani originali per organico vario (con un occhio di riguardo alle classi di strumento e agli ensemble della SFOM) che mettano in luce il gusto estetico e la sensibilità artistica dell’allievo Requisiti richiesti per l’ammissione al corso: ➢ conoscenze teoriche di base (lettura, teoria musicale) ➢ la pratica, anche a livello elementare, di uno strumento armonico (tastiera o chitarra) ➢ età minima: 16 anni Gli aspiranti iscritti al corso saranno sottoposti a un colloquio attitudinale che accerti i requisiti di cui sopra.

L’ammissione a laboratori e atelier prevede un colloquio preliminare. Laboratori e Atelier saranno attivati con un numero minimo di iscritti.

L’atelier prevede la frequenza di una lezione settimanale di durata pari a un’ora. La durata complessiva dell’atelier è di 6 anni al termine dei quali sarà rilasciato un attestato di frequenza che declina le competenze specifiche acquisite. 5


IN CHE COSA CONSISTE IL PERCORSO INFANZIA?

Gli Atelier per l'infanzia non prevedono la frequenza obbligatoria ad altre lezioni complementari.

6

Atelier 0-3 anni

Atelier 4 note da piccoli

L’atelier si rivolge a bambini di età compresa fra gli 0 e i 3 anni, con i loro genitori. L’atelier si propone di offrire a bambini e genitori un ambiente ricco di stimoli musicali, in cui si esplorano i suoni di strumenti più o meno convenzionali (legnetti, nacchere, carta, pentole, tuboing...) e si cantano melodie con e senza parole che arrivano da tutto il mondo. I bambini apprendono attraverso un percorso mirato a muoversi nel tempo e nello spazio, danzando con teli, foulards e nastri colorati, sperimentando insieme nuove forme di comunicazione musicale. Il percorso è suddiviso in tre fasce d’età (0/1, 1/2, 2/3), per una durata totale di 15 incontri.

Il corso condivide l’impostazione metodologica dell’atelier 0-3 anni, offrendo ai bambini la possibilità di conoscere ed esplorare strumenti provenienti da tutto il mondo. Partendo dall’ascolto del paesaggio sonoro si creano vere e proprie storie e con gli strumenti musicali si dà voce alla fantasia. Il corso si propone inoltre di arricchire la capacità di movimento nello spazio, utilizzando musiche registrate o suonate dal vivo. Il corso non prevede la presenza del genitore, che potrà incontrare il docente in occasione di tre riunioni distribuite nell’anno scolastico. Il corso è suddiviso in due fasce d’età: 3 anni per 15 incontri e 4/5 anni per 18 incontri.

Corso orientativo Il percorso orientativo intende sviluppare la musicalità del bambino attraverso proposte che valorizzino il potenziale comunicativo ed espressivo del suono. In continuità con Quattro Note da Piccoli si intendono approfondire specifiche aree d’apprendimento musicale volte a incuriosire e stimolare le capacità creative di ogni bambino. L’atelier è finalizzato a: ❑ far scoprire il potere comunicativo del suono attraverso una serie di giochi musicali (il cui scopo è quello di far emergere e acquisire abilità ritmico -melodiche)

A

❑ favorire la conoscenza di generi musicali vicini e lontani nel tempo e nello spazio attraverso l’ascolto di musica registrata o dal vivo ❑ stimolare le capacità intuitive del bambino di collegare l’elemento musicale alle altre forme artistiche attraverso giochi di relazione fra suono-disegno, suono-movimento, suono-rappresentazione narrativa e teatrale; ❑ conoscere, mediante la presentazione diretta dei maestri, gli strumenti musicali Il percorso è strutturato su due anni. Si possono iscrivere all'Atelier i bambini che frequenteranno il primo e/o secondo anno della scuola primaria.

7


COME SONO STRUTTURATI I CORSI SFOM?

La frequenza a una classe di strumento si articola su diversi ambiti e svariate modalità, volti a formare un musicista. È prevista una lezione settimanale suddivisa in due momenti: uno individuale e uno collettivo con allievi della stessa classe. Possono essere previsti anche momenti di approfondimento o di esecuzione interclasse (collaborazioni con classi di altri insegnanti o di altri strumenti). Le lezioni di strumento prevedono una durata massima di 8 anni, calcolati a partire dal dodicesimo anno di età secondo una scansione di cicli e livelli a fianco riportata. Il passaggio da un ciclo all’altro e da un livello all’altro richiede il superamento di un esame. Il passaggio di livello può avvenire d’ufficio nel caso in cui l’allievo riporti un voto pari o superiore a 8/10. I programmi, flessibili e personalizzati a seconda delle inclinazioni e delle capacità di ogni allievo, prevedono lo studio di brani appartenenti a generi, epoche e stili diversi (musica colta europea ed extra-europea, musica etnica, rock, jazz) contemporaneamente al perfezionamento della tecnica strumentale, dell’improvvisazione e della prassi esecutiva. Accanto alla lezione di strumento è prevista la frequenza di FMG, Formazione Musicale Generale (una lezione collettiva alla settimana) che raggruppa una serie di attività ritmiche, melodiche, di ear-training ecc., volte a sviluppare abilità di ascolto, di lettura e di scrittura musicale, di intonazione e di coordinazione ritmica.

8

L’iter formativo di ogni allievo si completa con la partecipazione ai laboratori: percorsi tematici, sia pratici che teorici, che affrontano linguaggi e argomenti musicali specifici:

CICLO

LIVELLO

DENOMINAZIONE

AVVIAMENTO E ORIENTAMENTO MUSICALE

Laboratori Coro SFOM Creativitylab Ensemble: jazz, rock, etnici, classici Improvvisazione

SFOM batucada SFOM orchestra Sentire, ascoltare, capire Song writing/arranging Street band Tecnico del suono

La scelta dei laboratori non obbligatori è concordata con l’insegnante di strumento. La frequenza a tali laboratori dà diritto al riconoscimento di crediti (5 per i laboratori quadrimestrali e 10 per quelli annuali) che, al termine degli 8 anni di studio, permetteranno il rilascio dell’attestato finale.

ELEMENTARE MEDIO

C

FASCIA DI ETÀ 6*>

violino, violoncello, flauto

7>

flauto, violino, violoncello, pianoforte

8>

basso tuba, chitarra, clarinetto, euphonium, organo, percussioni, sassofono, tromba, trombone

9>

chitarra elettrica

11 >

basso elettrico

14 >

contrabbasso, pianoforte jazz, tastiere, vocalità

DURATA

6 ANNI

FORMAZIONE MUSICALE DI BASE

DAI 12 ANNI (COMPIUTI)

4 ANNI

FORMAZIONE MUSICALE SUPERIORE

DAI 12 ANNI (COMPIUTI)

4 ANNI

APPROFONDIMENTO

AVANZATO PERSONALIZZATO

*

età valida per i bambini che hanno frequentato il percorso Atelier 4 Note da Piccoli. Se no, età minima 7 anni.

9


Non necessariamente. La SFOM offre a tutti la possibilità di suonare uno strumento, dal principiante assoluto all’esecutore di ogni livello.

Gli adulti possono frequentare tutti i corsi e gli atelier. È prevista, dopo i primi due anni di iscrizione (con frequenza di strumento e FMG), una possibile riduzione della frequenza a soli 30 minuti di strumento, con la possibilità di aggiungervi facoltativamente uno o più laboratori. Tale percorso prevede una diversa scansione dei livelli e una frequenza massima totale di 6 anni, anziché 8.

RISPOSTE

Dopo i 12 anni di età posso frequentare la Scuola di Formazione e Orientamento Musicale per 8 anni.

Le lezioni iniziano di norma verso la metà di ottobre e terminano alla fine di maggio per un numero totale di 27 settimane di frequenza; le festività e le vacanze rispecchiano in buona parte quelle del calendario scolastico regionale. Le lezioni si svolgono dal lunedì al sabato, prevalentemente nella fascia oraria pomeridiana dalle 14 alle 20.

E PER EVENTUALI ULTERIORI INFORMAZIONI?

DOV’È LA SEDE DELLA SFOM?

COME CI SI ISCRIVE?

Per ulteriori chiarimenti si può scrivere una e-mail al seguente indirizzo: info@sfom.vda.it, oppure al Coordinatore della scuola all’indirizzo: coordinatore@imaosta.com

I corsi possono essere frequentati indifferentemente in una delle sedi della Fondazione Maria Ida Viglino ad Aosta e Donnas (eventuali altre sedi: Saint-Vincent e Arvier).

Compilando l’apposito modulo disponibile in segreteria oppure, ove previsto, compilando il modulo online alla pagina web: www.sfom.vda.it/iscrizioni/ Non è previsto un test di ammissione.

fine dei corsi di studio la SFOM rilascia attestati che certificano, nei CHE RICONOSCIMENTO Alla dettagli, le competenze musicali e strumentali acquisite. AVRÒ ALLA FINE DEI MIEI STUDI MUSICALI?

PER QUANTO TEMPO POSSO FREQUENTARE LA SFOM?

COME È STRUTTURATO L’ANNO SCOLASTICO?

Compatibilmente con le dotazioni disponibili, e per un certo periodo, la SE MI ISCRIVO A scuola concede in affitto strumenti ad arco (violino, violoncello...), a fiato UN CORSO, DEVO (clarinetto, sassofono, tromba...), chitarre. COMPRARMI LO STRUMENTO O ME LO FORNISCE LA SCUOLA?

DEVO GIÀ SAPER SUONARE PER POTERMI ISCRIVERE?

SONO PREVISTI CORSI SPECIFICI PER ADULTI?


DOMANDE


E L'OFFERTA ARTISTICA? La SFOM, nell'arco dell’intero anno, si presenta sul territorio con una nutrita serie di proposte artistiche che offrono ad allievi e insegnanti l’opportunità di presentare al pubblico il risultato del loro lavoro. Ogni evento o rassegna è rappresentativo dei diversi obiettivi della scuola.

Quando son pronto suono

Appuntamenti “sparsi” durante tutto il corso dell’anno che permettono, anche agli allievi più piccoli, di esibirsi condividendo con genitori e amici risultati e progressi realizzati.

Classi aperte

Campus

Saggi degli allievi delle varie classi nel corso dei quali viene presentato il lavoro svolto durante l’anno scolastico.

CHE COSA SONO I CORSI SUZUKI E PERCHÉ SCEGLIERE QUESTO PERCORSO EDUCATIVO PER I PROPRI FIGLI?

La SFOM privilegia la dimensione collettiva del fare musica e incoraggia lo stare insieme; per questo promuove campus residenziali in cui si svolgono attività che vanno dalla pratica strumentale all’espressione corporea, alla vocalità.

«Se un bambino ascolta buona musica

Intrecci Musicali Rassegna SFOM e Suzuki dal 23 marzo all'8 giugno 2013

dal giorno della sua nascita ed impara a suonarla, allora svilupperà sensibilità, disciplina e pazienza ed otterrà uno splendido cuore»

Cambiomusica Concerti a cui partecipano i grandi ensemble della scuola (orchestra laboratorio SFOM, orchestre Suzuki, gruppi rock e jazz, orchestre ospiti).

Shinichi Suzuki

Giovani in musica

12

Concerti dedicati agli ensemble più piccoli, impegnati in vari repertori (dalla musica colta europea, alla musica etnica, leggera, jazz, rock, ecc.).

13


Su quali principi è basata la filosofia del metodo Suzuki? «Voglio creare bravi cittadini. Se un bambino ascolta buona musica dal giorno della sua nascita ed impara a suonarla, allora svilupperà sensibilità, disciplina e pazienza ed otterrà uno splendido cuore» Shinichi Suzuki Come ogni bimbo impara a parlare e non per questo dev’essere un attore, così può imparare a suonare senza diventare necessariamente un professionista. Suzuki aveva compreso che l'imitazione è alla base del processo di apprendimento nei primi stadi della vita e, attraverso il metodo che egli chiamò "della madre lingua", dimostrò che si poteva suonare così come si impara a parlare. Il punto di forza di questa metodologia consiste nell’alleanza che si costruisce tra il bambino, la famiglia e l’insegnante in primo luogo e tra il bambino e suoi coetanei successivamente. Ne deriva un clima di collaborazione che contribuisce a far crescere il piccolo in un ambiente stimolante sia dal punto di vista musicale e culturale che umano e relazionale, sviluppando così, attenzione, concentrazione e coordinazione oltre che gusto estetico musicale.

14

I Corsi Suzuki di Aosta sono riconosciuti a livello nazionale dall'ISI (Istituto Suzuki Italiano) e a livello internazionale e mondiale dall'ESA (Europea Suzuki Association) e dall'ISA (International Suzuki Association).

Chi può iscriversi ai corsi Suzuki?

S Lo sviluppo del bambi-

no nella maggior parte dei casi è un riflesso della qualità del suo ambiente. S I bambini possono imparare molto di più se qualcuno trova il tempo di mostrar loro le cose eccitanti che lo circondano. S Suzuki ha insegnato a più di ottomila bambini a suonare il violino. Ottomila bambini particolarmente dotati? Sì, dotati di un genitore che ha dato loro questa possibilità. S I bambini imparano in modo superbo, sono limitati soltanto da quanto materiale hanno a disposizione e da come viene loro presentato. S Un grande limite della nostra cultura è identificare l'educazione musicale unicamente con quella professionale. In Giappone invece, come nel Nord Europa, si manda a scuola di musica un bambino "perché gli fa bene", il percorso non è fine a se stesso, contribuisce alla formazione della persona. Quando l'individuo smette di studiare non chiede alcun "certificato qualificante".

Tutti i bambini in età prescolare (3-4 anni) i cui genitori intendano dedicare parte del loro tempo per affiancare la musica alle altre attività educative dei loro figli, nella convinzione che tale disciplina svolga un ruolo fondamentale per lo sviluppo dell'individuo.

Alla fine del 1° anno di strumento è garantita la prosecuzione del percorso?

La prosecuzione del percorso è legata alle valutazioni dei corsi frequentati nel periodo considerato di "prova" (CML 1, CML 2, strumento). Vista l'età dei bambini, la valutazione non prevede esami, ma tiene conto di alcuni indicatori relazionali e tecnico-strumentali comunicati alla fine del corso di CML 1.

A quale corso posso iscrivere mio/a figlio/a?

Il primo anno si frequenta un corso collettivo di propedeutica musicale denominato “CML 1”, dal 2° anno si inizia a suonare uno strumento. Le classi di strumento Suzuki attivate presso la Fondazione Maria Ida Viglino sono: violino, viola, violoncello, contrabbasso, pianoforte, flauto e chitarra. Pur cercando di soddisfare sempre le richieste, non è sicuro che le scelte degli strumenti, indicate all'atto di iscrizione del 2° anno, possano essere poi assecondate. Si precisa però che lo strumento è il mezzo che permette di raggiungere gli obiettivi dettati dal metodo e non il fine.

15


Come è strutturato il corso a cui iscriverò mio/a figlio/a? La struttura e gli obiettivi dei corsi Suzuki sono i seguenti :

LIVELLO

DURATA

FASCIA SCOLASTICA

4-5 ANNI

SCUOLA MATERNA SCUOLA ELEMENTARE

Apprendimento delle principali nozioni musicali e strumentali.

MEDIO

4-5 ANNI

SCUOLA ELEMENTARE SCUOLA MEDIA INFERIORE

Approfondimento delle nozioni acquisite nel Livello Base e consolidamento del saper stare e suonare insieme agli altri.

AVANZATO

4-5 ANNI

SCUOLA MEDIA SUPERIORE

Apprendimento di nozioni stilistiche e perfezionamento del repertorio strumentale, cameristico e orchestrale.

BASE

OBIETTIVI

I livelli Base e Medio prevedono delle verifiche strumentali e teoriche. Il livello Medio si conclude conseguendo il Diploma Suzuki. I programmi di studio sono redatti sulla base di quelli dell’Istituto Suzuki Italiano e vengono confermati e/o modificati annualmente dall’equipe di docenti.

16

Lo strumento viene fornito dalla scuola?

Compatibilmente con le dotazioni disponibili e per un certo periodo, la scuola affitta violini, violoncelli e flauti, mentre agli altri strumenti dovrà provvedere direttamente l'allievo.

Quale deve essere l’impegno di mio/a figlio/a?

A scuola La frequenza ai corsi Suzuki prevede: Al 1° anno: una lezione settimanale collettiva di CML 1 (1h); Dal 2° anno: una lezione settimanale collettiva di CML fino alla 4a-5a elementare (1h); si aggiunge una lezione settimanale di strumento nella forma individuale o collettiva; Dal 3° anno: si aggiungono lezioni d'orchestra e di sezione con una media quindicinale di 2h; Vengono inoltre proposti e caldamente consigliati: la partecipazione a campus residenziali di 2-3 giorni, organizzati in collaborazione con "Crescere con la musica" Ass. Suzuki VDA. La frequenza di almeno un’annualità di esercitazioni corali, nell’ambito di tutto il percorso. A casa L'importante non è stabilire “quanto” tempo studiare ma piuttosto “quando” e “come”. L'esperienza ci insegna che l'inserimento quotidiano di un momento anche molto breve (10-15 minuti sono più che sufficienti) da dedicare alla musica è sicuramente più efficace che accumulare il tempo studio in un solo giorno. Col passare degli anni aumentano le abilità del bambino, ma anche le difficoltà dei brani: necessiterà quindi un progressivo aumento del tempo studio sino ad arrivare a fine percorso a circa 1h al giorno.

Come è strutturato l‘anno scolastico?

Le lezioni iniziano di norma verso la metà di ottobre e terminano alla fine di maggio per un numero totale di 27 settimane di frequenza; le festività e le vacanze rispecchiano in buona parte quelle del calendario scolastico regionale. Le lezioni si svolgono dal lunedì al sabato, prevalentemente nella fascia oraria pomeridiana dalle 14 alle 20. Il sabato anche al mattino.

Che titolo di studio avrà mio figlio/a alla fine del percorso Suzuki?

Alla fine dei corsi di studio, la scuola Suzuki rilascia attestati che certificano le competenze musicali e strumentali acquisite. Non rilascia titoli di studio legalmente riconosciuti, ma la preparazione strumentale raggiunta ne permette il proseguimento degli studi anche in ambito professionale.

Come ci si iscrive?

Compilando l'apposito modulo disponibile in segreteria oppure compilando il modulo online alla pagina web seguente: www.sfom.vda.it/iscrizioni/ entro il termine indicato nel bando.

17


SCUOLA DI FORMAZIONE E ORIENTAMENTO MUSICALE E CORSI SUZUKI ANNO SCOLASTICO 2013/2014

S E G U I T E C I

sfom.vda.it


Offerta formativa SFOM