Issuu on Google+

Country Dreams Numero 7

pag.2


Care amiche per contattare la Redazione scrivi a:

eccoci nuovamente qui a presentarvi i progetti che abbiamo creato per voi! Per questa uscita ci siamo messe davvero d’impegno e siamo riuscite ad inserire anche qualche progetto autunnale per la gioia di tutte quelle lettrici che amano questa stagione con i suoi colori caldi ed intensi. Ancora una volta le mie amiche di redazione sono state super e mi hanno fatto avere dei lavori bellissimi che credo e spero incontreranno il vostro gusto, noi ce la mettiamo davvero tutta! Contiamo come sempre sul vostro sostegno, aspettiamo i vostri commenti e suggerimenti, sono uno stimolo per farci continuare!... ma ci credete che siamo al numero 7? Anche in questo numero abbiamo inserito un progetto realizzato da una di voi. Forza, non abbiate paura e presentateci i vostri lavori.

redazione.countrydreams@gmail.com

Questa rivista è conforme alla nuova legge sull'editoria (l. n. 62 del 7 marzo 2001) in quanto non è una testata giornalistica, non ha carattere periodico ed è aggiornata secondo la disponibilità del materiale

Sommario Numero 7

pag. 7 - Raggedy Anna portamestoli pag. 13 - Ophelia l’apprendista strega pag. 22 - Promemoria per 4 stagioni pag. 29 - BOO Shirt pag. 34 - I caldi colori dell’autunno pag. 38 - Christmas Countdown pag. 45 - Welcome Winter Heart pag. 50 - Christmas around the corner pag. 54 - Vintage Beatry pag. 58 - Un angelo paffutello pag. 60 - Square Season

Country Dreams Numero 7

Un abbraccio e buona lettura! Silva

pag.2


La nostra redazione Terrye French e Maxine Thomas. Recentemente ho avuto la gioia di frequentare un corso tenuto dall’impareggiabile Karen Wisner. Un’esperienza straordinaria, con un’insegnante superlativa. L’unico problema, in tutto questo è il tempo... che non basta mai!:o)... ”So many projects, so little time”, usano dire Oltreoceano!!

Silva langolodisilva.blogspot.com Ciao sono la più vecchia del gruppo, sono sposata, non ho figli, però ho due cani ed un gatto (tutte femmine) che mi tengono compagnia quando dipingo. Mi è sempre piaciuto usare le mani per creare, fin da quando ero una ragazzina e mia nonna Maria mi ha insegnato a lavorare a maglia, da allora ho avuto tantissimi hobby (uncinetto, pittura su ceramica, decoupage, punto croce, pittura country, scrapbooking, cucito) qualcuno è stato come una meteora, altri mi accompagnano tuttora. Il mio incontro con il mondo della Pittura Country è stato casuale, ma è stato subito amore... un fulmine a ciel sereno... e da allora non mi sono più fermata, sono innamorata di questa tecnica che mi ha dato e che mi sta tuttora continuando ad elargire grandissime soddisfazioni, la più grande di tutte è di aver conosciuto tantissime persone, tra cui alcune sono divenute care amiche ed ora sono con me in questa avventura... il motto di questa tecnica è “Facile anche per chi non sa dipingere” ed io ne sono l’esempio vivente...

Moni

Country Dreams - Numero 7

acountryheart.blogspot.com Ciao!… Sono Monica, sono sposata e sono quella che in America chiamerebbero una Sahm, cioè una Stay at Home Mom… ovvero una mamma a tempo pieno. Da sempre appassionata di stile Country e di quelle sobrie e calde atmosfere d’altri tempi che lo contraddistinguono, fin da ragazzina mi sono dedicata ad hobbies creativi ed attività manuali con cui poter confezionare oggetti in questo stile. Dopo il Patchwork, il Punto Croce, l’Hardanger, il Bidermeier e diversi tipi di decorazione naturale, sono approdata alla mia ultima passione, la Pittura Country. Ho frequentato il corso base ed avanzato con la mitica Silva, con cui è poi nata una bella e sincera amicizia ed ho poi continuato ad approfondire questa tecnica esercitandomi e scartabellando in ogni dove, tra libri, riviste americane e siti web, alla ricerca di ogni possibile novità, curiosità o “trucchetto del mestiere”… Le mie designers preferite sono Karen Wisner, Renee’ Mullins,

Isa isacountry.splinder.com Ciao sono Isa, vivo a Padova con il mio compagno Luca e il nostro piccolo Mattia e con la “gatta matta” Pera. Alla sera quando il piccoletto non ha sonno in casa si apre il mio laboratorio artistico principalmente dedicato alla Country Painting. E' una vera passione, anche se, fino a poco tempo fa, non sapevo usare colori e pennelli. Girovagando in rete (un'altra mia passione il web), ho scoperto dei siti Americani dedicati a questa tecnica decorativa, è stato amore a prima vista; ho cominciato a cercare qualche cosa di simile in Italia ed ho conosciuto Silva, che con il suo progetto on-line, la sua dispensa e i suoi consigli mi ha

pag. 3


fatto iniziare questa grande avventura. Da quel giorno è diventato l'hobby con cui passare le fredde serate invernali, l'hobby di cui chiacchierare con le amiche, l'hobby in cui "tuffarsi" nei momenti difficili... La Country Painting... per me unisce le cose che amo di più e che ho ereditato dalle mie due stelle… da mio papà Panfilo l’amore per il legno, le essenze, i profumi della montagna e della natura, la trasformazione, l’uso dei suoi attrezzi da falegname che mi fa sentire come se lui fosse ancora qui con me e da mia nonna Elvira la creatività, il combinare delle cose insieme, il riutilizzo di cose vecchie per farle tornare a nuova vita, i colori, le stoffe, la gioia della festa fatta con piccole cose… è mitico il suo Babbo Natale di carta crespa… come pancia aveva una mela e come faccia un mandarino... è per me ciò che mi piace di più… un vestito comodo che mi fa stare bene… è un paio di calzini a righe… è il profumo della carta… è un caffè… è conoscere delle persone… è vedere sorridere… è il bricolage… è l’ozio… è l’autunno… è la mia famiglia… è dipingere!

Fede

countrykittyland.blogspot.com

animali, il verde nelle sue tante sfumature, il rosa e tutte le tinte pastello. La casa è il mio regno e per questo amo renderla calda, accogliente e “mia”! Ho sempre amato la creatività ed in particolare lo stile country, rustico... ed attraverso il country painting ed il cucito creativo ho scoperto due modi deliziosi per trascorrere serenamente il tempo libero oltre a due strumenti fondamentali per circondarmi di oggetti ed arredi personalizzati secondo i miei gusti. Creare qualcosa con le proprie mani è una sensazione ineguagliabile. Osservare ciò che hai fatto, tenerlo tra le mani, poterlo regalare… Che soddisfazione! Spero attraverso la mia creatività di poter ispirare altre persone... regalar loro qualche momento di serenità, un sorriso, un attimo per sognare e naturalmente la voglia di prendere in mano ago, filo e pennelli... e penso che la partecipazione a questo progetto, di cui sono così felice, grata ed entusiasta, sia davvero un ottimo modo per ottenere tutto ciò! Ah dimenticavo.. sono Federica, sono di Padova ma vivo temporaneamente in Inghilterra con il mio amore Nicola e i miei due gattoni Lumpi e Penny.

Cata

Amo i colori. Amo lo stile e le atmosfere nordiche, ma anche il calore, i sapori ed i profumi mediterranei. Amo la natura, gli

catascraft.blogspot.com

Country Dreams - Numero 7

Quando la prima volta mi avvicinai al Country Painting era il 1993 e mi trovavo in America. Il

primo incontro fu strabiliante, pieno di belle sensazioni, momenti di felicità e piacevoli emozioni. Presi lezioni con Debbie Mitchell, Debbie Cole, Patty De Renzo, Jackie O’ Keefe, etc... Sono trascorsi più di 14 anni dipingendo country ed ancora oggi il mio amore è vivo. Mi chiamano Cata, ho 40 anni, sono sposata ed abito a Pistoia e non ho figli. Amo i Teddy Bears, ne ho una bella collezione… amo l’arte in tutte le sue manifestazioni, le lingue, adoro viaggiare ed imparare sempre dalle altre culture… mi piace la natura, la semplicità e la dolcezza.

Chiara chiaracountry.blogspot.com Mi chiamo Chiara, da più di dieci anni sono appassionata di creatività. Ho un passato di decoupage e punto croce. Sono un’amante del country in tutte le sue sfumature; lo stile country mi assorbe a tal punto che ne sto per fare uno stile di vita. Mi sono trasferita con il mio compagno nella campagna marchigiana per ristrutturare un piccolo casolare e creare un b&b di charme. A volte mi diletto con saponi, macramè, con la decorazione di mobili e complementi d’arredo e sono alla continua ricerca del caldo sapore domestico che solo il country sa dare a una casa.

pag. 4


Credo di averlo trovato nella mia nuova, cocente passione: il cucito! Adoro il rapporto fisico che si instaura con la stoffa, da quando la vedo a quando la tocco e la stringo, fino a quando la trasformo in un oggetto che prima non esisteva e che è frutto dell’amore delle mie instancabili mani. Per questo sono felicissima e onorata di partecipare a questa rivista e creare progetti proprio di cucito. Probabilmente la mia voglia di imparare non si fermerà mai e sperimenterò altre tecniche, ma di certo l’amore che mi lega al mondo delle stoffine mi accompagnerà per molto, moltissimo tempo!

integralmente dalla mia mente e dalle mia mani è impareggiabile. Adoro a tal punto il mio hobby da volerlo far diventare un lavoro e, da un anno, sto cercando di aprire un negozio di merceria, spero, a breve, di riuscire nel mio intento. Adoro anche disegnare gli animali e la natura da cui spesso prendo spunto per dar vita alle mie creazioni. Mi ritengo una persona molto semplice, con la testa sempre tra le nuvole, con i miei progetti gradirei far sognare un po’ anche voi e regalarvi ore di puro e sano relax. Vorrei salutarvi con questa frase che ritengo perfetta per la situazione e augurarvi buon lavoro . “Chi lavora con le mani è un operaio, chi lavora con le mani e la testa è un artigiano, chi lavora con le mani, la testa e il CUORE è un artista…(S. Francesco d’Assisi)”

parli di pennelli e colori, ad olio, acrilici o acquerelli...tutto ciò che consente di dare libero sfogo alla creatività, alla fantasia, a tutto il mondo che portiamo dentro di noi. Vedere un progetto prendere forma dalle nostre mani, toccarlo, guardarlo, viverlo, riempie l’animo di gioia e di sensazioni uniche. Ed è per questo che l’incontro, avvenuto circa tre anni fa in modo del tutto casuale, con la Pittura Country è stato fatale! Amore a prima vista e da allora non posso più farne a meno! E a poco a poco ho conosciuto lo stile Country nelle sue varie manifestazioni...lo reputo il modo di esprimermi più vicino alla mia anima. E poter partecipare a questa avventuara della rivista “Country Dreams” è per me un grande onore, il modo con cui spero di riuscire a trasmettere, anche solo in piccola parte, la gioia, l’entusiasmo, le emozioni che provo ogni volta che do l’ultima pennellata o taglio l’ultimo filo!!!

Paoletta ilboscodicamelot.blogspot.com Ciao, sono Paola, meglio conosciuta come Paoletta, vivo in provincia di Treviso. Convivo con Valter il mio compagno da 6 anni ed ho una bimba di 5 anni di nome Desirè, la mia più grande gioia. Dal ‘99 mi sono appassionata alle arti manuali ed in particolare al cucito creativo. Milioni di riviste del settore mi hanno fatto diventare quella che sono oggi, sempre alla ricerca della perfezione, tanto da fare e rifare un lavoro fino a che non ottengo ottimi risultati. Da qualche anno ho incominciato anche a creare i cartamodelli, la soddisfazione che provo a far nascere un lavoro

Manuela

Country Dreams - Numero 7

acountrywisperer.blogspot.com Mi chiamo Manuela, vivo in provincia di Como con i miei due tesori, Luca e il mio cucciolo Jacopo di tre anni. Amo la natura, camminare in montagna e nei boschi specie quando sono avvolti dalle calde e magiche atmosfere autunnali, quando il verde assume toni particolari e pian piano lascia spazio ai molteplici gialli, arancio e rossi e tutto diventa una meravigliosa tavolozza... La tavolozza, anzi le tavolozze, questa la mia seconda grande passione, sia che si tratti di carta, stoffe e fili colorati, sia che si

Fulvia countrygalloves2paint.blogspot.c om Ciao, mi chiamo Fulvia e adesso la piu’ vecchia del gruppo sono io! Ho cominciato a dipingere tardi, mi sono spesso chiesta perche’, ma non saprei, forse avevo interessi piu’ urgenti, chissa’, comunque mi e’ sempre dispiaciuto non aver frequentato l’Accademia di Belle Arti. Il mio primo amore

pag. 5


e’ stato ed ancora e’ la pittura ad acquarello, ma un giorno durante un viaggio negli Stati Uniti ho scoperto la pittura Country e mi ci sono buttata a capofitto. Adoro questo genere di pittura, mi mette allegria ed e’ molto stimolante perche’ ogni giorno s’impara qualcosa di nuovo, ci sono tante tante tecniche e stili diversi da imparare percio’ non ci si annoia mai. Ormai dipingo Country da parecchi anni ed ancora mi piace moltissimo, negli ultimi tre anni ho avuto la fortuna di poter frequentare alcuni corsi con delle insegnanti americane e per me e’ stata una bellissima esperienza. Ho grande rispetto di queste artiste perche’ vi assicuro che non e’ facile mettersi li’ e creare dei disegni dal nulla, richiede oltre che grande esperienza e bravura anche una grande disciplina. La mia designer preferita in assoluto e’ Terrye French perche’ ho imparato a dipingere sui suoi patterns, la reputo una designer di grande fantasia che si sa rinnovare di continuo. In questo momento vivo a New York negli Stati Uniti con mio marito, staremo qui altri due anni e sono molto felice di questa bella esperienza, inoltre sono nella patria del Country e non posso chiedere di piu’. Devo ringraziare le ragazze di Country Dreams per avermi dato questa bellissima opportunita’ di lavorare con loro, sono tutte molto brave e artistiche ma soprattutto persone di gran cuore, spero di essere all’altezza e poter contribuire a questa bellissima rivista con qualche progetto interessante e magari relagarvi in anteprima qualche piccola novita’ dagli States!

Country Dreams - Numero 7

Fiorella

countrypainting.blogspot.com Amo tutto ciò che ha a che fare con la creatività e la fantasia… le mie mani sono sempre in movimento! Ho iniziato con il ricamo, passando per la pasta al sale, il decoupage, il patchwork, il cucito creativo, lo scrap, per incontrare il vero amore della mia vita: il country painting! Ho frequentato parecchi corsi con insegnanti italiane ed estere.. la prima è stata la nostra Isa, poi Karen Wisner, Renee Mullins, Jamie Mills Price, Maxine Thomas e recentemente Holly Hanley; mi piace variare e proprio per questo non posso scegliere una autrice preferita , le apprezzo tutte nelle loro diversità. La mia casa è invasa di pezzi dipinti creati nel corso degli anni e mi piace molto cambiare ambientazione a seconda delle stagioni. Le altre mie passioni sono la fotografia, la cucina e, non per ultime, gli animali e la natura; fortunatamente vivo in campagna con il mio compagno Mirco e i miei adorati 4 zampe, 2 stupende Labrador e 3 gatti che ci strappano ogni giorno un sorriso e che riempiono di felicità la nostra vita.

pag. 6


Country Dreams Numero 7

pag. 7


MATERIALE - Un barattolo vuoto (11 X 24 di diametro) - Tessuto colore beige per le braccia e la testa - Tessuto con un disegno per il vestitino e il fiocco - Feltro rosso oscuro per i capelli - 2 bottoni marrone e uno rosa - Filo da ricamo rosso e marrone - Materiale per imbottire - Un po’ di riso - Fard rosso

Trasferire il cartamodello (testa e braccio) su un cartoncino. Tagliare e trasferire le forme sul tessuto beige in doppio come si vede nella figura A. Cucire tutto intorno lasciando aperto dove viene indicato. Tagliare le forme e girarle. Stirare bene per ottenere la forma ben precisa. Riempire la testa con il materiale per imbottitura e chiudere il collo cucendo a mano . Riempire le braccia con un po’ di riso e dopo continuare con il materiale per imbottitura, non è necessario riempirlo fino al bordo. Chiudere a mano. Cucire i bottoni nel posto degli occhi, ricamare il naso

Country Dreams Numero 7

soluzione molto bella e poco costosa per fare i regali di Natale. Raggedy Ann, la meravigliosa e famosissima bambola di pezza inventata da Johnny Gruelle facile e pratico progetto.

con il filo rosso e con il marrone e gli altri dettagli (vedere foto). Con fard rosa e un pennello creare le guance delicatamente. Tagliare delle strisce di feltro rosso, attaccarle alla testa con dei punti a mano per creare i capelli.

bottone rosa, sistematelo al centro del colletto. Sistemare all’interno i mestoli e… la bambola sarà felicissima di farvi compagnia in cucina. Happy sewing!

Tagliare un rettangolo di 40X13 cm. di tessuto colorato. Arricciare sul lato più lungo e sistemare intorno al barattolo (fig. B) facendo entrare il tessuto dentro il barattolo. Incollare il tessuto alla parte interna del barattolo con silicone caldo o con vinavil. Tagliare un rettangolo di 5x15 cm . sul tessuto colorato, arricciarlo sul lato più lungo e sistemarlo intorno al collo della bambola ( fig. C). Tagliare 2 rettangoli di 5x8 cm. sul tessuto colorato, arricciare sul lato più lungo e sistemarli intorno alle braccia. (fig. D.) Unire le braccia al collo della bambola con dei punti a mano. Fissare la testa della bambola alla parte interna del barattolo usando silicone caldo, lasciare fuori le braccia. Tagliare un pezzettino di tessuto colorato per fare il fiocco da mettere sui capelli. Con una striscia di feltro rosso creare un fiocco e unirlo al

pag. 8

di Catalina Alvarez

Ho sempre pensato che riutilizzare un oggetto sia molto gratificante, oltre che ecologico. In questo caso, un barattolo di pomodori pelati. Riciclare, recuperare, reinventare un oggetto per renderlo di nuovo utile può essere una


Country Dreams Numero 7

pag. 9


Country Dreams Numero 7

pag. 10


Country Dreams Numero 7

pag. 11


Country Dreams Numero 7

pag. 12


l’apprendista strega

Halloween e’ una grande festa negli Stati uniti e gli americani amano decorare il giardino e la casa con zucche, streghe, gatti neri e chi piu’ ne ha piu’ ne metta! Abitando qui, anch’io sono entrata nello spirito Halloweeniano e per l’edizione autunnale/natalizia di Country Dreams ho voluto

Country Dreams Numero 7

dipingere un progetto di Halloween che potrete appendere alla porta o in casa... e non solo per un giorno... lasciatelo in giro per tutto il mese di ottobre e fatevi coinvolgere da questa festa pazzerella!

pag. 13

di Fulvia Kerniat

Ophelia


ISTRUZIONI

Reindeer Moss Green su tutta la tela usando un rullo o una spugna ben strizzata. Tre mani di colore basteranno. Il bordo in MATERIALE alto e’ di 8 cm. Posizionate del -Un pezzo di tela di cotone nastro adesivo di carta e con fondo a gesso, misure 38 dipingete il bordo con Lamp x 66 cm black. Posizionate la mascherina -Un bastoncino tondo e due stencil a quadri e riportate solo palline di legno forate per tre righe di quadretti con appendere il banner (reperiTangelo Orange. Dovrete aver bili in qualsiasi Brico) -Nastri arancio e neri a piapazienza..ci vorrano almeno 3 cere mani di Tangelo Orange per -Rullo o spugna per dare il riempire bene i quadretti. colore di base alla tela Ricordatevi di scaricare un po’ il -Stencils a quadretti e stelle pennello per lo stencil altrimenti (io ho usato gli stencils di il colore finira’ sotto la Renee’ Mullins ma potete mascherina. Se desiderate tagliare voi gli stencils usanpotete dipingere i quadretti a do il dis nr. 4 ) mano libera con un pennello -Pennelli piatti di varie misupiatto della misura giusta. re Posizionate del nastro adesivo di -Pennello angolare o piatto carta a 12 cm dalle punte del per le ombreggiature/lubordo inferiore e dipingete il meggiature -Mop Maxine Thomas bordo con Lamp Black. -Il vostro liner preferito Posizionate la mascherina stencil a 4 mm dall’inizio del bordo nero sul bordo nero e dipingete la fila di quadri e stelle Il banner l’ho ritagliato da una con Purple Cow. Il resto delle tela con cornice che avevo in stelle e’ dipinto usando una casa ma se avete un negozio di stella grande, una stella media e Belle Arti nelle vicinanze potete una stella piccola del dis. 4 comprare al metro un pezzo di posizionando lo stencil a piacere tela di cotone con fondo a gesso. e dipingendone una per volta Non comprate tela di lino, la con Purple Cow. Se desiderate trama e’ troppo a rilievo. Tanto potete dipingerle a mano libera. per intenderci..la tela con fondo Fate combaciare le varie parti a gesso e’ la tela bianca montata del disegno (che ho dovuto su cornice che trovate in spezzare in 3 perche’ il banner qualsiasi negozio che venda e’ troppo grande per lo scanner) prodotti di Belle Arti e anche al su un foglio grande di carta da Brico. lucido. Riportate il disegno con Usando il disegno nr 4 come la carta grafite grigia o chaco guida ritagliate le punte in paper blu sul banner. fondo prima di dare il colore di Questi sono i colori di base del base. Stendere il colore di base disegno, non tutti i colori di

Country Dreams Numero 7

base vanno dati subito, seguite la scaletta qui sotto: Cominciate con: Zucche - Tangelo Orange Steli delle zucche - Milk Chocolate Faccia, collo e mani di Ophelia Mix di Camel e Honey Brown (1:1) Cappello e vestito - Mix di Lamp Black e Payne’s Grey (1:1) cosi’ ne risulta un nero non troppo nero che a me piace di piu’ Gatto - Slate Grey Assicuratevi di essere in linea con il disegno e riportate le linee del disegno che sono andate perse dando il colore di base, tipo alle zucche, le righe sul cappello, le linee del vestito, la taschina. Continuate con questi colori di base: Foglia della zucca - Foliage Green Colletto di Ophelia e righe sul cappello - Purple Cow Dopo aver dipinto le righe date il colore di base anche al cartellino sul cappello con Camel Libretto nella taschina - Foliage Green per la copertina e Light Mocha per le pagine Pancia e guance del gatto Light Mocha Naso - Mix di Blush Flesh e Flesh Tone Uccellino sul cappello - Indian Turquoise, cappellino Lamp Black, zampe Tangelo Orange e poi sopra Hot Shots Torrid Orange. Becco e occhio Lamp Black.

pag. 14


Ombreggiare le zucche con OMBREGGIATURE/ Brandy Wine e ripetere LUMEGGIATURE e l’ombreggiatura nei punti piu’ DETTAGLI scuri alla base delle zucche e dove si intersecano. Ultimamente ombreggio con un Ombreggiare gli steli con pennello piatto e rifinisco Asphaltum alla base e lungo le l’ombreggiatura con il mop venature come da foto. della Maxine Thomas senza Ombreggiare la foglia della pero’ bagnare prima la zucca in basso con Black Green, superficie. Questo e’ il metodo lumeggiarla sul lato opposto con che usa Jamie Mills Price, mi ci Foliage Green mescolato a sono trovata bene perche’ Warm White. I riccioli sulle usando il pennello piatto riesco zucche sono dipinti con il liner e a pulire o ammorbidire con la Foliage Green e ripassati con coda pulita del pennello Black Green. eventuali sbavature Ombreggiare la faccia sotto al dell’ombreggiatura (cosa che cappello e sul collo sotto la non e’ possibile con l’angolare faccia con Burnt Sienna. Anche che non ha coda). Le zone le mani lungo la manica e sotto molto piccole pero’ le la zampa del gatto sono ombreggio con un angolare nr ombreggiate con Burnt Sienna. 10 che e’ piu’ maneggevole). Con una matita bianca posizionare i due puntini degli Ombreggiare tutti i lati sul occhi per avere un punto di fondo verde del banner con riferimento mentre si dipingono Black Green. le guance. Ombreggiare le

Country Dreams Numero 7

guance con Blush Flesh, l’ombreggiatura deve essere molto ampia come da foto. Ripetere con un’ombreggiatura leggera di Country Red dal bordo verso l’interno senza coprire tutta l’ombreggiatura sottostante. Dipingere gli occhi come segue: con l’angolare e Milk Chocolate piazzare una piccola ombreggiatura circolare che sara’ la base dell’occhio. Con il liner sottile e Asphaltum dipingere delle righine a raggiera dal centro verso l’esterno . Con lo stilo piazzare il puntini degli occhi con Soft Black. Dipingere le efelidi con la punta del liner e Milk Chocolate molto diluito. Con il liner e burnt Sienna dipingere le ciocche di capelli , asciugare e ridipingere le ciocche con Hot Shots Torrid Orange. Lumeggiare il cappello sulla falda superiore con Purple Cow. Ombreggiare le righe sul cappello con Grape Juice e lumeggiarle sul lato opposto con Summer Lilac. Il tratteggio sulla falda e’ dipinto con il liner e Purple Cow. Anche il cappellino dell’uccellino e’ lumeggiato con Purple Cow. Ombreggiare il cartellino sul cappello con Milk Chocolate e lumeggiarlo in alto con Light Mocha. Scrivere ‘Trick or Treat?’ con la penna grafica . 005. Ombreggiare la pancia dell’uccellino, il sottoala e sotto al cappello con Indian turquoise mescolato a Payne’s Grey.

pag. 15


Lumeggiare il lato sinistro della pancia, il sopraala e la coda con Warm White. Colletto – ombreggiare i lati a destra con Grape Juice e lumeggiare i lati a sinistra con Summer Lilac. Dipingere il medaglione con Foliage Green. Ombreggiare intorno al medaglione sul colletto con Grape Juice.Ombreggiare il medaglione con Black Green. Scrivere Ophelia e tratteggio con penna grafica .005. L’ago da balia e’ dipinto con il liner e Lamp Black, ombreggiate sotto l’ago con Grape juice. Dipingete il filo con Lamp Black. Fiocchetti dipinti con liner e Foliage Green e ripassati con Black Green sotto e Foliage Green mescolato a Warm White sopra. Delineare il colletto con il liner e Warm White. Il vestito e’ lumeggiato con Purple Cow. Attenzione a come piazzate le lumeggiature..per staccare la manica dal vestito dovete lumeggiare dentro la manica e cosi’ pure per la taschina! Lumeggiare al centro del vestito sul lato destro per l’apertura del vestito. Lumeggiare un po’ anche il lato destro del vestito sopra la zucca di destra e altrettanto per il lato sinistro. Con Purple Cow lumeggiate leggermente anche le piegoline interne del vestito. Delineate la riga centrale del vestito, il bordo della manica e il bordo della taschina con il liner e dipingete il tratteggio, tutto con Purple Cow. Puntini sul vestito fatti con stilo e Purple Cow. Libro – ombreggiate il libricino con black Green in basso e con

Country Dreams Numero 7

un mix di Foliage Green e Warm White in alto. Ombreggiate la riga verticale sulla sinistra con Black Green. Ombreggiate leggermente le pagine come da foto con Asphaltum. Dipingere la bacchetta magica con Milk Chocolate e ripassarla con un color oro tipo Metallic Gold. Gatto – Ombreggiare la pancia intorno alle mani e il muso in basso e al centro con Honey Brown. Ombreggiare tutto il gatto come da foto con Payne’s Grey e lumeggiarlo con Warm White. Il naso e’ ombreggiato alla base con country Red. Gli

liner e Warm White leggermente diluito. Ricordatevi di dipingere i peli dall’interno verso l’esterno cosi’ rimangono molto sottili. Scritte – dipingete le scritte Happy Halloween e Boo con un liner piu’ grosso, nr. 2 e Lamp Black leggermente diluito. Ho schizzato le zucche con Lamp Black e il banner con Lamp Black, Aspahltum e Tangelo Orange. Non volevo sporcare il disegno centrale cosi’ l’ho coperto con dei fogli di scottex tagliati piu’ o meno come la sagoma della streghetta.

occhi sono dipinti con il liner come gli occhi di Ophelia ma usando solamente Soft Black. I ciuffi di peli sono dipinti con il

Il bastone e i due pomelli sono dipinti con Purple Cow.

pag. 16


Happy Halloween and remember... On Halloween Things Go Bump in the Night!!!

COLORI Decoart Americana Reindeer Moss Green Lamp Black Tangelo Orange Purple Cow Honey Brown Camel Burnt Sienna Hot Shots Torrid Orange Blush Flesh Country Red Asphaltum Milk chocolate Payne's Grey Grape Juice Summer Lilac Light Mocha Brandy Wine Honey Brown Warm White Soft Black

(Buon Halloween e ricordatevi.....ad Halloween arrivano cose che fan rumore nella notte!)

FINITURA Potete finire il banner con la vernice che piu’ vi piace ma penso che una finitura opaca sia piu’ adatta di una lucida. Lasciate asciugare. Ripiegate il bordo in alto di modo che sul davanti si vedano solo 2 righe di quadretti. Incollare il bordo sul retro. Incollare uno dei due pomelli sul bastone e infilare il lato libero sotto al bordo ripiegato. Incollare anche l’altro pomello. Decorare con nastri nei colori di Halloween oppure con un cordoncino nero e due nappette laterali.

Country Dreams Numero 7

pag. 17


Country Dreams Numero 7

pag. 18


Country Dreams Numero 7

pag. 19


Country Dreams Numero 7

pag. 20


Country Dreams Numero 7

pag. 21


Promemoria per 4 stagioni AUTUNNO

Country Dreams Numero 7

pag. 22


country! Con i colori caldi dell’autunno, il profumo del legno, l’allegria delle zucche ed il fascino misterioso dei fantasmi!!!! E poi questo pannellino potrà aiutarvi a ricordare tutto l’anno…

MATERIALE -Pannello di legno (spessore 7 mm) -Pezzetto di legno per la zucca (spessore 4-5 mm) -Calamitino -Un pezzetto di metallo -Cuore arrugginito -Stoffa in tinta -Spago -Mollettone di legno -Rete metallica o zanzariera -Spara punti -Gancetto per quadri -Carta grafite e carta da lucido -Cera per mobili -Paglietta d’acciaio -Finitura spray opaca o cera per mobili -Colori acrilici -Pennello tondo 6, 4, 2 -Pennello piatto 26-10 -Pennelli ad angolo 12, 10, 8, 2, 6 -Pennelli a zoccolo 1/8, 1/ 4 -Pennello Maxine’s mop ½, ¾, 3/8 -Pennello script liner 18/0

(io ho usato una spara punti per unire le diverse parti). Dare una mano di finitura, per es cera per mobili. Ritagliare un pezzo di rete o zanzariera (34x27 cm) e fissarla alla cornice tenendola ben tesa CORNICE (anche qui ho utilizzato la spara punti). Tagliare due pezzi di legno In corrispondenza dell’angolo 26x3.5 cm e due 37x3.5 cm. sinistro in basso incollare un Levigare bene con la carta pezzetto di metallo (per es vetrata prima grossa poi più potete utilizzare la base fine, togliere la polvere e dare su metallica che trattiene le tutti i lati una mano di calamitine tonde che trovate nei Traditional Burnt Umber negozi di hobbistica). piuttosto acquerellato. Lasciare Ritagliare la sagoma della asciugare, quindi assemblare la zucca, levigare bene; la base è cornice come da fotografia Canyon Orange (dipingere

Country Dreams Numero 7

anche il retro), ombreggiare con Burnt Orange e rafforzare con Burnt Sienna e poi con Burnt Umber lungo il perimetro, specialmente nella parte inferiore e dove si uniscono i vari spicchi di zucca. Lumeggiare nella parte centrale dei tre spicchi con Tangerine. Il picciolo è Dark Chocolate, ombreggiare con Soft Black. Dare una mano di finitura e incollare sul retro una calamitina tonda. In corrispondenza dell’angolo in alto a destra della cornice incollare un cuore arrugginito (lasciare un margine di circa 3 cm per il forellino).

pag. 23

di Manuela Villa

Non so se capita anche a voi di avere nella testa mille cose e di ricordarne a mala pena una o due! A me spesso…per questo motivo mi piacciono i promemoria, i porta memo e cose del genere… Così ho pensato di realizzarne uno country


PANNELLO AUTUNNO

secondo colore verrà via lasciando vedere il colore Ritagliare la sagoma del sottostante . pannello, levigare e pulire bene. Riportare con carta grafite le Fondo Shabby: Dare una mano linee principali del disegno di Traditional Burnt Umber servendosi di un bulino piuttosto (anche sullo spessore), lasciare piccolo. asciugare; con uno straccetto Casetta: La base è Buttermilk, stendere della cera per mobili in ombreggiare con Burnt Umber, corrispondenza dei punti dove si lungo i bordi, sotto il tetto, desidera avere l’effetto rovinato intorno alla porta, alla foglia, al (essenzialmente lungo i bordi). fantasmino ed alla bambola. Dare quindi una mano di Lumeggiare centralmente con Camel (passare il pennello una Warm White. Le finestre sono sola volta dove c’è la cera; una Burnt Umber, la porta è Camel, seconda pennellata ombreggiare con Milk trascinerebbe via il colore già Chocolate, quindi con Dark dato), non sullo spessore. Chocolate specie intorno alla Lasciare asciugare e strofinare bambola ed alla zucca. con una paglietta d’acciaio: Lumeggiare centralmente con dove avete messo la cera il una miscela Golden Straw e

Country Dreams Numero 7

Sand. Il tetto e i comignoli sono Burnt Umber, ombreggiare leggermente lungo i bordi con Lamp Black. Fantasmino: la base è Light Buttermilk, ombreggiare con Milk Chocolate soprattutto intorno alla casa e sotto il ricciolo; lumeggiare centralmente con Warm White. Gli occhi e le sopracciglia sono Soft Black. Il fiocco è Celery Green, ombreggiare con Avocado e rafforzare leggermente con Black Green, intorno al nodo, dove i due lembi si incontrano, nella parte interna del fiocco ed in corrispondenza della piega. Lumeggiare con Golden Straw nelle parti centrali di nodo ,

pag. 24


fiocco e lembi. La toppa è Antique White, ombreggiare specie lungo il lato sinistro ed inferiore con Burnt Umber, lumeggiare in centro con Light Buttermilk. I cuoricini e le cuciture sono Burnt Umber. Il Cuore è Heritage Brick, ombreggiare con Black Plum lungo i bordi (specie a sinistra) e lumeggiare con Hot Shot Fiery Red nella parte centrale. La cucitura è Light Buttermilk; con Burnt Umber fare il nastrino con cui il cuore è appeso al fantasmino. Bambola: le calze sono Antique White; fare delle strisce con Winter Blue. Ombreggiare con Burnt Umber lungo il bordo, specie sotto il vestito; l’ombreggiatura sarà Deep Midnight Blue in corrispondenza delle strisce. Il vestito è Napa Red; con il bulino fare i disegni sul vestito. Ombreggiare con Black Plum, specie intorno al grembiule ed alla zucca e in corrispondenza delle pieghe sulla manica. Lumeggiare con Hot Shot Fiery Red nella parte centrale della manica e lungo il bordo del vestito e del polsino. La toppa è Antique White, ombreggiare leggermente lungo il lato esterno con Burnt Umber e lumeggiare centralmente con Light Buttermilk. Le cuciture sono Light Buttermilk. Il grembiule è Celery Green, ombreggiare con Avocado, quindi con Black Green intorno alla manica, alla zucca, alle bretelle ed ai bottoni e dove ci sono le pieghe. Con Golden Straw Lumeggiare lungo il bordo del grembiule, nella parte centrale della pettorina e delle bretelle. I bottoni sono Burnt

Country Dreams Numero 7

Umber, le cuciture ed i fiocchetti sono Warm White. Il viso e la mano sono Antique White, ombreggiare con Sable Brown lungo il bordo del volto, sotto il mento ed intorno al colletto e, per la mano, in corrispondenza del polsino. Lumeggiare nella parte centrale di viso, mano e collo con Light Buttermilk. Le guance sono Antique Rose (dry brush), le cuciture Burnt Umber. Il cappello ed il colletto sono Kakhi Tan, ombreggiare con Mississippi Mud intorno alla testa, dietro la visiera, lungo il bordo esterno di cappello e colletto. Lumeggiare nelle parti centrali con Warm White; la toppa è Celery Green, le righe Burnt Umber; ombreggiare con Burnt Umber, lumeggiare in centro con Golden Straw. Le cuciture sono Warm White. I capelli sono realizzati usando il liner 18/0 e, nell’ordine, Dark Chocolate, Milk Chocolate e Honey Brown. Zucca in grembo alla bambola e zucca piccola: la base è Canyon Orange, ombreggiare con Burnt Orange, Burnt Sienna e Burnt Umber nell’ordine intorno alla bambola, alla foglia, dove si uniscono i vari spicchi di zucca e lungo il bordo, specie inferiore. Lumeggiare centralmente con Tangerine. Le foglie sono Avocado, ombreggiare con Black Green lungo il bordo e lumeggiare centralmente con Golden Straw. I piccioli ed i viticci sono Dark Chocolate, ombreggiare con Soft Black lungo i bordi e dove i piccioli si attaccano alla zucca. Zucca a sinistra: la base è Terracotta, ombreggiare con Burnt Sienna e rafforzare con

COLORI Decoart Americana Traditional Burnt Umber Canyon Orange Burnt Orange Burnt Sienna Burnt Umber Tangerine Dark Chocolate Soft Black Camel Buttermilk Warm white Milk Chocolate Golden Straw Sand Lamp Black Light Buttermilk Celery Green Avocado Black Green Antique White Heritage Brick Black Plum Hot Shot Fiery Red Winter Blue Deep Midnight Blue Napa Red Sable Brown Antique Rose Kakhi Tan Mississippi Mud Honey Brown Terracotta Burnt Umber intorno alla bambola, alle foglie, dove si uniscono i vari spicchi e lungo il bordo specie inferiore. Lumeggiare con Tangerine e poi con Sand nella parte centrale. Le foglie ed il picciolo sono Avocado, ombreggiare con Black Green lungo i bordi e dove il picciolo si attacca alla zucca e lumeggiare

pag. 25


centralmente con Golden Straw. I viticci sono Burnt Umber. Uccellino: la base è Soft Black, lumeggiare leggermente in corrispondenza dell’ala e sulla sommità della coda con Warm White. L’occhio è Warm White, le zampe Soft Black. Il becco è Golden Straw, ombreggiare nella parte inferiore e contro il corpo con Burnt Sienna; lumeggiare centralmente con Light Buttermilk. Il cuore è Heritage Brick, ombreggiare con Black Plum e lumeggiare con Hot Shot Fiery Red. Il nastrino è Warm White. Il fumo e la scritta sono Burnt Umber.

mollettine di legno, un fiocchetto di stoffa in tinta ed un gancetto sul retro e voilà, il nostro promemoria è pronto per essere appeso…in attesa della prossima stagione!!!!

FINITURA E ASSEMBLAGGIO Ombreggiare intorno a tutte le figure, al fumo ed alla scritta con Traditional Burnt Umber e con lo stesso colore delimitare il pavimento. Per il l retro dare una mano di Traditional Burnt Umber acquerellato. Lasciare asciugare e dare una mano di finitura (io ho usato anche in questo caso della cera per mobili). Sulla cornice praticare dei fori di circa 4 mm di diametro in corrispondenza di dove andranno i fili con le mollette (centrati rispetto alla cornice, equidistanti tra loro e a circa 1.5 cm dal bordo esterno) e due fori piccoli in alto (a circa 1.5 cm dai bordi superiore e laterale). Realizzare tre trecce di spago (a filo doppio) e fissarle alla cornice facendole passare nei fori grandi ed annodandole sul retro. Con dei fili di spago semplice unire il pannello alla cornice. Aggiungere delle

Country Dreams Numero 7

pag. 26


Country Dreams Numero 7

pag. 27


Country Dreams Numero 7

pag. 28


BOO Shirt Sempre in tema di Halloween vi propongo un progettino facile facile con un prodotto che e’ gia’ in giro da un po’ ma che io non avevo mai provato e che secondo e’ simpatico da usare. E’ un colore che dopo asciutto si espande e diventa

Country Dreams Numero 7

‘puffy’ cioe’ si gonfia e diventa tridimensionale. E’ particolarmente indicato per decorare delle Tshirt per i vs. bimbi e festeggiare in allegria questa bella festa ... io la mia T-shirt per Halloween ora ce l’ho e voi??

pag. 29


MATERIALE

COLORI Decoart Americana -Tangelo Orange -Brandy wine -Milk Chocolate -Asphaltum

ISTRUZIONI Potete reperire la Jones Tones Puff paint a questo indirizzo web: http://www.jonestones.com/ index.php? main_page=index&cPath=1_7 oppure presso questo sito web in Inghilterra, costa un po’ di piu’ ma vi arriva in fretta http://www.craftathome.co.uk/ jones-tones-puff-paint-golddaisy-p-4294.html Paoletta mi ha segnalato una marca alternativa che si reperisce in Italia, la potete trovare in questo sito qui http:// www.matteogiordanosrl.it/ public/default.asp? PagePart=shop.product&IdCat =36&IdSubCat=108&IdProd= 788 Io non l’ho provata e non so se reagisce come la Jones Tones percio’ non posso garantirvi che il risultato sia come il mio. Ora vi spiego come funziona questo prodotto. E’ un colore miscelabile con i colori della Decoart cio’ vuol dire che

Country Dreams Numero 7

Paint con gli stencils con un step by step. Aspettate 4 ore prima di gonfiare la Puff Paint, il colore deve essere asciutto. Per gonfiare la Puff Paint potete procedere in due modi, potete gonfiarla con il vapore del ferro da stiro se avete dipinto il progetto sulla stoffa. Se avete dipinto il progetto su di una superficie dura tipo legno, plastica o altro dovrete usare la pistola termica che si usa per l’embossing nello scrapbooking (Heat Gun) facendo attenzione a non bruciare tutto!! Potete provare anche ad usare il phon molto molto caldo ma non so se funziona, dovreste fare una prova prima di cominciare il vs

Shirt. Ho provato anche questa alternativa e il risultato e’ ottimo. Potete usarla sia a pennello che con gli stencils. Il mio progetto l’ho dipinto con il pennello perche’ non avevo modo di tagliarmi lo stencil. Insieme al progetto troverete il disegno della zucca dal quale potete ricavare uno stencil. Piu’ avanti vi spiego come usare la Puff

progetto. USO DELLA PUFF PAINT CON IL PENNELLO

Tracciare il disegno sulla T-shirt cosi’ com’e’, gli spazi tra una sezione e l’altra del disegno vanno lasciati proprio come in uno stencil senno’ quando si gonfia la puff paint non si distinguono le varie parti (naturalmente se per esempio

pag. 30

di Fulvia Kerniat

-Jones Tones Ultra-paint PUFF in bianco o nel colore di vs scelta -Pennello piatto nr 4 e 0 -Pennello angolare per ombreggiare

invece di comprare tutti i colori e spendere un capitale potete comperare solo il colore bianco come ho fatto io e mescolarlo nei colori che desiderate. I colori rimarranno piu’ chiari pero’ la bellezza di questa Puff Paint e’ che dopo gonfiata si puo’ ombreggiare e dare piu’ colore e profondita’ al vs lavoro. Dovete aggiungere solamente il 20% di colore della Decoart, questo dettaglio e’ importantissimo perche’ se aggiungete piu’ colore la Puff Paint non si gonfia piu’. Potete anche usare la puff paint in bianco e dipingerla dopo che l’avrete gonfiata. Unica accortezza e’ che dovrete stare attente a non macchiare la T-


voleste dipingere una gingerbread tradizionale cioe’ quella fatta a biscottino non ci sarebbero degli spazi interni perche’ la bellezza della puff paint e’ che ci si puo’ dipingere sopra.) Mescolare la puff paint bianca con Tangelo Orange (solo 20% di colore), la puff paint e’ molto morbida e abbastanza liquida. Procedere lentamente riempiendo ogni sezione della zucca e ricordandovi di lasciare gli spazi per gli occhi e la bocca. La prima mano sara’ abbastanza tirata in modo da avere ben chiari i contorni. La seconda mano invece dovra’ essere abbondante; non tirate piu’ con il pennello ma depositate la puff paint con un pennello piccolo e manipolatela con tocchi leggeri di modo che rimanga a rilievo altrimenti dopo la puff paint non si gonfia. Come vedete dalla foto la mia zucca ha tante righe piu’ o meno cicciotte in verticale che si sono formate cosi’ a seconda di quanta puff paint ho messo, l’effetto mi piace perche’ sembra ruvido proprio come la buccia di una zucca. Per lo stelo mescolare la puff paint a Milk chocolate. Per la bocca, occhi e scritta ho usato la puff paint nel colore Nero cosi’ non ho dovuto mescolarla. Occhi e bocca li ho dipinti a pennello, la scritta l’ho dipinta direttamente con il beccuccio della puff paint che e’ molto sottile. Schiacciare delicatamente il tubo di modo che il colore scenda lentamente e seguire le lettere tracciate. Lasciare asciugare per 4 ore. Rivoltare la t-shirt e quando il ferro a vapore e’ pronto

Country Dreams Numero 7

vaporizzarci su con vapore al massimo senza schiacciare la tshirt, basta passare il ferro a pochi centimetri e vedrete che la puff paint si gonfia instantaneamente. E’ veramente incredibile da vedere! Se volete potete ombreggiare la zucca come ho fatto io con Brandy Wine e lo stelo con Asphaltum per dare piu’ profondita’. Potete abbellire la vs T-shirt con delle fibre verdi che facciano da ricciolini sullo stelo. Potete usare del glitter per rendere la vs Tshirt supper chic. Il glitter va messo appena avete finito di dipingere con il pennello quando la puff paint e’ ancora

bagnata. Spolverizzare abbondantemente con il glitter dove volete e lasciatelo cosi’ per un’oretta poi potete togliere l’eccesso scuotendo la t-shirt. Quando il colore sara’ totalmente asciutto potete ulteriormente togliere del glitter in eccesso spazzolando con una pennellessa grande. USO DELLA PUFF PAINT CON GLI STENCILS E’ ancora piu’ facile e veloce usare la puff paint con gli stencils. Potete usare stencil che gia’ avete in casa o ritagliarvene uno su vs disegno. La mia zucca puo’ diventare facilmente uno

Foto 1

Foto 2

pag. 31


Foto 3

Foto 4

Foto 5

Foto 6 stencil, sul disegno sono gia’ tracciate le righe di separazione tra una sezione e l’altra. Per spiegarvi meglio vi ho fatto uno step by step. Ho usato uno stencil di Renee’ Mullins che ha

Country Dreams Numero 7

una bella scritta e dei bei fiocchi di neve. Ho usato solamente la puff paint bianca senza aggiungere colore. Prima di tutto mettete un cartoncino all’interno della T-shirt per evitare che il colore vi macchi la schiena. E’ importante ora che spruzziate lo stencil sul dietro con un adesivo spray posizionabile tipo il 3M Mount spray, lo stencil deve aderire perfettamente al tessuto altrimenti la puff paint va a

finire sotto lo stencil. Prima di procedere decidete dove e come posizionare la scritta e i fiocchi di neve. Se usate stencil diversi dovrete farne uno per volta e aspettare che la puff paint asciughi prima di usare un altro stencil. Foto 1. Posizionate lo stencil e premete di modo che aderisca bene al tessuto. Foto 2. Fate uscire un tot di puff paint e posizionatelo sullo stencil come da foto. Con una vecchia carta di credito rigida spatolate la puff paint verso lo stencil in modo da coprire sia la scritta che i fiocchi di neve. Fate questo a piu’ riprese recuperando la puff paint che vi rimarra’ sulla carta di credito con una spatolina e rimettendola sullo stencil e rispatolandola dove vi manca. Foto 3. Quando lo stencil e’ tutto coperto dalla puff paint toglietelo delicatamente. La puff paint non sara’ molto a rilievo ed e’ giusto cosi’. Foto 4. Aggiungete ora il glitter dove desiderate. Io ho usato il Glamour Dust della Decoart solamente sui fiocchi di neve . Lasciate asciugare per un’oretta e poi togliete l’eccesso di glitter scuotendo il vs lavoro nel lavello o all’aperto. Aspettate che la puff paint sia completamente asciutta prima di spolverare il lavoro con la pennellessa. Foto 4. Gonfiate la puff paint come spiegato in precedenza. Foto 5. Lavoro finito Foto 6. Dettaglio glitter Spero che questo progetto vi piacera’, io mi sono divertita a farlo e non vedo l’ora che arrivi ottobre per indossare la mia Boo T-Shirt!!

pag. 32


Country Dreams Numero 7

pag. 33


i caldi colori dell’autunno Country Dreams Numero 7

pag. 34


nebbiolina a mezza altezza che rende tutto più magico e misterioso...la mia Brigadoon (vecchio film musicale, ndr) ed ecco lì che all’improvviso sbucano due simpatici fantasmini... che non mi spaventano nemmeno un pò!

MATERIALE -tegola in coccio -filo di ferro -una striscia di stoffa tinta in filo -una stellina arrugginita -carta grafite e carta da lucido -cera per mobili -paglietta d’acciaio -pennello tondo 6, 1 -pennello piatto 20, 10 -pennello angolare 12, 6 -pennello Crescent 3/8, 1/4 -pennello Maxine’s mop 1/2, -pennello script liner 18/0

FANTASMINI: il colore di base è Buttermilk, ombreggiare con ISTRUZIONI Sable Brown tutte le parti del FONDO SHABBY: dare una fantasmino grande vicino alle mano di Burnt Umber e lasciare zucche, la parte inferiore delle asciugare bene, con uno mani, della faccia e del straccetto stendere un pò di cera “ricciolo” sulla testa; per mobili nei punti dove volete ombreggiare il lato sinistro e la che si intraveda il colore (potete parte inferiore della faccia del utilizzare anche una candela), fantasmino piccolo, la parte soprattutto sugli spigoli e negli inferiore del “ricciolo” e la parte angoli, stendere una sola mano sinistra della mano. del secondo colore, in questo Approfondire con Burnt Umber caso Cashmere Beige e lasciare nei punti più scuri, negli angoli asciugare bene. Passate una vicino alle zucche e sopra al paglietta d’acciaio sulla cartello. superficie e nei punti in cui Lumeggiare (io ho utilizzato la avete messo la cera il secondo stessa tecnica delle colore verrà via e si vedrà il ombreggiature) con Titanium colore sottostante dando così White la parte superiore delle un’aria vissuta all’oggetto. mani, della testa e del ricciolo in entrambi i fantasmini. Ricopiate il disegno sulla carta Gli occhi sono Lamp Black. da lucido e con la carta grafite Con il liner e Blue Haze trasferite le linee principali sul dipingere il nastro intorno al supporto da decorare. ricciolo del fantasmino piccolo.

Country Dreams Numero 7

Il colore di base della luna è Moon Yellow, ombreggiare con Honey Brown la parte destra e lumeggiare la parte opposta con Buttermilk. Disegnare la toppa e dipingerla con Blue Haze, con il liner e Blue Mist dipingere le righe, ombreggiare a destra con Deep Midnight Blue e lumeggiare a sinistra con Blue Mist. i punti di cucitura sono Titanium White, con il liner e Lamp Black dipingere il filo di ferro che la tiene appesa.

pag. 35

di Silvana Torchio

Adoro i caldi colori autunnali che ti fanno sentire come se fossi avvolta in una morbida coperta! Adoro il calore e l’intimità della mia casa nelle giornate in cui nei campi che ci circondano comincia a far capolino quella


lumeggiatura al centro della precedente. I buchi sono Soft Black. Il tetto è Sable Brown, ombreggiare la parte inferiore con Burnt Umber. I gambi sono Dark Chocolate, ombreggiare con Soft Black vicino all’attaccatura, lungo i lati e lungo le venature, lumeggiare con Marigold al centro e sulla parte finale. Il cuore è Santa Red, ombreggiare tutto intorno con Antique Maroon e lumeggiare il centro con Hot Shot Fiery Red, PUMPKIN HOUSE: il colore con il liner e Lamp Black di base di tutte le zucche è dipingere il filo che lo tiene Burnt Orange (i buchi verranno appeso al gambo. dipinti dopo aver fatto le Il cartello è Khaki Tan, sfumature), riportare con la ombreggiare con Burnt Umber carta grafite la suddivisione su tutti i lati e lungo le crepe, degli spicchi, ombreggiare con approfondire con Soft Black Heritage Brick ai lati e negli negli angolo e lungo le crepe, i angoli degli spicchi centrali, cuori sono Santa Red, i ganci sotto le falde del tetto, sopra e Lamp Black. sotto al cartello; ombreggiare Le foglie sono Leaf Green, nuovamente con Antique ombreggiare con Black Green la Maroon soprattutto negli angoli parte inferiore e lumeggiare con più profondi. Hauser Light Green la parte Per le lumeggiature ho utilizzato opposta. la tecnica del dry-brushing, lumeggiare la parte centrale di FINITURA: per delimitare il ogni spicchio con una miscela di terreno mi sono aiutata con del Burnt Orange e di Marigold in Magic Scotch, fatelo aderire quantità 1:2, lasciare asciugare bene e poi fate bene e poi lumeggiare un’ombreggiatura con Burnt nuovamente con Marigold Umber (se la volete più evidente concentrando maggiormente la fate asciugare e poi ripassate),

Country Dreams Numero 7

togliete lo scotch e ombreggiare intorno alle zucche per simulare il movimento terreno. Per dare più risalto a qualche contorno ho utilizzato il liner e lo stesso colore usato per l’ombreggiatura in quel punto (potete anche fare i contorni con il pennarello Micron 005). La scritta è Lamp Black. Come finitura ho utilizzato la cera per mobili (che è la finitura che preferisco), potete sostituirla con la vostra finitura preferita, poi tra le due parole ho incollato una stelline arrugginita. Per il manico ho intrecciato dello spago, del filo di ferro e una striscia di stoffa tinta in filo, ho, inoltre, attorcigliato intorno del filo di ferro arrugginito con stelline applicate che faceva tanto primitive...e VOILA’! COLORI Decoart Americana Burnt Umber Cashmere Beige Buttermilk Sable Brown Titanium White Santa Red Antique Maroon Burnt Orange Heritage Brick Marigold Moon Yellow Honey Brown Blue Haze Blue Mist Deep Midnight Blue Kakhi Tan Dark Chocolate Soft Black Hot Shot Fiery Red Leaf Green Black Green Hauser Light Green Lamp Black

pag. 36


Country Dreams Numero 7

pag. 37


Christmas Countdown Country Dreams Numero 7

pag. 38


-Pennarellino nero pigma Micron 0.3 -Pennarellone nero indelebile -Stencil per stellina(opzionale) -Patina antichizzante (opzionale) -Vernice spray opaca -Campanello rusty tin (arrugginito) -Pezzetto di stoffa homespun

Foto 1

Country Dreams Numero 7

pag. 39

di Federica Baricolo

Pensare al Natale ad agosto non è proprio dimostrava il suo amore nei miei facilissimo! Di certo il frescolino dell’Inghilterra confronti! Ora sono cresciuta e ho (dove vivo) e il grigetto autunnale del cielo pensato che è il mio turno di creare qualcosa che aiutano… mi sono seduta e ho pensato al Natale, dimostri l’affetto e la voglia di sorprendere chi si ai miei Natali bellissimi da bambina… e mi sono ama! Che sia il tuo lui (con cioccolatini .. magari i ricordata del fantastico pannello dell’avvento che suoi preferiti, biscotti handmade perché no? E mia mamma mi aveva creato a punto croce e magari bigliettini con frasi e pensieri che vengono riempito (quando ero più piccola!) di ogni ben di dal cuore) o la vostra mamma, o magari i vostri Dio! Un giorno era un cioccolatino, un altro bimbi… (e li c’è solo da sbizzarrirsi!). Insomma la giorno era un accessorio di cartoleria di qualche parte creativa non finisce una volta terminato il mio personaggio preferito, un altro giorno era un pannello.. anzi direi che inizia proprio da lì!Buon laccio o una decorazione per i capelli, o un lavoro e buona preparazione al Natale (che per ombretto e così via! Ogni giorno mi svegliavo e noi creative non è MAI troppo presto!) aspettavo di trovare la sorpresa che mi BANNER CON RENNA mano di buttermilk su tutto il pannello. Aspettare che si Munirsi di un semicerchio di asciughi (consiglio il phon, mio legno o mdf con base di 40cm fedele amico ogni volta che MATERIALE (se non avete a disposizione un dipingo!), scartavetrate Banner con renna semicerchio, potete fare come leggermente e poi date una -Semicerchio di legno o mdf me, comprate un cerchio, tipo le seconda e se necessario anche base di 40 cm basi per fare gli orologi, del una terza mano. -Carta grafite diametro di 40 cm, e lo tagliate Quando la base è pronta -Carta vetrata a grana fine facilmente a metà con il traforo riportate con la carta grafite il -Colori acrilici Americana Decoart o con un seghetto alternativo o disegno della renna e del cuore, -Decoart Easyfloat simili!). chiaramente centrandoli -Pennelli piatti/shader di Preparare la base a seconda del facendo riferimento alla foto del varie dimensioni (4,6,12,16) materiale. Nel caso dell’mdf lavoro finito (deve rimanere -Pennelli angolari/angular potete, se lo preferite, dare una sufficiente spazio in altezza per (1/4”, 1/2 “) base di aggrappante per mdf. inserire la scritta). -Sfumino/mop (1/4”, 1/2 “) Iniziare con il pennello più Iniziare a dipingere all’interno -Spazzolino da denti vecchio ampio che avete a dare una delle figure appena trasferite. -Pennello liner


Utilizzeremo pennelli di misura adatta alle dimensioni dell’area da coprire. Diamo sempre una o due mani (a volte anche tre) a seconda della trasparenza della tinta. Aspettiamo sempre che la mano di colore precedente sia perfettamente asciutta e NON ripassiamo mai in una zona se presenta del colore ancora fresco! Basi: renna: sable brown naso renna: fawn corna renna: fawn zoccoli renna: Lamp Black cuore: Heritage Brick

Foto 2

Ombreggiature e lumeggiature: Una volta terminata la fase delle basi il disegno si presenterà piuttosto “piatto”! (Foto 1) Per dargli volume e per renderlo “vivo” inizieremo ora la fase delle ombreggiature. Utilizziamo l’easy float per rendere più facile l’operazione, i pennelli angolari per stendere le ombreggiature e il mop per sfumarle e renderle omogenee. Ombreggiamo tutto il contorno interno della renna ad eccezione della parte superiore di orecchie e testa con Burnt Umber contorni interni di naso/muso e corna sempre con Burnt Umber ombreggiamo sempre con Burnt Umber anche il contorno esterno dell’orecchia di destra alla base del collo, per creare l’ombra che formerebbe l’orecchia sul collo. Lumeggiamo con buttermilk la parte superiore della testa e delle orecchie

Country Dreams Numero 7

Foto 3 Lumeggiamo con Light Buttermilk i lati a sinistra degli zoccoli anteriori e i lati a destra degli zoccoli posteriori. Ombreggiamo con Black Plum tutto il contorno interno del cuore. Ombreggiamo con Burnt Umber tutto il contorno del banner usando un pennello angolare più ampio possibile. Il banner è ora pronto per la fasi di finitura! Finitura: Con la punta di uno stuzzicadente (o con un apposito

stilo o il fondo di un pennello fine) dipingiamo gli occhi delle renna con un goccio di Lamp Black. Con un liner fino intinto in Lamp Black molto diluito disegnamo le narici a crocetta. Con un pennarellino (io uso i pigma Micron, in questo caso da 0.3 o 0.5) disegnamo tutti i contorni del disegno per dare una maggiore definizione. Quando il tutto è asciutto riutilizziamo nuovamente la carta grafite per riportare questa volta la scritta “Silent Night – Holy Night”. Posizionamola in modo ordinato in modo che la

pag. 40


da denti. Procediamo in questo modo: intingiamo un vecchio spazzolino da denti in acqua, sgoccioliamo solo l’acqua in eccesso, intingiamo in Lamp Black e spruzziamo il colore su tutta l’area del pannello facendo scorrere il dito indice lungo le setole dalla punta dello spazzolino in direzione del manico (Foto 5). Consiglio, se non si ha esperienza, di provare prima su una superficie di prova per trovare le giuste dosi di Foto 4 acqua e colore. Quando è tutto asciutto spruzziamo generosamente gomma morbida della vernice spray opaca. eventuali segni di Finiamo la decorazione del matita rimasti (Foto banner tagliando e attaccando 2 ). con la colla a caldo una Usiamo ora una striscolina di stoffa homespun (la patina antichizzante stessa usata per il pannello con (ce ne sono diversi tasche) al collo della renna. tipi in commercio, la Creiamo un nodino da potete trovare anche posizionare sulla parte alta del come bitume, o collo, come fosse una vera potete utilizzare sciarpa (vedi immagine) e anche l’acrilico posizioniamo le parti libere Burnt Umber della sciarpa lungo il corpo per diluito). Con uno simulare il vento che le sposta straccetto o dello mentre la renna corre! Con un scottex ne passiamo goccio di colla a caldo le in maniera casuale fissiamo in quella posizione. Foto 5 una buona dose su Applichiamo il campanello tutto il banner (Foto arrugginito con un goccio di 3) Aspettiamo colla o con un po’ di filo e un stellina si trovi al centro del qualche minuto controllando nodino intorno alla sciarpa. banner. man mano che non si asciughi Segniamo con la matita due Con un pennarello indelebile troppo, e poi sempre con uno puntini a circa 5 cm dai lati con punta tonda ricalchiamo la straccetto o carta assorbente esterni e 1,5 cm dalla base che scritta, lentamente e con andiamo a togliere l’eccesso e a andremo poi a trapanare per attenzione. Usiamo quindi lo tamponare e frizionare le aree creare due buchini. stencil a forma di stellina (o se in modo che la patina si presenti Per appendere il banner potete non lo abbiamo a disposizione, più omogenea ma soprattutto eseguire un ulteriore terzo disegnandola e dipingendola a senza strisce o righe evidenti buchino con trapano al centro mano) e una spugnetta intinta in (Foto 4) in alto, oppure come ho fatto io, Lamp Black per finire la scritta. Per dare un effetto anticato e sul retro del banner in alto Aspettiamo che il tutto si usurato creiamo la puntinatura fissate un cordoncino con una asciughi e cancelliamo con la con la tecnica dello spazzolino pistola spara graffette per legno.

Country Dreams Numero 7

pag. 41


MATERIALE Pannello con tasche -Iuta al metro -Stoffa homespun (righine o quadretti toni del bordeaux e beige) -Stoffa beige -Nastro in tinta -Timbrini (numeri da 0 a 9) -Inchiostro adatto a tessuti color marrone -“Orlo svelto” o simili -Carta termofusibile (Bondaweb o simili)

PANNELLO CON TASCHE Premessa: il pannello dell’avvento è molto rustico.. usando iuta e stoffe homespun gli diamo quell’aspetto un po’ vecchiotto, un po’ vintage e molto trasandato! Per cui non preoccupiamoci di misure esatte (ve le darò sommarie) e di cucire dritto (che bello no?!)… cuciture un po’ storte, misure non perfette ecc. danno solo un aspetto più vissuto e più handmade! Tagliare un rettangolo di stoffa di iuta delle dimensioni di 46 x 51 cm (fig. 1) Ripiegare aiutandosi con il ferro da stiro tutti e quattro di bordini con un doppio risvolto (ogni risvolto circa 1 cm) (fig. 2) e cucirli a macchina con un filo in tinta per fermarli in posizione (fig.3). Preparare 4 strisce di 7 x 37 cm (saranno le tasche da 1 a 24) e una striscia di 8 x 21 cm (sarà la 25esima tasca) (fig.4). Ripiegare di circa 0,5 cm tutti e 4 i bordini di ciascuna delle striscie appena tagliate e mantenerle in posizione con il ferro da stiro. Su quello che sarà

Country Dreams Numero 7

il bordo superiore della fascia con tasche applicare anche dell’orlo svelto (striscioline di carta termofusibile per creare orli senza cucire) applicandolo con il ferro da stiro secondo le istruzioni (fig. 5 e 6). Ripetere su tutte le fasce. Segnare con degli spilli i punti di divisione tra le future tasche, ogni 6 cm (fig. 7 – mi sono appoggiata al piano di taglio e ho posizionato gli spilli ai cm 6-12-18-24-30). Ripetere naturalmente queste procedure per tutte le fasce con le tasche ad eccezione di quella più corta per il numero 25. Su un pezzetto di cartoncino segnare e tagliare un quadratino di 2,5 cm di lato. Usare questo quadratino come sagoma per le future etichettine con i numeri dei giorni. Riportare quindi sul retro della carta termofusibile 25 volte il quadratino (consiglio di disegnarli tutti in serie uno adiacente all’altro per facilitare la successiva fase di taglio). Applicare la carta termoadesiva con i quadratini disegnati sul retro sulla stoffa beige con il ferro da stiro secondo le istruzioni. Quando si è raffreddata ritagliare tutti i singoli quadratini (fig. 8). Usando dei timbrini di dimensioni adatte e un inchiostro color castano che sia adatto alla stoffa timbrare con forza tutte le caselline con

Fig. 1

Fig. 2

Fig. 3

Fig. 4 numeri da 1 a 25 (fig. 9). Togliere il retro di carta dalle caselline e appoggiarle sulle strisce di stoffa posizionandole al centro delle future tasche che sono delineate dagli spilli che abbiamo precedentemente

pag. 42


inserito. Applicare con il ferro da stiro (fig. 10). Quando tutte le strisce sono pronte con il numeretto al centro di ogni tasca cucire a macchina con un filo in tinta o (volendo anche un filo in contrasto ma abbinato, tipo marrone o bordeaux) i contorni delle etichettine a un paio di mm dai bordi (fig. 11). Posizionare le fasce con le tasche sulla nostra base di iuta in modo che siano omogenee a circa un paio di cm dai lati e tra una e l’altra e lasciando circa 3 cm dall’alto e dal basso. Lasciare gli spilli che delineano le tasche (ci serviranno per cucirle naturalmente) e aggiungere anche altri spilli di fissaggio per mantenere in posizione le fasce sulla iuta (fig. 12). Cucire a macchina tutti contorni (ad esclusione del superiore!) delle fasce e le linee di separazione tra le singole tasche (fig. 13) Tagliare due striscie di nastro in tinta di circa 15 cm. Creare i due buchini per il passaggio del nastro allargando le maglie della iuta aiutandosi con la punta di una penna o di una

COLORI Decoart Americana Buttermilk Sable Brown Fawn Burnt Umber Heritage Brick Black Plum Light Buttermilk Lamp Black

Country Dreams Numero 7

Fig.5

Fig. 9

Fig.6

Fig. 10

Fig.7

Fig. 11

Fig.8

Fig. 12

forbice in due punti (a circa 5 cm dai lati e 1 cm dall’alto). Passare il nastro sia nei buchi del banner di legno che in quelli nella iuta e fissare con un semplice fiocchetto sul fronte. Fig. 13

pag. 43


Country Dreams Numero 7

pag. 44


Welcome Winter Heart

Country Dreams Numero 7

pag. 45


MATERIALE -feltro color panna alto, 1 pezzo 60x40 e 1 pezzo 20x40 -lino marrone, 1 pezzo 30x50 -un pezzetto di pannolenci bianco -filo da ricamo bianco -acrilico per stoffa bianco, nero e un pennello a setole dure -cannella e pignette -un foglio di carta transfer termoadesiva per stoffa -stampante -1 m pizzo a scelta -ovatta per imbottitura -cotone perlé color panna -1,20 m di nastro per appendere i cuori -1 bottoncino di legno a forma di cuore

Foto 1 con un semplice punto a “spirale”. Prima di chiuderli inserite un po’ di ovatta. (foto 1) Riportate la sagoma del cuore medio sul lino piegato in doppio e cucite lungo tutto il contorno così ottenuto. Tagliate l’eccesso di stoffa intorno lasciando un margine di circa mezzo cm. Fate un taglietto perpendicolare nel punto di incontro delle sommità del cuore . Fate un taglietto nella parte centrale del cuore

Foto 2 facendo attenzione a prendere solo uno strato di stoffa. Rigirate il cuore sul dritto attraverso questo taglietto, stiratelo e chiudetelo con punti a mano. (foto 2) Intingete il pennello in poco acrilico bianco e togliete l’eccesso strofinandolo su un pezzo di scottex. Con movimenti irregolari passatelo sul lino fino a raggiungere l’ombreggiatura voluta. (foto 3)

ISTRUZIONI Riportate la sagoma del cuore grande e di quello piccolo sui rispettivi pezzi di feltro piegato in doppio e ritagliate il contorno. Non serve lasciare un margine di cucitura perché lo cuciremo a mano sul dritto e il feltro non si sfilaccia. Tenendo i due pezzi dei cuori uno contro l’altro, con un ago da lana e il cotone perlé cucite tutto intorno

Country Dreams Numero 7

Foto 3

pag. 46

di Chiara Fiore

Chi mi segue sa che d’inverno l’abbinamento vostra casa nei freddi giorni invernali..un cuore panna-cioccolato mi piace moltissimo..ecco allora d’inverno che scaldi il vostro cuoricino ogni volta per voi un cuore di benvenuto che abbellirà la che entrate in casa!


Lasciate asciugare bene. Nel frattempo riportate la sagoma del pupazzo di neve sul pannolenci bianco e ritagliatela. Attaccatela al cuore con una filza e prima di chiudere del tutto imbottitelo leggermente con l’ovatta e l’aiuto di un bastoncino di legno. (foto 4) Con il perlé fate tanti punti nodino per simulare la neve . (foto 5) Ricamate anche le manine del pupazzo.

Fate gli occhi intingendo la capocchia di uno spillo nell’acrilico nero Stampate la scritta welcome winter sul foglio di carta per transfer (dopo aver selezionato la modalità speculare). Strappate i contorni con le mani e poi con il ferro da stiro trasferitela su un pezzo di cotone a scelta. Lasciate raffreddare, tagliate i bordi del cotone in modo irregolare e cucitelo sopra al cuore piccolo.

Con la colla a caldo incollate il cuore di lino sopra a quello grande di feltro. Incollate il pizzo scelto. Piegate il nastro e incollatelo sotto ai due cuori in modo che sporgano le due codine. Fate tutte le finiture che vi piacciono, con cannella, pigne e bottoncini. (foto 6) Il vostro cuore d’inverno è pronto

Foto 4

Foto 5

Foto 4

Country Dreams Numero 7

pag. 47


Country Dreams Numero 7

pag. 48


Country Dreams Numero 7

pag. 49


Christmas around the corner

Country Dreams Numero 7

pag. 50


destinatari che abbiamo pensato anche a loro! Come base di partenza un semplice disegno di un cuore con una casetta un po’ innevata, come risultato, beh… con un po’ di fantasia e lasciando libera la vostra creatività i risultati finali possono essere moltissimi!

MATERIALE - Cornice Ikea - Compensato mm 4 o sagoma a forma di cuore - Yuta - Imbottitura in fogli - Cucitrice - 4 bottoni e filo bordeaux - Bottoncino azzurro a forma di cuore - Colla a caldo - Mordente color noce - Cera neutra per mobili o vernice opaca spray - Pennelli e tutto l’indispensabile per il country painting

Cuore Carteggiare la sagoma e togliere la polvere che si è formata con un panno umido. Dare il colore di base alla neve con Sand e al cielo con French Grey Blue (foto 1), attendere l’asciugatura e riportare con la carta grafite la casetta. Dipingere con Heritage Brick il muro e con Soft Black il tetto e i comignoli (foto 2), attendere l’asciugatura e riportare le finestre che verranno dipinte con Soft Black, la porta che verrà dipinta con Antique Gold e i due pini. Con il pennello stippler e la tecnica bagnato su bagnato dipingere i due pini con

Country Dreams Numero 7

Plantation Pine (foto 3), ripetere con Light Avocado lasciando intravedere la base e finire con un leggero tocco di Warm White. Riportare e dipingere gli accumuli di neve con Warm White (foto 4). Ombreggiare la neve e la porta con Honey Brown, la casa con Soft Black , il cielo con Deep Midnight Blue, lumeggiare il tetto, le finestre e la collina di neve con Warm White (in questo punto ricreare l’effetto della neve appena caduta con il

pennello stippler) (foto 5). Disegnare i dettagli e con Honey Brown colorare il fumo che esce dai comignoli, con Warm White l’intelaiatura delle finestre, con il retro del pennello fare la neve. La ghirlanda sulla porta è realizzata punteggiando con il pennello liner intinto nei due verdi (Plantation Pine e Light Avocado), dando anche dei piccoli tocchi di Warm White. Il fiocco è dipinto con Heritage brick. (vedi nota nel box)

pag. 51

di Fiorella Doveri

Il Natale è sempre dietro l’angolo e arriva quando meno te lo aspetti… nel senso che appena passato è già qui di nuovo e di solito ci si trova all’ultimo minuto a pensare a dei regalini per amici, colleghi e parenti; cose veloci, facili ed economiche da fare ma che facciano capire ai


Finire a piacere con una passata di spray opaco o con la cera neutra, incollare poi il bottoncino a forma di cuore.

Black, con un panno pulito distribuire la cera sulla cornice e prima che si asciughi distribuire e togliere subito il colore, insistendo sugli angoli e nelle Cornice parte usurate (ad es. i fori dei Smontare la cornice, togliere il tarli.). vetro e il retro di cartone grigio. Tagliare a misura del fondo di Carteggiare insistendo su angoli cartoncino un rettangolo di e lungo il bordo per dare un yuta e un rettangolo di effetto usurato, colorare con del imbottitura, con la cucitrice mordente all’acqua color noce e spillare yuta+imbottitura attendere l’asciugatura. +cartoncino di fondo lungo i Martellare un grosso chiodo bordi e montare nella cornice, lungo la cornice in modo con la colla a caldo incollare il casuale per creare i buchini cuore dipinto al centro e 4 tipici dei tarli. bottoni agli angoli della cornice. Preparare una piccola quantità (foto 7) di cera neutra su un piatto di plastica e poche gocce di Soft NOTA A questo punto possiamo scansionare la nostra sagoma dipinta e utilizzare l’immagine per: - creare delle tag chiudipacco coordinate (foto 8) - stampare su stoffa e creare un cuore imbottito (foto 9) - creare dei biglietti di auguri - stampare su stoffa e creare dei sacchettini profumati per cassetti o dei puntaspilli, etc etc etc… E visto che c’ero ho pensato anche a come utilizzare il pattern per altre tecniche, ad esempio per un progettino di stitchery (foto 10) che poi ho scansionato e utilizzato per creare la tag chiudipacco abbinata, ma sicuramente ci sono altri infiniti modi di utilizzo!

Country Dreams Numero 7

pag. 52


Christmas around the corner

COLORI Decoart Americana Soft black Heritage brick Sand Deep midnight blue French grey blue Antique gold Honey brown Warm white Light avocado Plantation pine

Country Dreams Numero 7

pag. 53


Vintage

Beatry Correva l’anno 1902 quando in un piccolo negozio di dolciumi di Brooklin venne venduto da Morris Mitchom il primo orsetto cui venne dato il nome “Teddy`s bear” in onore del Presidente americano Theodore Roosevelt. Nel mondo dei peluches nessun animale si è mai guadagnato una posizione così in vista, nel corso degli anni si conferma anche come oggetto da

Country Dreams Numero 7

collezione. In ogni casa risiede un orsetto, ogni bambino ha un compagno di giochi che almeno una volta ha trascinato per una zampina… Beatry è un’orsetta dolcissima, che racchiude nella sua semplicità una raffinata aria vintage. Divertiti a crearla, la soddisfazione di coccolare un orsetto fatto da te sarà impareggiabile.

pag. 54


Country Dreams Numero 7

per nascondere i nodi che risulterebbero anti estetici fisseremo dei bottoni rigorosamente di legno. Per facilitare il lavoro potremo incollarli con la colla a caldo; L’uso della colla è fondamentale per ottenere lavori semplici e precisi se non si è esperti, c’è da precisare però, che se l’orsetto verrà interamente eseguito a mano senza utilizzare nessun tipo di colla, acquisterà un valore maggiore . STEP 6: Sfumiamo con dell’acrilico marrone mescolato al medium per stoffa il muso e le zampe , per un effetto particolare. STEP 7: Non ci resta che legare un bel fiocco di raso al collo dell’orso e impreziosire con un charms in argento il centro del fiocco.

SUGGERIMENTI Procuriamoci un sacchettino in organza o cotone che riempiremo di spighe di lavanda e sassolini (tipo quelli della lettiera del gatto) e inseriamolo nella pancia dell’orsa mentre la siamo imbottendo, la lavanda la proteggerà nel tempo dalle tarme, mentre i sassolini assorbiranno l’umidità!!! Inoltre ricordiamo che per ottenere un lavoro preciso l’imbottitura è essenziale per dare una consistenza e una precisione ottimale all’orso.

pag. 55

di Paola Rivadossi

STEP 3: cuciamo le orecchie alla testa; MATERIALE vedi cartamodello ma prima di tutto dobbiamo decidere la loro - Ovatta sintetica quanto basta collocazione ideale, - Filo per cucire in tinta ricordiamoci che se le cuciremo - Occhi in plastica in alto e ravvicinate tra loro - Quattro bottoni in legno l’orso avrà un aspetto più - Colla a caldo femminile, mentre più basse e - Colore acrilico marrone e staccate tra loro il nostro orsetto medium per stoffa sembrerà un furbetto maschietto - Pelliccia ECOLOGICA ruba miele. - Nastro in raso h 5 cm STEP 4: - Charms in argento posizioniamo gli occhi che possano rimanere più o meno distanti tra loro, per ottenere un STEP 1: lavoro più preciso e molto più posizioniamo la pelliccia semplice e sbrigativo, ecologica doppia, dritto con eliminiamo la vite con un dritto, (per le orecchie trancino e incolliamoli con posizioniamo pelliccia e stoffa in colla a caldo, ma prima tinta unita dritto con dritto) cerchiamo di formare un disegnare con un gessetto il incavo, quest’ultimo si otterrà corpo dell’orsa utilizzando il facendo passare da una parte cartamodello precedentemente all’altra della testa un ago lungo ritagliato. col rispettivo filo annodato, Puntare con degli spilli, in tirando bene la cucitura si questo modo i due lembi del formerà la cavità. Procediamo tessuto resteranno ben uniti e ora con il naso, anche non si sposteranno durante la quest’ultimo verrà incollato al cucitura a macchina. Ritagliare centro del muso che sfumeremo ciascun pezzo con forbici poi con dell’acrilico marrone affilate, mantenendo un STEP 5: margine di cucitura di almeno 1 con il filo di nailon e un ago cm molto lungo ( da bambole o da STEP 2: materasso ) fissiamo gli arti . cuciamo a macchina , Lasciamo un pezzo di filo in ricordando di lasciare le modo da poterlo annodare in aperture indicate dal seguito, infilziamo il braccio cartamodello che ci trapassando il corpo e di permetteranno di rivoltare i conseguenza l ‘altro braccio. vari pezzi e poterli imbottire ( le Ripetiamo l’operazione orecchie non verranno tornando indietro e facciamo un imbottite ). nodo molto resistente alla fine, Imbottiamo ora bene e lo stesso procedimento lo chiudiamo le aperture di tutte le ripetiamo anche per fissare le parti del corpo utilizzando un gambe , in questo modo avremo filo del colore della pelliccia . tutti e quattro gli arti fissati e È importante che i punti siano flessibili allo stesso tempo .Ora ben nascosti.


Country Dreams Numero 7

pag. 56


Country Dreams Numero 7

pag. 57


angelo

paffutello

di Simona Colombo

Abito: disegnare sul rovescio della stoffa un cerchio di 30 cm di diametro e fare una filza ( con filo forte) lungo tutta la circonferenza . Lasciare una coda di filo di 10 cm circa. Tirare in parte la filza e imbottire con l’ovatta fino a

Country Dreams Numero 7

rendere il corpo ben paffuto. Finire di stringere il cerchio tirando completamente la filza fino a chiudere il buco. Annodare ben stretto.

corti della stoffa per le maniche. Cucire diritto contro diritto il lato lungo e fare una filza sulle estremitĂ  delle maniche, vicino al pizzo. Risvoltare il tubolare ottenuto e inserire al suo interno

Maniche: cucire i due pezzi di pizzo da 15 cm cad. lungo i lati

pag. 58

I progetti delle lettrici

Un


lo scovolino. Annodare un po’ di filo nella parte centrale del tubolare, creando una strozzatura. Imbottire leggermente le maniche dalle estremità, incollare le palline per le mani facendo entrare (se provviste di foro) al loro interno un po’ di scovolino. Tirare la filza e dare un piccolo punto di colla per fare aderire la stoffa delle maniche alle mani. Colletto: fare una filza sul bordo superiore del pizzo .

Capelli: creare delle piccole “matassine” avvolgendo per 4-5 gira la lana o la corda su due dita (non è necessario stringere). Annodare al centro la matassa e incollarla sulla testa di legno partendo dal ciuffo davanti fino a coprire i lati e il dietro. Il numero delle matasse e dei giri dipende dallo spessore della lana. Con la colla a caldo: Attaccare la testa sul corpo, attaccare attorno al collo il pizzo tirando la filza e

annodando sul retro, attaccare le maniche (nel punto delle strozzatura ) dietro al collo e piegare le braccia portandole sul davanti. Attaccare l’aureola e le ali (dietro la testa). Infine attaccare le due mezze uova sotto il corpo per creare i piedi. Prima cercare la posizione migliore dove metterle affinché l’angelo possa stare in piedi. Disegnare il viso con un penna per legno e abbellire a piacere con fiocchi e roselline

MATERIALE - stoffa a scelta per il vestito: -un rettangolo da 15 x 20 cm per le maniche -un cerchio di diametro di 30 cm per il corpo paffuto - n. 2 mezze uova di legno per i piedi; media dimensione - n. 2 palline di legno diametro 12 mm meglio se con un foro - n. 1 pallina di legno senza fori del diametro di 3- 3,5 cm - n. 1 scovolino per le braccia lunghezza 20 cm. circa - avanzi di nastrino, cordoncino o lana per i capelli (spessore 3-4 mm) - 20 cm di pizzo a scelta per il colletto, più 2 pezzi da 15 cm per le maniche, altezza pizzo max. 2,5 cm (pizzo totale 50 cm) - ali in ferro, in legno o volendo si possono tagliare nel panno - cordoncino d’oro animato per l’aureola - imbottitura tipo ovatta - colla a caldo

Country Dreams Numero 7

pag. 59


Square Season

Country Dreams Numero 7

pag. 60


ogni stagione. Queste due sono le prime e nel prossimo numero di CD troverete la primavera e l'estate. Se vi piace potete anche usarle come semplici ornamenti. Buon autunno/inverno allora!!!

MATERIALE - 2 mattonelle 10x10 cm in biscotto ceramico grezzo - 1 cornice Ikea PENNELLI: STESURE BASI:

- Pennello Lingua di gatto 4, 6, 8 - Pennello Punta Tonda 2- 3 - Pennello Punta Piatta 6 DETTAGLI: - Pennello Liner 18/0 PELLICCIA: - Pennello Stippler o zoccolo da ¼” LUMEGGIATURE e OMBREGGIATURE:

- Pennello Angolare da ½ e da ¾” - Mop (sfumino) da ½ e da ¾” - Fabric Round medio o da ¾ per drybrush

superficie vellutata e spolverare. Con una spugna e il MEDIUM E VERNICI: mordente passarne una - Mordente legno : Stains Americana mano abbondante su tutta colore Lt. Oak la superficie e i bordi. - Vernice Spray satinata Carteggiare leggermente e - Easy Float spolverare. - Multipurpose sealer Decoart AmericaCarteggiare leggermente na con carta 400 le 2 mattonelle. ACCESSORI: Dipingere la mattonella - Tavolozza umida “Handy stawett”per dell’autunno con un mix di sfumare Multipurpose sealer di - Carta grafite grigia e bianca - Carta abrasiva 3 misure 200 400 1000 Decoart Americana e il - Spazzolino da denti colore Dried Basil Green; - Stylo mentre quella del Babbo con un mix in parti uguali di Multipurpose e Payne’s Grey. Preparare la superficie: Ombreggiare intorno al Carteggiare energicamente con le 3carte abrasive partendo dalla perimetro della mattonella grana 200 fino alla 1000 tutta la verde con Avocado. cornice fino ad ottenere una

Country Dreams Numero 7

Trasferire il disegno con carta grafite bianca Dipingere il tutto con i seguenti colori di base: Buttermilk = Barba e baffi Santa Red= Berretto Mocha= viso Babbo Antique Gold=petali pari Golden Straw = petali dispari Asphaltum = pistillo Georgia Clay = zucca Lasciare da dipingere per ultima la fascia del berretto di Babbo Natale dopo avere definito la faccia Ombre e Luci: IL BABBO: Preparare una soluzione di acqua (la quantità di una tazzina da caffè) e 4 gocce di Easy float (medium per sfumature), il blocco tavolozza,

pag. 61

di Isabella Pasquato

Le stagioni cambiano... è bello ricordarne i sapori, gli odori e i colori. Questa cornice, per fissare alla parete un riassunto di colori per ogni stagione. Ho pensato questo progetto per intercambiare ad ogni cambiamento la mattonella della stagione in corso oppure potete preparare una cornice per


COLORI Decoart Americana

un foglio di carta assorbente, pennello angolare da 3/4” e da ½” e i Mop da 3/4” . Con la tecnica del Floating procedere ombreggiando l’attaccatura del berretto di Babbo alla fascia e l’uccellino con Napa Red. Procedere con l’ombreggiatura della barba e dei baffi con Honey Brown e Lumeggiarli con Titanium Snow White Il viso di Babbo Natale è ombreggiato intorno all’attaccatura del berretto e il colore De Lane Dark Flesh. Il suo naso è ombreggiato in Antique Rose e lumeggiato in Lt. Butermilk.

la fascia del Berretto fino a coprire tutta la superficie; NON PULIRE IL PENNELLO e immergendo solo la punta nel Lt Buttermilk e scaricando sulla tavolozza picchiettare solo fascia intorno al viso .Ripetere quest’operazione nella parte

- Buttermilk - Santa Red - Lamp Black - Dried Basil Green - Honey Bown - Mocha - Antique Gold - Golden Straw - Soft Black - Asphaltum - Napa Red - Titanium Snow White - Burnt Sienna - De Lane Dark Flesh - Antique Rose - Avocado - Payne’s Grey

Burnt Sienna. Ombreggiare la parte interna destra del pistillo con Soft Black.

Le guance sono fatte con Antique Rose e la tecnica del drybrush. Con il pennello Liner e il Lamp Black diluito dipingere la bocca e gli occhi il Titanium fare i vari opposta con il colore Titanium . Quando risulta asciutto con il colpi luce. liner e il titanium fare i ciuffi dei capelli. Usando il pennello a zoccolo asciutto immergendolo nel IL GIRASOLE: Buttermilk e scaricandolo Ombreggiare tutto intorno al leggermente sulla palette, picchettare leggermente su tutta pistillo dalla parte dei petali con

Country Dreams Numero 7

Ombreggiare i petali pari con un mix di antique gold + soft black; Lumeggiarli con Golden Straw. Ombreggiare i petali dispari con Burnt sienna; Lumeggiarli con un mix di Golden Straw + Buttermilk.

pag. 62


Lumeggiare con con la tecnica del Drybrush il pistillo e il colore Golden Straw. Ombreggiare la zucca con Heritage brick e lumeggiarla con Golden Straw. Il picciolo è fatto con il Liner e il lamp Black. Sempre con il liner e il nero definire un po’ i petali. Con lo stylo e i colori Golden Straw, buttermilk e burnt sienna fare qualche pois intorno all’attaccatura del dei petali al pistillo.

invece sullo sfondo del girasole con Soft Black. Poi 2 mani di Vernice satinata.

Decorare a piacere con un fiocco. …to be continued …

Finitura: Spruzzare con uno spazzolino vecchio del Titanium Snow White sullo sfondo del Babbo; e

Country Dreams Numero 7

pag. 63


f e s t e

b u o n e

Country Dreams Numero 7

pag. 64


Country Dreams 7