Issuu on Google+

Periodico informativo dello Scuderia Ferrari Club Forlimpopoli N°1 2014

SFC Football Team fa paura

Che squadra!!!! Il primo appuntamento calcistico della squadra Scuderia Ferrari Club ad Imola lo scorso 1° maggio 2014 in occasione della manifestazione "Tributo ad Ayrton Senna e Roland Ratzenberger" è stato un vero successo, contro la squadra della Nazionale Piloti che scesa in campo con grande determinazione non ha potuto nulla contro la volontà dei soci SFC!!! Un risultato forse inaspettato ma ottenuto con grinta e determinazione, una splendida vittoria per 3 - 0 !!! In campo Maicol Signani, socio SFC Forlimpopoli ma anche il Presidente Filippo Ambrosini, assistant coach della squadra e Marco Amadori in qualità di magazziniere, questa la rappresentanza del nostro club ma la squadra SFC ha potuto vantare la partecipazione di Jules Bianchi, pilota Marussia F1 Team, il nostro presidente e direttore sportivo Scuderia Ferrari F1 Team Massimo Rivola, il coordinatore SFC Mauro Apicella, il simpaticissimo Dj Ringo di Virgin Radio, il maestro Fio Zanotti, vera anima della squadra e Corrado Tedeschi. Il prossimo appuntamento sarà in occasione del GP di Montecarlo il 20 maggio a Monaco.

Entra in contatto con noi! Piazza Garibaldi, 6 47034 Forlimpopoli (FC) Italy Tel. +39.347.0862323 - Filippo Ambrosini www.sfcforlimpopoli.it info@sfcforlimpopoli.it Facebook/ferrariclub.forlimpopoli

Lo scuderia Ferrari Club di Forlimpopoli insieme a quello di Forlì e di Lodi era presente alla manifestazione con il compito di rappresentare tutti gli SFC d’Italia. Grande affluenza di pubblico per commemorare i piloti scomparsi nel tragico week end di maggio di 20 anni fa, Ayrton Senna e Roland Ratzenberger.

PRONTI PER LA TRASFERTA MONEGASCA!!! IN BOCCA AL LUPO FERRARI!!!!

1


2


SFC FORLIMPOPOLI 2013 - Un anno di emozioni Descrivere il Nostro 2013 non è facile perché è stato un anno incredibile, ricco di eventi, iniziative ed appuntamenti, ma soprattutto è stato un anno carico di emozioni, di quelle che non si possono descrivere, si devono vivere perché sono emozioni intense che ti entrano dentro e lasciano per sempre il segno, soprattutto se si vivono con entusiasmo e le si condivide con gli amici. WROOOM 2013 – dal 13 al 20 gennaio 2013 Partiamo dall’inizio e torniamo a gennaio, il mese di Wrooom, l’appuntamento internazionale della Formula1 e della MotoGP che riunisce da 23 anni a Madonna di Campiglio i piloti dei Team Scuderia Ferrari e Ducati ed i giornalisti di tutto il mondo, e che permette ai fans di incontrare la squadra e vivere a loro contatto per una settimana sempre intensa. L’evento che Ecclestone ha definito “il primo GP dell’anno” ed al quale ovviamente il Nostro Club ha partecipato! Una settimana intensa e ricca di appuntamenti ed incontri alla quale una nostra delegazione di appassionatissimi non ha voluto mancare, anche perché Wrooom è da sempre la splendida occasione per incontrare e conoscere tanti altri appassionati ferraristi da tutto Italia. Avendola vissuta in prima persona per più edizioni posso dire che quella del 2013,oltre ad essere stata purtroppo l’ultima, è stata di gran lunga la migliore: già all’arrivo ci siamo immersi in un clima di sport misto euforia, colmi di speranze per quella settimana che ci dava la possibilità di vivere a contatto con la squadra che amiamo, e devo ammettere che raggiungere la “Perla delle Dolomiti” con la neve è sempre un’emozione, e di neve ne abbiamo trovata!!!!Ma fa parte del divertimento e ci sta alla perfezione. Di Wrooom 2013 ricorderò sempre il freddo ai piedi, quello di sicuro ,ma soprattutto ricorderò gli incontri con Alonso e Massa, le chiacchere con Carlo Vanzini ed Ercole Colombo, le anticipazioni dell’amico Antonini, le sigarette con Guido Meda, le battute che dopo un paio di giorni mi scambiavo con Fernando, le corse alla mattina per arrivare alla sala stampa, i muri di neve che alla sera, con le luci poste per illuminare le auto in mostra, creavano effetti spettacolari, la gentilezza e la disponibilità di Domenicali, l’incontro con il Presidente Montezemolo, incredibilmente gentile e cortese, il piacere di rivedere l’amico Matteo Torta, giovane promessa dell’automobilismo e gli amici Marco e Marco del bar. Ricorderò le risate che mi facevo con Chiara, Martina, William ed in particolar modo la gara al laghetto ghiacciato dei piloti alla quale abbiamo assistito con gli amici del Club di Caprino Bergamasco ed il loro presidente Giulio Carissimi, conosciuto proprio in quell’occasione, sorseggiando l’ottimo Vin Brulè che proprio noi avevamo preparato con il nostro vino sangiovese portato per l’occasione e con tanto di pentolino, odori e fornellino abbiamo rallegrato e riscaldato tutti, carabinieri compresi!!! Il piacere poi di vedere le immagini del Nostro striscione durante la diretta SKY e Rai non ha davvero prezzo!!!

Pranzo SFC Emilia Romagna – 20 gennaio 2013 Come ogni anno si è tenuto anche nel 2013 il pranzo degli Scuderia Ferrari Club Emilia Romagna, immancabile occasione per incontrare gli amici degli altri club e di potersi confrontare con altre realtà, occasione allietata in questa edizione dalla gradita presenza di Massimo Rivola, Presidente SFC e Direttore Sportivo di Scuderia Ferrari F1 che ci ha parlato della stagione in arrivo e Mauro Apicella, coordinatore SFC. La location si trovava a Castelvetro, terra dell’aceto balsamico ed del lambrusco Grasparossa, e devo dire che è stata veramente una piacevole giornata, che abbiamo trascorso con amici nuovi e vecchi, con i quali è nato e cresce un bellissimo rapporto, perchè essere soci SFC vuol dire anche questo. Presentazione F138 – 01 febbraio 2013 Gennaio è stato un mese molto speciale perché è il mese della presentazione della vettura che la Ferrari avrebbe utilizzato per il Mondiale di F1 per l’anno 2013,alla quale è stata data la possibilità agli SFC di partecipare!!!E che emozione accedere alla fabbrica con il pullman Ferrari per arrivare alla sala in cui la stessa mattina la F138 è stata presentata ai giornalisti in anteprima, prendere posto in quell’edificio in cui si poteva respirare un’aria di attesa, forse anche di ansia, perché di li a breve si sarebbe stati testimoni di un grande avvenimento. Tutt’un tratto Fernando Alonso, Felipe Massa, Stefano Domenicali ed il Presidente Luca Cordero di Montezemolo sono arrivati. Che magnifica esperienza sentir descrivere la F138 proprio dai protagonisti di un mondo che tutti noi appassionati amiamo, vedere la “macchina” per primi, la vettura in cui abbiamo subito riposto tante speranze di vittoria, assistere dal vivo al lancio di una nuova Ferrari di Formula1!!! Tanto per chiarire ogni dubbio, i rappresentanti dei club invitati all’evento sono stati sorteggiati da Ferrari S.P.A in base alle iscrizioni effettuate nell’anno 2012.

Raduno “Club de Pasadòr” Alla 12° edizione, questo raduno Fiat500 organizzato dagli amici del “Club del Pasadòr” di Forlimpopoli è ormai una garanzia di divertimento e spensieratezza al quale il Nostro club collabora sempre con piacere ed entusiasmo. Una bellissima giornata partita con un po’ di apprensione a causa delle condizioni metereologiche incerte, si è invece rivelata un successo, grazie ai tanti partecipanti che non si sono fatti intimorire dal meteo e dal programma davvero stimolante; c’è da aggiungere che già a metà mattina il sole ha fatto la sua comparsa ed è rimasto tutto il giorno ad illuminare l’umore dei partecipanti. Come sempre è stata offerta la colazione agli iscritti al raduno poi la partenza alla volta della diga di Ridracoli e, dopo una sosta per l’aperitivo a Santa Sofia, siamo poi arrivati a destinazione. Tutte le vetture sono state parcheggiate proprio sulla diga. Il pranzo, ottimo ed abbondante, si è tenuto presso il ristorante “Il

Molino” di Biserno, epilogo di una fantastica giornata! Trofeo Lorenzo Bandini – 2 giugno 2013 Il Trofeo dedicato a Lorenzo Bandini è stato istituito nel 1992 con l’intento di ricordare un grande protagonista dell’automobilismo sportivo nazionale e internazionale, attraverso l’assegnazione di un particolare riconoscimento a una figura di spicco del mondo delle corse. In questa edizione sono stati premiati il Vice Presidente Ferrari S.P.A. dott. Piero Ferrari, che purtroppo però non era presente e Felipe Massa, assieme ad una delegazione di Scuderia Ferrari nelle persone di Massimo Rivola, Simone Resta, Mauro Apicella e Renato Bisignani; di spicco la partecipazione degli SFC che hanno prontamente raccolto l’invito e sono intervenuti con splendidi esemplari di Ferrari, ma credo che l’esibizione della Ferrari T4 appartenuta al grande Gilles Villeneuve che ha sfrecciato tra le strette stradine di Brisighella pilotata per l’occasione da Gionata Giacobazzi sia stato lo spettacolo di gran lunga più emozionante

FERRARinPOPOLI – 15 settembre 2013 L’appuntamento più importante organizzato dal Nostro club, il ritrovo di Ferrari ,FIAT500, auto sportive, storiche e tuning. Un gradito appuntamento apprezzato dai numerosi partecipanti che già di buon mattino hanno affollato piazza Garibaldi ed anche grazie al clima clemente che ci ha regalato una bellissima giornata di sole, è iniziata la terza edizione di FERRARinPOPOLI! Come sempre il ritrovo in piazza Garibaldi per le iscrizioni e la colazione, seguita poi dalla partenza del giro con sosta per l’aperitivo. Siamo passati poi per le vie principali di Milano Marittima per arrivare a Lido di Classe con destinazione “Bagno Cayman” per il pranzo. Una bellissima giornata trascorsa tra amici, splendide auto, Ferrari prime tra tutte, cibo e tanto divertimento!!!.

3


Visita alla fabbrica Ferrari – 5 ottobre 2013 Lo ricordiamo sempre: essere socio SFC Forlimpopoli offre vantaggi davvero esclusivi!! Beh, uno di questi è senza dubbio la possibilità di effettuare la visita alla fabbrica Ferrari a Maranello, cosa che posso dire essere veramente un’esperienza unica ed incredibile. Per la visita 2013 abbiamo cercato di organizzare una giornata indimenticabile per tutti i partecipanti, all’insegna della passione automobilistica ed abbiamo così deciso di comprendere nel tour altre tappe: partiti di buon mattino con un pullman noleggiato per l’occasione ci siamo diretti alla volta di Modena, prima tappa il Museo “MEF - Enzo Ferrari”, una struttura di design molto moderno di gradevole contrasto con l’ex Officina Meccanica, antica costruzione in cui il giovane Enzo Ferrari iniziò a conoscere il mondo dei motori e in cui è oggi allestito il Museo “Casa Natale” dedicato alla storia del Drake. Dopo un passaggio davanti alla fabbrica della Maserati ed alle Officine Scaglietti, storico costruttore di telai per Ferrari, ci siamo diretti a Maranello per il pranzo presso il caratteristico ristorante modenese “da Anna” ed abbiamo potuto assaporare le pietanze tipiche della cucina del luogo come le ottime tigelle con salumi, strutto e parmigiano ma anche il gnocco fritto, la gustosa gramigna alla salsiccia, arrosti e costine con salsiccia in umido, il tutto innaffiato da buonissimo Lambrusco. Ma il meglio doveva ancora venire e dopo il lauto pasto, di nuovo in viaggio ma questa volta con destinazione Stabilimenti Ferrari S.P.A.!!! Per me non è stata la prima visita ma ogni volta è un’emozione enorme poter varcare quei cancelli e trovarsi all’interno dell’azienda che costruisce quelle magnifiche vetture che con cosi grande passione amiamo…Il tour ci ha dato la possibilità di visitare i dipartimenti produttivi della Ferrari, dall’inizio della catena produttiva fino ad arrivare al risultato finale, mostrandoci le tecniche costruttive e di assemblaggio di quei gioielli artigianali che sono ben noti in tutto il mondo e restano nell’immaginario di chiunque come un mito senza tempo. Abbiamo inoltre visitato il reparto “Auto Classiche” in cui vengono restaurati i vecchi modelli con tecniche moderne anche di verniciatura, che conferiscono alle vetture una lucentezza che tutti dicono “non aver mai avuto neanche da nuova”. Ma l’emozione più grande è stata la visita alla GEstione Sportiva (GES), reparto in cui si progettano e si costruiscono le vetture di Formula1 prodotte dalla Ferrari e dove vengono custodite le vetture F1 - Clienti e le vetture dei progetti FXX e 599XX. Terminato il tour allo stabilimento Ferrari ci siamo spostati al Museo Ferrari di Maranello, sempre interessante e di grande effetto, per poi concludere la gita con una visita al FerrariStore in cui i soci SFC godono del 20% di sconto sugli acquisti.

Mirabilandia “Festa dei Motori” – 3 novembre 2013 Per celebrare l’ultimo week end di apertura per Mirabilandia prima della chiusura invernale, sono stati organizzati una serie di eventi dedicati a tutti i visitatori, il cui come tema principale è Halloween. Oltre alle divertentissime attrazioni del parco, alla musica ed ai giochi, gli amici della “Scuola di Polizia” di Mirabilandia ci hanno proposto di collaborare per una esposizione di auto. E noi non ci siamo certo lasciati perdere quest’occasione!!! Devo ammettere che nel corso dell’anno la partecipazione dei Nostri cari soci è sempre stata notevole e attiva, ma in quest’occasione ci siamo davvero superati: la preparazione all’evento è stata imponente, anche grazie all’ausilio di Facebook su cui abbiamo pubblicizzato tantissimo questo appuntamento ed il giorno prefissato eravamo tutti pronti. Le iscrizioni sono state fluide anche se i partecipanti sono stati davvero tanti. Ben 120 vetture hanno partecipato a questa iniziativa in cui oltre al “parcheggio” nelle vie interne di Mirabilandia delle auto era incluso l’ingresso al parco per tutti i partecipanti ed accompagnatori, il pranzo e la possibilità di usufruire di tutte le attrazioni!!! Alla giornata hanno partecipato tanti amici con Ferrari, Fiat500, auto Tuning, storiche e americane

Finali Mondiali Ferrari – 10 novembre 2013 Le Finali Mondiali sono da sempre l’appuntamento più atteso di fine stagione per la Ferrari che celebra tutte le sue competizioni sportive in un’unica grande manifestazione che vede protagoniste le 458 Challenge con l’ultima gara dei 3 campionati della serie, le auto del progetto 599XX e FXX, ed ovviamente le Formula1!!! Quella del 2013 è stata una edizione che ha visto la partecipazione dei piloti Felipe Massa, che salutava i tifosi per l’ultima volta come pilota Ferrari, e Marc Genè, pilota collaudatore del Team, ma erano presenti tantissimi altri ospiti in una giornata meravigliosa, tra incredibili vetture che sfrecciavano sul circuito del Mugello e deliziavano i tantissimi appassionati presenti! Noi giustamente eravamo presenti in questa trasferta quasi obbligatoria per che ama la Ferrari ed il MotorSport ed abbiamo vissuto con il nostro solito entusiasmo un’esperienza unica tra pista e box, tra amici e risate, curiosità e quant’altro, sempre tra lo stupore e la meraviglia nel poter osservare cosi da vicino quei bolidi straordinariamente performanti dal “ruggito” inconfondibile che drizza i peli sulla schiena. Erano poi in esposizione i modelli più rappresentativi della Ferrari in un bellissimo ed imponente stand che si stagliava al centro del paddock, un’altra occasione per osservare dal vero quei gioielli che sono parte integrante della storia dell’automobilismo sportivo. Ovviamente ad un evento cosi non potevano mancare le figure principali della Ferrari, erano infatti presenti il Presidente Luca di Montezemolo ed il Vice – Presidente Piero Ferrari, sempre gentilissimi e disponibilissimi nello scambiare qualche battuta con i tifosi.

L’ultima grande emozione è stata quella di ammirare le vetture di F1 pilotate da Massa e Genè sul tracciato di proprietà della Ferrari, peraltro sotto la pioggia, che ha fatto si che le vetture lasciassero un’alta scia d’acqua al loro passaggio, rendendo cosi lo spettacolo ancor più entusiasmante ed udirne il rombo durante i veloci passaggi, quel rombo che nella Formula1 moderna non sentiamo più…

Ruotando Ruotando – 23/24 novembre 2013 All’annuale manifestazione motoristica alla fiera di Cesena il Nostro club non poteva mancare, e come nel 2012 è stato approntato un bellissimo stand!! Devo prima di tutto ringraziare Gianpiero, Matteo e Luigi per l’amicizia e la gentilissima disponibilità dimostrata mettendo a Nostra disposizione 3 veicoli che non esito definire la vera attrattiva della fiera: tra le elaboratissime auto tuning e le cromature delle Harley Davidson, tra le evoluzione degli amici della Scuola di Polizia di Mirabilandia che sfrecciavano come schegge impazzite nel piazzale e le imponenti muscle-car americane, lo stand dello Scuderia Ferrari Club Forlimpopoli spiccava grazie a 3 vetture d’eccezione e di prestigio sportivo indiscutibile: una meravigliosa Ferrari 458 Challenge, vettura utilizzata nel Campionato Europeo di Ferrari Challenge, una Fiat500 Abarth davvero notevole ed elaborata, ed una Fiat500 che montava il motore di una Yamaha R1!!!! Questi gioielli sono stati un’attrattiva eccezionale che ha valorizzato enormemente il nostro club che in questa occasione ha saputo ancora una volta mettersi in mostra e fare sfoggio del proprio entusiasmo.

Festa dei “Babbi Natale Ferraristi” – 15 dicembre 2013 E’ la festa dei bambini in piazza Garibaldi ed al centro commerciale “Le Fornaci” in cui il Nostro club si prodiga per organizzare una giornata felice per tutti i bimbi di Forlimpopoli con giochi, gonfiabili e con tanto di truccatrice. A tutti i bimbi viene poi consegnato un “dono di Babbo Natale” offerto gentilmente dai nostri sostenitori, un bellissimo evento che ogni anno rinnoviamo con enorme entusiasmo, l’impegno del club, che non esito a definire il più appagante, non tanto perché è di carattere benefico, ma perché è l’occasione per fare qualcosa di bello per i bambini, i cui visini carichi di attesa e felicità per i doni ricevuti sono la ricompensa più grande che ci sia.

4


Oltre a tutto questo… Tanti eventi ma non solo, perché il 2013 è stato un anno di MotorSport, infatti in molteplici occasioni ci siamo organizzati per assistere a gare automobilistiche soprattutto nei circuiti vicini e lontani, come le gare di WEC (World Endurance Series), Super-Stars e GT Series, storiche in circuito, rally e tante altre. Essere parte di SFC Forlimpopoli vuol dire anche e soprattutto trovare amici appassionati con i qual condividere la passione della gare automobilistiche e nel 2013 abbiamo girato un bel po’,ma non ci fermiamo, infatti il 2013 è stato l’anno della prima edizione del “Trofeo SFC Forlimpopoli”, campionato di go kart riservato ai soci SFC Forlimpopoli ed è stato un grande successo,5 intensissimi e tiratissimi appuntamenti in cui i partecipanti si sono affrontati con la stessa grinta dei piloti professionisti ma che al termine si trovavano a bere una bibita fresca ed a ridere e scherzare, soddisfatti della serata trascorsa tra amici. Il punteggio assegnato era quello della Formula1 ed al termine del Trofeo si è svolta la premiazione dei primi 3 piloti con bellissimi premi offerti dal club.

Grazie a tutti coloro che hanno vissuto con noi questo fantastico 2013...

Gara 1 Australia Alla fine il turbo è tornato.. ma anche tante polemiche. Non si può di certo dire che la prima gara dell’anno di Formula 1 sia piaciuta, sono sicuramente più i delusi degli entusiasti. Le nuove regole imposte dalla FIA per limitare le spese di gestione di una squadra di formula 1 hanno fatto storcere il naso fin dalla sola proposta. Figuriamoci dopo aver visto le monoposto “tirare i remi in barca” per poter risparmiare quei litri di carburante necessari per arrivare a fine gara. Ma andiamo con ordine. L a prima cosa che è saltata all’orecchio è stato il sound dei nuovi propulsori, o per meglio dire “Power Unit”. Infatti i decibel sviluppati sono nettamente minori rispetto a quelli dei motori utilizzati fino al 2013. Basti pensare che ora si riescono a sentir stridere le gomme nelle partenze dai box, cosa che prima assolutamente non si udiva.

Iscrizioni SFC Forlimpopoli Far parte di Scuderia Ferrari Club Forlimpopoli significa trovare amici e tifosi Ferraristi con i quali condividere esperienze uniche nel Motorsport e nella vita di tutti i giorni, incontri con il Team Ferri F1, agevolazioni per i gran premi di Formula 1 e MotoGp, inviti agli eventi ufficiali e la visita agli stabilimenti Ferrari. Potrai partecipare a gite culturali, ad incontri e ritrovi di auto, assistere a gare di varie categorie, inoltre organizziamo gare di kart, attività benefiche, mostre, ritrovi e tanto altro ancora. Non perdere questa fantastica occasione di unirti a noi…

Abbiamo parlato di “Power Unit” perché al semplice motore V6 1,6litri da circa 600CV sono affiancati vari dispositivi: - il turbocompressore costituito da un compressore per aumentare la densità dell’aria in entrata al motore, da una turbina che sfrutta i gas di scarico della vettura e da un albero che collega i due componenti. - l’MGU-K converte una parte dell’energia cinetica che si sviluppa in frenata in energia elettrica (andando a ricaricare le batterie) e l’altra parte la utilizza per frenare la vettura comportandosi come un generatore. In fase di accelerazione fornisce una potenza extra limitata a 120 kW/160 CV. - l’MGU-H recupera l’energia dei gas di scarico e la utilizza o per ricaricare le batterie o per fornire potenza alla MGU-K in fase di accelerazione. - l’ERS è l’evoluzione del KERS presente nel 2013 e oltre a riunire la gestione degli altri componenti fornisce una potenza doppia rispetta a quella della versione precedente, passando da 60 a 120kW Anche esteticamente le monoposto sono state rivoluzionate. Pance più rastremate a causa degli scarichi spostati da laterali ad uno solo centrale sopra la scatola del cambio, ala posteriore senza il profilo inferiore e ala anteriore più stretta e con una altezza minima da terra di soli 185cm . Questa ultima caratteristica in particolare ha stravolta la concezione del muso. Mentre prima con i musi alti l’aria passava sotto ed andava a creare carico aerodinamico attraverso l’estrattore, ora la conformazione del muso fa si che l’aria sia un freno. Per questo motivo sono nati i vari “nasi”, perché una sezione più stretta oppone meno resistenza. Dopo questa panoramica sulle nuove norme passiamo alla prima gara 2014: Melbourne. Come già detto le emozioni sono state poche. Siamo passati dal dominio incontrastato delle Red Bull di Sebastian Vettel a quello della Mercedes di Niko Rosberg. Sono stati infatti più di 30 i secondi che il figlio d’arte ha rifilato al secondo classificato (per sole 5 ore dato che poi è stato squalificato a causa di un eccessivo consumo di benzina) Daniel Ricciardo. 30 secondi che potevano essere quasi il doppio se non fosse dovuta entrare la safety car per permettere ai commissari di recuperare i resti della gomma di Bottas, passato decisamente troppo vicino al muretto che delimita la pista in alcuni punti. Secondo posto quindi per il rookie Magnussen che con un’ottima gara centra il podio. Alle loro spalle Button che sfrutta al meglio l’entrata della safety car per effettuare un cambio gomme all’ultimo secondo. Solo quarta la Ferrari di Fernando Alonso che con una gara senza arte ne parte si piazza alle spalle del podio. La gara dello spagnolo ha il pregio di essere stata impeccabile e pulita, resistendo agli attacchi dei suoi diretti avversari.

5


Purtroppo questa performance non è piaciuta molto ai tifosi della rossa che l’hanno accusata di essere troppo remissivi per paura di non arrivare a fine gara. Principio giusto puntare sull’affidabilità ma forse in modo eccessivo dato che anche la Toro Rosso motorizzata Renault (di cui si conoscono bene le difficoltà)ha messo in difficoltà le vetture di Maranello. Dietro di lui l’ottimo Valtteri Bottas che pur dovendo ripartire dal fondo dello schieramento a circa metà gara a causa del contatto col muretto, ha disputato un’ottima gara. Ciò dimostra che il potenziale della Williams è molto alto e sarà sicuramente una delle monoposto da tenere d’occhio nel proseguo del campionato. Alle sue spalle c’è da segnalare la settima posizione dell’altro ferrarista Raikkonen che con qualche errore di troppo in frenata denota il suo non affiatamento con la F14-T. Ritirati illustri della giornata sono state le due Lotus che dimostrano di non essere ancora all’altezza delle altre scuderie, Felipe Massa centrato incolpevolmente da Kobayashi alla prima curva, Hamilton e il campione del mondo Vettel, entrambi nelle prime fasi di gara per salvaguardare la Power Unit con problemi. Il risultato di tutto questo è una gara piuttosto monotona e al di sotto di quelle dell’anno passato sia come prestazioni che come spettacolo. Ora si vedrà se c’è solo bisogno di tarare le monoposto, oppure se siamo condannati a vedere gare noiose fino alla fine del campionato. In ogni caso Forza FERRARI!!

Segavecchia 2014 Cari amici, anche quest’anno il nostro Club ha partecipato alla Festa della Segavecchia il 23 e 30 marzo con il proprio stand, punto di ritrovo per appassionati ed amici. Abbiamo organizzato una mostra di auto che faceva da contorno alla sfilata dei carri: Ferrari, auto d’epoca, auto tuning, 500 e fuoristrada facevano bella mostra di se nelle due domeniche di festa. Tanti i visitatori che sono passati dal nostro stand per chiedere informazioni sugli eventi Ferrari e qualcuno ha deciso di entrare a far parte della nostra grande famiglia. Insomma (a parte il meteo della prima domenica) si è rivelato un gran successo!

Gara 2 Malesia Seconda tappa del mondiale di Formula 1 in Malesia. Dopo le polemiche per la squalifica di Ricciardo nel primo gran premio, il tema dei consumi è ancora sul banco degli imputati. Fin dalle prove libere del giovedì si nota una Red Bull in netta ripresa, una Mercedes ancora imprendibile e le Ferrari subito dietro. Le qualifiche del sabato vedono come protagonista principale la pioggia. Si scatena infatti un violento nubifragio proprio subito prima della Q1 che ha fatto slittare il tutto di quasi un’ora. Quando le vetture scendono in pista il temporale non si è ancora del tutto placato e chi azzarda le gomme intermedie fa una pessima scelta. Il risultato è la seconda pole consecutiva di Hamilton seguito da un rinato Vettel, terzo posto per Nico Rosberg e quarto il primo dei due ferraristi Fernando Alonso. La Red Bull di Ricciardo conquista il quinto posto e sesto uno spento Raikkonen. Al momento della partenza della gara la pista è asciutta e il cielo sereno, sembra quindi scongiurata la pioggia almeno per la prima parte della gara. Prime fasi interessanti con molti sorpassi e purtroppo una foratura per Raikkonen proprio all’inizio della seconda tornata che lo costringere a procedere lentamente per tutto il giro al fine di rientrare ai box senza gravi conseguenze alla vettura. Ricciardo riesce a sopravanzare Alonso e poi Vettel dimostrando che non ha nessun timore reverenziale ne nei confronti dello spagnolo ne del suo compagno di scuderia. In ogni caso la vettura austriaca riesce quasi a stare al passo con le due Mercedes che occupano le prime due posizioni (dopo che Rosberg è riuscito a bruciare Vettel in partenza). Lotus sempre più in crisi con Maldonado subito ritirato e Grosjean che chiuderà all’undicesimo posto. Alonso come al solito ci deve mettere del suo per cercare di riportare la Ferrari tra le posizioni di punta e dopo aver inanellato una serie di giri veloci nel finale di gara si aggiudica la 4° posizione. Il finlandese della Ferrari deve recuperare dal fondo dello schieramento dopo la foratura e non riuscirò ad andare oltre alle 12° posizione. Ma la cosa più negativa è che ci mette più di un giro a superare la Lotus superstite, non riuscendoci nemmeno nei due lunghi rettilinei. Nel finale c’è da segnalare un “siparietto” che ha come protagonisti la Williams e i suoi due piloti. Massa riceve l’ordine di far passare il compagno di squadra Bottas perché più veloce di lui, in modo da poter andare ad attaccare la 6° posizione di Button, cosa che non riusciva al brasiliano. Ma lui ignora l’ordine di scuderia e continua a tenere dietro il compagno di squadra. A Felipe non sarà sembrato vero di ricevere lo stesso trattamento che riceveva in Ferrari.. Alla fine Hamilton vince senza problemi e Rosberg completa la doppietta Mercedes conquistando il secondo posto. Terzo Vettel in netta ripresa. Come detto quarta posizione per Alonso davanti ad Hulkenberg protagonista di un’altra ottima gara con la sua Force India. Ritiro per Ricciardo nelle ultime battute di gara a causa di un problema alla power - unit. Oltre al danno la beffa perché aveva appena scontato una penalità per una situazione di pericolo in corsia box causata da una gomma avvitata male. Dopo la seconda gara non siamo ancora convinti per questa nuova Formula1. La speranza è l’ultima a morire ma per ora non ci siamo.. Come sempre FORZA FERRARI!!

6


Il Motorsport nei film Periodicamente cercheremo di recensire qualche film (nuovo o vecchio) inerente al mondo del Motorsport o della velocità. Il primo sotto esame in quanto appena uscito è “Need for Speed” di cui posso solo dire.. S P E T T A C O L A R E ! ! ! Per un appassionato della serie di videogiochi tra le più famose al mondo è un appuntamento da non perdere! Personalmente mi sono recato al cinema un po’ scettico, anche per la paura di un “doppione” della serie di grande successo The Fast & the Furious”. Invece sono rimasto piacevolmente colpito dalla incredibile somiglianza con le scene e i paesaggi presenti nel gioco originale. Il sound dei motori delle auto ti trasmette tutta la potenza delle centinaia di cavalli che si sprigionano, una libidine per l’udito! Prima tra tutte la nuovissima Mustang Shelby GT500, indiscussa regina del film, con cui il protagonista vive gran parte della storia. Tra le auto moderne troviamo la Lamborghini Sesto Elemento, Mc Laren P1, Bugatti Veyron EB 16.4 e la svedese Koenigsegg che recita un ruolo base nel film con una corsa mozzafiato tra tre di questi bolidi. Sempre moderne ma decisamente più rare la GTA Spano (900 cavalli di potenza) e la Saleen S7 con la particolarità di avere un motore V8 costruito interamente in alluminio. Tra le Old car troviamo la Pontiac GTO del '66 e la Ford Gran Torino del '69 che di certo non sfigurano di certo nonostante l’età. Insomma avete ben capito di cosa sto parlando: azione, adrenalina e belle auto! Unica pecca forse è la mancanza di una folta schiera di belle ragazze perché si sa, Donne e motori…

Ayrton Senna Tribute 1994 / 2014 Sono già passati 20 anni dal quel maledetto week end di maggio che ci portò via due bravi piloti e soprattutto due bravissime persone, Ayrton Senna e Roland Ratzemberger. Durante i 4 giorni della manifestazione sono state tante le attività organizzate dallo staff di FormulaPassion, una mostra sulla carriera di Ayrton fin dai tempi dei kart, conferenze tenute da grandi nomi del giornalismo e dello sport tra i quali Ezio Zermiani, Giancarlo Minardi, Mauro Forghieri, Gian Paolo Dallara, Leo Turrini e tanti altri. La pista è stata aperta al pubblico per una grande parata con la propria auto dietro ad una safety car, per poter godere a pieno le bellezze di questo storico circuito del Motorsport. Il momento più toccante è stato sicuramente quello della commemorazione nel punto dove è avvenuto l’incidente. 20.000 persone hanno invaso la pista dietro ai piloti presenti per l’occasione: Fernando Alonso, Kimi Raikkonen, Gerard Berger, Emanuele Pirro, Luca Badoer e tanti hanno messo per primi la propria firma nel grande pannello alle quali si sono poi aggiunte le migliaia delle persone presenti. Ha preso vita in questa occasione il primo “Kart Memorial Senna 2014” divisa in sprint race e endurance di 7 ore, la prima si è purtroppo svolta sotto un violento diluvio che ha messo a dura prova i piloti. Il sabato è stato dedicato alle auto con esibizioni di auto Formula, Sportcars e Granturismo che hanno dato quel tocco di velocità ad una manifestazione che ha giustamente avuto un carattere molto soft. Dopo la gara di kart si è svolta anche il “Bike Memorial Senna 2014” - Gara ciclistica 100 chilometri. Perché un’altra grande passione di Ayrton era proprio la bicicletta. Durante tutti e 4 i giorni lo Scuderia Ferrari Club era presente con una rappresentanza dei Club di Forlimpopoli, Forlì e Lodi per gestire un punto promozionale dei Ferrari club, i simulatori di guida e la simulazione di Pit Stop con una vera Ferrari F2002. Grandissimo impegno di tutti i ragazzi presenti che con la loro divisa ufficiale Ferrari hanno accolto le migliaia di persone. Il simulatore ha viaggiato quasi ininterrottamente tutti i giorni e ha visto alternarsi giovani e meno che volevano provare l’ebbrezza di guidare una Ferrari di Formula 1 all’interno di un circuito. La simulazione del pit stop ha avuto ancora più successo con decine di persone iscritte per assaporare quel che provano i meccanici di Formula 1 ad ogni gran premio. Ci sono state scene di ogni genere, da persone che non riuscivano a sollevare le gomme a chi avvitava il bullone invece di svitarlo! Però sono tutti andati via felici, consci di aver provato qualcosa che pochi possono dire di aver fatto.

7


L’Info Point Ferrari ha lavorato senza sosta, promuovendo le molteplici attività degli Scuderia Ferrari Club e totalizzando un buon numero di nuovi iscritti. E’ stato un lavoro estenuate specialmente giovedì e domenica per il grande afflusso di persone ma che ha anche un lato molto positivo. Sono stati infatti molti i personaggi famosi e piloti che si sono fermati nello stand Ferrari anche per la presenza di una particolare iniziativa di un artista Cesenate: Gionatan Alpini ha infatti portato in autodromo due sue opere dedicate a Senna che finiranno poi una nel museo a Maranello e l’altra ad Abu Dhabi. Luca Badoer, Ezio Zermiani, Ettore Giovannelli, Pedro De la Rosa, Massimo Rivola, Luca Filippi, Dino Zoff, Jules Bianchi e altri hanno lasciato il loro autografo sulla cornici delle due opere per dare ancora più valore a questi capolavori. Insomma, il resoconto finale è quello di un’esperienza indimenticabile sia per tutto ciò che abbiamo fatto, sia perché è stato meraviglioso essere li per il ricordo di due grandissime persone quali sono Ayrton e Roland..

Una passione radicata nel tempo Scuderia Ferrari Club Forlimpopoli nasce ufficialmente il 19 maggio 1990 con il nome di "Ferrari Club Forlimpopoli" dalla passione di un gruppo di amici e dalla determinazione di Roberto Villi, primo presidente del Club, ed è stato subito un successo! Non poteva essere diversamente visto l'impegno di tutti, motivati dall'amore per le Rosse di Maranello, nell'organizzazione di eventi e trasferte sempre contraddistinte dalla simpatia tipica romagnola, il divertimento e l'amicizia, valore alla base del successo di ogni attività; un bellissimo gruppo di amici, un Team affiatato sempre pronto a mettersi in gioco ed offrire la propria disponibilità. Incontri, mostre d'auto, appuntamenti ed eventi sportivi, il Ferrari Club Forlimpopoli incominciò con entusiasmo da subito la sua avventura proponendosi con iniziative di grandissimo interesse e di sempre maggiore importanza con enorme impegno in ogni attività. Il 9 marzo 1992, in occasione dell'inizio dei festeggiamenti della Segavecchia, venne organizzato il "1º Trofeo Minimoto Ferrari Club Forlimpopoli" valido per il Campionato Interregionale Kart, iniziativa a scopo benefico, vera sfida logistico-organizzativa. La pista venne allestita magistralmente in piazza Garibaldi mentre nell'adiacente piazza interna alla Rocca un'esposizione di Ferrari promuoveva l'immagine del Club Romagnolo. Vera attrazione della giornata, la Ferrari F1-89, gentilmente concessa da Ferrari S.P.A., la vettura con la quale Nigel Mansell disputò il Mondiale Formula1. Un inizio incoraggiante, tanto che l'evento ebbe seguito e l'anno successivo intervenne anche Loris Reggiani, ospite d'onore della manifestazione; nel 1995 venne organizzato il "1º Trofeo kart Ferrari Club" Città di Forlimpopoli, prova valida per il Campionato Italiano Kart al quale parteciparono piloti del calibro di Alessandro Manetti, campione del Mondo Kart 1994. Naturalmente le attività proposte dal Club non si fermavano qui, venivano infatti organizzate splendide trasferte per seguire i GP di Formula1 come quella di Montecarlo, Monza, ma sopratutto Imola: il periodo del GP di San Marino ad Imola era entusiasmante!!! L'organizzazione per il week end di gara era faraonica: camper attrezzatissimi che garantivano i confort a tutti i partecipanti, griglia alla carbonella sempre accesa e pronta a cuocere vista l'eccezionale ospitalità del gruppo, acqua, vino e birra per tutti, ma sopratutto la tribuna. Quegli anni erano diversi indubbiamente e la vita dell'appassionato era colorata da situazioni particolari, impensabili oggi, e le norme sulla sicurezza erano un pò più... sommarie diciamo, ed infatti quelli erano i tempi "dell'arrangiarsi". Il gruppetto GP si arrangiava e molto bene: una struttura di tubi innocenti veniva montata e Certificata il giovedì; ogni socio del club godeva di un posto a sedere con ottima visuale sul tracciato, si installavano striscioni, si mangiava, si beveva, si faceva festa!!! Era una vera festa per il Nostro Club quando c'era Imola. Poi, quando fu impossibile continuare con la "nostra tribuna privata", si continuò a tifare Ferrari dagli spalti delle tribune regolamentari mantenendo però l'atmosfera, il clima cordiale e spensierato e la voglia di far festa. Erano gli anni dei piloti leggendari, ed erano gli anni un pò più poetici della Formula1, che nei ricordi di chi era presente rimangono con affettuosa nostalgia.

8


Iscriviti a Scuderia Ferrari Club Forlimpopoli e riceverai vantaggi esclusivi

Entra anche tu nel Team!!!

Questi i vantaggi di cui potrai godere iscrivendoti:

• • • • • • • •

Welcome Kit Ferrari: tessera personale da collezione, lanyard F1, adesivi, Handbook ufficiale, leafleat della monoposto, cartoline autografate dei piloti, cartoline da collezione autovetture Ferrari Sconto del 20% sugli acquisti su FerrariStore.com e nei negozi convenzionati (Maranello, Roma, Milano, ecc...) Sconti ed agevolazioni per l'acquisto di biglietti per i GP di F1 e MotoGP ed accesso ad aree riservate ed alla Tribuna Scuderia Ferrari Club in occasione del GP d'Italia Inviti a gare di Ferrari Challenge Inviti ad eventi esclusivi Ferrari S.P.A. Incontri con il Team Ferrari F1 Factory Tour, visita agli stabilimenti Ferrari S.P.A. a Maranello Sconti per l'ingresso al Museo MEF di Modena e per la Galleria Ferrari a Maranello

Nel corso dell’anno Scuderia Ferrari organizza per i suoi fan esclusivi eventi con i piloti e lo staff. Inoltre sarai invitato a partecipare alle tante attività organizzate dal Nostro Club ed ad altre attività alle quali partecipiamo!!! Far parte di uno Scuderia Ferrari Club significa trovare amici tifosi Ferrari, ma anche appassionati di auto con i quali condividere esperienze uniche nel Motorsport e nella vita di tutti i giorni. Organizziamo gite culturali, partecipiamo ad incontri e ritrovi di auto ed a gare motoristiche di molte categorie, organizziamo gare di kart, partecipiamo con entusiasmo ad attività benefiche, organizziamo mostre, ritrovi e tanto altro ancora.

SFC Forlimpopoli è un club ufficiale Ferrari e gode di tutti i benefit ad esso collegati

Se la tua passione è la Formula1, il Motorsport e la Ferrari non aspettare: entra anche tu nel nostro Team!!!

II° Trofeo Kart SFC Forlimpopoli Cari amici, sono lieto di informarvi che anche quest’anno Scuderia Ferrari Club Forlimpopoli organizza il Trofeo Kart SFC Forlimpopoli! Dopo l’incoraggiante successo della prima edizione dello scorso anno, ritorna quest’iniziativa riservata ai soci SFC Forlimpopoli che amano le emozioni della pista e della competizione e che vogliono condividerle con gli amici del Club, quindi anche quest’anno proponiamo soluzioni sempre nuove e divertenti che ci porteranno nei circuiti di kart delle nostre zone per gareggiare, di certo con grande grinta ma sempre con rispetto ed onestà. Calendario Gare 17 giugno 21 luglio 16 settembre 14 ottobre 18 novembre 16 dicembre

Regolamento - Al Trofeo SFC Forlimpopoli possono partecipare esclusivamente i soci SFC Forlimpopoli in regola con l’iscrizione per l’anno 2014 - Non è prevista una quota di iscrizione, il costo delle singole gare è a carico del partecipante - Non è obbligatorio partecipare a tutte le gare - Si effettueranno 2 soluzioni di gara: A – sessione di qualifica; gara1 con partenza da qualifica; gara2 con inversione dei primi 3 arrivati in gara1, dal quarto posto partenza da qualifica B – sessione di qualifica; gara endurance da 30 minuti - Per la soluzione di gara con gara1 e gara2, per ogni sessione verranno assegnati punti pieni di conseguenza all’ordine di arrivo e non più dalla somma delle 2 sessioni; per la soluzione di gara endurance i punti saranno assegnati come singola gara a seguito dell’ordine di arrivo - Sono obbligatorie le dotazioni minime di sicurezza richieste quali casco, guanti, scarpe adatte, tuta; in ogni caso sarà possibile utilizzare le dotazioni presenti nei singoli tracciati - In pista valgono le regole basilari dell’educazione, del rispetto e della sportività: il pilota doppiato deve favorire il sorpasso ai piloti che sopraggiungono; è vietato effettuare manovre pericolose per l’incolumità di se stessi e degli altri partecipanti; non sono ammesse scorrettezze nel tentativo di difendere la posizione quando un pilota più veloce tenta il sorpasso (tagliare la strada – chiudere l’avversario sulle barriere o portarlo volutamente fuori pista – ecc..) Essendo un trofeo concepito per divertimento e considerando che tutti i partecipanti pagano per gareggiare è necessario tenere in pista il giusto comportamento di grande sportività che da sempre ci contraddistingue - Da quest’anno verranno inserite penalità per i comportamenti palesemente scorretti quali arretramento di posizioni nella griglia di partenza nella gara successiva, decurtamento del punteggio, squalifica. Ad ogni occasione verranno effettuate le valutazioni e presi i provvedimenti dall’organo di giudizio (presidente club – delegato di sicurezza eletto alla prima gara), il cui giudizio sarà insindacabile.

9


XX PROGRAM Nell’ambito delle attività non competitive gestite dal Dipartimento Corse Clienti di Maranello due programmi di collaborazione tecnica sono stati destinati ad un selezionato gruppo di clienti che hanno acquistato le Ferrari FXX e le 599XX messe in produzione, utilizzabili solo in pista. Prendendo il nome dal modello delle vetture, questi due particolari programmi di ricerca e sviluppo coinvolgono i “clienti collaudatori” in occasione di eventi organizzati da Ferrari su alcune delle piste più prestigiose in Europa, Asia e Nord America, grazie all’assistenza diretta di un gruppo di tecnici e di un team di piloti professionisti.

FERRARI CHALLENGE Il Ferrari Challenge Trofeo Pirelli è uno dei più popolari campionati monomarca che accoglie sia clienti al debutto assoluto in pista, sia piloti con esperienza agonistica. Ai primi è riservata la Coppa Shell, con classifica separata e titolo finale, mentre ai secondi il Trofeo Pirelli, ugualmente con titolo in palio, al fine di evitare sfide impari e di garantire lo spettacolo, assicurato sia dagli esperti protagonisti di corse dal livello molto elevato, ma anche da gentlemen driver certi di poter lottare ad armi pari.

FXX

599XX

La FXX nasce dal know-how che la Ferrari ha maturato con i modelli speciali e le competizioni, costituendo la base sulla quale costruire le specifiche dei futuri modelli estremi. E' caratterizzata da prestazioni di altissimo livello, raggiungendo valori di assoluta eccellenza. L'utilizzo di tale vettura, non omologata per l'impiego stradale e per la quale non è previsto alcun impiego nelle competizioni, è esclusivamente riservato alla pista nell'ambito dello specifico programma di ricerca e sviluppo concordato e costantemente aggiornato, con questo inedito gruppo di "Piloti Collaudatori".

Partendo dalla 599 GTB Fiorano, di cui la 599XX conserva la tradizionale architettura transaxle ed il frazionamento del propulsore, i tecnici di Maranello hanno realizzato una vettura estrema espressamente concepita per l'utilizzo in pista. La 599XX è caratterizzata anche da un criterio innovativo per quanto riguarda l'utilizzo dell'elettronica. Il sistema, denominato High Performance Dynamic Concept, è stato definito allo scopo di ottenere la massima reattività dalla vettura, gestendo in modo ottimizzato la combinazione del limite meccanico con il potenziale dei controlli elettronici.

Campionati GT Da sempre l’anima agonistica della Ferrari è costituita dalla Formula 1 (oltre che dalla Sport quando la categoria era in auge) e dalle berlinette di serie impegnate nella categoria Gran Turismo, con nomi e sigle leggendari, come “Tour de France”, “250 GT Scaglietti” o “365 GTB/4 Competizione”. Modelli stradali di gran classe che, senza eccessivi stravolgimenti, si imponevano nelle corse. Una tradizione che di recente è stata ripresa dalle varie versioni della “Maranello”, dalla 360 Modena GTC e, in modo ancor più clamoroso, dalla F430 GTC.

10


Ferrari Art

Cineforum SFC Con la bella stagione arrivano anche tante proposte da parte dei soci per vivere al meglio l’esperienza del club e visto il nostro ultimo acquisto, una bella televisione 48’’ abbiamo pensato di sfruttare l’occasione ed abbiamo deciso di proporre il Cineforum!! Ovviamente le pellicole proposte saranno inerenti alla nostra passione, le auto e la scelta dei titoli inaspettatamente è davvero lunga perché comprende film recenti ma anche titoli di un po’ di anni fa, documentari sui piloti e sul mondo delle corse, una lista davvero interessante che sono certo apprezzerete. Le visioni si terranno presso la sede del club, una al mese e l’ingresso sarà gratuito!!! Naturalmente, con lo spirito che da sempre ci contraddistingue, prima delle proiezioni verrà offerto un’ aperitivo ed al termine si terrà un dibattito con un gustoso stuzzichino. Vi invito pertanto a consultare il calendario eventi sul nostro sito ed a partecipare a questa ed alle altre iniziative che il club che sempre con grande entusiasmo propone ai propri soci.

Giornata dedicata all’arte tra le mura della Rocca di Forlimpopoli con l’artista ufficiale del club Gionatan Alpini, tra arte e Ferrari. Gionatan Alpini è un’artista riconosciuto, nato a Cesenatico il 21/03/1978, il suo approccio all’arte da forma ad una costante esplorazione, ricerca che lo ha portato dalla scultura alla pittura. Attuale esponente del manifesto artistico “La Vecchia Romagna”, il ciclo di opere su carta e su forex che costituisce un ponte dal passato al futuro dell’arte contemporanea, Gionatan ha partecipato al “Tributo Ayrton Senna” ad Imola proponendo due opere centrate sulla figura del compianto pilota che hanno riscosso enorme successo. In questa occasione Gionatan proporrà la sua visione indubbiamente articolata della realtà impercettibile che influenza in maniera determinante l’esistenza di ognuno accompagnata da una esposizione di Ferrari.

Seguici su Facebook: www.facebook.com/ferrariclub.forlimpopoli Tanti vantaggi per i soci SFC Forlimpopoli Presenta la tua tessera SFC Forlimpopoli valida per l’anno 2014 presso l’agriturismo “Il Farneto” in via Bagnolo Farneto 46/d, Sogliano sul Rubicone e riceverai lo sconto del 10% sul tuo conto!!!

11


Scuderia Ferrari Club Forlimpopoli ringrazia Patrizia, Maurizio, Alessandro e Veronica per il generoso, prezioso e gustoso supporto ricevuto in occasione del “Ayrton Senna Tribute” di Imola grazie al quale le Nostre attività sono state possibili ed hanno reso questo evento ancor più indimenticabile!!!

Grazie di cuore al “Forno di San Leonardo”!!!!

“Il Ferrarino” Mensile gratuito dello Scuderia Ferrari Club Forlimpopoli di divulgazione eventi, promozione attività ed incontri.

Direttore Filippo Ambrosini Redattori Marco Amadori Maicol Signani Foto Matteo Reggidori Massimiliano Rustignoli

12


Il ferrarino n°1 2014