Page 1

Periodico informativo del Comune di Castezzato n. 2 Maggio 2010

astrezzato C

inComune Registrato presso il tribunale di Brescia n. 41 del 24/09/09 Direttore responsabile Gabriella Lupatini


Sommario ORARI DI RICEVIMENTO AL PUBBLICO ASSESSORI COMUNALI SINDACO Sig.ra Gabriella Lupatini Dal lunedì al venerdì dalle ore 9,30 alle ore 11,00 Su appuntamento dalle ore 14,30 alle ore 16,30 VICESINDACO - ASSESSORE ALL’URBANISTICA Sig. Ferretti Angelo Bruno Lunedì e Giovedì dalle ore 9,00 alle ore 11,00 ASSESSORE Al LAVORI PUBBLICI Sig. Zanini Giampietro Giovedì dalle ore 9,00 alle ore 11,00

03. 05. 07. 09. 10. 12 14 17 18. 19. 20 21 22 23 24

La parola al sindaco Dalle parole... ai fatti Urbanistica e territorio Lavori Pubblici Servizi sociali e sicurezza Istruzione e cultura Assessore allo sport A.S.D. Amatori Castrezzato Assessorato al bilancio Forse non tutti sanno che... Gruppo AVIS Gruppo AIDO Gruppo Alpini Varie L’anagrafe informa

ASSESSORE SERVIZI ALLA PERSONA E POLIZIA LOCALE Sig. Bianchi Roberto Sabato dalle ore 10,00 alle ore 12,00 ASSESSORE ALL’ISTRUZIONE E CULTURA Sig.ra Bergomi Mariapaola Lunedì dalle ore 10,00 alle ore 12,00 ASSESSORE Al SERVIZI FINANZIARI Sig.ra Parma Gabriella Lunedì dalle ore 16,00 alle ore 17,00 ASSESSORE SPORT E TEMPO LIBERO - COMMERCIO Sig. Dotti Gianluca Lunedì dalle ore 20,30 alle ore 21,30 Giovedì dalle ore 10,00 alle ore 11,00

Periodico informativo del Comune di Castezzato n. 2 Maggio 2010

Castrezzato

inComune Registrato presso il tribunale di Brescia n. 41 del 24/09/09 Direttore responsabile Gabriella Lupatini

Stampa e grafica: Grafiche Ruffini S.r.l. Castrezzato (BS)


Gabriella Lupatini

La parola al Sindaco In questi primi mesi di mandato gli amministratori sono stati impegnati a prendere in esame la situazione non solo economica ma soprattutto programmatica per dare attuazione alle priorità che il nostro comune si merita. Ritengo che una buona amministrazione debba sforzarsi di coniugare le strategie di medio-lungo periodo con quelle del presente, considerando il momento storico che stiamo vivendo: esso è reso ancora più difficile dalla situazione economica di crisi che costringe forzatamente a regole rigide di gestione di bilancio, dettate da leggi finanziarie sempre più restrittive. Ben consapevole di questo, insieme agli assessori e ai consiglieri abbiamo deciso di dotarci di una giunta di sei componenti e un sindaco a tempo pieno, scelta consentita dalla legge e scelta necessaria, perché siamo convinti che guidare un paese non significhi soltanto far quadrare i conti (compito assolutamente indispensabile), ma che occorra promuovere stili di vita sani; significa anche non disperdere le risorse esistenti, trovare risposte dignitose ai bisogni dei cittadini, fare prevenzione, stimolare all’impegno in un clima possibilmente di serenità, in uno scambio costruttivo, dove davvero ciascuno si senta responsabile, per la sua parte, del destino di tutti. Se amministrare è questo, è chiaro che ci vuole tempo, tempo per conoscere,

tempo per capire, tempo per confrontarsi con le realtà vicine, tempo per programmare, tempo per realizzare, tempo per costruire. Certamente chi non ha mai avuto responsabilità ha sempre tempi brevi e soprattutto soluzioni (teoriche) sempre facili e perfette. Amministrare non è così. Inoltre, Castrezzato è un paese particolare, non di grandi dimensioni dove gli amministratori non hanno contatto con i cittadini ma neppure di piccole dimensioni dove ci si conosce tutti. Castrezzato è una via di mezzo, è una realtà in espansione, con tante potenzialità di sviluppo ma anche con tanti disagi, nascosti spesso nelle pieghe del rispetto umano, con tanti problemi nella misura in cui si accetta di sentirli e si cerca di risolverli. Eluderli o non cercare di affrontarli, quando si può, è una grave omissione, per la quale dovremo rendere conto. Voglio assicurare che questa amministrazione, senza dubbio, sta facendo il suo dovere con passione, giorno dopo giorno, nell’interesse generale del paese. Il comune di Castrezzato in questi mesi ha ottenuto brillanti risultati, frutto di numerosissimi incontri e di intensi contatti tra gli attori impegnati sul tema “cava di prestito”. Come nuovi amministratori dal giorno dell’elezione abbiamo ereditato questa decisione imposta, che rappresentava per il nostro comune un grosso problema. Ma la voglia ostinata di risolverlo, espressa prima nella capacità di intuire e poi nella volontà di perseguire una soluzione alternativa -che potesse soddisfare gli interessi della Bre.be.mi e salvaguardasse quelli

S

Castrezzato in Comune 3


S

Castrezzato in Comune 4

dell’amministrazione comunale- ha preso corpo. La trattativa è stata condotta nel tempo estivo, utile per presentare il ricorso, ma usato dalla nostra amministrazione per avere una maggiore capacità contrattuale. La ricerca di una soluzione condivisa, curata nei minimi particolari con buon senso e correttezza tra le parti in gioco, non solo ha portato al risultato sperato, ma ha anche permesso di soddisfare la richiesta di Autostrade Lombarde Spa di insediare nel nostro comune i propri uffici. Nel futuro questa presenza importante porterà un gettito ICI costante, darà qualche sbocco occupazionale e nell’immediato ha portato nelle casse comunali un acconto che di fatto ci ha permesso di rispettare il “patto di stabilità”, gravemente compromesso all’inizio del mandato ma che siamo riusciti a sanare in poco più di sei mesi. Questi sono i fatti e sono il risultato concreto di scelte positive nel breve e per il lungo periodo. Il Vice-sindaco Ferretti con l’Assessore Ing. Zanini, che stanno operando in sintonia, hanno veramente dato prova di grande impegno e di professionalità nella soluzione della trattativa ed il loro contributo è stato determinante. Sono soddisfatta del loro operato, condiviso da giunta e consiglieri. Degno di considerazione è pure l’impegno dell’Assessore Dott.ssa Parma, la quale, oltre a possedere la capacità professionale di tradurre le linee di governo nei dati di bilancio, è sempre pronta a sostenere iniziative in materia di salute, integrando l’azione dell’Assessore Bianchi nel delicato campo del sociale. Quest’ultimo sta affrontando anche il problema della sicurezza, tanto caro

a tutti, ed è entrato nella complessa dinamica dei servizi sociali con consapevolezza politica. Certamente non dimentico l’Assessore Dott.ssa Bergomi, impegnata nel non facile campo della promozione della cultura e dei problemi inerenti alle scuole. Conto molto sulle attitudini personali e sull’entusiasmo legato alla sua giovane età. Ricordo inoltre l’Assessore Dotti, con il quale ho già avuto modo di lavorare: il tempo gli ha consentito di perfezionare le sue capacità logistiche ed organizzative e sul quale in modo particolare grava l’impegno dell’aggregazione dei vari gruppi oltre alle iniziative inerenti il tempo libero ed il commercio. Lasciatemi dire che sto lavorando bene con la giunta: ogni componente, pur nella distinzione dei ruoli, accetta alcune “invasioni di campo” che vanno ad integrare le iniziative personali. Nutro massima considerazione dei suggerimenti e delle proposte dei consiglieri, molto partecipi e responsabili delle scelte che questa amministrazione sta perseguendo. Naturalmente confido in ogni forma di collaborazione, senza nessuna preclusione, perché ogni contributo lo considero importante. Nel costruire sperimentiamo che i risultati migliori sono quelli più sofferti, quelli che richiedono condivisione e fatica, quella fatica che poi si dimentica perché c’è un nuovo obiettivo da raggiungere, insieme. E’ questo lo spirito con il quale come amministratori siamo davvero disposti a dare il meglio dei nostri giorni, con i nostri pensieri e con le nostre azioni. Il Sindaco


Dalle Parole... ai Fatti • Attivazione della ADSL sul nostro territorio. • Rispetto del patto di stabilità per l’anno 2009. Il raggiungimento di questo risultato ci permetterà la sostenibilità dei servizi in essere e di quelli che promuoveremo. • La cava di previsto imposta e decisa a nord del paese, non si farà. • Insediamento degli uffici della BRE. BE.MI. sul nostro territorio. • 28 e 29 gennaio 2010: Giornate della memoria e di cultura ebraica. • “Mercatini di S. Lucia”: Iniziativa organizzata con l’associazione dei commercianti castrezzatesi “Botteghe in Castrezzato”, che ha visto, nelle giornate di sabato 12 e domenica 13 dicembre, popolarsi il centro di Castrezzato e ci ha permesso di vivere momenti d’intensa aggregazione. • “Vetrine sul mondo 2010”: Sabato 06 e domenica 07 febbraio 2010 Piazza Pavoni gremita di gente per celebrare una splendida giornata con i ragazzi dell’ A.C.R. e tutte le associazioni di volontariato presenti sul nostro territorio che hanno intrattenuto i presenti per tutta la giornata con canti, balli e varie iniziative. • “Le magie del carnevale”: la ormai consolidata festa, che il 14 febbraio ha portato in Piazza Pavoni tanti nostri bambini accompagnati dai genitori che hanno trascorso una piacevole giornata

di allegria. • Ordinanza di divieto al fenomeno del nomadismo e all’insediamento abusivo nel territorio comunale. Installazione adeguata cartellonistica agli ingressi del paese. Con questo provvedimento lo sgombero è immediato e da subito sanzionabile. • Dal 1° marzo assunzione di un nuovo agente di polizia locale. • L’orario degli agenti di polizia locale è stato rivisto per garantire una maggiore presenza sul territorio per intensificare i controlli. • Promozione ed educazione stradale per i bambini frequentanti le classi 3’,4’ e 5’ Elementari, mediante la distribuzione di un opuscolo per conoscere le regole e le norme basilari del codice della strada. • 8 Marzo 2010 assemblea pubblica per la presentazione del progetto “Grazie Nonno”. • Incontri di prevenzione per giovani ed adulti in collaborazione con l’A.L.C.A.: 26 marzo 2010 - “ PERDITA DEI DIRITTI E DEL NUOVO CODICE DELLA STRADA”. 9 aprile 2010 - “ PATOLOGIE CARDIACHE E COMPLICANZE ANNESSE”. 16 aprile 2010 - “ DISTURBI DELLA PERSONALITÀ E DIPENDENZE”. 23 aprile 2010 - “ ALCOL E DROGHE VARIE, INTERAZIONI CON FARMACI E PROBLEMATICHE CORRELATE” • l’iniziativa “ORTI E FLORICOLTURA” che ha visto la partecipazione numerosa dei nostri cittadini agli incontri che si sono svolti presso la stanza “tra cielo e terra” nei giovedì 8, 15, 22 e 29 Aprile. • Cimitero: –– Lavori di sistemazione presso alcuni loculi per risolvere disagi, da troppo tempo presenti.

F

Castrezzato in Comune 5


F

Castrezzato in Comune 6

–– Sistemazione del verde interno. –– Modifica del regolamento cimiteriale per consentire la proroga delle concessioni. • Ordinanza per riordinare la circolazione nel centro abitato dei veicoli pesanti. • Disinfestazione contro la zanzara tigre con interventi su tutto il territorio comunale da maggio a ottobre. Coinvolgimento dei cittadini sul tema specifico attraverso due incontri al fine di sensibilizzare ed ottenere una azione più efficace.

INTERVENTI IN CORSO …

“PUNTO ACQUA”

• L’erogazione funziona: dalle ore 7,30 alle ore 22,00 nei mesi di giugno/ luglio/agosto e dalle ore 8,00 alle ore 19,00 nei mesi di marzo/aprile/maggio e settembre/ottobre/novembre. • Il “Punto Acqua” è temporizzato per erogare consecutivamente un quantitativo pari a 1,5 litri, con una pausa di 30 secondi. E’ possibile prelevare al massimo 2 bottiglie consecutivamente, fino ad un massimo di 6 bottiglie al giorno. • L’acqua va prelevata con bottiglie preferibilmente in vetro. E’ vietato l’uso di contenitori più capienti • Le segnalazioni di disservizi vanno presentate all’Ufficio Tecnico comunale. I disagi causati dalla mancata osservanza delle norme vanno comunicate all’Ufficio di Polizia Locale. • Le sanzioni pecuniarie applicate vanno da 25,00 a 500,00 Euro • Il servizio viene interrotto dal 15 novembre al 15 marzo per ragioni tecniche.

Il 15 marzo 2010 è entrato in funzione il “Punto Acqua”, un impianto collocato sul retro del municipio. Con esso si concretizzano alcuni indirizzi istituzionali finalizzati alla riscoperta e alla valorizzazione dell’acqua distribuita dagli acquedotti comunali. Il progetto è stato approvato dalla Provincia e dall’Autorità d’Ambito ed è realizzato nei Comuni aderenti all’iniziativa che va sotto il nome di “Punto Acqua”. Allo scopo di evitare un uso improprio dell’erogazione dell’acqua, troverete esposto un cartello contenente le norme per una sua fruizione corretta, insieme alle sanzioni previste per il mancato rispetto del suo regolamento. In sintesi si ricorda che: • L’acqua erogata proviene dall’acquedotto comunale. Essa è la stessa proveniente dal rubinetto di casa, con l’opzione della refrigerazione e della gasatura.

• Preparazione delle “feste dei patroni” dal 22 al 29 giugno 2010 in collaborazione con il gruppo “amici in piazza” e la Parrocchia. • Studio per la regolamentazione del traffico al fine di migliorare la viabilità generale del nostro territorio. • Revisione e realizzazione di una nuova uscita degli alunni della scuola Elementare. • Avvio delle procedure per lo spostamento del mercato in Piazza e relativa sistemazione della pavimentazione del centro storico.


Urbanistica e Territorio Colgo l’occasione dell’uscita del nostro periodico per comunicare ai concittadini che il procedimento per la formazione del Piano di Governo del Territorio (P.G.T.) sta prendendo forma concreta. Il termine definitivo di approvazione di tale piano è stato fissato dalla Regione Lombardia entro la fine di Marzo 2011. Per il 14 Giugno è stata convocata la prima Conferenza di Valutazione Ambientale Strategica (V.A.S.) con i soggetti competenti (Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente, Azienda Sanitaria Locale, Provincia, Regione e Comuni limitrofi). Si tratta di uno strumento complesso che impone lo studio del territorio in ogni sua componente: l’inquinamento acustico, le falde acquifere, la qualità dell’aria e del rapporto tra zone agricole – residenziali- produttive e una valutazione sulla salute della fauna selvatica. Seguirà un’Assemblea Pubblica fissata per il 30 giugno alle ore 20.30 presso la sala consiliare del municipio, per illustrare la Bozza di piano ed i programmi dell’Amministrazione Comunale. Verranno depositati presso gli uffici comunali e pubblicati sul sito web il Rapporto Ambientale, la proposta di Piano e la Sintesi non Tecnica, e resi disponibili, per tutti coloro interessati, dandone notizia per il tramite di manifesti murali e pubblicazioni su giornali quotidiani. Dopo la raccolta dei pareri delle parti sociali ed economiche e delle commissioni Edilizia ed Urbanistica si procederà con la Seconda Conferenza di Valutazione Ambientale Strategica verso la fine di Settembre per arrivare all’Adozione del PGT in Consiglio Comunale nel mese di Ottobre. Con questa tempistica arriveremo all’Approvazione definitiva nel mese di Febbraio 2011. Ha gravato, in questi mesi, sulla nostra

Comunità la questione della “Cava di Prestito” che ha occupato larga parte dell’attività degli Assessorati all’Urbanistica e ai Lavori Pubblici. La soluzione proposta e condivisa da Brebemi (società concessionaria e realizzatrice dell’autostrada) è il reperimento della ghiaia necessaria alla realizzazione dell’infrastruttura nelle aree limitrofe all’Autodromo. Si è così limitato il “consumo di territorio” e si permette contestualmente il completamento dell’Impianto Sportivo con maggiori parcheggi ma anche la realizzazione di dune perimetrali che andranno a mitigare l’inquinamento acustico prodotto, intervento apprezzato anche da Legambiente impegnata a difendere la qualità della vita dei cittadini della Bargnana messa ancora una volta a dura prova dalla futura realizzazione della bretella stradale legata alla BRE.BE.MI. Sul tema ambientale, come novità, (condivisa anche dai Gruppi di Minoranza) abbiamo individuato un’area da destinare a parco dal confine dell’Autodromo all’Oasi Arcobaleno. Con questa scelta abbiamo voluto garantire un’ampia zona destinata a verde salvaguardando la flora e la fauna ed in un prossimo futuro collegare il centro abitato alla collina della ex discarica. Voglio ricordare che la Brebemi ha concordato con l’Amministrazione la costruzione della Sede Sociale sul nostro territorio. L’acconto sugli oneri già versato nel mese di Dicembre ha permesso al nostro Comune di rispettare il patto di stabilità, fatto già rilevante in sé, dato la particolare situazione economica generale. Aggiungo anche che la presenza della Sede Brebemi porterà anche qualche posto di lavoro in più ed un aumento delle entrate ICI. Entrambi i fattori contribuiranno alla crescita sociale ed economica del nostro Territorio. Confermo che sarà mia (e di tutta l’Amministrazione) preoccupazione seguire attentamente lo svolgersi dei lavori per la nuova autostrada e decidere la destinazione delle aree a Nord del tracciato (sul confine tra Coccaglio, Rovato e Chiari). Queste ultime rimarranno agricole e solo davanti a progetti concreti, validi e condivisi potranno avere destinazioni diverse. La porta di accesso di Brescia nel prossimo “domani” sarà Castrezzato. Il nostro Paese.

U

Il Vice Sindaco Ferretti

Castrezzato in Comune 7


A Lavori Pubblici

Zanini Gianpietro

Assessore ai Lavori Pubblici, ambiente ed agricoltura

Castrezzato in Comune 8

Sono passati ormai alcuni mesi dalla pubblicazione del nostro periodico per cui ritengo importante esporre di seguito quanto trattato in questo periodo. Con l’inizio del 2010 siamo passati definitivamente alla raccolta differenziata porta a porta, che devo dire sta dando buoni risultati con un livello di differenziata pari al 70% raggiunto negli ultimi mesi. Tutto questo è stato possibile grazie alla buona collaborazione dei castrezzatesi, abbiamo ancora alcuni piccoli problemi che ritengo risolvibili nell’arco dell’anno. Sul fronte opere pubbliche abbiamo deciso di iniziare con due opere ritenute importanti. Il parcheggio su via Kennedy a servizio delle scuole elementari che risolve finalmente il contenzioso ormai aperto da tre anni tra provincia e comune per la chiusura del tratto di via Marconi, a breve porteremo il progetto in consiglio di istituto mentre i lavori dovrebbero essere eseguiti durante l’estate. Viste le condizioni della pavimentazione

del centro storico stiamo portando avanti la progettazione per la manutenzione del fondo stradale e contestualmente tutte le opere per poter spostare il mercato in piazza. Sul fronte della videosorveglianza in collaborazione con l’assessorato alla sicurezza stiamo studiando un aggiornamento tecnologico della rete attualmente presente nel centro storico ed un incremento del numero di telecamere presenti sul nostro territorio. Viste le richieste pervenute all’ufficio tecnico in collaborazione con l’assessorato all’urbanistica sul nostro territorio verrà fatta un indagine sul traffico che dovrebbe dare alcuni suggerimenti per risolvere alcuni problemi presenti nella nostra rete viaria. A breve dovrebbe andare in rete anche il nuovo sito Internet, per il quale poi chiederemo un aiuto agli utenti per poterlo rendere più semplice ed efficace. Per l’estate visto i disagi segnalati l’anno scorso abbiamo deciso di intraprendere una campagna specifica contro la zanzara tigre. Gli interventi saranno sostanzialmente di tre tipi, il primo la disinfestazione con prodotto larvicida e di tutte le caditoie, pozzetti, bocche di lupo presenti sul territorio comunale, il secondo attraverso una disinfestazione con prodotti adulticidi nelle zone dove verrà segnalato un incremento importante della popolazione adulta di zanzare, il terzo è quello che richiede una fondamentale collaborazione di tutti i cittadini che dovranno attraverso piccole semplici azioni evitare le condizioni per lo sviluppo delle larve (tutto è ben illustrato nel riquadro).


Negli uffici comunali verrà distribuito alle famiglie un kit di un prodotto larvicida da porre nei piccoli ristagni d’acqua. Comunque verrà anche fatto un censimento su tutti i tipi di insetti presenti nelle varie zone del nostro territori utilizzando delle trappole ed ovitrappole che verranno poste in n 6 postazioni. Per quanto riguarda il fronte ufficio tecnico abbiamo deciso di iniziare il percorso per un concorso che dovrebbe

portare all’assunzione di un responsabile dell’area tecnica che così avrebbe un riferimento interno. Sono a disposizione del pubblico per eventuali segnalazioni ed informazioni tutti i giovedì dalle 9:00 alle 11:00.

A

Giampietro Zanini

Castrezzato in Comune 9


S

Per quanto riguarda gli alloggi in affitto saranno effettuati controlli accurati per verificare la conformità dei requisiti igenico-sanitari in ottemperanza alla legge 125.

Programma Sicurezza

n. utenti 1 2 3 4 5 6

metri quadrati da mq 28,81 fino a mq 33,60 da mq 33,61 fino a mq 43,35 da mq 43,36 fino a mq 60,35 da mq 60,36 fino a mq 71,40 da mq 71,41 fino a mq 79,05 oltre mq 79,05

La legge 24 luglio 2008 n. 125

Roberto Bianchi

Assessore ai Servizi Sociali e Sicurezza

Il tema sicurezza ha assunto in questi anni un ruolo sempre più importante nella salvaguardia dei cittadini: l’esigenza che tale diritto sia garantito reprimendo con ferma decisione e con ogni mezzo legale ogni forma di criminalità è presente sul territorio affinché il nostro paese sia sicuro. (Paesello sicuro) Con l’arrivo di un nuovo agente di polizia urbana abbiamo la possibilità di avere una maggiore copertura sul territorio e finalmente maggiori controlli con il risultato di portare avanti ciò che avevamo promesso.

Maggiore sicurezza

Castrezzato in Comune 10

Saranno posizionate delle telecamere nei punti d’accesso del paese con il risultato di controllare tutte le targhe dei veicoli che transiteranno sul nostro territorio tramite appositi programmi. Dopo numerose lamentele da parte dei cittadini verranno posizionati autovelox per garantire maggior sicurezza e rispetto per chi vuole farsi due pedalate o quattro passi in tranquillità senza rischiare di incrociare lo Schumacher di turno.

“5-bis. Salvo che il fatto costituisca più grave reato, chiunque a titolo oneroso, al fine di trarre ingiusto profitto, da’ alloggio ad uno straniero, privo di titolo di soggiorno in un immobile di cui abbia disponibilità, ovvero lo cede allo stesso, anche in locazione, è punito con la reclusione da sei mesi a tre anni. La condanna con provvedimento irrevocabile ovvero l’applicazione della pena su richiesta delle parti a norma dell’articolo 444 del codice di procedura penale, anche se è stata concessa la sospensione condizionale della pena, comporta la confisca dell’immobile, salvo che appartenga a persona estranea al reato”


Capodanno Con la presenza di 156 partecipanti abbiamo salutato l’anno 2009, sembra che la festa sia riuscita bene. Ringrazio coloro che mi hanno aiutato nell’allestire il nostro palazzetto dello sport, trasformandolo in “ristorante e sala da ballo”. Ringrazio i commercianti che con generosità hanno donato generi vari, che si sono trasformati in premi per la tombolata. Certo che ci ritroveremo per un nuovo fine anno vi lascio ad alcune immagini di questo momento.

Volontariato A Castrezzato questo argomento non è molto sentito. Però si è visto subito che in paese c’è una persona nuova che dà una mano nella pulizia di strade e marciapiedi. Qualcuno in mala fede, pensa e pubblicizza che la persona sia pagata dal comune di Castrezzato. Tutto ciò è falso. Dopo avere avuto un colloquio con me, si è reso disponibile mezza giornata per del volontariato. Per tanto mi rivolgo a queste persone, che sono libere diverse ore della giornata, vedono e osservano tutto. Se riuscissero a fare del “volontariato” per il bene

collettivo della comunità sarebbe un ottima cosa, anche solo un’ora nell’arco della settimana. E allo stesso tempo mi rivolgo a tutti i disoccupati che avendo avuto contatti con l’assessorato ai servizi sociali, si sono mostrati demoralizzati da questa situazione, non sapendo cosa fare nell’arco della giornata, chiedo disponibilità: per trasporti disabili, pasti a domicilio e trasporto per chemio terapie. Tutto questo sarebbe utile ed andrebbe ad alleggerire il lavoro che viene fatto dai “pochi volontari” che abbiamo.

S

“Grazie Nonno”

L’iniziativa “Grazie Nonno” è stata presentata in sala civica l’8 marzo 2010 con la presenza della dott.ssa Braibanti presidente associazione Eva, durante tale riunione si è parlato del significato di questo progetto e dell’utilità del pannolino lavabile nella tutela della salute del bambino e dell’ambiente. I kit dei pannolini lavabili, riservati ai nati nel 2010, sono disponibili presso il comune, e per richiederli i nonni possono rivolgersi al Sevizio Sociale. Ass. ai servizi sociali. Roberto Bianchi

Castrezzato in Comune 11


C Dopo un anno il primo bilancio

Mariapaola Bergomi

Assessore all’Istruzione e Cultura

Castrezzato in Comune 12

Colgo l’occasione dell’uscita del nuovo numero per porgere alcuni ringraziamenti e per fare un breve bilancio dell’attività di questo primo anno. Ringrazio innanzitutto il Sindaco, che mi ha permesso di iniziare questo percorso e che non ha mai mancato di sostenermi e consigliarmi. Un grazie a tutti gli Assessori miei colleghi, a ciascuno per motivi diversi. Infine grazie a tutti coloro che collaborano a vario titolo col mio settore, come i membri della Commissione Biblioteca, i rappresentanti delle scuole, il corpo docenti della scuola di musica e in particolare la Sig.ra Lucia Zanetti, a cui va un caro abbraccio. Come primo punto ho il dovere di ricordare l’approvazione e l’applicazione del Piano del Diritto allo Studio per l’anno 2010: come già ricordavo nel primo articolo ho apportato alcune modifiche in via sperimentale al Piano precedente, ma è mia intenzione continuare nel lavoro di cambiamento in vista anche della nuova stesura della Convenzione con l’Asilo Tito Speri, in scadenza quest’anno. In proposito rinnovo a tutti i genitori di entrambe le Materne l’invito a produrre la certificazione Isee; si tratta di uno strumento che ci consente di ottenere una visione più complessa e reale delle necessità delle scuole, e quindi di rendere più efficace il servizio e l’erogazione dei contributi.

Sempre sul fronte scolastico, ho accolto favorevolmente la proposta del Dirigente scolastico di sostenere come amministratore il progetto “The Present and the Future”, per cui mi auguro che l’Istituto Comprensivo ottenga i contributi regionali sperati. Sono fiduciosa di poter approvare il nuovo Piano entro la fine di luglio così da rispettare perfettamente le scadenze secondo i termini della LR 31. Per quanto riguarda le iniziative culturali, voglio ricordare gli incontri di Novembre che mi hanno permesso di conoscere e di far conoscere agli interessati la Dott.ssa Michela Zucca, antropologa e studiosa di storia delle donne. La Dott. ssa Zucca continua a collaborare con il mio assessorato e insieme stiamo pensando ad un progetto che spero coinvolgerà tutta la cittadinanza. A Gennaio ho organizzato, per la prima volta nel nostro Comune, due serate per onorare la ricorrenza del 27, Giornata internazionale della Memoria per le vittime della Shoa. Non solo è stata un’occasione per commemorare il popolo ebraico e ricordare le vicende legate al Nazionalsocialismo, ma anche per riflettere sulla cultura ebraica e le condizioni attuali dello Stato di Israele. La serata del 29 (nonostante l’improvvisa e abbondante nevicata, che ha complicato le operazioni…) è stata una splendida occasione per incontrare Aldo Moltifiori e per ascoltare musica della tradizione ebraica europea, ricordando così, attraverso l’arte, la vicenda di un intero popolo. Ringrazio tutte le persone che hanno esposto i loro lavori fino ad ora nella nostra bella sala di Piazza Pavoni e ricordo che la personale di Costanza Mantovani rimarrà aperta nei fine settimana fino al 23 maggio. Poter valorizzare la sala civica Tra Terra e Cielo con dei lavori di arte figurativa è un piacere per il Comune, che oltre a farsi mecenate di pittura vede uno


spazio prendere vita per tutti i cittadini. L’inaugurazione della mostra della Mantovani si è tenuta sabato 8 maggio con un’ottima presenza di pubblico e pertanto mando un saluto speciale all’artista, che ha partecipato attivamente alla sua felice riuscita. Spero di avere anche l’occasione di esporre i lavori dei partecipanti del corso di pittura della Prof.ssa Claudia Merlini, che saluto e ringrazio della sua gentile collaborazione e competenza. A proposito di corsi, informo che domenica 30 Maggio si terrà il Saggio finale degli allievi dell’Accademia di Musica, nella Sala Concerti di Cavalli Strumenti Musicali. Mi auguro di poter continuare nell’attività di collaborazione con l’Accademia perché noi tutti riteniamo fondamentale sostenere lo studio della musica nel nostro Comune. Ricordo infine che stiamo ultimando il programma per la settimana dei Patroni, di cui sarà reso noto lo svolgimento al più presto.

Concludo il mio articolo con quella che è stata, fino ad ora, una delle giornate che più mi ha soddisfatta e gratificata: la consegna delle Borse di Studio e dei Premi di Merito, nel mese di Gennaio. Sono sempre molte le domande di studenti meritevoli che pervengono in Comune e sono felice di aver proposto, grazie a tutta l’amministrazione, l’innovazione dei Premi, un modo per sostenere, tra gli altri, anche gli studenti universitari. Per quanto mi riguarda la voce di bilancio dedicata alle Borse è una delle più importanti del Piano del diritto allo Studio e intendo continuare e migliorare questo piccolo ma fondamentale settore.

C CONTER LAURA Università degli studi di Verona Laurea in scienze pedagogiche 110 e lode

LUPATINI ANDREA

Università degli studi di Milano Laurea in architettura ambientale

Castrezzato in Comune 13

L’amministrazione comunale ha contribuito alla messa a nuovo dell’autopompa dei Vigili del Fuoco contribuendo con 18.000 euro. Nel pomeriggio del 14 maggio si è tenuto un’esercitazione per alcune classi della scuola elementare


S Un anno di lavoro

Gianluca Dotti

Assessore allo Sport e Tempo Libero

Castrezzato in Comune 14

A distanza di circa un anno dall’inizio del nostro mandato elettorale, vorrei aggiornarvi su alcuni degli eventi svolti e sulle varie questioni che mi hanno visto impegnato: • “Una gara X Luca”: Grandissima manifestazione sportiva, svoltasi il 22 novembre 2009, presso l’Autodromo di Franciacorta, patrocinata dal nostro Comune e dalla Provincia di Brescia, con lo scopo di raccogliere fondi necessari per le cure che dovrà sostenere un ragazzo Bresciano, Luca Pellegrini, rovinosamente caduto in motocicletta nell’agosto 2009. All’evento hanno risposto presente parecchi Big delle due ruote (Melandri, Simoncelli, Dovizioso, Capirossi, Cairoli e tanti altri) e soprattutto ha registrato la presenza di circa 11.000 spettatori! Quindi… scopo dell’iniziativa raggiunto. • “1° Rally di Franciacorta”: Grande competizione automobilistica disputata presso l’Autodromo di Franciacorta nei giorni 19, 20 e 21 febbraio 2010. • “Trofeo Daniel Bonara Racing Series”:

La prima tappa di questo evento, che prevede un totale di quattro tappe, si è disputata presso l’Autodromo di Franciacorta nei giorni 12, 13 e 14 marzo 2010. • “Franciacorta Historic 2010” e “1° Trofeo Città di Castrezzato”: Sabato 17 aprile 2010 più di 100 auto storiche hanno percorso le strade della Franciacorta con partenza ed arrivo a Catrezzato presso l’Autodromo di Franciacorta per disputare la 3° Edizione del Franciacorta Historic (gara di regolarità) e per la 1° edizione del Trofeo Città di Catrezzato (disputato in Piazza Pavoni). • “2 Passi per Castrezzato”: La ormai consolidata corsa podistica, giunta alla 14° edizione si è svolta Domenica 18 aprile 2010 ed a visto partecipare circa 400 atleti di tutta la provincia di Brescia. • “Festa della Mamma”: Evento svoltosi in Piazza dell’Amicizia domenica 09 maggio, contrassegnato dal maltempo che comunque non ha fermato la macchina organizzativa del nostro Comune; Un grande plauso ed un Grazie alle Majorettes “Frecce Azzurre” ed ai bambini dell’Ente morale “Tito Speri” che malgrado le condizioni proibitive si sono esibiti per il pubblico presente. Per quanto riguarda la programmazione dei prossimi eventi, mi limito a comunicarvi qualche data: • 12 giugno 2010: “Rock in Arena”;


nome di tutta l’Amministrazione Comunale un grandissimo in bocca al lupo per le finali Nazionali.

• Dal 17 al 21 giugno 2010: “Oasi a-live”; • Dal 22 al 29 giugno 2010: Prima edizione della “Settimana dei Patroni”; • Dal 22 luglio al 26 agosto 2010: “Cinema sotto le stelle”; • 28 e 29 agosto 2010: Coppa del Mondo e Campionato Italiano Energie Alternative; • 11 Settembre 2010: Notte bianca (data da confermare); • 16 e 17 ottobre 2010: Coppa Europa Turismo; • 4 e 5 dicembre 2010: Master Challenge; e tanto altro ancora ( iniziative di sviluppo commerciale con i negozi del centro; eventi presso l’autodromo; promozione turistica del nostro territorio etc…). COMUNICAZIONE AI CITTADINI • Informo i cittadini che in data 22 marzo 2010 è stata stipulata una convenzione con la “Rainbow Rescuer Dog School” che a preso in affidamento l’area adiacente alla scuola materna statale, per la preparazione di unità cinofile da soccorso da impiegare in Protezione Civile per la ricerca di persone scomparse. • Domenica 11 Aprile 2010 la nostra squadra di calcio Amatori “Metecnal” si è aggiudicata il Campionato Regionale e parteciperà alle finali Nazionali che si disputeranno i primi di giugno a Bassano del Grappa. Congratulandomi con loro per il grande risultato conseguito porgo a

IL PUNTO SUL COMMERCIO – MEDIE STRUTTURE DI VENDITA In merito alla questione inerente le “Medie Strutture di Vendita”, vorrei precisare che quella del centro è una questione a noi cara; Il nostro obiettivo, con la sistemazione della pavimentazione di tutto il centro, con le varie iniziative di promozione dello sviluppo commerciale, con l’aver svolto tutti gli eventi ed iniziative in Piazza Pavoni, con l’aver negato numerose autorizzazioni di vendita e somministrazione ad ambulanti non castrezzatesi durante gli eventi stessi e soprattutto con lo spostamento del Mercato in Piazza, è quello di riportare in alto la qualità della vita del nostro paese e coinvolgere il più possibile tutti i negozi ed esercizi del centro. La polemica di qualche giorno fa, sollevata e strumentalizzata ad hoc dalle minoranze consigliari (vedi scadenza elettorale per le Regionali e volantino con allegato un pieghevole a sostegno del P.D.), che forse si dimenticano di aver sottoscritto la convenzione che consente alla società lottizzante il reperimento delle superfici commerciali durante il proprio mandato elettorale, ha visto il diffondersi di un malumore generale da parte dei nostri commercianti dopo la nostra approvazione di modifiche al regolamento del commercio al fine di permettere l’apertura delle così dette “Medie strutture di vendita”. Preciso inoltre che la nostra modifica permetterà di avere un’unica superficie di vendita di mq 1300 piuttosto che n. 10 negozi di circa mq 130 cadauno che avrebbero potuto recare più danni agli esercizi presenti sul nostro territorio. Pur comprendendo il disappunto e la contrarietà dei nostri commercianti nei confronti della delibera sopracitata,

S

Castrezzato in Comune 15


S

Castrezzato in Comune 16

e ringraziandoli per l’ottimo spirito di collaborazione riscontrato durante le varie iniziative svolte, mi permetto di dare anche un’altra lettura a questa operazione: 1. Se consideriamo che la stragrande maggioranza dei Castrezzatesi per affrontare la cosidetta spesa settimanale si reca nei paesi limitrofi, presso queste specifiche tipologie di vendita, non mi sembra un reato dare a questi utenti, la possibilità di fare gli acquisti sul nostro territorio avendo anche un risparmio di tempo e denaro; 2. Pensiamo poi agli oneri che derivano da questo tipo di iniziative, che in tempi come questi, senza l’ICI sulle prime case, rappresentano una risorsa fondamentale nella stesura del bilancio dell’Amministrazione Comunale; 3. In ottica futura, con le grandi infrastrutture che nei prossimi anni attraverseranno il nostro territorio (T.A.V. e BRE.BE.MI), con l’ampliamento dell’Autodromo di Franciacorta e con lo sviluppo dell’impianto “Colombera Golf Resort”, dovremo necessariamente essere pronti a garantire alcuni servizi fondamentali ed a soddisfare tutte quelle

che saranno le esigenze dei visitatori che transiteranno nel nostro paese; 4. Con l’apertura di queste strutture di vendita, si creeranno inoltre nuove opportunità di trovare un impiego all’interno di queste attività commerciali. Concludendo e precisando di essere a disposizione di tutti i commercianti per sostenere le iniziative del commercio del centro, mi auguro che l’ottimo rapporto di collaborazione instaurato nei primi mesi del mio incarico, possa proseguire serenamente.


S A.S.D. Amatori Calcio Castrezzato La società nasce nel 1973 e partecipa da allora al campionato A.I.C.S. (Associazione Italiana Cultura e sport ). Negli ultimi 10 anni il campionato amatoriale ha decisamente aumentato il proprio livello qualitativo/tecnico e organizzativo coinvolgendo un sempre numero maggiore di giovani tra i propri atleti. La nostra squadra si e’ prontamente adeguata al nuovo scenario e grazie ad una ristrutturazione societaria e ad un crescente inserimento di nuovi giovani, si sono raggiunti dei risultati brillanti. 2002-2003 2002-2004 2004-2005 2005-2006 2006-2007

1° Posto Campionato Serie B 5° Posto Campionato Serie A 1° Posto Memorial Fanzani 3° Posto Campionato Serie A 3° Posto Campionato Serie A 1° Posto Trofeo Remels 1° Posto Campionato Serie A 1° Posto Trofeo Remels

2007-2008 1° Posto Campionato Serie A 1° Posto Trofeo Remels 1° Posto Campionato Regionale 2008-2009 2 °Posto Campionato Serie A 1° Posto Trofeo Remels 1° Posto Campionato Regionale La stagione attuale e’ ancora nel vivo, ma la squadra diretta da questo anno dal nuovo tecnico MAFFEIS FABIO, ha già conquistato il titolo di CAMPIONE REGIONALE che ci permetterà di partecipare per il terzo anno consecutivo al campionato Italiano A.I.C.S. che si terrà agli inizi di giugno a Bassano del Grappa. A nome del direttivo della società, un ringraziamento particolare allo sponsor METECNAL SRL e all’amministrazione comunale che ci concede l’uso degli impianti sportivi e ci supporta nello svolgimento delle numerose iniziative che affrontiamo.

Corso Acquagyn e Pilates Il Comune di Castrezzato organizza il corso di Acquagyn e Pilates (ginnastica dolce) articolato nelle seguenti modalità: • Dal 21 al 25 giugno • dal 5 al 9 luglio • dal 19 al 24 luglio • dal 2 al 6 agosto

Dalle ore 9.45 alle ore 11.00 presso la Piscina Comunale. Le iscrizioni e la frequenza sono GRATUITE Per iscrizioni ed informazioni rivolgersi presso gli uffici comunale: 030.704112 (sig.ra Patrizia)

Castrezzato in Comune 17


B Bilancio consuntivo 2009 Consiglio Comunale 26/04/2010

Gabriella Parma Assessore al Bilancio

Castrezzato in Comune 18

Il Bilancio 2009 è stato gestito dall’attuale Amministrazione per sei mesi, esattamente dal 19/06/2009, data in cui si è insediata ufficialmente, abbiamo trovato un Bilancio che presentava un residuo attivo pari a € 150.000 (somma anticipata dalla precedente Amministrazione alla Società cave di Castrezzato per la realizzazione rotatoria di fronte all’Autodromo) e un’ uscita per asfaltatura strade e realizzazione parcheggio per un valore di circa un milione di euro che aveva portato il Bilancio in essere a non rispettare il Patto di stabilità, con tutte le penalità che questo avrebbe comportato per il Bilancio 2010. Tutte le variazioni apportate dall’Amministrazione in carica nel corso del 2009 non potevano ricevere parere positivo da parte della Responsabile Servizi finanziari e dal Revisore dei conti. Questa Amministrazione con diplomazia e dopo lunghe trattative avviate con il Consiglio di Amministrazione della Bre-Be-Mi è riuscita, poco prima della fine anno 2009, a portare nelle casse del comune un entrata molto significativa di € 800.000, quale anticipo per la realizzazione della sede logistica Bre-Be-Mi.. Quindi siamo riusciti a rispettare il famoso Patto di stabilità rientrando tra i Comuni virtuosi consentendoci di improntare un Bilancio di Previsione con risorse adeguate per poter dare slancio ai Servizi esistenti e per realizzare iniziative a vantaggio di tutti i cittadini. Altri dati da sottolineare sono un avanzo di amministrazione di € 3.358.093,44, una spesa corrente di € 2.439.077,36 e un’entrata corrente di € 2.585.813,76, una spesa in

conto capitale di € 749.075, 94 ed un’entrata in conto capitale di € 1.523.374,89. Auspichiamo che la Riforma Federale, che ha le sue basi nella L.42/2009, possa essere attuata nelle politiche differenziate su base regionale con l’obiettivo di non subire il Patto di stabilità che procura penalità assurde per le pubbliche amministrazioni, ma si possa raggiungere un’autonomia come forma di governo moderna ed efficace per la crescita civile ed economica del nostro Paese. Riforma Federale significa attribuire agli Enti Locali un’autonomia impositiva sufficiente, quindi gli amministratori disporranno di entrate autonome e saranno gli autori principali nella lotta all’evasione conoscendo il territorio. I cittadini sapranno non solo quanto e a chi versare i tributi, ma potranno controllare come sono utilizzate le risorse, quindi al momento del voto saranno in grado di premiare o sanzionare gli amministratori. Per attuare il federalismo fiscale sarà necessario approvare il Codice delle Autonomie attualmente all’esame delle varie Commissioni, c’è ancora strada da fare, importante è aver iniziato con coraggio queste riforme che hanno come finalità: ridurre il debito pubblico, la pressione fiscale con l’obiettivo di migliorare la qualità dei Servizi.

Alcuni cenni storici

Sulle torre civica verrà posto il tricolore... Il 27 maggio 1220 è la data di fondazione del castello di Castrezzato. Ricordiamo dunque quest’anno il 790° compleanno del nostro comune. Nel 1610 venne battezzata la campana grande, che aveva la funzione di campana civica (i suoi rintocchi convocavano i cittadini per le riunioni). La torre era sta innalzata qualche tempo prima sopra la porta di Campolungo.


Forse non sapevate che... 1. ESENZIONE PER SPECIALISTICA AMBULATORIALE A decorrere dal 1 gennaio e fino al 31 dicembre 2010 sono inseriti tra gli esenti per le prestazioni specialistiche ambulatoriali le seguenti categorie di cittadini, a prescindere dal loro reddito: • Cittadini in cassa integrazione straordinaria ed i familiari a carico • Lavoratori in mobilità e familiari a carico • Disoccupati iscritti negli elenchi anagrafici dei centri per l’impiego ed i familiari a carico Il diritto all’esenzione deve essere autocertificato dal cittadino utilizzando la modulistica in uso per l’esenzione della spesa farmaceutica rilasciata dai Distretti ASL. 2. PROROGA ESENZIONE SPESA FARMACEUTICA SULLA BASE DEL REDDITO Le certificazioni attestanti il diritto all’esenzione sulla base del reddito, continueranno a mantenere la loro validità fino al 31 dicembre 2010. 3. BONUS GAS E BONUS ENERGIA ELETTRICA PER L’ANNO 2010 E’ una riduzione sulle bollette del gas e dell’energia elettrica riservata alle famiglie a basso reddito e numerose. Requisiti: indicatore ISEE non superiore a € 7.500,00, non superiore a € 20.000,00 In occasione della necessità di intitolare due nuove vie, l’Amministrazione Comunale intende rendere omaggio a personalità locali che hanno contribuito alla crescita della comunità. Don Giuseppe MINGOTTI nato a Castrezzato il 23.07.1930 e deceduto a Castrezzato il 18.07.1964 Venne ordinato sacerdote nel 1954 e inviato a Buffalora di Brescia come animatore della gioventù quindi chiamato al Collegio Cesare Arici come educatore ed insegnante di materie letterarie, dopo aver conseguito la laurea all’Università Cattolica di Milano; frequentò a Bergamo la scuola superiore di

per le famiglie numerose (con più di 3 figli a carico) 4. PREVENZIONE ORTODONTICA INFANTILE Viene ampliato il limite previsto per poter accedere alle cure odontoiatriche a carico del Servizio Sanitario Regionale (da 14 a 16 anni). Per famiglie con figli di età compresa tra i 10 e 16 anni, bisognosi di cure preventive ortodontiche, viene introdotta la possibilità di ottenere un contributo di € 700,00 per i costi degli apparecchi fissi e mobili. Il contributo è previsto per trattamenti effettuati presso le strutture accreditate per chirurgia maxifacciale ed odontostomatologica. Per ulteriori informazioni i cittadini possono rivolgersi ai distretti socio sanitari 5. SMALTIMENTO PANNOLONI: ESENZIONE DEL PAGAMENTO Gli anziani e gli invalidi civili che utilizzano il presidio dei pannoloni, devono al più presto presentare all’Assistente Sociale la copia della fattura di Cogeme relativa alla tariffa rifiuti ed il verbale di invalidità civile in modo che non vengano conteggiati gli svuotamenti aggiuntivi del bidone dell’indifferenziato. 6. CONTRIBUTO STATALE PER ACQUISTO DECODER DIGITALE Gli abbonati al servizio radiotelevisivo di età pari o superiore a 65 anni (da compiersi entro il 31/12/2010) che abbiano dichiarato nel 2009 (reddito 2008) un reddito pari o inferiore a € 10.000,00 possono utilizzare un buono del valore di € 50,00 messo a disposizione dal Ministero dello Sviluppo Economico, per l’acquisto di un decoder digitale interattivo. Per la concessione del buono rivolgersi ai negozi specializzati.

F

giornalismo. Ha compiuto una vita di opere come uomo e come educatore. Don Eugenio FOGLIATA nato a Castrezzato il 05.09.1937 e deceduto a Biella il 17.10.1994 Studiò al Seminario di Brescia poi al Gottolengo di Torino dove terminò gli studi teologici. Venne ordinato sacerdote il 30 giugno 1963. Fu missionario in Kenia e dopo due anni fu richiamato in Italia e destinato alla Piccola Casa del Cottolengo di Biella, ove rimase fino alla morte. La sua vita è stata dedicata agli ultimi.

Castrezzato in Comune 19


A Il sangue è Vita Quest’anno, l’A.V.I.S. di Castrezzato, il 12 settembre, festeggia il 40° anniversario di fondazione. Senza dubbio una data importante, ma non certo il traguardo per noi perché abbiamo tutta l’intenzione di continuare con caparbietà ad incrementare sempre di più il numero dei nostri iscritti. Castrezzato ha più di 6000 abitanti, i donatori attivi al 31 dicembre 2009 sono 136, soci non donatori 33 per un complessivo di 169. Pochi a confronto di altri paesi vicino a noi che hanno meno abitanti ma molti più donatori. Comunque forse qualcosa si sta muovendo. A gennaio 2010 si sono iscritti 11 nuovi donatori di cui 2 appena 18nni, un buon inizio. Ringraziamo tutti gli avisini che hanno compreso che per donare per la vita fa

Castrezzato in Comune 20

parte di quei antichi valori a cui restare aggrappati con ogni convinzione aldilà e nonostante ogni evento negativo che il destino ci riserva perché il nostro gesto, il nostro dare agli altri, potrebbe salvare una vita. Ricordiamo a chi volesse iscriversi, che la nostra sede è aperta tutte le domeniche dalle 10.00 alle 12.00 in via Marconi 22 nel Centro Civico Bruschi. Ricordiamo anche che per essere un buon donatore deve: • essere in buona salute; • avere una età tra i 18 e i 65 anni; • avere peso superiore ai 50 kg; • essere idoneo agli accertamenti e alla visita medica; • e che non abbia avuto gravi malattie; • per qualsiasi altra informazione rivolgiti alla tua sezione AVIS dove troverai persone disponibili a spiegare cosa fare per diventare donatore. Un appello lo rivolgo soprattutto ai giovani, i nostri futuri avisini, chi dona il sangue dona la vita; Non indugiare, iscriviti e capirai che donare è semplicemente meraviglioso. Cordiali saluti dal Presidente Rossini Roberto Per informazioni Tel. 339.8035426 Tel. 3200108674


A.I.D.O Giornata del donatore Il giorno 18 ottobre 2009, Castrezzato è stato sede di una importante manifestazione: la “Giornata del donatore” che ricorre ogni anno in un diverso paese della provincia bresciana. Promotore dell’iniziativa l’A.I.D.O. (Associazione Italiana Donatori Organi) che, a livello provinciale e locale, si adopera affinchè, attraverso questi eventi, sempre più persone capiscano il valore della donazione. Castrezzato è stato orgoglioso di ospitare tale manifestazione in quanto, proprio nell’anno 2009, ricorreva anche il 35° anniversario della sua fondazione locale. Nel corso di questa giornata, sono state ricordate tutte le persone che hanno donato i propri organi, sollevando così malati sofferenti delle loro pene e consentendo ad un’altra vita di continuare. La partecipazione è stata numerosa e toccante,

A sinistra il Presidente AIDO di Castrezzato Botticini Benedetto, al centro il Sindaco Gabriella Lupatini e a destra il Presidente Provinciale AIDO Lino Lovo.

non solo da parte dei familiari dei donatori o delle varie sezioni A.I.D.O. della provincia ma anche a livello delle autorità religiose e civili di Castrezzato, delle associazioni locali e infine, ma non da ultimo anche a livello di trapiantati, testimoni viventi dell’importanza della donazione. Intorno a questo concetto si è sviluppata tutta la giornata: Presso il teatro dell’oratorio, oltre ad aver parlato di A.I.D.O., è stato possibile ascoltare le parole di alcuni trapiantati, che hanno voluto condividere la loro drammatica esperienza, di una donatrice di midollo osseo, e del Presidente A.V.I.S., affinché il discorso della donazione non fosse solo donazione di organi ma donazione a 360 gradi. Sul tema della donazione si è basata la splendida omelia del nostro parroco don Mario Stoppani e sempre sull’importanza della donazione si è ispirato anche il discorso del nostro Sindaco, Signora Gabriella Lupatini, del quale riportiamo alcuni stralci: “La festa dell’AIDO è una risposta concreta al malessere generale e la parola donazione è la parola chiave che ci permette di affrontare ogni crisi. Nella donazione c’è un legame che unisce, che continua nel tempo e che va oltre la morte. La donazione è un valore che arricchisce sempre, sia chi riceve, sia chi dà. L’atteggiamento del dare si esprime nei gesti, rende dignità a chi riceve, ricarica la vita di chi dona. Siamo nati senza chiederlo, per dono siamo stati chiamati alla vita… la vita è un bene grande che abbiamo ricevuto e che generosamente dobbiamo dare…” Parole che dovrebbero far riflettere e che esortano ciascuno di noi a donare, sotto qualsiasi forma possa essere d’aiuto ad un’altra vita. L’associazione A.I.D.O. di Castrezzato, vuole ringraziare il suo Presidente Botticini Benedetto, il Sindaco e l’amministrazione comunale per il loro sostegno e quanti hanno permesso che questa manifestazione avesse luogo.

A

Castrezzato in Comune 21


A

Ricordando un alpino Il gruppo alpini di Castrezzato organizza per mercoledì 2 giugno 2010 GIORNO DEL RICORDO Con il seguente programma: ore 9.45 Ritrovo presso sede alpini ore 10.00 Inizio celabrazione S. Messa Durante la celebrazione sarà scoperta targa marmorea di dedica sede al compianto alpino, capogruppo per 33 anni, Ignazio Zammarchi.

L’amministrazione comunale di Castrezzato ricorda il suo concittadino Zammarchi Ignazio, deceduto il 4 gennaio 2010, che e’ stato capogruppo per 33 anni degli alpini.

il 27 aprile 2010 e’ deceduta la nostra concittadina Giuseppina Platto, conosciuta come Paola, che più di ogni altro castrezzatese ha ricevuto tanti anni di vita (103), ma che senza dubbio ha

dimostrato di sapere dare vita agli anni. Esprimiamo la nostra gratitudine per il servizio sociale offerto e per l’impegno politico manifestati per il bene dell’intera collettività.

Auguriamo al neo eletto sig. Casali Angelo buon lavoro nella speranza che la collaborazione con la nostra amministrazione continui per il bene dell’intera comunità.

8 febbraio 2010 Gent.ma Sig.ra Festa Maria Rosa Via Mons. A. Galli, 25 25030 CASTREZZATO (BS)

Castrezzato in Comune 22

Con Decreto del Presidente della Repubblica, il Sig. Festa Mario è stato insignito della Medaglia d’Onore conferita ai cittadini italiani vittime delle deportazioni e degli internamenti nel corso del secondo conflitto mondiale. Sarò lieta di incontrarla il 2 marzo prossimo alle ore 9.30, presso l’Auditorium S. Barnaba a Brescia Piazzetta Benedetti Michelangeli - per la cerimonia di consegna. Il prefetto di Brescia Narcisa Brassesco Pace


A Componenti Gruppo di Ginnastica diretto dal sig. Anni Domenico

Sabato 29 maggio 2010

riapre la piscina comunale quest’anno con orario esteso anche alle ore serali

Il 28 maggio 2010

apertura serale presso le piscine del “tintarella di luna” dei giardini dell’hotel Costez

Proverbi Bresciani ‘L-è ‘n bèi siòr chèl che gha nissù mai (è un bel signore colui che non ha alcun male) ‘na casa sensa ècc, l’è ‘na casa sensa tècc (una casa senza vecchi, è una casa senza tetti) A fa ‘l galantòm, nò sé deènta siòr (a fare il galantuomo non si diventa ricchi) L’-è la matina che porta aànti ‘l dè (è il mattino che fa abbondare il lavoro giornaliero)

Castrezzato in Comune 23


L’Anagrafe Informa Movimento popolazione residente anno 2009 Italiani

Stranieri

Totale

Nati Maschi

32

29

61

Nati Femmine

32

15

47

64

44

108

Italiani

Stranieri

Totale

Morti Maschi

18

0

18

Morti Femmine

20

0

20

38

0

38

Italiani

Stranieri

Totale

Immigrati maschi

76

109

185

Immigrati femmine

61

91

152

Totale immigrati

137

200

337

Italiani

Stranieri

Totale

Emigrati maschi

73

82

155

Emigrati femmine

67

39

106

Totale emigrati

140

121

261

Totale nati

Totale morti

Popolazione residente al 31.12.2009 Popolazione complessiva maschile

3472

Popolazione complessiva feminile

3398

Totale popolazione

6870

Di cui stranieri residenti al 31.12.2009: 1297 Popolazione residente al 30.04.2010 Popolazione complessiva maschile

3492

Popolazione complessiva feminile

3433

Totale popolazione

6925

Di cui stranieri residenti al 30.04.2010: 1329

Carta d’identità rinnovata con timbro Chi deve recarsi all’estero deve informarsi presso l’agenzia di viaggi o presso i consolati presenti in Italia se vengono accettate le carte d’identità cartacee con timbro di rinnovo. Si consiglia altresì di visitare il sito del Ministero degli Affari Esteri: www.viaggiaresicuri.it

Profile for Calenti Erika

Notiziario del Comune  

Notiziario del Comune di Castrezzato

Notiziario del Comune  

Notiziario del Comune di Castrezzato

Profile for servizi
Advertisement