Page 23

www.giottipasticceri.it

a destra, dal MSI ad AN, poi nel PDL sempre con incarichi importanti e buone prove da amministratrice. Sempre a parole coerente con i valori di destra. Oggi corre con la sua lista di scontenti ex del PDL, IO SUD, con l’UDC ed è al governo in alcune realtà locali pugliesi con il centro sinistra anche se viene ancora bollata a sinistra come fascista. Ma siccome sono donne ed uomini di mondo se serve per vincere va bene. Ed andrà bene per portare alla vittoria Nichi Vendola che avrà la fortuna di avere due candidati della stessa area. Rocco Palese, candidato del centro destra, ha di fronte un compito improbo ed una gestione politica della sua candidatura assai criticabile, oltre a doversi barcamenare fra lotte di potere per le candidature che creeranno molti dissapori e molte vendette. Inoltre la sua candidatura appare non in grado di suscitare gli entusiasmi e guadagnare consensi fra gli indecisi. Non in grado di contrastare mediaticamente un candidato assai capace nella gestione della «propaganda». Nella nostra Giovinazzo assisteremo al solito fiorire di comitati elettorali. Nichi Vendola non lo vedevamo da tempo a Giovinazzo. L’abbiamo rivisto il 2 febbraio nel palasport di Via Aldo Moro gremito di gente in occasione del derby di hockey su pista GiovinazzoMolfetta. C’erano 2000 spettatori e le telecamere di RaiSport+. Nichi Vendola ha ricevuto la maglia onoraria dell’AFP e l’intervista non certo di mamma Rai (se ne guarda bene a concerdergli la parola in campagna elettorale) ma della web tv2 di Giovinazo, quella sorta con i 18mila euro dei fondi di Principi attivi. La web tv2 che si limita a fare servizi di hockey (sono sette i componenti accreditati gratuitamente a partita!) per giustificare un progetto che doveva abbracciare l’informazione a 360 gradi in paese. Ecco la meglio gioventù di Vendola, i cervelli che non fuggono. Ecco come vengono spesi i soldi nelle politiche giovanili dell’ass. Guglielmo Minervini, anch’egli presente non per caso al palasport, anch’egli intervistato solo dalla web tv2, quella che ha sponsorizzato come progetto anche se non si è mai chiesto perchè e per come. Era la prima volta che Nichi Vendola assisteva ad una partita di hockey. Strano che dopo 40 anni di attività

Via Bari, 6 - Giovinazzo tel. 080.3942137 hockeistica giovinazzese costellata da successi se ne sia accorto solo ora. Strano davvero per un governatore di Terlizzi, a 15km dal nostro mare. E allora, evviva i comitati elettorali che spuntano in paese con vecchie e nuove facce, che mai vedremo dopo la fine della campagna elettorale, con sponsor locali improbabili ma in sintonia «ideale» con il candidato. Già è aperta «la fabbrica di Nichi» e questo mi riempie il cuore di gioia. Fra le tante fabbriche chiuse o che sono in difficoltà vedere aprirsi una «fabbrica» non può che far piacere. Peccato sia una «fabbrica» di chiacchiere. Insomma tre candidati ciascuno con evidenti punti deboli. Sarà una scelta difficile.

alfiere@giovinazzo.it

23

MARZO 2010

La piazza di giovinazzo marzo 2010  
La piazza di giovinazzo marzo 2010  
Advertisement