Issuu on Google+

Inner Wheel Club Schio – Thiene Distretto 206 - Italia

International Inner Wheel Giugno 2013

Bollettino n. 10

Presidente: Michela Carraro Mele Vice Presidente: Rita Emanuela Pretto Rosa Segretaria: Antonella Dal Collo Rosa Tesoriera: Paola Meda Addetta stampa: Serena Pastore De Stefano Addetta servizio Internazionale: Carla Prandina Covallero Delegate al Distretto: Angela Spezzapria Deon; Giuseppina Tessari Carollo Delegata supplente al Distretto: Mirella Bossard Calgaro Referente Internet: Francesca Quirolpe Gonzato Consigliere: Giuliana Azzarita Capuzzo; Paola Conte Dal Collo; Stefania Gonzato Buccio; Elisa Meda Stella; Manuela Pietrobelli Cunico; Angelina Spillere Creazzo. Sede: Resort Parco degli Angeli – Via Schio, 77 – 36034 Malo (VI) Riunione sociale: mercoledì, ore 20,00 E-mail del club: schiothiene@innerwheel.it

Care amiche, prima della pausa estiva, la mia ultima fatica per quest’anno sociale. Grazie a Michela, che con la sua pacata eleganza ha reso i miei compiti di editor gradevoli e stimolanti. Ora tocca a Katia, che sicuramente trasmetterà alla nostra associazione la forza della sua personalità decisa ed energica. Auguro a tutte una parentesi rigenerante, nei posti più amati e con le persone più care. Vi abbraccio con affetto Serena


Estate Ardono i seminati, scricchiola il grano, insetti azzurri cercano ombra, toccano il fresco... ...E a sera riposa il fuoco, la brezza fa ballare il trifoglio, sale una stella fresca verso il cielo cupo, crepita senza bruciare la notte dell’estate. Pablo Neruda


SERVICE UMANITARIO

Himalayan Aid Museo Obrietan – Brendola

30 maggio 2013

L'ultimo service del nostro club per l'anno sociale 2012/2013 è stato a favore del progetto umanitario Himalayan Aid. Himalayan Aid realizza adozioni a distanza e spedizioni per consegnare medicinali ed assistenza medica al "tetto del mondo". Con il nostro service verranno adottate per un anno due bambine che vivono in un famoso monastero tibetano, Amarbayasgalant Khiid. Il service è stato consegnato al signor Gioacchino Obrietan dalla presidente Michela e dalle nostre socie Grace Monastero, Stefania Molea, Pina Tessari, Giuliana Azzarita. Per l’occasione, Obrietan ha aperto le porte di Villa Orna, dimora veneta settecentesca alle porte di Vicenza, che dal 2005 ospita l’unico museo italiano interamente dedicato all’arte orientale. Obrietan ha raccolti qui oltre 200 esemplari della grandezza, artigianale ed artistica, dell’antica Asia. Mobili, oggetti e suppellettili provenienti prevalentemente da Cina e Tibet formano una collezione unica e preziosa che racconta, in un attento percorso culturale e filologico, l’ultimo millennio di storia orientale. ( per approfondire: www.museobrietan.org)


L’impegno di Obrietan non è solo rivolto a diffondere la conoscenza della cultura orientale: soprattutto egli ha voluto creare, attraverso l’associazione “Himalayan Aid”, nata nel 2004, un ponte umanitario tra l'Italia e le comunità monastiche buddiste dei paesi himalayani. Il prossimo 7 agosto, assieme ad alcuni volontari italiani, ripartirà alla volta del Nepal per portare aiuti umanitari ed assistenza medica ai bambini monaci buddisti che, ospiti nei monasteri di montagna, intraprendono il noviziato. Quest'anno la spedizione raggiungerà la valle di Tsum, un luogo remoto, incastrato tra le vette dell'Himalaya, che il governo nepalese ha aperto agli stranieri solo un paio d'anni fa. Il gruppo viaggerà a piedi e a cavallo per 160 chilometri lungo la valle, trasportando sia generi di prima necessità che materiale per l'assistenza medica e igienico-sanitaria. L'attenzione dei volontari sarà rivolta in particolar modo ai bambini monaci di età compresa tra i sei e i quattordici anni. Oltre al materiale umanitario, i piccoli novizi riceveranno cospicui aiuti in denaro sotto forma di "adozioni a distanza", come quelle realizzate dal nostro club. La spedizione rientrerà in Italia il 25 agosto.


tero s a n o M Grace a ie ed a z a o t o Gr f e llissim e b le ermi r v a pe r e p ssari e T a sul in lo P o c i t r o l’a segnalat i Vicenza. d Giornale


2a ASSEMBLEA DISTRETTUALE CIVIDALE DEL FRIULI - 22 GIUGNO 2013

Io non c’ero. Per l’articolo e le foto un grazie speciale ad Elisa Meda Stella Sabato 22 giugno 2013, il nostro Club, rappresentato dalla presidente Michela, dalla presidente-incoming Katia Rohr, dalle delegate Angela Spezzapria e Pina Tessari, dalla consigliera Elisa Meda, ha partecipato alla 2a Assemblea Distrettuale 2012/2013. Le amiche del Club di Cividale del Friuli ci hanno accolte con la banda cittadina, riservandoci un’affettuosa e attenta ospitalità nell’antica Chiesa di S. Francesco, ora sconsacrata ed utilizzata per mostre temporanee e manifestazioni. Alla presenza della presidente Nazionale Nunzia Sena, di Franca Cinefra, Rappresentante Nazionale, e di numerose alte cariche civili, innerine e rotariane, la nostra governatrice Ersilia Papadia ha ricordato l’intenso anno di lavoro, svolto in armonia con i Club del Distretto 206, utilizzando bellissime slide che hanno dato grande risalto all’impegno profuso da tutte noi nelle numerose iniziative da Lei programmate e realizzate con sollecitudine e attenzione: eventi, attività sociali, momenti d’incontro in amicizia. Il momento del Passaggio del collare presidenziale tra Michela e Katia, è stato vissuto con grande partecipazione da tutte noi. Emozionante anche il passaggio delle consegne tra Governatrici: da Ersilia Papadia ad Alessandra Carraro. Alle nostre future Presidente e Governatrice vanno gli auguri più affettuosi da parte di tutte noi per il loro prossimo impegnativo anno di lavoro.


1)

2)

3)


PASSAGGIO DELLE CONSEGNE Tenuta "Le Forge", Montecchio Precalcino (Vi) 12 giugno 2013Si è svolta mercoledÏ 12 giugno la cerimonia del passaggio delle consegne del nostro Club tra la presidente uscente Michela Carraro Mele e la presidente entrante Katia Rohr Iurlaro. Un'occasione importante che abbiamo avuto il piacere di celebrare in una location molto suggestiva, la Tenuta agricola "Le Forge", a Montecchio Precalcino, di proprietà della famiglia della nostra socia Stefania Gonzato Buccio. I colori tenui di un tramonto finalmente estivo, la dolcezza delle colline vicentine sullo sfondo, il calore di un'attenta ristrutturazione, hanno costituito la cornice perfetta per una serata all'insegna dell'amicizia.


I padroni di casa hanno curato ogni particolare, compresa una presentazione della loro azienda e dei prodotti. Un loro giovane collaboratore ci ha parlato con competenza e passione della nascita dei vigneti, che traggono la loro forza dal carattere deciso della pietra lavica su cui nascono. I vini, sia bianchi che rossi, hanno carattere e sapori decisi, tali da far la gioia anche del palato più esigente. Naturalmente l’anima artistica di Stefania ha trovato piena realizzazione anche in questa attività e le etichette sono piccoli capolavori.

Da non perdere le sedie disegnate con simpatica creatività sempre da Stefania ed i lampadari della sala dove abbiamo cenato, che contribuivano all’atmosfera della serata.


Finita la cena, è giunto il momento dei discorsi, dei saluti e dei ringraziamenti. Michela, la nostra Presidente uscente, ha tracciato il bilancio a conclusione del suo incarico, ricordando anche i service promossi nell'anno 2012/2013. Con una targa ricordo tutte noi abbiamo cercato di esprimere la nostra gratitudine per questi due anni in cui Michela ci ha guidate con affetto ed attenzione. Ha quindi passato le consegne alla nuova presidente, Katia, che ha espresso la sua volontà, per il prossimo anno sociale, di essere presente sul territorio, attraverso la realizzazione di service umanitari a favore di persone particolarmente colpite dal contingente momento di crisi. Michela e Katia hanno raccolto quindi gli applausi ed i ringraziamenti delle numerose socie intervenute e degli ospiti presenti.


Buo

! e t t u t a e t a t s e na


Elisa al e z z a r B


to r e s a P Serena fano e De St

ia Stefan Molea o Borier

sca France a in Prand

ard s s o B a Mirell aro C al g

sca France zato Gon e p l o r i Qu

a Angel eon ia D r p a z z S pe ohr R a i t Ka Iurlaro


Bollettino giugno 2013 Inner Wheel Club Schio Thiene