Issuu on Google+

01.11.2009 31.10.2010

Algeria Libia Egitto Giordania e Siria

Georgia Armenia e Azerbaijan

VIE CAROVANIERE Iran e Uzbekistan

Yemen Oman e Mali

www.lombardgate.it


Vie Carovaniere

Vie Carovaniere

Indice

Informazioni utili Clima: il clima di queste regioni lungo tutto l’anno è simile al clima continentale europeo; presenta punte di freddo in Centro Asia che vede inverni molto rigidi, è piacevolmente più caldo nello Yemen e nell’Oman.

M IO

ASHKHABAD

BEIRUT

SIRIA

LIBANO DAMASCO AMMAN

CAIRO

GIORDANIA

TEHRAN Téhéran

IRAQ

I BAGHDAD KUWAIT

R

B

I

A

O SS RO

CHAD

Niamey Kano

RIYADH

N'DJAMENA

QATAR

N

Peshawar

AFGHANISTAN

ISL

PAKISTAN Dubai

ABU DHABI

ARABIA SAUDITA O SANAA

MUSCAT

M Y E

M

E N

DJIBOUTI

YEMEN

DJIBOUTI

NIGERIA

DUSHANBE

Manama BAHRAIN DOHA

S U D A N

N I G E R Agadez

EGITTO

AR

I

A

TAJIKIS T

KABUL

A

KUWAIT

A L G E R I A L

ME NIS TA N

KY

.E

RANEO

.A

TRIPOLI

ENIN

SP

TURK

TUNISI

MAR MEDITER

MALI

UZB EK I ST AN

IJA N

A

T U R C H I A ALGERI

NI ME AR

TBILISI AZ BAKU ER BA YEREVAN

Ankara

Bamako

2

AR CA

MAR NERO GEORGIA Istanbul

M

Le grandi civiltà del Sahara antico di Fabrizio Mori, ed. Bollati Boringhieri • Lettere dal Sahara di Alberto Moravia, ed. Bompiani • Gheddafi – Una sfida dal deserto di Angelo del Boca, ed. Laterza • La storia dell'arte dell'Oriente antico di Paolo Matthiae, ed Elemond-Electa • Storia dei popoli arabi di Albert Hourani, in due volumi, ed.Oscar Mondadori, Milano • Petra dei Nabatei di Helen Kaiser, ed. SEI • Storie del mondo arabo di Jean Muzi, ed. Fabbri • Le porte dell'Arabia, monografia di viaggio in Oman e Yemen di Stark Freya, ed. Guanda • I sette pilastri della saggezza di Thomas E. Lawrence, ed. Bompiani • El Yèmen. Un viaggio a Sana'a 18771878 di Renzo Manzoni, ed.EDT • Arabia felix di Alessandro De Maigret, ed. Rusconi • L'Islam di Alessandro Bausani, ed. Garzanti • Ideali e realtà dell’Islam di Seyyed Hossein Nasr, ed. Rusconi • Storia dell’islamismo di H.C. Puech, ed. Laterza • Il prigioniero del Caucaso di L. Tolstoj di A.S. Puskin, ed. varie • Il libro degli eroi di Gerges Dumézil, ed. Adelphi; Zarathustra ed il Mazdeismo di Pio Filippani Ronconi, ed. Irradiazioni • Da Zalmoxis a Gengis Khan di Elide Mircea, ed. Ubaldini • Il grande gioco di Peter Hopkirk, ed. Adelphi • Il cuore perduto dell’Asia di Colin Thubron, ed. Feltrinelli • Il cammello battriano di Stefano Malatesta, ed. Tea2 • Il Napoletano che domo gli afgani di Stefano Malatesta, ed. Neri Pozza • Dio d'acqua di Marcel Griaule, ed. Bollati Boringhieri • Diario dogon di Marco Aime, ed, Bollati Boringhieri • Storie dell'altopiano Dogon di Piero Coppo, ed. Bollati Boringhieri

N

LETTURE CONSIGLIATE:

Alterna inverni miti a stagioni più calde in Mali, Algeria, Libia ed Egitto. L’estate è molto calda in Medio Oriente, anche se il clima secco rende il calore più sopportabile che nel sud Europa. Il Caucaso ha inverni rigidi, ma miti e piacevoli stagioni autunnali. Abbigliamento: l’abbigliamento nelle regioni dei nostri tours segue le variazioni climatiche di cui sopra. Deve adeguarsi inoltre alle usanze storiche che vogliono le donne con il capo coperto in Iran e vestite sempre sobriamente negli altri Paesi. Bagaglio: il bagaglio diretto nei Paesi mediorientali è sottoposto ad ispezioni frequenti da parte delle autorità e deve allinearsi alle direttive internazionali per quanto concerne peso e dimensioni. Visto: Per l’ingresso in tutti i Paesi il visto è rilasciato all’arrivo. Per la visita di Algeria e Mali occorre richiedere il visto in Italia. Per Uzbekistan, Iran e Libia le procedure di rilascio, in Italia, necessitano di un largo anticipo. Tramite Lombard Gate è possibile l’inoltro delle richieste di visto alle Autorità competenti. Il costo dei singoli visti sarà precisato al momento dell’iscrizione ai viaggi. Formalità sanitarie: le condizioni igieniche dei Paesi visitati sono generalmente buone e nessuna vaccinazione è richiesta dalle Autorità. Si consiglia di adottare le precauzioni alimentari di base, bere acqua in bottiglia ed avere con sé i medicinali di uso personale, non sempre reperibili sul posto. Per la visita del Mali è richiesta la vaccinazione contro la febbre gialla.

Le Vie Carovaniere commerciali del passato attraversavano il Continente africano per approdare nelle città costiere del Mediterraneo dall’Algeria alla Libia, oppure passando per Petra facevano rotta verso il Mar Caspio per raggiungere il Centro Asia. La Via della Seta attraversava l’odierno Azerbaijan, la catena del Caucaso, le oasi di Bukhara e Samarcanda fino a Kashgar, nell’odierna Cina. E’ avvincente riprendere oggi questi percorsi sulle tracce di antiche culture e, perciò, proponiamo itinerari di ricognizione delle aree archeologiche più interessanti partendo dalle città facilmente collegate all’Italia: il Sahara algerino, libico, egiziano, il subsahariano Mali, la Giordania con Petra, la Siria, Alessandria d’Egitto con le oasi più vicine, le città dello Yemen con Socotra, il Caucaso. Sulla Via dell’Incenso proponiamo un tour che percorre gran parte della Penisola Arabica, dall’Oman a Dubai; non abbiamo trascurato una visita dell’Iran artistico. Infine l’ultima proposta si addentra nell’Asia Centrale da Tashkent a Khiva, in Uzbekistan, con visite a Bukhara e Samarcanda.

U

p. 7 p. 8 p. 9 p. 10 p. 11 p. 12 p. 13 p. 14 p. 15 p. 16

Il Deserto Algerino Mali – la via del Sahel Libia – la costa e Ghadames Egitto – le Oasi e crociera sul Nilo Una settimana in Giordania Una settimana in Siria Armenia, Georgia e Azerbaijan Iran Uzbekistan Yemen e Socotra Oman I nostri Partners Assicurazione Condizioni generali di vendita

A

3 4 5 6

A

p. p. p. p.

MARE ARABICO

INDIA


Il Deserto Algerino

Vie Carovaniere

■ Qualche notizia in più Consigliamo di cominciare la scoperta dell’Algeria dal suo deserto, fatto di picchi di rocce, da immense dune, da oasi millenarie: è il mondo dei Tuareg, che fanno da guida ai visitatori di questo tour. Il territorio è ricco di pitture e graffiti. Giraffe, elefanti, coccodrilli, rinoceronti, gazzelle, cavalli, cammelli sono solo una parte della fauna che ha popolato questa regione, dove il vero protagonista è comunque l’uomo in tutte le sue manifestazioni. Il campo di Amanar, composto di 10 tende fisse (ciascuna dotata di lavabo con riserva d’acqua di 20lt), servizi e attrezzature in comune, è spartano, ma confortevole, adatto a viaggiatori che amano l’avventura.

■ Partenze ogni sabato minimo 2 partecipanti da Ottobre a Aprile Quotazioni gruppi su richiesta 1° giorno Italia/Algeri/Djanet Partenza da Roma con Air Algerie per Algeri. Proseguimento per Djanet con volo di linea. Sistemazione in semplice e grazioso hotel. 2° giorno Djanet/Essendilene/ Djanet Partenza alla scoperta della guelfa di Essendilene, una sorgente d’acqua immersa in una foresta di oleandri in fiore e circondata da vertiginose pareti di arenaria. Passeggiata a piedi per raggiungere la sorgente. Rientro a Djanet e pernottamento. 3° giorno Djanet/Timras/ Tikabaouine/Djanet Partenza in fuoristrada per la zona di Tikabaouine via Timras, una selva di guglie di arenaria che formano un labirinto di roccia, rifugi naturali con archi e formazioni rocciose che rendono il paesaggio surreale. La zona è particolarmente suggestiva al tramonto. Pernottamento a Djanet. 4° - 7° giorno Il Tadrart Partenza per il deserto del Tadrart. Qui la sabbia raggiunge colorazioni rosse che al tramonto sembrano prendere fuoco: rocce, guglie, dune, archi, tutto sembra competere in bellezza in questa zona, ricca anche di pitture e graffiti rupestri che predecessori sahariani hanno lasciato negli anfratti di roccia. Mul en Nagha, Tin Merzouga, Sitka, Tin Tahakat sono alcune delle zone che si visiteranno fa-

cendo capo al Campo fisso di tende 10° giorno Algeri/ Italia di Amanar. Proseguimento per Roma con arrivo in tarda mattinata. 8° giorno Tadrart/Djanet Rientro a Djanet, attraversando una Quote per persona da Roma piana di sabbia con spettacolari miraggi. Visita alla Vache qui pleure, uno dei in doppia graffiti più belli dell’arte rupestre sahariana. Tempo libero per la scoperta di Djanet. Pernottamento. Supplementi: Camera singola € 367 9° giorno Djanet/Erg ad mer/Algeri In mattinata partenza per Tagarghart Partenza da Milano e altre città per visitare l’Erg ad mer, un vero e italiane con voli Air One € 175 proprio mare di dune di sabbia. Nel pomeriggio rientro in hotel. Trasferi- Alta Stagione: Natale, mento in aeroporto e partenza in Capodanno e Pasqua € 30 nottata con volo di linea per Algeri.

€ 1.820

M A R

ALGERI Ech Cheliff Mestghanem

Aïn Defla

Mouaskar Sidi Bel Abbès Tilimsen Saïda

Skikda Annaba Jijel El Tarf Mila Guelma Souq Ahras Qacentina Oum El Bouagui Batna Tbessa Khenchla

Stif

Ghilizane

Wahran Aïn Témouchent

M E D I T E R R A N E O Bejaïa

Tissemsilt Tihert

Beskra

El Beyyadh

Laghouat

Naama Touggourt

El Wad

T U N I S I A

Ghardaïa

Wargla Béchar

Adrar

L I B I A

Ilizi

Djanet

■ I nostri alberghi: Formula Superior Djanet – Hotel 2 * Tadrart - Campo tendato fisso di Amanar Le quote comprendono: voli internazionali e nazionali di linea in classe Economy; tour in pensione completa (con pranzi pic nic), nessun pasto ad Algeri; 5 pernottamenti in camera doppia nei migliori hotels disponibili, tutti molto semplici, 4 notti in tenda (3 x 3 mt.) con brandine e servizi in comune; trasferimenti da e per gli aeroporti in minibus con autista, tour in auto fuoristrada 4x4; guida, autista e cuoco locali, ingressi al Parco Nazionale del Tassili, assistenza di personale parlante italiano competente per le visite nel deserto. 3


Vie Carovaniere

Mali - La via del Sahel

■ Qualche notizia in più Suggeriamo un tour del Mali, per ritrovare le tracce di antichi centri di cultura sulle vie dei pellegrinaggi verso la Mecca; ma anche per incontrare etnie dimenticate dal mondo occidentale, come i Tuareg, i Dogon che conservano stili di vita antichi. La Moschea di argilla di Djenné, il porto fluviale sul Niger di Mopti, le carovane del sale che ancora a volte si incontrano, sono icone di un mondo che sembra voler difendersi dai ritmi incalzanti della modernità.

■ Partenze 2009: 27/11; 18-25/12

Tombouctou

M A U R I T A N I A

Niger

Mopti

Sangha Bandiagara

Djénné Ségou

B U R K I N A

Bamako

Ouaga

F A S O Sikasso

■ I nostri alberghi: Bamako – Plaza Timbuktù – La Colombe o sim. Youvarou – Campement Youvarou Mopti – Ambedjele Sangha – Campement La Guinna Bandiagara – La Falaise Djenne – Le Maafir o sim. Segou – Auberge

Le quote comprendono: Voli internazionali in classe Economy, transfers privati da e per l’aeroporto, 9 pernottamenti in camera doppia in hotel (modesti) con servizi privati, pensione completa con menu turistici e/o pic nic; tour di gruppo in veicoli 4x4; tour leader italiano o francese in loco; ingressi ai luoghi di visita. Aggregazione in loco ad altri partecipanti dell’organizzazione locale. 4

do, per Kona. Sbarco e proseguimen2010: 08/01, 12/02, 26/03, 23/04, to in fuoristrada per Mopti. Inizio della 18/06, 30/07, 6-13/08, 03/09, 1- visita della città. 29/10, 26/11, 17-24/12 Minimo 4 partecipanti 5° giorno Mopti/Sangha (km 122 di cui 45 circa di pista) 1° giorno Italia/Bamako Visita di Mopti, caratterizzata dal varioPartenza con voli Air France via Parigi. pinto porto, con tracce coloniali, il più Arrivo in serata. grande nella regione del delta interno del Niger. Il commercio di pesce è l’at2° giorno Bamako/Timbuktù tività preminente. Vengono scambiati i Volo per Timbuktù e visita della città: prodotti del lavoro agricolo dei Dogon, case e palazzi di argilla, con stili architet- miglio e cipolle, e il sale dei Tuareg. La tonici che uniscono le tendenze nord città è anche centro cantieristico di coafricane con forme più sudanesi, nu- struzione e assemblaggio delle imbarmerose moschee e antiche bibliote- cazioni del fiume, le pinasse. Dopo la che, alle porte della città i caravanserra- visita, trasferimento a Sangha, ai piedi gli e gli accampamenti che fanno da della falesia abitata dai Dogon. Cena e supporto alle carovane. Visita agli ate- pernottamento. liers degli artigiani, famosi per la tecnica della filigrana. Possibilità di assistere a 6° giorno Villaggi della falesia Dogon danze tuareg sulle terrazze a cielo Si raggiunge la falesia (km 125 circa di aperto delle case Songhay. pista). Insieme alla guida locale e ad alcuni portatori inizio del facile trekking 3° giorno Timbuktù/Yovarou per scendere lungo le pendici della fa(km 200 circa di pista e navigazione lesia di Bandiagara, dove sorgono vilsul fiume Niger) laggi Dogon, custodi di un mondo aniDi buon mattino partenza per mista per secoli impenetrabile. Nei Nianfounké. La pista scorre nel tratto villaggi s’incontrano bambini festosi e che separa il deserto dalla savana, terri- abitanti incuriositi dai visitatori. Introtorio di nomadi pastori. Sosta per la vi- duzione ai costumi di vita tradizionali e sita di un accampamento. Inizio della rappresentazione di maschere. Ritorgiornata e mezza di navigazione lungo il no in fuoristrada a Sangha. Cena e fiume Niger a bordo di una grande pi- pernottamento. roga coperta, la tipica pinasse. Il corso d’acqua si divide in rami, laghi e laghet- 7° giorno Sangha/Bandiagara ti creando il delta interno che si esten- (km 100 di pista) de per centinaia di chilometri con villag- Visita ad altri villaggi Dogon che si pregi palafitticoli abitati da Peul e Bozo. sentano circondati da alte mura di argilNumerosa la fauna avicola. Pernotta- la, a difesa dalle incursioni dei predoni. mento in campement. Sistemazione in hotel a Bandiagara per il pernottamento. 4° giorno Yovarou/Kona/Mopti (navigazione sul fiume Niger e 77 8° giorno Bandiagara/Djenné km di strada) (km 184 di strada asfaltata) Continuazione della navigazione attra- Proseguimento per Djenné e visita della verso il Lago Debo, con pranzo a bor- città: la più bella ed intatta delle città ca-

rovaniere a sud del Sahara. La sua architettura in stile sudanese risale al XIV secolo. I palazzi a più piani delle importanti famiglie che controllavano i commerci sahariani, le scuole craniche e la moschea formano un insieme abitato unico, che ha meritato il titolo di Patrimonio dell’Umanità da parte dell’Unesco. 9° giorno Djenne/Segou (km 339 di strada asfaltata) Partenza per Segou, con sosta alla moschea di San. Visita della città di Segou, ha begli edifici che testimoniano un passato importante, come capitale dell’etnia Bambara e per essere stato alla fine del 1700 il primo luogo di scoperta dell’esploratore Park. 10° giorno Segou/Bamako (km 235 di strada asfaltata)/Italia Rientro a Bamako e visita del bel museo etnografico. Pranzo al ristorante. Visita alla comunità dei fabbri, creativa nel riciclaggio di ogni tipo di metallo. Volo serale per l’Italia via Parigi. 11° giorno Italia Arrivo in mattinata. Quote per persona da Milano e principali città italiane

in doppia

€ 2.700

Supplementi: Servizi AS 22-31/12, 12-17/04, 23/07-13/08

€ 150

Voli AS 22-31/12 Singola

€ 90 € 325


Libia - La costa e l’oasi di Ghadames

Vie Carovaniere

■ Qualche notizia in più Due sono le grandi aree archeologiche costiere della Libia: Cirene e poi le altre città della Pentapoli greca, Apollonia, Tocra e Tolemais intorno all’odierna Bengasi, oltre a Leptis Magna e Sabrata, vicino a Tripoli. La remota oasi di Ghadames offre un interessante spaccato di tradizione berbera. Itinerari di varia durata abbinano le visite della Libia, attentamente condotte in loco con un altissimo livello di professionalità. Richiedeteci i programmi e le date di partenza.

M A R

■ Partenze quindicinali minimo 6 partecipanti Quotazioni gruppi su richiesta 1° giorno Italia/Bengasi Partenza per Bengasi con volo di linea. Visita a piedi dei quartieri che si dipartono dal porto e nella medina. Alcuni palazzi sono costruiti nello stile italiano degli anni trenta.

città vecchia, dove molti edifici coloniali sono stati restaurati con gusto. Escursione a Sabrata, insediamento commerciale fenicio che fece parte con Leptis Magna e Oea dell’impero di Cartagine. Si attraverseranno i quartieri residenziali, il foro, le basiliche, il tempio di Liber Pater, le terme a mare, per raggiungere lo spettacolare teatro.

5° giorno Tripoli – Sabrata Visita della città: il rinnovato museo archeologico, l’Arco di Marco Aurelio e la

TUNISIA

T M E D I

E R R A N E O

Cirene

Sabrata TRIPOLI Yafran

Apollonia

Leptis Magna

Bengasi

Mizdah Surt

Ghadames

9° giorno Tripoli/Italia Trasferimento in aeroporto e partenza per l’Italia con arrivo in giornata.

Quote per persona da Roma Partenza da altre città italiane su richiesta 6° giorno Tripoli/Nalut/Ghadames Oltre la pianura costiera steppica, si raggiungeranno le alture da cui domina la suggestiva Nalut. I suoi granai sono in doppia l’espressione più tipica degli insediamenti fortificati desertici. Arrivo a Ghadames in serata. Supplementi:

2° giorno Bengasi/Tolemaide/ Apollonia Partenza per Tolemaide, una delle città che costituivano l’antica pentapoli cirenaica e visita del ginnasio, del foro romano, delle cisterne sotterranee, dell’odeon e del palazzo delle colonne. Proseguimento attraverso il gebel 7° giorno Ghadames Lakhdar per visitare Apollonia, l’odier- Giornata di visita nella città-oasi alle na Susa, che fu porto ellenistico antico. porte del deserto. L’assetto urbanistico della vecchia città berbera è di estremo 3° giorno Apollonia/Cirene/Qsar interesse, con i vicoli coperti, le piazLibya/Bengasi//Tripoli zette, le alte mura fortificate che la racVisita della splendida Cirene, colonia chiudono. All’esterno gli orti irrigati. greca e poi romana, città del Mediterraneo che uguagliò per importanza 8° giorno Ghadames/Kabaw/Tripoli Atene e Roma. Si vedranno: il Tempio Si ripercorre il deserto pietroso attraverdi Apollo, il Tempio di Giove, la necro- sando i villaggi-palmeti dI Derj e Sipoli. Tappa di rientro verso Bengasi con sosta per la visita della basilica bizantina di Qsar Libya. Arrivo in aeroporto a Bengasi e volo serale per Tripoli. Sistemazione in hotel per il pernottamento. 4° giorno Tripoli – Leptis Magna Visita di Leptis Magna, importante sito archeologico della Tripolitania, prima emporio fenicio, poi punico e quindi romano. Il grandioso impianto urbano si affaccia interamente sul mare. Ritorno a Tripoli per il pernottamento.

nawen fino al gebel Nafusa, dove numerosi villaggi sono arroccati sugli ultimi contrafforti dell’Antiatlante, come veri nidi d’aquila. Arrivo a Tripoli in serata.

€ 1.790

Singola

€ 440

Festival di Ghadames ottobre 2010

€ 90

Singola ottobre 2010

€ 460

Capodanno partenza 29/12

■ I nostri alberghi: Formula Lusso Bengasi – Tibesti, Auzu Apollonia – Al Manara o Al Badya – Al Maharaba Al Bayda – Loloat Djebel Lakhdar Ghadames – Dar Ghadames Tripoli – Corinthia Bab Africa

€ 90 Le quote comprendono: Passaggi aerei di linea in classe Economy; trasporti con minibus o bus in Tripolitania e Cirenaica, con auto 4x4 tipo Toyota/Landrover con 4-5 clienti per auto per Ghadames; autisti locali; guida competente di lingua italiana lungo il percorso in Cirenaica, nei siti archeologici in Tripolitania ed a Ghadames; ingressi ai luoghi di visita; 8 pernottamenti in camera a due letti nelle migliori strutture alberghiere disponibili; ; pensione completa salvo a Tripoli cena libera il quarto, quinto e ottavo giorno. Aggregazione in loco ad altri partecipanti dell’organizzazione locale. 5


Egitto - Alessandria e le Oasi

Vie Carovaniere

■ Qualche notizia in più Visita di Alessandria e di alcune oasi immerse nel deserto, ognuna con caratteristiche particolari. Sono percorsi alternativi alle altre grandi aree archeologiche egiziane, che hanno conservato grazie al loro isolamento semplicità di vita e costumi berberi. Lunga un’ottantina di chilometri, Siwa è un piccolo giardino dell’Eden; i quattro villaggi che compongono Bahariya sono sparsi in una valletta circondata da dune e rocce ora bianche, ora nere. In particolare Bahariya, un tempo tappa per le carovane dirette alla Mecca, sta ritrovando una nuova popolarità grazie alla recente scoperta di una grande necropoli greco-romana. MAR MEDITERRANEO Marsa Matruh

Alexandria

IL CAIRO

C

Siwah Bahariya

■ I nostri alberghi: Alessandria – Metropole Siwa – Siwa Paradise Bahariya – Qasr El Bawity Ecolodge El Fayoum – Auberge du Lac

Ecolodge Adrere Amellal C’è un Ecolodge a 17 km. da Siwa, sulle rive del grande lago salato a nordovest dell’oasi stessa. Poche camere, in stile berbero, dove il lusso è nell’estrema semplicità, nella raffinatezza dei materiali naturali blocchi di sale costituiscono le basi dei letti - , nell’assenza di telefono e elettricità, nella pace dei luoghi. Un paradiso per pochi. Sistemazione su richiesta con supplemento. Le quote comprendono: Passaggi aerei di linea in classe Economy; trasferimenti da e per l’aeroporto, trasporti dal Cairo ad Alessandria ed a Siwa e da Bahariya al Cairo in minibus con autista; auto fuoristrada da Siwa a Bahariya (4 clienti per auto); guida parlante italiano per la visita di Alessandria, guide locali nel deserto; ingressi ai luoghi di visita; pensione completa, pranzo libero il giorno della partenza ed a Alessandria cene libere; 7 pernottamenti in camera doppia. Accompagnatore dall’Italia per partenze di gruppo.

■ Partenze individuali lunedì e venerdì Partenze di gruppo su richiesta

rendo un’antica carovaniera e passando le oasi di Bahrein, Nawamisa e Sitra. Pranzo nel deserto. Arrivo in fine giornata (450 km). Sistemazione in ecolodge.

1° giorno Italia/Il Cairo/Alessandria Partenza nel pomeriggio con volo Lufthansa via Francoforte per Il Cairo. 6° giorno Oasi di Bahariya Arrivo e continuazione su strada fino ad Visita al Museo delle Mummie Dorate, Alessandria. Arrivo in tarda serata. alleTombe dei Nobili decorate e ben conservate, alle rovine del Tempio di 2° giorno Alessandria Alessandro Magno e di Ain El Maftela. La città si affaccia sulla costa mediter- Escursione nello spettacolare mare di ranea con un tratto di spiagge bian- dune che circonda l’oasi: dal Deserto chissime. Con la recente apertura Bianco alla Montagna di Cristallo, fino a della Biblioteca Alessandrina la città Deserto Nero, con formazioni calcasembra aver ripreso la sua antica vo- ree bizzarre e di origine vulcanica. Pascazione culturale. Visita del Castello di seggiata nel palmeto e tramonto spetQaitbay, dell’anfiteatro, delle cata- tacolare dall’alto della collina. combe di Kom Shoafa, del Museo Nazionale e della Biblioteca. 7° giorno Oasi di Bahariya/Oasi El Fayoum 3° giorno Alessandria/Oasi di Siwa Si lascia il Grande Deserto per rientraIntera giornata di trasferimento verso re al Cairo, con un’ultima sosta all’oasi l’oasi di Siwa, ricca e fittamente coltiva- di El Fayoum. Visita al cimitero dei dita, posta sul limitare del Grande Mare di nosauri: la cosiddetta Valle delle BaleSabbia. Sosta dapprima a El Alamein ne” (Wadi El-Hitan) per l’importanza (120 km), che conserva il museo della dei reperti fossili che custodisce è profamosa battaglia. Sosta quindi a Marsa tetta dall’Unesco. Matrouh (120 km. circa). Arrivo a Siwa, dopo aver percorso altri 340 km circa. 4° giorno Oasi di Siwa Si visiterà Aghurmi con le rovine del tempio dell’Oracolo, famoso per essere stato consultato da Alessandro Magno in persona, il Tempio di Amon e il Monte dei Morti. L’immenso deserto egiziano si configura in vaste distese, remote oasi e grandi dune di sabbia. Si visteranno nel pomeriggio il villaggio e la fortezza di Shali, circondati da un fitto palmeto. 5° giorno Oasi di Bahariya Si raggiunge l’oasi di Bahariya, percor-

8° giorno Oasi El Fayoum/ Il Cairo/Italia Si costeggerà il grande lago del Fayoum e si rientrerà al Cairo. Partenza del volo pomeridiano via Francoforte. Arrivo a Milano in serata. Quote per persona minimo 4 partecipanti da Milano e principali città italiane

in doppia

€ 1.400

Supplementi *: Singola

€ 180

Solo 2 partecipanti

€ 150

Hotel Ecolodge Ardere Amellal a Siwa (escluso Natale e Capodanno)

€ 780

Singola

€ 520

* Supplem. Alta Stagione voli e servizi da comunicare

Crociera sul Nilo con la m/n Sudan “Slow cruise” a bordo della leggendaria nave costruita nel 1885 e appartenuta a Farouk; 23 suites completamente rinnovate, servizio inappuntabile, guide multilingue. Crociere di 4 giorni/3 notti da Luxor ad Aswan e di 5 giorni/4 notti da Aswan a Luxor.

Contattateci per le tariffe e le date di partenza 2009/10.


Una settimana in Giordania

Vie Carovaniere

■ Qualche notizia in più In Giordania visitiamo l’antica città romana di Jerash, le fortezze e percorriamo la Strada dei Re fino alla scoperta della magica Petra. Visitiamo il deserto e raggiungiamo il Mar Morto. Le distanze sono brevi e le tappe emozionanti. Proponiamo il tour di una settimana con voli Royal Jordanian, accompagnati da guida locale parlante italiano e l’assistenza dei corrispondenti locali. Con operativi Lufthansa è necessario un pernottamento supplementare.

■ Partenze giornaliere

Jerash

Quotazioni gruppi ed estensioni su richiesta

Al Mafraq

WEST BANK

4° giorno Petra Visita dell’immensa area archeologica. Attraversato il maestoso Siq, si percorrerà a piedi il sentiero che porta alla scoperta di Petra: monumenti, palazzi e templi scolpiti nel granito rosa, miracolosamente preservati nella loro bellezza. E’ dichiarata Patrimonio dell’Unesco.

to

5° giorno Petra/Piccola Petra/ Deserto di Wadi Rum/Mar Morto Visita della Piccola Petra, dove un tempo alloggiavano i mercanti di passaggio e gli ospiti dei Nabatei. Visita al deserto del Wadi Rum con scenografici percorsi in fuoristrada fra le dune. Quindi proseguimento per il Mar Morto che, con i suoi

6° giorno Mar Morto Giornata di relax con possibilità di bagni nelle acque terapeutiche del Mar Morto, con un’altissima concentrazione salina. 7° giorno Mar Morto/Amman/Italia Trasferimento in aeroporto ad Amman e volo di rientro.

Quote individuali in Euro Partenze da Milano Min. 2 Da 4 a 9 Da 10 Suppl. e Roma (*) partecipanti partecipanti partecipanti singola Sistemazione Doppia Doppia Doppia Formula Superior 1.500 1.370 1.290 200 Formula Lusso 1.680 1.550 1.470 315 (*) Euro 55 supplemento voli Royal Jordanian Alta stagione:20-31/12 e 15/07-15/08

Mar Mor

A A

2° giorno Amman – Jerash e Ajloun Visita di Jerash: sorprendentemente ben conservata, la città romana è rimasta sepolta per secoli sotto la sabbia. Fu scoperta nel 1806 da un archeologo tedesco. Nel VII secolo le invasioni arabe segnarono il suo declino fino a quando nel 746 un terribile terremoto recò alla città danni irreparabili. Visita della fortezza di Rabath ad Ajloun. Rientro ad Amman e visita panoramica della capitale: la Cittadella, dominante il Teatro romano perfettamente conservato, il Tempio di Ercole e il quartiere In serata visita di Petra illuminata da 395 mt sotto il livello del mare, rappresenta il punto più basso della terra. migliaia di fiaccole. residenziale di Abdoun. 3° giorno Amman/la Via dei Re/Petra Si raggiungerà Petra, la città dei Nabatei, percorrendo l’antica Strada dei Re, nota in arabo col nome di At-Tariq asSultani,che segue l’antica carovaniera. Visita a Madaba, nota per i mosaici bizantini che raffigurano la famosa mappa della Palestina, ed al Monte Nebo, che ricorda Mosè.

AMMAN

Gerusalemme

1° giorno Italia/Amman Partenza nel pomeriggio con volo Royal Jordanian Airlines. Arrivo ad Amman e pernottamento in hotel.

Gaza

ISRAELE

Afi flafìlah

Petra

D es ert o di Wad i Rum

■ I nostri alberghi: Formula Superior Amman – Alfanar Palace Petra – Petra Panorama Mar Morto – Dead Sea Spa Formula Lusso Amman – Regency Palace Petra – Taybet Zaman Mar Morto – Marriott Dead Sea

Le quote comprendono: Passaggi aerei in classe Economy; tour con accompagnatore locale parlante italiano; 6 pernottamenti in camera doppia; mezza pensione; ingressi ai luoghi di visita; assistenza dei corrispondenti in loco. 7


Vie Carovaniere

Una settimana in Siria

■ Qualche notizia in più Proponiamo un tour di approfondimento storico-culturale della Siria. Visita di Aleppo e Damasco e puntata nel deserto per la visita della città romana di Palmyra, situata fra l’Eufrate ed il Mediteraneo. Tour accompagnato da guida locale parlante italiano o inglese e assistenza dei corrispondenti locali.

Aleppo Ar

Ebla Apamea Hamàh Homs

MAR

Palmyra

MEDITERRANEO

LIBANO

Maalula DAMASCO Afi flanf

Al Qunayfiirah

Shahba

ISRAELE

Bosra

■ I nostri alberghi: Formula Lusso Aleppo – Sheraton Aleppo o Dedeman Aleppo Palmyra – Semiramis o Dedeman Palmyra Hama – Apamea Cham Palace Damasco – Cham Palace Prenotando con largo anticipo è possibile soggiornare in alcune abitazioni della tradizione siriana, ville trasformate in hotels di charme nelle principali località, come il Beit Wakil Hotel ad Aleppo e il Talisman Hotel a Damasco. A Palmyra lo storico Hotel Zenobia è ora un piccolo hotel della catena Cham; la sua posizione proprio davanti all’area archeologica lo rende speciale.

Le quote comprendono: Passaggi aerei in classe Economy; tour con accompagnatore locale parlante italiano/inglese; 7 pernottamenti in camera doppia; pensione completa; ingressi ai luoghi di visita; assistenza dei corrispondenti in loco. 8

■ Partenze con voli diretti ogni domenica da Milano; ogni lunedì e venerdì da Roma Quotazioni gruppi su richiesta 1° giorno Italia/Aleppo Partenza con volo Syrian Airlines per Aleppo e arrivo nel pomeriggio. 2° giorno Aleppo/San Simeone/ Aleppo Escursione al monastero di San Simeone, di epoca bizantina. Rientro ad Aleppo e visita città: la Cittadella, il dedalo dei vecchi souks coperti, l’Hammam ed il quartiere armeno. 3° giorno Aleppo/Ebla/Serjillah/ Apamea/Hama Si visiteranno Ebla e Serjillah. Sosta quindi al colonnato di Apamea per terminare con le famose norie di Hama. 4° giorno Hama/Krak des Chevaliers/Palmyra Visita dell’imponente castello-fortezza Krak des Chevaliers, quindi si prenderà la via verso Palmyra, la città del deserto di epoca romana. Il suo massimo splendore fu raggiunto sotto la regina Zenobia. Visita dell’area archeologica dominata dalla collina che ospita alla sommità la fortezza. A breve distanza dal tempio di Baal, sorgono l’arco trionfale, il colonnato, il teatro. Gli elementi architettonici sono ricchi di decorazioni fiorite.

6° giorno Damasco/Shahba/ Bosra/Damasco Escursione verso sud per la visita di Shahba, l’antica Philippopolis dei Romani, con splendidi mosaici e Bosra, con il famoso teatro. Rientro a Damasco per il pernottamento.

7° giorno Damasco Visita della città: vivace capitale siriana, considerata da molti studiosi la città più 5° giorno Palmyra/Maalula/Damasco antica del mondo. Si vedrà l’Azem PaPartenza per Maalula; visita ai monaste- lace, la Moschea degli Ommayadi, ricri di San Sergio e Santa Tecla. Arrivo a ca di ricordi cristiani, il Museo Nazionale, la finestra di San Paolo. Damasco in fine giornata.

8° giorno Damasco/Italia Trasferimento in aeroporto e volo di rientro. Quote per persona da Milano e Roma Partenza da altre città italiane via Roma su richiesta min. 6 persone min. 2 persone

€ 1.770 € 2.370

Supplementi: Singola

€ 340


Armenia

Vie Carovaniere

■ Qualche notizia in più

stimone della conversione armena al cristianesimo. Stupenda vista del monte Ararat. Non lontano, su un insieme di basse colline, sorgeva un tempo la città di Annibale. Visita al monastero di Noravank (XIII – XIV sec.) a strapiombo tra picchi altissimi. Rientro a Erevan con breve sosta ad una cantina vinicola nel villaggio di Areni.

La catena del Caucaso è confine geografico e culturale tra l’Asia e l’Europa. Fra i poco conosciuti Paesi al di qua dello spartiacque caucasico, l’Armenia è ricca di richiami storici che risalendo all’antico Testamento situano l’Eden proprio in questa regione. Il Monte Ararat svetta fra i suoi picchi innevati. Le leggende greche più famose sono ambientate qui: Prometeo, Giasone, gli Argonauti sono miti tramandati fino a noi. L’Armenia fu la prima nazione cristiana: i suoi architetti medievali erano ricchi di inventiva e sembra che le cattedrali gotiche dell’Europa occidentale abbiano preso spunto proprio da queste antiche costruzioni in pietra. Ottime sistemazioni alberghiere e strade facilmente percorribili rendono agile questo viaggio di scoperta a poche ore di volo dall’Italia.

8° giorno Erevan - Garni e Geghard Visita al tempio di Garni, unico tempio pagano risparmiato dopo la proclamazione dei cristiani d’Armenia. Visita al monastero rupestre di Geghart del IV secolo d.C. e rientro nella capitale. 9° giorno Erevan/Italia In nottata trasferimento in aeroporto e volo di rientro in Italia, via Vienna. Arrivo in mattinata. Quote per persona da Milano e principali città italiane 1° giorno Italia /Erevan Partenza con volo serale Austrian Airlines/Lufthansa via Vienna per Erevan, capitale dell’Armenia. Arrivo in nottata. 2° giorno Erevan Visita a piedi di Erevan e salita alla fortezza di Ebruny. Visita all’Istituto Matenadaran, con una ricca collezione di incunaboli e manoscritti. Passeggiata nei quartieri centrali ed al mercato. 3° giorno Erevan - Echmiadzin Escursione a Echmiadzin, famosa sede del papato armeno e cuore religioso della nazione. Visita alla cattedrale (IV sec) e al suo museo ricco di icone e manoscritti. Visita alla chiesa di Santa Gayane e alla chiesa di Santa Hripsime (VII sec).

berd nella regione di Aragatsotn. Visi- min. 6 persone ta al ponte di Ashtarak ed alle basiliche di Karmravor e Tsiranavor del VII min. 2 persone secolo. Nel pomeriggio visita ai monasteri di Saghmosavank e Ovana- Supplementi: vank. Rientro a Yerevan. Singola 7° giorno Erevan - Khor Virap e Noravank Visita al monastero di Khor Virap, te-

€ 1.780 € 1.987

GEORGIA Alaverdi

Tashir

Garrnarrich Ashats'k Amasia

Vanadzor Gyumri

Dilijan

Sevan

€ 480

Ashtarak

T'alin

6° giorno Erevan - Amberd e Ashtarak Escursione alla città-fortezza di Am-

Vardenis

Tsovinar

Echmiadzin

YEREVAN Ghegard

Hoktemberyan

Garni Vedi

Artashat

Aghnjadzor Jermuk

Ararat

T U R C H I A

Vayk'

Sisian

Goris

Korrnidzor

Dastakert

Azerbaijan Georgia e Armenia

Kapan

IRAN

K'ajaran

Meghri

Kazbegi Ananuri

R U S S I A

Telavi

Qvareli

C

Lagodekhi

a

Sagarejo

u

Gurjaani

c a

Dedop'listsqaro

s

5° giorno Dilijian/Lago Sevan/ Erevan Arrivo al Lago Sevan, una perla incastonata nella catena caucasica a 1900 mt. Visita al monastero che domina a picco il lago. Visita di Hagharstin. Rientro a Erevan con sosta al singolare cimitero del villaggio di Noraduz, ricco di preziose croci di pietra, dette Katchkar.

Drakhtik

Lago Sevan

Baghramyan

TBILISI

4° giorno Erevan/Alaverdi/Dilijian Partenza verso nord per la regione di Lori. Passaggio dalla cittadina di Alaverdi e visita ai monasteri di Haghpat e Sanahin, edificati intorno all’anno Mille ed ora patrimoni dell’Unesco. Nel pomeriggio visita alla basilica di Odzun, dalla straordinaria architettura ad archi. Continuazione per Dilijian via Vanadzor. Pernottamento a Dilijian.

AZERBAIJAN

Geghadir Maralik

MAR

o

Säki

yumri

RMENIA

Sumqayit

Gäncä

Dilijan Sevan

Drakhtik

BAKU

AZERBAIJAN

Suiti Bu

Gukarrich Vardenis Martuni

Tsovinar

Äli Bayramli

YEREVAN Vedi

Aghnjadzor

Xankändi Jermuk

Ararat

CASPIO

Vayk' Korrnidzor Goris

Sisian

Dastakert

Il Caucaso è crogiolo di razze e religioni che hanno lasciato testimonianze culturali e artistiche in tutta la regione. L’Azerbaijan fu patria degli sciti e dei medi, fu occupato da greci e persiani, romani, arabi e nei secoli più recenti da russi. I suoi caravanserragli furono tappe della Via della Seta. Nelle chiese medievali e nei monasteri rupestri della Georgia sono presenti tratti artistici della scuola siriana, greco-ortodosa e italiana, insieme a testimonianze di un raro ecumenismo religioso. Proponiamo il tour completo della regione caucasica in un percorso su strada da Baku a Erevan.

1° g. 2° g. 3° g. 4° g. 5° g. 6° g. 7° g.

Italia/Baku Baku Baku/Sheki Sheki/Telavi Telavi/Tbilisi Tbilisi Tbilisi/Mtskheta/Akhalrsike e/o Bakuriani 8° g. Akhalrsike/Varzia/Kutaisi 9° g. Kutaisi/Tbilisi/Alaverdi 10° g. Alaverdi/Lago Sevan/Erevan 11° g. Erevan 12° g. Erevan/KhorVirap/ Garni/Geghard 13° g. Erevan/Italia Quotazioni su richiesta

Qizila‘ac Körfäzi

Naxçivan

K'ajaran

Länkäran

I

R

A

N

■ I nostri alberghi: Formula Lusso Erevan – Marriott Armenia (5*) Dilijian – Dilijian Resort (5*) Le quote comprendono: voli internazionali in classe Economy; trasferimenti in auto/minibus privato, guida locale parlante italiano; ingressi ai luoghi di visita, 7 pernottamenti negli hotels indicati in camera doppia; pensione completa 9


Vie Carovaniere

Iran - Le città d’arte persiane

■ Qualche notizia in più Il ricco patrimonio artistico persiano comprende le città d’arte di Isfahan e Shiraz, Persepoli e Pasargade. Fra i luoghi d’arte più famosi e il suo vasto deserto tutta la Persia nasconde una presenza umana di forti tradizioni. Le strade e la rete aerea interna sono ottime, gli alberghi confortevoli, anche se non tutti adeguati allo standard internazionale. Una guida locale parlante italiano assiste durante tutto il tour, anche per partenze individuali.

TEHRAN

■ Partenze individuali giornaliere Partenze di gruppo su richiesta Nà'ìn Isfahan Yazd

Ahvàz

Àbàdàn

Yàsùj Pasargade Persepoli

UWAIT

Shìràz

■ I nostri alberghi: Formula Lusso Tehran - Laleh 5* o similare Shiraz - Homa 5* o similare Yazd - Safaieh, Moshir Garden, Laleh Golshan Isfahan - Abbasi 5* o similare

Le quote comprendono: Passaggi aerei in classe Economy, tour privato in auto/minibus con aria condizionata, guida locale parlante italiano per tutto il tour, ingressi ai luoghi di visita, 7 pernottamenti in camera doppia, hotels 5 stelle o i migliori disponibili in pensione completa con bevanda al pasto; coffee-break durante i lunghi trasferimenti. Esperto accompagnatore dall’Italia per partenze di gruppo. 10

1° giorno Italia/Teheran Partenza nel pomeriggio con volo Lufthansa via Francoforte. Arrivo in tarda serata. 2° giorno Teheran/Shiraz Visita di alcuni musei della capitale: il Museo archeologico, il Museo dei vetri e delle ceramiche ed il Museo dei Tappeti. Partenza quindi con volo serale per Shiraz. 3° giorno Shiraz/Persepoli/Shiraz Visita di Persepoli, la capitale degli Achemenidi che testimonia la grandezza dell’impero persiano. Di seguito visita alla necropoli reale di Naqsh-e Rostam con monumentali tombe scavate nella roccia. Rientro a Shiraz e visita alla Moschea Nasir Al Molk, alla Scuola coranica del XVII secolo, all’Orangerie, palazzetto del XVIII secolo, e al bazar Vakil.

margini del deserto e punto di passaggio delle carovaniere dirette verso il nord dell’Iran e l’Asia Centrale. Proseguimento per Nain. Visita alla Moschea del venerdì. Arrivo a Isfahan in serata.

7° giorno Isfahan/Teheran Continuazione delle visite: la Moschea del venerdì, museo a cielo aperto dell’architettura religiosa iraniana dal IX al XIX secolo, le piazze monumentali, il Palazzo delle quaranta colonne. Volo 6° giorno Isfahan pomeridiano di rientro a Teheran e siGiornata di visita: dapprima ai ponti stemazione in albergo. della città, opere idrauliche ed artistiche del XVII secolo, poi al quartiere di Julfa 8° giorno Teheran/Italia 4° giorno Shiraz/Pasargade/Yazd con la cattedrale di Vank. Quindi visita In nottata volo di rientro via FrancoforPartenza per Yazd, con deviazione alla grande piazza con il Palazzo di Ali- te. Arrivo a Milano in mattinata. per la visita di Pasargade, la capitale di qapu e la Moschea reale del XVII secoCiro il Grande. Sulla grande spianata lo. Puntata al bazar. dopo l’Entrata monumentale, il Palazzo privato ed i resti di un Tempio del Quote individuali in Euro Fuoco. Su di essi troneggia la tomba Partenze da Milano e Doppia Suppl. Singola del grande sovrano. Arrivo a Yazd nel principali aeroporti Italiani tardo pomeriggio. 5° giorno Yazd/Nain/Isfahan Visita alla “nobile città di Yazd”, così definita da Marco Polo nel 1272, oasi ai

da 2 a 3 persone

2.440

275

da 4 a 5 persone

1.980

275

da 6 persone

1.840

275


Grand Tour dell’Uzbekistan Le oasi più famose del Centro Asia

Vie Carovaniere

■ Qualche notizia in più Le vie carovaniere, che dall’Occidente si addentravano in Asia lungo la Via della Seta a sud del grande deserto del Karakum, attraversavano la regione del fiume Amurdarya passando per le attive oasi di Khiva, Bukhara e Samarcanda. Oggi queste oasi dell’Asia Centrale si trovano in Uzbekistan. Il nostro tour inizia da Tashkent, la capitale, per raggiungere in volo Urgench, nella Koresmia, da dove è prevista un’escursione a Nukus. Qundi visita Khiva, poi Bukhara e Samarcanda, città che sono ancora grandi presenze artistiche. Sono previsti tours più brevi con Uzbekistan Airways: una settimana per visitare le oasi più famose e rimanere incantati davanti alle maioliche colorate delle madrase di Samarcanda

7° giorno Bukhara/Samarcanda (km 268) Partenza per Samarcanda: più volte conquistata e distrutta, la città ebbe periodi di grande splendore. Restano le bellissime madrase, le cui maestose cupole ricoperte di maiolica turchese dominano la città. 8° giorno Samarcanda Giornata di visite: la piazza del Registan, la moschea di Bibi Khanum, il bazar, la Necropoli. Visita al Museo Afrosiab ed all’Osservatorio Astronomico di Ulug Beg. 9° giorno Samarcanda Escursione in giornata per la visita di Shakrisabz, città natale di Tamerlano.

■ I nostri alberghi:

10° giorno Samarcanda/Tashkent (km 330) Rientro a Tashkent.

Formula Lusso Tashkent - Dedeman Silk Road Khiva - Asia Khiva Bukhara - Asia Bhukara Samarcanda - Asia Samankand

11° giorno Tashkent/Italia Partenza per l’Italia con volo del mattino. Arrivo in giornata.

■ Partenze individuali la domenica zo al campo di yurte di Ayaz Kala; visiPartenze di gruppo su richiesta 1° giorno Italia/Tashkent Partenza con volo Czech Airlines via Praga per Tashkent, la capitale dell’Uzbekistan. Pasti e pernottamento a bordo. 2° giorno Tashkent Arrivo in mattinata. Sistemazione in hotel. Nel pomeriggio visita della città: la Moschea Vecchia, il Chorsu bazar ed il Museo di Arti Applicate. 3° giorno Tashkent/Urgench/Khiva Breve volo per Urgench e proseguimento su strada per l’oasi di Khiva, completamente restaurata e ancora racchiusa da alte mura. Visita e pernottamento. 4° giorno Khiva – escursione a Nukus, Tprak Kala e Ayaz Kala Escursione a Nukus e visita del Museo Savitsky, che raccoglie testimonianze della vita nomadica della regione. Pran-

ta quindi alle rovine dei forti della Koresmia, che saranno presto annoverati tra i patrimoni dellìUnesco. Rientro a Khiva per il pernottamento. 5° giorno Khiva/Bukhara (km 380) Passeggiata per Khiva, prima del lungo trasferimento per Bukhara. Arrivo in fine giornata. Il viaggio sarà premiato dalla bellezza di questa remota oasi del Kyzylkum. 6° giorno Bukhara Il minareto della Moschea di Kalian era il riferimento per le carovane provenienti dal deserto. Bukhara, del suo fulgido passato (contava ben 364 moschee) conserva ancora molti palazzi, moschee e il mausoleo di Ismail Samani, vero gioiello architettonico: visita guidata. In fine giornata visita anche al Palazzo d’Estate dell’Emiro. Tempo libero per passeggiare fra i caravanserragli della città.

Uzbekistan Express

1° giorno Italia/Tashkent 2° giornoTashkent/ Urgench/Khiva 3° giorno Khiva/Bukhara 4° giorno Bukhara 5° giorno Bukhara/ Shakrisabz/Samarcanda 6° giorno Samarcanda 7° giorno Samarcanda/Tashkent 8° giorno Tashkent/ Italia

Quote individuali in Euro Grand Tour Uzbekistan da Milano, Venezia, Bologna, Roma 10 notti / pensione completa

Uchkuduk

Urgench

Uzbekistan Express da MILANO 6 notti / pensione completa

N. dei Partecipanti

Doppia

Suppl. sing.

Doppia

2 persone

2.800

207

2.250

Suppl. sing. 127

da 3 a 6 persone

2.680

207

1.950

127

da 7 a 9 persone

2.210

207

1.850

127

Gruppo min. 10 persone con accompagn. dall'Italia 2.425 207 1.980 Supplementi voli Alta Stagione da comunicare; voli di avvicinamento AP/AZ: da Euro 125 * Uzbekistan Express da Roma/7 notti: supplemento Euro 70 p.p. in doppia; suppl. singola Euro 35

127

TASHKENT

Khiva

S T A N

Navoi

Bukhara

■ Partenze individuali il giovedì da Roma e il venerdì da Milano con voli Uzbekistan Airways Partenze di gruppo su richiesta

U Z B E K I S TA N

Nukus

Samarcanda

TAJIKIS

Türkmenabat Karshi

ABAT ABAD

Le quote comprendono: Passaggi aerei in classe Economy; tour privato con guida locale parlante italiano per tutto il tour; ingressi ai luoghi di visita; 10 pernottamenti in camera doppia per il Grand Tour; 6 pernottamenti per il tour Uzbekistan Express; pensione completa.

VIA DELLA SETA Altri itinerari sono stati messi a punto sulle tappe della Grande Via della Seta. Sono percorsi che si snodano a partire dal Kazakistan o dall’Uzbekistan sulle montagne del Tien Shan, sostano a laghi remoti con insediamenti nomadi, fino a raggiungere Kashgar, in Cina. Da qui, viaggiando verso sud attraverso le panoramiche regioni del Pamir si può accedere in Pakistan. Questi percorsi richiedono un buon spirito di adattamento e la loro organizzazione, riservata ai mesi estivi, deve essere predisposta con largo anticipo a causa del tempo richiesto dai numerosi visti d’ingresso nei vari Paesi.

Itinerari ad hoc su richiesta 11


Vie Carovaniere

Yemen - Sana’a, il Sud e l’isola di Socotra sorge il famoso palazzo sulla roccia, che fu residenza estiva dell’Imam. Visita ad alcuni villaggi dall’architettura tipica: dapprima Thula, tutto edificato in pietra, quindi Shibam, con un vivace mercato e infine Kawkaban, a ben 3000 metri di altitudine.

■ Qualche notizia in più Per lungo tempo l’Arabia ha rappresentato i limiti del mondo conosciuto e come tale ha assunto una rinomanza leggendaria. Attraversata, nel passato, dal commercio carovaniero, oggi basa la sua emergente ricchezza sul petrolio. L’antico tessuto culturale, tuttavia, è ancora visibile; la città di Sana’a, patrimonio dell’Unesco, i villaggi del Sud meritano un viaggio. Si aggiunge a questa ricognizione la visita all’isola di Socotra, straordinaria per il suo ecosistema vegetativo. Il nostro tour prevede tappe nei giorni di mercato per vivere meglio l’atmosfera locale; i pernottamenti sono in ottimi hotels e l’’assistenza dei corrispondenti locali è sempre presente.

■ I nostri alberghi: Formula Lusso Sana’a - Burj Al Salam (boutique hotel) Socotra – Taj Aljeezerah (3*) Aden – Mercure (4*) Taiz – Taj Shamsan (3*)

Le quote comprendono: Passaggi aerei di linea in classe Economy; trasferimenti in auto 4x4 tipoToyota (4 clienti per auto) con guida parlante italiano; ingressi ai luoghi di visita; 10 pernottamenti in hotels di buona categoria, come indicato, la miglior struttura disponibile a Socotra (molto semplice); camera doppia e pensione completa. Accompagnatore dall’Italia per partenze di gruppo.

Quote per persona da Milano e dalle principali città italiane

€ 2.097 € 2.394

min. 4 persone 8° giorno Taiz/Jiblah/Ibb/Sana’a Percorso di rientro a Sana’a con sosta min. 2 persone Partenze di gruppo su richiesta dapprima a Ibb, costruita in pietra rossa e caratterizzata da un dedalo di viuzze, Supplementi: 1° giorno Italia/Sana’a Partenza con volo Lufthansa via Fran- poi a Jiblah, con belle case, moschee e un acquedotto dell’epoca della Regina coforte e arrivo in serata. € 280 Arwa. Arrivo a Sana’a in fine giornata. Singola 2° giorno Sana’a Voli Alta Stagione 20-30/12 Sana’a è capitale del Paese. E’ da tem- 9° giorno Wadi Dar/Thula/ Shibam/Kawkaban e 18/07-09/08 € 64 po Patrimonio dell’Unesco. Visita della città vecchia, della Porta monu- Escursione al vicino Wadi Dhar, dove mentale e del souk, cuore della vita cittadina. Le tipiche case turriformi con finestre di alabastro finemente decorate ed intarsiate sono state restaurate, così come le mura.

■ Partenze individuali il mercoledì

3° giorno Sana’a/Socotra Breve volo via Mukalla per l’isola di Socotra. All’arrivo, sistemazione in funduk, molto spartano. Escursione alla zona costiera e riserva marina di Dihimri. Possibilità di bagno. Pranzo pic nic. 4°-5° giorno Socotra Escursione al Wadi Ayhaf, sostando ai belvedere. Nel wadi crescono varie specie endemiche di flora, quali dracene cinnabari, alberi d’incenso, aloe e mirra. Un’altra escursione sarà effettuata alle dune di Qalansiyan, immensa spiaggia deserta all’estremità dell’isola, con un mare cristallino. Pranzi pic nic. 6° giorno Socotra/Aden Volo per Aden. La città, vecchio porto del sud, è complessivamente moderna. Nella sua parte orientale si visiteranno gli edifici storici del porto mercantile della via dell’Incenso. Visita alle cisterne risalenti al 1° sec. A.C., alla moschea Al Aldarus e passeggiata sul lungomare. 7° giorno Aden/Taiz Si parte per la risalita degli altipiani, fino a raggiungere Taiz, vecchia città di fascino. Panoramica dal Jebel Sabir, quindi visita della città, del souk e del Museo del Palazzo dell’Imam.

Thula Wadi Dar SANA’A Kawkaban

Seyun Mareb

'Ataq

Ibb Taiz

ab and al M

12

11° giorno Francoforte/Italia Arrivo in fine mattinata.

Al Baydà'

Jiblah

Mukalla

Bab

■ Nota sull’isola di Socotra L’isola si trova al largo della costa dello Yemen ed è collegata alla capitale da voli non giornalieri. Le ricche risorse di incenso ne chiariscono il passato storico di Via Carovaniera tra l’India e il Mediterraneo. La straordinaria natura e la cultura locale autoctona giustificano un soggiorno senza grande confort nelle sistemazioni alberghiere. Vedrete altipiani e montagne, ruscelli che scorrono in mezzo a canyons granitici, boschetti di rose del deserto, alberi detti “sangue di drago” (dracena cinnabari) e fitti palmeti; spiagge protette da alte dune, coste rocciose, villaggi di pescatori davanti a un mare turchese e cristallino che invita ad esplorarne la ricca barriera corallina.

10° giorno Sana’a/Francoforte Visita di Manakha, con austere case in pietra. Pomeriggio libero per una puntata al souk o alla città vecchia. In nottata partenza per l’Italia con volo Lufthansa via Francoforte.

TI

Aden

M A

R

A A

R B

E I

C

O

SOCOTRA


Oman - Muscat, Wahiba e la costa

Vie Carovaniere

■ Qualche notizia in più Descrivere il Musandam Solo recentemente il Sultanato dell’Oman si è aperto al turismo; tuttavia le infrastrutture turistiche sono ottime e, a volte, grandiose. Proponiamo un itinerario strutturato per conoscere le diversità paesaggistiche della regione: in fuoristrada da Muscat con una puntata nelle montagne, dove la natura è incontaminata e sovrana. Poi il deserto e la visita alle fortezze costiere. L’estensione che termina a Dubai comprende la visita del Musandam, enclave del Sultanato dell’Oman in territorio arabo, che si raggiunge con un breve volo. La regione che fronteggia lo stretto di Ormuz offre panorami strepitosi di fiordi e insenature completamente desertici, che contrastano con il blu cobalto del mare.

■ Partenze: 14-28/11, 27/12, 09-30/01, 13/02, 06/03, 03-17/04 Minimo 6 partecipanti Tours privati su richiesta 1° giorno Italia/Muscat Partenza con volo Swiss via Zurigo. Arrivo in serata. 2° giorno Muscat/Jamal Shams Visita di Muscat e partenza in fuoristrada per la spedizione. Soste a Nakhaled a Al Hamra, con resti di antichi forti sul mare. Proseguimento per le montagne del Jebel Akhdar con sosta per il pernottamento. 3° giorno Jabal Shams/Nizwa Partenza per Nizwa, visita dell’animato souk e salita alla torre della fortezza, restaurata, con bella panoramica. Nei dintorni: visita di Misfah, antico villaggio tradizionale tuttora abitato e della cittadina di Bahla, famosa per i suoi laboratori di ceramica, con uno dei più bei forti del paese, patrimonio dell’Unesco. Visita inoltre al forte di Jabrin. 4° giorno Nizwa/Wahiba Sands Si raggiunge il villaggio di Minitrib per poi inoltrarsi nel deserto di Wahiba, un mare di dune bianche e rosse di 200 mt di altezza che celano una grande varietà di flora e fauna. Pernottamento al confortevole campo tendato 1000 Nights. 5° giorno Wahiba Sands/Mahoot Il paesaggio si configura in enormi dune di sabbia rossa che arrivano fin sulla costa; proprio in riva al mare il villaggio di pescatori di Al Jazira. Pernottamento in hotel modesto ma accogliente a Mahoot. 6° giorno Mahoot/Ras el Hadd Si raggiunge l’area del parco nazionale dove vivono specie protette di uccelli e le rare tartarughe verdi depongono le uova. Pernottamento in semplice hotel sulla spiaggia.

7° giorno Ras el Hadd/Sur/Muscat Visita di Sur, cittadina costiera dove si fabbricano i caratteristici dhoni, le imbarcazioni locali di legno. Proseguendo lungo la costa si attraverseranno villaggi di pescatori e le rovine di Qalhat, antica città costiera citata da Marco Polo. Passaggio del Wadi Shaab ed arrivo a Muscat nel pomeriggio. Visita del quartiere del Palazzo del Sultano e puntata al souk.

10° giorno Kasab/Dubai O Proseguimento per la vicina Dubai con arrivo nel primo pomeriggio. Possibilità O di shopping nei centri commerciali del- BI DUBAI la città. Cena libera. In tarda serata trasferimento in aeroporto per il volo di rientro in Italia via Zurigo. Pernotta- I ARABI NITI mento a bordo.

8° giorno Muscat/Italia Volo di rientro in Italia.

Quote per persona da Milano e principali città italiane

Estensione nel Musandam con rientro da Dubai

In doppia

8° giorno Muscat/Kasab Trasferimento in aeroporto e breve volo per Kasab. Arrivo e sistemazione in albergo. 9° giorno Kasab Uscita in barca tradizionale per una sorprendente escursione nei fiordi della penisola. Di fronte si vedranno le coste dell’Iran, dall’altra parte dello stretto di Hormuz. Sosta a Telegrafic Island e pranzo a bordo. Possibilità di bagno e snorkeling.

A

N

Fujairah Hatta Sohar

MUSCAT

Tro

Ras Al Hado

€ 2.346 € 705

€ 320

Singola estensione € Partenze Capodanno 27/12 e Pasqua 03/04 € Voli AS 20-30/12 Tour base

R

Wahiba

Supplementi: Singola

I

Nizwa

11° giorno Dubai/Italia Arrivo in Italia di mattina.

Estensione Musandam

Khasab

192 128

€ 80

A

O M A N

Mahoot

■ I nostri alberghi: Formula Superior Muscat – Holiday Muscat Jebel Akhdar – Jabal Shams Resort Nizwa – Golden Tulip Nizwa Wahiba Sands – Campo tendato 1000 Night Mahoot – Jazeera Ras El Hadd – Ras El Hadd Hotel Muscat – Al Falaji o similare Kasab – Golden Tulip Le quote comprendono: Voli internazionali in classe Economy, trasferimenti da e per l’aeroporto, 6 pernottamenti in camera doppia in hotel, 1 pernottamento in campo tendato fisso con servizi privati per il tour base; 2 pernottamenti in hotel per l’estensione Musandam; pensione completa con pranzi pic-nic durante il tour; tour di gruppo con auto fuoristrada tipo Toyota Landcruiser con autista locale (3/4 passeggeri per auto) in Oman; trasferimenti con pulmini Toyota da 12 passeggeri a Khasab e Dubai; tour leader italiano in loco in Oman; accompagnatore/guida in inglese a Khasab e Dubai; ingressi ai luoghi di visita. Aggregazione in loco ad altri partecipanti dell’organizzazione locale. 13


02-11_INDIA 2009

2-10-2009

14:15

Pagina 2


Assicurazione Lombard Gate S.r.l. , in collaborazione con il broker Borghini e Cossa S.r.l. e con Mondial Assistance, compagnia specializzata in coperture assicurative per il settore turistico, ha concordato una specifica polizza di assicurazione a condizioni contrattuali e di premio particolarmente favorevoli, che i partecipanti sono tenuti a stipulare al momento della prenotazione del viaggio. Il premio assicurativo non è separabile dal costo individuale del viaggio, di cui è parte integrante e non è rimborsabile. Le garanzie considerate sono "Spese di Annullamento", "Interassistance 24 ore su 24", "Bagaglio" e le relative condizioni generali sono contenute integralmente anche nel Certificato Assicurativo che sarà consegnato, unitamente agli altri documenti di viaggio, prima della partenza. Modalità di Stipulazione del Pacchetto Assicurativo Ciascun Cliente/Viaggiatore all’atto della prenotazione sarà tenuto ad effettuare il pagamento del premio assicurativo relativo al costo individuale del viaggio/soggiorno, così come determinato dalla seguente: Tabella premi individuali da aggiungere al costo del viaggio: Costo viaggio per persona Premio per persona (incluse imposte) Fino a € 1.000.00 € 19.00 Fino a € 1.500.00 € 21.00 Fino a € 2.000.00 € 28.00 Fino a € 2.500.00 € 35.00 Fino a € 3.300.00 € 43.00 Fino a € 4.000.00 € 51.00 Fino a € 5.000.00 € 62.00 Fino a € 6.000.00 € 74.00 Oltre € 6.000.01 € 74.00+ 3% sull'eccedenza (Previa autorizzazione della Compagnia) Doppia Assicurazione - Nel caso in cui l'Assicurato benefici, tramite altre Società o Compagnie di Assicurazione, di servizi o coperture analoghi a quelli prestati a termini dell'art. 1 del Certificato Assicurativo, l'Assicurato dovrà espressamente decidere a quale Centrale Operativa richiedere l'intervento. CONDIZIONI GENERALI DI POLIZZA Di seguito riassumiamo le Condizioni Generali di Assicurazione previste dalla polizza che è depositata presso la sede di Lombard Gate Srl. Tali condizioni di polizza, che potranno essere trasmesse a prima richiesta, sono altresì integralmente reperibili accedendo al sito web www.lombardgate.it. Per tutte le informazioni relative ad eventuali sinistri Vi invitiamo inoltre a consultare anche il sito web www.ilmiosinistro.it . 1. Decorrenza - Scadenza - Operatività per "Spese di Annullamento", capitale assicurato pari al costo del viaggio, le prestazioni e le garanzie assicurative decorrono e sono valide dal momento della prenotazione del viaggio e dalla conseguente contestuale emissione della garanzia assicurativa e decadono con il fruimento del primo servizio contrattualmente convenuto; per "Interassistance 24 ore su 24", capitale assicurato fino a € 1000,00(Italia) ed € 10.000,00 (Estero) e per "Bagaglio capitale assicurato fino a € 500,00. Le prestazioni e le garanzie assicurative decorrono e sono valide per i soli cittadini residenti/domiciliati in Italia, dal momento in cui inizia il primo servizio previsto dal contratto di viaggio e terminano al momento del completo espletamento dell'ultima formalità dal contratto stesso prevista; per i viaggi effettuati a scopo turistico, di studio e di affari, la copertura permane nel limite massimo di 60 giorni a partire dalla data di inizio del viaggio; 2. Forma delle Comunicazioni Tutti i sinistri oggetto di copertura assicurativa devono essere comunicati all'agenzia dove è stato prenotato il viaggio entro e non oltre il 1° giorno lavorativo successivo. Le comunicazioni dell’Assicurato a Mondial Assistance, ad eccezione della preventiva chiamata alla Centrale Operativa, devono essere fatte in forma scritta: Per Interassistance 24 ore su 24, in ogni caso contattare la Centrale Operativa, in funzione 24 ore su 24, che risponde ai seguenti numeri: Tel. 02 26609604 Fax 02 70630091, comunicando oltre al numero telefonico (e a chi corrisponde) dove richiamare ed i dati necessari all’intervento, anche il recapito telefonico del medico da contattare o, in caso di ricovero, i dati relativi all’ospedale/clinica dove si trova il malato o infortunato e trasmettere gli originali delle ricevute delle spese sostenute, le diagnosi le prescrizioni e, in caso di ricovero, la cartella clinica. NB utilizzare, ove possibile, le prestazioni mutualistiche convenzionate con il Servizio Sanitario Nazionale. L’Assicurato dovrà inoltre, entro 5 giorni, notificare a Mondial Assistance Italia S.p.A., Servizio Liquidazione Danni, Via Ampère, 30 - 20131 Milano - Fax 02 2665593 .gli eventi / sinistri accaduti e la relativa richiesta di rimborso con la documentazione giustificativa: - per le spese di annullamento, rinuncia o interruzione del soggiorno, la documentazione medica o di ricovero e l’indirizzo ove è reperibile la persona ammalata o infortunata, o altra documentazione relativa al motivo della rinuncia; - per il bagaglio, copia della relativa denuncia di furto/smarrimento/danno e del reclamo scritto con richiesta di rimborso al responsabile del sinistro (Vettore Aereo, Albergatore etc), unitamente alle relative fatture e/o scontrini fiscali riguardanti le spese sostenute. 3. Oneri Fiscali Gli oneri fiscali relativi al pacchetto assicurativo sono a carico dell'Assicurato. 4. Esclusioni Comuni (valide per tutte le garanzie) - Sono esclusi dall’assicurazione ogni indennizzo, prestazione, conseguenza e/o evento derivante direttamente od indirettamente da quarantene o epidemie aventi caratteristica di pandemia (dichiarata da OMS), di gravità e virulenza tali da comportare una elevata mortalità ovvero da richiedere misure restrittive al fine di ridurre il rischio di trasmissione alla popolazione civile. 5. Privacy Ai sensi del D.Lgs n.196 del 30/6/2003 (c.d. Privacy) informiamo che i dati personali degli Assicurati verranno trattati esclusivamente per le finalità di questo specifico rapporto assicurativo. Titolare del trattamento è Mondial Assistance Italia S.p.A. SPESE DI ANNULLAMENTO Oggetto - L'Assicurazione rimborsa, entro il capitale assicurato, la penale di annullamento (con esclusione della quota d'iscrizione) dovuta per contratto dall'Assicurato all'Organizzatore del Viaggio od al Vettore, in base a quanto previsto dalle Condizioni generali del contratto di Viaggio, se il viaggio e o la locazione prenotati non possono essere iniziati in seguito ad uno dei seguenti motivi documentati, involontari e non prevedibili al momento della prenotazione: - Malattia, infortunio o decesso dell'Assicurato, del coniuge o convivente more uxorio, di figli, fratelli, sorelle, genitori, suoceri, generi, nuore. - Malattia con ricovero ospedaliero o decesso dei nonni di Assicurati minorenni. - Nel caso di iscrizione contemporanea di due persone al medesimo viaggio, malattia, infortunio o decesso della persona iscritta contemporaneamente

e con la quale l'Assicurato doveva partecipare al viaggio, purché assicurata, nonché del suo coniuge o convivente more uxorio, dei suoi figli, fratelli, sorelle, genitori, suoceri, generi, nuore. - Infortunio con ricovero ospedaliero o decesso del cognato/a dell'Assicurato. - Malattia, infortunio o decesso del Socio/Contitolare dell'Azienda o studio associato dell'Assicurato. - Impossibilità di usufruire delle ferie già pianificate, a seguito di licenziamento/sospensione dal lavoro (cassa integrazione, mobilità) dell'Assicurato o nuova assunzione. - Danni materiali a seguito di incendio, furto con scasso o calamità naturali, che colpiscano i beni immobili dell'Assicurato o i locali dove questi svolge la sua attività commerciale, professionale o industriale e impongano la sua presenza. Impossibilità di raggiungere il luogo di partenza o locazione, dal luogo di residenza, a seguito di calamità naturali verificatesi nel luogo di residenza e dichiarate tali dalle competenti Autorità, o di incidente al mezzo di trasporto durante il percorso verso il luogo di partenza. - Intimazione a comparire avanti l'Autorità Giudiziaria quale testimone o convocazione a far parte di una giuria popolare, notificate all'Assicurato in un momento successivo all'iscrizione al viaggio. - Convocazione davanti alle competenti Autorità per le pratiche di adozione di un minore. - Furto di documenti necessari all'espatrio, quando sia comprovata l'impossibilità materiale per il loro rifacimento prima della data di partenza prevista. Con riferimento ai precedenti punti, si precisa che, tra le malattie accettate come causa di annullamento, devono intendersi comprese le recidive imprevedibili di patologie preesistenti all'iscrizione al viaggio, non aventi carattere evolutivo o cronico. Sono altresì comprese le patologie della gravidanza purché questa sia iniziata dopo la prenotazione del viaggio. In caso di rinuncia a seguito di malattia, infortunio o decesso di una delle persone indicate nei primi due capoversi, e solo qualora fra gli Assicurati vi siano dei minorenni, viene rimborsata anche la penale addebitata per la contemporanea rinuncia dell'eventuale baby-sitter, purché assicurata ed espressamente segnalata sulla conferma di prenotazione. Limitazione - In sede di rimborso sarà applicato per ogni Assicurato uno scoperto, pari al 10% dell'importo da risarcire, con un minimo in ogni caso di € 50,00. Esclusioni: - Dall'assicurazione sono esclusi gli infortuni e le malattie preesistenti all'iscrizione al viaggio (salvo quanto previsto al penultimo capoverso dell'art. 1), come pure le malattie croniche, le malattie neuropsichiatriche, nervose, mentali e psicosomatiche; sono escluse le patologie dovute ad abuso di alcoolici. E' escluso lo stato di gravidanza. - Sono sempre escluse dalla garanzia le rinunce dovute a motivi professionali, salvo impossibilità di usufruire delle ferie già pianificate per motivi già previsti nel paragrafo precedente.. - Qualora l'Assicurato si iscriva assieme a due o più persone, non familiari, quale componente di un gruppo precostituito o con altri nuclei familiari, non è considerata motivo valido per il risarcimento la rinuncia delle persone iscritte contemporaneamente. Il rimborso verrà preso in considerazione solo per l'Assicurato direttamente coinvolto. - Fermo restando quanto disposto dalle altre limitazioni del presente articolo, qualora il viaggio o la locazione vengano annullati in un momento successivo, Mondial Assistance rimborsa le penali esistenti alla data in cui tale evento si è verificato, purché non superiori a quelle effettivamente applicate (art.1914 C.C.). Pertanto, la maggior penale addebitata rimarrà a carico dell'Assicurato. In caso di malattia o infortunio di una delle persone indicate ai predetti articoli, è data facoltà ai medici di Mondial Assistance di effettuare un controllo. INTERASSISTANCE 24 ore su 24 Oggetto: Mondial Assistance provvede, mediante la Centrale Operativa in funzione 24 ore su 24, a fornire le seguenti prestazioni indicate in polizza, nei limiti dei massimali indicati per destinazione nella tabella dei Capitali Assicurati e con franchigia fissa di € 25.00 a carico dell’Assicurato, fra cui: - consulenza medica - rientro sanitario dell'Assicurato con il mezzo più idoneo, e con eventuale accompagnamento medico/infermieristico - rientro della salma - spese soggiorno, salvataggio e recupero, solo se a seguito infortunio, fino a € 1000.00 per viaggi estero ed a € 500.00 per viaggi Italia - rientro di un familiare assicurato, fino ad un massimo di € 150.00 per persona, massimo 2 persone - spese di viaggio di un familiare, in caso di ricovero ospedaliero dell'Assicurato superiore a 7 giorni - rientro dei figli minori di 15 anni - rette di degenza, pagate direttamente fino a € 200.00/gg ( Estero) e fino € 50.00( Italia) - Spese per cure odontoiatriche urgenti e non prorogabili pagate direttamente fino a € 100.00 estero e fino € 50.00 per Italia - rimborso spese di cura fino a € 10.000,00 estero e fino a € 1.000.00 Italia - spese supplementari di soggiorno fino a € 100.00 (solo pernottamento) - rientro al domicilio dell'Assicurato convalescente, con il mezzo più adeguato. Nei casi in cui si renda necessario un trasporto sanitario solo le esigenze di ordine medico saranno prese in considerazione nella scelta del mezzo di trasporto - rientro anticipato a causa di lutto in famiglia, fino alla concorrenza di € 800.00 estero, € 250.00 Italia - invio medicinali urgenti - invio messaggi urgenti - rimborso spese telefoniche fino a € 100,00, limitatamente ai viaggi all’estero - interprete a disposizione fino alla concorrenza di € 500.00 - anticipo cauzione all'estero fino a € 2.500.00 cad., contro prestazione di idonea garanzia - anticipo denaro fino a € 2.500.00, contro prestazione di idonea garanzia - protezione documenti, in caso di smarrimento o furto Sono escluse dal rimborso le spese mediche dovute a: - infermità derivante da situazioni patologiche preesistenti alla partenza dell'Assicurato; malattie croniche, malattie mentali o psicosomatiche; stato di gravidanza oltre il 180º giorno; infortuni o malattie derivanti da abuso di alcolici e psicofarmaci ed uso non terapeutico di stupefacenti o allucinogeni, da sindrome da immunodeficienza acquisita (AIDS), da delitti dolosi compiuti o tentati dall'Assicurato, da suicidio o tentato suicidio; cure riabilitative, infermieristiche, fisioterapiche, dimagranti o termali e per l'eliminazione di difetti fisici o malformazioni congenite; interruzione volontaria della gravidanza; - acquisto, manutenzione e riparazione di occhiali, lenti a contatto, apparecchi ortopedici e fisioterapici in genere ed ogni tipo di protesi; - interventi o applicazioni di natura estetica; - visite di controllo eseguite successivamente al rientro al proprio domicilio, per situazioni conseguenti a malattie iniziate in viaggio; - tutte le spese sostenute dall'Assicurato senza la preventiva autorizzazione della Centrale Operativa. se l'Assicurato non usufruisce di una o più prestazioni, Mondial Assistance non è tenuta a corrispondere indennizzi o a fornire prestazioni alternative di alcun tipo a titolo di compensazione. Nel caso Mondial Assistance provveda direttamente al rientro dell'Assicurato, lo

Lombard Gate

stesso si impegna a restituire i biglietti di viaggio non utilizzati. - Sono escluse anche le malattie o gli infortuni verificatisi durante l'esercizio dell'attività professionale, a meno che questa sia di natura commerciale Sono altresì esclusi dall'assicurazione tutti gli eventi provocati da: • viaggio intrapreso contro il consiglio medico, con patologie in fase acuta od allo scopo di sottoporsi a trattamenti o ad accertamenti medici o chirurgici; espianto e/o trapianto di organi; • guida di autoveicoli non ad uso privato, e di qualsiasi veicolo o natante a motore, se l'Assicurato è privo della prescritta abilitazione; • esplosioni nucleari, contaminazioni radioattive, trombe d'aria, uragani, movimenti tellurici, inondazioni ed eruzioni vulcaniche ed ogni altro fenomeno naturale o atmosferico; atti di guerra anche civile, sciopero, sommosse, movimenti popolari o insurrezioni, coprifuoco, blocco delle frontiere, rappresaglia, sabotaggio, terrorismo, a meno che l'Assicurato provi che il sinistro non ha avuto alcun rapporto con tali eventi; • prove, allenamenti e gare automobilistiche, motociclistiche o motonautiche, speleologia, alpinismo con scalate fino al 3º grado effettuate isolatamente, alpinismo superiore al 3º grado comunque effettuato, arrampicata libera (free climbing), discese di rapide di corsi d'acqua (rafting), salti nel vuoto (bungee jumping), salti dal trampolino con sci o idrosci, sci acrobatico, sci alpinismo, paracadutismo, deltaplano, parapendio, pratica di sport aerei in genere e qualsiasi altra attività sportiva pericolosa. Sono esclusi gli infortuni causati dalla partecipazione a competizioni agonistiche, salvo che esse abbiano carattere ricreativo. Interruzione Soggiorno Mondial Assistance rimborsa il pro-rata del soggiorno non usufruito, con le seguenti modalità: - per il caso rientro sanitario dell'Assicurato, organizzato ed effettuato dalla Centrale Operativa, come stabilito dalle condizioni contrattuali della garanzia Interassistance, alla voce "Rientro Sanitario" il rimborso è riconosciuto al solo Assicurato malato o infortunato; - per il caso rientro anticipato a seguito di lutto in famiglia autorizzato ed organizzato dalla Centrale Operativa, come stabilito dalle condizioni contrattuali della garanzia Interassistance alla voce "Rientro Anticipato"il rimborso è riconosciuto agli Assicurati rientrati anticipatamente. Il rimborso riguarda la sola quota di soggiorno (esclusi, quindi, i biglietti aerei/ferroviari/marittimi ecc., e le tasse di iscrizione). Ai fini del calcolo del prorata si precisa che il giorno di interruzione del soggiorno e quello inizialmente previsto per il rientro sono considerati come un unico giorno. BAGAGLIO Oggetto: La presente assicurazione è prestata a Primo Rischio Assoluto, fino alla concorrenza di € 500.00 e pertanto Mondial Assistance pagherà gli eventuali danni senza tenere conto alcuno dell'ammontare del valore del bagaglio, fermo restando il diritto di rivalsa verso il responsabile del danno, come previsto dall'art. 1915 Cod.Civ. Sono assicurate contro furto, incendio, rapina, scippo, mancata riconsegna e/o danneggiamento da parte del Vettore tutte le cose che l'Assicurato prende con sé per il fabbisogno personale durante il viaggio, come pure il bagaglio spedito a mezzo di un'impresa di trasporto. Nel caso di viaggio in aereo, sono rimborsabili fino all'importo massimo di € 100,00, fermo restando il massimale assicurato, gli acquisti di prima necessità sostenuti all'estero, a seguito di ritardo superiore alle 12 ore nella riconsegna del bagaglio, purché comprovato dal Vettore aereo. La richiesta dovrà essere documentata con le fatture o ricevute di acquisto in originale. L'assicurazione copre la perdita totale o parziale ed i danni fino alla concorrenza della somma assicurata. L'indennità per la perdita totale o parziale e l'avaria degli oggetti assicurati è calcolata sulla base del loro valore commerciale al momento del sinistro. Se gli oggetti assicurati hanno subito un deprezzamento in seguito all'uso o per altre ragioni, se ne terrà equamente conto. In caso di danneggiamento sarà rimborsato il costo della riparazione, dietro presentazione della relativa fattura. In caso di Danni subiti in Aeroporto: -mancata riconsegna od avaria: effettuare immediatamente il P.I.R. (Rapporto Irregolarità Bagaglio) presso l'ufficio aeroportuale "Lost and Found". Inoltrare sempre reclamo scritto al Vettore Aereo; -furto: sporgere regolare denuncia scritta all'Ufficio di Polizia dell'aeroporto. In caso di Danni subìti in altre Circostanze: sporgere immediatamente regolare denuncia scritta alle Competenti Autorità locali di Polizia. Inoltrare sempre reclamo scritto con richiesta di rimborso al Vettore od all'Albergatore eventualmente responsabili. Limitazioni: Sono coperti cumulativamente fino al 50% dell'intero capitale assicurato e l'indennizzo massimo per ogni oggetto o bene non potrà superare l'importo di € 50,00: a) gioielli, perle, pietre preziose, orologi ed oggetti d'oro, di platino o d'argento, pellicce ed altri oggetti preziosi: tali oggetti sono coperti da assicurazione solo se portati addosso o indossati; b) apparecchiature fotocineottiche, apparecchi radio, televisori, registratori, apparecchiature elettroniche: tali oggetti non sono coperti da assicurazione se inclusi nel bagaglio consegnato ad impresa di trasporto o affidati a terzi (albergatori, ristoratori, ecc.). I corredi fotocineottici (macchina fotografica, telecamera, binocolo, obiettivi, lampeggiatori, filtri, batterie, borse, ecc.) sono considerati quale oggetto unico. In caso di responsabilità di terzi (Vettore, Albergatore, ecc.) l'indennizzo da parte di Mondial Assistance avverrà successivamente a quello eventuale del Vettore o dell'Albergatore, al netto di quanto già indennizzato e solo qualora il risarcimento di cui sopra sia inferiore al massimale assicurato. Sono esclusi dall'assicurazione: a) il denaro in ogni sua forma (banconote, assegni, traveller's chèques, carte di credito, ecc.), i biglietti di viaggio, documenti, titoli e collezioni di qualsiasi natura, gli oggetti d'arte, le armi in genere, le merci, le attrezzature professionali, i telefoni portatili, i personal computer, i campionari, le pellicole fotocinematografiche, i nastri magnetici e i compact-disc, le attrezzature da campeggio, le attrezzature sportive in genere ed i caschi; b) i danni causati, direttamente o indirettamente, da disposizioni delle Autorità, avvenimenti bellici, disordini civili o militari, sommosse, scioperi, mine, saccheggi, terremoti, a meno che l'Assicurato provi che il sinistro non ha avuto alcun rapporto con tali eventi; c) i danni provocati dolosamente o per grave incuria dell'Assicurato; d) i danni dovuti all'usura normale, vizio proprio, colaggio di liquidi, tarme, vermi, cattivo/insufficiente od inadeguato imballaggio, intemperie; e) i danni di rottura, a meno che siano dovuti ad un incidente occorso al mezzo di trasporto, a forza maggiore, furto con scasso, rapina, aggressione a mano armata, incendio od estinzione di incendio; f) i danni causati dall'aver dimenticato, smarrito o perduto un oggetto e dalla caduta di perle vere o pietre preziose dalla loro incastonatura; g) il furto o i danni causati dal personale dell'Assicurato; h) i furti di bagagli lasciati a bordo di motoveicoli, ciclomotori e biciclette; i) le autoradio ed i riproduttori, nonché gli accessori fissi e di servizio di qualsiasi veicolo; j) gli oggetti acquistati nel corso del viaggio. k) I bagagli, oggetti ed effetti lasciati nell'automobile, nel camper o nel caravan sono assicurati soltanto se riposti in un vano non visibile dall'esterno o nel bagagliaio chiuso a chiave, e se il veicolo viene lasciato in una autorimessa od in un parcheggio custoditi ed a pagamento.

Le nostre destinazioni

per il 2009-2010

Timbro agenzia

15


Lombard Gate 1) PREMESSA. NOZIONE DI PACCHETTO TURISTICO a) l’organizzatore ed il venditore del pacchetto turistico, cui il consumatore si rivolge, debbano essere in possesso dell’autorizzazione amministrativa all’espletamento delle loro attività;. b) il consumatore ha diritto di ricevere copia del contratto di vendita di pacchetto turistico (ai sensi dell’art. 85 del Codice del Consumo, introdotto nel nostro ordinamento- a norma dell’art.7 della legge 29/7/2003 n. 229- dal D.Lgs. 6/9/2005, n. 206), che è documento indispensabile per accedere eventualmente al Fondo di Garanzia di cui all’art. 18 delle presenti Condizioni generali di contratto. La nozione di “pacchetto turistico” (art.84 Cod. Cons.) è la seguente: I pacchetti turistici hanno ad oggetto i viaggi, le vacanze ed i circuiti “tutto compreso”, risultanti dalla prefissata combinazione di almeno due degli elementi di seguito indicati, venduti od offerti in vendita ad un prezzo forfetario, e di durata superiore alle 24 ore ovvero estendentisi per un periodo di tempo comprendente almeno una notte: a) trasporto; b) alloggio; c) servizi turistici non accessori al trasporto o all’alloggio (omissis) ...che costituiscano parte significativa del “pacchetto turistico”. 2) FONTI LEGISLATIVE Il contratto di compravendita di pacchetto turistico, è regolato, oltre che dalle presenti condizioni generali, anche dalle clausole indicate nella documentazione di viaggio consegnata al consumatore. Detto contratto, sia che abbia ad oggetto servizi da fornire in territorio nazionale che estero, sarà altresì disciplinato dalle disposizioni – in quanto applicabili - della L. 27/12/1977 n°1084 di ratifica ed esecuzione della Convenzione Internazionale relativa al contratto di viaggio (CCV) firmata a Bruxelles il 23.4.1970, nonché dal Codice del Consumo. 3) INFORMAZIONE OBBLIGATORIA - SCHEDA TECNICA L’organizzatore ha l’obbligo di realizzare in catalogo o nel programma fuori catalogo una scheda tecnica. Gli elementi obbligatori da inserire nella scheda tecnica del catalogo o del programma fuori catalogo sono: 1. estremi dell’autorizzazione amministrativa dell’organizzatore; 2. estremi della polizza assicurativa responsabilità civile; 3. periodo di validità del catalogo o programma fuori catalogo; 4. modalità e condizioni di sostituzione ( Art. 89 Cod. Cons.); 5. cambio di riferimento ai fini degli adeguamenti valutari, giorno o valore; 4) PRENOTAZIONI L’apertura della pratica, da parte dell’Organizzatore, comporterà il diritto di richiesta delle relative spese, così come indicato nella formulazione dei preventivi richiesti. In ogni programma vengono segnalati i supplementi per sistemazione in camera singola, ove previsti. La domanda di prenotazione dovrà essere redatta su apposito modulo contrattuale, se del caso elettronico, compilato in ogni sua parte e sottoscritto dal cliente, che ne riceverà copia. L’accettazione delle prenotazioni si intende perfezionata, con conseguente conclusione del contratto, solo nel momento in cui l’Organizzatore invierà relativa conferma definitiva del viaggio concordato, anche a mezzo sistema telematico, al cliente presso l’Agenzia di Viaggi venditrice. Le indicazioni relative al pacchetto turistico non contenute nei documenti contrattuali, negli opuscoli ovvero in altri mezzi di comunicazione scritta, saranno fornite dall’organizzatore in regolare adempimento degli obblighi previsti a proprio carico dall’Art. 87-c2 Cod. Cons., in tempo utile prima dell’inizio del viaggio. 5) PAGAMENTI Il pagamento dell’acconto da parte del cliente, da versare all’atto della prenotazione ovvero all’atto della richiesta impegnativa, così come il successivo pagamento del saldo, dovranno essere versati all’Agenzia Intermediaria nei termini seguenti: - l’acconto, pari al 25% della quota di partecipazione, darà luogo alla stipula del contratto Mondial, con relativo premio assicurativo e, se previste, salderà le spese di apertura pratica; - il saldo residuo dovuto dovrà essere effettuato entro i 30 giorni prima della partenza; - Per le iscrizioni effettuate nei 30 giorni precedenti la data di partenza dovrà essere versato l’intero ammontare al momento dell’iscrizione e comunque non oltre il primo giorno lavorativo successivo al ricevimento della conferma di prenotazione, da parte dell’Organizzatore. - Da parte dell’Agenzia Intermediaria, entro il giorno lavorativo successivo all’incasso, verrà puntualmente versata all’Organizzatore ogni somma riferita a quanto di volta in volta percepito dal cliente secondo i termini contrattuali, a titolo di acconto e/o saldo della pratica. La mancata osservanza dei termini contrattuali di pagamento costituisce clausola risolutiva espressa ed autorizza l’Organizzatore a sospendere la trasmissione dei documenti di viaggio e recedere dal contratto, con annullo delle prenotazioni, anche se già confermate. 6) PREZZO I conseguenti conguagli tariffari potranno essere richiesti dall’Organizzatore al Consumatore, con comunicazione scritta, anche a mezzo sistema telematico, inoltrata all’Agenzia Intermediaria: L’Agenzia Intermediaria dovrà ritrasmettere al Cliente Consumatore tale richiesta di conguaglio, entro il 3°giorno lavorativo (sabato escluso) dal ricevimento della stessa da parte dell’Organizzatore. ll prezzo del pacchetto turistico, determinato nel contratto con riferimento a quanto indicato in catalogo o programma fuori catalogo ed agli eventuali aggiornamenti degli stessi cataloghi o programmi fuori catalogo successivamente intervenuti e già oggetto di conferma di prenotazione da parte dell’Organizzatore, è comprensivo di tutti i servizi esposti nel programma, con esclusione di spese per visti, tasse aeroportuali, mance, bevande, facchinaggio e spese di apertura pratica. Esso potrà essere variato fino a 20 giorni precedenti la partenza, ovvero non oltre l’ottavo giorno lavorativo dall’avvenuto pagamento dell’intera quota, se accreditato in epoca successiva ai 30 giorni dalla partenza, soltanto in conseguenza alle variazioni di: - costi di trasporto, incluso il costo del carburante; - diritti e tasse su alcune tipologie di servizi turistici quali imposte, tasse di atterraggio, di sbarco o di imbarco nei porti e negli aeroporti; - tassi di cambio applicati al pacchetto in questione, quando la variazione superi il 3%. Per tali variazioni si farà riferimento al corso dei cambi ed ai costi di cui sopra in vigore alla data di pubblicazione del programma come ivi riportata in catalogo, ovvero alla data riportata negli eventuali aggiornamenti di cui sopra, ed al cambio in essere 30gg prima della partenza. Le oscillazioni di cambio incideranno sul prezzo forfetario del pacchetto turistico nella percentuale espressamente indicata nella scheda tecnica. 7) MODIFICA O ANNULLAMENTO DEL PACCHETTO TURISTICO PRIMA DELLA PARTENZA L’Organizzatore si riserva il diritto di alloggiare in camera singola il Partecipante che viaggia solo e di esigere quindi il relativo supplemento, qualora non si trovi altro Partecipante con il quale dividere la camera a due letti. Prima della partenza, l’Organizzatore o il venditore che abbia necessità di modificare in modo significativo uno o più elementi del contratto, ne dà immediato avviso in forma scritta al consumatore indicando il tipo di modifica e la variazione del prezzo che ne consegue. Ove non accetti la proposta di modifica di cui ai comma precedenti, il consumatore potrà esercitare alternativamente il diritto di riacquisire la somma già pagata o di godere dell’offerta di un pacchetto turistico sostituivo ai sensi del 2° e 3° comma dell’articolo 8. Il consumatore può esercitare i diritti sopra previsti anche quando l’annullamento dipenda dal mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti previsto nel Catalogo o nel Programma fuori catalogo, o da casi di for-

Condizioni generali di vendita di pacchetti turistici

za maggiore e caso fortuito, relativi al pacchetto turistico acquistato. Per gli annullamenti diversi da quelli causati da forza maggiore, da caso fortuito e da mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti, nonché per quelli diversi dalla mancata accettazione da parte del consumatore del pacchetto turistico alternativo offerto, l’Organizzatore che annulla ( ex art. 33,lett.e Cod. Cons.), restituirà al consumatore il doppio di quanto dallo stesso pagato e incassato dall’Organizzatore, tramite l’Agente di Viaggio. La somma oggetto della restituzione non sarà mai superiore al doppio degli importi di cui il consumatore sarebbe in pari data debitore secondo quanto previsto dall’art. 8, 4° comma qualora fosse egli ad annullare. 8) RECESSO DEL CONSUMATORE Il consumatore può recedere dal contratto, senza pagare penali, nelle seguenti ipotesi: - aumento del prezzo di cui al precedente art.6 in misura eccedente il 10%; - modifica in modo significativo di uno o più elementi del contratto oggettivamente configurabili come fondamentali ai fini della fruizione del pacchetto turistico complessivamente considerato e proposta dall’organizzatore dopo la conclusione del contratto stesso ma prima della partenza e non accettata dal consumatore. Nei casi di cui sopra, il consumatore ha alternativamente diritto: - ad usufruire di un pacchetto turistico alternativo, senza supplemento di prezzo o con la restituzione dell'eccedenza di prezzo, qualora il secondo pacchetto turistico abbia valore inferiore al primo; - alla restituzione della sola parte di prezzo già corrisposta. Tale restituzione dovrà essere effettuata entro sette giorni lavorativi dal momento del ricevimento della richiesta di rimborso. Il consumatore dovrà dare comunicazione della propria decisione (di accettare la modifica o di recedere) entro e non oltre due giorni lavorativi dal momento in cui ha ricevuto l’avviso di aumento o di modifica. In difetto di espressa comunicazione entro il termine suddetto, la proposta formulata dall’organizzatore si intende accettata. Al consumatore che receda dal contratto prima della partenza al di fuori delle ipotesi elencate al primo comma - verrà addebitato –al netto dell’acconto versato di cui all’art. 5- 1° comma- il costo individuale di gestione pratica, nonché l’importo della penale nella misura: a) Viaggi individuali o di gruppo in Europa con utilizzo dei servizi regolari dei vettori: - 10% della quota di partecipazione dall’atto della prenotazione sino a 10 giorni lavorativi prima della partenza (Sabato escluso); - nessun rimborso dopo tale termine, b) Viaggi intercontinentali con utilizzo dei servizi regolari del vettore, crociere marittime con utilizzo dei servizi regolari: - 10% della quota di partecipazione all’atto della prenotazione sino a 30 giorni lavorativi prima della partenza (sabato escluso): - 25% della quota di partecipazione da 29 a 21 giorni lavorativi prima della partenza (sabato escluso); - 50% della quota di partecipazione da 20 a 11 giorni lavorativi prima della partenza (sabato escluso); - 75% della quota di partecipazione da 10 a 3 giorni lavorativi prima della partenza (sabato escluso); - 100% della quota di partecipazione dopo il 3° giorno lavorativo prima della partenza. Per tutte le combinazioni nessun rimborso sarà accordato a chi non si presenta alla partenza o rinuncerà durante lo svolgimento del viaggio stesso. Così pure nessun rimborso spetterà a chi non potesse effettuare il viaggio per invalidità o insufficienza dei previsti documenti personali per l’espatrio. Le condizioni delle rinunce possono variare in casi di gruppi precostituiti o di particolari iniziative turistiche; in tale caso le stesse condizioni verranno chiaramente indicate nei programmi di dette iniziative, parte integrante del programma di viaggio. In mancanza si farà comunque riferimento a quanto previsto dalle condizioni generali di vendita. 9) MODIFICHE DOPO LA PARTENZA L’organizzatore, qualora dopo la partenza si trovi nell’impossibilità di fornire per qualsiasi ragione, tranne che per un fatto proprio del consumatore, una parte essenziale dei servizi contemplati in contratto, dovrà predisporre soluzioni alternative, senza supplementi di prezzo a carico del contraente e qualora le prestazioni fornite siano di valore inferiore rispetto a quelle previste, rimborsarlo in misura pari a tale differenza. Qualora non risulti possibile alcuna soluzione alternativa, ovvero la soluzione predisposta dall’organizzatore venga rifiutata dal consumatore per seri e giustificati motivi, l’organizzatore fornirà senza supplemento di prezzo, un mezzo di trasporto equivalente a quello originario previsto per il ritorno al luogo di partenza o al diverso luogo eventualmente pattuito, compatibilmente alle disponibilità del mezzo e di posti e lo rimborserà nella misura della differenza tra il costo delle prestazioni previste e quello delle prestazioni effettuate fino al momento del rientro anticipato. 10) SOSTITUZIONI Il Cliente rinunciatario potrà farsi sostituire da altra persona sempre che: a) l’Organizzatore ne sia informato per iscritto almeno 4 giorni lavorativi (sabato escluso) prima della data fissata per la partenza, ricevendo contestualmente comunicazione circa le generalità del cessionario; b) il Sostituto soddisfi tutte le condizioni per la fruizione del servizio (ex art. 89 Cod. Cons.) ed in particolare i requisiti relativi al passaporto, ai visti, ai certificati sanitari; c) il Soggetto subentrante rimborsi all’organizzatore tutte le spese sostenute per procedere alla sostituzione nella misura che gli verrà quantificata prima della cessione. Il Cedente ed il Cessionario sono inoltre solidalmente responsabili per il pagamento del saldo del prezzo nonché degli importi di cui alla lettera c) del presente articolo. In relazione ad alcune tipologie di servizi, può verificarsi che un terzo fornitore di servizi non accetti la modifica del nominativo del cessionario, anche se effettuata entro il termine di cui al precedente punto a). L’Organizzatore non sarà pertanto responsabile dell’eventuale mancata accettazione della modifica da parte dei terzi fornitori di servizi. Tale mancata accettazione sarà tempestivamente comunicata dall’Organizzatore alle parti interessate prima della partenza. 11) OBBLIGHI DEI PARTECIPANTI I partecipanti dovranno essere muniti di passaporto individuale o di altro documento valido per tutti i paesi toccati dall’itinerario, nonché dei visti di soggiorno e di transito e dei certificati sanitari che fossero eventualmente richiesti. Essi inoltre dovranno attenersi all’osservanza della regole di normale prudenza e diligenza ed a quelle specifiche in vigore nei paesi destinazione del viaggio, a tutte le informazioni fornite loro dall’organizzatore, nonché ai regolamenti ed alle disposizioni amministrative o legislative relative al pacchetto turistico. I partecipanti saranno chiamati a rispondere di tutti i danni che l’Organizzatore dovesse subire a causa della loro inadempienza alle sopra esaminate obbligazioni. Il consumatore è tenuto a fornire all’Organizzatore tutti i documenti, le informazioni e gli elementi in suo possesso utili per l’esercizio del diritto di surroga di quest’ultimo nei confronti dei terzi responsabili del danno ed è responsabile verso l’Organizzatore del pregiudizio arrecato al diritto di surrogazione. Il consumatore comunicherà altresì per iscritto all’Organizzatore, all’atto della prenotazione, le particolari richieste personali che potranno formare oggetto di accordi specifici sulle modalità del viaggio, sempre che ne risulti possibile l’attuazione. 12) CLASSIFICAZIONE ALBERGHIERA La classificazione ufficiale delle strutture alberghiere viene fornita in catalogo od in altro materiale informativo soltanto in base alle espresse e formali indicazioni delle competenti autorità del paese in cui il servizio è erogato. In assenza di classificazioni ufficiali riconosciute dalle competenti Pubbliche

Autorità dei paesi anche membri della UE cui il servizio si riferisce, l’Organizzatore si riserva la facoltà di fornire in catalogo o depliant una propria descrizione della struttura ricettiva, tale da permettere una valutazione e conseguente accettazione della stessa da parte del consumatore. 13) REGIME DI RESPONSABILITÀ’ L’Organizzatore risponde dei danni arrecati al consumatore a motivo dell’inadempimento totale o parziale delle prestazioni contrattualmente dovute, sia che le stesse vengano effettuate da lui personalmente che da terzi fornitori dei servizi, a meno che provi che l’evento è derivato da fatto del consumatore (ivi comprese iniziative autonomamente assunte da quest’ultimo nel corso dell’esecuzione dei servizi turistici) o da circostanze estranee alla fornitura delle prestazioni previste in contratto, da caso fortuito, da forza maggiore, ovvero da circostanze che lo stesso Organizzatore non poteva, secondo la diligenza professionale, ragionevolmente prevedere o risolvere. Le escursioni, i servizi e le prestazioni acquistate dal consumatore in loco e non comprese nel prezzo del pacchetto turistico sono estranee all’oggetto del relativo contratto stipulato da Lombard Gate nella veste di Organizzatore. Pertanto nessuna responsabilità potrà essere ascritta a Lombard Gate né a titolo di Organizzatore né di intermediatore di servizi anche nell’eventualità che, a titolo di cortesia, residenti, accompagnatori o corrispondenti locali possano occuparsi della prenotazione di tali escursioni. Il venditore presso il quale sia stata effettuata la prenotazione del pacchetto turistico non risponde in alcun caso delle obbligazioni nascenti dall’organizzazione del viaggio, ma è responsabile esclusivamente delle obbligazioni nascenti dalla sua qualità di intermediario e comunque nei limiti per tale responsabilità previsti dalle leggi o convenzioni sopra citate. 14) LIMITI DEL RISARCIMENTO Il risarcimento dovuto dall’organizzatore per danni alla persona non può in ogni caso essere superiore alle indennità risarcitorie previste dalle convenzioni internazionali cui prendono parte Italia ed Unione Europea in riferimento alle prestazioni il cui inadempimento ne ha determinato la responsabilità. In ogni caso il limite risarcitorio non può superare l’importo di 50.000 Franchi oro Germinal per danno alle persone, 2.000 Franchi oro Germinal per danno alle cose e di 5000 Franchi oro Germinal per qualsiasi altro danno (art. 13 n° 2 CCV). 15) OBBLIGO DI ASSISTENZA L’Organizzatore è tenuto a prestare le misure di assistenza al consumatore imposte dal criterio di diligenza professionale esclusivamente in riferimento agli obblighi a proprio carico per disposizione di legge o di contratto. L’Organizzatore ed il venditore sono esonerati dalle rispettive responsabilità (artt. 13 e 14), quando la mancata od inesatta esecuzione del contratto è imputabile al consumatore o è dipesa dal fatto di un terzo a carattere imprevedibile o inevitabile, ovvero da un caso fortuito o di forza maggiore. 16) RECLAMI E DENUNCE Ogni mancanza nell’esecuzione del contratto deve essere contestata dal consumatore senza ritardo affinché l’Organizzatore, il suo rappresentante locale o l’accompagnatore vi pongano tempestivamente rimedio. Il consumatore dovrà - a pena di decadenza - altresì sporgere reclamo mediante l’invio di una raccomandata, con avviso di ricevimento, all’organizzatore o al venditore, entro e non oltre dieci giorni lavorativi dalla data del rientro presso la località di partenza. 17) ASSICURAZIONI CONTRO SPESE ANNULLAMENTO E RIMPATRIO Per iscriversi ad un Viaggio di Lombard Gate, il consumatore è tenuto ad aderire alla Polizza ASSISTENZA MEDICA, BAGAGLIO, ANNULLAMENTO riportata in catalogo; In alternativa dovrà dichiarare e, se richiesto, dimostrare, di aver stipulato altra assicurazione che copra i medesimi rischi per le medesime somme assicurate, rinunciando contestualmente alla polizza proposta da Lombard Gate. 18) FONDO DI GARANZIA E’ istituito presso la Direzione Generale per il Turismo del Ministero delle Attività Produttive il Fondo Nazionale di Garanzia cui il consumatore può rivolgersi (ai sensi dell’art. 100 Cod. Cons.), in caso di insolvenza o di fallimento dichiarato del Venditore o dell’Organizzatore, per la tutela delle seguenti esigenze: a) rimborso del prezzo versato; b) suo rimpatrio nel caso di viaggi all’estero Il fondo deve altresì fornire un’immediata disponibilità economica in caso di rientro forzato di turisti da Paesi extracomunitari in occasione di emergenze imputabili o meno al comportamento dell’organizzatore. Le modalità di intervento del Fondo sono stabilite con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 23/07/99, n. 349. 19) OBBLIGHI DELL’AGENZIA DI VIAGGI INTERMEDIARIA L’Agenzia di Viaggio, presso la quale sia stata effettuata la prenotazione del pacchetto turistico, non risponde in alcun caso delle obbligazioni nascenti dall’Organizzazione del viaggio, ma è responsabile esclusivamente delle obbligazioni nascenti dalla Sua qualità di intermediario. L’Intermediario è tenuto a : 1) trasmettere tempestivamente e correttamente all’Organizzatore tutti i dati relativi alle richieste di prenotazione e tutte le particolari esigenze personali, che potranno formare oggetto di accordi specifici sulle modalità del viaggio, sempre che ne risulti possibile l’attuazione, nonchè tutte le informazioni aggiuntive ed altri elementi in suo possesso utili a valutare i soggetti riguardo alla concreta capacità dei clienti a svolgere puntualmente il programma di viaggio richiesto, così come riguardo la normale possibilità di aggregazione nel gruppo in partenza; 2) portare a conoscenza dei clienti/consumatori le condizioni del contratto di partecipazione all’iniziativa turistica, sottoponendole alla loro accettazione; 3) controllare la corretta sottoscrizione e compilazione dei moduli di conferma prenotazione/ vendita, nonché l’espressa accettazione delle condizioni ivi riportate o richiamate; 4) trasmettere tempestivamente al cliente / consumatore la copia del contratto di vendita del pacchetto turistico, ivi compreso le eventuali modifiche sopraggiunte, ed assistere il cliente con tutte le necessarie notizie ed eventuali chiarimenti richiesti circa lo svolgimento del pacchetto turistico; 5) conservare presso i propri uffici, per il periodo previsto dal codice civile e/o dalle leggi speciali in materia, una copia del modulo di proposta e di accettazione del contratto, da mettere a disposizione dell’Organizzatore, ove questi lo richieda, per comprovate esigenze assicurative, fiscali ed amministrative giudiziali; 6) trasmettere all’Organizzatore la documentazione necessaria per la richiesta di visti consolari, qualora tale incombenza sia a carico di quest’ultimo, oltre a verificare che passaporti individuali, visti di soggiorno e transito, certificati sanitari e/o altri documenti, siano validi così come richiesto da tutti i paesi toccati dall’itinerario; 7) versare tempestivamente all’Organizzatore le somme ricevute dal cliente e contrattualmente previste a titolo di acconto o saldo del corrispettivo del pacchetto turistico, nonché il saldo delle eventuali somme per penali o quant’altro percepite dal cliente/consumatore e dovute in conformità alle condizioni di contratto; il pagamento di una qualsiasi somma, a valere sul corrispettivo del pacchetto turistico confermato dall’Organizzatore, costituisce di per sé effetto di prenotazione e quindi formale perfezionamento del contratto di viaggio. 8) trasmettere tempestivamente al cliente tutta la documentazione di viaggio, rilasciata dall’Organizzatore dopo l’avvenuto pagamento, da parte dell’intermediario, del saldo residuo dovuto a chiusura della pratica, ed assistere il cliente con tutte le necessarie notizie ed eventuali chiarimenti richiesti circa lo svolgimento del pacchetto turistico. 9) Trasmettere all’Organizzatore entro e non oltre il 5° giorno lavorativo(sa-

bato escluso) dal ricevimento della richiesta di conguaglio della quota di partecipazione contrattuale e qualora la stessa sia stata incrementata in misura superiore al 10%, la decisione del Cliente Consumatore di recedere dal contratto. Ogni comunicazione impegnerà le parti solo se trasmessa per iscritto, anche a mezzo sistema telematico. ADDENDUM Comunicazione obbligatoria a sensi dell’articolo 16 della L. 269/98. La legge italiana punisce con la pena della reclusione i reati inerenti alla prostituzione e alla pornografia minorile anche se gli stessi sono commessi all’estero. Informazioni obbligatorie ai sensi del Reg. 2027/1997 I vettori aerei comunitari e quelli appartenenti a Stati aderenti alla Convenzione di Montreal 1999 sono soggetti al seguente regime di responsabilità: Non sussistono limiti finanziari alla responsabilità del vettore aereo per i danni da morte, ferite o lesioni personali del passeggero. Per danni superiori a 100000 DSP (equivalenti a circa 120.000 Euro) il vettore aereo può contestare una richiesta di risarcimento solo se è in grado di provare che il danno non gli è imputabile. In caso di ritardo nel trasporto passeggeri il vettore è responsabile per il danno fino ad un massimo di 4150 DSP (circa 5000 Euro). In caso di distruzione, perdita, danneggiamento o ritardo nella riconsegna dei bagagli, il vettore aereo è responsabile per il danno fino a 1000 DSP (circa 1200 Euro). È possibile effettuare una dichiarazione speciale di maggior valore del bagaglio o sottoscrivere apposita assicurazione col pagamento del relativo supplemento al più tardi al momento dell'accettazione. I Vettori appartenenti a Stati non aderenti alla Convenzione di Montreal potrebbero applicare regimi di responsabilità differenti da quello sopra riportato. Una sintesi delle principali disposizioni che disciplinano la responsabilità dei vettori che collaborano con Lombard Gate è comunque disponibile a richiesta presso i nostri uffici. La responsabilità del tour operator nei confronti del passeggero resta in ogni caso disciplinata dal Codice del Consumo e dalle Condizioni Generali di Contratto pubblicate nel presente catalogo. Informazione ai passeggeri ai sensi del Reg. 2111/2005 Il nome del vettore che effettuerà il/i Vostro/i volo/i è indicato nel foglio di conferma prenotazione; eventuali variazioni Vi verranno comunicate tempestivamente, nel rispetto del Regolamento 2111/2005 Informativa ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 I dati del sottoscrittore del contratto di viaggio e quelli degli altri eventuali partecipanti, il cui conferimento è obbligatorio per garantire agli stessi la fruizione dei servizi oggetto del pacchetto turistico acquistato, saranno trattati in forma manuale e/o elettronica nel rispetto della normativa. L’eventuale rifiuto nel conferimento dei dati comporterà l’impossibilità di concludere il contratto e fornire i relativi servizi. Titolare del trattamento dei dati è Lombard Gate S.r.l. Laddove necessaria, la comunicazione dei dati sarà eventualmente effettuata solo verso autorità competenti, assicurazioni, corrispondenti o preposti locali del venditore o dell’organizzatore, fornitori dei servizi parte del pacchetto turistico o comunque a soggetti per i quali la trasmissione dei dati sia necessaria in relazione alla conclusione del contratto e fruizione dei relativi servizi. I dati potranno inoltre essere comunicati a consulenti fiscali, contabili e legali per l’assolvimento degli obblighi di legge e/o per l’esercizio dei diritti in sede legale. In ogni momento potranno essere esercitati tutti i diritti ex art. 7 D. Lgs. 196/2003 contattando Lombard Gate S.r.l. via Moscova, 60 20121 Milano, tel. 02-33105633, ovvero info@lombardgate.it CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI SINGOLI SERVIZI TURISTICI A) DISPOSIZIONI NORMATIVE I contratti aventi ad oggetto l’offerta del solo servizio di trasporto, di soggiorno, ovvero di qualunque altro separato servizio turistico, non potendosi configurare come fattispecie negoziale di organizzazione di viaggio ovvero di pacchetto turistico, sono disciplinati dalle seguenti disposizioni della CCV: art. 1, n.3 e n.6; artt. da 17 a 23; artt. da 24 a 31, per quanto concerne le previsioni diverse da quelle relative al contratto di organizzazione nonché dalle altre pattuizioni specificamente riferite alla vendita del singolo servizio oggetto di contratto. B) CONDIZIONI DI CONTRATTO A tali contratti sono altresì applicabili le seguenti clausole delle condizioni generali di contratto di vendita di pacchetti turistici sopra riportate: art. 4°; art. 5; art. 7; art.8; art.9; art. 10; art. 11; art. 15; art. 17. L’applicazione di dette clausole non determina assolutamente la configurazione dei relativi contratti come fattispecie di pacchetto turistico. La terminologia delle citate clausole relativa al contratto di pacchetto turistico (organizzatore. viaggio ecc.) va pertanto intesa con riferimento alle corrispondenti figure del contratto di vendita di singoli servizi turistici (venditore, soggiorno ecc.). SCHEDA TECNICA Il presente programma è realizzato in conformità alle disposizioni contenute nell'art. 13 della legge n. 39 della Regione Lombardia del 3 maggio 1983, concernente la "Disciplina dell'Esercizio delle Attività Professionali delle Agenzie di Viaggio e Turismo" pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Lombardia del 12/5/1983, 1° suppl. ord. al n. 19 (redazione e diffusione dei programmi di viaggio). Organizzazione tecnica: Lombard Gate S.r.l. - Via della Moscova 60 20121 Milano - Tel. 02 33105633 fax 02 33105634 e-mail info@lombardgate.it Licenza DR 10987 Regione Lombardia 19/08/1990 Lombard Gate S.r.l. ha stipulato, ai sensi dell’art. 99 del Codice del Consumo (D.Lgs. n. 206/2005), polizza per la Responsabilità Civile Professionale N° 4072680 con la Navale assicurazioni S.p.A. per un massimale di € 2.065.000,00. A maggior tutela del consumatore ha inoltre stipulato con la medesima Compagnia di Assicurazioni una polizza con la quale il massimale viene elevato a € 33.500.000,00. Il Ministero Affari Esteri tramite il sito www.viaggiaresicuri.it o tramite la Centrale Operativa telefonica al n. 06-491115 costantemente aggiorna e mette a disposizione del pubblico le informazioni ufficiali di carattere generale sui paesi esteri relative alla situazione di sicurezza, anche sanitaria, e riguardanti i documenti richiesti per l’accesso ai cittadini italiani; il Consumatore è tenuto ad aggiornarsi consultando tali fonti prima di procedere alla prenotazione del pacchetto di viaggio. La validità del catalogo è dal 01/11/2009 al 31/10/2010. Foto: archivi Lombard Gate, Agendo. Realizzazione: www.agendo.it l’Organizzatore non sarà responsabile, nel caso di sostituzioni, della mancata accettazione della modifica da parte dei terzi fornitori di servizi, anche se effettuata entro il termine di cui al precedente punto 10a). Tale mancata accettazione sarà tempestivamente comunicata dall’Organizzatore alle parti interessate. I nostri programmi sono basati su orari, cambi, tariffe dei trasporti, tasse aeroportuali e di soggiorno e costi dei servizi a terra in vigore al 01/11/2009. Cambi di riferimento: € 1/US $ 1,38. Per il Giappone € 1/Yen 133. Per India e Nepal € 1/INR 63. L'eventuale variazione di cambio sarà applicata sul 70% della quota di partecipazione dei programmi riferiti alle seguenti destinazioni: Cina, Mongolia, Giappone (Yen), Indocina, Indonesia, Ecuador, Messico, Giordania, Armenia, Iran, India e Nepal (INR), Bhutan. Quanto al costo del carburante, per i voli speciali ITC e per i voli di linea potrà essere applicato un adeguamento pari a quello richiesto dalle Compagnie Aeree. Le variazioni e gli adeguamenti del prezzo di listino verranno comunicati ai Clienti attraverso le agenzie intermediarie.


vie carovaniere