Page 1

Ven 28 | Sab 29 | Dom 30 aprile

PURO TEATRO a cura di Angela Antonini

TEATROINSCATOLA di Roma Lungotevere degli Artigiani 12-14a (Ponte Testaccio)

Info Tel Mob 334-9846121 Mail: rassegnapuroteatro@gmail.com


FB Puro Teatro Rassegna Pagina Fb https://www.facebook.com/rassegnapuroteatro/?fref=ts “Il posto del teatro in questa società va sotto il nome di “ricerca”. Teatro e ricerca sono la stessa cosa.” Claudio Morganti

PROGRAMMA Venerdì 28 aprile 20.30 Brindisi di apertura e benvenuto al pubblico e presentazione della rassegna 21.00 Laboratorio Nomade | Studio scenico | I Giganti della Montagna di Luigi Pirandello Studio scenico a tavola con menù della Villa “La Scalogna” a cura del Laboratorio Nomade coordinato da Angela Antonini . Un convivio che si svolge lungo una grande tavolata dove si unisce la socialità al teatro.

Sabato 29 aprile

18.30 Teatro Medico Ipnotico | La Sconosciuta della Senna | 1°replica da L’Ultimo Inverno di Modigliani | Burattinaio: Patrizio Dall’Argine Assistente: Veronica Ambrosini A seguire aperitivo e incontro con Patrizio Dall’Argine incontra il pubblico raccontando la sua ricerca formale e la genesi dei suoi burattini con un piccolo convivio (vino , assaggi e musica) offerto a tutti i partecipanti.

21.00 Aperitivo di benvenuto al pubblico e presentazione della compagnia 21.30 Teatro Medico Ipnotico | La Sconosciuta della Senna | 2°replica da L’Ultimo Inverno di Modigliani | Burattinaio: Patrizio Dall’Argine Assistente: Veronica Ambrosini


A seguire incontro con Patrizio Dall’Argine Patrizio Dall’Argine incontra il pubblico raccontando la sua ricerca formale e la genesi dei suoi burattini con un piccolo convivio (vino , assaggi e musica) offerto a tutti i partecipanti.

.

Domenica 30 maggio

Puro Teatro Lab 16.00-18.30 Laboratorio Teatro&Adolescenza aperto a tutti gli adolescenti da 11 a 21 anni per un primo avvicinamento al teatro, al gesto e al movimento, invenzioni ritmiche e percussioni con il gruppo THE FARFALLA PROJECT Docenti ospiti: Cristina Menconi (gesto atletico e movimento) Daniele Sechi (invenzioni ritmiche e percussioni). 19.00-20.30 Laboratorio Danza + Teatro aperto a tutti (grandi e piccoli) per un primo approccio al movimento espressivo del corpo e alla lettura ad alta voce a cura di Angela Antonini e Cristina Menconi STUDIO SCENICO | I GIGANTI DELLA MONTAGNA Un nuovo e ancora diverso allestimento per questo terzo studio scenico a cura del Laboratorio Nomade intorno all’opera e all’autore de I Giganti della Montagna. Un singolare banchetto verrà allestito questa volta all’interno del Teatro In Scatola per celebrare gli 80 anni dalla prima rappresentazione dell’opera pirandelliana che segnò, con l’uccisione in scena dell’interprete femminile, l’impossibilità da parte degli attori di riuscire a raccontare “La Favola” del Poeta ad un pubblico di spettatori, i cosiddetti servi dei Giganti, poco predisposti e per niente disposti ad “ascoltare” le favole e le magie dei nostri scalognati interpreti. L’intento è quello di far entrare il pubblico all’interno del nostro mondo, di accoglierlo nel cuore della Villa, al centro della vita. “Benvenuti nello spazio del


tempo sospeso, degli umori vivaci, dei corpi che parlano; benvenuti nella villa delle memorie, al banchetto delle speranze, nel labirinto senza Minotauro…” LA SCONOSCIUTA DELLA SENNA In questo spettacolo si invita il pubblico in un viaggio nella Parigi di inizio novecento. Può succedere così di incontrare i pittori Amedeo Modigliani e Chaim Soutine che seguendo il loro sogno provano a trasformare la vita in un istante di bellezza o che il mercante d’arte Leopold Zborowski possa incontrare l’inquietante immagine della sconosciuta della Senna, una giovane annegata nel fiume che attraversa la città. Trovare affogati nella Senna non era certamente un avvenimento eccezionale, ma questa giovane, oltre ad essere bella e a non avere un nome, conservava sul volto un lieve, enigmatico sorriso. La sua immagine è arrivata a noi per il calco in gesso che qualcuno gli fece prima di essere probabilmente infossata. La sua maschera mortuaria è tutto quello che rimane di lei attraverso il tempo. E’ rimasta la sua dramatis persona, la sua maschera funebre, la sua sola immagine, il suo phantasma. Sono i suoi occhi chiusi a proteggerla dal processo di mistificazione e di banalizzazione dello sguardo? PATRIZIO DALL’ARGINE Ricercatore del teatro di animazione e fondatore nel 2009 del Teatro Medico Ipnotico, pittore e scultore Patrizio Dall’Argine scrive i testi, dipinge le scene e scolpisce personalmente i burattini dei suoi spettacoli. Collabora con il Museo dei Burattini di Parma. Come pittore-scenografo e costruttore di oggetti e pupazzi realizzo gli allestimenti di spettacoli diretti da Letizia Quintavalle, Bruno Stori, Maurizio Bercini, Serena Senigallia. Nel 2010 il Comune di Parma gli propone un incarico come Burattinaio al Castello dei Burattini - Museo Giordano Ferrari e negli spazi del museo nasce il Teatro Medico Ipnotico. Assieme al ricercatore e storico dell'arte Paolo Parmiggiani progetta e realizza il


ciclo di conferenze- spettacolo "Burattini in cattedra", oltre alla nuova veste grafica del museo. Realizza alcune performance con i burattini nelle strade per far conoscere il museo ai cittadini.

Puroteatro programma  
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you