Page 1

ISTITUTO TECNICO ECONOMICO “PIETRO GIANNONE” Indirizzi: Amministrazione Finanza Marketing – Amministrazione Finanza Marketing articolazione S.I.A. – Turismo

"E' molto più facile tagliare l'erba in gruppo di quanto non lo sia progettare tutti assieme un tagliaerba"1

DIDATTICA DELLE COMPETENZE : ISTRUZIONI PER L’USO Nella presente cartella denominata “RIFORMA 2012-2013 “lavori precedenti” sono presenti “documenti” elaborati durante l’anno scolastico condivisi nelle riunioni dipartimentali e nei successivi incontri del 14 novembre 2012 e del 14 dicembre 2012. La cartella raccoglie N. 12 files a numerazione ordinata, riportanti i materiali utili per acquisire conoscenze e abilità che permettano di attivare una didattica per competenze basata sulle Unità di apprendimento (UdA).

Il primo file, numero 000 - presente testo, fornisce le istruzioni di base per gestire in modo costruttivo l’approccio al tema della cittadinanza-costituzione. a) dal numero 001 al n. 006 sono contenuti testi normativi tra i quali spiccano per importanza le Linee guida del 1° Biennio e del primo anno relativo al 2° Biennio. b)

il file 003 relativo alla mappa d’indirizzo del turismo (da rivedere e concordare con più precisione nell’anno scolastico 2013-2014)

c)

i files numero 1-7 riportano tutto il lavoro eseguito dall’inizio dell’anno dal prof.Gaetano Paolisso con alcune riflessioni concordate sulla didattica per competenze con i Proff. Baiardi Maria Giovanna, Cocca Elena, Schiraldi Pio e Valeria Urbano.

d) Il file numero 8 - è l’obiettivo di questo consiglio di classe - scaturirà dalle programmazioni individuali che il coordinatore raccoglierà in un unico file (file 002 – Scheda di sintesi e livelli 2T.xls – presenti nella cartella RIFORMA 2012-2013) e da un’approfondita analisi delle competenze e relative conoscenze, delle metodologie, delle prove, delle osservazioni e dei criteri di valutazione (si spera nuovi” ecc. ecc.) sviluppate nelle programmazioni individuali delle discipline all’interno del consiglio di classe. Nella cartella denominata “RIFORMA 2012-2013” sono presenti i lavori prodotti e sviluppati dalla funzione strumentale Area 2 ai fini dell’elaborazione del certificato delle competenze. La cartella raccoglie N. 11 files a numerazione ordinata, riportanti i materiali utili per rilevare conoscenze e abilità che permettano di attivare una didattica per competenze basata sulle Unità di apprendimento (UdA). 1

Fonte: (David Perkins, King Artur's round table. How collaborative conversations create smart organizations, NJ, 2003)

Via L. Sbano, 5 – 71122 FOGGIA – Telefono e fax: 0881.633517 Codice Fiscale: 80031100714 - sito: www.itcgiannone.it - e-mail: fgtd05000e@istruzione.it – fgtd05000e@pec.istruzione.it


ISTITUTO TECNICO ECONOMICO “PIETRO GIANNONE” Indirizzi: Amministrazione Finanza Marketing – Amministrazione Finanza Marketing articolazione S.I.A. – Turismo

Che cosa avremmo dovuto fare dall’inizio dell’anno per attivare una didattica per competenze? La scansione dei lavori prevede: 1.

La strutturazione della Matrice del 1° biennio [generalmente affidata al lavoro dei dipartimenti (con il contributo dei singoli coordinatori)], scaturita dall’analisi di gruppo di lavoro e formalizzata nell’ambito del Collegio dei docenti;

2.

La strutturazione della Matrice del 2° biennio [generalmente affidata al lavoro dei dipartimenti (con il contributo dei singoli coordinatori)], scaturita dall’analisi di gruppo di lavoro e formalizzata nell’ambito del Collegio dei docenti;

3.

La strutturazione della Matrice delle competenze in uscita (5° ANNO) relative agli indirizzi AFM, SIA e ITER [(generalmente affidata al lavoro dei dipartimenti coadiuvata dai singoli coordinatori, dal DS e dalla funzione (Area2) formalizzata nell’ambito del Collegio dei docenti)]

4.

Presentazione del piano di lavoro individuale che scaturisce dai punti (1,2 e 3).

5.

La definizione da parte del Consiglio di classe della programmazione di classe in cui si: a)

Individuano gli obiettivi educativi e didattici comuni (il file è stato già elaborato da tutti i docenti - fac-simile - trasmesso via e-mail dal prof. Gaetano Paolisso nei CdC del mese di dicembre)

b)

individuano le strategie didattiche comuni da presentare entro il 22 dicembre 2012 mai giunte a compimento.

c)

prevedono le attività di classe (viaggi d’istruzione, uscite didattiche), i progetti di classe; (le indicazioni sono state inserite da tutti i docenti nel verbale del mese di ottobre – la scadenza per le presentazioni di tali attività era stata fissata il 15 novembre 2012)

d)

stabiliscono il numero di UdA da svolgere e le materie coinvolte [si prevedevano almeno 1 (una) UdA per materia, intervento condiviso dalla Prof.ssa Rosaria De Santis, ma nel faldone della 2T, classe di cui sono coordinatore, ce ne sono solo due]

e)

costruiscono le singole UdA elaborate da tutti i docenti (nella classe 2T, una programmazione risultata senza alcun codice)

f)

La definizione da parte del singolo docente della programmazione individuale che tenga conto delle UdA previste; il docente dovrà conformare la scansione temporale degli argomenti (il famoso diagramma di Gantt, affisso anche in bacheca) della materia tenendo conto della necessità di preparare gli allievi al problema che saranno chiamati a risolvere nel corso dell’UdA. (a tal proposito è stata elaborata una prova esemplificativa tra l’asse linguistico e l’asse storico-sociale, comunicata, prodotta, corretta dalla Prof. .ssa Maria Giovanna Baiardi e il Prof. Gaetano Paolisso e svolta nella seguente classe 2D e successivamente proposte nelle classi 2C e 2T )

Via L. Sbano, 5 – 71122 FOGGIA – Telefono e fax: 0881.633517 Codice Fiscale: 80031100714 - sito: www.itcgiannone.it - e-mail: fgtd05000e@istruzione.it – fgtd05000e@pec.istruzione.it


ISTITUTO TECNICO ECONOMICO “PIETRO GIANNONE” Indirizzi: Amministrazione Finanza Marketing – Amministrazione Finanza Marketing articolazione S.I.A. – Turismo

Programmazione di classe – Progettare per competenze Nella didattica per competenze, la programmazione di classe assume un ruolo centrale, più complesso rispetto alla programmazione individuale, dovendo coordinare il lavoro dei diversi docenti finalizzandolo all’acquisizione da parte dell’allievo di competenze, le quali per definizione sono pluridisciplinari. Non viene meno ovviamente l’importanza dell’acquisizione da parte dell’allievo delle conoscenze che rappresentano il substrato culturale senza il quale non possono esserci competenze. Il percorso didattico dovrà prevedere periodi, in termini mensili, in cui i docenti delle diverse materie forniscono agli allievi nozioni di ambito disciplinare tali da costruire quel substrato di conoscenze che permetterà loro di confrontarsi con un evento significativo e straordinario caratterizzato dalla richiesta di soluzione di un problema e realizzazione di un prodotto (=UdA). Svolta l’uda, le discipline riprendono il loro svolgimento per fornire le nozioni necessarie perché gli allievi possano confrontarsi con un altro evento significativo, un’altra UdA, e cosi di seguito. E’ possibile anche ipotizzare altri schemi operativi come ad esempio un progetto basato su un caso professionale da sviluppare su base annuale o un’esperienza di alternanza scuola lavoro. Il Consiglio di classe dovrà a inizio anno, com’è consuetudine, prevedere gli obiettivi educativi e didattici, le strategie didattiche comuni, le attività di classe comuni. Dovrà inoltre programmare le Unità Didattiche di Apprendimento da sviluppare nel corso dell’anno. Da elaborare prima dei CdC per apportare le eventuali correzioni, i seguenti file:

Diagramma di Gantt della rispettiva classe;

File 006 esempio SPCC (Classe __X__)

Fotocopiare e/o stampare il file 002 Scheda di sintesi sui livelli raggiunti

File 005 e o 008 Matrice C-D®

Grazie della collaborazione f.to Prof. Gaetano Paolisso

Via L. Sbano, 5 – 71122 FOGGIA – Telefono e fax: 0881.633517 Codice Fiscale: 80031100714 - sito: www.itcgiannone.it - e-mail: fgtd05000e@istruzione.it – fgtd05000e@pec.istruzione.it


ISTITUTO TECNICO ECONOMICO “PIETRO GIANNONE” Indirizzi: Amministrazione Finanza Marketing – Amministrazione Finanza Marketing articolazione S.I.A. – Turismo

Via L. Sbano, 5 – 71122 FOGGIA – Telefono e fax: 0881.633517 Codice Fiscale: 80031100714 - sito: www.itcgiannone.it - e-mail: fgtd05000e@istruzione.it – fgtd05000e@pec.istruzione.it

Istruzione per l'uso verbale cdc  
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you