Page 1


Roma a modo mio Noi abbiamo fatto un collage con la carta da parati Io nel mio collage ho rappresentato una specie di parco giochi però non è proprio un parco giochi. Nel mio collage ci sono le ci sono le altalene gli alberi le nuvole il sole,ho cercato di creare solo elementi naturali e non ho fatto persone perché erano troppo difficili però un mio compagno le ha fatte. Vorrei che la mia città fosse più divertente e meno sporca , vorrei che potessero guidare anche i bambini,che dessero più soldi quando vai a lavorare e che il lavoro fosse meno impegnativo così i genitori possono stare più tempo con i bambini, che la scuola fosse solo tre giorni a settimana e che preparassero cose più buone alla mensa della scuola. Come pizza,pasta in bianco,salciccia, mozzarella e meno verdure perché non mi piace nessun tipo di verdura tranne l’insalata. Giulia


Roma a modo mio Io nel mio collage ho rappresentato il fiume Tevere con il ponte ,le mattonelle. Io nella mia città vorrei che i bambini andassero al lavoro al posto degli adulti, e gli adulti a scuola. Vorrei che i bambini fossero più ubbidienti e che non facessero arrabbiare gli adulti,che ci fossero più gelati e che quando andiamo al ristorante noi non pagassimo ,vorrei che i bambini diventano ognuno il presidente di ogni città e cosi tutti i lavori diventano più divertenti .Vorrei che dessero più giorni di festa,che ci fossero più pachi giochi ,che le macchine andassero a vapore acqueo che a scuola e nella città ci fosse più pulizia, e non solo nella nostra città in tutto il mondo. E non ci fossero tante zanzare. Chiara


Chiara giulia  

Roma a Modo mio

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you