Page 1

3° Circolo Didattico di Carpi Scuola dell’Infanzia “Acquerello”

Dal progetto “Nati per leggere”

“UN LIBRO …PER GIOCARE!”

Sezione 3 anni Anno Scolastico 2010/2011


Filastrocca dei Nati per Leggere “Leggimi subito, leggimi forte dimmi ogni nome che apre le porte chiama ogni cosa, così il mondo viene. Leggimi tutto, leggimi bene, dimmi la rosa, dammi la rima, leggimi in prosa, leggimi prima…” Bruno Tognolini

Anche il nostro Circolo aderisce al progetto nazionale “Nati per Leggere”, proponendosi di favorire nei bambini la curiosità e l’amore per i libri e di godere di esperienze significative dal punto di vista cognitivo, affettivo, linguistico e creativo. Per far …“nascere alla lettura” i bambini si può leggere a loro, per loro e con loro, trasformando la lettura in una occasione imperdibile di stretta relazione. Ma avvicinare i bambini al mondo dei libri significa prioritariamente creare un incontro, che avvenga con modalità ludiche, giocose e che coinvolga emotivamente, da cui possa sbocciare, fin dalla più tenera età, un autentico amore per la lettura. La motivazione e la comprensione diventano perciò due elementi essenziali del processo che dall’amore per la lettura porteranno a saper e, soprattutto, a continuare a leggere. Tocca quindi ai genitori in prima battuta e alle insegnanti e agli altri operatori poi, far nascere e crescere l’interesse e l’amore per i libri e la lettura sin dalla prima infanzia. Nella consapevolezza che il futuro e la ricchezza vera dei nostri bambini, e più in generale della nostra società, sia strettamente collegato al possedere strumenti culturali e di conoscenza sempre più approfonditi per divenire, in tal modo, veri cittadini del mondo. Così come espresso sapientemente in questa massima ebraica..

...“Il mondo si regge sul respiro dei bambini che studiano!”


Nella scuola dell’infanzia la promozione alla lettura è, diciamo così, trasversale perché viene sollecitata potremmo dire quotidianamente, indipendentemente da iniziative particolari. Nonostante ciò i laboratori specifici legati alla lettura offrono occasioni imperdibili per favorire ancora di più la curiosità e l’amore per i libri e per dare il via a tutta una serie di esperienze …..

“Metti un giorno in Biblioteca al Falco Magico …”

Un giorno arriva l’autista Giovanni con il pulman.

Ci prepariamo così per andare in biblioteca. L’entusiasmo è proprio alle stelle… è infatti la nostra prima uscita!! Ad accoglierci c’è Silvia, l’animatrice della Biblioteca, che ci spiega alcune regole importanti prima di entrare in sala….


In sala Silvia chiede l’aiuto di un bambino per spostare una valigia… molto pesante, a quanto sembra!! Si, è piena di libri!! Comincia la lettura ….

Silvia ne legge tanti, uno più divertente dell’altro …

E tutti i bambini ascoltano a bocca aperta,… piacevolmente interessati!!

Poi giochiamo ad imitare i movimenti di alcuni animali…


Alla fine Silvia presta alla nostra scuola tanti libri molto belli… Ci dice che li dobbiamo trattare bene e, quando abbiamo terminato di leggerli, riportarli, però, in Biblioteca, così lei potrà prestarli ad altri bambini! Invita anche ogni bambino a tornarci con mamma, papà, nonno, nonna, zii, cugini, baby sitter… con chi vogliamo noi! E anche ad ogni bambino la Biblioteca potrà dare in prestito i libri che più lo interessano! Impariamo tutti, così, a conoscere questo importante servizio.

Dal libro… alle prime esperienze grafiche Il giorno dopo chiediamo ad ogni bambino di provare a disegnare quello che è piaciuto di più di questa bella esperienza. Ecco alcune produzioni…

Morena: Tanti bambini e l’Anna .. sono in pulman! Mi è piaciuto andare in pulman!! Elia: Il ragno a 4 occhi e 2 facce!! Un ragno scorpione…. e le zampone!

Davide: Il pulmino con I finestrini e I bambini. Mi è piaciuta la storia del bruco!

Fatima: La piazza e il “pulem”


Dal libro… alle esperienze pittoriche - manipolative Tornati a scuola, alle maestre viene un’altra idea… Perché non realizzare una valigia speciale simile a quella della Biblioteca?!... In essa potremo mettere solo i libri del prestito che, via, via, verranno letti insieme e che potremo andare a riguardare quando ne abbiamo più voglia… Siamo proprio tutti d’accordo: decidiamo perciò di decorare una vecchia valigia!! Eccoci all’opera…

A piccoli gruppi, ci sbizzarriamo con tempere e pennelli…

… e anche noi avremo una valigia speciale come quella di Silvia della Biblioteca!

Il risultato è proprio soddisfacente!! E’ diventata molto bella!


Ora possiamo decorare l’interno con… strisce/ pezzi di quotidiani incollati! Prima di tutto … strappiamo i giornali! E già qui ci piace un sacco (anche se non è così semplice come sembra..)!

Poi cominciamo a stendere per bene la colla…

E, infine, striscia dopo striscia, ricopriamo tutto l’interno della valigia!

Il lavoro è stato impegnativo, ma di grande soddisfazione… anche perchè abbiamo lavorato insieme!


Dal libro… alla creazione di uno spazio lettura specifico! Ora sì, possiamo finalmente cominciare a utilizzare la nostra valigia!! Eh, sì… di libri letti ce ne sono già diversi! Così ci gustiamo la lettura sul nostro divano… Da soli…

Commenti esplicitati durante la lettura di “Hei,tu, formichina!”

Dopo aver letto con piacere per più di un quarto d’ora esclama:”Io basta libri!”. E rimette da sola a posto il medaglione blu, medaglione utilizzato per la auto-gestione degli angoli d’interesse in sezione…

“Bimbo glande, glande e bimbo detto schifo. Questa mamma e questa piccolina, pappa e questo io non so!”


…o in compagnia!

Morena mentre “legge” la storia alla sua amica Luisa…

Dal libro alle esperienze motorie… I libri sono tutti molto belli ma notiamo che uno cattura inizialmente più attenzione degli altri: le immagini sono infatti particolarmente accattivanti… Il libro è “Animali a colori”! Decidiamo così di creare con le immagini delle grandi carte-gioco! Giochiamo a trasformarci via, via, a seconda della carta prescelta, in serpenti, farfalle, orsi…


Elia imitando la farfalla: “Succhiano pure il sangue dai fiori!!”

Nour, in piena immedesimazione dell’orso che cattura e mangia molti pesci: “Io ho la pancia piena!!”

Questi sono invece tanti granchi…

Sperimentiamo col corpo diversi movimenti … Il gioco si trasforma poi, anche se per poche volte, nel gioco del mago, dove è un bambino per volta ad estrarre la carta magica per far diventare animali gli amici…!


Dal libro… alla realizzazione di un libro tutto nostro! Ma, a proposito di libri anche noi abbiamo fatto un libro…. Sì, tempo fa un gruppetto di amici, dopo aver letto la storia di “Diversi amici diversi”, l’ha realizzata su grossi pannelli di cartone con collage di materiale vario (dai semi, alla pasta di sale, alle carte colorate… ). L’intento era quello di leggerla a tutti, facilitandone così la comprensione! Bene… è arrivato il momento!

Da un momento di lettura ….


Dal libro … all’allestimento di un ulteriore angolo - gioco! ….a un momento di gioco con il libro stesso! Questa volta con il medaglione verde usiamo l’angolo per giocare con il nostro librone… I personaggi della storia, attaccati appositamente con il velcro alle maxi pagine di cartone che formano il nostro libro, possono così essere tolti e riattaccati per raccontare la storia … o mille altre storie!

A rendere tutto più divertente è l’utilizzo del microfono…. Ci sembra proprio di essere dei racconta storie!!

I libri diventano compagni di esperienze divertenti e stimolanti… Quasi ogni giorno, poi, attingiamo ai libri del prestito per gustarci sempre nuove ed accattivanti storie!


I bambini dei tre anni Annor Boamah Eliezer Baidi Abdellah Battaglio Giulio Bonomi Chiara Cazzato Morena Desirè Crecca Riccardo Di Cecilia Asia Ghafoor Bismillah Latrache Youssef Lin Luisa Yu Lu Lironi Elia Mihai Christian Andrei Napoli Gaia Ozden Taha Yasir Retinò Davide Russo Susanna Salamane Nour Sharma Anushka Tunc Mehmetcan Vlase Alexandra Zidane Fatima Insegnanti Annalisa Mantovani Loredana Paltrinieri

Nati per leggere  

Per far …“nascere alla lettura” i bambini si può leggere a loro, per loroe con loro, trasformando la lettura in una occasione imperdibile di...

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you