Page 9

1969-1971

1969 Anche fra i giovani, lo sci azzurro inizia ad imporsi e a raccogliere le prime importanti affermazioni internazionali. Clotilde Fasolis, “cittadina”, è la rivelazione più brillante dello sci giovane in Italia e il “Cristallo” le è assegnato in virtù dei risultati agonistici ottenuti e per la sua personalità spiccata ed equilibrata.

1970 Gustavo Thoeni, si affaccia alla ribalta dello sci internazionale e conquista la Coppa del Mondo per il Gigante. Con lui inizia la fantastica avventura della “valanga” che, per anni, lo avrà alfiere e sicuro punto di riferimento per affermazioni che collocheranno lo sci azzurro ai vertici mondiali. Le medaglie olipiche e mondiali, le quattro Coppe del Mondo e gli innumerevoli successi, fanno di Gustavo Thoeni uno fra i più grandi personaggi non solo del discesismo, ma dell’intero Sport internazionale. il premio gli è consegnato dall’On.le Oddo Biasini, Sottosegretario alla Pubblica Istruzione.

1971 È l’anno del Cinquantenario della F.I.S.I., e lo sci azzurro s’inserisce di prepotenza ai più alti livelli mondiali affermandosi nelle varie discipline invernali e dando già consistenza a quella che diverrà, nel breve volger di tempo, le travolgente “Valanga Azzurra”. A riconoscimento della sagace e fervida opera, il “Cristallo” è attribuito alla Federazione Italiana Sport Invernali e lo ritira, con il Presidente Comm. Omero Vaghi, una ideale rappresentanza di tutte le specialità agonistiche: Gustavo Thoeni e Carletto Senoner (sci alpino), Franco Nones (fondo) e Mario Armando (bob).

Profile for Sci Club Forlì

Premio Nazionale Cristallo d'Oro 2014  

Lo Sci Club Forlì ha consegnato il premio nazionale Cristallo d'Oro 2014 al campione slittinista Armin Zoeggeler.

Premio Nazionale Cristallo d'Oro 2014  

Lo Sci Club Forlì ha consegnato il premio nazionale Cristallo d'Oro 2014 al campione slittinista Armin Zoeggeler.

Advertisement