Issuu on Google+

3D U volta sono stato in fabbrica, Una fabbrica non è male, devi passare otto ore a evitare che qualche tuo arto venga schiacciato dai mezzi meccanici, ma la grafica è più Xbox. realistica di quella della Xbox

Rubrica a cura di scaricabile.blogspot.com

LAST NIGHT A CAPPANNONE

7 COSE CHE

NON POTRANNO

MAI TOGLIERE A UN METALMECCANICO di Melissa P2 e Jonathan Grass

07. 06. 05. 04. 03. 02. 01.

Le 11 ore di riposo giornaliero incluse le domeniche La soddisfazione di vedere il proprio lavoro finito. All'est. Le pause durante gli infortuni. Le lotte sindacali. Intestine. La possibilità di far colpo dicendo "Il pericolo è il mio mestiere". Un monito del Papa. Le coccole come trattamento di fine rapporto.

SAVED MY LIFE

di Pietro Errante

“Chi ha costruito le piramidi in Egitto mica aveva la cassa integrazione - grida Roberto il manager - e questi ci rompono le palle per una Panda del cazzo?” La folla esplode e grida slogan antisindacali che rendono Brunetta un Luciano Lama in versione pocket. L’assemblea degli Imprenditori Con Cappannone (ICC, ogni primo ottobre ad Oderzo, Treviso) è una bolgia di partite IVA scatenate: chi si lamenta per la crisi, chi attacca i sindacati, chi ricava in un angolino un piccolo altare a Tremonti. “Le tasse sono troppe alte,” si lamenta Roberta la

Segretaria Con Ginocchiere, “o almeno così mi dicono”. Poi, inaspettate e spiazzanti, le richieste: “Vogliamo l’abbassamento della aliquota al 13%” oppure “Invadiamo le isole Cayman e mettiamole al posto di Pantelleria!” e ancora, più sul sociale: “Sono basso e pelato, i negri devono stare a casa loro!” La platea raggiunge orgasmo. Un artigiano, impossessato dallo spirito di Craxi, viene sedato solo dopo una cavalcata su un toro meccanico con la faccia di Di Pietro. E la calma torna in sala. Senza nemmeno fare fattura.


Terra_Bile3D_03