Page 43

OLTRELETIMBRO - SANTA RITA

43 LE ROSE DI SANTA RITA La solidarietà come scelta e la tradizione invade il quartiere di Marco Oliveri

Fiori ai balconi e per strada, il multicolore entusiasmo di Santa Rita

Rose rosse, gialle, bianche, fasciate in fogli di vecchi giornali. Sono tanti i Savonesi che si ritrovano davanti alla Chiesa "Nostra Signora della Consolazione" a Santa Rita per portarle a benedire. Un rito che si compie ogni 22 maggio, giorno in cui si festeggia la santa che da il nome al quartiere dell'Oltreletimbro. Una tradizione da sempre particolarmente sentita qui, dove per l'occasione le strade vengono chiuse al traffico e sono animate da una fiera che dura tutta la giornata. Anche quest'anno, infatti, le vie dai nomi di scrittori italiani, Tasso, Collodi, Leopardi, Pascoli e Aleardi, sono state invase dai colori e profumi provenienti dalle numerose e variegate bancarelle: palloncini, giocattoli, dolci per i più piccoli ma anche prodotti tipici, artigianato, cosmetici, capi di abbigliamento, collane, braccialetti e utensili di ogni sorta per chi non si fa sfuggire l'occasione di fare acquisti senza spendere troppo. Per le vie del quartiere c'è anche posto alla solidarietà, con la presenza di banchetti di Auser, Scuola d'Infanzia "Piramidi" e scuole "Astengo", con i loro prodotti ad offerta libera, il Comitato italiano dell'iniziativa europea "Uno di noi" e l'Associazione "Sclerosi Multipla".

Magazine Savona Graffiti N° 1  
Magazine Savona Graffiti N° 1  
Advertisement