Page 29

sport

CALCIO PROMOZIONE Sembra certo l’ingaggio del tecnico del Virtus

Effeci: Magliano in arrivo All’F.C. Savigliano si volta pagina. L’ufficialità manca ancora, ma la Società sembra aver deciso quale sarà l’allenatore della prossima stagione; si tratta di Michele Magliano, prima scelta di Patron Giacomo Crosetto, determinato ad allestire una corazzata in grado di vincere e volare in Eccellenza per raggiungere le nove sorelle: Albese, Corneliano, Cheraschese, Benarzole, Fossano, Olmo, Pro Dronero, Saluzzo e Virtus Mondovì

Michele Magliano

per i grandi derby che renderanno palpitante la stagione. Società e tecnico si sono già incontrati ed ora la “palla” passa a Magliano, che dovrà decidere il proprio futuro nel più breve tempo possibile. Dopo aver rifiutato di continuare il proprio percorso al Virtus Mondovì, e dopo aver respinto la corte di Bra e Cheraschese, l’ex allenatore monregalese pare ormai deciso a scendere di categoria con un progetto molto ambizioso come quello del-

l’F.C. Savigliano, che ha ufficializzato il divorzio da Marco Bonello. Le parole del d.s. Giancarlo Bergesio sgombrano il campo da ogni equivoco: «Vogliamo Magliano per la sua esperienza e la sua bravura. Ha lavorato molto bene sia a Busca che a Mondovì, è la nostra prima scelta. Lo avremmo voluto anche nel caso in cui fossimo andati in Eccellenza. È sicuramente l’uomo giusto per l’Effeci». Nima

CALCIO Mentre già fervono i preparativi in vista della prossima stagione agonistica

F.C. Savigliano: tempo di consuntivi Quella appena terminata, per la FC Savigliano è stata sicuramente una stagione positiva. «Innanzitutto abbiamo confermato ed incrementato il numero dei ragazzi iscritti: oltre 120, esclusa la prima squadra – affermano i dirigenti della società –; questo è un premio alla politica societaria che mette in primo piano il divertimento e la partecipazione dei ragazzi in tutte le categorie del settore giovanile». «Per quanto riguarda i risultati – proseguono –, la stagione è stata molto soddisfacente per la categoria Allievi che ha visto ben due squadre iscritte: una ha partecipato al campionato provinciale concludendo in quarta posizione, l’altra ha preso il via, come imposto dalla Lega, al campionato riservato alle seconde squadre Allievi concludendo in prima posizione la fase primaverile del girone. Per le categorie dei più piccoli, come noto, non sono previste classifiche.Tutte le squadre hanno partecipato ai campionati di competenza mettendo in mostra continui miglioramenti che sicuramente serviranno da base per la prossima stagione. Ed in questo periodo i ragazzi di tutte le categorie, oltre a proseguire negli allenamenti come da programma, stanno partecipando a vari tornei». Per quanto riguarda la prossima stagione? «Questa inizierà ufficialmente il 1° luglio, ma stiamo già lavorando e abbiamo definito la partecipazione al campionato Juniores Regionale. In questa categoria, oltre alla conferma dei ragazzi ‘97 ed al rientro di alcuni prestiti anche a seguito di richieste di ragazzi che per vari motivi sono andati a giocare in squadre di comuni limitrofi (sia del ‘96 sia del ‘97), stiamo lavorando per “riportare” a giocare Savigliano i ragazzi che lo desiderano. Non si

1 4

Racco 86: Gabaldo (Bellino), Carena (Bono), Singh, Demarco (Ponzo), Oitana, Caffaratti (Marengo), Piasco (Salice), Magri, Parizia (Sacco), Gallè (Falletta), De Simone. A disp.: Mascolo. All.: Caffaratti Walter, Gonella Piero. Dir.: Magri R., Oitana R. Rete: Piasco. Sfortunata partita dei biancoros-

Il punto sulla Promozione Ultimo atto della stagione che regala l’Eccellenza al Corneliano. Il miracolo è servito. Il brutto anatroccolo divenne un cigno maestoso. La giornata perfetta a conclusione di un’annata sportiva straordinaria. I roerini rifilano un rotondo 41 al Casale nella finale play-off davanti a più di mille persone che hanno gremito lo stadio “Natale Palli”. Un traguardo meritato costruiIl d.s. Saverio Roman to con ben quattro vittorie in trasferta (contro ogni pronostico) e firmato da un gruppo di ragazzi eccezionali, che non hanno mai mollato ascoltando le indicazioni di un tecnico meticoloso come Luca Brovia, il tutto sotto la regia di un d.s. esperto come Saverio Roman. L’impresa delle meraviglie inizia al 9’ con Veglio, bravo ad infilare Castagnone. Al 16’ Bisesi fallisce l’opportunità del pari calciando alto un penalty. Raddoppio rossoblù con Busato. Ad inizio ripresa Maghenzani rifila il colpo di grazia e poco dopo Busato realizza il poker. I sogni nella vita a volte si avverano, basta crederci.

Racconigi: c’è una schiarita

Gli Allievi seconda squadra che hanno concluso in prima posizione la fase primaverile del girone esclude, se i numeri saranno dalla nostra parte, di iscrivere anche una squadra Juniores a carattere Provinciale proprio per permettere a tutti di partecipare a competizioni agonistiche». E per quanto riguarda il settore giovanile? «Proseguiremo con la stessa politica. In linea di massima contiamo di realizzare la composizione di una squadra Allievi, una di Giovanissimi e due di Esordienti (2002 e 2003). Per le categorie Pulcini schiereremo una squadra per ciascuna annata (2004, 2005 e 2006) ed infine avremo i Piccoli Amici (per la prossima stagione i nati dal 2007 al 2009 compreso), per i quali contiamo di confermare le 25 adesioni della corrente stagione. Ovviamente stiamo affrontando nelle sedi competenti anche le problematiche connesse alle disponibilità degli impianti, anche in considerazione dell’incremento del numero di squadre ed ai campionati a cui le squadre saranno iscritte».

Il lavoro da fare per la prossima stagione resta molto: «Oltre alla conferma di tutti i collaboratori tecnici ed organizzativi, ai quali va il nostro sincero ringraziamento per l’attività svolta nel corso della stagione, stiamo lavorando per incrementare numericamente sia i quadri tecnici sia quelli organizzativi per poter gestire al meglio la nuova e sfidante stagione – assicurano i dirigenti Effeci –. Infine, altro aspetto non di secondo piano, è rappresentato dalle quote di iscrizione per il settore giovanile che, per quanto ci è stato possibile, abbiamo previsto di contenere al massimo: 290 euro (tasse comprese) per le categorie Allievi e Giovanissimi, 240 per Esordienti e Pulcini. Per i Piccoli Amici si conferma la gratuità dell’ iscrizione. Alle quote occorrerà aggiungere il costo del Kit (per chi ne è sprovvisto) al prezzo di costo che va da un minimo di 75 ad un massimo di 99 euro, a seconda della categoria».

Gli Allievi del Racco 86 guidati da Walter Caffaratti e Piero Gonella stanno disputando il torneo di Bandito

RACCO 86 SOMMARIVA PERNO

29

CALCIO PRIMA Il pericolo sembra rientrato

Racco ‘86 – Settore giovanile

ALLIEVI Torneo di Bandito

mercoledì 28 maggio 2014

si che nel primo tempo avrebbero potuto segnare almeno tre reti ed invece vanno al riposo sull’11. Al 20’ passano gli ospiti su corner dopo che De Simone aveva avuto due limpide occasioni a tu per tu con il portiere. Alla mezzora arriva il pareggio con un gran goal di Piasco. Il Racco potrebbe passare in vantaggio con De Simone ma il portiere ospite para in tuffo. Nella ripresa biancorossi vicini al vantaggio con Parizia e Magri; segna invece il Sommariva su calcio di rigore. Al 15’ gran goal degli ospiti per l’1-3. Il Racco ha

l’occasione di riaprire la partita con Salice ma all’ultimo minuto subisce il classico contropiede per l’1-4 finale. ESORDIENTI Memorial Panero di Marene Racco 86: Gai, Tible, Caffaratti, Fusero, Ana, Ortu, Stabile,Vallarino, Chiavassa, Castelli, Oitana, Sandrone, Audisio, Giordano, Porta, Boglione, Garis. All.: Anselmo Simone,Testa Claudio, Perrucci Ferdinando. Dir.: Oitana R. I giovani biancorossi giocano un

torneo perfetto ed ottengono un grande secondo posto che lascia spazio a qualche recriminazione, portando a casa anche il premio di capocannoniere con il bravissimo Mattia Chiavassa. La prima gara contro il Marene si chiude 0-0. I racconigesi colpiscono un palo con Sandrone e creano tante occasioni per vincere l’incontro, ma il pallone non vuole entrare. La partita con il Valvaraita si mette invece subito malissimo, con i valligiani in vantaggio per 20 nel primo tempo. Nella ripresa grande reazione con un eurogoal di Sandrone e doppietta di Chiavassa. A tempo scaduto arriva il pareggio del Valvaraita che vanifica in parte lo sforzo dei biancorossi. Il terzo incontro, con la Caramagnese, è invece senza storia, con un dominio assoluto dei ragazzi di Anselmo che segnano 4 reti con Chiavassa (ancora doppietta), Stabile e Oitana. La partita più bella è comunque l’ultima quando i biancorossi battono con un perentorio 3-1 lo Sporting Cavallermaggiore (ancora una doppietta di Chiavassa e goal di Sandrone).

Tutto è bene quel che finisce bene: fugato il timore di dover sciogliere la squadra che milita in Prima categoria e la formazione Juniores seconda a livello provinciale, l’A.D.C. Racconigi conferma ufficialmente che il prossimo anno dovrebbe essere regolarmente ai nastri di partenza nei due campionati. E non solo in quelli. «I presupposti oggi sono diversi da quelli di un mese fa – ci spiega il presidente Gabriele Trombetta –. Le intenzioni di proseguire ci sono e stiamo lavorando in questo senso». La prima squadra che la dirigenza dell’A.C. sta approntando sarà costituita da alcuni giocatori della vecchia guardia che hanno dato la loro disponibilità a restare e dai migliori giovani della Juniores. A sedere in panchina (ma anche a dare una mano in campo come giocatore) è stato chiamato il carmagnolese Giuseppe Pisano, che già lo scorso campionato bazzicava nel giro racconigese a titolo di amicizia con l’allenatore della Juniores Rega. «Il problema resta quello dei soldi ed andremo a cercare

sponsor e modi per finanziarci – afferma Trombetta –. Anche il Comune di Racconigi ha promesso di darci una mano, non so in quale modo. Stiamo anche cercando di coinvolgere altra gente per seguire gli allenamenti ed accompagnare le squadre: sarà importante ampliare l’organico societario». Ancora lavori in corso, dunque? «Sì, stiamo lavorando, guardando molto il portafoglio». Per quanto riguarda la Juniores? «Anche questa per il momento resta, sotto la direzione della coppia Pisano-Rega». E le giovanili? «Oltre ai Piccoli Amici ed alle formazioni che già schieravamo in questa stagione stiamo provando a fare una squadra di Giovanissimi, per i quali i numeri ci sono, e magari anche una formazione Allievi, se troveremo collaborazione con le società vicine. Sarebbe importante riuscire a coprire tutte le categorie». La volontà di proseguire dunque non manca? «Assolutamente. C’è la volontà di far tutto, ma molto con calma. L’intenzione c’è, mancano i soldi: andremo a cercarli».

F.C. Savigliano – Giovani PULCINI 2005 Torneo di Marene F.C. Savigliano: Scommegna,Vergnano, Francisetti, Bergesio, Crosetti, Bonavia, Boretto, Lupo, Dodai, Mina, Tosha. All.: Bosio, Pizzo. Dir.: Crosetti. È terminata con il torneo di Marene l’ottima stagione dei 2005 del FC Savigliano. Su uno splendido manto erboso, che Savigliano purtroppo non ha, si sono misurati con Salice Fossano,Valvaraita, Atletico Roero e Racco 86, dando vita a belle partite con buone trame di gioco. Tutto questo aiutati da una società che, veramente, crede in un progetto di crescita non attraverso l’imperativo di "vincere" ma dando a tutti la possibilità di giocare per divertirsi.

Torneo giovanile a Centallo L’A.S.D. Giovanile Centallo 2006 organizza nei week-end del 7-8 e del 14-15 giugno il 2° Memorial in ricordo di Danilo Rosso, dirigente della società prematuramente scomparso, riservato alle categorie: Piccoli Amici, Pulcini ed Esordienti. Numerose società dilettantistiche ma anche professionistiche di Piemonte e Liguria hanno già aderito, ma sono ancora disponibili alcuni posti per le annate 2003 e 2006 (7/8 giugno) e 2004 e 2005 (14/15 giugno). Le società interessate a partecipare possono inoltrare la richiesta tramite mail: asdgcentallo2006@tiscali.it oppure contattando il numero di telefono 333.5307807 (Mandrile Aurelio). Ulteriori informazioni sul sito internet della società: www.asdgcentallo.it.

28 5 2014  

Giornale locale

28 5 2014  

Giornale locale

Advertisement