Page 1


SAVE-ENERGY un progetto in cui credere

Save Energy è un’impresa italiana che opera nel mondo del risparmio energetico. Oltre alla progettazione e produzione di prodotti per la contabilizzazione del calore e dell’acqua sanitaria, con la collaborazione del gruppo di imprese a cui appartiene, persegue lo sviluppo e l’integrazione di progetti per la realizzazione del condominio intelligente. Il condominio intelligente integra un unico software di gestione per: - la termoregolazione degli appartamenti - la contabilizzazione dei consumi individuali del calore - la contabilizzazione dei consumi individuali di acqua calda e fredda - la gestione della centrale termica per l’ottimizzazione dei consumi dei combustibili ...... - la sicurezza negli appartamenti contro le fughe di gas, perdite d’acqua e principi di incendio - la gestione e la manutenzione delle lampade di emergenza installate nelle parti comuni e in centrale termica Save Energy, una realtà italiana in grado di affrontare nuove e importanti sfide per la realizzazione di sistemi intelligenti gestiti da operatori qualificati e strutturati per la gestione del condominio.


LA NOSTRA MISSIONE Costruire prodotti per trasformare il condominio in una struttura economica, intelligente e sicura per viverci meglio

3

2

15

1 6

5

4 12

11 7 10

8

14

13

4

www.save-energy.it

9


SAVE-ENERGY

Per termoregolare gli ambienti, misurare e calcolare i consumi individuali, gestire la centrale termica e la sicurezza degli appartamenti e dell’intero condominio attraverso prodotti e software all’avanguardia della tecnologia costruttiva e applicativa 1

CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE - RIPARTITORI

2

TERMOREGOLAZIONE WIRELESS CRONOTERMOSTATI + VALVOLE ELETTRONICHE

3

TERMOREGOLAZIONE WIRELESS TERMOSTATI + VALVOLE ELETTRONICHE

4

TERMOREGOLAZIONE WIRELESS PER IMPIANTI A PAVIMENTO

5

TERMOREGOLAZIONE MANUALE VALVOLE TERMOSTATIZZABILI/TESTE TERMOSTATICHE/DETENTORI

6

TERMOREGOLAZIONE WI-FI E A FILO CRONOTERMOSTATI E TERMOSTATI

7

CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE CONTATORI DIRETTI

8

CONTATORI ACQUA CALDA/FREDDA SANITARIA

9

CONTATORI MULTIGETTO/WOLTMANN/ULTRASONICI

10

CASSETTE DI CONTABILIZZAZIONE

11

DATALOGGER M-BUS

12

TELELETTURA DEI CONSUMI ENERGETICI

13

SICUREZZA GAS PER CENTRALE TERMICA

14

ANTINCENDIO PER CENTRALE TERMICA

15

LAMPADE DI EMERGENZA www.save-energy.it

5


INDICE

007 - 018 Sistemi per la contabilizzazione indiretta del calore

e dell'acqua sanitaria

019 - 028 Termoregolazione di ambienti esistenti in impianti centralizzati

con distribuzione a colonna montante o ad anello

029 - 036 Termoregolazione manuale: teste termostatiche,

valvole termostatizzabili e detentori per radiatori

037 - 044 Catalogo servizi di installazione e di contabilizzazione 045 - 058 Sistemi per la contabilizzazione diretta del calore,

dell'acqua sanitaria e dell'energia

059 - 064 Cassette di contabilizzazione diretta 065 - 074 Termoregolazione e valvole di zona 075 - 078 Datalogger M-Bus a filo 079 - 086 Apparecchiature fughe gas e antincendio per centrali termiche 087 - 095 Illuminazione di emergenza 096 - 097 Condizioni generali

6

www.save-energy.it


SISTEMI PER LA CONTABILIZZAZIONE INDIRETTA DEL CALORE E DELL'ACQUA SANITARIA

www.save-energy.it


1SE100101 - RIPARTITORE GIUSTO-100R Dispositivo di ripartizione dei costi di riscaldamento, interamente sviluppato in Italia, da applicare ad ogni radiatore per la rilevazione delle unità di consumo termico. GIUSTO-100R permette il conteggio individuale dei consumi, ottenendo così una quantificazione del reale consumo termico e, di conseguenza, delle spese. I dati di consumo sono letti via radio dall’esterno dell’alloggio ed elaborati dal centro servizi per effettuare il conteggio delle spese individuali. GIUSTO-100R è autoalimentato con batterie a lunga durata. Sicuro e preciso, durante la lettura trasmette i dati di consumo di ogni singola unità scaldante salvando i dati di consumo giornalieri. Il ripartitore GIUSTO-100R è omologato secondo la norma europea EN834.

VELOCITÀ DI TRASMISSIONE Download letture ancora più veloce

RILIEVO CONSUMI Registrazione dei consumi ogni 2 minuti con metodo di funzionamento impostabile in fase di attivazione del ripartitore, a singolo oppure a doppio sensore (rilevazione della temperatura media del radiatore e temperatura ambiente). Quando impostato il metodo di funzionamento a doppio sensore, durante episodi di accumulo interno di calore viene utilizzato il metodo di funzionamento a singolo sensore. CONSULTAZIONE DATI DI CONSUMO Gli “scatti” relativi ai consumi sono in chiaro, evidenti per l’utente direttamente sul display, grazie alla parametrizzazione del ripartitore sulla base della potenza e tipologia del radiatore. GIUSTO-100R memorizza i dati giornalieri di tutta la stagione termica, caratteristica esclusiva e necessaria per associare i costi di specifici periodi ai rispettivi inquilini che si dovessero susseguire nel medesimo alloggio durante la stessa stagione. LA LETTURA DEI CONSUMI Installato lo specifico programma di contabilizzazione “Equo”, ed apposita chiavetta radio, su PC portatile, il letturista può effettuare la lettura dal vano scala, senza dover accedere negli alloggi. In alternativa si possono installare delle centraline per le letture in gprs da remoto. INSTALLAZIONE E SICUREZZA ANTIMANOMISSIONE Il dispositivo è installato su tutti i radiatori del condominio con le medesime procedure e con sistemi antimanomissione sia meccanici che software; possiede un registro interno delle anomalie e/o manomissioni rilevate, corredato di data ed ora, in modo da risalire esattamente al momento dell’evento; ha una protezione con password delle comunicazioni; è inoltre autoalimentato con batterie a lunga durata. I sistemi di fissaggio che si trovano a catalogo sono specifici per le diverse tipologie di radiatori. L’installazione si effettua, in media, in soli cinque minuti a dispositivo. 1SE100102 - RIPARTITORE GIUSTO-100RE Ripartitore elettronico dei costi di riscaldamento con sonda remota. Da applicare ai termoconvettori oppure ai radiatori tradizionali se resi poco accessibili da copricaloriferi o altro tipo di ostruzione. Le caratteristiche di funzionamento sono analoghe al GIUSTO-100R, con la differenza che sul radiatore viene fissata la sonda esterna, dotata di sistema antimanomissione, ed il dispositivo viene fissato a parete secondo le specifiche dettate dalla normativa.  Il kit di fissaggio incluso nella confezione comprende: piastra bianca, 2 viti, 2 fischer, 1 sigillo, 1 etichetta antieffrazione, 1 coperchietto e 2 fascette plastiche.

ACCESSORI 2SE100900 - METRO GIRAVOLTA Metro studiato appositamente per una facile e sicura identificazione del 75% di altezza del corpo scaldante.

8

www.save-energy.it

VELOCITÀ DI TRASMISSIONE Download letture ancora più veloce


VISUALIZZAZIONI SU DISPLAY PREMI IL BOTTONE

MESSAGGIO SIGNIFICATO

NOTE

Niente SPENTO

Indica che il display è spento, è attiva la modalità di basso consumo

“88:88:88” TEST DISPLAY

Serve a verificare visivamente che tutti i segmenti del display funzionino

“E XXXX”

Consumo dell’esercizio in corso

CONSUMO ESERCIZIO IN CORSO

“d GG.MM” DATA CORRENTE

Data corrente. Da utilizzare per il controllo lettura

“A AAAA” ANNO CORRENTE

Anno corrente. Da utilizzare per il controllo lettura

“L XXX”

CODICE CONTROLLO LETTURA

Codice di controllo lettura

“F XXXX”

CONSUMI ESERCIZIO PASSATO

Consumo totale dell’esercizio passato

“FLXXXX” o “FRXXXX” ULTIMA SEGNALAZIONE “b GG.MM”

DATA AZZERAMENTO CONTATORE

Riporta il codice di segnalazione Visualizza il giorno e il mese in cui si azzera il conteggio

“UX.XX.XX” VERSIONE FW

Visualizza la versione del firmware installato

“OPErAt” STATO

Indica che lo stato di funzionamento attuale è “operativo”

ALTRE VISUALIZZAZIONI DIVERSE DA QUELLE SOPRA RIPORTATE SONO STRETTAMENTE DEDICATE A PERSONALE TECNICO QUALIFICATO

www.save-energy.it

9


1SE130102 - CONTAIMPULSI CONTA-302R PER CONTATORI DI CALORE E VOLUMETRICI Dispositivo da applicare ai contatori con uscita impulsiva per il conteggio, memorizzazione e trasmissione radio dei consumi. Abbinato ad un contatore di calorie e/o frigorie o ad un contatore d’acqua calda o fredda dotato di sistemi lanciaimpulsi, permette la rilevazione dei consumi per la contabilizzazione delle spese per singolo alloggio. I dati di consumo sono raccolti via radio ed elaborati nel centro servizi per effettuare il conteggio dei consumi e delle spese individuali. Save Energy garantisce il funzionamento del dispositivo solo con i prodotti presenti a catalogo.

RILIEVO CONSUMI Acquisisce, memorizza e trasmette il conteggio dei consumi provenienti da contatori di acqua e/o di calore. Consente equità nella ripartizione delle spese di riscaldamento o raffrescamento, di acqua calda sanitaria o acqua fredda, non più a millesimi ma a consumo. Possiede due ingressi abbinabili indifferentemente a contatori volumetrici e/o termici dotati di emettitori ad impulsi. Autoalimentato con batterie a lunga durata. Conteggio degli impulsi emessi dal contatore, convertiti per il K (litri/impulso o kWh/impulso) impostato in fase di installazione. CONSULTAZIONE DATI DI CONSUMO Gli “scatti” relativi ai consumi in KWh o metri cubi, sono in chiaro, evidenti per l’utente direttamente sul display, a 6 cifre e tasto utente di visualizzazione. Permette trasparenza dei consumi grazie al conteggio giornaliero, oltre a quello mensile e annuale. Bassissima emissione del sistema radio, in rispetto alle Norme Europee di riferimento. LA LETTURA DEI CONSUMI Installato lo specifico programma di contabilizzazione “Equo”, ed apposita chiavetta radio, su PC portatile, il letturista può effettuare la lettura dal vano scala, senza dover accedere negli alloggi. In alternativa si possono installare delle centraline per le letture in gprs da remoto. INSTALLAZIONE E SICUREZZA ANTIMANOMISSIONE La stabilità di montaggio e la protezione è stabilita con pulsante interno antiapertura, sigillo antimanomissione e specifico kit di fissaggio. L’installazione è semplice, si collega al contatore predisposto con il lancia-impulsi, senza alimentazione esterna e si fissa al muro.

POSSIBILI APPLICAZIONI CONTA-302R + CONTATORE COMPATTO DI CALORE CON USCITA IMPULSIVA

10

CONTA-302R + CONTATORI ACQUA CALDA / FREDDA SANITARIA CON USCITA IMPULSIVA

www.save-energy.it

CONTA-302R + CONTATORE CLC / CW CON CONTABILIZZATORE DI CALORE ELETTRONICO CON USCITA IMPULSIVA


6MBR02 - MODULO TRASMETTITORE M-BUS RADIO PER CONTATORI PREDISPOSTI M-BUS Il modulo trasmettitore M-BUS può essere applicato ai contatori di acqua calda e fredda sanitaria e ai contatori a imbocchi concentrici predisposti M-BUS. Preconfigurato di fabbrica, il modulo trasmettitore invia i dati di consumo alle centraline Nodo-1000R / Nodo-1000RG / Nodo-1001ME o alla chiavetta WSL connessa al computer portatile.

POSSIBILI APPLICAZIONI Contatore acqua sanitaria a getto singolo predisposto M-BUS 6CACS*02 / 03 - 6CAFS*02 / 03

Modulo M-BUS radio 6MBR02

Contatore acqua sanitaria a imbocchi concentrici predisposto M-BUS 6CACS15P - 6CAFS15P

+

Modulo M-BUS radio 6MBR02

+

1SE100911 - GRADO-200R Registratore di temperature ambiente per interno, dotato di display e bottone di visualizzazione dei dati. Rileva la temperatura ambiente e calcola il valore medio delle temperature rilevate su tre fasce orarie. Il dispositivo memorizza ogni giorno le tre temperature medie T1, T2, T3 per un periodo di 18 mesi. I dati memorizzati si leggono via radio dall’esterno dell’alloggio tramite chiavetta WSL 1SE100801 / chiave WSL 1SE100802 con comunicazione protetta da password. In alternativa, se l'impianto è dotato di centraline Nodo-1000R / Nodo-1000RG / Nodo-1001ME, Grado-200R può essere letto da postazione remota. É dotato di sistema antimanomissione.

RILIEVO CONSUMI Rileva la temperatura ambiente ogni 2 minuti e calcola il valore medio delle temperatura rilevate su tre fasce orarie: - T1 dalle HA alle HB - T2 dalle HB alle HC - T3 dalle HC alle HA

es. T1 fascia 06 - 14 T2 fascia 14 - 22 T3 fascia 22 - 06

HA HB HC sono configurabili in fase di parametrizzazione La risoluzione della temperatura è il decimo di grado (es. 20,3°C). Il dispositivo memorizza ogni giorno le tre temperature medie progressive (da inizio stagione) Tp1,Tp2,Tp3 per un periodo di 18 mesi le temperature medie progressive si azzerano alla data di inizio stagione termica. É possibile impostare il blocco delle medie nel periodo estivo, ad esempio dal 16 aprile al 15 ottobre. Campo di misura: da +0°C a +50°C Precisione: ± 3% Dinamica: 1 °C/1 min

www.save-energy.it

11


ELEMENTI DI FISSAGGIO DEI DISPOSITIVI 2SE001KTS Kit staffaggio standard per 1 ripartitore: 1 sigillo antimanomissione, 1 piastra alluminio standard, 2 ancore trapezoidali, 2 viti TC M4x40 2SE100201 Sigillo antimanomissione - conf. 50 pz. 2SE100301 Piastra alluminio standard - larghezza 40 mm. - conf. 25 pz. 2SE100302 Piastra alluminio ampia 55 - larghezza 55 mm. - conf. 10 pz. 2SE100303 Piastra alluminio ampia 88 - larghezza 88 mm. - conf. 10 pz. 2SE100401 Ancora trapezoidale standard - larghezza lato lungo 35 mm. - conf. 50 pz. 2SE100402 Ancora trapezoidale ampia 50 - larghezza lato lungo 50 mm. - conf. 20 pz. 2SE100403 Ancora sagomata P.45 - distanza tra tubi (passo) 45/46 mm. - conf. 20 pz. 2SE100404 Angolo ad espasione - La confezione comprende gli angoli ad espansione, dadi esagonali M4 e le viti TC M4 x 35. - conf. 20 pz. 2SE100405 Piastrina filettata M3 16x6x4 - per viti M3 - conf. 50 pz. 2SE100407 Piastrina filettata M4 30x6x6 - per viti M4 - conf. 50 pz. 2SE100701 Dado esagonale M3 flangiato - conf. 100 pz. 2SE009KTS 2SE008KTS 2SE100601 2SE100602 2SE100610 2SE100603 2SE100608 2SE100501 2SE100502 2SE100604 2SE100606 2SE100607 2SE100609 2SE100900 2SE100800 2SE002KTS 2SE003KTS 2SE004KTS 2SE005KTS

12

Kit fascetta metallica composto da: fascia metallica a nastro 1 metro, 4 testine in acciaio con vite, 4 rondelle, 4 sigilli antimanomissione gialli, 4 dadi M3 e 4 prigionieri M3x10 Kit U-Bolt composto da: 1 cavallotto ad U, 4 dadi M3 e corpo centrale in alluminio VITE AUTOFILETTANTE Vite autofilettante - in ferro zincato TC dim 2,9 x 25mm - conf. 100 pz. Vite autofilettante - in ferro zincato TC dim 3,9 x 25mm - conf. 100 pz. Vite autofilettante - in ferro zincato TC dim 4,2 x 16mm - conf. 100 pz. Vite autofilettante - in ferro zincato TC dim 4,8 x 25mm - conf. 100 pz. Vite autofilettante - in ferro zincato TC dim 5,5 x 25mm - conf. 100 pz. PRIGIONIERO A SALDARE Prigioniero a saldare M3 X 10 - conf. 100 pz. Prigioniero a saldare M3 X 20 - conf. 100 pz. VITE TC Vite TC M3 x 30 - conf. 100 pz. Vite TC M4 x 40 - conf. 100 pz. Vite TC M4 x 60 - conf. 100 pz. Vite TC M4 x 100 - conf. 100 pz. ACCESSORI DI MONTAGGIO Metro Giravolta ELEMENTI DI FISSAGGIO DEI DISPOSITIVI CON BICOMPONENTE L'installazione dei ripartitori GIUSTO-100R/RE tramite colla bicomponente, nonostante sia stata valutata positivamente dall'ente certificatore EN 834, non è da considerarsi un metodo di installazione certificato. È ammesso farne uso solo ed esclusivamente quando non è possibile nessun altro metodo di installazione e devono essere rispettate le istruzioni di montaggio fornite da Save Energy Bicomponente Pattex 2K Tube Metal Kit staffaggio per utilizzo bicomponente su Giusto-100R composto da: 1 piastra alluminio standard con 2 prigionieri M3x10. Da ordinare separatamente: 2 dadi esagonali M3, 1 sigillo antimanomissione Kit staffaggio per utilizzo bicomponente su Giusto-100R composto da: 1 piastra alluminio ampia 55 con 2 prigionieri M3x10. Da ordinare separatamente: 2 dadi esagonali M3, 1 sigillo antimanomissione Kit staffaggio per utilizzo bicomponente su Giusto-100RE composto da: 1 piastra alluminio standard con 2 prigionieri M3x10. Da ordinare separatamente: 2 dadi esagonali M3, 1 sigillo antimanomissione Kit staffaggio per utilizzo bicomponente su Giusto-100RE composto da: 1 piastra alluminio ampia 55 con 2 prigionieri M3x10. Da ordinare separatamente: 2 dadi esagonali M3, 1 sigillo antimanomissione

www.save-energy.it


1SE100901 - CENTRALINA RADIO NODO-1000R ALIMENTAZIONE A BATTERIE 3V Centralina da pianerottolo per la raccolta via radio e la trasmissione dati dei consumi di più appartamenti alla centralina gateway Nodo-1000RG. Generalmente si installa un Nodo-1000R ogni 2-3 piani, sulla base della geometria dell’edificio ed effettiva portata radio ottenibile. La centralina, installata nel vano scala, è alimentata a batteria. In fase di installazione si associa al concentratore di riferimento. Nella fase operativa, il ripetitore con la cadenza programmata effettua le letture dei dispositivi radio a lui associati e li inoltra al concentratore. 1SE100810 - RICAMBIO BATTERIA PER NODO-1000R

1SE100902 - CONCENTRATORE CON MODEM GPRS NODO-1000RG ALIMENTAZIONE 230V A.C. Concentratore e gateway con modem GPRS integrato, consente la comunicazione dei consumi, di guasti e manomissioni al centro servizi. Generalmente si installa un Nodo-1000RG per ogni edificio o vano scala, sulla base della geometria dell’edificio ed effettiva portata radio ottenibile. Il nodo concentratore può essere installato nel vano scala ove è presente l’alimentazione di rete 230V e la presenza del segnale GPRS. In fase d’installazione, si carica il progetto completo dell’impianto da EQUO, si imposta la periodicità di letture e si costruisce la sottorete dei 1000R a lui associata. Nella fase operativa, con la cadenza programmata, legge i dispositivi della sua area radio, raccoglie le letture da eventuali ripetitori, memorizza i dati e li invia al server. Il dispositivo 1000RG riconosce solo schede SIM M2M TIM e Vodafone.

1SE100903 - CONCENTRATORE SENZA MODEM GPRS NODO-1001ME ALIMENTAZIONE 230V A.C. Concentratore e gateway con modem GPRS esterno condiviso con le centraline di telegestione della centrale termica. Il concentratore Nodo-1001ME permette all'operatore di utilizzare un solo modem GPRS (un solo numero di telefono) per connettersi all'impianto sia per telegestire la centrale termica che per scaricare i dati dei ripartitori.

13SEMGSM02 - MODEM CONDIVISO ALIMENTAZIONE 12V D.C. Il modem 13SEMGSM02 consente la condivisione della comunicazione GSM/GPRS tra il concentratore NODO-1001ME (1SE100903) e la centralina di telegestione della centrale termica. Il modem GSM/GPRS richiede una SIM card di tipo PLUG-IN Mini-SIM M2M (Machine to Machine) con i seguenti servizi attivi: GPRS (per traffico dati) e GSM. Il prodotto è compatibile con le SIM dei principali operatori di telefonia, come Vodafone, Wind e TIM.

www.save-energy.it

13


COMPOSIZIONE DEL SISTEMA Contabilizzazione calore + ACS + Telegestione centrale termica

13SEMGSM02 Modem condiviso GSM/GPRS • Il Modem GSM/GPRS è dotato di 2 porte seriali esterne ed è alimentato a 12Vdc tramite un morsetto estraibile a 2 vie • Il modem prevede quattro gruppi di LED di segnalazione dello stato: linea seriale standard, linea seriale secondaria e funzionalità GSM/GPRS • Visualizzazione dell'intesità del segnale ricevuto per una corretta installazione dell'antenna • Conformità alle norme del modem Condiviso: il modem condiviso è un dispositivo CE e conforme alle norme previste dalla direttiva radio vigente: Sicurezza EN 50835, EN 60950-1, EMC EN 301 489-1, EN 301 489-7, Radio EN 301 511 • Al fine di minimizzare eventuali interferenze dell'ambiente esterno nei riguardi della seriale di comunicazione, è necessario adottare i seguenti accorgimenti per i collegamenti tra il Nodo-1001ME e modem: lunghezza max del cavo di collegamento 10 m, separazione fisica rispetto ad altri cavi di alimentazione, mantenere una distanza min di 10 m da teleruttori, elettromagneti, motori di grossa potenza ecc.. • Nel caso di condivisione con centraline di telegestione queste devono montare il software T90Win aggiornato alla versione 5.00 o successive. DATI TECNICI Alimentazione Corrente max. assorbita Corrente assorbita nominale Temperatura di esercizio CONNESSIONI Alimentazioni Seriale standard Seriale secondaria Antenna CARATTERISTICHE RADIO GSM GPRS Potenza di uscita

14

12 Vdc 1000 mA 250 mA -20 °C / +65 °C morsetto 2 PIN connettore DB9 femmina per seriale RS32 morsetto con segnali seriali 4 PIN connettore SMA femmina Quad-Band 850/900/1800/1900MHz multi-slot class 10/8 / mobile station class B Class 4 (2 W @ 850/900 MHz) / Class 1 (1 W @ 1800/1900MHz)

www.save-energy.it

ACCESSORI 13SECPA01 Cavo prolunga 2m per antenna modem MGSM02. 13SECPA02 Antenna direttiva per modem con cavo L = 10 m.


SOFTWARE EQUO É un software per effettuare il rilievo della potenza termica installata in un condominio, la parametrizzazione dei ripartitori e dei contaimpulsi, la lettura dei consumi, la ripartizione stagionale delle spese di riscaldamento. Si installa facilmente su un comune PC ed interagisce via radio con le Chiavi WSL per le letture e la gestione dei ripartitori. Il Software EQUO non è compatibile con i computer Apple. Le letture e la gestione dei ripartitori possono essere effettuate da remoto attraverso l'installazione delle centraline NODO-1000R, NODO-1000RG, NODO-1001ME.

Il software EQUO esiste nelle tre versioni: 1SE101201 - EQUO PROFESSIONAL: per Professionisti termotecnici 1. Rilievo dei corpi scaldanti e inserimento anagrafica utenti; 2. Progetto degli elementi di termoregolazione (valvole, testine, detentori); 3. Determinazione della potenza installata; 4. Determinazione dei parametri da impostare nei ripartitori; 5. Generazione del rapporto della potenza termica installata per la certificazione a cura del tecnico abilitato; 6. Calcolo pre-regolazione valvole. 1SE101202 - EQUO ENTERPRISE: per Gestori del servizio di contabilizzazione 1. Gestione anagrafica utenti 2. Acquisizione via radio di anomalie dei ripartitori; 3. Lettura via radio dei ripartitori; 4. Validazione dei consumi; 5. Ripartizione dei costi di riscaldamento individuale; 6. Generazione di rapporti di ripartizione in formato PDF ed EXCEL. 1SE101203 - EQUO FULL: per installatori EQUO FULL ha le funzionalità delle due versioni di cui sopra ed inoltre consente anche l’installazione e la manutenzione dei ripartitori e dei contaimpulsi, la programmazione locale e remota, la messa in protezione dell’impianto.

EQUO PROFESSIONAL Consente di archiviare in modo ordinato i dati di rilievo per il calcolo della potenza dei radiatori, valutata secondo la norma UNI EN 442:2004 (archivio dati costruttore) oppure la norma UNI 10200 (metodo dimensionale), imputa la potenza dei tubi di adduzione di mandata e ritorno; archivia i dati di valvole e detentori. Permette di evidenziare la potenza totale dell’unità abitativa con dettaglio del singolo radiatore, la tabella millesimale delle potenze installate, la potenza totale dell’impianto, elabora i dati per la pretaratura delle valvole preregolabili. EQUO ENTERPRISE Ha le funzionalità della versione Professional ed in aggiunta effettua la lettura dei dati via radio dei ripartitori, permette la validazione dei consumi per periodi (stagione, mensili) e permette l’uso di diversi algoritmi di stima di eventuali consumi mancanti. In fase di ripartizione spese consente di produrre un dettaglio delle spese di competenza suddivise in spese per potenza termica impegnata e spese a consumo, secondo la normativa tecnica di settore UNI 10200. Il modulo di ripartizione dei costi UNI10200 prevede anche la presenza di contatori di calore diretti e contatori di acqua calda sanitaria. 1SE100801 - CHIAVETTA WSL La chiavetta WSL (Wireless Serial Link) consente la connessione radio dal pianerottolo dell'immobile tra il PC portatile su cui è installato il software EQUO ed i ripartitori e/o contaimpulsi per effettuare la lettura e la gestione dei dispositivi di contabilizzazione. Il dispositivo consente fino a 10.000 parametrizzazioni. 1SE100802 - CHIAVE WSL La chiave WSL (Wireless Serial Link) consente la connessione radio dall'esterno dell'immobile tra il PC portatile su cui è installato il software EQUO ed i ripartitori e/o contaimpulsi per effettuare la lettura e la gestione dei dispositivi di contabilizzazione. Il dispositivo consente fino a 10.000 parametrizzazioni. ACCESSORI 1SE100809 - Ricambio antenna per chiave WSL 1SE100802

www.save-energy.it

15


1SE101205 - PORTALE WEB Save Energy Con la finalità di rendere i dati facilmente consultabili dall’utente in modo chiaro e trasparente, nasce il portale Web Save Energy. I dati di lettura provenienti dai vari dispositivi di contabilizzazione vengono acquisiti mediante il software Equo, elaborati e validati dal responsabile del servizio di contabilizzazione, per poi esser pubblicati sul portale Web al fine di consentire all’utente finale la consultazione dei propri consumi. Il portale consente la visualizzazione e la memorizzazione dei: • Consumi di riscaldamento; • Consumi di acqua calda e fredda sanitaria. La struttura del portale è pensata per fornire differenti informazioni e differenti livelli di interazione ai tre profili di utenza previsti: Apartment, Building Manager, Gestore calore. I profili sono quelli di seguito specificati: UTENTE Apartment (Titolare dell’unità immobiliare): Autenticandosi al portale Web ha modo di visualizzare i valori dell'ultima lettura effettuata, i valori storici e il trend di consumo del proprio appartamento. UTENTE Building Manager (Amministratore di condominio): Autenticandosi al portale Web ha la possibilità di gestire più utenti Apartment. In particolare l’utente Building Manager può visualizzare i valori dell'ultima lettura effettuata, i valori storici e i trend dei dispositivi di contabilizzazione di tutti i condomini da lui gestiti. UTENTE Gestore calore: Autenticandosi al sito Web gestisce gli utenti Building Manager ed Apartment. L’utente Gestore possiede tutti i privilegi di scrittura e lettura ed è l’unico che può pubblicare, una volta certificati, i consumi sul sito Web tramite il software Equo. Il Gestore Calore registra e concede i profili di accesso e privilegio a tutti gli attori dei livelli sottostanti.

COME FUNZIONA IL PORTALE WEB

Utente

Portale

Save Energy

Smartphone Android

INTERNET

3

Pubblicazione consumi

1

Lettura dati tramite software EQUO

16

www.save-energy.it

2

Validazione delle letture


1- Schermata relativa all'Utente Gestore Calore raffigurante l’elenco degli impianti di sua gestione.

2- Schermata relativa all'Utente Gestore Calore mostrante l’elenco degli appartamenti di un impianto.

3- Schermata relativa all'Utente Apartment raffigurante l’elenco dei dispositivi installati nell’appartamento.

4- Schermata relativa all'Utente Apartment raffigurante, attraverso un grafico a torta, i consumi per ogni stanza in un certo arco temporale.

www.save-energy.it

17


5- Schermata relativa all'Utente Apartment raffigurante, attraverso un grafico a barre, i consumi per ogni stanza in un certo arco temporale.

6- Schermata relativa all'Utente Apartment riportante il trend dei consumi dell’appartamento in un certo arco temporale.

7- Schermata relativa all'Utente Apartment riportante l’andamento dei consumi dell’appartamento confrontato con il trend medio dei consumi del condominio. consumi dell'unità abitativa dell'Utente Apartment trend medio dei consumi del condominio

18

www.save-energy.it


TERMOREGOLAZIONE DI AMBIENTI ESISTENTI IN IMPIANTI CENTRALIZZATI CON DISTRIBUZIONE A COLONNA MONTANTE O AD ANELLO

www.save-energy.it


Per risparmiare sulle spese per il riscaldamento serve regolare in modo intelligente la temperatura dell’abitazione. I prodotti per la termoregolazione di ambienti della Save Energy trasformano impianti centralizzati in impianti a riscaldamento autonomo e l’utente paga proporzionalmente a quanto consuma.


Save Energy, sistema di termoregolazione via radio senza fili: in ogni locale la temperatura desiderata ad ogni ora del giorno.

Il sistema di termoregolazione via radio permette all’utente di regolare la temperatura di ogni locale della casa secondo le proprie specifiche esigenze di comfort nelle differenti fasce orarie di utilizzo, senza alcuna necessità di interventi murari e/o quant’altro. Sino all’entrata in vigore della legge n. 10 del gennaio 1991, gran parte degli impianti di riscaldamento furono costruiti con insufficienti possibilità di regolazione della temperatura negli ambienti: • Gli impianti centralizzati del tipo a colonne montanti, non permettono la regolazione della temperatura del singolo appartamento • Gli impianti centralizzati del tipo ad anello di distribuzione permettono la regolazione della temperatura dell’appartamento da un solo punto di rilevamento della casa: normalmente utilizzando un termostato montato nel soggiorno dell’abitazione, così come accade nella maggior parte degli impianti a caldaia singola. Questo significa un grande dispendio di energia per mantenere in temperatura locali non utilizzati o utilizzati solo in determinati periodi del giorno, ed inoltre la temperatura di alcuni locali potrebbe risultare troppo alta o troppo bassa senza alcuna possibilità di poter attuare una regolazione puntuale.

Save Energy permette la trasformazione di un impianto centralizzato in un impianto a zone senza alcun intervento sulla distribuzione dei tubi dell’impianto.

Save Energy permette la regolazione della

temperatura di ogni locale su due livelli di regolazione nell’arco delle 24 ore.

Save Energy

contabilizza all’utente i consumi per quanto effettivamente consumato indipendentemente dai millesimi di proprietà.

Save Energy, con l’utilizzo razionale del calore,

assicura un considerevole risparmio dei consumi energetici, minori costi di gestione e minori emissioni nocive nell’atmosfera a salvaguardia dell’ambiente che ci circonda.

www.save-energy.it

21


IMPIANTI AD ANELLO E/O A COLONNE MONTANTI IMPIANTI AD ANELLO ESISTENTE

RIQUALIFICATO

Save Energy, sistema di regolazione innovativo per la praticità di installazione e la facilità di utilizzo

Save Energy funziona in radiofrequenza nella banda

868,35 MHz stabilita per uso generico sul territorio Europeo. La tecnologia costruttiva assicura l’immunità da interferenze con altri dispositivi perchè ogni apparecchio è protetto da un codice di abbinamento. All’installazione del sistema ogni apparecchio verrà programmato per il funzionamento univoco fra trasmettitori e ricevitori. • La potenza di trasmissione di circa 10 mW risulta inferiore alla potenza autorizzata e circa 100 volte più bassa di quella dei telefoni cellulari • Il sistema permette di regolare la temperatura di ogni ambiente attraverso il comando via radio delle valvole montate sui termosifoni di ogni locale o nei collettori di zona

IMPIANTI A COLONNE MONTANTI ESISTENTE

RIQUALIFICATO

• La semplicità di installazione: senza interventi murari, senza stesura di cavi permette di trasformare qualsiasi tipo di impianto in un impianto a zone realizzando consistenti risparmi sui consumi energetici • Flessibilità di utilizzo. Chi è più freddoloso potrà tenere in casa una temperatura più alta, chi lavora potrà regolare il proprio impianto secondo le proprie esigenze di utilizzo: la regolazione in base alle specifiche esigenze di ogni locale per temperatura e fasce orarie di utilizzo • Possibilità di impiego per ogni tipo di impianto: a radiatori, a pavimento, elettrico, ad aria calda... • L’utilizzo di un sistema per il riscaldamento a zone consente risparmi sulle spese per il riscaldamento di circa il 25-30% (rilevamento statistico) ma soprattuto il minore utilizzo degli impianti consente di ridurre l’inquinamento atmosferico a beneficio della comunità

22

www.save-energy.it


Save Energy trova applicazione in impianti esistenti attraverso il comando via radio di valvole elettroniche da installare sui caloriferi dell’appartamento. Save Energy trasforma gli impianti centralizzati in impianti singoli senza alcun bisogno di interventi murari e/o di trasformazione degli impianti. Save Energy L’applicazione del sistema su impianti di tipo centralizzato unitamente ad un sistema di contabilizzazione del calore permetterà di pagare i consumi in funzione di quanto realmente utilizzato indipendentemente dai millesimi di proprietà. Save Energy risulta di facile installazione, ma ancora di più facile utilizzo da parte dell’utente consumatore. Save Energy si compone dei seguenti elementi: • Cronotermostati giornaliero settimanale dotati di trasmettitori Tx. • Termostati elettronici dotati di trasmettitori Tx • Valvole elettroniche da installare sui termosifoni, dotate di ricevitori Rx, alimentante a pile 3V e/o ricevitori RX da installare per il comando di fan-coils, termoconvettori, ecc. • Ricevitore radio a 1 o 2 canali per il controllo delle valvole di zona predisposto nelle cassette di distribuzione in impianti ad anello • Ricevitori a 8 canali per il comando delle barre di potenza • Barre di potenza da 4 o da 8 zone per il comando delle valvole di zona

ESEMPI DI IMPIANTO DI TERMOREGOLAZIONE WIRELESS 1 ZONA

2 ZONE

www.save-energy.it

23


TERMOREGOLAZIONE IN IMPIANTI MULTIZONA ZONA GIORNO

ZONA NOTTE

Save Energy

logica di funzionamento

Normalmente l’impianto prevede l’installazione di 2 cronotermostati, uno per la zona giorno e uno per la zona notte. CRTX05 Soggiorno

Su ognuno di questi verrà programmato il profilo orario corrispondente alle esigenze di utilizzo dei locali della zona giorno e delle zona notte.

CRTX05 Disimpegno notte

TE1 Locale 1 Cucina

TE3 Locale 3 Camere

18 °C

19 °C

TE2 Locale 2 Bagno

TE4 Locale 4 Bagno

22 °C

22 °C

Per avere una regolazione puntuale, ad ogni cronotermostato vengono associati dei termostati applicati nei vari locali dell’abitazione. La temperatura dei locali sarà quella regolata sui termostati per i periodi orari di comfort programmati sul cronotermostato di zona. Nei periodi orari di riduzione, la temperatura nei locali sarà quella programmata sui cronotermostati di zona: i termostati nei locali controlleranno che la temperatura non scenda al di sotto dei valori impostati sui cronotermostati di zona. I cronotermostati e i termostati che compongono l’impianto comanderanno la circolazione dell’acqua calda negli elementi riscaldanti attraverso l’apertura e/o chiusura delle valvole sui radiatori. L’impianto potrà essere realizzato con più zone: 2, 3, 4, ecc.

RADIATORE

Il sistema prevede che uno dei cronotermostati installati possa essere eletto a “master” dell’impianto. In questo caso la regolazione fatta sul master determinerà che tutta l’abitazione seguirà i profili e le programmazioni fatte sullo stesso.

TERMOCONVETTORE

Esempio: • tutta l’abitazione in comfort • tutta l’abitazione in riduzione • tutta l’abitazione in funzione antigelo • funzione vacanze: sospensione del riscaldamento per un certo periodo con riavvio automatico • funzione sospensione del riscaldamento per pulizia dei locali, ricambio aria, ecc. • programmazione via telefono: accensione spegnimento del riscaldamento da posto remoto a mezzo telefonico

VENTILCONVETTORE

ZONA GIORNO

ZONA NOTTE

°C

°C

CR

21 17

CR

19 17

TE1

18 17

TE3

19 17

TE2

22 17

TE4

22 17

0

24

7

9

12

14

18

23 24 ore

0

7

9

12

14

18

23 24 ore

www.save-energy.it


TERMOREGOLAZIONE WIRELESS

ACCESSORI E RICAMBI 5SEPSA01 Pile alkaline per CRTX05 e TETX04

5SECRTX05 Cronotermostato radio digitale

5SETETX04 Termostato radio digitale

• Permette la regolazione della temperatura di zone d’appartamento per set di comfort e di riduzione e per fasce orarie di utilizzo. • 3 Programmi pre-impostati, 2 liberi, 1 vacanze, attivazione funzionamento manuale. • Tasto di Sospensione del programma di termore golazione per pulizie ambientali, riavvio automatico dopo 3 ore. • Programma temperatura antigelo. • Tempo minimo di programmazione ½ ora. • Segnalazione di errore in caso di fuori campo di temperatura e sonda in avaria. • Trasmissione segnale di test per abbinamento agli attuatori wireless e verifica delle connessioni radio. • Sicurezza di esercizio garantita da una doppia trasmissione agli attuatori. • Nessun limite al numero max di attuatori wireless abbinabili.

• Tasti per la regolazione della temperatura ambiente. • Trasmissione segnale di test per abbinamento agli attuatori wireless e verifica delle connessioni radio. • Sicurezza di esercizio garantita da una doppia trasmissione agli attuatori. • Nessun limite al numero max di attuatori wireless abbinabili.

5SECRTX05 elettronico digitale - display LCD 3” ¾ 2 + 1 antigelo +4 ÷ +15 °C 2 x 1,5 V - pile stilo Tipo AA - Alkaline

5SETETX04 elettronico digitale - display LCD 2” 1/3 2 (selezionabili manualmente) +5 ÷ +15 °C 2 x 1,5 V - pile stilo Tipo AA - Alkaline

segnali radio inferiore ai 10 mW +4 ÷ +39 °C ON/OFF con differenziale regolabile da 0,2 ÷ 0,7 °C

segnali radio inferiore ai 10 mW +4 ÷ +39 °C ON/OFF con differenziale impostabile 0,3 °C o 0,6 °C

DESCRIZIONE Uso Colore Dimensioni (L x P x H)

civile / terziario bianco 120 x 27,6 x 82 mm

civile / terziario bianco 84 x 23 x 84 mm

DATI GENERALI Tipo installazione Grado protezione (IP) Classe isolamento Autonomia Precisione Gradiente Portata Limiti temp. di funzionamento

da parete IP 30 III 2 anni (approx) ± 0,5 °C 1 °K / 15 minuti 30 ÷ 120 m (in funzione degli ostacoli) -5 °C ÷ +55 °C

da parete IP 30 III 2 anni (approx) ± 0,5 °C 1 °K / 15 minuti 30 ÷ 120 m (in funzione degli ostacoli) -5 °C ÷ +55 °C

frequenza di trasmissione - portante 868,35 MHz comando Estate / Inverno funzione test per verifica portata radio programma vacanze blocco temperature min/max protetto da password funzione manuale permanente / temporaneo ingresso comando telefonico funzione OFF totale password di protezione impostazioni inquinamento elettromagnetico conforme alla direttiva europea R&TTE 1999/5/CE

frequenza di trasmissione - portante 868,35 MHz comando Estate / Inverno funzione test per verifica portata radio blocco temperature min/max protetto da password password di protezione impostazioni funzione slave in abbinamento a cronotermostato (solo con funzione master attiva) inquinamento elettromagnetico conforme alla direttiva europea R&TTE 1999/5/CE

5SEBTCRTX01 Base da tavolo per cronotermostato CRTX05 5SEBTTETX01 Base da tavolo per termostato TETX04

DATI TECNICI Tipo Livelli temperatura Temperatura antigelo Tensione di alimentazione Dati nominali contatti Tipo di uscita Potenza di trasmissione Campo regolazione Tipo funzionamento

NOTE PARTICOLARI

www.save-energy.it

25


ACCESSORI E RICAMBI

5SETETX03 Termostato radio elettronico

5SEVTRX02 Valvola elettronica wireless

5SERX01/P Ricevitore radio da parete 1 zona

5SEPMS01 Pile alkaline per TETX03

• Agendo sulla manopola frontale consente diimpostare la temperatura ambiente desiderata. • Funzione Estate / Inverno. • Segnalatore di batteria scarica. • Sicurezza di esercizio garantita da una doppia trasmissione agli attuatori. • Trasmissione segnale di test per abbinamento agli attuatori wireless e verifica delle connessioni radio. • Nessun limite al numero max di attuatori wireless abbinabili

• Abbinata al cronotermostato/termostato wireless, comanda l’apertura/chiusura della valvola termostatizzabile installata sul corpo scaldante (radiatore, termoconvettore, impianto ad anello). • Trasmissione allarme di manomissione • Led di segnalazione valvola aperta/chiusa. • Segnalatore di batteria scarica. • Funzione di auto-adattamento alla valvola termostatizzabile su cui è montata. • Led per verificare la potenza del segnale radio ricevuto dai trasmettitori. • Blocco tasti automatico attivo 10 minuti dopo l’inserimento delle batterie. • Operazione automatica anticalcare • Dispositivo per lo spegnimento manuale del calorifero

5SERX01PS24 Ricevitore radio da parete 1 zona 24V

5SETETX03 elettronico digitale 2 (selezionabili manualmente) +5 ÷ +15 °C 2 x 1,5 V - pile stilo Tipo AA - Alkaline

5SEVTRX02 elettronico

5SERX01/P - 5SERX01PS24 - 5SERX02/P elettronico

2 x 1,5 V - pile Tipo C - Alkaline

230 V c.a. 50 ÷ 60 Hz (24V c.a. 5SERX01PS24) 5 (2) A / 250V (per ciascuna uscita) 1/2 cont. in dev. liberi + 1 pompa (RX02PE)

5SEPMT02 Pile alkaline per VTRX02 5SE9702047 Adattatore per valvole termostatizzabili Danfoss 3OV1011450 Adattatore angolare

DATI TECNICI Tipo Livelli temperatura Temperatura antigelo Tensione di alimentazione Dati nominali contatti Tipo di uscita Potenza di trasmissione Campo regolazione Tipo funzionamento

segnali radio spintore inferiore ai 10 mW +4 ÷ +39 °C ON/OFF con diff. impostabile 0,3 °C o 0,6 °C ON/OFF

5SERX02/P Ricevitore radio da parete 2 zone + 1 uscita pompa di circolazione • Ricevitori dotati di 1 o 2 uscite relè per il comando di valvole di zona motorizzate, fancoils, aerotermi, elettropompe, in abbinamento al cronotermostato/termostato wireless. • Il ricevitore a 2 zone comprende anche una uscita che commuta quando nessuna zona chiama calore (per esclusione pompa). • Pulsante di comando manuale. • Indicatore livello segnale. • Alim. 230 V c.a. (24V c.a. 5SERX01PS24)

ON/OFF

DESCRIZIONE Uso Colore Dimensioni (L x P x H)

civile / terziario bianco 84 x 23 x 84 mm

civile / terziario bianco 62 x 97 x 70 mm

DATI GENERALI Tipo installazione Grado protezione (IP) Classe isolamento Autonomia Precisione Gradiente Portata Limiti temp. di funzionamento

da parete IP 30 III 2 anni (approx) ± 1 °C 1 °K / 15 minuti 30 ÷ 120 m (in funzione degli ostacoli) -5 °C ÷ +55 °C

termosifone/termoconvettore/valvola di zona da parete IP 30 IP 30 II III 2 anni (approx) 30 ÷ 120 m (in funzione degli ostacoli) –5 °C ÷ +55 °C

30 ÷ 120 m (in funzione degli ostacoli) –20 °C ÷ +70 °C

frequenza di trasmissione portante 868,35 MHz comando Estate / Inverno funzione test per verifica portata radio blocco temperature min/max protetto da password password di protezione impostazioni funzione slave in abbinamento a cronotermostato (solo con funzione master attiva) inquinamento elettromagnetico conforme alla direttiva europea R&TTE 1999/5/CE

frequenza di ricezione portante 868,35 MHz comando ON / OFF LED indicatori livello segnale Radio LED indicatore carica batteria e/o anomalie di funzionamento LED stato ON della valvola LED stato OFF della valvola attacco filettato M 30 x 1,5 compatibile con le principali valvole termostatizzabili inquinamento elettromagnetico conforme alla direttiva europea R&TTE 1999/5/CE

frequenza di ricezione portante 868,35 MHz comando ON / OFF manuale temporizzato (mod. 5SERX02PE) LED indicatori livello segnale Radio uscita per comando pompa di circolazione attivata con almeno un carico inserito segnalazione pompa attivata (RX02PE) inquinamento elettromagnetico conforme alla direttiva europea R&TTE 1999/5/CE non utilizzabile in modalità slave

NOTE PARTICOLARI

26

www.save-energy.it

civile / terziario bianco 133 x 90 x 25 mm


ACCESSORI E RICAMBI 5SEPPBC01 Confezione composta da 11 pressacavi per barre di comando con grado di pretezione IP32

DATI TECNICI Tipo Tensione di alimentazione Dati nominali contatti Tipo di uscita

5SERX0801/P Ricevitore radio da parete 8 zone + 1 uscita pompa di circolazione

5SEBC0401/230 Barra di comando 4 zone + 1 relé di uscita

5SECCRX01 Centralina di controllo stato delle zone

• Ricevitore radio dotato di 8 canali di ricezione da utilizzare per il comando delle valvole elettrotermiche montate nei collettori di distribuzione o altri dispositivi di zona azionati elettricamente. • Da utilizzarsi esclusivamente in abbinamento alla barra di comando. • Pulsante di comando manuale. • Indicatore livello segnale. • Alimentato dalla barra di comando.

5SEBC0801/230 Barra di comando 8 zone + 1 relé di uscita

• Ricevitore radio dotato di 8 canali di ricezione ed una uscita da utilizzare per il comando d’arresto pompa, caldaia o valvola di zona quando tutti gli ingressi sono disattivati. • Pulsante di comando manuale. • Indicatore livello segnale. • Alimentato a 230 V c.a.

5SERX0801/P elettronico 18 V c.a. 50 ÷ 60 Hz (dalla barra di comando) BUS RS 485

• Barre di potenza collegate via bus ai ricevitori 5SERX0801/P per il comando delle valvole di zona montate nei collettori di distribuzione o altri dispositivi di zona. • Uscita supplementare per comando pompa. • Alimentazione a 230 V c.a.

5SEBC0401/230 5SEBC0801/230 elettronico 230V c.a. 50 ÷ 60 Hz

5SECCRX01 elettronico 230V c.a. 50 ÷ 60 Hz

8 (2) A / 250V c.a. da 4, 8 contatti NA / NC polarizzati L + 1 pompa connessione attraverso BUS RS 485 (5SERX0801PE)

5 (2) A / 250V c.a. 1 contatto in deviazione libero radiofrequenza - portante 868,35 MHz

Tipo funzionamento

radiofrequenza

DESCRIZIONE Uso Colore Dimensioni (L x P x H)

civile / terziario bianco 133 x 90 x 25 mm

civile / terziario bianco 250 x 43 x 76 mm

civile / terziario bianco 133 x 90 x 25 mm

DATI GENERALI Tipo installazione

da parete

da parete

Grado protezione (IP)

IP 30

Classe isolamento Portata

II 30 ÷ 120 m (in funzione degli ostacoli) –20 °C ÷ +70 °C

in cassetta, a parete, a mezzo staffe in dotazione IP 52 - (IP 32 con pressacavi a richiesta) II -10 °C ÷ +50 °C

-20 °C ÷ +70 °C

1 uscita supplementare per avvio pompa circolazione attivata con almeno un carico inserito LED alimentazione LED anomalia di collegamento da 6 a 8 LED stato di zona (ON/ OFF) LED stato di comando pompa ON/ OFF

inquinamento elettromagnetico conforme alla direttiva europea R&TT

Limiti di temperatura di funzionamento NOTE PARTICOLARI

frequenza di ricezione - portante 868,35 MHz LED indicatori livello segnale RF segnalazione pompa di circolazione attivata ritardo comando pompa regolabile 0” o 120” mezzo selettore inquinamento elettromagnetico conforme alla direttiva europea R&TTE 1999/5/CE

www.save-energy.it

IP 30 II

27


ACCESSORI 4DA013G1350 Adattatore angolare per valvola

Living eco è un termostato per radiatori autonomo, intelligente, elettronico e programmabile per uso residenziale. Living eco è dotato di tre programmi preinstallati concepiti per soddisfare la maggior parte delle persone. I programmi consentono di differenziare le temperature della stanza nell’arco dell’intera giornata/settimana. Living eco è facile da installare, è dotato di adattatori per tutte le valvole termostatiche prodotte da Danfoss e dalla maggior parte degli altri produttori di valvole per radiatori. Living eco è alimentato a batteria, è di dimensioni compatte e di facile utilizzo con soli tre pulsanti sul lato anteriore.

DATI TECNICI Schermo/display Tipo di attuatore Classificazione software Controllo Alimentazione elettrica Durata della batteria Segnale batteria scarica

5DA014G0051 Digitale grigio retroilluminato Elettromeccanico A PID 2x1,5V AA alcalina, classe III (SELV) 2 anni L’icona della batteria e il campanello d’allarme lampeggeranno nel display, Se il livello della batteria è critico, lampeggerà l’intero display

Temperatura ambiente Intervallo temperatura di trasporto Intervallo regolazione temperatura Uso consigliato Funzione “finestra aperta” Dimensioni

da 0 a 40 °C da -20 a 65 °C da 6 a 28 °C residenziale Sì RA: L 91 mm - Ø 51 mm K: L 78 mm - Ø 51 mm < 30 dBA 177 g Tipo 1 70 N (max. forza della valvola) 90 °C Lineare 2-3 mm sulla valvola 4,5 mm Misura la temperatura ogni minuto 1 mm/s 3 mW in stand-by, 1,2 W in funzione 75 °C 20

Livello di rumore Peso inclusa batteria Classificazione di sicurezza Resistenza meccanica Temperatura massima dell’acqua Tipo di movimento Movimento dell’alberino Estensione massima Campionamento della temperatura Velocità di regolazione Assorbimento elettrico Test di durezza Classe IP*

28

5DA014G0051 Testa termostastica elettronica per radiatori

www.save-energy.it


TERMOREGOLAZIONE MANUALE: TESTE TERMOSTATICHE, VALVOLE TERMOSTATIZZABILI E DETENTORI PER RADIATORI

www.save-energy.it


TESTE TERMOSTATICHE SAVE ENERGY

11SEAEDS Attuatore elettrotermico per valvola termostatizzabile

16SETT001 Testa termostatica.

16SETT002 Testa termostatica con sensore a distanza.

• Tipo di sensore: a liquido • Campo di regolazione: 6 ÷ 30 °C • Blocco dei SET minimo e massimo • Scala di regolazione: ❆ 1÷5 • Pressione massima differenziale ammissibile: 1 bar • Collegamento: M30x1,5 • Temperatura massima per fluido termovettore: 120°C • Colore: bianco • Made in Italy

• Tipo di sensore: a liquido • Campo di regolazione: 6 ÷ 28 °C • Blocco dei SET minimo e massimo • Scala di regolazione: ❆ 1÷5 • Pressione massima differenziale ammissibile: 1 bar • Collegamento: M30x1,5 • Temperatura massima per fluido termovettore: 120°C • Colore: bianco • Made in Italy

3OV1012295 Termostato con regolazione a distanza • Tipo di sensore: a liquido • Campo di regolazione: 7 ÷ 28° C • Blocco dei SET minimo e massimo • Scala di regolazione: 0 ❆ 1÷5 • Pressione massima differenziale ammissibile: 1 bar • Collegamento: M30x1,5 • Temp. massima per fluido termovettore: 120° C • Colore: bianco

30

www.save-energy.it

• Alimentazione: 230 V a.c. • Stato: Normalmente chiuso • Made in Italy L’attuatore elettrotermico normalmente chiuso trova impiego con le valvole termostatizzabili attacco ferro o rame per il controllo del flusso di fan coils, batterie termoventilanti, ecc.

ACCESSORI 3OV1011450 Adattatore angolare. Consente l'installazione delle teste termostatiche in spazi ristretti con montaggio verticale rispetto al corpo valvola.


DATI TECNICI Tmax d’esercizio (°C) Pmax d’esercizio (bar) P differenziale max (bar) Fluido DIMENSIONI (mm) A B C D E F

VALVOLE E DETENTORI A SQUADRA ATTACCO FERRO

VALVOLE E DETENTORI DRITTI ATTACCO FERRO

made in Italy

made in Italy

16SEVTQ10 Valvola termostatizzabile squadra con preregolazione attacco ferro DN10-3/8”

16SEVTL10 Valvola termostatizzabile dritta con preregolazione attacco ferro DN10-3/8”

16SEVTQ15 Valvola termostatizzabile squadra con preregolazione attacco ferro DN15-½”

16SEVTL15 Valvola termostatizzabile dritta con preregolazione attacco ferro DN15-½”

16SEVTQ20 Valvola termostatizzabile squadra con preregolazione attacco ferro DN20-¾”

16SEVTL20 Valvola termostatizzabile dritta con preregolazione attacco ferro DN20-¾”

16SEDTQ10 Detentore squadra attacco ferro DN10-3/8”

16SEDTL10 Detentore dritto attacco ferro DN10-3/8”

16SEDTQ15 Detentore squadra attacco ferro DN15-½”

16SEDTL15 Detentore dritto attacco ferro DN15-½”

16SEDTQ20 Detentore squadra attacco ferro DN20-¾”

16SEDTL20 Detentore dritto attacco ferro DN20-¾”

120 10 1 Acqua e soluzioni glicolate (max 30%) VTQ10 VTQ15 VTQ20 DTQ10 DTQ15 DTQ20 56,5 60 63,5 42 44 46,5 49 52,5 59 47,5 50 59 20 23,5 26 20 22 26 3 /8” ½” ¾” 3/8” ½” ¾” 3 /8” ½” ¾” 3/8” ½” ¾” 33 33 33 23 23 25

VTL10 VTL15 VTL20 DTL10 DTL15 DTL20 74,5 81 94 74,5 81 94 49,5 52 61,5 49,5 52 61,5 41,5 41,5 43 27 27 26 3 /8” ½” ¾” 3/8” ½” ¾” 3 /8” ½” ¾” 3/8” ½” ¾” 33 33 33 25 25 25

16SE VTQ10 - 16SE VTQ15 - 16SE VTQ20

16SE VTL10 - 16SE VTL15 - 16SE VTL20

16SE DTQ10 - 16SE DTQ15 - 16SE DTQ20

16SE DTL10 - 16SE DTL15 - 16SE DTL20

www.save-energy.it

31


VALVOLE E DETENTORI A SQUADRA ATTACCO RAME/MULTISTRATO

VALVOLE E DETENTORI DRITTI ATTACCO RAME/MULTISTRATO

made in Italy

made in Italy

16SEVTQ10C Valvola termostatizzabile squadra con preregolazione attacco rame/multistrato 3/8”x16x½”

16SEVTL10C Valvola termostatizzabile dritta con preregolazione attacco rame/multistrato 3/8”x16x½”

16SEVTQ15C Valvola termostatizzabile squadra con preregolazione attacco rame/multistrato ½”x16x½”

16SEVTL15C Valvola termostatizzabile dritta con preregolazione attacco rame/multistrato ½”x16x½”

16SEDTQ10C Detentore squadra attacco rame/multistrato 3/8”x16x½”

16SEDTL10C Detentore dritto attacco rame/multistrato 3/8”x16x½” 16SEDTL15C Detentore dritto attacco rame/multistrato ½”x16x½”

16SEDTQ15C Detentore squadra attacco rame/multistrato ½”x16x½”

DATI TECNICI Tmax d’esercizio (°C) Pmax d’esercizio (bar) P differenziale max (bar) Fluido DIMENSIONI (mm) A B C D E F

32

120 10 1 Acqua e soluzioni glicolate (max 30%) VTQ10C 58 51 21,5 ½” 3 /8” 33

VTQ15C DTQ10C DTQ15C 58 41,5 41,5 52,5 48,5 50 21,5 20 20 ½” ½” ½” 3 ½” /8” ½” 33 23 23

VTL10C 75,5 50,5 41,5 ½” 3 /8” 33

VTL15C 77 52 41,5 ½” ½” 33

DTL10C DTL15C 75,5 77 50,5 52 27 27 ½” ½” 3 /8” ½” 25 25

16SE VTQ10C - 16SE VTQ15C

16SE VTL10C - 16SE VTL15C

16SE DTQ10C - 16SE DTQ15C

16SE DTL10C - 16SE DTL15C

www.save-energy.it


VALVOLE 3 VIE DOPPIA SQUADRA E DETENTORI ATTACCO FERRO

ADATTATORI

made in Italy

made in Italy

16SEVTR1001 Valvola termostatizzabile con preregolazione attacco ferro 3 VIE doppia squadra DN10 - 3/8”

16SEATC1610 Adattatore preassemblato per tubo rame fil. ½" mis. 16x10

16SEVTR1501 Valvola termostatizzabile con preregolazione attacco ferro 3 VIE doppia squadra DN15-½” 16SEDTQ10 Detentore squadra attacco ferro DN10-3/8” 16SEDTQ15 Detentore squadra attacco ferro DN15-½” Le valvole termostatizzabili 3 VIE possono essere montate sia dal lato destro che dal lato sinistro del radiatore grazie ad uno speciale tappo che ne consente la reversibilità. • Corpo in ottone DATI TECNICI Tmax d’esercizio (°C) Pmax d’esercizio (bar) Pressione differenziale (bar) Fluido DIMENSIONI (mm) A B C D E F G 16SE DTQ10 - 16SE DTQ15

120 10 1 acqua e soluzioni glicolate (max 30%) VTR1001 VTR1501 DTQ10 DTQ15 29,5 29,5 42 44 51 52,5 47,5 50 23,5 23,5 20 22 3 3 /8” ½” /8” ½” 3 3 /8” ½” /8” ½” 33 33 23 23 41 41 16SEVTR1001 - 16SEVTR1501

16SEATC1612 Adattatore preassemblato per tubo rame fil. ½" mis. 16x12 16SEATC1614 Adattatore preassemblato per tubo rame fil. ½" mis. 16x14 16SEATC1616 Adattatore preassemblato per tubo rame fil. ½" mis. 16x16 16SEATC1818 Adattatore preassemblato per tubo rame eurocono fil. ¾" mis. 18x18 (installabile solo con nipple su valvola/detentore ferro da ½" 16SENRE1520) 16SEACM1620 Adattatore universale a compressione per MULTISTRATO fil. ½" mis. 16x16x2 16SEACM1820 Adattatore eurocono MULTISTRATO fil. ¾" mis. 18x18x2 (installabile solo con nipple su valvola/detentore ferro da ½" 16SENRE1520) 16SEACM2025 Adattatore eurocono MULTISTRATO fil. ¾" mis. 18x20x2,5 (installabile solo con nipple su valvola/detentore ferro da ½" 16SENRE1520)

NIPPLE made in Italy

16SENRU1015 Nipple ridotto universale 3/8”x½x16 per trasformazione da valvola/detentore ferro a rame 16SENRU1515 Nipple universale ½x½x16 per trasformazione da valvola/detentore ferro a rame 16SENRE1520 Nipple ridotto eurocono ½x¾x18 per trasformazione da valvola/detentore ferro a rame (per 16SEATC1818 - 16SEACM1820 16SEACM2025)

VITONE TERMOSTATICO made in Italy

11SE33800171 Chiave per sostituzione vitone termostatico Save Energy 16SEVTP1015 Ricambio vitone termostatico preregolato per valvole Save Energy

www.save-energy.it

33


OVENTROP

VALVOLE E DETENTORI A SQUADRA ATTACCO FERRO

VALVOLE E DETENTORI DRITTI ATTACCO FERRO

3OV1187008 Valvola termostatizzabile squadra attacco ferro DN25 - 1”

3OV1187108 Valvola termostatizzabile DRITTA attacco ferro DN25 - 1”

3OV1187010 Valvola termostatizzabile squadra attacco ferro DN32 - 1- ¼”

3OV1187110 Valvola termostatizzabile DRITTA attacco ferro DN32 - 1-¼”

3OV1027568 Detentore squadra attacco ferro DN25 - 1”

3OV1027668 Detentore DRITTO attacco ferro DN25 - 1”

DATI TECNICI Tmax d’esercizio (°C) Pmax d’esercizio (bar) P differenziale max (bar)

120 10 1

DIMENSIONI (mm) A1 B1 H/H1 F1 F2

7008 7010 7568 75 86 75 34 39 34 61 68,5 71 1” 1-¼” 1” 1” 1-¼” 1“

34

H

F1

F2

H1

F1 B1

B1

F2 A1

www.save-energy.it

A1

7668 125 80 48 1” 1”

3OV1027668

F1

H1

B1

F2

H1

7110 150 90 33,5 1-¼” 1-¼”

30V1187108 30V1187110

3OV1027568

F1

A1

7108 125 80 30 1” 1”

F2

3OV1187008 3OV1187010

120 10 1

B1 A1


TESTE TERMOSTATICHE ALTRE MARCHE

8GI462X002 Testa termostatica Giacomini con sensore a distanza

48 mm

75÷80 mm

47 mm

8CA204100 Testa termostatica Caleffi con sensore a distanza

30

Testa termostatica Caleffi

www.save-energy.it

48

95

• Tipo di sensore: a liquido • Campo di regolazione: 7 ÷ 28 C • Scala di regolazione: da * ÷ 5 • Pressione massima differenziale ammissibile: 1 Bar • Portata nominale: 3/8” 180 l/h ½” 170 l/h • Collegamento: M30x1,5 • Temp. massima per fluido termovettore: 100° C • Colore: bianco

58

2· · · 3 · · · 4

58

48

2· · · 3 · · ·4

8CA204000 Testa termostatica Caleffi • Tipo di sensore: a liquido • Campo di regolazione: 7 ÷ 28 C • Scala di regolazione: da * ÷ 5 • Pressione massima differenziale ammissibile: 1 Bar • Portata nominale: 3/8” 180 l/h ½” 180 l/h • Collegamento: M30x1,5 • Temp. massima per fluido termovettore: 100° C • Colore: bianco

• Tipo di sensore: a liquido • Campo di regolazione: 8 ÷ 32 C • Blocco dei SET minimo e massimo • Scala di regolazione: da *1÷5 • Pressione massima differenziale ammissibile: 1,4 Bar • Collegamento: M30x1,5 • Temp. massima per fluido termovettore: 110° C • Colore: bianco

83 mm

• Tipo di sensore: a liquido • Campo di regolazione: 8 ÷ 32 C • Blocco dei SET minimo e massimo • Scala di regolazione: da *1 ÷ 5* • Pressione massima differenziale ammissibile: 1,4 Bar • Collegamento: M30x1,5 • Temp. massima per fluido termovettore: 110° C • Colore: bianco

32 mm

82÷88 mm

8GI470X001 Testa termostatica Giacomini

30

33

35


NOTE

36

www.save-energy.it


CATALOGO SERVIZI DI INSTALLAZIONE E DI CONTABILIZZAZIONE

www.save-energy.it


SERVIZI DI INSTALLAZIONE L’offerta Save Energy è completa e modulare e consente di acquistare i suoi prodotti e servizi con diverse modalità in funzione delle esigenze del cliente.

SERVIZIO “CHIAVI IN MANO” INSTALLAZIONE DELLE SOLUZIONI CON GESTIONE DEL SERVIZIO DI CONTABILIZZAZIONE A CARICO DI SAVE-ENERGY. É consigliato al cliente che desidera acquistare prodotti e servizi senza farsi carico di installazioni o gestione del servizio di contabilizzazione (sono in carico al cliente la progettazione, gli interventi in centrale termica e il calcolo del fabbisogno energetico primario)

CALCOLO DEL FABBISOGNO ENERGETICO PRIMARIO CALCOLO SECONDO CONFORMITÀ NORMA UNI 10200 VIGENTE: • energia dispersa dalle reti di distribuzione • fabbisogno di energia utile per unità immobiliare • rendimento del sistema di generazione • energia emessa da tubi a vista nelle abitazioni

SERVIZIO “FAI DA TE” CONSISTE NELLA VENDITA DEI PRODOTTI E SERVIZI PER PERMETTERE AL CLIENTE “STRUTTURATO” DI OPERARE IN AUTONOMIA: IL CLIENTE SI OCCUPERÀ DELL’INSTALLAZIONE E DEL SERVIZIO DI CONTABILIZZAZIONE. É consigliato al cliente che ha già il suo team specializzato per l’installazione e che intende gestire in proprio i servizi di contabilizzazione.

38

www.save-energy.it


INSTALLAZIONE “CHIAVI IN MANO” e "CALCOLO DEL FABBISOGNO ENERGETICO PRIMARIO" Installazione "CHIAVI IN MANO" cod. V101001 Il servizio consta delle seguenti fasi: rilevazione delle caratteristiche dei radiatori (se non forniti dal progettista), identificazione dei parametri, parametrizzazione di ogni ripartitore in relazione alle caratteristiche dello specifico radiatore, posa dei ripartitori secondo le specifiche di norma, messa in protezione del sistema, attraverso l’attivazione delle protezioni dei ripartitori installati e una lettura di verifica. Il Cliente dovrà incaricare un termotecnico abilitato per effettuare il calcolo del fabbisogno energetico primario finalizzato a determinare i criteri di riparto secondo la normativa UNI 10200. Calcolo del fabbisogno energetico primario secondo la norma UNI 10200 - cod. V101104 : • energia dispersa dalle reti di distribuzione • fabbisogno di energia utile per unità immobiliare • rendimento del sistema di generazione • energia emessa da tubi a vista nelle abitazioni I servizi possono essere completati con: - Installazione concentratori NODO-1000R - cod. V101003 - Installazione concentratori con GSM NODO-1000RG o NODO-1001ME - cod. V101004 - Installazione valvola termostatizzabile, testa termostatica e detentore - cod. V101005 - Installazione termoregolazione wireless: valvola termostatizzabile, valvola elettronica, detentore con 1 cronotermostato/termostato per zona - cod. V101006 - Installazione termoregolazione wireless: valvola elettronica con 1 cronotermostato/termostato per zona cod. V101008

Rilievo radiatori

Identificazione parametri

Installazione concentratori NODO-1000R

Installazione concentratori NODO-1000RG o NODO-1001ME V101004

V101003

Parametrizzazione Ripartitori

Posa Ripartitori

Installazione O Installazione valvole, detentori PP termoregolazione teste termostatiche UR wireless V101005

E

V101006 - V101008

Attivazione protezione e verifica lettura

Calcolo fabbisogno energetico primario V101104

INSTALLAZIONE “FAI DA TE” Il cliente potrà svolgere in autonomia tutta l’attività di installazione sopra descritta attraverso l’acquisto del software EQUO FULL (Codice 1SE101203), della relativa Manutenzione software (Codice V101301) e delle Chiavi radio WSL (Codice 1SE100801 - 1SE100802).

www.save-energy.it

39


SERVIZI DI CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE Il Centro Servizi effettua la certificazione dei dati rilevati e fornisce l'elaborato dei consumi o la ripartizione stagionale delle spese di riscaldamento sulla base dei conti di spesa forniti dal cliente. La ripartizione dei costi è elaborata secondo la norma UNI 10200 in vigore.

ALTRI SERVIZI GENERALI

Save Energy è in grado di fornire supporto ai suoi

clienti formandoli sull’installazione e sull’utilizzo delle apparecchiature e assistenza agli amministratori di condominio in merito all’interpretazione delle normative in vigore e al riparto delle spese.

SERVIZI DISPONIBILI • Formazione tecnica installativa • Formazione tecnica sull'uso dei software di parametrizzazione • Formazione tecnica sull'uso dei software di lettura dei ripartitori • Formazione tecnica sull'uso dei software di contabilizzazione del calore • Formazione tecnica sulla evoluzione delle norme di settore • Formazione tecnica sulla evoluzione delle leggi Nazionali ed Europee di settore

40

www.save-energy.it


CONTABILIZZAZIONE “CHIAVI IN MANO” Il servizio di contabilizzazione "CHIAVI IN MANO" comprende: • Acquisizione dei dati di lettura dei ripartitori • Validazione dei dati • Integrazione di eventuali dati mancanti • Ripartizione delle spese di riscaldamento sulla base dei conti di spesa forniti dall'Amministratore secondo la norma UNI 10200. Lettura certificata e ripartizione dei costi individuali con prelievo dati sul posto - cod. V101401-W Lettura certificata e ripartizione dei costi individuali con prelievo dati via modem GSM - cod. V101401-G Il servizio è acquistabile solo se Save

Energy ha svolto direttamente l’installazione dei ripartitori. (Codice V101001)

Per adempiere alle disposizioni della norma UNI 10200 si rende necessario il calcolo del fabbisogno energetico primario che deve essere fornito dal cliente o commissionato a Save Energy (Codice V101104)

Lettura dei dati dai ripartitori

Ripartizione delle spese di riscaldamento

Validazione dei dati di consumo

Spese ripartite per singolo condomino V101401-W V101401-G

Calcolo fabbisogno energetico primario CLIENTE V101104

CONTABILIZZAZIONE “FAI DA TE” Il cliente, attraverso l’acquisto della licenza software EQUO ENTERPRISE (Codice 1SE101202), della relativa Manutenzione software (Codice V101301), della Chiavetta radio WSL (Codice 1SE100801) o della Chiave radio WSL (Codice 1SE100802) può processare il servizio di contabilizzazione autonomamente.

www.save-energy.it

41


POSSIBILI VARIANTI ALLA CONTABILIZZAZIONE “FAI DA TE” Il cliente, in base alle proprie esigenze e competenze, può effettuare una parte delle suddette attività e richiedere il supporto a Save per le altre, secondo i seguente schemi. Il servizio Lettura certificata (Codice V101402-W in loco / V101402-G con GSM) prevede che la lettura dei ripartitori e la validazione dei consumi sia effettuata da personale specializzato Save Energy e che la ripartizione delle spese sia successivamente completata dal cliente. Questo servizio è possibile acquistarlo solo se Save Energy ha svolto direttamente l’installazione dei ripartitori. (Codice V101001)

Energy

Lettura dei dati dai ripartitori

Validazione dei dati di consumo V101402-W - V101402-G

Ripartizione delle spese di riscaldamento

Spese ripartite per singolo condomino

CLIENTE

CLIENTE

Calcolo fabbisogno energetico primario CLIENTE V101104

PER UN ELENCO DETTAGLIATO DEI SERVIZI OFFERTI DA SAVE

ENERGY

CONSULTATE IL LISTINO PREZZI IN VIGORE

42

www.save-energy.it


ESEMPIO DI RIPARTIZIONE fig. 1

RIPARTIZIONE SPESE DI RISCALDAMENTO E PRODUZIONE DI ACQUA CALDA SANITARIA Condominio

Denominazione

SE-200-0095 CONDOMINIO VERDI

Indirizzo

VIA BURRONA, 51 - 20090 - VIMODRONE (MI)

Amministratore

Denominazione Indirizzo Telefono Dati generali

Descrizione:

RIPARTO STAGIONE 2013-2014

Periodo:

Dal 15/10/2013 al 12/02/2014 (120 giorni)

Spesa totale per Cli ed ACS (St = Scli + Sacs):

9.250,00 €

Consumo totale di energia termica utile dell' edificio per Cli ed ACS (Qt = Qcli + Qacs)

150.000,00 kWh

Contabilizzazione climatizzazione invernale (Cli)

Modalità di ripartizione Cli:

UNI10200:2015 con quota fissa ripartita in base alla tabella: QhCli

Spesa totale (Scli = Se,cli + Sg,cli):

9.250,00 €

Spesa quota fissa Sp,cli:

3.696,67 €

Spesa per conduzione e manutenzione ordinaria Scm,cli:

500,00 €

Spesa per gestione servizio di contabilizzazine Scr,cli:

250,00 €

Spesa per dispersione Sinv,cli:

2.946,67 €

Quota consumi

5.553,33 €

Costo unitario dell' energia termica utile Ccli:

0,0566667 €/kWh

Costo unitario riscaldamento indiretto (Ui):

0,4773517 €/UR

Consumo totale di energia termica utile Qcli:

150.000,00 kWh

Contabilizzazione Acqua calda sanitaria (ACS)

Modalità di ripartizione Acs:

UNI10200:2015 con quota fissa ripartita in base alla tabella: QhAcs

Spesa totale (Sacs = Se,acs + Sg,acs):

0,00 €

Spesa quota fissa Sp,acs:

0,00 €

Quota consumi

0,00 €

FRONTESPIZIO (fig. 1) Rapporto di ripartizione delle spese, elaborato secondo la norma UNI 10200 riporta i dati del condominio, i dettagli delle voci di spesa da ripartire, il criterio di riparto, la quota a consuData diestampa: 14/12/2016 Pagina 1 di 3 mo la quota fissa. Software by

SAVE-ENERGY

www.save-energy.it

www.save-energy.it

43


PROSPETTO RIASSUNTIVO (fig. 2) Ripartizione tra singole unità immobiliari, con evidenziata la composizione della spesa per singola voce

fig. 2

Condominio SE-200-0095 CONDOMINIO VERDI RIPARTO STAGIONE 2013-2014

PROSPETTO GENERALE DI RIPARTIZIONE

Int.

Piano

Scala/ Civico

Consumi Proprietario / Inquilino

Rid. %

Costi €

Acqua calda sanitaria

Calore diretto

Calore ripartito

(kWh)

(kWh)

UR

Quota per locali ad uso comune

Quota consumo ACS

Quota riscaldamento diretto

TOTALI

Quota riscaldamento indiretto

Quota millesimale Cli

Quota millesimale ACS

Altri costi

Quota ammortamento

NUOVO UTENTE

A

0

0

0,00

157,00

0

0.000

0.000

8.897

0.000

642.049

0.000

0.00

0.00

650.946

ROSSI

A

0

1

0

0,00

0,00

2521

0.000

0.000

0.000

1203.404

1040.339

0.000

0.00

0.00

2243.743

BIANCHI

A

0

2

0

0,00

0,00

4068

0.000

0.000

0.000

1941.867

1129.325

0.000

0.00

0.00

3071.192

VERDI

A

0

3

0

0,00

0,00

5026

0.000

0.000

0.000

2399.170

884.953

0.000

0.00

0.00

3284.123

0,0

157,0

11615

0.00

0.00

8.90

5544.44

0.00

0.00

0.00

9250.00

TOTALI

3696.67

DETTAGLIO PER ALLOGGIO (fig. 3) Vengono specificati gli importi economici e la loro ripartizione. Vengono inoltre riportati per ogni unità immobiliare: consumi di ogni apparecchio e i relativi importi economici oltre al riepilogo di spesa per ogni singola voce.

fig. 3 SE-200-0095 CONDOMINIO VERDI

Condominio: Indirizzo:

VIA BURRONA, 51 - 20090 - VIMODRONE (MI)

DETTAGLIO DI RIPARTIZIONE RIPARTO STAGIONE 2013-2014 - Dal 15/10/2013 al 12/02/2014 (120 giorni)

Data di stampa: 14/12/2016

Scala/ Civico

Proprietario / Inquilino

Codice

ROSSI

13VERDI0000000000001 Software by SAVE-ENERGY

Piano

Int.

Coeff. Pagina 2 di riduzione (%)

0

1

0

A www.save-energy.it

3

ACQUA CALDA SANITARIA Consumo

Costo

0,00

0,000

(kWh)

RISCALDAMENTO DA RIPARTITORI Coeff. riduzione (%)

S/N

CUCINA

0

CAMERA MATRIMONIALE SOGGIORNO BAGNO

Locale

Lettura finale

Lettura iniziale

Costo

(UR)

Data

(UR)

Data

25223996

15/10/2013

0

12/02/2014

439

439

209,557

0

25223897

15/10/2013

0

12/02/2014

960

960

458,258

0

25223941

15/10/2013

0

12/02/2014

596

596

284,502

0

25224047

15/10/2013

0

12/02/2014

(UR)

526 TOTALI

Totale:

526

251,087

2521

1.203,404

QUOTA CONSUMI

1.203,404 €

Quota fissa per Cli ( 8.523,00 [kWh] / 281,43 [‰] )

1.040,339 €

Quota fissa per ACS ( 0,00 [kWh] )

44

Consumo

www.save-energy.it 0,00 €

TOTALI

0,000 € 2.243,74 €


SISTEMI PER LA CONTABILIZZAZIONE DIRETTA DEL CALORE, DELL'ACQUA SANITARIA E DELL'ENERGIA

www.save-energy.it


CONTATORI RADIO Contatore di calore/ raffrescamento compatto uscita impulsiva integrata 7CC1501ME 7CC2501ME

1 set di raccordi (2pz) 8IV131205002 (7CC1501ME)

8IV131207002

Contaimpulsi radio con due ingressi impulsivi 1SE130102

+ ACCESSORI 1 Valvola f/f 8IV195405005

1 Valvola m/f 8IV195605008

1 Filtro 8IV192405001

(7CC1501ME)

(7CC1501ME)

(7CC1501ME)

8IV195607008

8IV195407005

(7CC2501ME)

(7CC2501ME)

8IV192407001 (7CC2501ME )

1 Valvola a sfera con portasonda 8IV195405711 (7CC1501ME)

8IV195407711

(7CC2501ME)

(7CC2501ME)

Alternativa 1 TEE 8PTEE15 (7CC1501ME)

8PTEE20

LETTURA DATI TRAMITE NODO-1000R NODO-1000RG NODO-1001ME

(7CC2501ME)

+

Contatore acqua sanitaria a getto singolo con uscita impulsiva integrata 6CACS*E02 / E03 6CAFS*E02 / E03 Contatore acqua sanitaria a getto singolo predisposto M-BUS 6CACS*02 / 03 6CAFS*02 / 03 Contatore di calore a a getto multiplo 7CLC* 7CLC*S

Modulo M-BUS radio 6MBR02

+

+

Contaimpulsi radio con due ingressi impulsivi 1SE 130102

Modulo M-BUS radio 6MBR02

Contatore acqua sanitaria a imbocchi concentrici predisposto M-BUS 6CACS15P - 6CAFS15P

Contabilizzatore di calore elettronico uscita impulsiva integrata K10 7CEC02EK10

+ +

Contaimpulsi radio con due ingressi impulsivi 1SE130102

ACCESSORI 1 set di raccordi (2pz) 8IV131210002 (7CLC352502*) 8IV131212002 (7CLC603202*) 8IV131215002 (7CLC1004002*) 8IV131220002 (7CLC1505002)

Contatore di calore Woltmann 7CW*

1 Coppia sonde Ø 5mm L 3 m 8ST25PT500 (7CLC352502)

+ 1 Coppia sonde Ø 6mm L 3 m 8STPT500

46

2 TEE 8PTEE25 (7CLC352502)

1 Coppia sonde Ø 6mm L 3 m 8STPT500

1 coppia pozzetti porta sonda 8PPST3265

(DN32-65)

(DN32-65)

Contabilizzatore di calore elettronico uscita impulsiva integrata K100 7CEC02EK100 K1000 7CEC02EK1000 (DN150) ACCESSORI

+

Contaimpulsi radio con due ingressi impulsivi 1SE130102

1 coppia pozzetti porta sonda 8PPST3265 (DN 32-65) 8PPST80125 (DN 80-125) 8PPST150200 (DN150)

www.save-energy.it

O TRAMITE LAPTOP DOTATO DI CHIAVETTA WSL


CONTATORI M-BUS A FILO Contatore di calore/raffrescamento compatto uscita M-BUS a filo integrata 7CC15M02 - 7CC25M02

1 set di raccordi (2pz) 8IV131205002 (7CC15M02)

8IV131207002

1 Valvola m/f 8IV195605008

ACCESSORI 1 Valvola f/f 8IV195405005

1 Filtro 8IV192405001

(7CC15M02)

(7CC15M02)

(7CC15M02)

8IV195607008

8IV195407005

8IV192407001

(7CC25M02)

(7CC25M02)

(7CC25M02)

1 Valvola a sfera con portasonda 8IV195405711 (7CC15M02)

8IV195407711

(7CC25M02)

(7CC25M02)

Alternativa 1 TEE 8PTEE15 (7CC15M02)

8PTEE20 (7CC25M02)

Contatore di calore/raffrescamento compatto uscita M-BUS a filo integrata 7CC15M02 - 7CC25M02

Contatore acqua sanitaria a getto singolo predisposto M-BUS 6CACS*02 / 03 6CAFS*02 / 03

+

Modulo M-BUS a filo 6MBF02

+

Contatore di calore a getto multiplo 7CLC* 7CLC*S

Contatori acqua sanitaria a getto singolo con uscita impulsiva integrata 6CACS*E02 / E03 6CAFS*E02 / E03 Modulo M-BUS a filo 6MBF02

Contatore acqua sanitaria a imbocchi concentrici predisposto M-BUS 6CACS15P - 6CAFS15P

+

LETTURA DATI TRAMITE DATALOGGER

Contabilizzatore di calore elettronico uscita M-BUS a filo integrata K10 7CEC02MK10

+ ACCESSORI

1 set di raccordi (2pz) 8IV131210002 (7CLC352502*) 8IV131212002 (7CLC603202*) 8IV131215002 (7CLC1004002*) 8IV131220002 (7CLC1505002)

Contatore di calore Woltmann 7CW*

1 Coppia sonde Ø 5mm L 3 m 8ST25PT500 (7CLC352502)

2 TEE 8PTEE25 (7CLC352502)

1 Coppia sonde Ø 6mm L 3 m 8STPT500

1 coppia pozzetti per sonda 8PPST3265

(DN32-65)

(DN32-65)

+

Contabilizzatore di calore elettronico uscita M-BUS a filo integrato K100 7CEC02MK100

ACCESSORI 1 Coppia sonde Ø 6mm L 3 m 8STPT500

1 coppia pozzetti per sonda 8PPST3265 (DN 32-65) 8PPST80125 (DN 80-125)

www.save-energy.it

47


CONTATORI COMPATTI DI CALORE E RAFFRESCAMENTO • Contatore a getto unico di tipo induttivo amagnetico • Coppia sonde temperature PT500 • Unità elettronica con display LCD • Correzione elettronica della curva di errore • Storico dati lettura mensile • Elettronica orientabile a 360° e separabile dal corpo per facilitarne la lettura • Direttiva 2004/22/CE (MID MI-004) e EN 1434 DIMENSIONI mm

M-BUS FILO / RADIO

USCITA IMPULSIVA

7CC1502 Contatore di riscaldamento e raffrescamento DN15. Portata Qn 1,5 m³/h lettura diretta

7CC15M02 / 7CC15R02 Contatore di riscaldamento e raffrescamento DN15. Portata Qn 1,5 m³/h lettura diretta M-BUS a filo (M02) o radio (R02) integrato con due ingressi ausiliari per contatori ACS e AFS con uscita impulsiva

7CC1501ME Contatore di riscaldamento e raffrescamento DN15. Portata Qn 1,5 m³/h lettura diretta uscita impulsiva (solo caldo) integrata

7CC2502 Contatore di riscaldamento e raffrescamento DN20. Portata Qn 2,5 m³/h lettura diretta

74,9

110 (Qn 1,5) / 130 (Qn 2,5)

G¾” (Qn 1,5) G1” (Qn 2,5)

50,1 34,4

55

LETTURA DIRETTA

7CC25M02 / 7CC25R02 Contatore di riscaldamento e raffrescamento DN20 Portata Qn 2,5 m³/h lettura diretta M-BUS a filo (M02) o radio (R02) integrato con due ingressi ausiliari per contatori ACS e AFS con uscita impulsiva

7CC2501ME Contatore di riscaldamento e raffrescamento DN20. Portata Qn 2,5 m³/h lettura diretta uscita impulsiva (solo caldo) integrata

109,9

DATI TECNICI Portata nominale Qp Portata max. Sensibilità Perdita di carico ∆p a Qn Pressione nominale Pn Diametro nominale Lunghezza di montaggio Filettatura di connessione Limiti temperatura di esercizio Temperatura massima Tipo di sensore di temperatura Lunghezza cavo sensore temperatura Alimentazione Durata Grado di protezione Display LCD Valore impulso Posizione di montaggio su ritorno

7CC1502 1,5 m³/h 3 m³/h 7 l/h 0,2 bar 16 bar DN15 110 mm G ¾” 5-90 °C 130 °C PT 500 1,5 m batteria al litio 3V 10 anni + 1 IP54 8 caratteri + C.S. Orizz./Vert.

7CC2502 7CC15M02/R02 7CC25M02/R02 7CC1501ME 2,5 m³/h 1,5 m³/h 2,5 m³/h 1,5 m³/h 5 m³/h 3 m³/h 5 m³/h 3 m³/h 10 l/h 7 l/h 10 l/h 7 l/h 0,17 bar 0,2 bar 0,17 bar 0,2 bar 16 bar 16 bar 16 bar 16 bar DN20 DN15 DN20 DN15 130 mm 110 mm 130 mm 110 mm G 1” G ¾” G 1” G ¾” 5-90 °C 5-90 °C 5-90 °C 5-90 °C 130 °C 130 °C 130 °C 130 °C PT 500 PT 500 PT 500 PT 500 1,5 m 1,5 m 1,5 m 1,5 m batteria al litio 3V batteria al litio 3V batteria al litio 3V batteria al litio 3V 10 anni + 1 10 anni + 1 10 anni + 1 10 anni + 1 IP54 IP54 IP54 IP54 8 caratteri + C.S. 8 caratteri + C.S. 8 caratteri + C.S. 8 caratteri + C.S. 1 kWh Orizz./Vert. Orizz./Vert. Orizz./Vert. Orizz./Vert.

7CC2501ME 2,5 m³/h 5 m³/h 10 l/h 0,17 bar 16 bar DN20 130 mm G 1” 5-90 °C 130 °C PT 500 1,5 m batteria al litio 3V 10 anni + 1 IP54 8 caratteri + C.S. 1 kWh Orizz./Vert.

8IV195607008 Valvola a sfera m/f ¾” passaggio totale con maniglia a farfalla

48

8IV192405001 Filtro raccoglitore impurità ½” a cartuccia 8IV192407001 Filtro raccoglitore impurità ¾” a cartuccia

8IV195407711 Valvole a sfera filettata ¾” con pozzetto porta sonda CC25 8PTEE15 TEE montaggio bagnato DN15-½” 8PTEE20 TEE montaggio bagnato DN20-¾”

www.save-energy.it

SW di CONFIGURAZIONE

VALVOLE A SFERA

8IV195407005 Valvola a sfera f/f ¾” passaggio totale con maniglia a farfalla

8IV195405711 Valvole a sfera filettata ½” con pozzetto porta sonda CC15

TRASMETTITORE RADIO

8IV195605008 Valvola a sfera m/f ½” passaggio totale con maniglia a farfalla

8IV195405005 Valvola a sfera f/f ½” passaggio totale con maniglia a farfalla

TEE

8IV131207002 Set raccordi DN25 1”x¾” per contatori calore CC25

VALVOLE F/F

8IV131205002 Set raccordi DN20 ¾”x½”per contatori calore CC15

FILTRI

VALVOLE M/F

RACCORDI

ACCESSORI 6MBUSB01 Testina ottica di parametrizzazione completa di software di configurazione. Accessorio necessario solo per i contatori radio

1SE130102 Contaimpulsi radio a due ingressi impulsivi (solo per 7CC1501ME e 7CC2501ME)


CONTATORI PER ACQUA SANITARIA CALDA/FREDDA • Contatore a getto singolo e quadrante asciutto. • Portata nominale Qn 2,5 / 4m³/h • Trascinamento magnetico. • Quadrante orientabile 360° • Orologeria a tenuta anticondensa • Omologato MID 2004/22/CE Range 160-H e Range 50 -V CONTATORE A IMBOCCHI CONCENTRICI • Contatore a getto singolo e quadrante asciutto. • Trascinamento magnetico. • Supporto con valvola di intercettazione per consentire la chiusura della mandata • Omologato MID MI-001

PREDISPOSTI M-BUS

USCITA IMPULSIVA

A IMBOCCHI CONCENTRICI

6CACS2503 Contatore acqua calda sanitaria Qn 2,5 m³/h - DN15 ¾" lettura diretta predisp. M-BUS con raccordi L 80 mm

6CACS25E03 Contatore acqua calda sanitaria Qn 2,5 m³/h - DN15 ¾" lettura diretta con uscita impulsiva con raccordi L 80 mm

6CACS2502 Contatore acqua calda sanitaria Qn 2,5 m³/h - DN15 ¾" lettura diretta con predisp. M-BUS con raccordi L 110 mm

6CACS25E02 Contatore acqua calda sanitaria Qn 2,5 m³/h - DN15 ¾" lettura diretta con uscita impulsiva con raccordi L 110 mm

6CACS15P Contatore acqua calda sanitaria Qn 1,5 m³/h - DN15 ½" lettura diretta con predisposizione M-BUS o per uscita impulsiva, comprensivo di raccordi 40 mm ½"

6CACS4002 Contatore acqua calda sanitaria Qn 4 m³/h - DN20 1" lettura diretta con predisp. M-BUS con raccordi L 130 mm

6CACS40E02 Contatore acqua calda sanitaria Qn 4 m³/h - DN20 1" lettura diretta con uscita impulsiva con raccordi L 130 mm

6CAFS2503 Contatore acqua fredda sanitaria Qn 2,5 m³/h - DN15 ¾" lettura diretta con predisp. M-BUS con raccordi L 80 mm

6CAFS25E03 Contatore acqua fredda sanitaria Qn 2,5 m³/h - DN15 ¾" lettura diretta con uscita impulsiva con raccordi L 80 mm

6CAFS2502 Contatore acqua fredda sanitaria Qn 2,5 m³/h - DN15 ¾" lettura diretta con predisp. M-BUS con raccordi L 110 mm

6CAFS25E02 Contatore acqua fredda sanitaria Qn 2,5 m³/h - DN15 ¾" lettura diretta con uscita impulsiva con raccordi L 110 mm

6CAFS4002 Contatore acqua fredda sanitaria Qn 4 m³/h - DN20 1" lettura diretta con predisp. M-BUS con raccordi L 130 mm

6CAFS40E02 Contatore acqua fredda sanitaria Qn 4 m³/h - DN20 1" lettura diretta con uscita impulsiva con raccordi L 130 mm

ACCESSORI 6MBF02 Modulo trasmettitore M-BUS a filo per contatori predisposti M-BUS

ACCESSORI 1SE130102 - CONTA 302R Contaimpulsi radio a due ingressi impulsivi

6CAFS15P Contatore acqua fredda sanitaria Qn 1,5 m³/h - DN15 ½" lettura diretta con predisposizione M-BUS o per uscita impulsiva, comprensivo di raccordi 40 mm ½" ACCESSORI 1SE130102 - CONTA 302R Contaimpulsi radio a due ingressi impulsivi 6MI15P Modulo trasmettitore di impulsi per contatori a imbocchi concentrici. Valore impulso = 10L 6MBF02 Modulo trasmettitore M-BUS a filo per contatori predisposti M-BUS 6MBR02 Modulo trasmettitore M-BUS radio per contatori predisposti M-BUS (vedi software di configurazione 6MBUSB01) 8MA070A Raccordo da 40 mm ¾"

6MBR02 Modulo trasmettitore M-BUS radio per contatori predisposti M-BUS (vedi software di configurazione 6MBUSB01) DATI TECNICI Portata nominale (m³/h) Portata minima (l/h) Portata massima (m³/h) Lettura minima (l) Lettura massima (m³) Pressione d'esercizio (bar) Valore impulso Temp. utilizzo max INGOMBRI Calibro L (mm) H (mm) h (mm) B (mm)

8MA062A Raccordo da 80 mm ½"

2503 - 2502 - 4002 (250*) 2,5 - (4002) 4,0 (250*) 25 - (4002) 40 (250*) 3,13 - (4002) 5,0 0.05 100.000 16 acqua a 50 °C o 90 °C

25E03 - 25E02 - 40E02 (25E0*) 2,5 - (40E02) 4,0 (25E0*) 25 - (40E02) 40 (25E0*) 3,13 - (40E02) 5,0 0.05 100.000 16 10 l acqua a 50 °C o 90 °C

CACS15P - CAFS15P 1,5 30 3 0.05 100.000 10 acqua a 30 °C o 90 °C

(250*) DN 15 - ½” - (4002) DN20 - ¾” (2503) 80 - (2502) 110 - (4002) 130 73,2 14,5 72,8

(25E0*) DN 15 - ½” - (40E02) DN20 - ¾” (25E03) 80 - (25E02) 110 - (40E02) 130 73,2 14,5 72,8

½” 140 150 112 72,8

DIMENSIONI mm L

h H

www.save-energy.it

49


COMPONENTI PER LA CONTABILIZZAZIONE IN CENTRALE E SOLARE TERMICO • Il contatore è adatto per impiego in centrale termica come contatore sulle linee di riscaldamento e acqua sanitaria (T 90°C max). È fornito completo di dispositivo lanciaimpulsi, collegabile al contabilizzatore elettronico. Il contatore può essere impiegato nella contabilizzazione del solare nella versione T 130° C • Il contatore deve essere montato in orizzontale • Il dispositivo lanciaimpulsi reed switch è provvisto di 1,5 m di cavo. • Certificato secondo la Direttiva MID 2004/22/CE (allegato MI-004) • Classe ambientale B, classe di accuratezza 3 (UNI EN 1434)

SOLARE TERMICO T130°C

7CLC352502 Contatore a getto multiplo a lettura diretta con uscita impulsiva senza raccordi MID 2004/22/CE omologato UNI EN 1434 - Qp 3,5 m³/h - DN25

7CLC352502S Contatore a getto multiplo a lettura diretta con uscita impulsiva senza raccordi MID 2004/22/CE omologato UNI EN 1434 - Qp 3,5 m³/h - DN25

7CLC603202 Contatore a getto multiplo a lettura diretta con uscita impulsiva senza raccordi MID 2004/22/CE omologato UNI EN 1434 - Qp 6,0 m³/h - DN32

7CLC603202S Contatore a getto multiplo a lettura diretta con uscita impulsiva senza raccordi MID 2004/22/CE omologato UNI EN 1434 - Qp 6,0 m³/h - DN32

7CLC1004002 Contatore a getto multiplo a lettura diretta con uscita impulsiva senza raccordi MID 2004/22/CE omologato UNI EN 1434 - Qp 10,0 m³/h - DN40

7CLC1004002S Contatore a getto multiplo a lettura diretta con uscita impulsiva senza raccordi MID 2004/22/CE omologato UNI EN 1434 - Qp 10,0 m³/h - DN40

7CLC1505002 Contatore a getto multiplo a lettura diretta con uscita impulsiva senza raccordi MID 2004/22/CE omologato UNI EN 1434 - Qp 15 m³/h - DN50 352502 3,5 70 7 25 16 10 90

603202 6 120 12 32 16 10 90

1004002 10 200 20 40 16 10 90

1505002 15 300 30 50 16 10 90

352502S 3,5 70 7 25 16 10 130

603202S 6 120 12 32 16 10 130

1004002S 10 200 20 40 16 10 130

INGOMBRI A lunghezza senza raccordi (mm) lunghezza con raccordi (mm) B (mm) C (mm)

260 374 137 94

260 374 137 94

300 434 163 117

300 454 177 120

260 374 143 100

260 374 143 100

300 434 169 123

PESO Kg

2,7

2,8

5,2

5,8

2,7

2,8

5,2

ACCESSORI Sonde temperatura PT500 Ø 5mm x 45mm per contatore DN25 Sonde temperatura PT500 Ø 6mm x 45mm per contatori da DN32 a DN50 Sonde temperatura PT500 Ø 6mm x 45mm cavo 10 metri (da DN32 a DN50) Valvola a sfera filettata 1" con pozzetto porta sonda TEE montaggio bagnato per contatore DN25 Coppia pozzetti porta sonda montaggio asciutto DN32-65 sonde 6 mm Contabilizzatore di calore elettronico K10 (vesione uscita impulsiva) Contabilizzatore di calore elettronico K10 (versione M-BUS a filo)

8IV131210002 8IV131212002 8IV131215002 8IV131220002

ACCESSORI DI MONTAGGIO Set Raccordi DN32 - 1”¼ x 1” per contatori CLC 35 2502 Set Raccordi DN40 - 1”½ x 1”¼ per contatori CLC 60 3202 Set Raccordi DN50 - 2”x 1”½ per contatori CLC 100 4002 Set Raccordi DN65 - 2”½ x 2” per contatori CLC 150 5002

Curva delle perdite di carico

D N2 D N 35 2 DN4 DN50 0

8ST25PT500 8STPT500 8STPT50010M 8IV195409711 8PTEE25 8PPST3265 7CEC02EK10 7CEC02MK10

Pressione (bar)

DATI TECNICI Portata nominale Qp (m³/h) Portata minima Qi (l/h) Portata massima Qs (m³/h) Diametro nominale DN (mm) Pressione di esercizio PN (bar) Valore impulso (l) Temperatura massima esercizio (°C)

CENTRALE TERMICA T90°C

DIMENSIONI mm Portata (m3/h)

50

www.save-energy.it


• Il contatore è adatto per impiego in centrale termica come contatore sulle linee di riscaldamento e acqua sanitaria (T 90°C max). È fornito completo di dispositivo lanciaimpulsi, collegabile al contabilizzatore elettronico. • Il dispositivo lanciaimpulsi reed switch è provvisto di 1,5 m di cavo. • Certificato secondo la Direttiva MID 2004/22/CE (allegato MI-004) • Classe ambientale B, classe di accuratezza 3 (UNI EN 1434)

CENTRALE TERMICA T90°C FLUSSO DISCENDENTE (installazione su ritorno)

7CLC603202FA Contatore a getto multiplo a lettura diretta con uscita impulsiva senza raccordi MID 2004/22/CE omologato UNI EN 1434 - Qp 6 m³/h - DN32

7CLC603202FD Contatore a getto multiplo a lettura diretta con uscita impulsiva senza raccordi MID 2004/22/CE omologato UNI EN 1434 - Qp 6 m³/h - DN32

7CLC1004002FA Contatore a getto multiplo a lettura diretta con uscita impulsiva senza raccordi MID 2004/22/CE omologato UNI EN 1434 - Qp 10 m³/h - DN40

7CLC1004002FD Contatore a getto multiplo a lettura diretta con uscita impulsiva senza raccordi MID 2004/22/CE omologato UNI EN 1434 - Qp 10 m³/h - DN40

603202FA 6 120 12 32 16 10 90

10040002FA 10 200 20 40 16 10 90

603202FD 6 120 12 32 16 10 90

10040002FD 10 200 20 40 16 10 90

INGOMBRI A lunghezza senza raccordi (mm) lunghezza con raccordi (mm) D (mm) E (mm)

150 264 183 156

200 334 226 190

150 264 183 156

200 334 226 190

PESO Kg

2,3

5,7

3,7

7

ACCESSORI Sonde temperatura PT500 Ø 6mm x 45mm per contatori da DN32 a DN50 Sonde temperatura PT500 Ø 6mm x 45mm cavo 10 metri (da DN32 a DN50) Coppia pozzetti porta sonda montaggio asciutto DN32-65 sonde 6 mm Contabilizzatore di calore elettronico K10 (vesione uscita impulsiva) Contabilizzatore di calore elettronico K10 (versione M-BUS a filo)

8IV131212002 8IV131215002

ACCESSORI DI MONTAGGIO Set Raccordi DN40 - 1”½ x 1”¼ per contatori CLC 60 3202F* Set Raccordi DN50 - 2”x 1”½ per contatori CLC 100 4002F*

Curva delle perdite di carico

DN3 2 DN4 0

8STPT500 8STPT50010M 8PPST3265 7CEC02EK10 7CEC02MK10

Pressione (bar)

DATI TECNICI Portata nominale Qp (m³/h) Portata minima Qi (l/h) Portata massima Qs (m³/h) Diametro nominale DN (mm) Pressione di esercizio PN (bar) Valore impulso (l) Temperatura massima esercizio (°C)

CENTRALE TERMICA T90°C FLUSSO ASCENDENTE (installazione su andata)

DIMENSIONI mm Portata (m3/h)

www.save-energy.it

51


COMPONENTI PER LA CONTABILIZZAZIONE IN CENTRALE

• Il contatore è adatto per impiego in centrale termica sulle linee di riscaldamento e acqua sanitaria. È fornito completo di dispositivo lanciaimpulsi, collegabile al contabilizzatore elettronico • Gli elementi di misurazione funzionano secondo il principio Woltmann, adatto per portate elevate. • Il contatore può essere installato in orizzontale o in verticale • Il dispositivo lanciaimpulsi è provvisto di 3 m di cavo. • Quadrante girevole su 355° con grado protezione IP68. • Certificato secondo la Direttiva MID 2004/22/CE (allegato MI-004). DATI TECNICI Portata permanente orizzontale Qp (m³/h) Portata minima orizzontale Qih (m³/h) Portata minima verticale Qiv (m³/h) Portata massima Qs (m³/h) Diametro nominale DN (mm) Perdita di carico ∆p (bar) (alla portata massima) Valore impulso (l) Temperatura massima esercizio (°C) Lettura minima (l)

7CW1505002 Contatore tipo Woltmann - Qp 15 m³/h - DN50 lettura diretta con uscita impulsiva MID0004 omologato UNI EN 1434

7CW60010002 Contatore tipo Woltmann - Qp 60 m³/h - DN100 lettura diretta con uscita impulsiva MID0004 omologato UNI EN 1434

7CW2506502 Contatore tipo Woltmann - Qp 25 m³/h - DN65 lettura diretta con uscita impulsiva MID0004 omologato UNI EN 1434

7CW100012502 Contatore tipo Woltmann - Qp 100 m³/h - DN125 lettura diretta con uscita impulsiva MID0004 omologato UNI EN 1434

7CW4008002 Contatore tipo Woltmann - Qp 60 m³/h - DN80 lettura diretta con uscita impulsiva MID0004 omologato UNI EN 1434

7CW150015002 Contatore tipo Woltmann - Qp 150 m³/h - DN150 lettura diretta con uscita impulsiva MID0004 omologato UNI EN 1434

1505002 15 0,6 1,5 30 50 0,04 (30)

2506502 25 1 2,5 50 65 0,08 (50)

4008002 40 1,6 4 80 80 0,13 (80)

60010002 60 2,4 6 120 100 0,2 (120)

100012502 100 4 10 200 125 0,1 (200)

150015002 150 6 15 300 150 0,1 (300)

100 130 0,5

100 130 0,5

100 130 0,5

100 130 0,5

100 130 0,5

1000 130 5

INGOMBRI L (mm) H (mm) h (mm) g (mm) - altezza per smontaggio

200 120 73 200

200 120 85 200

225 150 95 270

250 150 105 270

250 160 118 280

300 177 135 356

PESI Kg

7,7

10

14

18

20,5

35,5

8STPT500 8STPT50010M 8PPST3265 8PPST80125 8PPST150200 7CEC02EK100 7CEC02MK100 7CEC02EK1000

DIMENSIONI mm

ACCESSORI Sonde temperatura PT500 Ø 6mm x 45mm Sonde temperatura PT500 Ø 6mm x 45mm cavo 10 metri Coppia pozzetti porta sonda montaggio asciutto DN65 sonde 6 mm Coppia pozzetti porta sonda montaggio asciutto DN80-125 sonde 6 mm Coppia pozzetti porta sonda montaggio asciutto DN150-200 sonde 6 mm Contabilizzatore di calore elettronico K100 (versione uscita impulsiva) Contabilizzatore di calore elettronico K100 (versione M-BUS a filo) Contabilizzatore di calore elettronico K1000 (versione uscita impulsiva) per DN150

Curva delle perdite di carico DN50 - DN65 - DN80 - DN100

Tipica curva errore DN50 - DN150

Curva delle perdite di carico DN125 - DN150 DN125 DN150

52

www.save-energy.it


COMPONENTI PER LA CONTABILIZZAZIONE IN CENTRALE TERMICA

• In abbinamento ai contatori Multigetto e Woltmann e alle sonde di temperatura, effettua la contabilizzazione dei consumi di riscaldamento e produzione acqua calda sanitaria in centrale termica • Le caratteristiche principali sono: - caldo/freddo combinato - sonde di misura in platino ad alta precisione - collegabile a qualsiasi contatore con uscita impulsiva - alimentazione a batteria

7CEC02EK10 Contabilizzatore di calore elettronico con uscita impulsiva integrata (solo caldo) per CLC Input: 1 impulso = 10 l Output: 1 impulso = 10 kWh 7CEC02EK100 Contabilizzatore di calore elettronico con uscita impulsiva integrata (solo caldo) per CW Input: 1 impulso = 100 l Output: 1 impulso = 100 kWh 7CEC02EK1000 Contabilizzatore di calore elettronico con uscita impulsiva integrata (solo caldo) per CW DN150 Input: 1 impulso = 1000 l Output: 1 impulso = 1000 kWh 7CEC02MK10 Contabilizzatore di calore elettronico con M-BUS a filo integrato con 2 ingressi impulsivi ausiliari per CLC Input: 1 impulso = 10 litri 7CEC02MK100 Contabilizzatore di calore elettronico con M-BUS a filo integrato con 2 ingressi impulsivi ausiliari per CW Input: 1 impulso = 100 litri

DATI TECNICI Campo di temperatura tarata Differenza di temperatura tarata Tipologia delle sonde di temperatura Differenza temperatura - Calore Differenza temperatura - Freddo Alimentazione Durata batteria Classe di protezione Campo di temperatura di esercizio Tipo impulsi entrata Visualizzazione Indicazione energia standard Valori mensili Memorie Data di lettura Memorizzazione dati

1÷150 °C 3-100 K PT 500 3 K - 100 K -3 K - -50 K batteria 3 V al Litio circa 6 anni IP65 0 - 55 °C Ottica (infrarossi) / 2 ingressi impulsivi aggiuntivi display LCD 8 cifre + caratteri speciali MWh 24 3 ciascuna per volume e potenza a scelta E2PROM/giornaliero

INGOMBRI Lunghezza (mm) Larghezza (mm) Profondità (mm)

8ST25PT500 Coppia sonde di temperatura dell’acqua PT500 (immersione bagnata) Ø = 5 mm / 45mm / 3 mt 8STPT500 Coppia sonde di temperatura dell’acqua PT500 (immersione asciutta) Ø = 6 mm / 45mm / 3 mt 8STPT50010M Coppia sonde di temperatura dell’acqua PT500 Ø = 6 mm / 45mm / 10 mt 8IV195409711 Valvola a sfera filettata 1" con pozzetto porta sonda 8PTEE25 TEE Montaggio bagnato DN25 per sonda Ø 5 mm 8PPST3265 Coppia pozzetti porta sonda montaggio asciutto DN32-65 per sonde Ø 6 mm 8PPST80125 Coppia pozzetti porta sonda montaggio asciutto DN80-125 per sonde Ø 6 mm 8PPST150200 Coppia pozzetti porta sonda montaggio asciutto DN150-200 per sonde Ø 6 mm 1SE130102 - CONTA 302R Contaimpulsi radio con due ingressi impulsivi 7AL230VCEC02 Alimentatore 230-50Hz per contabilizzatori CEC

198 123,7 45,8

INFORMAZIONI VISUALIZZATE SUL DISPLAY LIVELLO 1 - Principale LIVELLO 2 - Tecnico

LIVELLO 3 - Statistico

• Calorie e frigorie totali

• Temperatura di mandata (°C)

• Data ultima lettura e valore registrato (mW/h)

• Calorie all'ultima data di lettura

• Temperatura di ritorno (°C)

• Valori mensili: date e valori relativi (mW/h)

• Volume totale (m3 )

• Differenza di temperatura (°C)

• Potenza totalizzata (kW) • Portata totalizzata

(m3 /h)

• Potenza massima e data • Portata massima e data

• Data corrente

www.save-energy.it

53


CONTATORI AD ULTRASUONI VERSIONE CALDO/FREDDO Contaimpulsi radio due ingressi impulsivi 1SE130102

Misuratore compatto di energia a ultrasuoni uscita impulsiva integrata 7UL1520E01 7UL3525E01 7UL6032E01 1 Set di raccordi (2pz) 8IV131205002 (7UL1520MI01) (7UL1520E01)

8IV131207002 (7UL3525MI01) (7UL3525E01)

Misuratore compatto di energia a ultrasuoni M-BUS a filo integrato 7UL1520MI01 7UL3525MI01 7UL6032MI01

+ 1 Valvola m/f 8IV195605008

ACCESSORI 1 Valvola f/f 8IV195405005

SISTEMA RADIO

1 Filtro 8IV192405001

1 Valvola a sfera con portasonda 8IV195405711

(7UL1520MI01) (7UL1520E01)

(7UL1520MI01) (7UL1520E01)

(7UL1520MI01) (7UL1520E01)

8IV195607008

8IV195407005

8IV192407001

8IV195407711

(7UL3525MI01) (7UL3525E01)

(7UL3525MI01) (7UL3525E01)

(7UL3525MI01) (7UL3525E01)

(7UL3525MI01) - (7UL3525E01)

8IV195610008

8IV195410008

8IV192410001

(7UL6032MI01) - (7UL6032E01)

(7UL6032MI01) (7UL6032E01)

(7UL6032MI01) (7UL6032E01)

(7UL6032MI01) (7UL6032E01)

8IV131210002

(7UL1520MI01) - (7UL1520E01)

8IV195409711

LETTURA DATI TRAMITE NODO-1000R NODO-1000RG NODO-1001ME

Alternativa TEE 8PTEE15 8PTEE25

(7UL6032MI01) (7UL6032E01)

(7UL1520MI01) (7UL1520E01)

(7UL6032MI01) (7UL6032E01)

8PTEE20 (7UL3525MI01) (7UL3525E01)

Misuratore di energia a ultrasuoni filettato DN40 comprensivo di integratore di energia ad uscita impulsiva e sonde

+

Misuratore di energia a ultrasuoni filettato DN40 comprensivo di integratore di energia M-BUS a filo e sonde

O TRAMITE LAPTOP DOTATO DI CHIAVETTA WSL

Contaimpulsi radio con due ingressi impulsivi 1SE130102 ACCESSORI

1 Set di raccordi (2pz) 8IV131215002

1 coppia pozzetti porta sonda 8PPST3265 (7UL10040*)

(7UL10040*)

M-BUS A FILO Misuratore di energia a ultrasuoni flangiato comprensivo di integratore di energia ad uscita impulsiva e sonde

+

Contaimpulsi radio con due ingressi impulsivi 1SE130102

Misuratore di energia a ultrasuoni flangiato comprensivo di integratore di energia M-BUS a filo e sonde

ACCESSORI 1 coppia pozzetti porta sonda 8PPST3265 (DN 32-65) - 8PPST80125 (DN 80-125)

54

www.save-energy.it

DATALOGGER


COMPONENTI PER LA CONTABILIZZAZIONE IN CENTRALE

COMPATTI USCITA IMPULSIVA DATI TECNICI Portata nominale Qp (m³/h) Portata minima Qi (m³/h) Portata massima Qs (m³/h) DN PN (bar) Perdita carico (0,1 bar) (m³/h) Range temperature (°C) Valore impulso Diametro esterno c (mm) Diametro d (mm) Numero fori (n) a (mm) f (mm) b (mm) d (“)

1,5 3,5 6 0,015 0,035 0,060 3 7 12 15 20 25 16 - - 15...90 1 KWh

CARATTERISTICHE PRINCIPALI • Range temperature: compatti 15˚C...+90˚C composti 5˚C...+130˚C • Sensibile alle basse portate • Elemento di misura privo di parti in movimento • Installabile in tutte le posizioni • Tratti rettilinei non necessari • Certificazione MID 2004/22/CE (EN 1434), classe 2 CARATTERISTICHE UNITÁ ELETTRONICA • Alimentazione: batteria, 6 anni • Classe di protezione: compatti IP54 - composti IP65 • Dimensioni (mm): compatti 75 x 110 composti 198 x 123,7 x 45,8

7UL1520E01 Misuratore compatto di energia a ultrasuoni versione caldo/freddo Qp 1,5 DN15 lettura diretta uscita impulsiva (solo caldo) - Certificato MID 7UL3525E01 Misuratore compatto di energia a ultrasuoni versione caldo/freddo Qp 3,5 DN20 lettura diretta uscita impulsiva (solo caldo) - Certificato MID 7UL6032E01 Misuratore compatto di energia a ultrasuoni versione caldo/freddo Qp 6 DN25 lettura diretta uscita impulsiva (solo caldo) - Certificato MID ACCESSORI 1SE130102 - CONTA 302R Contaimpulsi radio a due ingressi impulsivi

8IV192405001 Filtro raccoglitore impurità ½” a cartuccia 8IV192407001 Filtro raccoglitore impurità ¾” a cartuccia 8IV192410001 Filtro raccoglitore impurità 1” a cartuccia

VALVOLE A SFERA

8IV195405005 Valvola a sfera f/f ½” pass. totale con maniglia a farfalla 8IV195407005 Valvola a sfera f/f ¾” pass. totale con maniglia a farfalla 8IV195410008 Valvola a sfera f/f 1” pass. totale con maniglia a farfalla

TEE

8IV195605008 Valvola a sfera m/f ½” pass. totale con maniglia a farfalla 8IV195607008 Valvola a sfera m/f ¾” pass. totale con maniglia a farfalla 8IV195610008 Valvola a sfera m/f 1” pass. totale con maniglia a farfalla

VALVOLE F/F

8IV131205002 Set raccordi DN20 ¾”x½”per contatori calore UL15 8IV131207002 Set raccordi DN25 1”x¾” per contatori calore UL35 8IV131210002 Set raccordi DN32 1"¼x1" per contatori calore UL60

FILTRI

VALVOLE M/F

RACCORDI

ACCESSORI

8IV195405711 Valvole a sfera filettata ½” con pozzetto porta sonda UL15 8IV195407711 Valvole a sfera filettata ¾” con pozzetto porta sonda UL35 8IV195409711 Valvole a sfera filettata 1” con pozzetto porta sonda UL60 8PTEE15 TEE montaggio bagnato DN15-½” 8PTEE20 TEE montaggio bagnato DN20-¾” 8PTEE25 TEE montaggio bagnato DN25-1”

COMPOSTI USCITA IMPULSIVA 10 15 25 0,10 0,15 0,25 20 30 50 40 50 65 16 25 8,9 13,3 30 5 ... 130 1 KWh - 165 185 - 125 145 4 300 270 300 - 102 122 48 46 52 2 - -

40 0,40 80 80

60 0,60 120 100

36

50,6

200 160 8 360 138 56 -

235 190 158 68 -

7UL1004001 Misuratore di energia a ultrasuoni versione caldo/freddo Qp 10 filettato - DN40 lettura diretta uscita impulsiva (solo caldo) Certificato MID 7UL1505001 Misuratore di energia a ultrasuoni versione caldo/freddo Qp 15 - flangiato DN50 lettura diretta uscita impulsiva (solo caldo) Certificato MID 7UL2506501 Misuratore di energia a ultrasuoni versione caldo/freddo Qp 25 - flangiato DN65 lettura diretta uscita impulsiva (solo caldo) Certificato MID 7UL4008001 Misuratore di energia a ultrasuoni versione caldo/freddo Qp 40 - flangiato DN80 lettura diretta uscita impulsiva (solo caldo) Certificato MID 7UL60010001 Misuratore di energia a ultrasuoni versione caldo/freddo Qp 60 - flangiato DN100 lettura diretta uscita impulsiva (solo caldo) Certificato MID ACCESSORI 1SE130102 - CONTA 302R Contaimpulsi radio a due ingressi impulsivi 8PPST3265 Coppia pozzetti porta sonda montaggio asciutto DN32-65 per sonde 6 mm 8PPST80125 Coppia pozzetti porta sonda montaggio asciutto DN80-125 per sonde 6 mm 8IV131215002 Set Raccordi DN50 - 2”x 1”½

www.save-energy.it

55


COMPONENTI PER LA CONTABILIZZAZIONE IN CENTRALE

DATI TECNICI Portata nominale Qp (m³/h) Portata minima Qi (m³/h) Portata massima Qs (m³/h) DN PN (bar) Perdita carico (0,1 bar) (m³/h) Range temperature (°C) Valore impulso Diametro esterno c (mm) Diametro d (mm) Numero fori (n) a (mm) f (mm) b (mm) d (“) CARATTERISTICHE PRINCIPALI • Range temperature: compatti 15˚C...+90˚C composti 5˚C...+130˚C • Sensibile alle basse portate • Elemento di misura privo di parti in movimento • Installabile in tutte le posizioni • Tratti rettilinei non necessari • Certificazione MID 2004/22/CE (EN 1434), classe 2 CARATTERISTICHE UNITÁ ELETTRONICA • Alimentazione: batteria, 6 anni • Classe di protezione: compatti IP54 - composti IP65 • Dimensioni (mm): compatti 75 x 110 composti 198 x 123,7 x 45,8

COMPATTI M-BUS A FILO

COMPOSTI M-BUS A FILO

1,5 3,5 6 0,015 0,035 0,060 3 7 12 15 20 25 16 - - 15...90 1 KWh

10 15 25 0,10 0,15 0,25 20 30 50 40 50 65 16 25 8,9 13,3 30 5 ... 130 1 KWh - 165 185 - 125 145 4 300 270 300 - 102 122 48 46 52 2 - -

7UL1520MI01 Misuratore compatto di energia a ultrasuoni versione caldo/freddo Qp 1,5 DN15 lettura diretta M-BUS a filo integrato con ingressi impulsivi - Certificato MID 7UL3525MI01 Misuratore compatto di energia a ultrasuoni versione caldo/freddo Qp 3,5 DN20 lettura diretta M-BUS a filo integrato con ingressi impulsivi - Certificato MID 7UL6032MI01 Misuratore compatto di energia a ultrasuoni versione caldo/freddo Qp 6,0 DN25 lettura diretta M-BUS a filo integrato con ingressi impulsivi - Certificato MID

56

8IV192405001 Filtro raccoglitore impurità ½” a cartuccia 8IV192407001 Filtro raccoglitore impurità ¾” a cartuccia 8IV192410001 Filtro raccoglitore impurità 1” a cartuccia

VALVOLE A SFERA

8IV195405005 Valvola a sfera f/f ½” pass. totale con maniglia a farfalla 8IV195407005 Valvola a sfera f/f ¾” pass. totale con maniglia a farfalla 8IV195410008 Valvola a sfera f/f 1” pass. totale con maniglia a farfalla

8IV195405711 Valvole a sfera filettata ½” con pozzetto porta sonda UL15 8IV195407711 Valvole a sfera filettata ¾” con pozzetto porta sonda UL35 8IV195409711 Valvole a sfera filettata 1” con pozzetto porta sonda UL60

TEE

8IV195605008 Valvola a sfera m/f ½” pass. totale con maniglia a farfalla 8IV195607008 Valvola a sfera m/f ¾” pass. totale con maniglia a farfalla 8IV195610008 Valvola a sfera m/f 1” pass. totale con maniglia a farfalla

VALVOLE F/F

8IV131205002 Set raccordi DN20 ¾”x½”per contatori calore UL15 8IV131207002 Set raccordi DN25 1”x¾” per contatori calore UL35 8IV131210002 Set raccordi DN32 1"¼x1" per contatori calore UL60

FILTRI

VALVOLE M/F

RACCORDI

ACCESSORI

8PTEE15 TEE montaggio bagnato DN15-½” 8PTEE20 TEE montaggio bagnato DN20-¾” 8PTEE25 TEE montaggio bagnato DN25-1”

40 0,40 80 80

60 0,60 120 100

36

50,6

200 160 8 360 138 56 -

235 190 158 68 -

7UL10040MI01 Misuratore di energia a ultrasuoni versione caldo/freddo Qp 10 filettato - DN40 lettura diretta M-BUS a filo integrato con ingressi impulsivi 7UL15050MI01 Misuratore di energia a ultrasuoni versione caldo/freddo Qp 15 flangiato DN50 lettura diretta M-BUS a filo integrato con ingressi impulsivi 7UL25065MI01 Misuratore di energia a ultrasuoni versione caldo/freddo Qp 25 flangiato DN65 lettura diretta M-BUS a filo integrato con ingressi impulsivi 7UL40080MI01 Misuratore di energia a ultrasuoni versione caldo/freddo Qp 40 flangiato DN80 lettura diretta M-BUS a filo integrato con ingressi impulsivi 7UL600100MI01 Misuratore di energia a ultrasuoni versione caldo/freddo Qp 60 flangiato DN100 lettura diretta M-BUS a filo integrato con ingressi impulsivi ACCESSORI 1SE130102 - CONTA 302R Contaimpulsi radio a due ingressi impulsivi 8PPST3265 Coppia pozzetti porta sonda montaggio asciutto DN32-65 per sonde 6 mm 8PPST80125 Coppia pozzetti porta sonda montaggio asciutto DN80-125 per sonde 6 mm 8IV131215002 Set Raccordi DN50 - 2”x 1”½

www.save-energy.it


CONTABILIZZAZIONE VETTORI ENERGETICI

TRASFORMATORI DI CORRENTE

14SESD05CEM/2 Contatore di energia elettrica monofase (2 DIN)

14SESD07CET/4 Contatore di energia elettrica trifase 5/TA (4 DIN)

14SETA00/10 Trasformatore di corrente primario avvolto 10/5 A

• Contabilizza il consumo di energia attiva in impianti a 230V monofase, fino a una corrente massima di 30A con un uscita impulsiva di 100ms open-collector ogni 10W consumati.

• Contabilizza il consumo di energia ATTIVA in impianti a 400V c.a. trifase con neutro, ad inserzione TA…/5A con possibilità di programmare il rapporto. Uscita impulsiva, attraverso un relè reed per la segnalazione a distanza dei consumi. Uscita impulsiva di 100ms, programmabile ogni 0,1 kWh - 1 kWh - 10 kWh

14SETA00/25 Trasformatore di corrente primario avvolto 25/5 A

DATI TECNICI Alimentazione Risoluzione lettura Precisione Numero digit Inserzione su TA Tensione nominale (V) Corrente nominale (A) Norme Dimensioni (L x H x P) mm

14SESD05CEM/2 230V c.a. ± 10% 50-60Hz 0.01 kWh Classe A 5 interi + 2 decimali

14SESD07CET/4 400V ± 10% 50-60Hz 0.01 kWh Classe A 6 interi + 1 decimali (4 fili con neutro) 3x230/400 5 (Max 30) EN50470-1, EN50470-3, EN62059-41 70 x 63 x 85

DATI TECNICI Classe precisione

14SETA00/10 14SETA00/25 0,5

Potenza

6VA

Installazione

DIN e/o parete

Dimensioni (L x H x P) mm

74 x 44 x 109

85

85

230 5 (Max 30) EN50470-1, EN50470-3, EN62059-41 35 x 63 x 85

ACCESSORI 1SE130102 - CONTA 302R Contaimpulsi radio a due ingressi impulsivi

35

63

70

www.save-energy.it

63

57


INFRASTRUTTURA RADIO FISSA E MOBILE PER CONTATORI TRASMETTITORI RADIO

INFRASTRUTTURA FISSA

RICEVITORI RADIO PORTATILI

6MBR02 Modulo trasmettitore M-BUS radio per contatori predisposti M-BUS

1SE100901 Concentratore di piano alimentazione a batterie 3V

Il codice 6MBR02 è un dispositivo radio compatto wireless M-BUS 868 MHz dotato di sensore induttivo. Si installa sui dispositivi acqua calda / fredda sanitaria predisposti M-BUS 6CACS*0* - 6CAFS*0* e a imbocchi concentrici 6CACS15P - 6CAFS15P. • Trasmissione dei dati di consumo relativi agli ultimi 15 fine mese • Grado di protezione: IP68 • wireless M-BUS 868 MHz • Montaggio diretto senza cavi • Segnalazione flusso di ritorno • Segnalazione antimanomissione • Attivazione radio automatica

Centralina da pianerottolo per la raccolta via radio e la trasmissione dati dei consumi di più appartamenti alla centralina gateway. Generalmente si installa un concentratore ogni 2-3 piani, sulla base della geometria dell’edificio ed effettiva portata radio ottenibile. La centralina, installata nel vano scala, è alimentata a batteria. In fase di installazione si associa al concentratore dotato di modem. Nella fase operativa, il ripetitore con la cadenza programmata effettua le letture dei dispositivi radio e li inoltra al concentratore con modem.

1SE100801 - CHIAVETTA WSL La chiavetta WSL (Wireless Serial Link) consente la connessione radio dal pianerottolo dell'immobile tra il PC portatile su cui è installato il software EQUO ed i contatori per effettuare la lettura e la gestione dei dispositivi di contabilizzazione. Il dispositivo consente fino a 10.000 parametrizzazioni.

NOTA BENE • Il dispositivo trasmette dalle 07:00 alle 18:00 dal lunedì al venerdì. Può essere letto: - in modalità WBF tramite chiave/chiavetta nella suddetta fascia oraria; - in modalità telelettura, tramite centraline, inviado SMS di comando. I dati verranno inviati non appena disponibili tenendo conto del periodo di trasmissione. In questa modalità si raccomanda di non modificare la configurazione di fabbrica. • L'installazione del modulo radio M-BUS deve essere contestuale all'installazione del contatore d'acqua al fine di evitare disallineamenti nelle letture. • I dispositivi M-BUS radio possono essere letti tramite chiavetta e chiave versione 0.3.0 (e successive), Nodo-1000R versione 0.2.8 (e successive), Nodo-1000RG versione 2.0.8 (e successive).

1SE130102 Contaimpulsi radio a due ingressi impulsivi Accetta due dispositivi con uscita impulsiva ed esegue il calcolo, il salvataggio e la trasmissione radio dei consumi. I dati di consumo possono essere raccolti localmente tramite la chiavetta radio 100801 o la chiave radio 100802. In alternativa è possibile remotizzare i consumi utilizzando i concentratori di piano. La protezione è garantita da un sensore antimanomissione e da un apposito sigillo. L'installazione è semplice e non richiede nessuna alimentazione esterna.

58

1SE100902 Concentratore con modem GPRS alimentazione 230V a.c. Concentratore e gateway con modem GPRS integrato, consente la comunicazione dei consumi, di guasti e manomissioni al centro servizi. Generalmente si installa un concentratore con modem per ogni edificio o vano scala, sulla base della geometria dell’edificio ed effettiva portata radio ottenibile. Deve essere installato nel vano scala ove è presente l’alimentazione di rete 230V e il segnale GPRS. In fase d’installazione, si carica il progetto completo dell’impianto da EQUO, si imposta la periodicità di letture e si costruisce la rete dei concentratori associata. Nella fase operativa, con la cadenza programmata, legge i dispositivi della sua area radio, raccoglie le letture da eventuali ripetitori, memorizza i dati e li invia al gestore. Il concentratore riconosce solo schede SIM M2M TIM e Vodafone. 1SE100903 Concentratore predisposto per modem GPRS esterno alimentazione 230V a.c. Concentratore e gateway con modem GPRS esterno condiviso con le centraline di telegestione 1PE2 della centrale termica. Permette all'operatore di utilizzare un solo modem GPRS (un solo numero di telefono) per connettersi all'impianto sia per telegestire la centrale termica che per scaricare i dati dei contatori.

www.save-energy.it

1SE100802 - CHIAVE WSL La chiave WSL (Wireless Serial Link) consente la connessione radio dall'esterno dell'immobile tra il PC portatile su cui è installato il software EQUO ed i contatori per effettuare la lettura e la gestione dei dispositivi di contabilizzazione. Il dispositivo consente fino a 10.000 parametrizzazioni. ACCESSORI 1SE100809 Ricambio antenna per chiave WSL 1SE100802 6MBUSB01 Testina ottica di parametrizzazione completa di software di configurazione. Accessorio necessario solo in caso di installazione del modulo 6MBR02 successiva rispetto alla posa in opera del contatore. Nel caso in cui il modulo M-BUS e il contatore vengono installati contestualmente, l'accessorio 6MBUSB01 non è necessario in quanto la radio si attiva automaticamente.


CASSETTE DI CONTABILIZZAZIONE DIRETTA

www.save-energy.it


PER GLI EDIFICI DI NUOVA COSTRUZIONE Il sistema di termoregolazione d’ambiente e di contabilizzazione dell’energia termica Save Energy soddisfa le richieste di comfort abitativo e risparmio energetico degli edifici di nuova costruzione ad uso condominiale. Il sistema 9IV comprende: • La termoregolazione d’ambiente realizzata con impiego di termostati e/o cronotermostati - uno per ogni locale o per zona termica omogenea - per il comando delle valvole di zona o delle valvole elettrotermiche; controllo della pompa di circolazione dell’acqua calda attraverso la barra di potenza. Il montaggio delle cassette di distribuzione (separate dalle cassette di contabilizzazione) è eseguito di norma all’interno dell’unità immobiliare, in posizione tale da ottimizzare il layout dei tubi in cui circola il fluido termovettore. • La contabilizzazione dei consumi di ogni unità immobiliare dell’impianto centralizzato prevede la misura di: - energia termica per il riscaldamento invernale - energia termica per il raffrescamento estivo - volume di acqua calda sanitaria - volume di acqua fredda sanitaria - volume dell’acqua di falda (opzionale). Le apparecchiature di contabilizzazione sono assemblate in cassette da incasso in lamiera zincata oppure su zanche di fissaggio, montate di norma nelle aree comuni degli edifici ed ispezionabili dal personale addetto. I dispositivi di regolazione e contabilizzazione sono forniti preassemblati in cassette standard provvisti di componenti idraulici adatti alla specifica applicazione. • La lettura dei dati di contabilizzazione può essere locale oppure dalla postazione remota del gestore dell’impianto.

CONFIGURAZIONE DEL SISTEMA TERMOREGOLAZIONE

DISTRIBUZIONE

CONTABILIZZAZIONE

RIPARTIZIONE SPESE

Sistema Wi-Fi

Sistema a filo

Sistema wireless

Elaborazione da posto remoto dei dati di contabilizzazione per la ripartizione delle spese di riscaldamento Modulo di distribuzione

60

Modulo di contabilizzazione

www.save-energy.it


CASSETTE DI CONTABILIZZAZIONE CONFORMI ALLA DIRETTIVA 2004/22/CE (MID) • Cassetta ad incasso con corpo in lamiera di acciaio zincato con rinforzi angolari interni, coperchio integrale autoportante in acciaio verniciato bianco RAL 9010 con serratura ad aggancio rapido. Larghezza mm 550, altezza mm 550 (mm 650 se comprensiva di contabilizzazione acqua di falda), profondità del telaio regolabile da mm 110 a mm 150. Dime interne sono complete di valvole a sfera in ottone a passaggio totale per connessioni utenza • Gruppo idraulico preassemblato su dima composto da: linea riscaldamento con valvole di intercettazione a sfera, filtro raccoglitore di impurità, valvola di ritegno, raccordo porta sonda con rubinetto di carico circuito e tubazioni di collegamento. Valvola 2/3 vie motorizzata e valvola di bilanciamento (opzionali). Linea ACS con valvole di intercettazione a sfera e tronchetti di collegamento. Linea AFS con valvole di intercettazione a sfera e tronchetti di collegamento. Linea AF (acqua di falda) con valvole di intercettazione a sfera e tronchetti di collegamento (opzionale). • Integrabili successivamente con: - contatore di calore compatto per riscaldamento e raffrescamento: portata nominale 1,5/2,5 m3/h, pressione d’esercizio PN 16, temperatura d’esercizio 90° C max. - Contatore ACS: portata nominale 2,5 m3/h, pressione d’esercizio PN 16, temperatura d’esercizio 90° C max. - Contatore AFS e AF: portata nominale 2,5 m3/h, pressione d’esercizio PN 16, temperatura d’esercizio 50° C max. DATI TECNICI Fluido vettore Pressione d’esercizio Temperatura d’esercizio riscaldamento Temperatura acqua sanitaria max Portata nominale Versioni di lettura Conforme direttiva INSTALLAZIONE

acqua PN 16 90° C max AFS 50° C - ACS 90° C 1,5 - 2,5 m3/h riscaldamento e raffrescamento - 2,5 m3/h ACS - AFS - AF diretta / M-Bus a filo / impulsiva 2004/22/CE MID I moduli di contabilizzazione sono forniti senza contatori ma con tronchetti di tubo che consentono il primo flussaggio dell’impianto. Successivamente sono forniti i contatori, secondo tempistiche legate all’avanzamento lavori

COMPOSIZIONE MODULO DI CONTABILIZZAZIONE CONTATORE DI CALORE CONTATORE ACS - AFS CONTATORE AF (*)

MODULO BASE

MODULO DI CONTABILIZZAZIONE

SENZA VALVOLA DI BILANCIAMENTO

CONTATORE DI CALORE CONTATORE ACS - AFS VALVOLA MOTORIZZATA 2 VIE CONTATORE AF (*)

CON VALVOLA DI BILANCIAMENTO

CONTATORE DI CALORE CONTATORE ACS - AFS VALVOLA MOTORIZZATA 2 VIE VALVOLA DI BILANCIAMENTO CONTATORE AF (*)

SENZA VALVOLA DI BILANCIAMENTO

CONTATORE DI CALORE CONTATORE ACS - AFS VALVOLA MOTORIZZATA 3 VIE CONTATORE AF (*)

CON VALVOLA DI BILANCIAMENTO

CONTATORE DI CALORE CONTATORE ACS - AFS VALVOLA MOTORIZZATA 3 VIE VALVOLA DI BILANCIAMENTO CONTATORE AF (*)

VALVOLA MOTORIZZATA A 2 VIE

MODULO INTEGRATO CON ELETTROVALVOLA DI ZONA E VALVOLA DI BILANCIAMENTO

VALVOLA MOTORIZZATA A 3 VIE BY-PASS

*opzione valida per tutte le esecuzioni

www.save-energy.it

61


CASSETTE DI CONTABILIZZAZIONE 9IVPC470 Ricambio portello cassetta da incasso in acciaio verniciato RAL 9010 9IVCV470 Ricambio cassetta da incasso con portello senza dime e valvole

9IVCI470D Cassetta predisposta per moduli di contabilizzazione. Ingresso mandata destro/sinistro

9IVZF470D Zanche di fissaggio per quadri multifamiliari, ingresso destro/sinistro

9IVPC470F Ricambio portello cassetta da incasso in acciaio verniciato RAL 9010 duale

9IVCI470DF Cassetta duale predisposta per ingresso destro/ sinistro completa di valvole per linea acqua di falda Cassetta ad incasso con corpo in lamiera 10/10 in acciaio zincato. Telaio e portello integrale in acciaio verniciato RAL 9010, con serratura ad aggancio rapido. Ingresso linea di mandata lato destro o sinistro. Cassetta in esecuzione standard: larghezza 550 mm, altezza 550 mm, profondità del telaio regolabile da 110 a 150 mm. Cassetta in esecuzione con linea di falda: larghezza 550 mm, altezza 650 mm, profondità del telaio regolabile da 110 a 150 mm. Dime interne per alloggiamento linee contatori con valvole a sfera in ottone a passagio totale per connessione utenza.

9IVZF470DF Zanche di fissaggio duali per quadri multifamiliari, ingresso destro/sinistro, con valvole per linea acqua di falda Zanche di fissaggio linee di mandata e ritorno all’impianto di riscaltamento/raffrescamento e delle linee d’acqua calda sanitaria, acqua fredda sanitaria e acqua di falda (/F). Dime in acciao zincato per fissaggio a muro all’interno di armadi multiutenze.

DN 20 G ¾" maschio x G 1" femmina DN 15 G ½" maschio x G ¾" femmina DN 15 G ½" maschio x G ¾" maschio -

DN 20 G ¾" maschio x G 1" femmina DN 15 G ½" maschio x G ¾" femmina DN 15 G ½" maschio x G ¾" maschio -

9IVCV470F Ricambio cassetta da incasso con portello senza dime e valvole duale 9IV3335800413 Guscio coibentazione termica DX 9IV3335800412 Guscio coibentazione termica SX

COMPOSIZIONE (A) Valvola a sfera con calotta girevole (B) Valvola a sfera con calotta girevole (C) Valvola a sfera (1) Portasonda (2) Rubinetto orientabile di carico/scarico (3) Tronchetto per contatore di calore (4) Valvola di ritegno (5) Raccoglitore d’impurità (6) Tronchetto per contatore ACS (7) Tronchetto per contatore AFS (8) Valvola 2 vie motorizzabile (9) Servocomando (10) Valvola di bypass (11) Raccordo 3 vie (12) Valvola di bilanciamento

ATTACCHI (cassetta e zanche senza linea di contabilizzazione per acqua di falda) 110 mm

550 mm La versione con linea di contabilizzazione per acqua di falda (/F) prevede due valvole aggiuntive: 550 mm

DN 15 G ½" maschio x G ¾" femmina DN 15 G ½" maschio x G ¾" maschio

A A

A A

A

A

A

A

B

C

B

C

B

C

B

C

MONTAGGIO

1

62

2

www.save-energy.it

3


9IV471D15 - 9IV471S15 Modulo base contabilizzazione Qn (m3/h) 1,5 Riscaldamento - 2,5 ACS, AFS, ingresso distribuzione destro (/D) o sinistro (/S)

9IV472D15 - 9IV472S15 Modulo con elettrovalvola 2 vie Qn (m3/h) 1,5 Riscaldamento - 2,5 ACS, AFS, ingresso distribuzione destro (/D) o sinistro (/S)

9IV471D25 - 9IV471S25 Modulo base contabilizzazione Qn (m3/h) 2,5 Riscaldamento - 2,5 ACS, AFS, ingresso distribuzione destro (/D) o sinistro (/S)

9IV472D25 - 9IV472S25 Modulo con elettrovalvola 2 vie Qn (m3/h) 2,5 Riscaldamento - 2,5 ACS, AFS, ingresso distribuzione destro (/D) o sinistro (/S)

9IV482D15 - 9IV482S15 Modulo contabilizzazione con elettrovalvola 2 vie e valvola di bilanciamento Qn (m3/h) 1,5 Riscaldamento - 2,5 ACS, AFS, ingresso distribuzione destro (/D) o sinistro (/S) 9IV482D25 - 9IV482S25 Modulo contabilizzazione con elettrovalvola 2 vie e valvola di bilanciamento Qn (m3/h) 2,5 Riscaldamento - 2,5 ACS, AFS, ingresso distribuzione destro (/D) o sinistro (/S)

OPZIONI /F = linea di contabilizzazione acqua di falda (2,5 m3/h); esempio 9IV 471FD15 NOTA I moduli idraulici identificati con i codici di questa pagina non includono la cassetta né le zanche

1” x ¾” assieme rubinetto orientabile ¾" M x ¾" M - L = 110 mm ¾” F/M ¾” F x 1" M ¾" x L = 110 mm ¾" x L = 110 mm -

1” x ¾” assieme rubinetto orientabile ¾" M x ¾" M - L = 110 mm ¾” F/M ¾” F x 1" M ¾" x L = 110 mm ¾" x L = 110 mm a sfera a 2 vie ¾” M x ¾" M per valvola a 2 vie -

1” x ¾” assieme rubinetto orientabile ¾" M x ¾" M - L = 110 mm ¾” F/M ¾” F x 1" M ¾" x L = 110 mm ¾" x L = 110 mm a sfera a 2 vie ¾” M x ¾" M per valvola a 2 vie ¾” x ¾"

ESECUZIONE (moduli senza linea di contabilizzazione per acqua di falda) Linea di mandata/ritorno riscaldamento; linea acqua calda sanitaria; linea acqua fredda sanitaria; linea acqua di falda (opzionale). Portate nominali Qn= 1,5 - 2,5 m3/h per riscaldamento/raffrescamento; portata nominale Qn= 2,5 m3/h per ACS, AFS e AF.

9

2

4

3

1

2

8

4

6

5

3

1

9

12

8

4

6

5

2

1

3

5

6 7

7

www.save-energy.it

7

63


9IV473D15 - 9IV473S15 Modulo contabilizzazione con elettrovalvola 3 vie Qn (m3/h) 1,5 Riscaldamento - 2,5 ACS, AFS, ingresso distribuzione destro (/D) o sinistro (/S) 9IV473D25 - 9IV473S25 Modulo contabilizzazione con elettrovalvola 3 vie Qn (m3/h) 2,5 Riscaldamento - 2,5 ACS, AFS, ingresso distribuzione destro (/D) o sinistro (/S)

9IV483D15 - 9IV483S15 Modulo contabilizzazione con elettrovalvola 3 vie e valvola di bilanciamento Qn (m3/h) 1,5 Riscaldamento - 2,5 ACS, AFS, ingresso distribuzione destro (/D) o sinistro (/S) 9IV483D25 - 9IV483S25 Modulo contabilizzazione con elettrovalvola 3 vie e valvola di bilanciamento Qn (m3/h) 2,5 Riscaldamento - 2,5 ACS, AFS, ingresso distribuzione destro (/D) o sinistro (/S)

OPZIONI /F = linea di contabilizzazione acqua di falda (2,5 m3/h); esempio 9IV 471FD15 NOTA I moduli idraulici identificati con i codici di questa pagina non includono la cassetta né le zanche COMPOSIZIONE (A) Valvola a sfera con calotta girevole (B) Valvola a sfera con calotta girevole (C) Valvola a sfera (1) Portasonda (2) Rubinetto orientabile di carico/scarico (3) Tronchetto per contatore di calore (4) Valvola di ritegno (5) Raccoglitore d’impurità (6) Tronchetto per contatore ACS (7) Tronchetto per contatore AFS (8) Valvola 3 vie motorizzabile (9) Servocomando (10) Valvola di bypass (11) Raccordo 3 vie (12) Valvola di bilanciamento

1” x ¾” assieme rubinetto orientabile ¾" M x ¾" M - L = 110 mm ¾” F/M ¾” F x 1" M ¾" x L = 110 mm ¾" x L = 110 mm a sfera a 3 vie; ¾” M/M/M per valvola a 3 vie valvola di regolazione diritta ¾" M - F DN20 -

1” x ¾” assieme rubinetto orientabile ¾" M x ¾" M - L = 110 mm ¾” F/M ¾” F x 1" M ¾" x L = 110 mm ¾" x L = 110 mm a sfera a 3 vie; ¾” M/M/M per valvola a 3 vie valvola di regolazione diritta ¾" M - F DN20 ¾” x ¾"

ESECUZIONE (moduli senza linea di contabilizzazione per acqua di falda) Linea di mandata/ritorno riscaldamento; linea acqua calda sanitaria; linea acqua fredda sanitaria; linea acqua di falda (opzionale). Portate nominali Qn= 1,5 - 2,5 m3/h per riscaldamento/raffrescamento; portata nominale Qn= 2,5 m3/h per ACS, AFS e AF. 9

2

8

10

4

11

1

3

5 6 7

64

www.save-energy.it

12

9

8

10

4

3

2

1

5

11 6

7


TERMOREGOLAZIONE E VALVOLE DI ZONA

www.save-energy.it


CRONOTERMOSTATO WI-FI La gamma di cronotermostati e termostati Save Energy si amplia grazie al nuovo cronotermostato gestibile da smartphone. La soluzione ideale per il controllo della temperatura nei diversi ambienti della propria abitazione anche da remoto, grazie ad una connessione sicura via internet. Semplice da utilizzare, il nuovo cronotermostato è sempre connesso tramite la Smartbox alla rete Internet così da esser programmato tramite il proprio smartphone o tablet (Android o iOS) o PC. Attraverso l’App, disponibile su App Store e Play Store, è infatti possibile configurare in pochi istanti il dispositivo all’interno della propria rete. Il nuovo cronotermostato Wi-Fi dispone di diverse funzionalità evolute tra le quali la geolocalizzazione che consente di regolare la temperatura in funzione della distanza. Più precisamente, il Cronotermostato Wi-Fi regola la temperatura intelligentemente abbassandola di X°C in funzione della distanza (fino a un massimo di 5°C) quando si esce di casa e rialzandola quando si sta per rientrare. La riduzione della temperatura è legata alla distanza alla quale ci si trova dalla propria abitazione. La lettura dei consumi di energia elettrica avviene mediante il misuratore d’energia (opzionale) che trasmette in tempo reale i consumi dell’unità immobiliare. Adatto a qualsiasi tipo di impianto (a pavimento, con radiatori o fan-coil) il dispositivo ad azione modulante grazie ai tasti di scelta rapida, permette l’accesso veloce ad alcune funzioni: la funzione di Apertura Finestre che sospende il riscaldamento in modo automatico quando viene rilevata una caduta di temperatura di 2°C, controllando poi la stabilità dell'ambiente per poter far ripartire l'impianto, la funzione Ciclo Anticalcare attraverso la quale il cronotermostato provvede automaticamente per due minuti ogni giorno (anche nei periodi di sospensione) all’avvio del dispositivo pompa o valvola, per evitare incrostazioni e grippaggi possibili a seguito di prolungata inattività eliminando così ogni rischio al momento della riattivazione dell’impianto. Il grande display con retroilluminazione bianca e la finitura tutto vetro ne permettono una semplice gestione e un’elegante integrazione in qualsiasi contesto.

ETHERNET

ROUTER

MH

M 8

8

86

INTERNET

86

Hz

SMARTBOX

z

MISURATORE D'ENERGIA CRONOTERMOSTATO WI-FI

FUNZIONI AVANZATE GEOLOCALIZZAZIONE Il sistema di riscaldamento perfetto deve sapere quando l’abitazione è vuota per ridurre la temperatura impostata e per aumentarla quando si è in procinto di tornare. Il dispositivo combina l’analisi del consumi elettrici* e la posizione del Vostro smartphone per abbassare o alzare la temperatura impostata così da avere la miglior resa energetica e il miglior comfort. *Richiede analizzatore di energia elettrica.

66

20°C 19°C 18°C 17°C 16°C

www.save-energy.it


5SETECR028WIFI Cronotermostato Wi-Fi. • Connessione senza fili allo Smartbox • Dotato di display LCD retroilluminato con tecnologia “White-LED” • Finitura “Tutto vetro” per un design piacevole e moderno • Facilmente programmabile tramite l’APP disponbile sia per Android che per iOS • Programmazione settimanale • Alimentazione a batterie • Si collega direttamente alla caldaia

DATI TECNICI Alimentazione Display Uscita Differenziale Periodo di controllo t. Livelli di temperatura Temperatura regolabile Comando Programmazione Trasmissione Antenna PCB DATI GENERALI Programmi Funzionamento manuale Indicazione OFFSET allontanamento NOTE PARTICOLARI

5SETECR028WIFI 3V-2x1.5V AA (alkaline) LCD 4,3” retroilluminato 5(3)A - 250V regolabile 0,2-0,3-0,5-0,7°C con funzionamento ON/OFF 10/15/20/25 minuti con funzionamento modulante massimo 10 per giorno per set di 0,5 °C (0 ÷35 °C) estate/inverno minimo 1 minuto 868 MHz RF integrata

5SERX01WIFI Smartbox. • Connesso via Ethernet al router • Non necessita di configurazione • Non richiede un computer • Alimentato da adattatore micro USB • Gestisce i dati raccolti dai vari apparecchi collegati • Connesso al cloud invia i dati, scarica informazioni meteo e messaggi • Ogni abitazione richiede uno Smartbox

DATI TECNICI Alimentazione Consumi Connessione Indicazioni Trasmissione Antenna PCB NOTE PARTICOLARI

5SEME01WIFI Misuratore d'energia • Misura e raccoglie i dati sul consumo di energia elettrica in tempo reale • Solo un modulo DIN

5SERX01WIFI Esterna 5V 500mA 300mA RJ45 per Ethernet Tramite LED 868 Mhz RF integrata

5SEME01WIFI 200-260V, 50Hz 0,65-0,9W Tramite LED 868 Mhz RF integrata

Alimentatore USB 230V incluso Adattatore micro USB incluso Cavo Ethernet 0,5 m incluso

Margine d'errore <3% Installazione su barra DIN Sensore di corrente max 80A incluso

massimo 10 per giorno permantente/temporaneo stato relè / temp amb / set T / ora e data da 0 a 5°C Gestione pompa anticalcare Segnalazione Low Battery Raggio di trasmissione 200 m in area libera Raggio di trasmissione 30 m in ambiente In caso di abitazioni con collettori di distribuzione è possibile dividere l'unità immobiliare in più zone termiche (massimo 5) tramite l'aggiunta di altri cronotermostati 5SEKT28RX01WIFI Starter kit. La soluzione pronta all'uso per regolare la temperatura della propria abitazione direttamente dallo smartphone anche da remoto. Il kit include il cronotermostato 5SETECR028WIFI e lo Smartbox 5SERX01WIFI.

www.save-energy.it

67


CRONOTERMOSTATI E TERMOSTATI DA PARETE

ACCESSORI E RICAMBI 5SEPSA01 Pile alkaline per cronotermostati 3V.

5SECR028B Cronotermostato digitale settimanale a menù 3V serie “NEXT” colore bianco

5SECR025B Cronotermostato digitale settimanale 230V con modem GSM

5SESTE02 Sonda di temperatura NTC lunghezza cavo 4 m. 5SECR029B Cronotermostato digitale Per 5SECR028B settimanale a menù 230V serie e 5SECR026B. “NEXT” colore bianco

5SECR026B Cronotermostato digitale a Touch Screen a batteria 3V

5SECR308/G Cronotermostato analogico digitale giornaliero a batteria 3V 5SECR309/S Cronotermostato analogico digitale settimanale a batteria 3V

• Funzionamento intelligente: il cronotermostato anticipa automaticamente l’accensione dell’utenza allacciata al fine di avere la temperatura desiderata all’ora prefissata: l’anticipo (max 2 ore) si regola automaticamente in base alle caratteristiche dell’impianto • Blocco set temperatura minima e massima: per impianti in abitazioni, ambienti pubblici, alberghi, uffici, dove risulta necessario fissare le temperature minima e massima, protette da password • Ciclo anticalcare: il cronotermostato provvede automaticamente per due minuti ogni giorno all’avvio del dispositivo pompa o valvola per evitare grippaggi a seguito di prolungata inattività DATI TECNICI Alimentazione Display Uscita Differenziale Periodo di controllo t. Livelli di temperatura Temperatura regolabile

5SECR025B 230V 50-60Hz

5SECR026B 3V-2x1,5V AA

LCD 3” ¾ 1 contatto in deviazione libero da potenziale regolabile 0,2-2 °C con funzionamento ON/OFF 7/10/15/20 minuti con funzionamento modulante 3 + antigelo per set di 0,1 °C (5 ÷37,7 °C)

LCD 3” ¾ retroilluminato 1 contatto in deviazione libero da potenziale regolabile 0,2-1,2 °C con funzionamento ON/OFF 7/10/15/20 minuti con funzionamento modulante 3 + antigelo per set di 0,1 °C (5 ÷37,7 °C)

estate/inverno minima 30 minuti

Estate/Inverno minima 30 minuti

Estate/Inverno minima 30 minuti

4 preimpostati permantente/temporaneo stato relè / profilo temp. comando telefonico set temperature in funzione del posizionamento

4 preimpostati + 1 libero permantente/temporaneo anomalia impianto comando telefonico set temperature in funzione del posizionamento

4 preimpostati permantente/temporaneo anomalia impianto comando telefonico set temperature in funzione del posizionamento

tasto sospensione per pulizie programma vacanze programma attivazione pompa cambio automatico ora legale predisposto per sonda est. (CR028)

tasto sospensione per pulizie programma vacanze programma attivazione pompa cambio automatico ora legale

tasto sospensione per pulizie programma vacanze programma attivazione pompa cambio automatico ora legale

Comando Programmazione DATI GENERALI Programmi Funzionamento manuale Indicazione Ingresso Blocco Correzione t. misurata NOTE PARTICOLARI

DIMENSIONI mm CR028B - CR029B

68

minima 30 minuti

permantente anomalia impianto comando telefonico meccanico delle temperature

CR0308/G - CR309/S

82 26

LCD 2” ²/³ 1 contatto in deviazione libero da potenziale regolabile 0,3/0,5/0,7/0,9 °C con funzionamento ON/OFF 7/10/15/20 minuti con funzionamento modulante 2 + antigelo fisso a 5 °C su scala graduata con indice meccanico set-point (5 ÷37,7 °C)

82

CR025B - CR026B

88,5 128,5

5SECR308/G 5SECR309/S 3V-2x1,5V AA (alkaline)

5SECR028B 5SECR029B 3V-2x1.5V AA (alkaline) 028B 230V 50-60Hz 029B LCD 4,3” retroilluminato 1 contatto in deviazione libero da potenziale regolabile 0,2-1,2 °C con funzionamento ON/OFF 7/10/15/20 minuti con funzionamento modulante 3 + antigelo per set di 0,1 °C (5 ÷37,7 °C)

120

27,6

22

www.save-energy.it

121,5

31,5

26


ACCESSORI E RICAMBI 5SEPSA01 Pile stilo alkaline. 5SEPMS01 Pile mini stilo alkaline (per 5SETE530B).

5SETE028B Termostato digitale a menù 3V serie “NEXT” colore bianco

5SETE530B Termostato digitale a batterie 3V

5SETE029B Termostato digitale a menù 230V serie “NEXT” colore bianco

5SETE531B Termostato digitale 230V 5SETE532B Termostato digitale per edifici pubblici 230V

5SESTE02 Sonda di temperatura NTC lunghezza cavo 4 m. Per 5SETE028B.

• Password di protezione: le impostazioni di questo prodotto possono essere protette da password per essere modificate solo da chi ne è abilitato (normalmente il gestore dell’impianto). Negli impianti destinati a ambienti pubblici, alberghi, uffici oltre che all’ambiente domestico, può essere necessario fissare le temperature di minima e di massima per la termoregolazione degli ambienti. • Indicazione LOW BAT: la comparsa del simbolo lampeggiante indica che le pile si stanno esaurendo, da questo momento si hanno circa 30 giorni di tempo per effettuare la sostituzione. Se non si sostituiscono le pile quasi scariche nei tempi dichiarati si spegnerà il display visualizzando solo il simbolo fisso. Tutte le impostazioni vengono memorizzate per essere ripristinate all’inserimento delle nuove pile. • Indicazione stato relè: segnalazio dello stato di funzionamento dell’impianto attraverso l’indicazione ON e simbolo e lampeggiante.

Differenziale Periodo di controllo t. Livelli di temperatura Temperatura regolabile Comando Programmazione DATI GENERALI Programmi Funzionamento manuale Indicazione Ingresso Blocco Correzione t. misurata NOTE PARTICOLARI

Estate/Inverno

Estate/Inverno

stato relè / low battery (028B) comando telefonico set temperature in funzione del posizionamento

stato relè/low battery (530)

tasto sospensione per pulizie programma vacanze programma attivazione pompa predisposto per sonda est. (028)

comandi non accessibili, riservati ai tecnici dell’installazione (mod. 5SE TE532B)

TE530TE531TE532

TE028B - TE029B

128,5

set temperature in funzione del posizionamento

TE530B - TE531B - TE532B

84

Display Uscita

5SETE530B 5SETE531B 5SETE532B 3V-2x1,5V AA (alkaline) 230V 50-60Hz LCD 2” 1 / ³ retroilluminato 1 contatto in deviazione libero da potenziale regolabile da 0,2- 1,2 °C con funzionamento ON/OFF 7/20 minuti con funzionamento modulante 2 + antigelo per set di 0,1 °C (5 ÷37,7 °C)

88,5

DATI TECNICI Alimentazione

5SETE028B 5SETE029B 3V-2x1.5V AA (alkaline) 230V 50-60Hz 029B LCD 4,3” retroilluminato 1 contatto in deviazione libero da potenziale regolabile 0,2-1,2 °C con funzionamento ON/OFF 7/10/15/20 minuti con funzionamento modulante 2 + antigelo per set di 0,1 °C (5 ÷37,7 °C)

26

www.save-energy.it

84

23

69


TERMOSTATI DA PARETE

5SETE500B Termostato elettronico 230V 5SETE502B Termostato elettronico 230V con sonda a pavimento 5SETE503B Termostato elettronico 230V con comando Estate/ Inverno • Funzionamento ON/OFF con differenziale fisso 0.4°C • Regolazione temperatura su scala graduata con indice meccanico set-point • Livelli di temperatura 1 con regolazione continua • Ingresso remoto per riduzione notturna -4°C sul valore di set-point • Set-point con blocco meccanico temperatura

5SETE565B Termostato elettronico 230V per Fan Coil con comando Estate/OFF/Inverno 5SETE566B Termostato elettronico 230V per Fan Coil • Funzionamento proporzionale con periodo di controllo fisso • Comando velocità I° II° III° • Regolazione temperatura su scala graduata con indice meccanico set-point • Livelli di temperatura 1 con regolazione continua • Set-point con blocco meccanico temperatura • Comando EST/OFF/INV (TE565B) • Comando EST/INV da remoto (TE566B)

5SETE500B 5SETE502B 5SETE503B 230V 50-60Hz

DATI TECNICI Alimentazione Uscita

5SETE565B 5SETE566B 230V 50-60Hz

1 contatto in deviazione libero da potenziale ON/OFF (differenziale fisso 0,4 °C)

contatto NA polarizzato: 5(2)A/250V c.a.

Livelli di temperatura Campo di regolazione

1 con regolazione continua 5 ÷ 30 °C (500B-503B) - 0 ÷ 60 °C (502B)

1 con regolazione continua 5 ÷ 30 °C

DATI GENERALI Ingresso remoto Indicazione stato relè Indicazione presenza rete Selettore stato ON/OFF Selettore Estate/OFF/Inverno

riduzione notturna (-4 °C sul valore set-point) LED LED 502B 503B

LED LED selettore ON/OFF 565B

Funzionamento

NOTE PARTICOLARI

proporzionale (periodo di controllo fisso)

regolazione temperatura su scala graduata con indice meccanico set-point set-point con blocco meccanico temperatura

regolazione temperatura su scala graduata con indice meccanico set-point set-point con blocco meccanico temperatura comando velocità I II III comando Estate/Inverno da remoto

82

DIMENSIONI mm

120

27,5

12,5 18,5

70

www.save-energy.it


CRONOTERMOSTATI DA INCASSO

ACCESSORI E RICAMBI 5SEPSA01 Pile alkaline per cronotermostati 3V. 5SESTE02 Sonda di temperatura NTC lunghezza cavo 4 m. Per 5SECDS26 e 58SECDS28.

5SECDS26 Cronotermostato ad incasso touch screen a batteria 3V

5SECDS28 Cronotermostato ad incasso serie “Next” soft touch a batteria 3V

5SECDS27 Cronotermostato ad incasso touch screen 230V

5SECDS29 Cronotermpostato ad incasso serie “Next” 230V

• Funzionamento intelligente invernale/estivo • Blocco set temperature • Ciclo anticalcare • Salvataggio dei parametri impostati relativi all’impianto • Tre frontalini forniti nella confezione per avere una perfetta compatibilità dimensionale e cromatica con la placche di serie più diffuse

DATI TECNICI Alimentazione Display Uscita Funzionamento Livelli di temperatura Ingresso Programmazione

5SECDS26 5SECDS27 CDS26 3V - 2x1,5V AA (alkaline) CDS27 230V c.a. 50-60Hz LCD 2” ¼ retroilluminato touch screen 1 contatto in deviazione libero da potenziale 5(3)/250V c.a. ON/OFF con differenziale regolabile 0,2 - 1,2 °C o modulante con periodo di controllo 7/20 minuti 3 + antigelo comando telefonico o remoto minima 30 minuti

5SECDS28 5SECDS29 CDS28 3V - 2x1,5V AA (alkaline) CDS29 230V c.a. 50-60Hz LCD 2” ¼ retroilluminato 1 contatto in deviazione libero da potenziale 5(3)/250V c.a. ON/OFF con differenziale regolabile 0,2 - 1,2 °C o modulante con periodo di controllo 7/10/15/20 min. 4 + antigelo comando telefonico minima 30 minuti

Estate/Inverno set temperature e tastiera in funzione del posizionamento

Estate/Inverno set temperature in funzione del posizionamento

funzionamento manuale permanente/temporaneo segnalazione anomalia impianto tasto per sospensione pulizie funzionamento intelligente programma vacanze programma attivazione pompa cambio automatico ora legale

funzionamento manuale permanente/temporaneo segnalazione anomalia impianto tasto per sospensione pulizie funzionamento intelligente programma vacanze programma attivazione pompa

DATI GENERALI Comando Blocco Correzione temperatura misurata NOTE PARTICOLARI

• Funzionamento intelligente invernale/estivo • Blocco set temperature • Ciclo anticalcare • Salvataggio dei parametri impostati relativi all’impianto • Tre frontalini forniti nella confezione per avere una perfetta compatibilità dimensionale e cromatica con la placche di serie più diffuse

DIMENSIONI mm

65

39

20 14

65

53

47

CDS29

47

47

CDS28

47

CDS27

CDS26

65

www.save-energy.it

39

20 13

65

52

71


TERMOSTATI DA INCASSO

ACCESSORI E RICAMBI 5SEPSA01 Pile alkaline per termostati 3V.

5SETE542 Termostato digitale ad incasso touch screen a betterie 3V

5SETE540 Termostato digitale ad incasso serie “Moon” soft touch a batterie 3V

5SETE543 Termostato digitale ad incasso touch screen 230V

5SETE541 Termostato digitale ad incasso serie “Moon” soft touch 230V

• Comando invernale/estivo • Blocco set temperature • Indicazione stato relé • Tre frontalini forniti nella confezione per avere una perfetta compatibilità dimensionale e cromatica con la placche di serie più diffuse

DATI TECNICI Alimentazione Display Uscita Funzionamento Livelli di temperatura Ingresso

• Comando invernale/estivo • Blocco set temperature • Indicazione stato relé • Tre frontalini forniti nella confezione per avere una perfetta compatibilità dimensionale e cromatica con la placche di serie più diffuse

5SETE542 5SETE543 TE542 3V - 2x1,5V AA (alkaline) TE543 230V c.a. 50-60Hz LCD 2” ¼ retroilluminato touch screen 1 contatto in deviazione libero da potenziale 5(3)/250V c.a. ON/OFF con differenziale regolabile 0,2 - 1,2 °C o modulante con periodo di controllo 7/20 minuti 2 + antigelo comando telefonico

5SETE540 5SETE541 TE540 3V - 2x1,5V AA (alkaline) TE541 230V c.a. 50-60Hz LCD 2” ¼ retroilluminato 1 contatto in deviazione libero da potenziale 5(3)/250V c.a. ON/OFF con differenziale regolabile 0,2 - 1,2 °C o modulante con periodo di controllo 7/20 minuti 2 + antigelo comando telefonico

Estate/Inverno set temperature in funzione del posizionamento

Estate/Inverno set temperature in funzione del posizionamento

retroilluminazione temporizzata comando Estate/Inverno indicazione stato relé

retroilluminazione temporizzata comando Estate/Inverno indicazione stato relé

DATI GENERALI Comando Blocco Correzione temperatura misurata NOTE PARTICOLARI

DIMENSIONI mm

65

39

72

20 13

TE543

65

52

47

47

TE542

65

www.save-energy.it

39

20 14

47

TE541

47

TE540

65

53


BARRE DI POTENZA ACCESSORI E RICAMBI 5SEPPBC01 Confezione composta da 11 pressacavi per barre di comando con grado di pretezione IP32

5SEBP08230 Barra di potenza con 8+1 relè di uscita

5SEBP04230 Barra di potenza con 4+1 relè di uscita

• Le barre di potenza sono apparecchi elettronici dotati di 4-8 ingressi e 4-8 uscite per il comando di apertura/chiusura delle valvole elettrotermiche montate sui collettori di distribuzione. • Funzione intelligente per avviare o spegnere l’eventuale pompa di circolazione installata nella cassetta di distribuzione idraulica e/o la pompa di circolazione della caldaietta singola e/o la valvola di zona. Quando tutte le valvole elettrotermiche risultano chiuse, la barra di potenza ferma la pompa/valvola di zona. Quando anche una sola delle valvole elettrotermiche risulta aperta, la barra di potenza riavvia la pompa valvola di zona. • Ingresso per il collegamento di un interruttore orario per la programmazione dei profili orari di funzionamento dell’impianto di riscaldamento dell’appartamento (e di uffici) e di ingresso per il comando remoto di commutazione dell’impianto per inverno/estate. DATI TECNICI Alimentazione Contatto in deviazione Zone pilotabili Uscita Uscita estate/inverno Indicazione funzionamento inverno Indicazione funzionamento estate Indicazione di comando pompa ON/OFF Grado di protezione

230V 50Hz 10A/250V c.a. libero da potenziale 4/8 comandata da interruttore orario comandata da remoto LED LED LED IP 30

NOTE PARTICOLARI Al fine di evitare danni all’impianto la pompa si attiva solo quando almeno una valvola di zona è aperta. Sono previste due modalità di funzionamento: istantaneo o ritardato. SCHEMA DI CABLAGGIO Ingressi da cronotermostati e termostati di zona Ingresso interruttori orari per profili orari

Uscita comando pompa di circolazione

Ingresso comando remoto estate/inverno

Uscita per comando valvole elettrotermiche LED VERDE acceso = ON (tensione di rete inserita) Funzione in modalità RISCALDAMENTO

LED VERDE acceso = ON (tensione di rete inserita) Funzione in modalità RAFFRESCAMENTO LED stato ON/OFF delle zone termiche Stato dell'uscita di Comando Pompa LED acceso = Uscita attiva

Etichetta con assegnazione zone

69

DIMENSIONI mm

273

www.save-energy.it

76

73


VALVOLE DI ZONA VALVOLE DI ZONA 2 VIE MOTORIZZABILI 8SE22215 8SE22220 8SE22225 8SE22232

Valvola di zona 2 vie motorizzabile a sfera - attacco ½” M/M Valvola di zona 2 vie motorizzabile a sfera - attacco ¾” M/M Valvola di zona 2 vie motorizzabile a sfera - attacco 1” M/M Valvola di zona 2 vie motorizzabile a sfera - attacco 1”¼ M/M VALVOLE DI ZONA 3 VIE MOTORIZZABILI

8SE23720 8SE23725 8SE24220 8SE24225

Valvola di zona 3 vie motorizzabile deviatrice a sfera, con attacco ¾” M/M/M Valvola di zona 3 vie motorizzabile deviatrice a sfera, con attacco 1” M/M/M Valvola di zona 3 vie motorizzabile miscelatrice a sfera, con attacco ¾” M/M/M Valvola di zona 3 vie motorizzabile miscelatrice a sfera, con attacco 1” M/M/M

SERVOCOMANDI PER VALVOLE MISCELATRICI MOTORIZZABILI Servocomando uni/bidirezionale per valvola 2-3 vie 230V c.a. con relè 2 punti con micro Servocomando uni/bidirezionale per valvola 2-3 vie 24V c.a. con relè 2 punti con micro

PE R AA LVO L

AC HIU

- VA

L LVO SA

ON

- VA

74

OFF

TA

8SE21501 8SE21524

www.save-energy.it


DATALOGGER M-BUS A FILO

www.save-energy.it

75


CENTRALINA DATALOGGER M-BUS Per la lettura, l’interpretazione e il salvataggio di consumi da: - contatori di calore e raffrescamento - contatori di acqua fredda sanitaria - contatori di acqua calda sanitaria Le centraline datalogger M-Bus svolgono la funzione di interfaccia tra i singoli contatori e un dispositivo di controllo (PC o modem). Collegate a dispositivi di misura (contatori) dotati di interfaccia M-Bus, eseguono l’acquisizione e la memorizzazione dei dati letti rendendo più agevole e rapido il controllo dei consumi. La memoria interna consente di ottenere una storicità dei dati raccolti. La centralina Datalogger M-Bus consente la lettura locale dei dati o la lettura da remoto attraverso l’utilizzo di un modem GSM Lettura locale: collegando un PC dotato di software alla porta RS 232 vengono scaricati i dati relativi ai consumi. Lettura remota: la centralina, collegata a un modem GSM (cod. 9SEMGSM01) consente la consultazione dei dati da un PC remoto a sua volta dotato di modem GSM.

SOFTWARE PER LA LETTURA DEI DATI DA PC La lettura può avvenire collegando un PC alla centralina tramite un’interfaccia seriale RS 232 oppure tramite un Modem GSM per la lettura da remoto. Nel caso in cui si decidesse di utilizzare un PC per la consultazione dei dati è necessaria l’installazione di un software dedicato a svolgere questa funzione (cod. 9SET90WINCD) .

76

www.save-energy.it


Il SW per la gestione del dispositivo viene fornito con la centralina datalogger M-Bus e permette le seguenti funzioni:

9SET90WINCD Software di configurazione e lettura dati 9SECDMB06001/12001/25001 Centralina datalogger M-Bus a filo per 60/120/250 utenze Fornita completa di alimentatori

Il software per la gestione del dispositivo viene fornito con la centralina datalogger M-Bus e permette le seguenti funzioni:

La centralina M-Bus registra e elabora tutti i dati rilevati dalle installazioni M-Bus periferiche. Il tempo e gli intervalli per la lettura automatica sono programmabili e tutti i dati memorizzati possono essere letti localmente tramite un PC. È inoltre possibile trasferire i dati dalla centralina M-Bus a postazioni remote tramite modem GSM. I dati esportati sono in un formato elaborabile con comuni fogli di calcolo. La centralina è fornita con alimentatore (6 MODULI DIN) e cavo. Le altre principali caratteristiche sono: • Alimentazione elettrica ai dispositivi bus collegati a 2 fili. • Lettura remota dei consumi. • Protocollo di trasmissione sezionabile. • Esportazione di tutte le misurazioni su PC. • Configurazione semplice con un clik del mouse. • Adatto per impiego industriale e residenziale. • Conformità alle direttive europee (EN 1434). DATI TECNICI Modello Alimentazione elettrica Corrente max. assorbita Corrente max. misuratore Linea M-Bus Bit rate Range di temperatura Temperatura di stoccaggio Grado protezione Dimensioni Sicurezza (emissioni RF) Immunità ai disturbi

CDMB 06001 - 12001 - 25001 36 Vdc (12 + 24 V.d.c.). 630mA 1,5 mA min: 24Vdc - max: 42Vdc min: 300bps - max: 38400 bps 0 - 55 °C -20°C ÷ +60°C IP30 6 moduli DIN DIN EN 50081-1 EN 55022 class B EN 60555 DIN EN 50082-2 ENV 50140 ENV 50204 EN 61000-4-4

• Mappatura automatica dei dispositivi in rete, sia in collegamento locale che remoto (via modem GSM). La mappatura dei dispositivi consiste nella ricerca automatica degli indirizzi secondari (numero di fabbrica) ed il rilievo delle caratteristiche di ciascun dispositivo trovato in rete. • Lettura diretta dei valori di conteggio dei dispositivi in campo, con eventuale registrazione storica. • Scarico dei dati raccolti in formati standard utlizzabili da altri programmi.

9SEMGSM01 Modem GSM con antenna

INSTALLAZIONE RETE M-BUS Si consiglia di utilizzare un cavo a due conduttori incrociati di sezione 0,5 - 1,5 mm² per collegare i misuratori M-Bus. Nella tabella seguente viene evidenziata la sezione e la lunghezza del cavo, il numero dei dispositivi e la velocità di comunicazione in relazione alle possibili applicazioni in campo.

Lunghezza max cavo (m)

Sezione cavo (mm2)

Distanza max 1° dispositivo (m)

Velocità di comunicazione (bps)

4000

0,8

350

2400

1000

0,5

350

9600

5000

1,5

3000

2400

4000

0,8

1000

2400

16

7000

1,5

5000

300

1

10000 collegamento punto punto

1,5

10000

300

N° massimo dispositivi collegabili 250

64

www.save-energy.it

77


NOTE

78

www.save-energy.it


APPARECCHIATURE FUGHE GAS E ANTINCENDIO PER CENTRALI TERMICHE

www.save-energy.it


SISTEMA FUGHE DI GAS - ANTINCENDIO Il sistema Save Energy di rilevamento delle fughe di gas tossici o esplosivi nei locali tecnici degli edifici ad uso residenziale, terziario e industriale sono realizzati con centraline a microprocessore, sensori industriali con grado di protezione IP44 e IP55, elettrovalvole per gas dotate di riarmo manuale. Le sonde con grado di protezione IP55 sono realizzate con tecnologia a microprocessore che assicura le funzioni di diagnostica e taratura automatica; si adattano automaticamente ad ogni tipo di ambiente, evitando l’insorgere di falsi allarmi in seguito ad eventi anomali. Le centraline, in esecuzione per montaggio su barra DIN oppure a fronte quadro, montano un microprocessore in grado di gestire fino a 4 sonde e di realizzare funzioni di diagnosi di sistema con segnalazione degli stati e controllo delle elettrovalvole. In particolare sono previsti 2 - 3 livelli di allarme per ogni modello di centralina. La centralina elettronica 12SE 2004 accetta segnali provenienti da sonde di fumo e temperatura per realizzare sistemi antincendio; sirene per interno ed esterno autoalimentate e pulsanti riarmabili completano il sistema antincendio.

SONDE

CONFIGURAZIONE DEL SISTEMA CENTRALINA ELETTRONICA SEGNALAZIONE E CONTROLLO

LAMPEGGIANTE

SIRENA

ELETTROVALVOLA

NORME DI MARCATURA CE LVD 2006/95/CE EN 161, EN 60730-1, EN 60335-1, EN 60529 EMC 2004/108/CE EN 55014-1, EN 55014-2 NORME PER ELETTROVALVOLE 97/23/CE Direttiva PED Omologazione CE secondo EN161 94/9/CE Direttiva ATEX 2009/142/CE - Direttiva gas 2004/108/CE Direttiva compatibilità elettromagnetica 2006/95/CE Direttiva bassa tensione CERTIFICAZIONE RIVELATORI DI FUMO E TEMPERATURA EN 54 parte 5/9 EN 54 parte 7/9 DEFINIZIONI

L.I.E.: limiti di esplosività di un gas o dei vapori di un liquido sono dei limiti che definiscono l'intervallo di concentrazione entro cui, se la miscela aria-vapore o gas infiammabile è opportunamente innescata (ad esempio da una scintilla), si verifica l'accensione della miscela. Questa combustione può essere una detonazione o solamente una "fiammata" (deflagrazione), in funzione di numerosi fattori (concentrazione di combustibile in primis, tipo di recipiente). Il limite di esplosione viene considerato in un range che va da un minimo ad un massimo di percentuale di combustibile in aria (o più raramente in altri comburenti)

80

www.save-energy.it


CENTRALINE ELETTRONICHE

12SE100M Centralina 1 Zona per installazione a parete.

12SE300M Centralina 3 Zone per installazione a parete.

12SE2002 Centralina DIN a 2 zone

12SE2004 Centralina DIN a 4 zone per controllo fughe gas e antincendio

• Centrale a microprocessore per realizzare un completo sistema di supervisione e controllo, dotato di elevata flessibilità. • Tre livelli di pericolo: 1° allarme fissato per tutte le sonde all’8 % del L.I.E. (120ppm) 2° allarme fissato per tutte le sonde al 13 % del L.I.E. (200ppm) Allarme generale fissato al 20 % del L.I.E. (300ppm) • Dotata di una serie di micro interruttori tramite i quali è possibile: Selezionare o eliminare la sonda quando non viene installata o quando si guasta; Selezionare quale tipo di gas leggere (Tossico o Esplosivo); Scegliere il funzionamento del relé (impulsi o continuo); Scegliere l’inserimento o il disinserimento della Sicurezza Positiva • Pulsante di TEST facilita il controllo totale e la verifica di centrale e sonde • Display a colori mutabili secondo lo stato di lavoro (12SE300M)

• Centrale a microprocessore costruita per controllare a distanza, tramite sonda, la presenza di gas tossi o esplosivi • Accurati sistemi di autodiagnosi eseguono un continuo controllo dello stato delle sonde e dei collegamenti • Comandi RESET e TEST • Buzzer di segnalazione

Sonde fire collegabili max Soglia di allarme esplosivo Soglia di allarme tossico Segnale di ingresso Precisione Sicurezza positiva Temperatura di lavoro Grado di protezione Installazione

12SE100M 230V c.a. 50Hz 12V c.c. ±10% 7 W in allarme ON-OFF in scambio ON-OFF 1 - catalitica, elettrochimica, semiconduttore 8-13-20% L.I.E. 120-200-300 ppm 4÷20mA (220 Ohm) 1% FS selezionabile -10 °C / +60 °C IP 44 A parete o quadro

12SE300M 230V c.a. 50Hz 12V c.c. ±10% 11 W in allarme ON-OFF in scambio ON-OFF 3 - catalitica, elettrochimica, semiconduttore 8-13-20% L.I.E. 120-200-300 ppm 4÷20mA (220 Ohm) 1% FS selezionabile -10 °C / +60 °C IP 44 A parete o quadro

12SE2002 230V c.a. 50Hz 12V c.c. ±10% 5 W in allarme ON-OFF in scambio ON-OFF 2 - catalitica, elettrochimica, semiconduttore 8-13-20% L.I.E. 120-200-300 ppm 4÷20mA (220 Ohm) 1% FS selezionabile -10 °C / +60 °C IP 20 barra DIN

12SE2004 230V c.a. 50Hz 12V c.c. ±10% 20 W in allarme ON-OFF in scambio ON-OFF 4 - catalitica, elettrochimica, semiconduttore 15 - fumo ottico, temperatura dal 13 al 20% L.I.E. 120-200-300 ppm 4÷20mA (220 Ohm) 1% FS selezionabile -10 °C / +60 °C IP 20 barra DIN

INGOMBRI E PESO Dimensioni (L x H x P) mm Peso gr

144x144x108 850

144x144x108 900

105x90x58 (6 moduli) 455

158x90x58 (9 moduli) 560

12SE100M - 12S3300M

12SE2002

GA 2001 - GA 2002

GA 2004

12SE2004

90

108

140

90

144

144

DIMENSIONI mm

144

DATI TECNICI Alimentazione primaria Alimentazione secondaria batteria Assorbimento Relé di uscità pre-allarme Relé di uscita allarme Relé di avaria Sonda gas max

• Centrale a microprocessore per controllo fughe di gas e antincendio • Accetta segnali da sonde per gas tossici ed esplosivi e da rilevatori ottici di fumo e sonde di temperatura per impianti antincendio • Accurati sistemi di autodiagnosi eseguono un continuo controllo dello stato delle sonde e dei collegamenti • Comandi RESET e TEST • Buzzer di segnalazione • Grado di protezione IP 20

www.save-energy.it

105

58

158

58

81


     

                                                               

SENSORI

                                           

12SEHE55ES Sensore di ricambio per sonde IP 55  12SE4200MET, 12SE4200GPL, 12SE4400CO 

12SEHE66ES Sensore di ricambio per sonde IP 66 12SE4200MET/A, 12SE4200GPL/A,   12SE4400CO/A

   

   

12SE4200MET    Sensore catalitico IP55 gas metano

12SE4200MET/A Sensore catalitico IP66 gas metano, in custodia di alluminio pressofuso

12SE4200GPL Sensore catalitico IP55 gas GPL

12SE4200GPL/A Sensore catalitico IP66 gas GPL, in custodia di alluminio pressofuso

   

     

  

  





 

• Unità di rilevazione gas  catalitica che, collegata a una centrale a microprocessore, permette di individuare la       presenzadi gas esplosivi (metano/GPL) • É presente un'uscita lineare 0÷20% del L.I.E. funzionante con lo standard 4÷20mA    • Sonda con microprocessore con autodiagnosi e taratura AUTOMATICA per adattarsi ad ambienti difficili e a    dovuti a eventi anomali temperature variabili per evitare falsi allarmi    • I cavi di collegamento da 1 mm della sonda non devono essere stesi assieme ai cavi di potenza. Se i cavi di    collegamento sono stesi assieme a cavi potenza, si deve usare un cavo schermato    • Posizionamento sonda:   - 30 cm dal punto più basso del pavimento per rilevare gas pesanti: GPL - 30 cm dal punto più alto del  soffitto per rilevare gas leggeri: Metano La sonda non va installata a ridosso dell'apparecchio da controllare ma sulla parete opposta.   La sonda non deve essere investita da fumi, vapori, ecc. che possano falsarne la rilevazione, e deve essere posizionata lontana da fonti di calore e lontana da aspiratori o ventilatori.

          

      

             



12SE4200MET/A - GPL/A 12÷24V c.c. ± 10% 1 W max @13,5V LED VERDE: regolare LED GIALLO: avviso LED ROSSO: allarme4÷20 catalitico 5 anni -10 °C / +50 °C autonoma 0-20% oppure 0-100% 4÷20mA (220 Ohm) IP 66 Alluminio 100 m EN 50270

78x114x58 250

100x100x60 500

INGOMBRI Dimensioni (L x H x P) mm Peso gr

GA4200MET - GA4200GPL - GA4400CO

12SE4200 MET - 12SE4200 GPL

114

DIMENSIONI mm

78

82

58

www.save-energy.it

1SE4200 MET/A - 12SE4200 GPL/A

100

Sensore Durata sensore Temperatura di esercizio Sostituzione sensore  Range operativo selezionabile  Segnale di uscita Grado di protezione Materiale del contenitore Distanza massima sonda-centralina Compatibilità elettromagnetica

12SE4200MET - GPL 12÷24V c.c. ± 10% 1 W max @13,5V LED VERDE: regolare LED GIALLO: avviso LED ROSSO: allarme catalitico 5 anni -10 °C / +50 °C autonoma 0-20% oppure 0-100% 4÷20mA (220 Ohm) IP 55 ABS 100 m EN 50270

100

 



DATI  TECNICI Alimentazione Assorbimento Segnalazioni

100

60


                                                



                                 

     

    

   

                 

             

   

  

12SE4400CO Sensore a cella elettrochimica  Protezione IP55

  



  



 

 

              

  



       

  

         

 



12SE4400CO/A Sensore a cella elettrochimica in custodia alluminio pressofuso Protezione IP66

12SE6020 Sensore di temperatura fissa 78°C 12SE6030 Rilevatore combinato di temperatura ad avanzamento costante

• Sonde a microprocessore con autodiagnosi per rilevare GAS TOSSICI come monossido di carbonio. Intervengono quando viene superata      la massima concentrazione di CO ammissibile di 300ppm, oppure   quando nell’ambiente persistono per lunghi periodi basse concentrazioni (30ppm per 2 ore)             • Posizionamento sonda: - 160  cmdal punto più basso del pavimento fino a 30 cm dal soffitto,                media rilevare) (altezza  dell’area         da              - La sonda non va installata a ridosso dell'apparecchio da controllare                (caldaia, bruciatore, ecc.) ma sulla parete opposta.                  - La sonda nondeve essere investita da fumi, vapori, ecc. che possano                     falsarne la rilevazione, e deve essere posizionata lontana da fonti di                 o   calore e lontana da aspiratori ventilatori.     • Diagramma EN 50291 di rilevamento dei tempi di intervento in             funzione della concentrazione di CO rilevato (a sinistra)     

        

    

DATI TECNICI Alimentazione Assorbimento Soglia di allarme Campo di misura Relé di pre-allarme Relé di avaria Sensore Durata sensore Temperatura di esercizio Sostituzione sensore Range operativo selezionabile Segnale di uscita Grado di protezione Materiale del contenitore Distanza massima sonda-centralina Compatibilità elettromagnetica

 

12SE4400CO/A 12÷24V c.c. ± 10% 1 W max @13,5V 300 ppm 0-5000 ppm 5A SELV 30 VDC 5A SELV 30 VDC cella elettrochimica -20 °C / +50 °C autonoma 4÷20mA (220 Ohm) IP 66 Alluminio 100 m EN 50270

12SE6020-12SE6030 12÷24V c.c. ± 10% 100 µA IP 20 -

78x114x58 300

100x100x60 570

100 -

GA4200MET - GA4200GPL - GA4400CO

58

12SE4400CO/A

100

100

114

12SE4400CO

78

• Consentono di rilevare un incendio captando la presenza di fumo, bianco da carta o nero da gomma o l'aumento di temperatura, sia immediata che ad accumulo. • Area protetta a 5 m 110 m2 • Area protetta a 4 m 120 m2 • Area protetta a 3 m 130 m2

12SE4400CO 12÷24V c.c. ± 10% 1 W max @13,5V 300 ppm 0-5000 ppm 5A SELV 30 VDC 5A SELV 30 VDC cella elettrochimica -20 °C / +50 °C autonoma 4÷20mA (220 Ohm) IP 55 ABS 100 m EN 50270

INGOMBRI Dimensioni (L x H x P) mm Peso gr DIMENSIONI mm

12SEBRA01 Base di fissaggio

  

 

  

100

www.save-energy.it

60

83


     

                                                               

SONDE, SIRENE, CAMPANE E PULSANTI

                                           

12SEHEATES   Sonda di ricambio per 12SE895MET e 12SE895GPL 

II 2 GD Ex d tD IIC T6 X -10 < T amb <+60°C

   

 

12SE895MET    Sonda antideflagrante ATEX  gas metano. 12SE895GPL     Sonda antideflagrante ATEX gas GPL.

      

 

  

  

          

      

      



      DATI TECNICI Alimentazione  Assorbimento   Potenza sonora Sensore di rilevamento Range di lavoro Segnalazioni Range operativo Precisione Segnale di uscita analogico Umidità di funzionamento  Temperatura di esercizio Distanza   massima sonda-centralina Sezione cavi collegamento Materiale del contenitore Grado di protezione Compatibilità elettromagnetica Certificato numero Normative di riferimento



   

• Sonda di rilevazione gas certificata ATEX con prerogativa di controllo con sensori a tecnologia catalitica per gas esplosivi e tossici. • Sonda gestita da un microprocessore che fornire un segnale d’allarme alla centrale a cui è collegata e permette l'auto diagnosi e taratura automatica, per mantenere nel tempo la massima precisione di rilevamento. L’auto     difficili e a temperatura taratura permette alla  sonda di adattarsi in ambienti  variabile, evitando falsi allarmi dovuti ad eventi anomali.  meccanicamente in modo tale che la • I sensori dovranno essere installati   cellula di rilevamento sia rivolta verso il basso.     • Posizionamento sonda: - 30 cm dal punto più basso    del pavimento per rilevare gas pesanti: GPL - 30 cm dal punto più   alto del soffitto per rilevare gas leggeri: Metano   - La sonda non va installata a ridosso dell'apparecchio da controllare ma sulla parete opposta.   - La sonda non deve essere investita da fumi, vapori, ecc. che possano falsarne la rilevazione, e deve essere posizionata lontana  da fonti di calore e lontana da aspiratori o ventilatori. 12SE895MET - 12SE895GPL 12÷24V c.c. ± 10% 100 mA in allarme max @13,8V catalitico 100% L.I.E. LED VERDE: regolare / LED GIALLO: avviso / LED ROSSO: allarme 0-20% oppure 0-100% 1% fs 4÷20mA (220 Ohm) 20-90% RH/40°C -20°C / +60°C 100 m 1 mm Pressofusione in alluminio IP 66 EN 50270 EUM1 10 ATEX 0169 EN 60079-0, EN 60079-1, EN61241-0, EN 61241-1

INGOMBRI Dimensioni (L x H x P) mm Peso gr

100 670

DIMENSIONI mm

12SE895MET - 12SE895GPL 65

77

100

100

84

37

¾ gas

¾ gas

www.save-energy.it

12SE6150 Sirena antincendio piezoelettrica ottico-acustica da interno • lampeggiante con scritta “FIRE” • in contenitore ABS di colore rosso • potenza 90 dB • tre tipi di modulazione suono del tipo: sirena, campana e preallarme • Alimentazione 12-24V c.c. • EN 54 - 3

12SE6160 Sirena antincendio da esterno autoalimentata • contenitore in acciaio con coperchio in policarbonato di colore rosso • potenza 115 dB • alloggio batteria da 12V 2Ah (non compresa) • Alimentazione 24V c.c. • EN 54 - 3 • Batteria di ricambio 12SE BSA01

12SE6170 Campana antincendio • Badenia elettromeccanica antincendio da 6” colore rosso • Completa di staffa per il fissaggio • Alimentazione 24V c.c. • EN 54-3

12SE6180 Pulsante antincendio manuale riarmabile per sistemi convenzionali. • Completo di chiave per il riarmo • Sportello trasparente di protezione • Supporto per il montaggio in superficie • Colore rosso • EN 54-11 12SEBPA01 Supporto da parete per pulsante antincendio


ELETTROVALVOLE Caratteristiche tecniche • Attacchi filettati Rp: DN15÷DN50 secondo EN 10226 • Attacchi flangiati PN16: DN65÷DN100 secondo ISO 7005 • Tolleranza su tensione di alimentazione: -15%... +10% • Grado di protezione: IP65 • Classe (DN15 ÷ DN200) A • Pressione massima di esercizio: 200 mbar o 360 mbar (vedere etichetta prodotto) • Tempo di apertura: < 1 s • Temperatura ambiente: -20 ÷ +60 °C • Temperatura superficie max: 85 °C

12SEEV005-006-007 Elettrovalvola NC omologata classe “A” Attacco filettato DN 15 (EV005) DN 20 (EV006) - DN 25 (EV007) alimentazione 230V c.a.

12SEEV017-008-009 Elettrovalvola NC omologata classe “A” Attacco filettato - DN 32 (EV017) DN 40 (EV008) - DN 50 (EV009) alimentazione 230V c.a.

12SEEV010 - 011 - 012 Elettrovalvola NC omologata classe “A” Attacco a flangia DN 65 (EV010) DN 80 (EV011) - DN100 (EV012) alimentazione 230V c.a.

Elettrovalvole di intercettazione gas normalmente chiuse a riarmo automatico; aprono quando la bobina viene alimentata elettricamente e chiudono quando viene tolta loro la tensione. Omologazione CE secondo EN 161. Conforme Direttiva 2009/142/CE (Direttiva Gas) - Conforme Direttiva 94/9/CE (Direttiva ATEX) Conforme Direttiva 2004/108/CE (Compatibilità Elettromagnetica) - Conforme Direttiva 2006/95/CE (Bassa tensione)

Materiali • Allumino 11S (UNI 9002-5) • Alluminio pressofuso (UNI EN 1706)

12SEEV005-006-007 gas non aggressivi delle 3 famiglie gas secchi 360 filettati Rp secondo EN 10226 230V 50 - 60 Hz -15%÷+10% 30 (005-006) - 54 (007) sì 9 (005-006) - 18 (007) -20÷+60 85 IP65 <1 <1 2 1 400

DATI TECNICI Impiego Pressione max esercizio (mbar) Attacchi Tensione di alimentazione (Vac) Tolleranza su alimentazione Potenza assorbita (VA) Funzione Energy Saving (ES) Potenza assorbita modalità ES (VA) Temperatura ambiente (°C) Temperatura superficiale max (°C) Grado di protezione Tempo di chiusura (s) Tempo di apertura (s) Gruppo Tempo minimo di OFF (s) Max cicli/ora

MODELLO 12SE EV005 12SE EV006 12SE EV007 12SE EV017 12SE EV008 12SE EV009

INGOMBRI (mm)

12SEEV017-008-009 gas non aggressivi delle 3 famiglie gas secchi 360 filettati Rp secondo EN 10226 230V 50 - 60 Hz -15%÷+10% 89 sì 25 -20÷+60 85 IP65 <1 <1 2 1 400

A B C 70 137 74 70 137 74 70 137 74 160 210 140 160 210 140 160 210 140

12SE EV005

D 290 310 350

12SE EV006 12SE EV007

E 321 328 389

F 211 211 254

12SE EV017 12SE EV008 12SE EV009 12SE EV010 12SE EV011 12SE EV012

B

Diagramma calcolato con P1 = 50 mbar

MODELLO 12SE EV010 12SE EV011 12SE EV012

12SEEV010-011-012 gas non aggressivi delle 3 famiglie gas secchi 360 flangiati PN 16 secondo ISO 7005 230V 50 - 60 Hz -15%÷+10% 290 (010-011) - 270 (012) sì 75 (010-011) - 70 (012) -20÷+60 85 IP65 <1 <1 2 1 120

C

Curva delle perdite di carico

E

A

metano gas di città

D

F

GPL

www.save-energy.it

85


NOTE

86

www.save-energy.it


ILLUMINAZIONE DI EMERGENZA

www.save-energy.it


CENNI NORMATIVI I sistemi di emergenza evitano il panico nelle situazioni di assenza anomala dell’illuminazione ordinaria. Scopo principale dell’illuminazione di emergenza è quello di indicare le vie di uscita e favorire il deflusso del pubblico presente negli ambienti. La Norma europea EN 60598-2-22 definisce le caratteristiche tecniche degli apparati di illuminazione d’emergenza. La Norma italiana CEI 64-8 prescrive l’installazione di almeno un dispositivo per l’illuminazione di sicurezza in ogni abitazione di dimensioni inferiori a 100 m2 e di almeno due dispositivi per le abitazioni di dimensioni superiori a 100 m2.

SEGNALETICA DI SICUREZZA Le vie di uscita, negli ambienti pubblici, devono essere sempre facilmente identificabili tramite una immagine inequivocabile. Il D.lgs. 81/2008 indica caratteristiche dimensionali e posizionamenti in ambiente della segnaletica di sicurezza.

Save Energy propone una gamma completa di lampade di segnalazione rispondenti alla Norma EN 1838 la cui caratteristica principale è la versatilità di impiego e installativa oltre alla efficienza fornita dalla tecnologia LED. L’illuminazione di emergenza è considerata l’illuminazione destinata a funzionare quando viene meno l’illuminazione ordinaria. In base alle finalità, l’illuminazione di emergenza si distingue in illuminazione di riserva e in illuminazione di sicurezza. Illuminazione di riserva: Serve per poter continuare, senza sostanziali cambiamenti, le stesse attività che si stavano eseguendo durante il funzionamento dell’illuminazione ordinaria. Pertanto il livello di illuminazione di riserva deve essere almeno pari a quello dell’illuminazione normale. Illuminazione di sicurezza: È destinata a garantire la sicurezza delle persone che occupano un ambiente qualora l’alimentazione dell’illuminazione ordinaria venisse meno. L’illuminazione di sicurezza deve non solo garantire una certa illuminazione del locale, ma anche illuminare le indicazioni segnaletiche poste sulle vie di esodo.

88

www.save-energy.it


DOVE PREVEDERE L’INSTALLAZIONE DELLE LAMPADE DI EMERGENZA IN FASE PROGETTUALE L’illuminazione di sicurezza deve, non solo rendere visibile il locale, ma anche illuminare le indicazioni segnaletiche poste sulle uscite e lungo le vie di esodo, in modo da identificare in maniera immediata il percorso da seguire per giungere in un luogo sicuro. Pertanto non è possibile parlare di illuminazione di sicurezza senza tenere in considerazione la segnaletica di sicurezza per facilitare il raggiungimento delle uscite di emergenza. Normalmente si devono usare segnali direzionali luminosi, nel caso in cui si sia in un luogo da cui non è possibile vedere direttamente l’uscita di emergenza.

ILLUMINAZIONE DI SICUREZZA PER PORTA DI USCITA

Gli apparecchi di illuminazione da utilizzare devono rispondere alla norma EN 60598-2-22 (CEI 34-22) e devono essere installati almeno nei seguenti punti (indicazioni minime che possono essere integrate dal progettista in base alle singole situazioni):

1. In corrispondenza di ogni uscita di sicurezza indicata; 2. In corrispondenza di ogni porta di uscita prevista per l’uso in emergenza; 3. Vicino (cioè ad una distanza inferiore ai 2 m misurati in senso orizzontale) ad ogni rampa di scale in modo che ognuna di esse riceva luce diretta;

ILLUMINAZIONE DI SICUREZZA PER RAMPE DI SCALE

4. Analogamente vicino (cioè ad una distanza inferiore ai 2 m misurati in senso orizzontale) ad ogni cambio di livello o gradino; 5. In corrispondenza dei segnali di sicurezza; 6. In corrispondenza di ogni cambio di direzione lungo la via di esodo; 7. In corrispondenza di ogni intersezione di corridoi, cioè quando ci si trova di fronte ad una diramazione o bivio che comporta una scelta di direzione; 8. Immediatamente all’esterno di ogni uscita che porta in un luogo sicuro cioè la meta dell’esodo in situazioni di emergenza. Questo apparecchio potrebbe non essere necessario se il luogo sicuro è la pubblica via dotata di illuminazione.

ILLUMINAZIONE PER SEGNALI DI SICUREZZA

9. Vicino (cioè ad una distanza inferiore ai 2 m misurati in senso orizzontale) ad ogni punto o locale di pronto soccorso; 10. Vicino (cioè ad una distanza inferiore ai 2 m misurati in senso orizzontale) ad ogni dispositivo antincendio (estintore, manichette, pulsanti di allarme, etc.) e ad ogni punto di chiamata telefonica per pronto soccorso o per interventi antincendio.

www.save-energy.it

89


LAMPADE DI EMERGENZA “LINEARE”

*Il lumen (simbolo: lm) è l’unità di misura del flusso luminoso

10SEF150L0 Lineare (130 lm)*

10SEF250L0 Lineare (235 lm)*

Lampada di emergenza serie “Lineare” conforme alla normativa EN 60598-2-22 adatta ad installazioni per interni e/o esterni (con accessorio). FUNZIONAMENTO SOLO EMERGENZA

Lampada di emergenza serie “Lineare” conforme alla normativa EN 60598-2-22 adatta ad installazioni per interni e/o esterni (con accessorio). FUNZIONAMENTO SOLO EMERGENZA

DATI TECNICI Alimentazione Lumen Luce paragonabile a lampade fluorescenti da: Tipo lampada Autonomia Batteria Consumo Peso Funzionamento IP

10SEF150L0 230V 50/60 Hz 130 lm 11W

10SEF250L0 230V 50/60 Hz 235 lm 24W

LED 1h 3,6 V - 0,75 Ah 1,1 W 800 g Solo emergenza 42

LED 1h 4,8 V - 0,75 Ah 1,1 W 800 g Solo emergenza 42

DESCRIZIONE Colore Dimensioni (L x P x H)

Bianco 325 x 134 x 36

Bianco 325 x 134 x 36

- a parete - su scatola da incasso tipo 503 - su scatola da incasso tonda - incasso in controsoffitto - incasso a muro - incasso per contenitore stagno

- a parete - su scatola da incasso tipo 503 - su scatola da incasso tonda - incasso in controsoffitto - incasso a muro - incasso per contenitore stagno

DATI GENERALI Tipo installazione Tipo installazione con accessori

90

www.save-energy.it


ACCESSORI PER LAMPADA “LINEARE”

Scatola da incasso + cornice per lampada Lineare per incasso a muro Caratteristiche: - colore: Bianco

Cornice per l’installazione della lampada ad incasso a controsoffitto quando montata con il contenitore stagno Caratteristiche: - colore: Bianco

10SEFME0 Cornice per lampada Lineare per incasso in controsoffitto Caratteristiche: - colore: Bianco - dotata di mollette

345

40

10SEFMS Contenitore stagno IP65 per installazione della lampada Lineare in ambienti esterni Caratteristiche: - IP-65 - IK-07 - predisposta per cablaggi con tubi esterni

10SEFMES

153

10SEFMEP

PITTOGRAMMI PITTOGRAMMI (solo per codici 10SEFDB e per applicazione diretta su diffusore) 10SEPNL

10SEPNR

10SEPNSD

10SEFDB Diffusore a bandiera per lampada Lineare

www.save-energy.it

91


LAMPADE DI EMERGENZA “ELIOS”

*Il lumen (simbolo: lm) è l’unità di misura del flusso luminoso

10SED150L0 Elios (150 lm)*

10SED250L0 Elios (235 lm)*

Lampada di emergenza serie “Elios” conforme alla normativa EN 60598-2-22 adatta ad installazioni per interni e/o esterni (con accessorio). FUNZIONAMENTO SOLO EMERGENZA

Lampada di emergenza serie “Elios” conforme alla normativa EN 60598-2-22 adatta ad installazioni per interni e/o esterni (con accessorio). FUNZIONAMENTO SOLO EMERGENZA

DATI TECNICI Alimentazione Lumen Luce paragonabile a lampade fluorescenti da: Tipo lampada Autonomia Batteria Consumo Peso Funzionamento IP

10SED150L0 230V 50/60 Hz 150 lm 11W

10SED250L0 230V 50/60 Hz 235 lm 24W

LED 1h 3,6 V - 0,75 Ah 1,0 W 600 g Solo emergenza 42

LED 1h 4,8 V - 0,75 Ah 1,1 W 600 g Solo emergenza 42

DESCRIZIONE Colore Dimensioni (L x P x H)

Bianco 322 x 120 x 52

Bianco 322 x 120 x 52

- a parete - su scatola da incasso tipo 503 - incasso in controsoffitto - incasso a muro - incasso per contenitore stagno

- a parete - su scatola da incasso tipo 503 - incasso in controsoffitto - incasso a muro - incasso per contenitore stagno

DATI GENERALI Tipo installazione

274

322

92

www.save-energy.it

120

52

Tipo installazione con accessori


ACCESSORI PER LAMPADA “ELIOS”

10SEDAT Adattatori per montaggio con cablaggio sovratraccia (tubo esterno) Caratteristiche: - colore: Bianco

10SEDMEL Cornice per lampada Elios per incasso in controsoffitto Caratteristiche: - colore: Bianco - dotata di mollette

10SEDDB Diffusore a bandiera per lampada Elios

10SEDMS Contenitore stagno IP65 per installazione della lampada Elios in ambienti esterni Caratteristiche: - IP-65 - IK-07 - predisposta per cablaggi con tubi esterni

PITTOGRAMMI (solo per codici 10SEDDB) 10SEPNR

10SEPNSD

110

10SEPNL

230

10SEDMDB Accessorio contenitore stagno IP65 per lampada Elios con diffusore a bandiera PITTOGRAMMI (solo per codici 10SEDMS e 10SEDMDB e per applicazione diretta su diffusore) 10SELNL

www.save-energy.it

10SELNR

10SELNSD

93


LAMPADE DI EMERGENZA “USCITA SICURA”

10SESG0 Uscita sicura (batteria 1h)

10SESG30 Uscita sicura (batteria 3h)

Lampada di segnalazione a led conforme alla normativa EN 1838. La dotazione di serie consente una grande versatilità di impiego. É possibile installare la lampada: - a soffitto - a bandiera - parallela alla parete

Lampada di segnalazione a led conforme alla normativa EN 1838. La dotazione di serie consente una grande versatilità di impiego. É possibile installare la lampada: - a soffitto - a bandiera - parallela alla parete

DATI TECNICI Consumo Tipo lampada Autonomia Batteria Funzionamento IP

10SESG0 9 x 0,25 W LED 1h 3,6 V - 0,75 Ah Sempre accesa 20

10SESG30 9 x 0,25 W LED 3h 3,6 V - 0,75 Ah Sempre accesa 20

DESCRIZIONE Colore Dimensioni (L x P x H)

Bianco 357 x 225 x 34

Bianco 357 x 225 x 34

- a soffitto - a bandiera - parallelo alla parete - lampada + bandiera trasparente - 4 pittogrammi (dx,sx, dritto e bianco) - accessorio per installazione a bandiera - accessorio per installazione parallelo alla parete - accessorio per installazione ad incasso in controsoffitto - accessorio per installazione a sospensione

- a soffitto - a bandiera - parallelo alla parete - lampada + bandiera trasparente - 4 pittogrammi (dx,sx, dritto e bianco) - accessorio per installazione a bandiera - accessorio per installazione parallelo alla parete - accessorio per installazione ad incasso in controsoffitto - accessorio per installazione a sospensione

DATI GENERALI Tipo installazione Dotazione di serie

Tipo installazione con accessori

94

www.save-energy.it


ACCESSORI PER LAMPADA DI EMERGENZA “USCITA SICURA” 10SESGME Cornice ad incasso in controsoffitto

10SESGAT (fornito di serie) Fissaggio a parete

PARALLELO

PARALLELO PITTOGRAMMI 10SESGNSD

10SESGNL

10SESGNR

10SESGKSC (100mm) 10SESGKS30 (300mm) 10SESGKS100 (1000mm) Fissaggio a sospensione a soffitto

Coppia di sospensioni per installazione della lampada “Uscita sicura” a sospensione. Accessorio disponibile in 3 diverse misure: 100mm, 300mm e 1000mm

www.save-energy.it

95


CONDIZIONI GENERALI 1 VALIDITÀ ED AMBITO DI APPLICAZIONE 1.1 Le presenti Condizioni Generali di vendita si applicano a tutte le forniture di beni e/o di servizi del Fornitore. 1.2 Le disposizioni che differiscono dalle presenti Condizioni Generali di vendita o da quelle stabilite dalla legge, sono vincolanti per il Fornitore soltanto se accettate per iscritto. 1.3 La fornitura di beni e di servizi o l'accettazione di pagamenti senza alcuna riserva non comporta accettazione da parte del Fornitore di condizioni diverse da quelle riportate nel presente documento. 2 DEFINIZIONI 2.1 Il “Fornitore” è il soggetto che fornisce i beni e/o servizi a cui sono applicate le presenti Condizioni Generali. 2.2 Il “Cliente” è il soggetto a cui il Fornitore ha intenzione di fornire o fornisce beni e/o servizi. 2.3 Le “Parti” sono il Fornitore e il Cliente. 2.4 Il “Contratto” è un insieme di documenti scritti e scambiati tra le Parti composto da richiesta d’offerta, offerta, ordine, conferma d’ordine, con cui sono disciplinate le condizioni specifiche di fornitura ovvero del servizio e a cui sono applicate le presenti Condizioni Generali. 3 CONCLUSIONE DEL CONTRATTO, ACCETTAZIONE CON RISERVA 3.1 Le offerte del Fornitore si intendono non vincolanti. Un contratto si intende concluso, con i vincoli riportati nel comma 3.2, soltanto quando l’offerta del Fornitore sia accettata dal Cliente o l’ordine del Cliente, sia controfirmato dal Fornitore ovvero a tale ordine sia stato dato esecuzione. 3.2 In casi particolari e con esplicita evidenza nel Contratto, il Fornitore accetta gli ordini effettuati dal Cliente con riserva, sia per quanto riguarda i quantitativi, sia per quanto riguarda i termini di consegna. In questo caso, il Fornitore non sarà responsabile verso il Cliente delle forniture rimaste inevase così come nei casi di riduzione dell’entità delle ordinazioni, o di ritardo o di differimento nella loro evasione, e ciò per qualsiasi causa o motivo. 4 UTILIZZO DELLE INFORMAZIONI SUI BENI E SERVIZI Tutti i disegni, i modelli, i dati, i piani, gli studi, i calcoli, le informazioni tecniche e commerciali utilizzati prima o dopo la conclusione del Contratto, sono e rimangono di proprietà del Fornitore. Essi non possono essere utilizzati, copiati, riprodotti, trasferiti in altro modo se non per la finalizzazione degli scopi del Contratto o solo dopo autorizzazione scritta da parte di soggetti con adeguata autorità del Fornitore. 5 SPECIFICHE ED INFORMAZIONI Tutte le specifiche e le informazioni riguardanti caratteristiche, proprietà e capacità dei beni e servizi dichiarati nei cataloghi, foto, sito internet, brochure, listini, o simili, sono da intendersi solo come guide. Il Fornitore si riserva il diritto di cambiare le predette specifiche e le informazioni in ogni momento senza preavviso.

8 RITARDO NEI TEMPI DI CONSEGNA 8.1 Per i contratti accettati senza riserva, nel caso di ritardo da parte del Fornitore sui tempi di fornitura dei beni e/o dei servizi secondo le scadenze definite nella clausola “Data di consegna o erogazione di servizio” o nell’adempimento di un obbligo contrattuale il Cliente fisserà un ulteriore termine di durata ragionevole, non inferiore a 2 (due) settimane e non superiore a 8 (otto) settimane. 8.2 Ove la consegna della merce o l’effettuazione del servizio non avvenga entro il predetto ulteriore termine e il ritardo fosse imputabile al Fornitore, il Cliente ha la facoltà di recedere dal Contratto. In tal caso, il Cliente dovrà darne comunicazione scritta al Fornitore entro 3 (tre) giorni dall’ultima scadenza pattuita 9 FORZA MAGGIORE 9.1 Le obbligazioni del Fornitore relative alla consegna della merce ed alla fornitura di un servizio si intendono sospese in caso di eventi di forza maggiore. A tale fine, sono da considerarsi cause di forza maggiore anche la carenza di energia o di materie prime, gli scioperi, i provvedimenti della pubblica amministrazione, gli impedimenti alla circolazione, la guerra, sommossa, rivolta civile, l'intervento del governo, il fuoco, le epidemie, le inondazioni,i terremoti, le interruzioni dei trasporti, gli embarghi all'esportazione e/o importazione, alle attività produttive, qualsiasi altro motivo analogo oppure qualora i sub-fornitori del Fornitore non siano a loro volta in grado, per cause di forza maggiore o per gli stessi eventi sopra indicati, di effettuare le forniture tempestivamente o regolarmente. 9.2 Per un ritorno alle condizioni normali è previsto un periodo di tempo ragionevole, non maggiore di quattro (4) settimane, dal momento in cui le cause di forza maggiore sono cessate. 10 RIFIUTO ALL’ATTO DELLA CONSEGNA Se il Cliente rifiuta le consegne, il Fornitore potrà a suo insindacabile giudizio immagazzinare i beni a spese del Cliente e stipulare un’assicurazione per i rischi sui beni stessi. Il Fornitore addebiterà tali costi, maggiorati del 20%, al Cliente, che se ne prenderà carico. Decorsi in ogni caso giorni 7 (sette) dal rifiuto, salvo ogni azione per danni avuti, è facoltà del Fornitore vendere la merce ritenendosi risolto il presente contratto. Nulla sarà, in ogni caso, dovuto al Cliente. 11 RESI Il Fornitore non accetta alcun reso per i beni regolarmente ordinati e consegnati al Cliente. Nei casi particolari per i quali il Fornitore dovesse autorizzare per iscritto il reso, il ritiro dei beni avverrà a cura del Cliente. Il Fornitore accrediterà al Cliente una quota pari all’80% del relativo controvalore, nel caso il reso sia di ammontare inferiore ad Euro 1.000 (mille), pari al 90% del relativo controvalore, nel caso il reso sia di ammontare uguale o superiore ad Euro 1.000 (mille). L’accredito di cui sopra sarà effettuato esclusivamente se i beni ritirati risulteranno conformi, perfettamente rivendibili e presenti a listino. Pertanto non verranno accettati i beni che giungano non conformi, con l’imballo rovinato o divenuti obsoleti.

6 RISCHI, OBBLIGHI DI CONSEGNA 6.1 La responsabilità del Fornitore sulla consegna dei beni cessa e tutti i rischi di perdita e danneggiamento passano al Cliente alla data di consegna. 6.2 Le spedizioni dei beni effettuate in Porto Assegnato, o eventuali ritiri effettuati dal Cliente stesso, esonerano il Fornitore da qualsiasi responsabilità inerente il trasporto stesso. 6.3 Se i beni non sono ritirati dal Cliente, essi saranno consegnati nel luogo designato dal Cliente secondo le modalità definite dal Fornitore. 6.4 Qualora il valore della consegna superi Euro 500,00 ovvero, su esplicita richiesta del Cliente, il Fornitore è autorizzato a stipulare in nome e per conto ed a spese da porre a carico del Cliente, idonea assicurazione per il trasporto di importo adeguato e, comunque, non inferiore al valore della merce oggetto della consegna.

12 Controllo dei beni consegnati 12.1 É responsabilità del Cliente controllare le quantità, la qualità e l’integrità dei beni consegnati immediatamente al ricevimento degli stessi. Ove l’imballo non dovesse risultare perfettamente integro o fosse riscontrata la mancanza di pezzi, il Cliente dovrà farne espressa indicazione sul Documento di trasporto (e quindi segnalare tale circostanza al Fornitore nonché al vettore). Ove il vettore non dovesse accettare l’annotazione sul Documento di trasporto, il Cliente che vorrà respingere la consegna, dovrà darne immediata comunicazione via fax o via PEC al Fornitore. 12.2 La mancata verifica dei beni all’atto della consegna non consentirà al Cliente di effettuare successive contestazioni in proposito. Qualsiasi reclamo relativo ai beni consegnati o ai servizi erogati dovrà essere effettuato nei modi e termini previsti dall’art.1495 C.C.

7 DATA DI CONSEGNA O EROGAZIONE DEL SERVIZIO La data di consegna o di erogazione del servizio (installazione, messa in servizio, ecc) è calcolata come la data più avanzata tra: a) la data di consegna o erogazione prevista nel Contratto; b) la data in cui il Contratto è concluso; c) la data di effettivo pagamento se prevista coincidente con la data di consegna dei beni e servizi; d) la data prevista nel Contratto ritardata dei giorni di indisponibilità nell’accesso ai luoghi per l’erogazione del servizio.

13 RECLAMI 13.1 Qualsiasi reclamo da parte del Cliente e, in particolare, il reclamo relativo alla qualità o quantità dei beni forniti, o all’adeguatezza dei servizi prestati deve pervenire al Fornitore per iscritto senza alcun indugio, al più tardi entro dieci (10) giorni dalla data di consegna della merce o dell’espletamento del servizio. 13.2 Ove il Cliente non abbia provveduto a sollevare contestazioni o a denunciare i vizi nei modi e nei tempi stabiliti al punto precedente, la fornitura dei beni o la prestazione dei servizi deve intendersi effettuata priva di qualsiasi vizio in deroga a quanto previsto dal codice civile.

96

www.save-energy.it


14 VALIDITÀ DELLA GARANZIA. DECADENZE E PRESCRIZIONI . 14.1 La garanzia ha validità sui difetti di conformità rispetto alle caratteristiche definite nella scheda prodotto. Per difetti di fabbricazione, di montaggio o dei materiali, l’onere della prova dei difetti o dei vizi spetta al Cliente. 14.2 La garanzia decade entro 2 mesi dalla scoperta del vizio. In ogni caso, il diritto alla garanzia si prescrive in 24 mesi dalla consegna. 14.3 La riparazione o modifica del bene non comporta il prolungamento della garanzia. 15 ESECUZIONE DELLA GARANZIA. 15.1 Il bene difettoso sarà inviato dal Cliente presso la sede autorizzata del Fornitore, che si occuperà di riparare o sostituire il bene e rinviarlo al Cliente. I costi di smontaggio, montaggio e di trasporto sono a carico del Cliente. 15.2 Qualora l’intervento per espletare la garanzia sia richiesto presso il Cliente, il Fornitore non addebiterà le ore di lavoro e il materiale, ma fatturerà le ore di viaggio e le ore non operative ad una tariffa diurna feriale di 55 Euro/ora con pagamento a 30ggfm, nonché le spese vive di vitto e alloggio. 16 DECADENZA DELLA GARANZIA La garanzia sui beni e servizi del Fornitore decade se: a) sono state effettuate riparazioni da terze parti non espressamente autorizzate dal Fornitore; b) l’installazione, l’utilizzo, l’impiego dei beni e dei servizi sono diversi da quelli previsti nei manuali di istruzioni del Fornitore; c) non sono state rispettate le raccomandazioni, le limitazioni d’utilizzo e non siano state adottate tutte le precauzioni per salvaguardare e proteggere i beni da guasti o danneggiamenti o difetti; d) i guasti o danneggiamenti o difetti sono causati da imperizia, negligenza, manomissione; e) i guasti o danneggiamenti o difetti non sono imputabili alla costruzione o assemblaggio del bene; f) i guasti o danneggiamenti o difetti siano causati o consistano di usura, ossidazione, corrosione, o qualsiasi altra forma di deterioramento progressivo; g) i guasti o danneggiamenti o difetti siano causati da qualsiasi agente esterno; h) il Cliente che ha segnalato il difetto si rifiuta di inviare il bene presso la sede autorizzata del Fornitore per la sua riparazione o sostituzione 17 DIRITTI DEL CLIENTE IN CASO DI VIZI 17.1 Il Cliente non può far valere il diritto alla garanzia in caso di vizi del bene o del servizio che siano di entità tale da non comportare una significativa diminuzione del valore o dell'utilizzabilità del bene o del servizio. 17.2 Nel caso di reclami relativi alla qualità dei beni o servizi che siano stati regolarmente notificati e riconosciuti fondati, il Fornitore si riserva, a propria discrezione, di provvedere alla riparazione o alla sostituzione dei beni difettosi. Per poter effettuare la riparazione o la sostituzione dovrà essere riservato in ogni caso un congruo lasso di tempo. 17.3 La garanzia non si applica per le parti che si usurano. 18 RISARCIMENTO DANNI – LIMITI DI RESPONSABILITÀ 18.1 Il Fornitore è esonerato per gli eventuali danni arrecati in seguito all’inosservanza involontaria di regole di prudenza e diligenza nell'adempimento che non facciano venir meno l’essenza stessa del contratto. Il Fornitore in ogni caso sarà tenuto al risarcimento del solo danno prevedibile ed il suo ammontare non potrà superare l’importo di Euro 3.000,00. 18.2 Le predette disposizioni in materia di esonero e/o limitazione di responsabilità si applicano in tutti i casi regolati dalle presenti Condizioni Generali fatta eccezione per i danni alla persona, alla salute o ai beni di terzi per i quali sussiste la responsabilità del produttore oppure in tutti gli altri casi in cui l’esclusione o la limitazione di responsabilità non è consentita dalla legge. 18.3 Il Fornitore declina ogni responsabilità per l’insorgenza di difettosità e/o malfunzionamenti non direttamente collegati all’installazione dei dispositivi forniti. 18.4 Il Fornitore declina ogni responsabilità per l’insorgenza di dati non congruenti con le normative vigenti derivati da installazioni compiute da terzi non direttamente da esso incaricati e da eventuali dati di consumo pregressi forniti prima dell’incarico al Fornitore. 19 PREZZI 19.1 I prezzi contenuti nel Contratto sono espressi in Euro e sono da considerarsi al netto di IVA. L'imposta sul valore aggiunto è dovuta secondo l'importo stabilito dalla legge in vigore alla data di emissione della fattura.

19.2 I prezzi dei beni contenuti nel Contratto non comprendono le spese di imballaggio e spedizione. 19.3 Fatti salvi gli eventuali aggiornamenti automatici indicati nelle condizioni specifiche, i prezzi contenuti nel Contratto sono soggetti a cambiamenti a causa di possibili fluttuazioni dei prezzi dei materiali, dei costi di subfornitura, delle tasse ed imposte, dei tassi di cambio, degli stipendi e simili. Qualora il Fornitore richiedesse per iscritto una modifica dei prezzi, con lettera raccomandata con avviso di ricevimento e con un preavviso minimo di 60 giorni a causa delle suddette motivazioni, il Cliente sarà libero di accettare le nuove condizioni o recedere dal Contratto comunicandolo per iscritto al Fornitore. 20 TERMINI DI PAGAMENTO 20.1 Il pagamento della merce avverrà da parte del Cliente secondo le modalità espresse nel Contratto. I termini previsti debbono intendersi perentori. 21 RITARDO DEI PAGAMENTI 21.1 Qualora il pagamento dei beni e/o servizi non avvenga entro i termini pattuiti nel Contratto, oltre alle spese saranno automaticamente applicati gli interessi di mora secondo quanto stabilito dal Decreto Legge 231/02. In caso di inadempienza o ritardo il Cliente dovrà altresì rimborsare al Fornitore, ai sensi del D.L. 231/02, il maggior danno dallo stesso subito a seguito di tale comportamento. 21.2 Le usuali condizioni di pagamento potranno essere variate dal Fornitore qualora si verificassero le condizioni di cui all’art. 1461 C.C. 21.3 In caso di mancato pagamento alla scadenza, il Fornitore si riserva non solo il diritto di sospendere la spedizione dei beni e/o l’esecuzione dei servizi ordinati ma anche l’esecuzione di eventuali altri ordini in portafoglio, il tutto fatti salvi i danni e gli interessi. 21.4 Nessun reclamo del Cliente può provocare la modifica o la sospensione del pagamento delle fatture emesse dal Fornitore, alle condizioni sopra precisate, né può autorizzarlo ad effettuare una qualsivoglia compensazione con somme eventualmente spettanti. 22 RISERVA DI PROPRIETÀ I beni consegnati rimangono di proprietà del Fornitore fino a totale pagamento di tutti i crediti derivanti dal Contratto. Ove i beni venissero sottoposti a trattamenti o lavorazioni da parte del Cliente, la riserva di proprietà si estende ai nuovi beni derivati da tali modifiche. 23 SICUREZZA SUL LAVORO 23.1 Il Cliente si impegna ad assolvere, ai sensi di legge, agli obblighi in materia di tutela della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro (D. lgs. 81/08) relativi all’esecuzione del Contratto, tenendo in considerazione che verranno impiegate più imprese esecutrici e/o lavoratori autonomi. 24 PRIVACY Secondo l’art. 13 del D.L. 196/03 si informa il Cliente che i suoi dati e quelli necessari all’esecuzione degli obblighi contrattuali saranno conservati nei data base informatici e cartacei del Fornitore. Titolare del trattamento è il Fornitore e i dati saranno utilizzati per eventuale invio di materiale amministrativo, contabile, commerciale e promozionale. Ai sensi dell’art. 7 D.L. 196/03 il Cliente ha diritto di conoscere, aggiornare, rettificare i suoi dati, nonché esercitare tutti i restanti diritti ivi previsti, mediante comunicazione scritta alla sede amministrativa del Fornitore. Con la sottoscrizione delle presenti Condizioni Generali di vendita, il Cliente autorizza espressamente il Fornitore ad inviare proposte commerciali a mezzo fax, posta, e-mail. 25 VARIAZIONI DELLE CONDIZIONI DI VENDITA Le condizioni generali e specifiche potranno essere variate dal Fornitore qualora si verificassero le condizioni di cui all’art. 1461 C.C. 26 FORMA SCRITTA 26.1 Qualsiasi modifica, integrazione o scioglimento di un Contratto o delle Condizioni Generali di vendita, inclusa la presente clausola, hanno effetto solo se effettuati per iscritto. 26.2 Qualsiasi comunicazione da parte del Cliente successivamente alla conclusione del Contratto ha effetto soltanto se effettuata per iscritto. 27 FORO COMPETENTE 27.1 Per qualsiasi controversia nascente dalle presenti condizioni generali di vendita, o in ogni modo ad esse riguardante, sarà esclusivamente competente il Foro di Milano.

www.save-energy.it

97


NOTE

98

www.save-energy.it


SAVE-ENERGY Sede Legale ed operativa Milano Via della Burrona, 51 - 20090 Vimodrone (MI) Tel. +39 0225007097

info@save-energy.it - www.save-energy.it

SE17IT00

Sede operativa Torino Via Goretta, 92/L - 10072 Mappano di Caselle T.se. (TO) Tel. +39 0119968192

Catalogo SAVE ENERGY 2017  
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you