Issuu on Google+

issuu.com/santandreadiconza Idee e/o progetti per Sant'Andrea di Conza Powered by

Sabato 23 luglio 2011

PARCO ACQUATICO CON BLOWHOLE www.urbone.eu

124° articolo. Leggi i precedenti 123 articoli postati

Avevamo già parlato della possibilità di prevedere l'apertura, ancorché temporanea per i mesi estivi, di un semplice complesso con piscine (quelle fuori terra, ovvero da inserire dentro uno scavo), e con prato attrezzato a "solarium" per prendere il sole (vedi relativo documento su queste pagine) che avrebbe certamente raccolto decine e decine di persone, contro un costo assolutamente minimo per la messa in atto. In questo documento descrivo una semplice idea che può sia accostarsi al suddetto "complesso di piscine", sia può essere adottato come soluzione indipendente per porre in atto qualcosa di molto particolare: un complesso blowhole con solarium. Come da titolo, si tratta di predisporre un "campo di blowhole" artificiali in una area appositamente preparata per accoglierli, assieme alla predisposizione di relativi solarium con lettini prendisole, erba, tavoli, sedie, ombrelloni, ecc. ecc. L'idea sarebbe quella di ideare, progettare e porre in atto dei "blowhole" artificiali cioè delle aperture "a filo" del terreno, del diametro variabile (da 20-30 fino a 1 - 1,5 metri) costruiti con la vetroresina (molto economici, rubusti, antiscivolo, e soprattutto dall'aspetto molto reale), con una rete che permetta di posarsi sopra per ricevere il "getto" d'acqua che uscirà in modalità random. L'acqua che "cadrà" al suolo, verrà "incanalata" attraverso fori (segnando e prevedendo il giusto pendio) nella struttura, in una vasca di raccolta. I "pozzi" possono essere dotati di illuminazione colorata al fine di attivare un effetto ottico spettacolare al tardo pomeriggio/tramonto, ovvero nelle aperture serali (tanto l'acqua è calda). La profondità del "macchinario che gestisce lo spruzzo" sarà circa di un metro - un metro e venti centimetri e sarà costituito da diverse pompe pneumatiche ad alta pressione, regolate sulla giusta pressione al fine di ottenere un effetto visivo uguale, ma soprattutto che non dia pericoli a chi sta sopra il pozzo. Naturalmente, un sistema di riscaldamento fatto con pannelli solari dell'acqua (serpentine contenente acqua), consentirà di utilizzare acqua calda gratuitamente che invoglierà a "porsi" sul bordo del blowhole. Come visto il piccolo parco acquatico a tema è presto che fatto: basta una superfice, con diverse altezze, simile a quelle naturali in ogni dettaglio di almeno 500 mq e potrà essere un punto di partenza per aprire un "parco acquatico temporaneo" a Sant'Andrea di Conza che si riproporrà di anno in anno, con sicura presenza di pubblico. Senza troppo entrare nei particolari di tutto ciò che ruota intorno (vedi articolo di cui abbiamo già accennato), non resta che ideare le strutture meccaniche che compongono i blowhole ed individuarne i costi.


issuu.com/santandreadiconza Idee e/o progetti per Sant'Andrea di Conza Powered by

Sabato 23 luglio 2011

PARCO ACQUATICO CON BLOWHOLE www.urbone.eu

124° articolo. Leggi i precedenti 123 articoli postati

Per la struttura che forma il pozzo possiamo progettare (farci progettare dalle ditte produttrici) degli spruzzi che abbiano come "base" il meccanismo delle idropulitrici, con la semplice differenza di avere più "bocche" di spruzzo e naturalmente diversi "ugelli" al fine di avere una colonna d'acqua vaporosa, coprente tutto il diametro del pozzo e soprattutto che arrivi ad una altezza adeguata. Tutto qua! Una idropulitrice economica costa 80,00 (ottanta) Euro, a buona ragione un sistema semiprofessionale fatto fare su commissione per il nostro scopo, arriverà a costare attorno ai 1.000 (mille) Euro completo di ogni sua parte (cioè attacco al sistema di riscaldamento a serpentine, ecc. ecc.), potendo scendere certamente a 800,00 (ottocento) Euro per i "pozzi" con diametro e numero di "cannette" minori. Su una superficie di 500 mq (tipo 20 x 25 metri di base che si disarticola in un territorio simile al naturale), possiamo prevedere una quantità di almeno 7-10 pozzi di diverso "diametro" e potenza per un costo ipotetico che si aggira tra i 6.000 (seimila) e gli 8.000 (ottomila) Euro, per un lavoro unico in Italia. Certo è che se si intende avviare una "attività" che si basi sulla realizzazione di un parco acquatico a Sant'Andrea di Conza, con piscine, scivoli, pozzi blowhole (da implementare anno per anno, partendo man mano con un "solo" punto), area pic-nic, piccolo minigolf, AREA BARBEQUE (già descritta in un mio articolo), ecc. ecc., si può tenere in considerazione al fine di avere un parco acquatico unico per un piccolo Comune, la presenza dei pozzi appena descritti. Ultimissima cosa, rilancio ancora una volta l'idea di avviare un progetto del genere partendo passo per passo, essendo un parco acquatico una struttura che "cresce" e si modifica anno per anno, migliorandosi, molto economica (con molto meno di 20,000 - ventimila - Euro si installano piscine, BBQ, tavoli, blowhole, scivoli...) e soprattutto che sia di buon auspicio per il turismo santandreano e che dia lavoro (anche stagionale) almeno a 10 persone.

Parla di queste idee e/o progetti ai tuoi amici: sicuramente potrete prendere spunto per avviare una attività economica tutta vostra.


Parco acquatico con blowhole