Issuu on Google+

santa cecilia opera studio

2012


Il progetto L'iniziativa di istituire un programma di alto perfezionamento in canto lirico dedicato alla formazione professionale di giovani cantanti presso una struttura adeguata e funzionale nasce dall'esigenza di salvaguardare quanto resta di un patrimonio culturale straordinario, quello dell'Opera e del Belcanto, vero vanto della civiltà italiana dall'inizio del Seicento in poi, che corre il rischio di scomparire in tutto il mondo. La problematica situazione delle scuole di canto, non sempre in grado di assicurare ai giovani una preparazione soddisfacente, gli innumerevoli e spesso inutili concorsi, le difficoltà di inserimento nel mercato del lavoro, il non facile reperimento da parte dei teatri lirici di compagnie di canto adeguate, anche per opere di grande repertorio, sono dimostrazioni più che evidenti della gravità della crisi. Ciò nonostante, il nostro paese continua a essere meta di giovani artisti provenienti da tutto il mondo, alla ricerca di una idonea preparazione. L'Accademia Nazionale di Santa Cecilia, che vanta una illustre tradizione di corsi di alto perfezionamento in campo strumentale, ha raccolto questa sfida dando vita a Santa Cecilia Opera Studio, una scuola di canto di alto livello che mira a completare tutti gli aspetti della formazione professionale del cantante, da quelli più spiccatamente musicali e di tecnica vocale, a quelli della presenza scenica sul palcoscenico, della corretta dizione e della scelta del repertorio. L'intento è anche di sottrarre gli artisti alle leggi di un mercato non di rado spietato nello sfruttamento dei giovani talenti, soprattutto nella delicata fase dell'avvio alla carriera professionale. Non ultimo dei problemi è infatti il prematuro logoramento dei mezzi vocali di molti pur dotati giovani a causa di scelte sbagliate di repertorio. Dalla prima sessione tenuta nel 2004, gli allievi effettivi di Santa Cecilia Opera Studio sono stati diverse centinaia, provenienti da ogni parte del mondo, molti dei quali hanno poi iniziato importanti carriere solistiche. Una parte fondamentale del percorso formativo di Santa Cecilia Opera Studio è infatti la creazione di concrete opportunità professionali, grazie alla programmazione di concerti e recital nel corso dell’anno, alla realizzazione di progetti di teatro musicale e alle numerose collaborazioni con teatri e festival in Italia e all’estero.


L’attività di Santa Cecilia Opera Studio è resa possibile grazie al generoso contributo di Laurel Schwartz, che da anni sostiene e segue con passione e disinteressata attenzione lo sviluppo del progetto e la crescita dei tanti giovani che vi partecipano. Altrettanto importante è la collaborazione con la Fondazione Boris Christoff, che contribuisce alla realizzazione delle sessioni di studio e delle attività artistiche programmate nel corso dell'anno. Santa Cecilia Opera Studio beneficia inoltre del prezioso contributo di Infocamere, che da alcuni anni promuove la produzione di CD e DVD dei concerti e delle opere realizzate, e della Fondazione Ettore Paratore. Prosegue, infine, nella cornice dello splendido Teatro Flavio Vespasiano di Rieti, la fruttuosa collaborazione con il Reate Festival iniziata nel 2009 all'insegna del Belcanto. Grazie alla partecipazione al progetto europeo Euroclassical, di cui l'Accademia Nazionale di Santa Cecilia è membro, i concerti degli artisti di Santa Cecilia Opera Studio saranno fruibili sul sito www.classicalplanet.com.


INTERPRETAZIONE VOCALE Renata Scotto TECNICA VOCALE Anna Vandi ARTE SCENICA E DIZIONE Cesare Scarton SESSIONE PRIMAVERILE 16 aprile - 13 maggio SESSIONE AUTUNNALE 12 novembre - 9 dicembre INCONTRI INTEGRATIVI 2012 21-24 gennaio 25-28 febbraio 24-27 marzo 27-30 ottobre

PROGETTO ARTISTICO 2012 Ravel L'heure espagnole Puccini Gianni Schicchi 11, 12 e 14 settembre 2012 Sala Petrassi, Auditorium Parco della Musica, Roma 16 settembre 2012 Teatro Flavio Vespasiano, Rieti Reate Festival


Attività 2012 Santa Cecilia Opera Studio offre una programmazione ricchissima di opportunità per i giovani cantanti che, sempre più numerosi, scelgono di perfezionarsi sotto la guida della grande interprete e docente Renata Scotto. Durante le due sessioni principali, della durata, ciascuna, di quattro settimane di studio intensivo, gli allievi avranno la possibilità di approfondire ogni aspetto della loro preparazione insieme ai docenti Renata Scotto per l’interpretazione vocale, Anna Vandi per la tecnica vocale e Cesare Scarton per l’arte scenica e la dizione italiana, coadiuvati dai maestri collaboratori al pianoforte, Fabio Centanni e Stefano Giannini, e da altri pianisti per lo studio dello spartito. Entrambe le sessioni si concluderanno con un concerto nella Sala Petrassi dell’Auditorium Parco della Musica. L’offerta formativa di Santa Cecilia Opera Studio comprende inoltre alcuni incontri di studio integrativi, suddivisi nel corso dell'anno, con Anna Vandi e Cesare Scarton, finalizzati a specifiche esigenze individuali, come la preparazione di concerti, concorsi e ruoli completi. Gli incontri, rivolti di norma agli allievi effettivi delle sessioni principali, sono aperti anche a nuovi allievi, previa audizione. L’attività formativa di Santa Cecilia Opera Studio si coniuga con una ampia programmazione di attività artistiche, realizzate per dare a tutti i migliori artisti una concreta opportunità di esperienza professionale e di avvio alla carriera. In particolare, dopo il grande successo ottenuto nell’aprile 2011 con la messa in scena dell’opera di Leoš Janáček La piccola volpe astuta, prosegue il progetto di teatro musicale del ’900 che, nel settembre 2012, vedrà coinvolti gli artisti di Santa Cecilia Opera Studio insieme all’Ensemble Strumentale dei Corsi nella realizzazione del brillante dittico Ravel L’heure espagnole & Puccini Gianni Schicchi, con la direzione di Carlo Rizzari e la regia di Cesare Scarton.


Mozart, CosĂŹ fan tutte, 2010


I DOCENTI RENATA SCOTTO Artista di fama internazionale, ha un repertorio che comprende più di cento ruoli diversi. Insignita dei più prestigiosi riconoscimenti internazionali, quali il Premio “Franco Abbiati” e il “Frankfurter Allgemeine” (1992) per il ruolo della Feldmarescialla nell'opera Der Rosenkavalier di Richard Strauss, ha ottenuto lusinghieri riconoscimenti dalla critica internazionale per le sue interpretazioni de La voix humaine di Poulenc (Maggio Musicale Fiorentino, 1993; Liceu di Barcellona e Concertgebouw di Amsterdam, 1995), per il ruolo di Kundry nel Parsifal di Wagner (Festival di Schwering, 1995), per Erwartung di Schönberg nel 1994 con l'Orchestra dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia e con quella della RAI di Torino e per l’interpretazione de La Medium di Menotti al Teatro Regio di Torino, della quale ha curato anche la regia. Si dedica attivamente anche al repertorio da camera e liederistico, con concerti monografici (Les nuits d'été di Berlioz, cicli di Lieder di Mahler e di Strauss). Dal 1986, dopo il debutto con la messinscena di Madama Butterfly al Metropolitan di New York, successivamente rappresentata all'Arena di Verona e all'Opera di Miami, Renata Scotto si è impegnata attivamente anche nella regia, riscuotendo grande consenso di pubblico e di critica. In Italia, nel 1993, ha curato al Festival Belliniano di Catania la regia de Il Pirata e, nel 1994, de La Sonnambula. Nel 1995 ha diretto a New York una nuova produzione de La Traviata: allo spettacolo, ripreso in diretta dalla televisione americana, è stato conferito il prestigioso “Emmy Award”. Fra le sue ultime regie, Madama Butterfly a Salonicco, Ancona, Genova e Dallas; Adriana Lecouvreur a Santiago; Norma ad Helsinki; La Wally a Berna; La Bohème e Un ballo in maschera a Chicago. Negli ultimi anni ha tenuto numerosi corsi di perfezionamento, seminari e masterclass alla Juilliard School di New York, al Metropolitan e alla Yale University, in Giappone, in Russia, in Italia (Milano, Parma, Roma) e in Svizzera al Verbier Festival Academy. Nel 1997 ha fondato ad Albissola (Liguria) l’“Accademia Operistica Renata Scotto”. Dal 1997 è Accademico Effettivo dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia e dal 2004 è docente di Interpretazione vocale a Santa Cecilia Opera Studio.


ANNA VANDI Figlia d’arte, ha conciliato gli studi musicali con quelli umanistici, studiando Lingue straniere presso l’Università “La Sapienza” di Roma e Canto, Repertorio e Regia presso l’Accademia di Osimo. Vincitrice nel 1980 del Concorso “Busoni” e nel 1983 del Concorso AS.LI.CO, ha avuto come maestri, tra gli altri, Gianna Pederzini, Leyla Gencer, Giorgio Favaretto, Maria Zunica, Cathy Berberian. In possesso di un repertorio che spazia dall’opera barocca alla musica contemporanea, si è esibita in grandi teatri, tra i quali l’Opera di Roma, La Scala, il San Carlo e il Carlo Felice, nonché in teatri di tradizione e festival italiani ed esteri, spesso con performances musicali scritte espressamente per la sua voce. Dopo una precoce ed intensa carriera si è dedicata quasi totalmente all’insegnamento, tenendo corsi di perfezionamento e masterclass sull’interpretazione operistica e seguendo alcune giovani stelle della lirica mediante un training vocale tecnico-interpretativo che applica i metodi di controllo ideati da Jo Estill. Attualmente è docente di Canto presso il Conservatorio “San Pietro a Majella” di Napoli. Dal 2006 è docente di Tecnica vocale a Santa Cecilia Opera Studio.


CESARE SCARTON Si è diplomato in Regia lirico-teatrale presso il Conservatorio di Musica “Santa Cecilia” di Roma e laureato in Discipline dell'Arte, della Musica e dello Spettacolo presso l'Università degli Studi di Bologna. Ha collaborato con importanti istituzioni italiane ed estere, fra le quali il Teatro alla Scala di Milano, il Teatro dell’Opera di Roma, il Rossini Opera Festival, l'Accademia Nazionale d'Arte Drammatica, l'Accademia Nazionale di Danza, la Scuola Nazionale di Cinema-Centro Sperimentale di Cinematografia, l'Universität für Musik und Darstellende Kunst di Graz, il Théâtre des Champs Elisées di Parigi, il Teatro de la Zarzuela di Madrid, la Stadtbühne di Bonn, la Philadelphia Opera Company, la Bayerische Staatsoper di Monaco di Baviera. Presso la Fondazione Rossini è membro del Comitato scientifico e direttore delle collane “Iconografia rossiniana” e “Libretti di Rossini”. Ha fatto parte della direzione artistica di importanti manifestazioni internazionali di musica, danza, teatro, quali il Verdi Festival di Parma; attualmente dirige il Reate Festival. E’ docente di Teoria e tecnica dell’interpretazione scenica presso il Conservatorio di Musica “Alfredo Casella” dell’Aquila. Ha insegnato Storia dell’Opera e Messinscena dello spettacolo musicale presso l'Università degli Studi dell’Aquila dal 1998 al 2010. Fra le sue ultime regie, Così fan tutte di Mozart al Parco della Musica di Roma, Il campanello di Donizetti al Teatro Flavio Vespasiano di Rieti, L’impresario in angustie di Cimarosa a L’Aquila e La piccola volpe astuta di Leoš Janáček, nuovamente al Parco della Musica. Il suo ultimo spettacolo, La serva padrona di Pergolesi, è stato portato in tournée a Vilnius, Riga, Kiev, Tallinn. Ha curato la dizione italiana delle compagnie di canto di prestigiose produzioni, come Tancredi di Rossini (Accademia Nazionale di Santa Cecilia) direttore René Jacobs; Il Viaggio a Reims di Rossini (Accademia Nazionale di Santa Cecilia) e Don Giovanni di Mozart (Bayerische Staatsoper di Monaco di Baviera) entrambi diretti da Kent Nagano; Mitridate, re di Ponto di Mozart (Bayerische Staatsoper di Monaco di Baviera) direttore Ivor Bolton. Dal 2004 è docente di Arte scenica e Dizione e coordinatore delle attività artistiche di Santa Cecilia Opera Studio.


I MAESTRI COLLABORATORI AL PIANOFORTE FABIO CENTANNI Nel 1992 si è diplomato presso il Conservatorio di Musica “Santa Cecilia” di Roma con il massimo dei voti e la lode. Ha partecipato a numerosi concorsi italiani ed internazionali ottenendo lusinghieri successi: nel 1990 1° Premio Assoluto al Concorso di Terzo d'Acqui (Alessandria), il 3° premio al Concorso Internazionale “Città di Sulmona” (1999), il Premio della Critica al Concorso Nazionale Pianistico “A. Speranza” di Taranto (2000). Ha frequentato corsi di perfezionamento ed interpretazione musicale presso l'Accademia Chigiana di Siena, la Sommerakademie di Salisburgo, l'Accademia Musicale Pescarese, l'Accademia “Incontri con il Maestro” di Imola dove nel 1996 ha conseguito il diploma di “Specialista nella Didattica del Pianoforte”. Si è diplomato presso i corsi di perfezionamento dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia in pianoforte nel 2000 e in musica d'insieme nel 2001 col massimo dei voti e la lode. Collabora in qualità di “Solo Repetitor” presso la “Deutsche Oper am Rhein” di Düsseldorf e, dal 2006, con Santa Cecilia Opera Studio come pianista di Renata Scotto. STEFANO GIANNINI È diplomato in Pianoforte, Clavicembalo e Musica Vocale da Camera. Svolge attività concertistica prevalentemente come Maestro Accompagnatore. È stato impegnato come Maestro Collaboratore presso il Teatro Comunale di Bologna e, come borsista di studio, presso il Teatro alla Scala di Milano nel ruolo di Pianista Accompagnatore per il Coro. Dal 1995 al 2002 ha collaborato stabilmente con il Concorso AS.LI.CO. di Milano. Ha collaborato con nomi illustri del mondo della lirica quali Maria Dragoni, Tiziana Fabbricini, Raina Kabaivanska e Giuseppe Taddei. Attualmente è Maestro Collaboratore al Pianoforte presso una cattedra di Canto del Conservatorio di Musica “Giuseppe Verdi” di Milano. Collabora dal 2004 con Santa Cecilia Opera Studio.


NORME REGOLAMENTARI REQUISITI DI AMMISSIONE Santa Cecilia Opera Studio è un progetto didattico di alto perfezionamento destinato a giovani cantanti lirici di tutte le nazionalità che abbiano già una solida preparazione di base e che intendano completare la propria formazione in una prospettiva di avvio alla carriera professionale. L’ammissione in qualità di allievi effettivi è subordinata all’esito positivo di un’audizione consistente nell’esecuzione di due arie del repertorio lirico che i candidati dovranno specificare nella domanda di ammissione. La Commissione, a suo insindacabile giudizio, potrà chiedere ai candidati l’esecuzione di tutto o parte del programma d’esame presentato. I risultati delle ammissioni sono comunicati a conclusione delle audizioni stesse. È ammessa la partecipazione di allievi uditori. In occasione di una delle lezioni finali di ciascuna sessione, gli allievi uditori che lo desiderino potranno essere ascoltati dai docenti. DURATA E MODALITA’ DI FREQUENZA La durata complessiva della frequenza dei corsi di Santa Cecilia Opera Studio è determinata individualmente per ciascun allievo dai docenti e non è di norma superiore a due anni complessivi. E’ possibile iscriversi ad una qualsiasi delle due sessioni previste per il 2012; la possibilità di frequentare più di una sessione è subordinata alla conferma dei docenti espressa al termine di ciascuna sessione. Gli allievi confermati avranno facoltà di iscriversi direttamente alla sessione successiva. I giudizi espressi dalla Commissione per le ammissioni e le conferme sono inappellabili. LEZIONI Ciascuna delle due sessioni principali di Santa Cecilia Opera Studio è articolata in quattro settimane di studio intensivo,


con lezioni individuali e collettive giornaliere distribuite su sei giorni settimanali. Gli orari delle lezioni sono comunicati all’inizio di ciascuna sessione. Le modalità di frequenza di ciascun allievo effettivo dei vari corsi di interpretazione vocale (Renata Scotto), tecnica vocale (Anna Vandi) e arte scenica/dizione (Cesare Scarton) saranno determinate dai docenti sulla base delle specifiche esigenze individuali. Gli allievi ammessi ai corsi potranno inoltre effettuare lezioni di studio dello spartito con i pianisti collaboratori, su indicazione dei docenti e previa prenotazione presso la Segreteria Didattica. Le lezioni avranno luogo a Roma presso l’Auditorium Parco della Musica, Viale Pietro de Coubertin, 10. INCONTRI DI STUDIO INTEGRATIVI Gli incontri, di norma rivolti agli allievi effettivi delle sessioni principali, sono aperti anche a nuovi allievi, previa audizione. ATTESTATI Un attestato di frequenza sarà rilasciato, su richiesta, a tutti gli allievi effettivi o uditori che avranno frequentato con regolarità i corsi di Santa Cecilia Opera Studio. OPERA STUDIO ENSEMBLE L’Opera Studio Ensemble è composto da un gruppo di allievi selezionati dai docenti per particolari meriti artistici. I componenti dell’Ensemble rientreranno in un programma di durata annuale che prevede, oltre alla frequenza delle sessioni ordinarie, la partecipazione alle attività artistiche programmate nel corso dell’anno. I componenti dell’Ensemble potranno usufruire di varie agevolazioni, tra cui la riduzione delle tasse di frequenza, oltre ai compensi previsti per le attività artistiche nelle quali saranno coinvolti.


PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE Le domande di ammissione dovranno essere trasmesse entro le date indicate nel paragrafo seguente, compilando on-line l’apposito FORM d’iscrizione pubblicato sul sito Internet della Fondazione, all’indirizzo www.santacecilia.it sezione Alta Formazione e procedendo all’invio telematico secondo le istruzioni indicate. Dell’avvenuto inoltro farà fede la notifica via e-mail inviata dalla Fondazione che il candidato avrà cura di presentare il giorno dell’esame. Si prega di allegare alla domanda on-line i seguenti documenti: per gli allievi effettivi •   curriculum artistico; •   fotocopia di un documento di identità;  •   programma scelto dal candidato per l'audizione; •   ricevuta del versamento della tassa di ammissione all’esame. per gli allievi uditori •   curriculum artistico;  •   fotocopia di un documento di identità. CALENDARIO DI SANTA CECILIA OPERA STUDIO 2012 Le audizioni si svolgeranno a Roma presso l’Auditorium Parco della Musica, Viale Pietro de Coubertin 10, secondo il seguente calendario: sessione primaverile: 16 aprile - 13 maggio 2012 scadenza domande: 4 aprile audizioni: 16 aprile


sessione autunnale: 12 novembre - 9 dicembre 2012 scadenza domande: 31 ottobre audizioni: 12 novembre I candidati dovranno presentarsi alle audizioni muniti di valido documento di riconoscimento e degli spartiti dei brani da eseguire. L’ Accademia metterà a disposizione un pianista accompagnatore. I candidati che lo desiderino potranno farsi accompagnare dai propri pianisti. incontri di studio integrativi 21-24 gennaio 25-28 febbraio 24-27 marzo 27-30 ottobre Gli incontri si svolgeranno presso gli spazi dell'Auditorium Parco della Musica di Roma o presso la sede accademica di Via Vittoria 6. CONCERTI FINALI Ciascuna sessione si concluderà con un concerto finale al quale parteciperanno i migliori allievi effettivi della sessione, scelti dai docenti in base ai risultati raggiunti durante la sessione.


TASSE DI AMMISSIONE E FREQUENZA Allievi effettivi € 70 per l’audizione; € 800 per la frequenza di ciascuna sessione. Allievi uditori € 300 per ciascuna sessione. Opera Studio Ensemble Gli artisti di Santa Cecilia Opera Studio selezionati dai docenti per far parte dell’Opera Studio Ensemble potranno usufruire della riduzione del 25% sulle tasse di frequenza previste (€ 600 per ciascuna sessione anziché € 800). Le ricevute attestanti il versamento della quota di frequenza dovranno essere consegnate alla Segreteria Didattica improrogabilmente entro e non oltre la prima settimana dall’inizio delle lezioni. Coloro che non avranno versato la quota entro tale termine non saranno più ammessi alla frequenza delle lezioni. Tutti i versamenti possono essere effettuati, specificando la relativa causale, tramite: • versamento postale: c/c n° 30406003 intestato all’Accademia Nazionale di Santa Cecilia - Fondazione • bonifico bancario: c/c n. 9872 intestato all’Accademia Nazionale di Santa Cecilia - Fondazione Banca Nazionale del Lavoro (BNL) Agenzia n. 6340 di Roma, Via del Corso, 471 IBAN IT31 I010 0503 2400 0000 0009 872 SWIFT BIC BNL IITRR • paypal: sul sito www.santacecilia.it al link Alta Formazione.


TESSERINO Al momento del pagamento delle quote di frequenza, verrà consegnato all’allievo un tesserino dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia. Il tesserino permetterà all’allievo di accedere ai locali dell’Auditorium Parco della Musica e della sede accademica di Via Vittoria, nonché di avere accesso alle attività ed alle agevolazioni previste per gli allievi dei corsi (vedi più avanti). Il tesserino dovrà essere restituito alla Segreteria Didattica al termine della sessione frequentata, fatta eccezione per i componenti dell’Opera Studio Ensemble, il cui tesserino avrà valenza per tutto il 2012. AVVERTENZE La mancata partecipazione all'audizione e/o alle lezioni non darà diritto ad alcun rimborso. L’Accademia si riserva la facoltà di annullare i corsi qualora non dovesse essere raggiunto il numero minimo di 10 allievi effettivi. In caso di contestazione l’unico testo legalmente valido è quello originale in lingua italiana. AGEVOLAZIONI • L’archivio musicale di Santa Cecilia Opera Studio è a disposizione degli allievi effettivi per consultazione e studio, previa prenotazione e registrazione del prestito presso la Segreteria Didattica. • Gli allievi effettivi potranno effettuare fotocopie degli spartiti in quantità limitate, previa autorizzazione del docente. • Compatibilmente con lo svolgimento delle lezioni, gli allievi effettivi potranno usufruire degli spazi e dei pianoforti messi a disposizione al Parco della Musica e presso la sede accademica di Via Vittoria a scopo di studio. • Gli allievi effettivi ed uditori potranno richiedere ingressi senza assegnazione del posto ai concerti delle stagioni dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia al prezzo speciale di € 2,50, fino ad esaurimento delle disponibilità; potranno inoltre usufruire di uno sconto del 25% sull’acquisto di biglietti numerati con posto assegnato.


• Agli allievi ammessi verrà rilasciata su richiesta una tessera della Bibliomediateca dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia. Tra i servizi offerti, l’utilizzo di postazioni multimediali per l’ascolto e la fruizione di documenti digitali e di postazioni tradizionali di lettura di tutti i materiali che costituiscono il patrimonio storico musicale dell’Accademia. • Tutti gli allievi effettivi ed uditori potranno usufruire di sconti e riduzioni in tutti i punti vendita dell’Auditorium Parco della Musica (libreria, bar/ristoranti, etc.), dietro presentazione del tesserino. Agli allievi saranno riconosciute tariffe agevolate in hotel e bed&breakfast convenzionati. Per informazioni rivolgersi alla Segreteria Didattica.


Mozart, CosĂŹ fan tutte, 2010


Janáček, La piccola volpe astuta, 2011


Janáček, La piccola volpe astuta, 2011


dicembre 2011, concerto finale con Renata Scotto


IL 2011 PER GLI ALLIEVI DI SANTA CECILIA OPERA STUDIO 12 febbraio, Teatro della Tosse, Genova - Concerto di Belcanto nell'ambito del progetto “Sulle note del Risorgimento” 26 marzo, Sala Petrassi, Roma - Concerto di Belcanto nell'ambito del progetto “Sulle note del Risorgimento” 12, 13 e 14 aprile, Sala Petrassi, Roma - Janáček, La piccola volpe astuta 30 aprile, Teatro Politeama, Catanzaro - Concerto di Belcanto 14 maggio, Galleria Nazionale d'Arte Moderna, Roma - Opera buffa/Opera seria nell'ambito della “Notte dei Musei” 29 maggio, Sala Petrassi, Roma - All'Opera 7 ottobre, Circolo Canottieri Aniene, Roma - Recital voce, violino e pianoforte 9 ottobre, Casino Aurora Pallavicini, Roma - Concerto di Belcanto 19 novembre, Spazio Risonanze, Roma - Grisi e Mario. Viva l'Italia. “Sulle tracce del Belcanto e dell'Amor di Patria” 4 dicembre, Sala Petrassi, Roma - Concerto di Belcanto nell'ambito del Premio Maestro dell'Economia 4 dicembre, Sala Petrassi, Roma - All'Opera 16 dicembre, Sala Sinopoli, Roma - Il Belcanto Italiano


TEATRO MUSICALE DEL ’900 Dopo il grande successo ottenuto lo scorso anno con la messa in scena dell’opera di Leoš Janáček La piccola volpe astuta, capolavoro del ’900 poco conosciuto in Italia e mai rappresentato prima a Roma, l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia ha avviato un progetto artistico che prevede la programmazione annuale di un lavoro del teatro musicale del ’900. Gli obbiettivi fondamentali di questo progetto sono tre: la valorizzazione di giovani artisti di talento, la diffusione del repertorio dal ‘900 storico al contemporaneo e la creazione di nuovo pubblico. Il progetto si apre nel settembre 2012 con la realizzazione di un dittico comprendente due celebri atti unici: L’heure espagnole di Ravel e Gianni Schicchi di Puccini; proseguirà nel 2013 con un’opera di Britten, in occasione del centenario della nascita del compositore inglese, e, nel 2014, proporrà un’opera contemporanea. Per la realizzazione di queste produzioni l’Accademia si avvarrà, come lo scorso anno, di tutte le “forze giovani” provenienti dai programmi di perfezionamento della Fondazione: la compagnia di canto sarà interamente composta da cantanti di Santa Cecilia Opera Studio e l’Ensemble Strumentale sarà formato da musicisti dei corsi di perfezionamento Santa Cecilia Music Masters, tutti selezionati con cura dai docenti tra i migliori allievi dei corsi. In tutto, quest’anno saranno coinvolti più di una cinquantina di giovani e promettenti artisti. Un altro aspetto di grande rilevanza legato a questo progetto è la diffusione del repertorio moderno e contemporaneo, in un percorso ideale che parte dalla riscoperta di lavori del ‘900 storico, generalmente meno conosciuti dal grande pubblico, per giungere alla valorizzazione della musica contemporanea. Il mezzo del teatro musicale, inoltre, se da un lato è un’occasione unica e fondamentale di crescita artistica per i giovani musicisti coinvolti, rappresenta indubbiamente un elemento di attrazione per il pubblico anche non esperto, rendendolo più propenso ad accostarsi all’ascolto


Janáček, La piccola volpe astuta, 2011


della musica del nostro tempo. La creazione e la crescita di nuovo pubblico, con particolare attenzione ai giovani (verso i quali si intende direzionare la comunicazione e la promozione di queste rappresentazioni), è ulteriormente incentivata dai prezzi popolari dei biglietti. Le produzioni saranno allestite nella Sala Petrassi, unico spazio dell’Auditorium Parco della Musica in grado di trasformarsi in un vero e proprio teatro, con buca d’orchestra e graticcia. La sala, per le sue dimensioni e caratteristiche acustiche, è particolarmente adatta alla realizzazione di opere da camera o, comunque, con organici orchestrali ridotti, quali quelli offerti dall’Ensemble Strumentale dei Corsi di cui ci si avvale per queste produzioni. PROGETTO ARTISTICO 2012 Ravel L'heure espagnole Puccini Gianni Schicchi in forma scenica (nuovo allestimento) in co-produzione con la Fondazione Boris Christoff e con il Reate Festival di Rieti 11, 12 e 14 settembre 2012 Sala Petrassi, Auditorium Parco della Musica, Roma 16 settembre 2012 Teatro Flavio Vespasiano, Rieti - Reate Festival Artisti di Santa Cecilia Opera Studio Ensemble Strumentale dei Corsi Carlo Rizzari direttore Cesare Scarton regia


L’ heure espagnole di Ravel, commedia musicale in un atto, narra le peripezie di una giovane sposa di Toledo, Concepción, insoddisfatta del vecchio marito orologiaio, Torquemada, e costretta a destreggiarsi fra maldestri e ridicoli amanti, uno sciocco poeta e un inutile banchiere, che nell’arco di un’ora entrano, escono e si nascondono nella sua bottega, in assenza del legittimo marito, fino al risolutivo incontro con Ramiro: il tutto incorniciato dai ticchettii di mille orologi e calato nei ritmi fascinosi e sensuali della musica spagnola, così cara al compositore francese. Gianni Schicchi di Puccini, opera in un atto, mette in scena un personaggio della Firenze medievale realmente esistito e condannato da Dante nella sua Divina Commedia all’Inferno: Schicchi, appartenente alla famiglia Cavalcanti, sostituendosi al cadavere di Buoso Donati, dettò un falso testamento in proprio favore. Tale vicenda permette al compositore toscano di creare una delle sue partiture più travolgenti, permeata da una vis comica davvero irresistibile.


BORSE DI STUDIO NINI’ PERNO Grazie al lascito della compianta regista e autrice Ninì Perno, l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia istituisce un programma di Borse di Studio finalizzate a sostenere gli allievi più promettenti nell’inserimento nel mondo professionale, attraverso la preparazione e partecipazione ad attività artistiche programmate dalla Fondazione. L’ammontare complessivo destinato a tale programma è di EUR 10.000 annuali, per dieci anni consecutivi a partire dal 2011. Il numero dei premi studio, all’assegnazione dei quali potranno concorrere gli allievi effettivi di tutti i corsi di strumento e di canto lirico, sarà determinato di anno in anno dal Presidente dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia . Ninì Perno ha sempre avuto a cuore la musica e il suo futuro, e molto ha fatto nella sua vita per contribuire alla sua diffusione. E’ stata, fra l’altro, promotrice della musica in televisione, curando per anni la regia di moltissimi concerti dell’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia. PROGETTO EUROCLASSICAL L’Accademia Nazionale di Santa Cecilia è membro del progetto europeo Euroclassical, sovvenzionato dal Programma Cultura dell’Unione Europea 2007-2013, che persegue i seguenti obbiettivi: a) sostenere la partecipazione degli studenti più meritevoli al Santander Encuentro de Música y Accademia; b) promuovere la registrazione audiovideo di concerti degli allievi e renderla accessibile dal sito www.classicalplanet.com, allo scopo di favorire la carriera dei giovani artisti e di ampliarne le opportunità lavorative, anche attraverso la creazione di un nuovo social network, una comunità virtuale dedicata ai professionisti, agli studenti e agli appassionati di musica classica.


FONDAZIONE BORIS CHRISTOFF La Fondazione Boris Christoff, intitolata al grande cantante bulgaro che iniziò la sua brillante carriera nel 1946 proprio all’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, nasce con l’intento di promuovere, valorizzare e sviluppare l’arte musicale e la formazione professionale di giovani cantanti e musicisti di talento attraverso l’istituzione di corsi di alto perfezionamento. A partire dal 2012, seguendo le volontà di Franca De Rensis Christoff, che fu moglie del cantante e patrocinatrice della Fondazione, si rafforza ulteriormente il legame con l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia e, in particolare, con Santa Cecilia Opera Studio, grazie alla coproduzione di una serie di attività artistiche volte ad offrire ai migliori allievi provenienti dai corsi di perfezionamento l’opportunità di muovere i primi importanti passi nel mondo professionale della musica. La Fondazione Boris Christoff si propone inoltre di incentivare scambi tra Italia e Bulgaria e di promuovere giovani cantanti bulgari particolarmente meritevoli sostenendone la frequenza ai corsi di Santa Cecilia Opera Studio. INFOCAMERE Dal 2009 Infocamere sostiene le attività artistiche di Santa Cecilia Opera Studio promuovendo la registrazione di alcuni concerti e delle produzioni operistiche realizzate con gli artisti dei corsi. Da questa collaborazione è nata una collana di CD e DVD, fra cui i recenti Così fan tutte di Mozart e La piccola volpe astuta di Janáček, attraverso i quali InfoCamere offre un prezioso contributo alla diffusione della cultura musicale e alla promozione di nuovi e promettenti artisti presso un pubblico sempre più vasto.


Rossini, Il viaggio a Reims, 2009


ENGLISH SUMMARY ENTRANCE REQUIREMENTS Santa Cecilia Opera Studio is an advanced training programme aimed at young talented singers of all nationalities who already have a solid basic preparation and who intend to master their skills in view of starting a professional career in Opera. Admission as active students is subject to an audition consisting of the performance of two arias from the lyric repertory, to be specified in the application form. The Panel may ask applicants to sing all or part of the audition programme. The decisions of the Panel shall be communicated after all the applicants have been auditioned. Auditors can be admitted at teachers’ discretion. Before the end of each session, auditors who wish so may be auditioned by teachers. COURSE DURATION AND ATTENDANCE The total duration of each student’s attendance of Santa Cecilia Opera Studio courses is individually determined by teachers and is normally not longer than two years. New applicants may apply for admission to any of the two sessions scheduled in 2012; the possibility to attend more than one session consecutively without passing another audition is subject to a positive assessment by teachers at the end of each session. All decisions made by the examination Panel for admissions and final assessments are final and indisputable. LESSONS Each Santa Cecilia Opera Studio session is structured in four weeks of intensive study, with both individual and collective daily lessons distributed over six days per week. Lesson schedules are communicated at the beginning of each week of session. Students’ attendance of the various classes of interpretation (Renata Scotto), vocal tecnique (Anna Vandi)


and acting/Italian diction (Cesare Scarton) shall be determined by teachers in view of specific individual needs. Active students will also have the opportunity to work with the pianists for score studying, following teachers’ indications and prior reservation with the Segreteria Didattica. The sessions will take place in Rome, at the Auditorium Parco della Musica, Viale Pietro de Coubertin, 10. SUPPLEMENTARY STUDY MEETINGS The meetings, normally reserved to Santa Cecilia Opera Studio active students, are also open to new students, subject to an audition. CERTIFICATES Students, both active and auditors, who have regularly attended the Santa Cecilia Opera Studio classes, shall receive a certificate of attendance upon request. OPERA STUDIO ENSEMBLE The Opera Studio Ensemble is made of a group of students selected by teachers for artistic merits. The components of the Ensemble will be engaged on an annual programme which shall include attendance of ordinary sessions as well as participation in the various artistic activities programmed throughout the year. The Ensemble artists will enjoy a number of benefits (among which reductions of attendance fees), and will be remunerated for artistic engagements. APPLICATIONS Applications must be submitted on-line using the registration FORM published on the Academy’s web-site, www.santacecilia.it, on the “Master Courses” page. Notification of receipt shall be forwarded to applicants by e-mail; applicants


are requested to produce such notification on the day of the audition. The following documents must be attached to the on-line application: Active students •   artistic curriculum; •   photocopy of identity document; •   audition programme; •   receipt of payment of the entrance examination fee. Auditors • artistic curriculum;  • photocopy of identity document. SANTA CECILIA OPERA STUDIO SCHEDULE Entrance auditions for applicants to the 2012 sessions will take place in Rome, at the Auditorium Parco della Musica, Viale Pietro de Coubertin, 10 (artists entrance), according to the following schedule: Spring session: 16 April – 13 May 2011 Applications deadline: 4 April Auditions: 16 April Autumn session: 12 November - 9 December 2012 Applications deadline: 31 October Auditions: 12 November


Applicants are required to bring a valid identity document to the auditions, as well as the scores of the pieces that they will sing. The Academy will provide a piano accompanist. Those candidates who wish to be accompanied by their own pianists may do so. Supplementary study meetings The meetings will take place at the Auditorium Parco della Musica or at the Academy’s headquarters in Via Vittoria 6 on the following dates: 21-24 January 25-28 February 24-27 March 27-30 October FINAL CONCERTS Each session will end with a public concert with the participation of the best active students, as per teachers’ discretion. ENTRANCE AUDITIONS AND ATTENDANCE FEES Active students € 70 for entrance auditions; € 800 per session. Auditors € 300 per session.


Opera Studio Ensemble Opera Studio Ensemble artists, will be granted a reduction of 25% on attendance fees (€ 600 instead of € 800 per session). The receipts of attendance fee payments must be submitted to the Segreteria Didattica within the first week from the beginning of each session. Students who have not settled the payment by the indicated terms shall not be admitted to lessons. All payments may be made in any of the following ways: • Postal payment: on account number 30406003 in the name of: “Accademia Nazionale di Santa Cecilia – Fondazione” • Bank transfer: Banca Nazionale del Lavoro (BNL) Agenzia n. 6340 in Rome, Via del Corso, 471 Account number 9872 in the name of: “Accademia Nazionale di Santa Cecilia – Fondazione” IBAN IT31 I010 0503 2400 0000 0009 872 SWIFT BIC BNL IITRR • Paypal: on the Academy’s web-site, www.santacecilia.it, on the “Master Courses” page. STUDENTS CARD Upon payment of attendance fees, enrolled students shall receive a student card of the “Accademia Nazionale di Santa Cecilia”, which will guarantee access to all Academy’s locations (Auditorium Parco della Musica and Via Vittoria), as


well as to all activities and benefits foreseen for the Academy’s students (see following paragraph). The card must be returned to the Segreteria Didattica at the end of each session, with the exception of Opera Studio Ensemble artists, whose cards are valid throughout the year 2012. WARNINGS Absence to examinations and/or lessons shall not give entitlement to any reimbursement of paid fees. The Academy has the right to cancel any of the courses should the minimum number of 10 students not be reached. In the event of dispute the Italian text only shall be legally binding. FACILITIES • The Santa Cecilia Opera Studio library is at the disposal of active students for consultation and study, prior reservation and registration with the Segreteria Didattica. • Active students will be allowed to make photocopies of the scores in small quantities, as per the teacher’s request. • Active students will be allowed to use rooms and pianos at the Auditorium Parco della Musica and at the Academy’s headquarters in Via Vittoria 6, for study purposes, prior reservation with the Segreteria Didattica. • All course students will be granted special price reductions for the purchase of tickets of the Academy’s Symphonic and Chamber Music concert seasons. For information, please refer to the Segreteria Didattica. • Course students will be entitled to receive a Bibliomediateca card, which shall give privileged access to the Academy’s multi-media library, situated at the Auditorium Parco della Musica. Among the services provided, the use of multimedia facilities for the listening and fruition of digital documents and a traditional reading area for the consultation of all the materials of the “Accademia Nazionale di Santa Cecilia”.


• Students, both active and auditors, will be entitled to discounts at all the shops at the Auditorium Parco della Musica (bookshop, bar/ restaurants, etc.). • All course students will be granted special rates at hotels and B&Bs in the vicinity of the Auditorium. For information, please refer to the Segreteria Didattica.


WWW.SANTACECILIA.IT ALTA FORMAZIONE

Visita il nostro sito web al link Alta Formazione. Troverai le informazioni sui Music Masters e sull'Opera Studio dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia, sui progetti artistici del 2012; potrai sfogliare e scaricare le brochure in formato digitale e acquistare on line i biglietti dei concerti.


agosto 2010, Reate Festival ,con Bruno Cagli, Kent Nagano e Cesare Scarton


Accademia Nazionale di Santa Cecilia Fondazione Alta Formazione Angelica Suanno Responsabile Sabina Pozzi Coordinatrice Segreteria Didattica Antonello Malacrino, Serena Stavolo Via Vittoria 6 - 00187 Roma | Tel. +39 06 32817 1 | Fax +39 06 32817 366 didattica@santacecilia.it | www.santacecilia.it Servizio fotografico realizzato da Riccardo Musacchio e Flavio Ianniello presso i Musei Capitolini di Roma Si ringraziano i Musei Capitolini per la cortese collaborazione


Auditorium Parco della Musica Viale de Coubertin | Roma

www.santacecilia.it

Soci Fondatori istituzionali Stato Italiano | Roma Capitale Provincia di Roma Camera di Commercio di Roma Regione Lazio privati Enel | BNL-Gruppo BNP Paribas Telecom Italia | Finmeccanica Autostrade per l’Italia | Astaldi Gruppo Poste Italiane Ferrovie dello Stato Italiane Sponsor Istituzionale Lottomatica

Media Sponsor La Repubblica


Opera Studio 2012