Page 1

Lunedì 13: B. Vergine di Fatima Martedì 14: S. Mattia Mercoledì 15: S. Severino Giovedì 16: S. Luigi Orione Venerdì 17: S. Pasquale Sabato 18: S. Leonardo Domenica 19: Pentecoste

DOMENICA 12 MAGGIO 2013 VII DI PASQUA (letture del 12.05.2013: At. 7,48-57; Ef. 1,17-23; Gv. 1,17-26)

SETTE PER SETTE Negli ultimi mesi abbiamo imparato il linguaggio dei numeri (ci hanno costretto). Quelli che possono essere preceduti dal meno o dal più sono gli indici dell’euforia o del mal di pancia della borsa; quelli che sono sopra la cifra 300 (lo spread) spaventano i nostri capi. Quelli del tasso di disoccupazione arrivano ad uccidere alcune persone. Ma vi sono anche numeri che appartengono ad un’altra categoria e che contengono significati capaci di orientare su buoni pensieri e buone scelte i nostri cammini. Sono i numeri biblici. Il 7 ed i suoi multipli, anzitutto. Sette è completezza della creazione; sette settimane sono la cifra che porta la Pasqua a diventare Pentecoste, cioè il dono dello Spirito. Il cinquantesimo giorno pasquale è il numero della speranza che allontana le

Pentecoste

paure ed i cattivi presagi. Gli ebrei dopo un periodo di quarantanove anni facevano l’anno sabbatico: niente semina e niente raccolti, ridistribuzione delle risorse, riscoperta dell’alleanza con Jahvè Dio, ma non solo; era tempo di remissione dei debiti e di liberazione degli schiavi (atti anche oggi richiesti un po’ dovunque). A voi che leggete, faccio una proposta: perché il giorno 50, la Pentecoste, non potremmo passarlo senza corse, senza affannose prestazioni, ma con sereno parlarsi in famiglia, con una preghiera condivisa, con una Messa partecipata, con gesti di carità, con tanto silenzio e tanta natura e mettendo a tacere internet e i social network? Regaliamoci un giorno “sabbatico” e forse riusciremo a guardare con altri occhi i compiti che ci attendono all’indomani. [dac]

Domenica 12: S. Lorenzo, teatro, ore 16:30, dibattito “Tutti italiani; la cittadinanza” a cura della comunità di S. Egidio Lunedì 13: S. Eustorgio, basilica, ore 21:00, “morire per la fede oggi” meditazione don P. Festa priore di S. Maria delle Grazie. Martedì 14: S. Vincenzo in Prato, oratorio, ore 10:00, incontro mensile dei preti del decanato Centro Storico. Giovedì 16: S. Lorenzo, basilica, ore 21:00, serata musicale: Haendel “Clori, Tirsi e Fileno, con l’orchestra scuola civica di Milano. Domenica 19: S.Lorenzo, festa dell’Oratorio e saluto ai ragazzi del I° anno di catechismo. Alla messa delle 18 canta un coro di ragazzi Usa.

COSA DIREBBE GESU’ … ai tanti che parlano, ma non comunicano? Citerebbe forse gli scritti della Bibbia: “Placano l’odio le labbra sincere; chi diffonde la calunnia è uno stolto. Nel molto parlare non manca la colpa, chi frena le labbra è prudente” (Prov. 10,15-16)


VEGLIA ECUMENICA DI PENTECOSTE Sabato 18 maggio si svolgerà la veglia di preghiere di tutte le Confessioni Cristiane; particolarità di quest’anno sarà la forma “itinerante”: si parte alle ore 20:30 dal Tempio Valdese di via F. Sforza 12; seconda tappa a S. Satiro, quindi si raggiunge S. Maria Podone per una terza tappa. In Piazza Borromeo, all’aperto, si concluderà la Veglia con la meditazione di Atti 2,1-13 (la Pentecoste cristiana). MAGGIO MARIANO Appuntamenti della settimana con il S. Rosario recitato nei cortili del quartiere: lunedì 13 ore 21:00 accanto al Tempio Civico di S. Sebastiano in via Torino 28; martedì 14 alle 20:45 presso il

Dio nella città E’ il titolo di un piccolo ma bellissimo libricino sul nuovo nostro Papa Francesco. Ho visto il titolo e ho pensato: “ma è proprio vero, noi andiamo a cercare Dio chissà dove e in chissà quali santuari, ma Gesù è vivo e presente qui dove sono, in ogni istante e in ogni luogo”. Ci sono luoghi spiritualmente unici dove la fede, passatemi il termine, è più facile, dove pregare ti sgorga naturale dal cuore. E direi che farci un pellegrinaggio una volta all’anno è più che utile per il nostro cammino. Ma io, noi abitiamo a Milano. Una città a volte difficile, a volte dura e soprattutto molto frenetica. Scovare Dio, ammettiamolo, spesso è complicato. Ci sono decine e decine di Chiese, ma forse non basta. Perchè quel silenzio, quell’abbraccio che sentiamo quando siamo ad Assisi, a Fatima, a Loreto o dove sia, qui è più difficile. Dio, comunque, è in città (oltre ad essere sempre dentro di noi!). Cerchiamo un angolo dove andare a incontrarLo e cerchiamo soprattutto di farlo nostro. Lui, statene certi, in qualche modo si farà sempre trovare. (luca g.)

NOTIZIARIO AREA PASTORALE TORINO-TICINESE

cortile di via Urbano III 3; giovedì 16 alle ore 21:00 in via Olmetto 8/A. MAGGIO MARIANO ANCHE A TEATRO Presso il Teatro alle Colonne, i giorni 16/17/18 maggio alle ore 20:45 la Compagnia Scheriani-Mandelli presenta “Interrogatorio a Maria” di Giovanni Testori; interpretato da Nicoletta Mandelli e da Andrea Pietrantoni. LUNCHTIME CONCERTS Ultimi due incontri musicali nella pausa pranzo in S. Sebastiano: il 14 maggio alle ore 13:00 gli allievi del corso di Canto Ambrosiano propongono “Salve, mundi Domina” ed il 21 maggio giovani organisti eseguiranno musiche di J. S. Bach. Bossi e altri.

La frase della settimana “Ogni volta che lo riterrai opportuno, accendi un sogno e lascialo bruciare in te” William Shakespeare

CREDENZA La credenza non è mai piena... per la prossima distribuzione del 16 maggio servirà olio, tonno e caffè.

CATECHESI E ORATORIO Si sono presentate alcune persone per collaborare in qualità di animatori ed educatori per l’Oratorio Estivo (Grest). Si resta in attesa di offerta di collaborazione per la catechesi dell’educazione alla fede dei piccoli.

RACCOLTE Avvenuta il giorno 11 maggio la consegna dei sacchi recapitati alle parrocchie. Si stima che siano stati recapitati ai punti di raccolta nel territorio Torino/Ticinese almeno 250 sacchetti!

www.santeustorgio.it www.sanlorenzomaggiore.com

12 maggio 2013 - Notiziario Parrocchiale  

NOTIZIARIO AREA PASTORALE TORINO-TICINESE www.santeustorgio.it www.sanlorenzomaggiore.com

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you