Page 1

S. Eustorgio

S. Lorenzo

S. Giorgio

S. Alessandro

S. Satiro

SANTI DELLA SETTIMANA Lunedì 9: S. Teodoro Martedì 10: S. Maria di Loreto Mercoledì 11: S. Damaso Giovedì 12: S. Giovanna

CAMMIN BREVE DELLA SETTIMANA

Venerdì 13: S. Lucia Sabato 14: S. Giovanni d. Croce

DOMENICA 8 Dicembre 2013 IV DI AVVENTO - L’INGRESSO DEL MESSIA

Domenica 15: S. Achille

(letture 08.12.2013:  Is.  40,1-­‐11;  Eb.    10,5-­‐9;  Mt.  21,1-­‐9 LUCE È tempo di luce. Questo è Avvento/Natale. Mentre le giornate si accorciano, con il massimo di brevità al 21 dicembre, le strade e le case si illuminano. Luce è voce “religiosa”: la Bibbia ne parla di continuo con quella voglia di descrivere l’indicibile Dio che tanto ci preme e ci interessa. Non è solo della tradizione cristiana. In tutti i tempi e in tutti i luoghi la luce raccoglie l’istintivo richiamo all’infinito del cuore umano. Luce è ricchezza di potenzialità espressiva: il ritmo giornaliero nell’alternanza con il buio, il calore come suo dono, la velocità del suo diffondersi, l’imprevedibilità dell’apparire nel lampo ed il brillio stellare dei cieli notturni, tutto diventa metafora nelle nostre esperienze. Anche solo restando al Vangelo, pensiamo alle dieci ragazze, damigelle di nozze, che hanno lucerne con e senza olio per far lume; oppure alle parole di Gesù “io

sono la luce del mondo” o quando dice “vi sembra che un cieco possa guidare un altro cieco?”. Ma negli scritti apostolici sono quelli di Giovanni che citano spesso insieme Dio e Luce. Dal prologo del suo vangelo “veniva nel mondo la luce vera...”, all’incipit della prima lettera “Dio è luce e in Lui non ci sono tenebre”. Bisognerebbe trarre delle conseguenze: siamo “figli della Luce”! Lo siamo? Altro esito: amore e gioia non sono il frutto della Luce? Certo che sì! Però che tristezza certe luminarie natalizie fatte di quel bianco freddo e lattiginoso! Sarà perché la nostra città e i nostri paesi non sono ancora quel luogo che “non ha bisogno di luce né del sole né della luna perché la gloria di Dio la illumina e la sua lampada è l’Agnello” (Ap. 21,23). Al lavoro e mi raccomando non chiediamo al mercato altro “gestore”! [dac]

CALENDARIO

La luce di Dio illumina il cuore

?

Domenica 8:  Duomo,  ore  17:30,  S.  Messa  d’Avvento   del  Card.  Scola:  sono  invitati  l’Opus  Dei  e  le  Cellule  di   Evangelizzazione   Mercoledì   11:   S.   Calimero,   Basilica,   ore   20:45,   seconda   Lectio   Divina   del   libro   di   Giona   guidata   da   Msg.  Faccendini  Vicario  della  città.   Mercoledì   11:   S.   Giorgio,   piazza   S.   Giorgio   2,   ore   22.00,     3P   “Pane-­‐Parola-­‐Poveri”,   incontro   per   i   giovani.   Venerdì   13:   S.   Eustorgio,   Basilica,   ore   21:00,   adorazione  eucaristica.   Sabato   14:   S.   Lorenzo,   Basilica,   ore   20:45,   Cori   di   Natale,  concerto  d’Avvento.   S.   Eustorgio,   Basilica,   ore   22:00,   “una   Luce   nella   notte”  

COSA DIREBBE   GESÙ... …   dell’arroganza   dei   potenti   e   dell’arrivismo   di   troppi?   Per   Gesù   sono   comportamenti     insopportabili   ed   da   condannare   vivacemente;   disse   infatti   a   un   gruppo   di   farisei:   “Guai  a  voi,  farisei,  che  avete  cari  i  primi  posti  nelle  sinagoghe  e  i  saluti  sulle  piazze,  guai  a  voi!” (Lc.  11,43)    


SCELTO PER VOI • Lectio divina Secondo appuntamento della catechesi biblica nel Decanato Centro Storico. L’Azione Cattolica Ambrosiana invita il giorno 11 dicembre in S. Calimero alle ore 20:45 all’ascolto, meditazione e preghiera sul libro del profeta Giona. Introduce e guida la riflessione Msg. Carlo Faccendini, Vicario episcopale della città.

• Card. Schönborn

Il 10 dicembre in Duomo interverrà l’illustre prelato, arcivescovo di Vienna: al mattino terrà una conferenza ai preti della diocesi ambrosiana sul tema della nuova evangelizzazione ed in serata alle 20:45, sul medesimo argomento intratterrà il laicato.

• Sicurezza al Ticinese Opportuna informazione per tutti ma in particolare per coloro che molto si lamentano del “malvivere” al Ticinese senza però mobilitarsi per cambiare le cose. Martedì 3 dicembre il Sig. Prefetto dott. F. P. Tronca ha ricevuto una delegazione di cittadini aderenti al Comitato La Cittadella. È stata illustrata la situazione del quartiere; il Sig. Prefetto ha mostrato attenzione e volontà di approntare strumenti di intervento.

• Onda di preghiera contro la fame Il 10 dicembre alle ore 12 in unione con le Caritas di tutto il mondo si leverà un grido “preghiera” contro la morte per fame. La Campagna che guarda all’Expo 2015 si intitola “Una sola famiglia umana, cibo per tutti “.

Quel senso  di  infinito  

LA FRASE DELLA SETTIMANA

.

Chiudere gli   occhi.   E   immaginare.   E   lasciarsi   trasportare  dalla  fantasia.  E  lasciarsi  abbracciare   idealmente   da   Dio.   E   sentire   quel   senso   di   infinito,   che   spesso   fa   rima   con   pace   e   gioia   interiore.   Sensazioni   sempre   più   difficili   da   raggiungere   oggi,  stretti  nella  morsa  di  una  società  che  tritura   tutta,   che   ci   impone   di   correre   e   rincorrere   e     che   non   ci   lascia   il   tempo   di   gustare   i   momenti   si   silenzio  e  dolcezza.   Lo   dico   spesso   a   me   stesso:   Luca,   cerca   di   ritagliarti  dieci  minuti  al  giorno  per  contemplare,   riflettere,   lasciarti   baciare   dal   sole   invernale,   ringraziare   per   le   cose   che   accadono   nella   tua   vita.   Questione   di   attimi.   Eppure   quei   5-­‐10   minuti   da   isolare   nell’arco   di   una   giornata   spesso   non   riusciamo   a   trovarli.   Incredibile.   E’   questo   senso   di   affanno   e   ricerca   continua   che   forse   ci   condiziona.  E  non  ci  porta  a  vedere  la  giusta  luce.   Ma  il  tempo  dell’Avvento  e  del  Natale  è  anche  un   momento   dove   sostare.   Attesa   contemplativa.   Attesa   riflessiva.   Attesa   gioiosa.   Cerchiamo   di   sentire  la  vera  luce  del  mondo.  

“Chi cerca   l’infinito,   non   ha   che   da   chiudere   gli   occhi”   M. Kundera

CREDENZA DEI POVERI

Mentre si attendono i frutti della raccolta fatta presso i supermercati lo scoro 30 novembre, in S. Lorenzo il 12 dicembre si farà la quindicinale distribuzione di cibo a famiglie bisognose.

LAVORO È emergenza! Rimaniamo in attesa di segnalazioni di opportunità lavorative sia per breve che per lungo periodo. areapastorale.torinoticinese@sanlorenzomagg iore.com

RACCOLTE Sono stati portati a centro raccolta ben 15 grossi sacchi di tappi: ma solo uno di sughero però....

(luca  g.)   NOTIZIARIO AREA PASTORALE TORINO-TICINESE – www.sanlorenzomaggiore.com – www.santeustorgio.it

Cammin Breve della Settimana - 8 dicembre 2013  

NOTIZIARIO AREA PASTORALE TORINO-TICINESE – www.sanlorenzomaggiore.com – www.santeustorgio.it

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you