Page 1

SANTI DELLA SETTIMANA Lunedì 18: S. Noé Martedì 19: S. Matilde Mercoledì 20: S. Ottavio Giovedì 21: Presentaz. Di Maria Venerdì 22: S. Cecilia

DOMENICA 17  NOVEMBRE  2013      I  AVVENTO:  LA  VENUTA  DEL  SIGNORE  

Sabato 23: S. Colombano Domenica 24: S. Protasio

(letture del  17.11.2013:  Is.  51,4-­‐8;  2Ts.  2,1-­‐14;  Mt.  24,1-­‐31) ATTESA   “Si prega di attendere, grazie”. Frase ormai pressoché giornaliera. “tempo di attesa ... minuti”. Poi il tram che non arriva, i numerini ormai snocciolati ovunque dalle banche fino al panettiere. Dalle Asl ai tornelli dello stadio, dai caselli in autostrada al parcheggio che deve liberarsi, noi attendiamo. Oggi anche nelle chiese ambrosiane ci si mette in attesa. Inizia il tempo d’Avvento, si aspetta il Signore. Ma non è già qui da un paio di millenni? Vero. E allora? Il tempo della storia non è finito ma è destinato ad esserlo e ciò avverrà con il ritorno del Signore. Ma quando? Non spetta a noi saperlo, lo ha detto anche Gesù (Mt. 24,36). A volte, quando tanti avvenimenti si sommano in un mix esplosivo fatto di gravi calamità naturali, di terribili guerre, di violenza diffusa nelle relazioni

umane e di crisi profonde di civiltà, si ha la sensazione di essere giunti in fondo alla storia. Sarà poi così? Il problema è un altro. L’attesa del mondo di una guarigione dalle sue schiavitù e dai suoi mali continua ad essere tragicamente presente. Gesù è già qui, Dio con noi, ma attende di essere incontrato da un’enorme quantità di gente; sia da coloro che magari credono di averlo conosciuto ma non lo frequentano, sia da quelli che ne hanno una vaga idea forse attinta alle notizie che scorrono in rete. La vera attesa del nostro mondo è quella che chiamerei del “contagio cristiano”: un’epidemia di bene che sgorga direttamente dal cuore trafitto del Signore e che ha il suo potenziale attuativo nell’apparire del Risorto. Dunque, attesa = ammalarsi di Lui. [dac]

CALENDARIO Domenica 17: S. Lorenzo, Basilica e Oratorio, domenica in Oratorio animata dai Comunicandi 2014. Lunedì, Martedì, Mercoledì 18/20: S. Ambrogio, Basilica, ore 20:45, esercizi spirituali d’Avvento per i giovani. Lunedì 18: S.Eustorgio, Basilica, ore 21.00, preghiera carismatica. Giovedì 21: S. Lorenzo, Teatro, ore 18:30, proiezione del documentario Shlomo; storie dalla Siria in guerra.

Buon Avvento

?

Venerdì 22: S. Eustorgio, Basilica, ore 21:00, Adorazione eucaristica.

COSA DIREBBE GESÙ... a tutti  noi  che  perdiamo  il  senso  della  precarietà  della  nostra  vita?   Gesù   ci   ripeterebbe   quanto   disse   ai   suoi   discepoli:   “State   bene   attenti     che   i   vostri   cuori   non   si   appesantiscano   in   dissipazioni,   ubriachezze   ed   affanni   della   vita   e   che   quel   giorno   non   vi   piombi addosso  improvviso.”  (Luca  12,34)


SCELTO PER VOI • Card. Scola, predica l’Avvento Ogni domenica. In Duomo, alle ore 17:30, il card. Scola celebra la S. Messa e detta l’omelia sul tema “andarono senza indugio”; a ciascuna domenica sono invitati in modo particolare alcuni gruppi e movimenti ecclesiali.

• I Padri della Chiesa

• Pregare con arte

• Sesta Opera

Un appuntamento con la bellezza dell’arte nella chiesa di S. Raffaele (via S. Raffaele 4, alle spalle della Rinascente, accanto al Duomo): ogni mercoledì dalle ore 18 alle 19 nel tempo di Avvento, Msg. Sguaitamatti invita alla preghiera attraverso la contemplazione artistica. Il tema avrà per titolo “I volti di Maria”.

“A” di… ….ovviamente Avvento. Ma possiamo provare a fare un giochino e cercare di dire a noi stessi, al nostro cuore, alle persone a cui vogliamo bene che cosa vogliamo che sia questa A maiuscola dell’avvento. Sicuramente tempo di Attesa e di silenzio, di gratitudine e riflessione. Tralasciando la banale A di Amore, pur importante a tutte le latitudini, mi piacerebbe vivere un avvento di Armonia. Concetto che va oltre la semplice pace. Ma potrebbe anche essere A di Arrivo: perché Natale arriva alla fine di un anno e allora possiamo chiederci dove siamo arrivati nella nostra vita, cosa abbiamo combinato di buono e sbagliato in questo 2013. E poi A di Attrazione, non fisica verso qualcuno, ma per lasciarci attrarre e sedurre dalla Parola di Dio, dal suo messaggio e dalla novità che ogni anno quel piccolo bambino porta nel mondo. Nuovo Avvento, nuovo viaggio dentro noi stessi… (luca g.)

All’Ambrosianeum, via delle Ore 3, alle ore 18:30 di lunedì 18, Msg. Giavini sviluppa un ciclo di incontri culturali dal titolo “Dai Padri della Chiesa verso il terzo millennio”. Impronte spirituali per il nostro tempo suggerite dai testi dei più antichi scrittori cristiani.

L’associazione VI Opera San Fedele, attiva nell’assistenza al mondo carcerario, nel 90° anniversario della sua istituzione promuove un convegno dal titolo: “Più sicurezza, più gratuità, meno carcere”. Sabato 23 novembre dalle ore 9:00 alle 17:00, all’Auditorium S. Fedele in via Hoepli 3. Per un contributo significativo alla riforma del sistema penale.

LA FRASE DELLA SETTIMANA “L’importante non  è  quanto  aspetti,  ma  chi   aspetti”   Fabio Volo

CREDENZA DEI POVERI

Continua ad essere forte il bisogno di generi alimentari vari. Un sentito ringraziamento alle persone che hanno contribuito negli ultimi giorni. Prossima distribuzione il 28 novembre.

FILIPPINE

La grande tragedia che ha colpito il popolo filippino ha commosso il cuore di tante persone. Sono in corso varie raccolte (denaro, cibo, farmaci, vestiario).

MERCATINO S. VINCENZO Dal 5 all’8 dicembre si svolgerà il consueto mercatino natalizio della S. Vincenzo Femminile di S. Ambrogio e S. Lorenzo. Di solito si teneva presso il portico di Ansperto in S. Ambrogio, ora indisponibile. Nuova collocazione: via Pio IV 8, S. Lorenzo.

NOTIZIARIO AREA PASTORALE TORINO-TICINESE – www.sanlorenzomaggiore.com – www.santeustorgio.it

Cammin Breve della Settimana - 11 novembre 2013  

NOTIZIARIO AREA PASTORALE TORINO-TICINESE – www.sanlorenzomaggiore.com – www.santeustorgio.it

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you