Issuu on Google+

SANTI DELLA SETTIMANA Lunedi 23: S. padre Pio Martedì 24: S. Maria d. Mercede Mercoledì 25: S. Cleofa Giovedì 26: SS. Cosma e Damiano Venerdì 27: S. Vincenzo de P. Sabato 28: S. Venceslao

DOMENICA 22 SETTEMBRE 2013 IV DOPO MARTIRIO DI S. GIOVANNI BATTISTA (letture del 22.09.2013: Pr. 9,1-6; 1Cor. 10,14-21; Gv. 6,51-59)

Domenica 29: SS. Arcangeli

FILI D’ERBA E CEMENTO Rappresentazione simbolica della tenacia della vita: fra mille difficoltà presenti ed incerti scenari futuri, la speranza persiste proprio come un ciuffo d’erba sbucato dal cemento. Se si vuole evitare di dar retta al non senso, se si rifiuta la logica del “peggio è vincente”, bisogna lasciarsi sorprendere dalla forza del buon seme. La lettera dell’Arcivescovo “Il campo è il mondo”, indirizzata a tutti i fedeli ambrosiani, prende spunto dalla parabola del buon grano e dell’erba cattiva; una provocazione per noi, umani credenti, a non finire col rifugiarci nei diserbanti, ma a stare in campo con una lena inesausta. Fuori di metafora: il discepolo che è depositario di un tesoro insuperabile, cammina nella città dell’uomo conscio dei propri limiti; si dedica però a ricercare ogni occasione, luogo e

relazione per far emergere la risposta evangelica alle domande del vivere quotidiano. Il card. Scola vede tre ambiti cruciali, cardini dell’attuale quotidianità: gli affetti cioè la persona in relazione, il lavoro, il riposo. Qui si gioca drammaticamente la testimonianza del cristiano. La città che tumultuosamente evolve e cambia, chiede alla Chiesa di uscire dalla ripetizione e di imparare a vivere il nuovo con la propria originalità e senza omologazioni gratuite. L’immagine di copertina della lettera che qui in calce viene riprodotta, mostra efficacemente la sfida: l’imponenza del Duomo appare quasi intimidita dall’arroganza delle frecce scagliate verso il cielo e tuttavia le affianca con amore. Al di sotto e all’intorno come tante formiche, si ricerca la strada di casa. [dac]

CALENDARIO Sabato 21: S. Eustorgio, in basilica, ore 22:00, “una luce nella notte”, invito all’adorazione per i giovani. Lunedì 23: S. Lorenzo, in basilica, ore 18:15, santa messa per gli ammalati nel ricordo di P. Pio. Venrdì 27: S. Lorenzo, basilica, ore 18:15, S. Messa animata dalle Conferenze di S. Vincenzo. Sabato 28: Suore Canossiane,via della Chiusa 9, ore 9:30-12:30, incontro degli operatori pastorali dell’areaTorino-Ticinese.

Accettiamo la sfida del mondo?

?

Domenica 29: S. Lorenzo e S. Eustorgio, festa di apertura dell’anno oratoriano.

COSA DIREBBE GESÙ... a chi è disperato dalle divisioni tra gli uomini – nella vita quotidiana, nella politica, in tanti paesi del mondo? Gesù ricorderebbe che affrontare divisioni fa parte della nostra vita, anzi ricorderebbe quanto diceva ai suoi: “Pensate che io sia venuto a portare la pace sulla terra? No, io vi dico, ma divisioni!” (Lc 12/49)


SCELTO PER VOI • La Tenda del Silenzio Il 22/23 settembre, sulla piazza delle Colonne di S. Lorenzo, dalle ore 16:00 alle 21:00, la Comunità di S. Angelo con il Forum delle Religioni e varie istituzioni della città di Milano, invitano “uomini e donne nel sogno della Pace, i responsabili politici, i gruppi culturali, le comunità religiose Ebraiche Cristiane Musulmane Buddiste e Induiste” ad incontrarsi nel silenzio. È l’undicesima edizione della Tenda ed avrà per titolo “Pace nelle periferie dell’esistenza”.

• Oasis e Cons. americano Il 1° ottobre alle 17:00 presso la sede della Fondazione Oasis in Piazza S. Giorgio 2, incontro sul tema: “Cristiani e musulmani: le sfide comuni in una società plurale”. Ne

discutono l’imam Bashar Arafat, il prof. Paolo Branca e il prof. Wael Farouk. Moderatori: M. Laura Conte e Martino Diez, Direttori Fondazione Internazionale Oasis. Sarà pèresente l’Assessore all’Istruzione e rapporti con le comunità religiose per il Comune di Milano, Francesco Cappelli.

• Milano nei libri Alla biblioteca di Affori, Villa Litta (v.le Affori 21), “Passeggiando attraverso i sesitieri di Milano”. Lo scrittore Bruno Pellegrino autore di “Così era Milano”, conduce i lettori in visita fra le vecchie contrade del Centro Storico di Milano, attraverso racconti e la presentazione di fortografie di ieri e di oggi.

Divisioni

LA FRASE DELLA SETTIMANA

Insomma, anche Gesù ci ha detto che è venuto a portare divisioni e scontri e non solo pace. Sinceramente è una cosa che turba. Però è la realtà e ve lo racconto in concreto: sono il capitano di una squadra di calcio a 11 di un oratorio. La nostra idea sarebbe quella di giocare a calcio col sorriso e, ovviamente, divertendoci e portando, per quanto possibile, un messaggio cristiano. Calcio e fede non è che siano così facili da conciliare, perché quando giochi, spesso, esce il peggio di te. Forse perché così l’uomo si sfoga. Fatto sta che ho avuto una lite furiosa col mio allenatore per dei suoi metodi non troppo genuini né, secondo me, cristiani. E allora oggi sento molto mia questa parte del Vangelo dove Gesù ci parla di questo aspetto. Anche se uno tenta di partire da un presupposto positivo e buono, poi nell’applicazione quotidiana il rischio di tensione e di cadere in errore è comunque altissimo. E mi ci metto ovviamente anch’io…L’importante poi è saper chiedere scusa e rimettersi in carreggiata con umiltà… (luca g.)

”Se vuoi fare un passo in avanti, devi perdere l’equilibrio per un attimo” Massimo Gramellini

CREDENZA DEI POVERI In occasione della festa di S. Vincenzo de’ Paoli, le Conferenze femminile e maschile, invitano a contribuzione speciale per la credenza dei poveri in S. Lorenzo

LAVORO Urgenze lavorative per famiglie in grave difficoltà: sono utili offerte di colf, baby sitter, segretariato d’ufficio, lavori di manovalanza e custodia....

RACCOLTE La raccolta dei tappi di plastica prosegue: avviati al riciclo consentono di finanziare arredi per la Onlus “A braccia aperte” che realizza progetti di accoglienza ed accompagnamento di minori disagiati.

NOTIZIARIO AREA PASTORALE TORINO-TICINESE – www.sanlorenzomaggiore.com – www.santeustorgio.it


Cammin Breve della Settimana - 22 settembre 2013