Issuu on Google+

Newsletter a cura di Confederazione Italiana Campeggiatori Tel.: 055 88 23 91 Fax: 055 88 25 918 E-mail: segreteria@federcampeggio.it

Notizie di rilievo:  Tesseramento Anno 2012  Notizie flash  77° Rally FICC  Fiera di Parma

UFFICI CONFEDERALI: Orario giorni feriali: apertura per il pubblico dalle ore

9,00 alle ore 17

(pausa ore 13—13,45)

Siamo su internet: federcampeggio.it

Numero 21

SETTEMBRE 2011

In sintesi notizie flash dalla Sede nazionale. Ampi servizi saranno pubblicati sul prossimo numero de “Il Campeggio Italiano”


PER CHI DESIDERA VISITARE LA FIERA

Oramai è tardi. Prenota il tuo biglietto on line al seguente indirizzo http://www.ilsalonedelcamper.it/ Verifica anche la possibilità di trovare posti liberi ai parcheggi; meglio, prenotali sempre online cliccando allo stesso indirizzo. Guadagnerai tempo e risparmierai lunghe file per l’attesa ai botteghini.


Un invito … stimolante per tutti i campeggiatori Quest'invito è rivolto da parte del Club confederale “Parma in Camper” a tutti quei camperisti che, dopo aver visitato la Fiera del Camper di Parma, vogliono trascorrere una serata in allegra compagnia e una domenica spensierata , quindi siete tutti invitati alla festa “Tutti in camper sulla strada del prosciutto” che si svolgerà Sabato 10 settembre 2011 a Langhirano (PR) presso il parco ricreativo sportivo “LA FAZENDA DI GIOVANNI” dove sarete ospiti in una splendida cornice rurale per una serata speciale, con cena e musica per tutti, o semplicemente per trascorrere una serata in allegria e pernottare all'interno di uno splendido parco immerso nel verde, distante da traffico e caos cittadino. Nella speranza di vedervi numerosi, vi invitiamo a prenotare consultando il sito: www.lafazendadigiovanni.com, oppure www.clubparmaincamper.it

Messaggio a cura del Club Parma in Camper – con sede in Via Buffolara nr° 104/B – 43126 - PARMA- presidente Brizzi Maurizio cell.329/2137548

Corso Aggiornamento PC Entro la fine dell’anno Confedercampeggio organizzerà un corso gratuito di aggiornamento per coloro che utilizzano il programma di gestione del tesseramento Soci. Una iniziativa particolarmente richiesta da molti club e che sembra opportuna alla luce dei cambiamenti che vi saranno a partire dal 2012.


Reggio Emilia ti aspetta !

Il Presidente del C. C. Reggio Emilia ricorda agli amici di Confedercampeggio i due prossimi appuntamenti proposti dal Suo sodalizio: l' octoberfest 1320/09 e, per quanto riguarda i festeggiamenti per il 150° dell’Unità d’Italia, l’incontro a Reggio Emilia dal 30/9 al 2/10. Naturalmente, l'invito alla partecipazione è rivolto a tutti i Club Confederc a m p e g g i o . Programmi e modalità di part e c i p a z i o n e : Club Campeggiatori Reggio Emilia sito: www.clubcampeggiatorireggioemilia.it

Il Campeggio Club Prato

ricorda a tutti i campeggiatori della Confedercampeggio di aver organizzato un Raduno, presso L' Agricampeggio lago le Tamerici di Coltano ( PI ), per il periodo 79/ ottobre 2011. Per informazioni:

tel. 0574 470741 lunedi dalle ore 15 alle 23.00, cell. Antonino 349/2201504


Commissione Tesseramento

Club e gestione Tesseramento. Dalla campagna tesseramento 2012 la gestione del tesseramento ritorna ai club. Si riprende a colloquiare con tutti i nostri sodalizi anche in materia di tesseramento. Oggi, circa il 65-70% dei club gestiscono direttamente la banca dati dei propri club; opportuno, quindi esaltare maggiormente il loro lavoro ed il loro impegno soprattutto per velocizzare i tempi a vantaggio del Socio, evitando doppi passaggi, doppia contabilità numerica e finanziaria. Naturalmente, le assemblee regionali potranno continuare a occuparsi di tesseramento se almeno il 70% dei propri componenti si dichiarerà favorevole. Comunque, sarà l’occasione per incitare le singole Federazioni ad occuparsi del territorio ed a promuovere meglio la propria Federazione e la Confedercampeggio.

Hai ricevuto la rivista ?

Tirata d’orecchie da parte del Presidente Picilli che ha evidenziato, in sede di riunione di Commissione Tesseramento, come ai primi di settembre quasi tutte le federazioni e molti club non abbiano trasmesso in sede nazionale tutti i nomi dei propri iscritti. Una percentuale molto alta, purtroppo, che getta discredito all’Ente. Addirittura vi sono Federazioni che devono ancora trasmettere l’80% dei propri Soci; la media nazionale segna un carenza di circa il 18%. Non è possibile arrecare tanti danni ai propri iscritti. Addirittura vi sono club e/o federazioni che fanno finta di non aver letto che – da anni – la trasmissione dei dati degli iscritti va accompagnata dal pagamento delle quote. Una regola vecchia e semplice che esiste in tutte le organizzazioni del nostro Paese. Di qui la necessità di cercare di ridurre il danno. Dal prossimo anno la gestione del tesseramento ritornerà ai club. Le Federazioni dovranno ri… occuparsi di contattare il territorio. Caro Socio di Confedercampeggio, se non hai ancora ricevuto la rivista e/o la Guida camping, verifica presso il club che il tuo nome sia stato trasmesso al nazionale e che sia stata versata la tua quota. In caso contrario, segnala l’episodio per email al seguente indirizzo:

pubblicazioni@federcampeggio.it

Presieduta dal Consigliere Nazionale Ugo Stranieri, si è riunita la “Commissione Tesseramento”. Tutti presenti; in mattinata vi hanno preso parte anche alcuni Consiglieri (Varriale, Natalucci, Arcangeli e Gini), il Presidente nazionale, la Segretaria generale ed i Presidenti delle Federazioni Lombardia (Cremonte), ARC Emilia Romagna (Casi), Campania (Balzano). Si è discusso a lungo della opportunità di tener conto della generale situazione economica del Paese (quindi dei nostri Soci e dei nostri Club) che sta colpendo sempre più anche i settori del turismo, del volontariato e della editoria. Ma è stata anche rilevata l’opportunità di snellire le norme per la distruzione delle tessere, nonché di aggiornare la banca dati nazionale. I suggerimenti, ovviamente, dovranno essere proposti dal Consiglio di Amministrazione alla nostra Assemblea Nazionale di dicembre. Tuttavia, il Presidente Picilli, ha proposto di convocare entro il mese di ottobre il CdA allargato ai Presidenti di federazione, in modo da acquisire un preventivo indispensabile assenso. Le modifiche proposte dalla Commissione appaiono di grande importanza ed utilità per tutti, anche per agevolare al massimo la imminente “Campagna Tesseramento 2012”. In chiusura dei lavori, i presenti hanno voluto commentare oltre che proporre alcune iniziative promozionali nazionali ed estere, nell’interesse dei soci.

Quota unificata per il 2012

Si, nel quadro della revisione delle norme per il tesseramento 2012, è stato stabilito di proporre da un lato la distribuzione ai club delle tessere ad un unico costo, a prescindere dal periodo in cui vengono richieste; dall’altro la diminuzione del 12% del prezzo di vendita ai club delle tessere 2012. In più, i nostri 190 club avranno la possibilità di usufruire di particolari agevolazioni al momento di prenotare le tessere presso la Sede nazionale. I dettagli per i club saranno resi noti ai Club non appena sarà stato approvato il nuovo regolamento

Aggiornamento Banca Dati

Non tutti i club provvedono a segnalare alla sede centrale le variazioni intervenute in seno ai propri Consigli direttivi o al proprio recapito postale. Numerosi problemi sorgono; è stato così deciso di predisporre una apposita scheda che ciascun Presidente dovrà compilare e restituire al nazionale all’atto della prenotazione delle tessere. In essa saranno riportati avvisi a rileggere alcuni articoli del nostro Statuto generale, approvato nel 2002. Articoli che riguardano i rapporti tra gli associati, la CIC e le Federazioni e l’attività degli organi oltre che, come da sempre, il permanere dell’obbligo di acquistare le nostre tessere/cci esclusivamente dalla Sede centrale. Solo i titolari della nostra speciale tessera internazionale avranno il diritto di usufruire delle agevolazioni e sconti previsti dalle convenzioni stipulate in favore dei nostri Soci.


quattro d'ore d'esercizio a condizioni climatiche calde tipiche della costa Adriatica (35°C, 55% d'umidità dell'aria) necessita in media di 4,5 A, inclusa la corrente d'avviamento. "Ciò lo rende il condizionatore a tetto più efficiente della sua categoria", commenta la manager Simone Sassmannshausen.

Peso leggero

I vantaggi del nuovo condizionatore a tetto di Truma confermato dal test promobil Il nuovo condizionatore a tetto Aventa comfort di Truma è un apparecchio completo che convince grazie alle sue svariate funzioni e vantaggi. A questo risultato è arrivata anche la redazione di promobil, che ha sottoposto l'apparecchio a un controllo scrupoloso mediante una prova comparativa (numero 09/2011).

Raffreddamento e deumidificazione rapidi

Con 2400 W Aventa comfort garantisce un raffreddamento e deumidificazione davvero rapidi. Già dopo soli 30 minuti si percepisce una chiara riduzione della temperatura. Grazie al sofisticato ripartitore d'aria, la distribuzione della temperatura in tutto il veicolo avviene in maniera piuttosto uniforme. Quattro scarichi singolarmente regolabili deviano l'aria climatizzata non soltanto verso la parte anteriore o posteriore, verso l'alto o verso il basso, ma verso qualunque parte del ripartitore d'aria anche verso destra o sinistra. In questo modo, all'occorrenza l'aria raffreddata raggiunge determinate zone o qualunque angolo della casa mobile. Anche l'umidità assoluta dell'aria nel veicolo si riduce in maniera significante.

Consumo di corrente ridotto

Nonostante l'alta potenza frigorifera e l'alto indice di ricambio d'aria Aventa comfort stabilisce delle norme in questione consumo di corrente: in

DAL 22 AL 25 SETTEMBRE 2011 Il Camper Club Antica Contea di Gorizia vi aspetta all’ area di sosta di Via Oriani . Per informazioni e adesioni telefonare al 335-5212745 o E-MAIL gcomel@libero.it

E non solo: Aventa comfort con i suoi 30 chilogrammi per l'impianto a tetto e i 5 chilogrammi per il ripartitore d'aria e gli accessori di montaggio è l'apparecchio in assoluto più leggero della sua classe sul mercato. Truma è riuscito ad ottenere un peso così leggero grazie all'impiego di polipropilene espanso (EPP). Questo materiale consente anche un funzionamento particolarmente silenzioso dell'apparecchio. "La funzione sleep integrata riduce inoltre i rumori nella zona esterna", ci spiega Simone Sassmannshausen.

Il ripartitore d'aria più piatto sul mercato Aventa comfort non è solo funzionale ed efficiente - ma anche per quanto riguarda il design fa bella figura. Oltre alla linea arcuata sul tetto e nell'abitacolo, Aventa convince soprattutto per il ripartitore d'aria tra i più piatti sul mercato: con i suoi 46 mm consente una grande libertà di passaggio. Inoltre, il ripartitore d'aria è disponibili in due differenti colori e può così essere armonizzato perfettamente con l'abitacolo.

Montaggio semplice e senza nessuna complicazione Aventa comfort è facile da montare, senza nessuna complicazione, e raffredda veicoli fino a ca. 7,50 metri di lunghezza. Ulteriore vantaggio: combinato al telaio a tenuta ermetica Aventa, Truma offre una soluzione di montaggio perfetta. Poiché nei lucernai spesso ci sono fori al di fuori dell'apertura, che devono essere quasi sempre impermeabilizzati in modo piuttosto dispendioso. Il telaio copre le aperture in tutta sicurezza della misura di 460 x 460 mm. Risultato: il condizionatore a tetto Aventa comfort oltre che all'alta potenza frigorifera punta soprattutto al ridotto consumo di corrente e alla distribuzione dell'aria personalmente regolabile – e offre con un prezzo di 1.975 euro un eccellente rapporto qualitàprezzo.


AAA.—Cercasi Amico fidato Salve, mi chiamo Lothar ed ho 4 anni. Da poco tempo sono diventato papà di stupendi cuccioli. Volevo informarti che se cerchi un cane Labrador di razza pura, color chiaro o nero o marrone, sempre affettuoso, fedele e giocherellone, allora contatta pure la ANTICA SOSTA A COMBIATE, in località CROCI DI CALENZANO/FI. Chiedi del Signor M a r c o . Tel.0558876980 — Emali:mandra04@tiscali.it A proposito si può anche gustare un’ottima cucina mugellana. versione inglese scaricabile dal sito FICC

www.ficc.org/dglr.php

RESPONSABILITA’ DEI PRESIDENTI DI CLUB

Sovente, diversi presidenti o segretari di club si rivolgono alla sede nazionale per sottoporre quesiti inerenti la copertura assicurativa (RCT) della camping card international e, quindi, della “Tessera internazionale Confedercampeggio”. In particolare viene chiesto di conoscere con esattezza il periodo di validità assicurativa. Fa piacere ritornare sull’argomento in quanto è opportuno premettere che, depositaria della banca dati dei soci è la Confedercampeggio, unica distributrice ai propri club (anche tramite le federazioni) delle tessere. Ciascun acquirente, ai sensi del vigente regolamento, è tenuto a comunicare, non oltre un mese dall’iscrizione, alla Sede nazionale il nominativo e le generalità del proprio iscritto, in uno al versamento del previsto corrispettivo complessivo. Nell’ipotesi in cui dette operazioni non vengano effettuate nei tempi previsti, eventuali responsabilità cederanno a totale carico del sodalizio. Confedercampeggio, non avendo nella propria banca dati il nominativo in questione, non potrà inoltrare alcuna denuncia. Sempre in base al regolamento sul tesseramento, a nulla serve – come talvolta è capitato – inviare alla Sede nazionale solo l’elenco degli iscritti, non accompagnato dal saldo delle quote sociali. La banca dati di Confedercampeggio viene aggiornata solo dopo la contestuale verifica dei pagamenti. Lo stesso ragionamento vale anche per la spedizione della Rivista e di tutto il materiale informativo pubblicato da Confedercampeggio. Chiaramente, la polizza di assicurazione annuale, compresa nella tessera, diventa operante per Confedercampeggio (e per la collegata Compagnia di assicurazione) dal momento in cui il Socio ritira la tessera. Tuttavia, nell’ipotesi in cui un club e/o una federazione non avesse inoltrato dati e quote alla Confedercampeggio entro i termini previsti dal regolamento, la responsabilità ricadrà sul club e/o federazione inadempiente. Il socio sarà, comunque, coperto da assicurazione (dal momento in cui riceverà materialmente la tessera e sino al 31 dicembre dell’anno di validità). Qualche socio, per fortuna in passato, si è lamentato con la Sede per aver rinnovato l’iscrizione al proprio club nei primi mesi dell’anno, e di aver ricevuto riviste e Guide in estate. Un assurdo che non sembra più verificarsi. Comunque, se ciò dovesse malauguratamente ancora ripetersi, occorrerà che il Socio chieda prima spiegazioni al proprio Sodalizio. La Confedercampeggio è un ente morale, non di beneficenza.


BRINDIAMO ?

Ecco una bella foto scattata ai nostri Consiglieri nazionali (Arcangeli, Stranieri e Gini) ed al Presidente dell’ARCER (Casi), di ritorno dal Rally FICC di Praga con una stupenda coppa di cristallo di Boemia, vinta per l’occasione dalla Confedercampeggio per essere stata la prima federazione (tra quelle iscritte sino a 25mila soci) con il maggior numero di equipaggi partecipanti al rally. I PREMI VINTI: Il F.I.C.C. Challenge 2011 è stato consegnato a Formosa Camping and Caravanning Club Taiwan (Questo premio è stato dato al club con il più alto numero di partecipanti (individuali) al rally, moltiplicato per la distanza ufficiale in linea d’aria tra il principale aeroporto più vicino alla sede della federazione o club, e il principale aeroporto più vicino al luogo dove si svolge il rally.)

Premi dagli organizzatori: Categoria I: federazioni e club fino a 10.000 soci: The Motorcaravanners Club (GB) Categoria II: federazioni e club con soci da 10.001 a 25.000: Confedercampeggio (IT) Categoria III: federazioni e club con oltre 25.000 soci: Deutscher Camping Club (DE)

Il socio è servito:

La Confederazione Italiana Campeggiatori svolge la propria attività istituzionale per promuovere il turismo campeggistico ed itinerante, la cultura e lo sport nell'interesse dei propri soci e, quindi, dei campeggiatori cui deve la propria esistenza. E' importante iscriversi alla Confederazione Italiana Campeggiatori perché, oltre a tutti i vantaggi e i servizi che la tessera oggi offre, iscriversi è l'occasione per dare più forza alla voce dei campeggiatori nelle proposte che la Confederazione porta avanti per una nuova cultura del vivere "plein air".

Servizi:

 Camping Card International  Pubblicazioni su Campeggi, Aree di sosta  Consulenza legale

Inoltre: • Sconto su iscrizione ACI e corsi Rafting. • Sconto per visite a grotte, musei e skypass. • Sconto per visite a parchi e Gardaland. • Sconti Circuito “Ciao Campeggio” (aree sosta e campeggi italiani ed europei) sino al 15%. • Sconto su traghetti con le primarie Compagnie Navali: 10-20%; • Sconti su Viaggi organizzati da Agenzie. • Tariffe esclusive su Polizze Assicurative: (sconti sino ad un massimo del 40%) SAI, ALLIANZ-LLOYD ADRIATICO, CLAUDIO D’ORAZIO. • ... e tanto altro ancora!



Il Carapace n. 21/2011