Page 1

Forum Italiano dei Movimenti per la Terra e il Paesaggio

Comunicato stampa del 27 Marzo 2013 IL DIRITTO DI DIRE NO! IL DIRITTO DI TUTELARE IL TERRITORIO! IL FORUM SALVIAMO IL PAESAGGIO AL FIANCO DEI CITTADINI E DEI COMITATI.

Il Governatore della Regione Veneto ha manifestato una sorta di allergia nei confronti dei cittadini e dei comitati che si “permettono” di presentare ricorsi contro decisioni ritenute dannose per l'ambiente e le comunità. Un duro attacco al diritto dei cittadini alla partecipazione democratica. Partecipazione che talvolta può manifestarsi con una semplice parola: No! Una parola che purtroppo pare dare fastidio, secondo la classica logica sottesa ad un vecchio adagio “non disturbate il manovratore”. L'accusa mostra un brutto atteggiamento che sempre più spesso caratterizza la politica italiana: l'intolleranza verso chi si oppone, verso chi solleva questioni di merito o di legge, e magari presenta un ricorso al TAR o al Consiglio di Stato. Sono centinaia i comitati che in Veneto sono sorti negli ultimi anni per contrastare colate di cemento nelle campagne fertili, PAT dalle gigantesche espansioni, centri commerciali, poli della logistica, inceneritori, autostrade, cittadelle del divertimento o dello sport... Sono migliaia i cittadini che esprimono con determinazione il proprio amore per il territorio e per il paesaggio, sempre orientati dalla tutela di un bene comune non rinnovabile, quale è la terra... Forse, se la politica e il Governatore Zaia ascoltassero gli allarmi e i preallarmi che giungono dai territori, che di solito precedono la presentazione di un ricorso al TAR, si eviterebbero molti costi inutili (sostenuti volontariamente anche dagli stessi comitati di cittadini) e si otterrebbero due grandi risultati, monetari e materiali: il risparmio per le casse pubbliche ed il risparmio di terra preziosa. Terra che potrebbe contribuire al mantenimento di quelle identità locali che si stanno perdendo a causa di conurbazioni e paesaggi anonimi costruiti attorno agli svincoli autostradali. E' inoltre singolare che il governatore del Veneto sostenga questa assolutamente inaccettabile posizione a distanza di pochi mesi dalle sue stesse pubbliche affermazioni: «Basta case, preparo lo stop al mattone». A cui sono seguite le richieste rivolte al suo stesso ente regionale da parte delle principali organizzazioni imprenditoriali venete (Confindustria, Confcommercio, Confartigianato, Confcooperative): «Basta sprecare territorio». Ma la colpa, secondo Zaia, è di chi chiede - legalmente - che alle parole seguano coerenti azioni ! Per questo, il Forum Nazionale “Salviamo il Paesaggio, Difendiamo i Territori”, si schiera senza esitazione al fianco dei cittadini e dei comitati e rivendica insieme a loro il diritto ad


opporsi alle grandi opere, alle speculazioni edilizie e ai progetti che nella regione Veneto, come in tutta Italia, distruggono per sempre ulteriori porzioni di territorio e minacciano la salute degli abitanti e la biodiversità.

Salviamo ciò che resta del Paesaggio italiano ! Il Forum Italiano dei Movimenti per la Terra e il Paesaggio Campagna nazionale Salviamo il Paesaggio, Difendiamo i Territori www.salviamoilpaesaggio.it Il Forum Italiano dei Movimenti per la Terra e il Paesaggio è stato costituito formalmente il 29 Ottobre 2011 a Cassinetta di Lugagnano (Milano). Si tratta di un aggregato di associazioni e cittadini di tutta Italia (sul modello del Forum Italiano dei Movimenti per l’Acqua), che, mantenendo le peculiarità di ciascun soggetto aderente, intende perseguire un unico obiettivo: salvare il paesaggio e il territorio italiano dalla deregulation e dal cemento selvaggio. Vi aderiscono attualmente migliaia di persone a titolo individuale e 894 Organizzazioni (87 associazioni nazionali e 807 tra associazioni e comitati locali), tra cui tutte le principali realtà italiane operanti nel campo della salvaguardia del territorio, dell'ambiente, del paesaggio, dei suoli agricoli;l’elenco aggiornato è visibile qui: http://www.salviamoilpaesaggio.it/blog/info_sul_forum/associazioni-aderenti-2/).

Per contatti: Domenico Finiguerra, domenico.finiguerra@gmail.com (3384305130) Alessandro Mortarino, info@stopalconsumoditerritorio.it (333 7053420) Comitato Salviamo il Paesaggio Padova Michele Favaron, mmfavaron@gmail.com Comitato Salviamo il Paesaggio Provincia di Treviso Giuliano Carturan, giucart@gmail.com (3284085526) Comitato Salviamo il Paesaggio Castelfranco Veneto Giuliana Longoni, giuliana.longoni@libero.it (3487917921) Comitato Salviamo il Paesaggio Asolo-Castellana: Giuliana Longoni, salviamoilpaesaggiotv001@gmail.com (3487917921) Comitato Salviamo il Paesaggio Mogliano Veneto Paolo Favaro, paolobiblio.favaro@libero.it (041.454613) Comitato Salviamo il Paesaggio Vittorio Veneto Alessandro Mognol, alessandro.mognol@gmail.com (3807837834) Comitato Salviamo il Paesaggio Provincia di Venezia Michele Boato, micheleboato@tin.it (041.935666) Comitato Salviamo il Paesaggio Bassa Veronese Alberto Sartori, salviamoilpaesaggio.legnago@gmail.com Comitato Salviamo il Paesaggio Zona Pedemontana Vicentina Francesco Celotto, glami@hotmail.com (3460261017) Comitato Salviamo il Paesaggio Vicenza Lorenzo Stefani, salviamoilpaesaggiovicenza@gmail.com Comitato Salviamo il Paesaggio Monticello Conte Otto Mario Trevisan, mario3visan@alice.it (3483889378 – 0444946171) Comitato Salviamo il Paesaggio Schio-Valleogra Alessandra Menegotto, salviamopaesaggioschio@gmail.com (338 8000242)

CS su dichiarazioni Governatore Veneto Zaia  

IL FORUM SALVIAMO IL PAESAGGIO AL FIANCO DEI CITTADINI E DEI COMITATI.

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you