Page 1

§ § $r.

r *,,

* *t

*r

tL, t I § rt §

ir.§ a l§

aYt

§ 1§

. La

r

s

1o strll[one; §*g*ir§

*m

{x**{xxrk $r}s*ticrr

§tri§**r

Anno nul@v% @.yqc chi w? er ogni anrio nuovo che ar:iva, la speranza chc il r,eccl:io appena arasc()rso sia solo un lontano ricordo è il sogno della maggior parte rlelle potsone. Il 2013 apperia ffascorso ha lasciato evidend segni di difficoltà nelle famiglie. Tasre, lasse c sempre tarse hann<; messo in ginocchio l'Italia, con il

risultato di esasperare rutte la categorie dei lavora:ori: da imprenditori, a commercianti, a operei, tutti sono sul picde di gucrra per cambiare il corso degli eventi. I nostri gol.era:ralni si divertono a inventare sempre ouol,e tasse, manca solo ormai solo quella sull'aria che rcsp§amo e poi ci s()tl() rutte. L'anno che verrà dicono i politici sarà di uaa pronta ripresa, ma questo discors<> arriva puntuale ogni anni a par:e dei Governo e la gcnte ormai non ci crede piu. La verità è invece che acl 2014,1e famiglie spenderanno il media 1.384 euro in più a causa della crescita dtprezzi e tariffe. Gli aumeati riguarderanno geleri alimentari, tasse sulla casa, naturalmente i carburanti e i derivati dcl petrolio, con detersivi e plasticl':e. Aumenti prer-isti anche nelle :ariffe professionali e artigianali, r:ei trasporti . Bu<>ne nt>ttzie invece per le bollette di luce e gas, che registreranno un calo rispetti\?mente é:21 e 55 euro. Piu salate le bollette di acqua e riscaldamento {*22 e +44 eur<>). Completano la lista dei rincari i seri'izi battcali. ({-61 eurr), le spese relative alla scuola, tra cui mense e libri (*74 euro), assicarazioni auto (+53 euro), autosrade (+57 euro) e servizi postali (+48 euro). Aumenti, solo aumenti, per risanare iJ debito pubblico, che i vari politici succedutesi al Governo haan<: contribuito ? cteare e che c<>me al solit<> il popolo deve risanare met-

un

pò di sano ottimismo

peruad.e

i conlibuentl

2014 potrebbe

essere

l'afi.no de//a rìnascita ecofiomica"

affermano ir:guaribili e con sarcasmo chi non ha prr>b1emi e vede sempre il bicchiere mezzo pieao. Tutte bugie! I dati sono sempre più inquietanti. Disoccupazione, fuga di cervelli . all'estero, taccomanda zi<trit, tassazionc alle srelle. rnazzette, politici corr<>tti, mafia, suicìdi, gente disperata, pensioni al ribasso, aumerto di tutto. Certo non ò una bella situazione, ma non disperiamoci. Dopotutto aumenterà anche il caffè, e rion pote\ra essete altrimenti. Prendianioci un caffò maggiorato, speriamo almeno sia buono! Daniele Orlando (dire lto re s

§LL,&

1^A ]asseutct su F i vr r,r-lsr moranrcIYlHt-\rl

lu tJrrIl

ranTa di unJ)rturo rni§iore è swlla bocca di tatti.

ti /lo n @ li b

e ro.

i t)


b rtrfonr

2011

)l tl

>>ysenndto

11.

tt,.\lniitjri( il t l;..1;h ft,/ i/tt.ttr.

§i t'.

TTNrIGr! raJ,Itlrt2l Fr-T-Ilfrlta ff.3ff:f fffrfmrliry BTDDIDG)I+ sERvtzto A ooMtctr-to

@ffi

Inriaei rura fbto all'enrail rl i l*ttr)rrst r.i I lolre@ I i lx.r.o. it c()n rula «u;ria de

ln strillrxre!!!

Irr ;,rllblir.heFr.l.rl ,el ;rr,ssit,, **,tct rrrt.he srrl sito del rostrrr nrensile tr tr to. I o* t rì I I o n e re b. a I te rc ì * t a. ['osa asptti...lonr lo hrnlxr fatto.

4'I

ftu ltlt11;17,1

i

Smocch iotu ro Toppezzerio

Ccilli

. 3.2-7 *5V1;2gS

Vio G.Sereno,25 - ALCA^AO (TP)

PARRUCCHIERIA

nlNoes rrn

I

(, t.

o

rg

..i.. Ili #;

Vio

F.sco Crispi,

erorl ALcAr{o

34 frP)

Tel.338 2617031

GE

,»esce st

ntPre'l'rt

sctt

YII3flZ (.i

/rayutr ne//a tlnarlitre

rltic,

drn,t prt/efu

più carattmsti«t di'l'rappcttt t,tcantnirart un jtanorana ruo77alìa/0...

Via Domenico Savio, 1 90040 Trappeto Fisso: 091.89.89.48 1 Mobile : 327 .87 .26.150 molo 52@smail.com

www.molo52.it Lun/Dom (pran zo e cena) Chiusura: Martedi'

r r r r


], §rle

anici

»«;lr.

k s § & n $ r b* §e rr,§; t*. o ry

2074. Cosa vorrei?

tùrod§c Cai ltt

2o/1

»gut?t,io

I

Euoa Ma@ a ftffitA AaGGwA da Ao

de

e

A

SGoAAAoaa

nia e dt,lla rada{ane del aostro rtensile I'aagurio di un sereno anno che ai porti tantaJèlicità e tranquillità. Sono senpre questi gli augari Stril/one, intanto da partc

qaatdo aniua

il

nileul annr per

É[e[ahh"

persone care,

§i amici i consocenli. Agni rclta che arriua tln fil,t()ao anno i nosti pansici

che si fanuo

* yt*t*x* plxx* 3

/e

l' ra b b

con l'anno rlte è

serenità a qaalche so/do in /asca

tri§ si ynte dira in giru

dalla genle.

nzamruo

di an banbino

: I ;ìortia drll't

nao

ca,

rislorars* Ma/z §2, Bar ltlz tTrrrrt.

nor gaasta con que.sta maledetta

Io la

o

I)i Caelano, Ru:so Ca:alin§i, Curlo's

ariratr:. Sa/ule al prina pr»/0,

e/se

I

/o, l.zt/:auLti

soro inccnkali sal "bette" no.rlro e di chi ci .rlu ùcino. Auspichiaruo

unf*taro ni§iore

e

.1.Ltnu: lr,/tn hiz:ct, B"tr l-

e dt

an a/tro in arriaa d r7/ar<0, augunt pcr loro i/ we§io, cbe ere.rcarut con ra/ori cfu .ri .rono per.ri in

Pra/inla, Pa:ti$cio il-forno d, l' i /ipp o, z1 r;/:iaedt, Ce n tn,

§ro cllelio Syeel /i?. anni.I/riEettolxrg,li u/ti, l'altraismo, cbc ltanno larialo ilposto all'indiaidualisrno, a/propia Ba/t-r/rtlr: ltu' l t I ti,t>:clt e,go, a//a.ltt/sità, al/'egacentri.rnto, a scapito senpre de/l'altro.I/2014.spero sia un ailllo diverso in mi * Ì u t'a1> a ra dì.s c lt cr. Parli n i co : I'i//tt,\'irztona, ci sia gentileVrya per il pro.r.rimo, niente pit)i.fernninicidi, ntcno i.rteri.rmo, neraosisrto, bugie, liti, e /ct ri.rloran / u pi i1.t ri a ;1 //ct gnte ritroai la pace e la .rercnità clta una .rerit di euenti ltanno porlato con i/ nnpo a .rmarrire. Zagaru. da

Prondiamo spunto dalle ltaro/e e da/l'e.rcrupio di Papa France.rco, cltc con /a saa bonlà .rta rustitaendo un pò di tranquillità al/a gente cltc -ri artricina olla Cltiesa cam( anclro di salvef«t in que$o mare

eprohlerui.I/20/4 speiamoJ:a.rsa e.raudire i sogni di ognuno di noi,piccoli o grandi che es.ri siano,.renqafierdere di aista mai ili.rpattopergli alti, i tuloi de/lafarui§ia, del/'antore tra marilo e no§ie, l'ffitto dei fgli, i/ ricordo per ffitti sconparsi. Ancora auguri per un pieno di incerteTTe

2014 proprio

come

lo imntaginate

Borgetto: in manette

ltt a n a Re i n a (e ditore.rti llo n e@ /i bero. i t)

urti.

u.

presunto pedofilo

n lrluratore di Borgetto è stato arrestato dai carabinieri per violenza sessuale su un minrrrenne, suo lonian<> parente. I fatd, che risalgono all'estate del 2012, si sarebbc«> 'r'erificati in un villetta alla peiferia del paese, dor.e A.D.NI . dl. 52 anai avrebbe costrettct i, ragazz<> di 14 anni a subire ripetuti rapp<>rti sessuali. È.tut,, lcr stesso quattordicenne a fare scattarc lc indagni raccontand<> tutto alla madre. ll min<rre durante le vacanze estive freque ntava la casa del murat()re, una villetta in campagna cr>n piscina. I-'uorn<> a ,Jistanza di anno ò stat<> arrestat() dai carabinicn di Partinic«r su ordinanza d,ella Procura della Repubblica.

Adesso per il prcsunto pedofìlo ci sarà il processo. Tanti troppi pedofili celati dietro una vita apparentemente tranquilla e che invece nascondono vari inquietanti segreri.

1l 2014 sarà l'anno delle famiglie T I |

o ha detto Papa Francesco alla r.igilia dello scorso Capodaono

e

Io conferma anche padre Dino che incontriamo ad,{cicatcna nel

'rurunese tJopo la messa. "Il 2014 sarà l'anno del/e Jànt§ia e tlei ualoi dellafede. I/ nuouo anno deue portare serenirà a/kfaniglie in queslo montento di

fote crisi che sliamo

attrauer.rando spiega

il prelato. L^a npresa economica di cui

parlano i nostri gouernaruti deue partire ?ro?rio dallafani§ia, ogntno con la saa parte e la Cbiesa Jàcenda il suo. " I politici devono nel corso del nuov<r

anno contribuire a risanare le famiglie ) a create i presupposti affinche il focolare d«lmestic<: non si sfaldi e si sfasci come awiene ormai con troppa frecluenza ultimanente. Padre Dino esorta poi i fedeli e le famiglie dunque a prendere coscienza, nonostante tutte Ie difficoltà della quotidianità. "Da/ cuore dice Padre l)ino deue uenire la for7a, la speranqa per andare auanti, per

k dfficohà obiettiue

la uita npropone ogni giorno. "L'appello che poi Padre Dino fa durante questa piacevole chiaccherata è per i politici, che devono aiutare la famiglia a riprendersi in un periodo complicato come quello che viviaLuana Reina mo. Quindi rr,'la Famiglia e buon anno a tutti. gaidarci a.rcelte coraggiaseperil nostro.futaro, nzillstante

che

F1

1toì nei bar, piqgeria, ri$ct

ntn

ti di'l'rappe/o, :l/ca»to,

Ba/es/rale e Parliriru. Lzt lza piltblieità azchc nc, wry. loslri /la r e »re b. a lta rris ta. o rg


b dfl§Off

lì;eennaio

2a14

»ualosailhnr»rh.altmista.o;X otnaca

bale

d

Attentati incendiari aTrappeto e Balestrate ue attentati incendiari hanno scosso nelle settimante $corse Trappeto e Balestrate. Ad essere prese di mira sono due autovetture appartenenti a due s«rrelle. Il prim<> rogo ha interessatrl un'aut«> a Balestrate intorno alle 2, 30 di notte in contrada Settipani d<lve le fiamme hanno avvolto \a carc<>zzena della BN{§(/ serie 1 di N{.C. di 41 anni. La donna dopo essersi accorta dell'incendio ha lanciat<r l'allarme ai vigili del fu<lccl di Partinicr>, i quali sono giunti sul posto immediatamente. Le lingue di fiuoco hannr> dannegiato seriamente la parte anteriore della macchina e gl-i inquirend n<rn escludono la pista dolosa del rogo. Dopo circa due ore, r,erso le 4,55 circa un'alffa segnalazione è giunta aI c<>mando dei vigili del fuoco partinicese questa r<rlta da Trappeto, dove un'altra autoyeftura era anJata in fiamme, quella della sorella L. C. 38 enne, Anche in questa occasioae i vigili del fuoco arnvai sul posto non hanno potuto fare nulla, ma s<:»l<> consrarare i <Ianni subiri alla N{ercedes §mart della donna, e pure del prospetto e la porta d'ingress<r della palazzina in cui r"ive la donna con la sua famigìia. La vittima ha al,ut<> attimi di panico. Le fc>rze dell'ordine anche in qucsto episodio non escludono la pista dok>sa e le indagini ruotano a 360 gracli. Le poche indicazioni f<rrnite dalle due srlrelle circa le motivazi<;ni che hanno portat() probabilmente alcuni mahircnti ad incendiare le due aut()\retture hann<r rallentato il perc<>rso delle indagini. N«ln si esclude che nel mirino possano esserci i mariti delle due sorelle. .\'aluatore Toia

A dedici anni distanza dal7a sua morte, il ricordo di Danilo Dolci .|-l 30 dicembre del 1997 moriva a I Trappeto. Danilo Dolci a 73 anri.

I(.onosciuto in rufto iì monclo pcr lc suc battaglie pacifiste per i diritti dei cittadini, a 1.6 anni di distanza il messaggicr che il sociologo ha lasciato è sempre fortc e presente. F-iglio di un fcrror.icrc siciliaào e di madrc slr:vena, f)olci c Ia sua famiglia si trasferirono in sScilia cd csattamcntc a Trappc«r nei primi anni 50 dove irizii> a promuovere le lottc n<rnr.iolente c()ntr() la malta e il sottosviluppo, per i diritti ed i-l lar.oro. Il suo impegno sociale gli varrà il soprannomc ds,"Candhi italiano".Nella sua attività di anlmazione sociale e di lotta polirica, Danilo Dolci ha sempre impiegato con coeteflza e cotaggio gli strumenti de1la nonviolenza.Il 14 ottobre del 1952, a

Trappeto, Dolci dà inizio a1la prima delle sue numerose pfoteste nonviolente, il digiuno sul letto di Benedetto Barretta, un bambino morto per la dcnutrizione. La protesta, dopo aver attirato I'attenzionc della stampa, viene interrotta cluando le autorità si impegnano pubblicamente ad eseguire alcuni interventi urgcnti, come la costruzione di un impianto fognario.Nel 1953 Dolci sposa la vedova di una r.ittima dei banditi, \rincenzina, con cinque fìgli, dalla quale avtà altd cioque figli: Libera,

Ciekr, Amico,Chiara e Daniela.Il 2 febbraio 1956 ha luogo, a Partinico, lo sciopcro alla ror.escia. Alla base c'è I'idea che, se un operaio, per protestare, si astienc dal lavoro, un disoccupato può scioperarc invcce lavorand<1. (losi cenrinaia di disoccupati si organizzano per

confrontarsi con gli altri, ad ascoltare e decidcre. E proprio nel corso di riunioni

con contadini e pescaton dclla Sicilia occidentale che prende corp<> I'idca di costruire la diga sul fiumeJato. La succcssiva rcalizz.az.i<>oe di questo pr()gctto riattivare pacificamcntc una strada comunalc abbandonata; ma i lavori ven- cosdruirà un importante volano pcr lr> gono fermati dalla polizia c D<llci, c«rn sr.iluppo ccon<»lic<> dclla zona c t()glicalcuni suoi c<>llaboratori, ricnc arrcstat(). rà un'arma importante alla mafia, chc L'episodi«> suscita indignazione nel faccva del contrr>l]o dclle modcstc ris«>rPacsc c provoca numcrosc interogazio- se idrichc disponibili ulo strumento di ni padamentari. Dolci vicne successiva- dominio sui cittadini. L'irrigazionc delle mentc scagionato, dopo un processo tcrre ha conscntito, in questa z<>na deta che ha enorme risalto sulla stampa: a Sicilia occidentale, la nascita c kr sr.iluppo di numerose azicnde e cooperadi'e, difenderlo è il grande giurista Piero Calamandrei. Nel corso degli anni, divenendo occasione di cambiamento intorno a Dolci si consolida una stima economico, sociale, civile. naztonafe e internazionale. Nel 1.957g1t Il lavoro di Danilo Dolci porta anche viene attribuito in Unione Sovietica il alla nascita del centro di aggregazione Premio Lenin per la pace. Lo accetta, Borgo di f)io siruato a Trappeto, nato pur dichiarando di «non essere comuni- alla fine degli anni 60 e scomparso ai star>. Con i soldi del prcmio si costitui- primi anni 90, che per un trentennio ha sce a Partinic«: il "(lent«r studi e iniziatt- creato un punto di riferimento per tanti vc pcr Ia piena occupazi<>ne" .La figura e giclvani provcnicnti da ogni parte I'opcra di Dolci polaizzano I'opinione d'Europa. pubblica: menffe si moltiplicano gli attc- A 16 anni di distanza il Borgo di Dio stan di stima e solidarietà, in Italia e dopo tanti anni bui presto riaprirà gtaall'estero anche se non mancavano i zie all'iniziarva e all'opera del figlio suoi denigratori. Nelle riunioni animate Amico e di un associazione. da Dolci, ciascuno si interroga, tmpàra ^


b ;l&nO

,*sennaio

»rx à;§l&xr»và * *r n,is ** o ry

2ot4

Croutr.,

fuah i

Balestr2te

Scuole elementari non ammesse a frnanztamento di progetti n'altra occasione sfumata per le scuole di Balestrate: non ammessi a fnanziamento i progetti per il rifacimento dell'impian:o elettrico della Scuola Elementare A. Moro e dell'asilo N{ararella. Sono state pubblicate le graduatorie in merito al bando pubblicato dal Nlinistero dell'Istruzione, dell'Uqiversità e della Ricerca- Dipartiment<> per la Prlgramm*zioae e la Gestione delle Riso:se lJmane, Ftnzazizrie con Decreto n. 267 del 10 ottobre 201.3. ll decreto ministeriale prevedeva lnanziamenti a fondo perduto al 50% destinati ad interventi relativi ad immobili di proprietà dei cr:mpetenti En:i 1«rcali adibiti o per la parte adibita a sede di istituzi<>oi scolastiche statali, e sono {tnakzza:J.. in particolare, alla bonifica dell'amiaato o ad adeguare la sicurezza <> l'idoneità §enico sad:aria o al supe:ameato delle barriere archite:aoniche per il conse:ryimento del certificato di agibilità, o al completame:rto della messa a norm in materia di sicurezza, idoneità igienico sanltaiz, superamento barriere architettoaiche, urgenti ed indifferibi§;ciascun Ente l<>cale pote:la richiedere non più di due contriburi ed il limite massimo di co§nanziamento assegnabile ai sensi del decreto ::on può srterare f importo di 300mila euro per ogni intcrvento amm(sso al beneficio."Ade.rco il Coruane balestrate.re farà tn »z/uo dì / 30.000€ per a.r.ro/rcre alfobb/igo impostoci dalllliAlL di nettere in sbureqVa g/i inpìanti delle scuok, ruutao iltt paghererno noi cìttddini pff i prassirui 20 anni. Aante*o delle tasse locali t aaayi nulù a§err:,a \rit<> !'izz<t{*e//u fnlo) cliSpazkt Comune ur mix ruicidiale per i bilarijàui/iai e de/ no-rlro Comune.

onventre diffida

l'Aimeri Ambienti I siadaco di Alcamo, Sebastiano Bonveatre(nella foto), ha inr.iato una lefiera cli diffida indrizzata all'AiMERI ANIBiENTE, S.R.L. di Milano nonchè all AIN{ERI AMBIE\ITE di Trapani e ata,{TO TP1 TERRA DEI FENICI in liquidazione e al presidente de11a SRR "T§*A.PANI PROVINC]A NORD", contestando il mancaio funzionzmeo«t delle isole ecologiche sul territorio di Alcamo e intimando la società di prowedere al più presto al ripristino e fuazionamentcr delle isole ecologiche. Il primo cittadino ha afferr*to; "1qioaa ricordare che il.{anTionarnento delle iso/e ecologiche nella nostra città rienlra tra

i.xr»i7i

ehe code'

la cEiosa corrispondenTa iùercor.ra e /a sodelà, od lggx arcora.ti iscontra /ATO TPI in liquidaTiore al riguardofra il mancato fwn4lonaruento delk iso/e ecologichd'. Se la Società ci:a:e dal primo ci*adino alcamese :ron dovessero rispondere nei tempi c<;ncordati, allora il costo sostenuto satà addebitato, secondo le modalità previste in .rta società gestisce

in

al>paha e che, nono.rlante

colltra.to, alla società, noachè il risarcimeato dei danni subiti da1Ìa Pubblica Amministrazioae a causa del maacato funzionamento delle isole, olffe alle penzli per inadempimenti previste dal contratto.

ll 3§ »icembre 2013 si è §ro,ao a Trapp€lo t, .on§iglio coms*ale co§ àlcxni ,unti all'ordire del gi§,no- li pi) irnportante è staao il bilancic, ch§ è §tato ptrtat in cs'lstglio così tarii a rrll§a dell'incertezza delle leg§a nazlo§èlt, e il parere del revisore dei corrtl è an'ivato il 18. al bilancio pritsa d, ess€.€ approvato è stato enrandaio, sl lorro avuto più di attt cmendamentl tt3§entati sia dalla maggioranza ele dalla mlnoranta che dall'ufficio §t§3§4. Questo era un bilancio di previsione. Surante il eonsigllo e3rsunale ci sono slati diverse sospensioni per qualche rninuto del conslglio. oltre ad alcuni rnomen:i di agitaziore tra i comp§.3nti. Come prnat all'ordlne det siomo vi era anche la rela:iore an.uale del sinda{c che è stata rirv:ata al prossimo co!'rsiglio comunale }er vctere di tutti I consiglierl rcmunati. Durantè il rcnsiglio :l Sindaco §iuseppe yitale ha a§.h§ chlarito it fatto degla auùenti degli slipaldi del sindacc e della giunta e spiega che gli a:"rmenti sono dovuti aa fatto ch§ .|€lla giunta solc presenti degti assessori che no. lavorano e §tindi hanno il diri§c di percepepire l'indenrllà cle gli spetta per intero mentre p:'ixa. vi erano asrelsori che lavor*vano tttti e quindi percepivano ta me§ dell'indennità. come spiega il §irdaco, non ci sono §lati 'ra, abbiamo p§tuto appre.dere anche che aumenti delle loro lndennita. ln consiglic con un emendamento è stata d€stinata sna cif.a per la costrtzi§§§ de, bagni per disabili e per il pu§blico e la costruzione di uno saivolo §er quando le tribunÈ ln mod§ ahe quando ir luturo si faranno i lavori in quesle §.ad:nate verrà utilizzato dai dlsabili. Ques:i lavori servono p€r avere l'aqibitka dell'impianto sportiv§ Salvàt§r"e Militello di Trappeto.

Trappeto: Consiglio comunale di fine anno Tra i panti all'ordine delgiorno anclte I'aumento degli stipendi della giunta

di Salvanre Toia


lo xtr*l*x*

3.:ttttdio

2t;l-l

Alcamo: dopo le proteste la prima rzta della Tares si pasherà s7,,?4 gennaio Danieh Orludo 'amministrazione ct>munale alcamese ha deciso di posricipiarc, rl,,po 1e ::umerr:se lanent*le da parte -larcs 'd.i c,,nrribucnri alcarncsi. il paeam('nr(, Jclla preri;1o per il 16 tlicembrc scorso, giuntc nellc case dci cir:adi:ri'rln quaiche errot grosslla:ro, cl-rc ha làrt() scaltarc

T I I

la protesta r1a partc lclla ge:rre. Adesso i1 s1;n5iglio cr)f:runale, pte-<<; arto della situzione l-ra deciso di postargare di uo mose. In pratica il pagameato delia prima rata che scarlrà il 24 gennaio 2{)1,1. facead<; in mlrdo di <larc un acccttabile lassc *i tcnpo ai cittadini esasperati da troppe iasse pagate nel 2013. (ìli uffici preposti poi, d<>vranno farsi trorare ptonti psr rorragsere la valanga di cartelle incsart : «:h.: son() statt rt'capitarc a ca.a tlc.qli alcamcsi. J-a dccisir,nc di date un ulterit;re periodr> per poter cona:oilare meglio lc bollette Tares sta intere-"sar:dr.t a:rcle molte cittadine delle pr.r.ince trapaoesi, interessati da11a mcdesiata situazione. Pagrrc si 1e tasre, ma i citadiai chiedono il gius:o.

Regione: contributi a pioggia per Enti e Associazioni rr Rceior.rc Sicilirrn:r

ha accolr-ì'.ifo

i

Jtondì pi't- L- :tssriciazirini sìcililLne

cirt il\-(\'rìl{)

paltr-rìi!at{} al lrrtn,.ìri lucc'nr.l,r r:icl-riestl rLll':rsslssotrtar, al Tut'is:.lrr," 51;ctt

c

il fìnlrnzi'.r1lcnt,r dr:lla r',rt'r'lri i:rnros:r tabcìia Il. i :iindi 1ì1nnl()ntano r lJìlì.1)-19 curo pcr.16 enti tra i benclìciuri §gunrno unchc ll,nti clclla Sìcrlia ,rccielcrrtllr: tra iqu;rli I'assticiazionc cul:ulele (-ur:-l llinorc di l):rlclrlo corr (r0 nrilr rur,r c all'ass,rci:rzionc siciliana .\rnici clellrr \lusic;r a cui anrLinnti (r1 rrrila cLrr,. -\ila Fo:rr-lazirine The llrass (ìroup di ì)aìe::rno 61.165 tl-uo. lJlass cr()Lr1r di Tralrani a5 milli:. Spetilrr:,rlo pcl

l)olci

e I'Jstituto euro Ilecìi:r'rr?.1-lr]()

r".l:

Screr-:za

r

tccn,rLruìu. tur:i cnti con sedr,'a l)alern-rti.

,"*ɧ


L

'..

Sala banchetti Piar lÒiro Srlrlitr q[ir lt9rca Sicilit trltr*ica

tlill

vi1.11

S.S.l87 Km"47,5fl)Alcemo

Mrrn& t9t7 -

tgtt If,L.

0924

i9t6{3

".r:;::,:;::'ou€o<u di Cannone Piera

'ì..\w

Smocchiotu ro Topp ezz.erlcr .U,eL[.,327 tO5,7/'i :2'9:' 5'

Vio G"Sereno ,25 - ALCAMO

&\\ "p.r-

(TP)

ta tl

Servizio di Oncranze Funebri 'SÈÉf§St'

§S*lk*&ìWtié islr:f;nl*

ì in

tisrtrit

8785567

-

tdt.

l.18

U38rt9

l'

**ilpia (ots;torir-

# tr#*,** ,

1rt. ay

"*"

r'i;irr, t"rr,g §tì»glia lro §trillorre sul nostt.o sito! §orrdaggi, tirto t pulllllieitrì l)' r,.,r, I ui

i-r,ill t,rr c ivu.b,rrl

i

eL,

materiale da costrtuzic»ne - calce in fusti scarrabili - ceralrriche - sanitari

Lo strillone Gennaio 2014  

lo Strillone, mensile di informazione locale, satira e curtigghiu. Distribuito ad Alcamo, Balestrate, Trappeto e Partinico.

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you