Page 1


Progetto Salento Life ď‚— promozione del territorio in tutti i suoi aspetti

(cultura, tradizioni, letteratura, ambiente, strutture) tramite strumenti del Web 2.0, con realizzazione di spot, percorsi storici, mappe interattive, itinerari e spazi di condivisione ď‚— innovativo perchĂŠ riproduce in una dimensione virtuale senza confini una terra di cultura, tradizioni, natura e poesia, individua un obiettivo e intorno a quello sviluppa la propria campagna.


I canali di diffusione sfruttati da Salento Life sono quelli pi첫 utilizzati dalla maggior parte degli utenti. Come ad esempio YouTube: in un canale personalizzato vengono caricati di volta in volta video-spot realizzati con tecnologia HD.


VIAGGIO VIRTUALE: Il progetto non punta a bombardare con pubblicità fredde e distanti, ma a rendere piacevole la visione di immagini legate al territorio, alle strutture turistiche, agli eventi e alle tradizioni. In pratica il visitatore deve sentirsi immerso in una realtà a più dimensioni. Le immagini possono essere legate alla letteratura tanto quanto all’idea commerciale. L’offerta abbraccia la poesia dei luoghi e ne è parte integrante.


Ogni canale è strettamente collegato agli altri. Quindi ciò avviene, ad esempio, per Flickr, sito per la condivisione di foto, e Facebook, ormai conosciuto e utilizzato da tutti, Second Life, abitato da milioni di utenti. Salento Life è anche su Twitter, un canale ancora poco diffuso in Italia ma molto utilizzato all’estero.


PARTNER: l’Unione di Melendugno e Vernole “Terre di Acaya e di Roca” Salento Life ha elaborato una campagna promozionale che punta alla partecipazione dei cittadini e contemporaneamente alla promozione del territorio all’esterno. Partendo dal concetto di “Visione” si inviteranno gli utenti a raccontare con parole, immagini, video la loro terra. La campagna oltre che online avrà il suo sviluppo con manifesti pubblicitari, incontri tematici e angoli di partecipazione. In pratica la promozione per il turista avverrà grazie al contributo dei cittadini, in modo da permettere al visitatore lontano di entrare virtualmente in una comunità aperta raccontata dagli stessi abitanti. OBIETTIVO: Questo per indurre il turista a scegliere non solo il Salento ma proprio le Terre di Acaya e di Roca. Nell’idea progettuale, la sensazione che il turista avrà, al termine di questo viaggio virtuale, sarà quella di conoscere luoghi, volti e racconti del paese che andrà a visitare. La sensazione, quindi, di appartenere ad un luogo lontano, di entrare a far parte di una comunità.


Ovviamente non sono previste solo singole campagne o singoli canali. Il terreno base sul quale far crescere la nostra idea è il portale

www.salentolifeweb.com

Che andrĂ a raccogliere come una finestra affacciata sul territorio di riferimento tutti i materiali e i collegamenti in Web 2.0


Il sito è totalmente calato nel 2.0 senza però rappresentare un canale chiuso. Al contrario, riunisce tutti i contenuti pubblicati su YouTube Flickr Facebook. Il visitatore potrà entrare in contatto con lo staff tramite Skype, entrare in Second Life o effettuare il cammino inverso. Da ognuno di questi canali raggiungere il Sito Web del progetto. Accanto a questa sorta di vetrina interattiva ci sono delle mappe che attraverso percorsi di foto, letteratura e video potranno accompagnare il turista prima in un viaggio virtuale online e poi, eventualmente al suo arrivo sul territorio, in un viaggio concreto raggiungibile tramite strumenti propri come netbook o smartphone. In più, avrà la possibilità di rivolgersi ai contatti indicati sul sito e alle strutture consigliate in maniera differente dalla solita pubblicità, e cioè tramite video, foto e interviste.


Il turista troverà qualcosa di diverso perché: -Non sarà travolto da informazioni di ogni tipo o pubblicità con fini prettamente commerciali e avrà una visione ordinata dell’offerta - Potrà seguire oltre che un percorso diffuso all’interno della comunità anche un itinerario basato su tre temi e su servizi e strutture ricettive, ma soprattutto seguire 3 tipi di mappe:

•Itinerario ecologico, per i paesaggi, la riserva protetta delle Cesine e le strutture che rispondono ai criteri del turismo sostenibile; •Itinerario storico, con luoghi religiosi, storici e beni culturali; •Itinerario culturale, con tradizioni, letteratura, poesie e leggende


In conclusione: -Il progetto si rivolge ad enti pubblici, assessorati al Turismo Spettacolo e Cultura, Proloco, strutture turistiche, associazioni e fondazioni. -Intende creare una rete virtuale di rapporti: aprire il territorio e la comunità per dare una nuova visione del turismo -Terre di Acaya e di Roca in quanto territorio che offre percorsi tra costa ed entroterra, con luoghi ancora poco antropizzati e di interesse mondiale, quale la riserva naturale dello Stato e la zona archeologica di Roca Concetto di fondo: il turista è parte della comunità e per questo

motivo conosce i suoi ritmi, i luoghi più segreti e la gente che li abita.

Buon viaggio!

Presentazione Salento Life  

Diapositive sul progetto finanziato dai Principi Attivi - Regione Puglia

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you