Issuu on Google+

CAMMINARE CORRERE VOLARE: un libro sul bullismo femminile ma non solo… È facile condannare i bulli. Più difficile capirli e aiutarli a riscattarsi, perché spesso hanno alle spalle una storia dolorosa e complessa. E così si pensa che non abbiano sentimenti, solo perché non ne mostrano. Ma non è così per Asja. Una storia di formazione attraverso l’amore, l’amicizia e il perdono. Libro vincitore della XXXI edizione del Premio internazionale di Narrativa “Città di Penne-Mosca”, sezione «Letteratura per l’infanzia e l’adolescenza», del Premio Selezione Bancarellino 2009, del Premio Critici in Erba 2010 e del Premio Terre del Magnifico 2010.

LA NOSTRA PRIMA VOLTA: educare i giovani alla sessualità. “La nostra prima volta” è un romanzo per ragazzi che attraverso una narrazione diretta, fresca e appassionante vuole rispondere alle domande che i giovani si pongono su un argomento cruciale ma spesso ignorato dagli adulti: il sesso. I protagonisti della storia sono Daniele e Viola e il romanzo ne segue le vicende in presa diretta: un capitolo segue i pensieri di lui, uno quelli di lei. La «doppia prospettiva» rivela le differenze tra i loro mondi mentali e i percorsi che ciascuno dei due intraprende. Questo romanzo, nato da un progetto della casa editrice EL, vuole essere uno spunto di riflessione per i ragazzi e un invito a fare delle scelte consapevoli e responsabili. RASSEGNA STAMPA "La nostra prima volta" è un libro che con uno sguardo disincantato, forte, intelligente racconta le prime esperienze dei protagonisti. Amore e sesso, ma anche Internet, promesse, amicizie, scuola, lavoro, è un bel libro che i genitori possono suggerire ai ragazzi dai 14/15 anni in poi.” Giorgia Garberoglio, La Stampa “Un piccolo capolavoro di poesia”

Alessandra Milanese, L'Arena

“Sabrina Rondinelli non si è tirata indietro nell'affrontare, con delicatezza e coraggio, un tema troppo spesso ignorato dagli adulti, eppure così importante.” Fiorella Iannucci, Il Messaggero “Come si arriva alla prima volta? Che cosa decide se sarà un'esperienza da dimenticare per fare spazio al futuro o un ricordo da cui partire per costruire con fiducia? Per Daniele e Viola tutto avviene in modo inaspettatamente generoso. Ma poi si tratta di esserne all'altezza.” Antonella Ottolina, A- Anna “Un romanzo fresco e attuale, che libera l'abusato tema dell'amore adolescenziale dalla fastidiosa, e sinceramente banalizzante, patina "mocciosa".” Francesca De Meis, Il Mangialibri “Finalmente un romanzo che riesce a raccontare il sesso. E lo fa con grande delicatezza, senza moralismi nè clamori, chiamando le cose con il loro nome. Un romanzo che ciascuno di noi avrebbe voluto leggere (e far leggere) prima della prima volta.” Azzurropillin, Anobii "Un libro congegnato con grande intelligenza per fare educazione sentimentale e sessuale sotto forma di romanzo" Isabella Mazzitelli, Vanity Fair Recensioni e segnalazioni sono uscite anche su Il Sole 24 Ore, La Repubblica, Il secolo XIX.


Rassegna stampa