Issuu on Google+

OPPORTUNITÀ I NOSTRI RAGAZZI

Silvia Lodini, 21 anni studentessa e scrittrice

più per Castenaso con Ruben


ESSERE GIOVANI NON SIGNIFICA ASPETTARE CHE ARRIVI ANCHE IL NOSTRO MOMENTO, GRAZIE A RUBEN QUEL MOMENTO È ADESSO La qualità della vita della nostra comunità si misura anche dalle azioni che riusciremo a mettere in campo per rendere Castenaso più vivibile per i giovani. Il Comune può e deve fare la sua parte, coinvolgendoli nei processi decisionali, dando una casa alle giovani coppie, aiutandoli nell’affitto con un piccolo contributo che può fare la differenza e aiutando l’autoimprenditoria giovanile. Ultimati i lavori di ristrutturazione del palazzo comunale saranno creati spazi di coworking a Casa Bondi da affiancare agli spazi che saranno assegnati alle associazioni. Castenaso diventerà un Comune 2.0 capace di interagire con uno smartphone con il quale si possa dialogare e segnalare problemi all’URP. Il mondo del volontariato sarà coinvolto per creare borse-lavoro per quei giovani attualmente fuori dal mercato del lavoro. Sebbene sia vivace, occorre un rilancio delle attività del centro giovanile per renderlo ancora più frequentato. Castenaso deve diventare, infine, un presidio di civiltà riconoscendo la cittadinanza onoraria a tutte le ragazze e i ragazzi figli d’immigrati nati in Italia. il 23 febbraio alle primarie stai con


giovani