Issuu on Google+

Nicolás Tapia Olivares Rocio Southerland Silva

SERIALITÀ

Della parola “serie”, gruppo di cose che si susseguono e sono correlative.


INDICE 1. Definizione 2. Tema 1: Serialità del dettaglio Parc dels Auditoris. Barcelona, Spagna. 2004. 3. Tema 2: Serialità di scala media Holocaust Memorial. Berlino, Germania. 2004. 4. Tema 4: Serialità di scala urbana Parco La Villette. Parigi, Francia. 1982. 5. Tema 4: Serialità di scala territoriale rurale La Geria. Lanzarote, Spagna. 6. Tema 5: Serialità di scala territoriale urbana Progetto paesaggistico e urbano della città. Issoudun, Francia. 2005. Bibliografia


SERIALITÀ

S.f.inv. [Se-ria-li-tà] 1. Carattere di ciò che è ordinato in serie nel paesaggio. 2. Appartenenza a una stessa serie di elementi nel paesaggio Di la parola “serie” S.f.inv. [Sè-rie] 1. Successione, perlopiù ordinata e continua, di persone, cose, fatti, concetti che presentano caratteristiche omogenee// di s., prodotto su scala industriale/ in s., con riferimento a un modo di produzione aziendale ordinato e continuativo, che consente di riprodurre un gran numero di esemplari dello stesso modello. Sin.successione, sequenziale, serial, consecutivo, ripetizione. Sono tanti gli elementi che si compongono il paesaggio, quindi si può trovare diversi tipi di questi. Comunque, un paesaggio può essere composto da un unico elemento all stesso tempo. Questa repetizione dei elementi nello spazio è ciò che sostiene il paesaggio. Quella caratteristica si può osservare tanti a macro come micro scala. Granelli di sabbia fanno i deserti e le spiagge; gli edifici, la città; le stelle ed i planeti, le galassie. L’ordine di ogni elemento, il modo di distribuiti nello spazio e la densità è il risultato dell’applicazione della parola serialità, poichè la repetizione senza senso di un stesso elemento, forma e dimensione che altro no fa qualcuna differenza nel posto. La serialità parla di un tutto omogeneo che dà la possibilità di riconoscere l’oggetto principale che lo conforma. Come serialità deriva della parola “serie” é impossibile non mettere in relazione al fatto di produzione di massa, come se la natura fosse una macchina che produce vari tipi di elementi naturali in grande quantità. La serialità nel paesaggio fa che il territorio o il luogo è identificato con un elemento, allo stesso, che questo elemento ha un senso di appartenenza a quello territorio. Non si fa distinzione tra gli elementi naturali ed artificiali, in modo da serialità ha dato all’uomo, involontariamente, la possibilità di creare diversi paesaggi.

Bridget Riley, Intake, 1964


Serialità del dettaglio

Parc dels Auditoris. Barcelona, Spagna. 2004 In questo progetto si può vedere chiaramente l’intervento del terreno per generare un tipo di arazzo urbano che si converte in paesaggio. Il materiale, la parte, in funzione delle sue caratteristiche si configura e da forma al edificio. Questo progetto intenta sviluppare una struttura di comandi con un determinato senso, una sequenza di modo che il progetto cresca piano piano traverso del suo modulo di superficie.

Si progettò solo un elemento piano per raggiungere la superficie continua e adattabile, per cui si utilizzò tecnologia digitale lo che permise provare tutto tipo di posizionamenti e ottimizzare al massimo la sua posizione sul terreno per assicurare una perfetta continuità tra pareti e il pavimento. In totale erano circa di 180.000 parti uguali, che risolvono il pavimento e i rivestimenti dei pareti o delle terrazze.


Serialità di scala media

Holocaust Memorial. Berlino, Germania. 2004

Il progetto è sviluppato dalla ripetizione di un elemento volumetrico (parallelepipedo) su una griglia perfetta e razionale, in cui si dispone di 2711 blocchi di cemento, di 2,38 m di lunghezza x 0,95 di larghezza e che vanno in altezza da 0,2 m a 4,8 m in posto in un campo inclinato di 19000 metri quadrati. Si possono fare molte diverse interpretazioni di questo memoriale e anche sui volumi, ma è

innegabile che l’atto di creare un singolo elemento in serie e dello stesso colore, e metterlo nello spazio con piccole differenze (inclinazione quasi impercettibile dei blocchi, tra 0,5 ° e 2 ° sopra terra) di creare, come dice l’autore: “Un luogo privo di significato”, che è certamente un tipo di paesaggio.


Serialità di scala urbana

Parco La Villette. Parigi, Francia. 1982

Il Parco della Villette è uno dei parchi più conosciuti e grande di Parigi con 55 ettari. Il progettista di questo parco, Bernard Tschumi, ha usato tre diversi sistemi geometrici sovrapposti nella zona del parco per la progettazione. Il più riconosciuto all’interno del parco è il sistema di punti, che consiste in una serie di “folie”, piccoli edificio rossi, disposti su una griglia di 100 metri quadrati.

Questa serialità di edifici diversi, ma con caratteristiche comuni, come per la sua dimesioni e colore, li conferisce all’interno dell paesaggio ordine e omogeneità.


Serialità di scala territoriale rurale La Geria. Lanzarote, Spagna.

La Geria è una parte dell ‘isola di Lanzarote nelle isole Canarie. E ‘noto per il suo unico paesaggio topografico che serve per l’impianto di viti, grazie alla sua natura vulcanica. La topografia consiste di grandi aree di territorio compreso per detriti vulcanici, in modo che ognuno di questi fori “interventi” simulano essere piccoli crateri. A differenza degli altri esempi, non è un intervento con una

finalità architettonicha, ma la forma del paesaggio è completamente alloggiato per una necessità, una funzione di attività del posto.


Serialità di scala territoriale urbana

Progetto paesaggistico e urbano della città. Issoudun, Francia. 2005 Il progetto del Parco di Issoudon, lungo le rive del Fiume Théols è stato realizzato nell’area precedentemente occupata da orti urbani, in origine recintati da un muro poi demolito. Il progetto ha caratteristiche di apparente semplicità e trae parte della sua forza e belleza dalla continuità con la trama agraria degli orti preesistenti. Il parco è prevalentemente a prato, in alcune parti fiorito, e la

sia suddivisione è affidata a filari di alberi, tutte questi localizzati sempre secondo la trama agraria perpendicolare al fiume. Questo parco é legato con la trama agraria della periferia de la città, così è posibbile vedere una serialità della trama agraria dall’interno all’esterno della città francese.


BIBLIOGRAFIA Web

- http://elblogdeglen.blogspot.it/2010/05/cronica-andandopor-berlin.html - http://rotlich.blogspot.it/2011/10/picsmonumento-holocausto-berlin.html - http://www.geolocation.ws/v/P/30733850/monumento-alholocausto-de-berlin/en - http://javier-soriano.blogspot.it/2012/02/ciudad-del-flamenco.html - http://s3.amazonaws.com/data.tumblr.com/tumblr_l1kmpriq WM1qznl1ao1_1280.jpg?AWSAccessKeyId=AKIAI6WLSGT7Y3ET 7ADQ&Expires=1360006710&Signature=OJUIuhxoHFOnTfBCvG uUYNs%2FYpQ%3D - http://www.blondemoxie.com/2011/02/wednesdays-fromwest-coast-playing-in.html - http://fc09.deviantart.net/fs50/f/2009/320/b/0/Ira_Keller_ Fountain_by_starhackt.jpg - http://takingthelongway.typepad.com/blog/oregon/ - http://luisantonio-grupopfc.blogspot.it/2011/02/parque-dela-villette.html - http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/c/c2/Parcde-la-villette.jpg - http://www.photosparis.fr/fotos/parc-de-la-vilette-p1-20. html - http://maluque87.wordpress.com/2011/01/18/bernardtschumi/ - http://www.panoramio.com/photo/49149248 -http://dizionari.corriere.it/dizionario_italiano/S/serialita.shtml -http://dizionari.corriere.it/dizionario_italiano/S/serie.shtml -http://www.ilsinonimo.com/S/seriale/ * verificati il 03/02/2013


Serialità