Issuu on Google+

E L A T BANI H ASSAN

IWA

DUM

MEI

AYAN SWAN KHAAR GHA

I EL R

GIZA

I DI S

1

OAS

WAD

NDRIA

A M LA

LA AKH

EL D

LESSA

D A RN

A R E END

DAHS H O O R A

CAIR O A B Y D O S

LUXOR

ESTATE 2012

EGITTO


SOGNA L’EGITTO CON ROTONDA VACANZE

Vista

il sito web sempre aggiornato e ricco di novitĂ .

Scopri la tua prossima vacanza: le nostre migliori proposte e le offerte speciali sono raccolte e pubblicate quotidianamente sul sito, tutti i cataloghi sono sfogliabile online. Scegli la destinazione e la soluzione di viaggio preferite, poi rivolgiti alla tua agenzia di viaggio di fiducia. E, se vuoi rimanere aggiornato, iscriviti alla nostra newsletter 2

o visita le pagine dei principali social network per entrare a far parte della community di Rotonda


3


L’EGITTO SOGNA IL MAR R

E’ MOLTO VICINO CON ROTONDA VACANZE

CON ROTOND

www.rotondavacanze.it

è

un mondo da scoprir

Seguiici anche su

Vista

il sito web sempre aggiornato e ricco di novità.

Scopri la tua prossima vacanza: le nostre migliori proposte e le offerte speciali sono raccolte e pubblicate quotidianamente sul sito, tutti i cataloghi sono sfogliabile online. Scegli la destinazione e la soluzione di viaggio preferite, poi rivolgiti alla tua agenzia di viaggio di fiducia. E, se vuoi rimanere aggiornato, iscriviti alla nostra newsletter 4

o visita le pagine dei principali social network per entrare a far parte della community di Rotonda


ROSSO

DA VACANZE

re

5


Rotonda Vacanze Vicen

R

otonda Vacanze nasce nel 1984 ispirandosi al nome alla famosa villa pal-

ladiana: La Rotonda. Tra le prime agenzie di viaggio di Vicenza si prefigge di fornire un servizio di alto livello che copra la città e le aree limitrofe. Il progetto è di successo e l’agenzia riesce ben presto a servire capillarmente gran parte del territorio veneto. Nel 2008 la società viene trasformata da semplice agenzia di viaggio in Tour operator e Società di management alberghiero. I soci si avvalgono dei numerosi anni di esperienza nel campo turistico, come Direttore di strutture turistiche dei maggior tour operator italiani e come Direttore handling e servizi a terra degli stessi. Tra i prodotti all’occhiello del tour operator , dobbiamo segnalare le seguenti destinazioni: Egitto, Mar Rosso. Nel 2012 Rotonda Vacanze lancerà il suo catalogo lusso, risultato della selezione accurata avvenuta nel corso degli anni di diverse strutture e proposte consolidate nel corso dei programmi su misura di cui il tour operator può vantare un successo non eguale. Rotonda Vacanze S.r.l. Sede Legale: Via Saviabona, 56 - 36010 Monticello Conte Otto, Vicenza Partita Iva:03625680248

6


e Tour Operator nza

7


SOMMARIO SOGNA IL MAR R

CON ROTOND

16 CROCIERA SUL NILO 22 MS TU YA 28 MS PREMIUM 34 CROCIERA MAAT 36 CROCIERA HAPI 38 CROCIERA ATUM 40 DAHABEYA REHANA 46 PROGRAMMA DAHABEYA Vista il sito web sempre aggiornato e ricco di novitĂ . 48 HOTEL CAIRO Scopri la tua prossima vacanza: le nostre migliori proposte e le offerte speciali sono raccolte HOTEL LUXORsul sito, tutti i cataloghi sono sfogliabile online. e52 pubblicate quotidianamente 56 HOTEL ASWAN Scegli la destinazione e la soluzione di viaggio preferite, poi rivolgiti alla tua agenzia di viaggio di fiducia. E, se vuoi rimanere aggiornato, iscriviti alla nostra newsletter 8

o visita le pagine dei principali social network per entrare a far parte della community di Rotonda


ROSSO

DA VACANZE

60 IL DESERTO EGIZIANO 64 PROGRAMMA (A) 68 PROGRAMMA (B) 70 PROGRAMMA (C) 72 PROGRAMMA (D)

9


VILLAGGI ROTONDA

Abbina la Crociera sul Nilo un a Sharm el Sheikh, Mar

10


n soggiorno sul Mar Rosso rsa Alam o Hurghada. Villaggi 5* con alta qualitĂ  di servizi e con prezzi molto vantaggiati

Villaggi 5* servizi di alto livello, soluzioni eleganti e atmosfere raffinate. Con altissimo livello di servizi

Villaggi 4* E 5 * caratterizzate da atmosfere giovanili e informali, selezionate per offrire prezzi piĂš economici con la garanzia di tutti i servizi 11


EGITTO

E

siste un solo paese dove umano e divino si sono uniti per creare una delle civiltà più grandiose

che ancora oggi affascina ogni viaggiatore. L'Egitto è situato nell'angolo nord est dell'Africa, si affaccia sul bacino orientale del Mediterraneo e sul Mar Rosso. Questa terra è un'oasi circondata dal Deserto Arabico e da quello Libico: qui, alla terra rossa della zona climatica arida, si alterna quella nera fertile e umida, della Valle del Nilo. Un paese con una storia ed una cultura che da millenni incanta il mondo. Una storia intrigante come il profumo delle spezie e delle resine aromatiche, come il contrasto della silenziosa magia del deserto con l'esplosione dei colori della vita sottomarina. Un itinerario da scegliere e creare a seconda dei propri gusti ed interessi è la crociera sul Nilo. Il viaggio lungo il Nilo è un viaggio nel tempo, cadenzato dal ritmo intenso e potente di una delle più straordinarie civiltà del nostro pianeta, creatrice di miti e soprattutto di produzione artistica ed architettonica che lascia ancora oggi stupiti. Con una lunghezza di 6671 chilometri, il Nilo è il secondo fiume più lungo del mondo. In giugno con le piogge monsoniche, il fiume raggiunge un livello massimo e grazie al limo scuro, lasciato durante le inondazioni, il terreno diventa fertilissimo. Così sono assicurati due raccolti all'anno di canna da zucchero, mais, riso, cotone e frutta. Gli antichi Egizi consideravano il Nilo come un dono degli dei ed Erodoto scrisse che "l'Egitto è un dono del Nilo".

12


13


Informazioni utili

DOCUMENTI

pagamento del visto di € 25 per ogni documento Per l’ingresso in Egitto i cittadini italiani devono di espatrio acquistabile insieme al pacchetto di viaggio, direttamente negli aeroporti internazioessere in possesso di: - passaporto con validità residua di almeno sei nali dell’Egitto oppure presso il consolato egiziano di Roma e Milano. mesi alla data di arrivo nel Paese; - carta d'identità cartacea valida per l’espatrio con validi- I cittadini non appartenenti alla comunità eurotà residua di almeno sei mesi, accompagnata da pea devono rivolgersi al consolato egiziano per il rilascio del visto. due foto tessera e fotocopia del documento; - carta di identità elettronica con validità resi- Tutte le informazioni relative ai documenti di dua di almeno sei mesi, accompagnata da due viaggio sono da considerarsi indicative, si consiglia quindi di assumere aggiornamenti presso foto tessera e fotocopia del documento. La la propria questura. carta d’identità cartacea rinnovata mediante apposizione di timbro sul retro non è valida come non lo è quella elettronica rinnovata con LINGUA foglio a parte; La lingua ufficiale è l’arabo, ma l’inglese è coNon sono validi documenti diversi da quelli so- munemente parlato e nelle località turistiche è pra indicati (es. tessere ministeriali o patente spesso compreso anche l’italiano. ecc.). Per l’ingresso in Egitto di minori: - passaporto individuale, fatta eccezione per VALUTA coloro che sono stati iscritti sul passaporto dei L’unità monetaria è la lira egiziana equivalente a genitori prima di Novembre 2009 con validità € 0,13 circa e che si divide in 100 piastre. Il residua di almeno sei mesi; cambio può essere effettuato presso le banche - carta d’identità valida per l’espatrio con validi- oppure presso gli uffici cambio autorizzati degli tà residua di almeno sei mesi, accompagnata da alberghi, i quali rilasciano un’apposita ricevuta due foto tessera e fotocopia del documento. che servirà nel caso si vogliano riconvertire le - Per i minori di anni 14 che viaggiano con docu- L.E. in valuta e che dovrà essere esibita all’uscimento individuale è necessario un certificato di ta dall’Egitto. Sono generalmente accettate le nascita del comune con paternità e maternità; principali carte di credito. devono viaggiare con almeno uno dei genitori o CLIMA avere un documento di affido rilasciato dalla Il clima in Mar Rosso è tipicamente desertico, Questura se viaggiano con altre persone. caratterizzato da un clima caldo e secco anche Si fa presente inoltre che la normativa dei viag- durante il periodo invernale e grazie alla brezza gi all’estero dei minori varia anche in funzione marina, rende accettabili, se non piacevoli, delle disposizioni nazionali dei singoli paesi. Si anche le temperature altissime dei mesi estivi. prega di consultare il FOCUS “carta d’identità La temperatura in Mar Rosso varia da una minivalida per l’espatrio/passaporto” del sito ma di 14°C d’inverno ad una media massima di www.viaggiaresicuri.it. 35°C d’estate. Per l’ingresso in Egitto è comunque richiesto il I mesi più caldi sono giugno, luglio e agosto, con 14

picchi che possono superare i 40°C. Il periodo migliore, invece, per un soggiorno balneare sulle coste egizie del Mediterraneo (Marsa Matrouh) va da maggio a settembre, qui la temperatura varia da una minima di 7°C d’inverno ad una media massima di 35°C d’estate.

ABBIGLIAMENTO Raccomandiamo abiti freschi e leggeri di cotone, cappello e occhiali da sole e per la sera, per il periodo che va da novembre a febbraio, abiti più pesanti (pullover di lana e giacca). Non dimenticate le scarpe di gomma da utilizzare in prossimità della barriera corallina dato che è facile procurarsi escoriazioni. È comunque buona norma non toccare niente in mare anche perché è vietato rimuovere coralli e conchiglie in tutto il Mar Rosso. Vi ricordiamo che molte aree del Mar Rosso sono riserve naturali protette.

CUCINA Negli alberghi e sulle navi vengono serviti menù internazionali e sarà possibile gustare anche la cucina locale. Vi consigliamo la birra e i vini di produzione locale che sono, a nostro giudizio, di ottima qualità.

ACQUISTI Sono consigliabili tessuti di cotone, vassoi, statuine e vasi di alabastro, oggetti in avorio, argento o rame cesellato. Nei vari mercatini è buona regola trattare sul prezzo, vi ricordiamo che il venerdì è giornata festiva; molti uffici, negozi, banche sono chiusi, altri invece sono chiusi la domenica, come il Gran Bazar di Khan El Khalili al Cairo.


EXTRA

cia a tali variazioni.

Tutte le spese personali devono essere pagate alla cassa dell’albergo o della nave almeno tre o TELECOMUNICAZIONI Le mance rappresentano un’istituzione. La no- quattro ore prima della partenza o dello sbarco. Per chiamare l’Italia occorre selezionare il prestra organizzazione provvede alle mance per i fisso internazionale 0039 aggiungendo il prefisservizi principali. Restano a carico dei viaggia- FUSO ORARIO so della città che si desidera chiamare. Si può tori esclusivamente le mance per le guide locali 1 ora in più rispetto all’Italia. L'Egitto adotta l'ora chiamare senza difficoltà dagli alberghi situati e per il personale degli alberghi e delle motonavi legale in date diverse dalle nostre, per cui in nelle più importanti città d’Egitto. Diffusa e ben (€ 30 per persona). Aprile e Settembre la differenza rispetto all'Ita- funzionante la telefonia mobile, i cellulari italiani ricevono regolarmente in Egitto, non funzionano lia è nulla. invece nelle oasi e durante la navigazione in FOTOGRAFIE Nubia. Sono facilmente reperibili schede egiziaRaccomandiamo di chiedere alla guida locale se ASSEGNAZIONE E RILASCIO CAMERE/ ne per telefonare all’estero con tariffe più conè possibile effettuare riprese fotografiche o CABINE venienti rispetto ai gestori italiani. televisive. In genere è vietato riprendere ospe- L’assegnazione delle camere e delle cabine è dali, postazioni militari, caserme e ponti. Le casuale e di esclusiva competenza della direziovideocamere devono sempre essere denunciate ne della struttura turistica e avviene dopo le ore OVERBOOKING Eventuali situazioni di overbooking di alberghi o in aeroporto al momento dell’ingresso nel pae- 14.00. Il rilascio delle camere dovrà avvenire navi già confermati, sempre possibili nonostante se. entro le ore 12.00 e delle cabine entro le ore l’impegno e la professionalità profuse, e, co08.00. munque, dovuti ad imprevisti, ritardi di aerei o VACCINAZIONI E MEDICINALI cambi di programma, potranno verificarsi duLe vaccinazioni non sono richieste. Si consiglia SERVIZI rante il vostro viaggio. Rotonda Vacanze RI prodi non dimenticare a casa al momento della L’Egitto, grazie all’aumento dell’afflusso del teggerà comunque i clienti con sistemazioni partenza medicine per uso personale, difficili da turismo, è riuscito a sviluppare al meglio le reperire sul luogo, come pillole anti-influenzali e infrastrutture quali alberghi, aeroporti, strade e equivalenti o superiori a quelle prenotate.

MANCE

per disturbi intestinali. Si raccomanda vivamente di non bere bevande ghiacciate e acqua che non sia minerale sigillata, evitare il ghiaccio, latte non bollito, verdura cruda e di non esporsi per lungo tempo, soprattutto nei primi giorni, ai raggi solari. Onde evitare spiacevoli scottature è buona norma, soprattutto al mare, munirsi di creme protettive.

VOLTAGGIO La corrente elettrica sia negli alberghi che a bordo delle motonavi è di 220 volts.

navi, migliorando la qualità del servizio. Tuttavia, la mancanza di rigidità organizzativa dei paesi occidentali può farci incappare in alcuni imprevisti o disservizi come i seguenti: variazioni di programma: avverse condizioni atmosferiche, venti e tempeste, alto traffico interno dei paesi arabi o imprevisti di qualsiasi tipo potrebbero causare il ritardo o la cancellazione di voli interni, modificare tempi tecnici di visite ed escursioni oppure compromettere la partenza di una nave. Rotonda Vacanze si adopererà al massimo per prevenire tali eventi ed intervenire tempestivamente al fine di sopperire con effica15

ESNA In alcuni periodi dell’anno, a causa dell’abbassamento del livello dell’acqua (dovuto alla gestione delle competenti Autorità) o dall’eccessivo traffico fluviale, le motonavi potrebbero attraccare a Esna anziché a Luxor con relativo trasferimento in pullman tra le due località.


CORALIA CLUB DAHAB

CROCIERA SUL N

PENSIONE COMPLETA + BEVANDE

16


NILO

EGITTO-CROCIERA SUL NILO

17


CORALIA CLUB DAHAB

CROCIERA SUL N

PENSIONE COMPLETA + BEVANDE

Divenne la necropoli dell'allora capitale di Egitto, Menfi, circa 5000 anni fà. Durante il periodo della IV dinastia sono stati edificati qui, in un tempo relativamente breve, circa 100 anni, tre complessi piramidali, dedicati alla sepoltura dei re defunti. Per tradizione, dopo il trapasso del ré, il suo corpo fu portato in barca fino al suo tempio funerario, dove era imbalsamato prima di essere trasportato lungo la rampa che collegava il tempio alla sua tomba, sotto o dentro la piramide. SAKKARA La grande necropoli di SAKKARA si trova a circa 15 Km a sud della piramide di Cheope a ovest del Nilo, anticamente era il cimitero della città di Memphis. Si estende da nord a sud per 7 Km. con una larghezza che va dai 500 ai 1500 m. Sono presenti monumenti funerari di quasi tutte le epoche della storia egizia. La mecropoli è stata saccheggiata ripetutamente nei millenni ma i moderni scavi archeologici hanno portato alla luce reperti di grande importanza storica, tra i vari monumenti quello più famoso e

CAIRO Il Cairo è una delle più densamente popolate capitale del mondo. Situato sulla sponda di ovest del Nilo, ma i siti più famosi e più interessanti da visitare sono nella parte orientale della città. Il centro del Cairo, cuore della capitale effervescente, è sede di importanti edifici caratterizzati dall'architettura tipica del secolo XIX. Attraversando la capitale, il Nilo forma due isole, Roda e Gezira, aree residenziale tranquille, con tanto verde per passare il tempo libero GIZA Situata a circa 20 km dal centro del Cairo, Giza è una piccola località sulla riva occidentale del Nilo, che ospita una tra le più importanti necropoli dell'antico Egitto. Giza è famosa per i suoi antichi monumenti, tra cui la Sfinge, la più antica scultura monumentale, costruita intorno al 2500 a.C., che fa da sentinella alle Piramidi, le uniche costruzioni sopravvissute fra le Sette meraviglie del mondo antico. 18


NILO

Nei pressi del tempio è stata anche rinvenuta una necropoli composta di tombe a mastaba LUXOR databili tra il periodo arcaico ed il primo perioSiamo nell’antica Tebe, mitica città della storia do intermedio. del mondo, che ebbe le sue fortune fiorire lungo le sponde del Nilo, il grande fiume sacro cui de- ESNA ve tanto la storia d’Egitto. Luxor (in arabo el- Nel centro della città si trova il tempio dedicato Uqsur, i Palazzi), 626 chilometri a sud del Cairo, al dio KHNUM dalla testa d'ariete, il dio principaè il principale centro turistico dell'Egitto dato le della città. Con il passare dei secoli il tempio che ha la massima concentrazione di monumen- è stato ricoperto quasi completamente da mati antichi nella valle del Nilo: i templi di Karnak e cerie, ne rimaneva in vista soltanto la parte suLuxor, sulla riva orientale, la necropoli tebana periore. Una volta liberato dalle macerie il temsu quella occidentale. pio si trovò a circa 9 m. sotto il piano stradale attuale. DENDERA Il Tempio di Dendera, situato a circa 2,5 km a sud-est della località di Dendera (Iunet in antico egizio), è uno dei templi meglio conservati di tutto l'Egitto. La città di Iunet fu il capoluogo del 6º distretto dell'Alto Egitto.

Questo tempio fu costruito in epoca tolemaica e successivamente ampliato da vari imperatori romani. Oltre al dio KHNUM è consacrato anche alle divinità di SATET e NEITH la seconda era identificata dai greci come ATENA.

19

EGITTO-CROCIERA SUL NILO

imponente è la Piramide a Gradoni.


CORALIA CLUB DAHAB CROCIERA SUL NI PENSIONE COMPLETA + BEVANDE

KOMOMBO Il Tempio di Kôm Ombo è un luogo di culto costruito durante il dominio della dinastia tolemaica, collocato nell'omonima cittadina in Egitto. Sorge sul promontorio di Kom Ombo (la collina di Ombos) che domina l'ansa del Nilo, sul sito di un precedente luogo di culto. Il suo nome in lingua egizia era Pa-Sobek ovvero "Il possedimento di Sobek EDFU Una delle classiche tappe delle crociere sul Nilo è Edfu, uno dei migliori siti archeologici della regione compresa tra Assuan e Luxor, ed ormai entrato a far parte nella totalità dei pacchetti dei tour operator. A fianco del grade Nilo, lungo la sua sponda occidentale presso la cittadina di Edfu si eleva l'impressionante Tempio di Horus, il secondo tempio per dimensioni dopo Karnak, perfettamente conservato, uno di quei luoghi magici dove si respira ancora l'etrno fascino dei faraoni e dell'antico Egitto PHILAE L'isoletta di Philae (a 7 km a sud di Assuan), ormai sommersa dalle acque a seguito della 20

costruzione della grande diga, ospitò un tempo il santuario di Iside, la dea della bontà e della fertilità, il cui culto fu largamente accolto anche in ambiente greco-romano. Tutti gli antichi edifici di Philae sono stati smontati e rimontati nella vicina isoletta di Agilkia, per interessamento dell'Unesco che dal 1968 aveva lanciato un appello per recuperare queste importanti vestigia di età tolemaica. I lavori si sono protratti dal 1972 al 1980 e grande peso hanno avuto anche tecnici e operai italiani, che hanno provveduto a restaurare le parti deteriorate. Quando nel VI secolo d.C. l'imperatore Giustiniano impose la chiusura del tempio pagano, i cristiani sfogarono il loro fanatismo religioso sulle belle strutture del tempio, in particolare sulle raffigurazioni di Hathor e Iside, scalpellandole. Nonostante ciò l'edificio, lungo 65 metri, è ben conservato. ASWAN A 900km circa a sud del Cairo, Aswan (o Assuan) è la ridente e pittoresca capitale dell'Alto Egitto. In questa città, situata alle porte della Nubia, si possono ammirare, fianco a fianco, le ricchezze dell'Antico Egitto e le opere più gigantesche che il genere umano abbia potuto


ILO

facciata. La maggior parte dei danni fu riparata, ma nulla gli architetti reali poterono fare per l'enorme statua, i cui pezzi furono lasciati sul posto, dove il sisma li aveva fatti cadere. L'edificio fu completamente abbandonato diversi secoli dopo la morte di Ramses e la sabbia iniziò a seppellirlo, fino a lasciare scoperte solo testa e spalle delle grandi statue dell'ingresso.

21

EGITTO-CROCIERA SUL NILO

realizzare nei tempi moderni. Da una parte le celebri cave di granito che serviva a costruire i templi, le statue e i monumenti; dall'altra le enormi dimensioni della grande diga. La nostra visita alla ex Syene ha riguardato oltre al tempio di Philae, la grande diga con la centrale elettrica, e un giretto in barca attorno all'isola elefantina. ABU SIMBLE Considerato la più grande opera di Ramses II, il tempio rupestre di Abu Simbel è una vera meraviglia dell'antichità. Le quattro colossali statue, alte venti metri e interamente scolpite nella roccia, che raffigurano il faraone seduto all'ingresso, sono ormai diventate un'icona della civiltà egizia. Scavato per oltre sessanta metri dentro il ventre di un'altura di arenaria, il santuario era dedicato a tre grandi dei, Amon Ra E Ptah,ma in realtà era un'altra la divinità da venerarvi : Ramses stesso. Il tempio di Abu Simbel fu però sfortunato. Poiché anni dopo la sua costruzione fu gravemente danneggiato da un terremoto, che lesionò e sgretolò pilastri e statue, compresa tutta la parte superiore di uno dei colossi della


CORALIA CLUB DAHAB M/S TUYA 5*LUS CROCIERA SUL NI PENSIONE COMPLETA + BEVANDE

22


SSO ILO

EGITTO-CROCIERA SUL NILO

23


CORALIA CLUB DAHAB M/S TUYA 5*LUSS CROCIERA SUL NI PENSIONE COMPLETA + BEVANDE

24


SO ILO

EGITTO-CROCIERA SUL NILO

25


M/S TUYA 5*LUSS

C

abine

S

ervizi

La motonave a 5 stelle Tu Ya dispone di 59 cabine deluxe e 4 Royal Suite, ognuna delle quali elegantemente arredata e fornita di aria condizionata con controllo individuale della temperatura, servizi privati con vasca, accappatoio, asciugacapelli, tv satellitare, telefono, mini bar, cassetta di sicurezza. Vista panoramica e vetri insonorizzati in tutte le cabine. Servizio in camera 24 ore su 24.

Gli ospiti della motonave Tu Ya iniziano la crociera accolti da cocktail di benvenuto e cena di gala a lume di candela. Nella sala ristorante a buffet e à la carte sia piatti del menù internazionale che specialità gastronomiche di diversi paesi nelle serate con buffet a tema, come quel26

lo arabo, italiano, egiziano, asiatico e mediterraneo. Il pomeriggio all’ora del thè vengono serviti dolci e frutta fresca, mentre tutto il giorno drink e spuntini nel bar della motonave. Inoltre è previsto un menù tutto dedicato ai vegetariani, sia pranzo che a cena, e uno per i bambini. La motonave dispone di una piscina con idromassaggio integrato per gli adulti e una per i bambini, nonché di un’area benessere con spa e centro fitness aperto 24 ore al giorno. Non mancano una sala lettura, parrucchiere, negozio di souvenir, Internet Point, servizio medico e servizio lavanderia. Attrezzata per ospitare meeting da lavoro (la sala conferenze ha una capienza di 100 posti) la motonave Tu Ya si segnala per l’ampio ventaglio di iniziative nell’intrattenimento serale: party in maschera, giochi, spettacoli di danza del ventre, spettacoli musicali.


SO

EGITTO-CROCIERA SUL NILO

27


M/S premium 5*

28


*LUSSO

EGITTO-CROCIERA SUL NILO

29


M/S premium 5*

30


*LUSSO

EGITTO-CROCIERA SUL NILO

31


M/S premium 5*L

I

cato dotate di aria condizionata a controllo individuale, TV satellitare al plasma, telefono, asciugacapelli, servizi privati con vasca, minibar (riempimento su richiesta) e cassetta di sicurezza.

L

l ristorante con servizio a buffet propone piatti della cucina internazionale e deliziose specialitĂ  egiziane. Per rilassarsi, a disposizione della clientela piscina sul ponte superiore, terrazza, bar, palestra e sala lettura.

naugurata nel novembre del 2008, la motonave Nile Premium si distingue per lo stile moderno e sofisticato con toni di colore neutri e arredo in legno scuro che creano un’atmosfera di eleganza e altissimo comfort. a nave dispone di 56 cabine standard, 2 Ambassador Suite e 2 Presidential Suite, tutte esterne e distribuite sui 3 ponti principali. Le cabine sono spaziose e dal design ricer32

I


LUSSO

EGITTO-CROCIERA SUL NILO

33


M/S TUYA CROCIERA SUL NILO5*LUSS MAAT La Crociera Maat prevede otto giorni di navigazione sul Nilo 1° GIORNO (Domenica) Italia / ITALIA Partenza dall'Italia con volo per Luxor, disbrigo delle pratiche di sbarco, trasferimento ed imbarco in motonave. Cena e pernottamento a bordo. 2° GIORNO (Lunedi) Luxor Pensione completa a bordo. Visita della Riva Ovest con la Valle dei Re, il Tempio della Regina Hatshpsut, ritorno a bordo motonave, completa pensione. Pernottamento. 3° GIORNO (Martedi) Luxor / Esna / Edfu Pensione completa a bordo. Visita della Riva Est con il Tempio di Karnak e di Luxor. Inizio navigazione per Edfu passando la chiusa di Esna 4° GIORNO (Mercoledi) Edfu / Kom Ombo / Aswan Prima colazione a bordo. Visita del Tempio di Edfu, dedicato al dio falco. Arrivo a Kom Ombo con sosta per la visita al tempio doppio dedicato in parti uguali a Sobek, il dio dalla testa di coccodrillo ed Haroeris, altro nome del dio falco. Relax a bordo della motonave nel pomeriggio. Cena e pernottamento a bordo. Arrivo ad Aswan. 5° GIORNO (Giovedi) Aswan Pensione completa a bordo. In mattinata,( possibilita' di fare escursione facoltativa per il tempio che Ramsete II fece completamente 34

scavare all'interno di una montagna, per celebrare le sue gesta e la sua gloria e del tempio che lo stesso faraone dedicò all'adorata moglie Nefertar). Rientro in motonave per breve riposo. A fine pomeriggio Tour panoramico in barca a motore sul Nilo, per ammirare l'Isola Elefantina, il Mausoleo dell'Aga Khan, il giardino botanico ed i colorati villaggi nubiani costruiti lungo le sponde del fiume. 6° GIORNO (Venerdi) Aswan Pensione completa a bordo. Visita della Grande Diga di Aswan e del Tempio di Philae, dedicato alla dea Iside, dea dell'amore, della fertilità e della rinascita. pernottamento a bordo 7° GIORNO (Sabato) Aswan / Kom Ombo/ Edfu Presto alla mattina, inizio navigazione per Edfu passando Kom Ombo. Pernottamento a bordo 8° GIORNO (Domenica) Luxor / ITALIA Check out dalla motonave, trasferimento all'aeroporto di Luxor per partenza per MXP **L'ordine cronologico delle visite e delle escursioni potrà essere soggetto a variazioni in relazione al giorno senza però alterarne i contenuti. Anche i trasferimenti interni della crociera possono comunque essere soggetti a variazioni secondo necessità operative


SO

EGITTO-CROCIERA SUL NILO

35


M/S TUYA CROCIERA CROCIERA SUL SUL NILO NILO5*LUSS HAPI MAAT

La Crociera sul Nilo Hapi è composta da 4 notti di crociera e da 3 notti in albergo al Cairo. Le escursioni sono comprese nel pacchetto. 1° GIORNO ITALIA/LUXOR Partenza dall'Italia ed arrivo a Luxor, trasferimento e disbrigo delle pratiche di imbarco. Cena e pernottamento a bordo. 2° GIORNO CROCIERA SUL NILO Partenza al mattino presto per la visita della Valle dei Re, del Tempio di Medinet Habu ed i Colossi di Memnon. Pranzo a bordo e visita della Riva Est nel pomeriggio, con i Templi di Luxor e Karnak. Partenza per Edfu e passaggio della chiusa di Esna. 3° GIORNO CROCIERA SUL NILO Mattinata in navigazione, arrivo a Edfu e visita al tempio tolemaico dedicato ad Horus, il dio falco. Si prosegue con la navigazione fino a Kom Ombo per la visita del tempio doppio dedicato in parti uguali a Sobek, il dio dalla testa di coccodrillo ed Haroeris, altro nome del dio falco. Si prosegue per Aswan. 4° GIORNO ASWAN / ABU SIMBEL / ASWAN Arrivo ad Aswan. Partenza all'alba in pullman per Abu Simbel e visita del tempio che Ramsete II fece completamente scavare all'interno di una montagna, per celebrare le sue gesta e la sua gloria e del tempio che lo stesso faraone dedicò all'adorata moglie Nefertari. Rientro in pullman ad Aswan. Pranzo a bordo e a fine pomeriggio tour panoramico in barca a motore sul Nilo, per ammirare l'Isola Elefantina, il Mausoleo dell'Aga Khan, il giardino botanico ed i colorati villaggi nubiani costruiti lungo le sponde del fiume. 5° GIORNO ASWAN/CAIRO In mattinata visita della Grande Diga di Aswan e del Tempio di Philae, dedicato alla dea Iside dea dell'amore, della 36


SO

6° GIORNO CAIRO Giornata nella favolosa città del Cairo. Visita al Museo Egizio, una raccolta di opere d'arte di valore inestimabile come il famosissimo tesoro di Tutankhamon, visita alle Cittadella, per ammirare la moschea di Mohamed Ali, detta anche Moschea di Alabastro. Un ricordo indimenticabile sarà fare shopping al famoso mercato di Khan el Khalili: un labirinto di stradine e vicoli sempre affollatissimi. Turisti di ogni nazionalità che si mescolano ad egiziani che vengono qui per fare anche i loro normali acquisti. Cosa si trova a Khan el Khalili? Tutto ciò che la mente umana possa immaginare! 7° GIORNO CAIRO - PIRAMIDI E SFINGE Visita del Cairo, una megalopoli di circa 18 milioni di abitanti. Mezza giornata dedicata alla visita dell'altopiano di Giza, dominato dalle 3 grandi Piramidi di Cheope, Chefren e Micerino (ingresso ad una piramide non incluso): visita e spostamento al Tempio della Valle dove si trova la Sfinge. Visita della necropoli di Sakkara che si trova a circa 15 Km a sud della piramide di Cheope a ovest del Nilo. Anticamente era il cimitero della città di Memphi. Qui sono presenti monumenti funerari di quasi tutte le epoche della storia egizia. Nonostante i numerosi saccheggi i moderni scavi archeologici hanno portato alla luce reperti di grande importanza storica: tra i più importanti ricordiamo la Piramide a Gradoni. Prima di rientrare in hotel si visiterà anche una “mastaba”, un particolare tipo di tomba utilizzata durante le prime fasi della civiltà egizia costituita da un "gradone" di forma tronco-piramidale. 8° GIORNO CAIRO/ITALIA Trasferimento in aeroporto per il rientro in Italia. **L'ordine cronologico delle visite e delle escursioni potrà essere soggetto a variazioni in relazione al giorno senza però alterarne i contenuti. Anche i trasferimenti interni della crociera possono essere soggetti a variazioni secondo necessità operative. 37

EGITTO-CROCIERA SUL NILO

fertilità e della rinascita. Al termine della visita sosta per il pranzo e partenza per il Cairo in aereo, sistemazione presso l’hotel in città per il pernottamento.


M/S TUYA CROCIERA CROCIERA SUL SUL NILO NILO5*LUSS HAPI MAAT ATUM

La Crociera sul Nilo + Cairo Cheope è composta da 3 notti al Cairo, 1 notte ad Aswan e da 3 notti di Crociera. Le escursioni descritte nell'itinarario sono comprese nel pacchetto. 1° GIORNO Partenza dall’Italia, arrivo in Egitto al Cairo. Cena e pernottamento presso un hotel del Cairo. 2° GIORNO Visita del Museo del Cairo e della Cittadella. Pranzo in un ristorante tipico durante le visite. Visita con tempo libero al mercato di Khan el Khalili. Rientro in hotel. Cena e pernottamento. 3° GIORNO Visita delle e famose Piramidi di Giza. Pranzo in un ristorante tipico durante le visite. Proseguimento a Sakkara per la visita della Piramide a gradoni. Rientro in hotel. Cena e pernottamento. 4° GIORNO Volo dal Cairo ad Aswan. Visita alla Diga e pernottamento presso un hotel di Aswan in Pensione Completa. Pranzo in hotel. Nel primo pomeriggio visita del Tempio di Philae. Rientro in hotel cena e pernottamento. Nota: per esigenze operative il pernottamento ad Aswan potrebbe essere effettuato già sulla motonave su cui proseguirà la navigazione. 38


SO

6° GIORNO Navigazione e visite. La prima visita è Kom Ombo: sosta per la visita del tempio doppio dedicato in parti uguali a Sobek, il dio dalla testa di coccodrillo ed Haroeris, altro nome del dio falco. Proseguimento della navigazione verso Edfu: visita del tempio tolemaico dedicato ad Horus, il dio falco. 7° GIORNO Navigazione e visite. Partenza al mattino per la visita della Valle dei Re, del Tempio di Medinet Habu ed i Colossi di Memnon. Pranzo a bordo e visita della Riva Est nel pomeriggio, con i Templi di Luxor e Karnak. 8° GIORNO Rientro in Italia con volo da Luxor. **L'ordine cronologico delle visite e delle escursioni potrà essere soggetto a variazioni in relazione al giorno senza però alterarne i contenuti. Anche i trasferimenti interni della crociera possono essere soggetti a variazioni secondo necessità operative.

39

EGITTO-CROCIERA SUL NILO

5° GIORNO Trasferimento in bus da Aswan ad Abu Simbel e visita del Tempio. Trasferimento in bus da Abu Simbel ad Aswan. Sistemazione in motonave per pranzo e inizio della navigazione.


DAHABEYA REHANA L

40


LUSSO Crociera 5st di lusso fuori dai circuiti turistici: la Dahabeya è un vascello bialbero tradizionale che da migliaia di anni solca i flutti del Nilo. hoc. Massima assistenza e massimo comfort. L'ideale per clienti esigenti che ricercano itinerari al di fuori dei circuiti di massa.

41

EGITTO-CROCIERA SUL NILO

Crociera non inclusiva del volo che deve essere quotato ad


M/S premium 5*

42


*LUSSO

EGITTO-CROCIERA SUL NILO

43


Dahabeya rehana lu

Ristorante, bar e sala di lettura. Un'imbarcazione a due alberi a vela triangolare. Lounge elegante. Dimensione 50 m (lunghezza) x7.5 (larghezza) x0.8 (draft). Impianto antincendio a sprinkler. Tutte le cabine sono dotate di aria condizionata regolabile autonomamente. Cassetta di pronto soccorso. Accappatoio e asciugacapelli. Servizio medico disponibile 24/24 ore per far fronte ad aventuali situazioni di assistenza. Cassaforte disponibile in ogni cabina. Boutique e negozi di souvenir. Servizi di lavanderia. Accesso Internet ( a pagamento). Munita di impianto stereofonico con programmi giornalieri di diffusione. .

L

a crociera "Dahabeya Rihana" è la formula ideale per celebrare un anniversario o un viaggio di nozze in maniera meno convenzionale. Dotata di 8 cabine con ampie finestre panoramiche che sul Nilo, e di un servizio di bordo efficiente ed impeccabile, questa crociera sarà la garanzia per una vacanza in totale relax e comfort. Servizi: Tutte le cabine sono equipaggiate di grandi finestre panoramiche sul Nilo. Dotata di 8 cabine di 17.75m elegantemente arredate tra cui 6 cabine con letti singoli e 2 con letti matrimoniali, tutte dotate di bagni di 3.75m muniti di cabina doccia. Vassoio da tè & caffè in ogni cabina. Televisore a schermo piatto LCD con ricevitore satellite. Jacuzzi nell'aria aperta. 44


usso

EGITTO-CROCIERA SUL NILO

45


Programma dahabeya M/S TUYA 5*LUSS

1° giorno: ITALIA IL CAIRO LUXOR (sabato) Presentazione presso il banco accettazione Egyptair per sbrigare le operazioni di imbarco. Arrivo a Luxor, incontro con il nostro incaricato di viaggio per il disbrigo delle formalità e trasferimento presso la banchina per imbarcarsi sulla Dahabeya. Cena e pernottamento. 2° giorno: LUXOR Pensione completa a bordo. Giornata dedicata alla scoperta approfondita della riva occidentale del Nilo. In programma la visita di: Colossi di Memnone, Valle dei Re, Valle delle Regine e Tempio della Regina Hatchepsut) e dei templi di Luxor e Karnak. Rientro e pernottamento a bordo. 3° giorno: LUXOR - ESNA Pensione completa a bordo. in mattinata inizio della navigazione verso Esna; passata la chiusa, in programma la visita dell'area di Esna. Cena e pernottamento a bordo. 4° giorno: ESNA - EDFU Pensione completa a bordo. In mattinatta navigazione verso Edfu. Una volta giunti a destinazione, in programma la visita di del maestoso tempio di Edfu, dedicato al dio falco Horus. Cena e pernottamento a bordo. 5° giorno: EDFU - KOM OMBO Pensione completa a bordo. In mattinatta navigazione verso Kom Ombo.46

Una volta giunti a destinazione, in programma il pranzo sulla isola di Al Ramady e prosieguo della navigazione sino all'isola di Meneh. Cena e pernottamento a bordo. 6° giorno: KOM OMBO - ASWAN Pensione completa a bordo. In mattinata si visita del tempio di Kom Ombo, situato sulla riva orientale del Nilo e dedicato alle divinità di Sobek e Haroeris. Proseguimento in navigazione alla volta di Aswan. Previsto pranzo sulla isola di Herdiab e prosieguo della placida navigazione navigazione verso l'isola di Copania, con arrivo previsto in serata. Cena e pernottamento a bordo. 7° giorno: ASWAN Pensione completa a bordo. Giornata dedicata alla scoperta dell'area di Aswan: in programma vi sono le visite della Grande Diga sul Nilo e del tempio di Philae. Durante questa giornata, eventualmente a discapito elle escursioni sopra indicate, sarà possibile effettuare l'escursione ad Abu Simbel. Al termine delle escursioni, rientro in nave e pernottamento a bordo. 8° giorno: ASWAN IL CAIRO ITALIA Dopo la prima colazione, trasferimento alla volta dell'aeroporto per prendere il volo per il Cairo e il successivo proseguimento per l'Italia.


SO

EGITTO-CROCIERA SUL NILO

47


CAIRO

HOLLYDAY INN CITYSTAR 5*

perto nel febbraio 2008 e inserito nel complesso Citystars nel cuore del Cairo con i suoi 750.000 metri quadrati, l'Holiday Inn Cairo City Stars è indirizzato ai viaggiatori che cercano una struttura moderna che offre molti servizi a un prezzo eccellente. L'hotel è in posizione ottima a sette minuti dall'Aeroporto Internazionale del Cairo, a 10 minuti dal Centro Internazionale Congressi del Cairo e a 30 minuti dal centro città.

A

48


LE MERIDEN PYRAMIDS 5*

EGITTO-CROCIERA SUL NILO

Q

uesto hotel Meridien vanta panorami impareggiabili sulle maestose Piramidi di Giza, ubicate a 1 km di distanza, e offre un'ampia piscina all'aperto di forma irregolare con bar sommerso. Alcune camere regalano una vista sulle piramidi.

49


CAIRO

INERCONTINENTAL CITYSTA

S

ituato vicino al centro commerciale Citystars, questo lussuoso hotel ospita ampie piscine interne e all'aperto e 6 ristoranti internazionali. Le camere includono lenzuola in cotone egiziano e connessione internet gratuita. Le spaziose sistemazioni dell'Intercontinental Cairo Citystars vantano arredi di lusso e TV LCD con oltre 150 canali satellitari. Su richiesta sono disponibili stanze anallergiche. 50


MOVENPICk PYRAMIDS 5*

AR 5*

EGITTO-CROCIERA SUL NILO

L

'hotel dispone di 240 camere in stile bunglow con terrazza, impianto di climatizzazione, TV/Radio, linea telef. diretta, asciugacapelli, minibar, cassaforte. Servizio in camera 24 ore. Camere Superior e suite con comfort addizionale. Camere non fumatori su richiesta. Ritroverete una Public Wireless LAN in tutte le camere e zone pubbliche 51


LUXOR

SONESTA SAN GEORGE 5*

Q

uesto hotel di lusso a Luxor offre numerosi comfort, tra cui colazione inclusa nel prezzo. Con tutte le sue dotazioni, Sonesta St George Hotel Luxor rappresenta una scelta straordinaria. Sonesta St George Hotel Luxor è vicino a numerosi luoghi di interesse, tra cui Tempio di Luxor, Museo di Luxor, Colossi di Memnon e Karnak. Inoltre, Medinet Habu e Ramesseum si trovano nelle vicinanze. I servizi includono anche un centro benessere.

52


HILTON LUXOR 5*

EGITTO-CROCIERA SUL NILO

Q

uesto hotel Steigenberger si trova nel cuore di Luxor e vanta sistemazioni moderne con splendide

viste sul Nilo. Tra i servizi figurano trattamenti con massaggi, una piscina all'aperto e intrattenimento serale. Spaziose e climatizzate, le sistemazioni presentano una TV satellitare e molta luce naturale. In alcune troverete anche un balcone. 53


M/S TUYA CROCIERA CROCIERA SUL SUL NILO NILO5*LUSS HAPI MAAT LUXOR ATUM HOTEL A LUXOR

SHERATON LUXOR 5*

S

ulle rive del fiume Nilo, questo lussuoso resort dispone di 2 piscine all'aperto e campi da tennis. Ăˆ dotato di camere spaziose con balcone e vista sul fiume e sulla campagna. Le camere del Luxor Resort sono caratterizzate da arredi eleganti e dispongono di aria condizionata, Ogni sistemazione è provvista di TV satellitare e minibar. I balconi godono di una splendida vista sul Nilo e sulla 54


SO

STEIGENBERGER LUXOR 5*

EGITTO-CROCIERA SUL NILO

Q

uesto hotel Steigenberger si trova nel cuore di Luxor e vanta sistemazioni moderne con splendide

viste sul Nilo. Tra i servizi figurano trattamenti con massaggi, una piscina all'aperto e intrattenimento serale. Spaziose e climatizzate, le sistemazioni presentano una TV satellitare e molta luce naturale. In alcune troverete anche un balcone. 55


aswan

Movenpick aswan 5*

ecentemente rinnovato gode di una posizione privilegiata sull’isola Elefantina ed è un’oasi di pace e di charme ideale per godere del clima mite e delle bellezze naturali di Aswan. Immerso in un rigoglioso giardino tropicale è collegato con il centro di Aswan con un servizio gratuito di traghetto-navetta gratuito per gli ospiti dell’albergo. Tutte le camere dispongono di aria condizionata a controllo individuale, minibar, cassetta di sicurezza, telefono con linea esterna diretta e balcone

R

56


Seti abu simble hotel

EGITTO-CROCIERA SUL NILO

I

l Seti Hotel è in posizione perfetta sia per chi è in viaggio di affari sia per chi è in viaggio di piacere a Abu Simbel. Ciascuna delle 138 camere ben arredate dell'hotel assicura un piacevole soggiorno con i comfort abituali. Ciascuna camera è arredata con gusto con asciugacapelli, televisione, minibar, televisione (via cavo), lettore DVD/CD 57


IL DESERTO EGIZ

58


ZIANO

EGITTO-IL DESERTO EGIZIANO

59


IL DESERTO EGIZ

Eserciti scomparsi tra le tempeste, cimiteri di cetacei immersi nelle sabbie, oasi fortificate, città intitolate al dio coccodrillo. Da Siwa a Kharga, alla scoperta del Sahara egiziano. Tra sculture di gesso e antiche pietre color giada Candido. Come nessuno immagina il Sahara. Il suo fascino sta tutto qui. Nell’apparire all’improvviso, dopo infiniti banchi di sabbia color ocra e nere rocce vulcaniche. Un miracolo geologico fatto di pilastri calcarei e monoliti gessosi che, grazie al lavorìo del vento, prende forme di uomini, animali, funghi, fiori.

Una spettacolare immagine del Deserto Bianco Difficile descrivere il Deserto Bianco, immensa fetta di Sahara egiziano che si estende tra le oasi di Bahariya e Farafra, fino a lambire Siwa a nord e il territorio libico a ovest, collegando le brulle lande del Deserto Occidentale con il Grande Mare di Sabbia. Le sue dune sono interrotte da placche bianchissime formatesi dopo il ritiro di laghi e di paludi che, fino a 5mila anni fa, bagnavano questa regione. Sì perché qui c’era la savana, si cacciavano le gazzelle e vivevano i leoni. Oggi la sabbia copre una civiltà primordiale scivolata nell’oblio attraverso i secoli. E nelle valli, in passato letto di enormi fiumi, il terreno è disseminato ora da miliardi di pietre scavate dal vento e da conchiglie fossili.

Il Monte dei Morti all'oasi di Siwa 60

Ma il Deserto Bianco nasconde molte altre storie. Come non ricordare l’epopea delle spedizioni del passato: le fatiche di esploratori come Gerhard Rohlfs, salvato nel 1874 da due giorni di pioggia mentre cercava di raggiungere Siwa, e del conte ungherese László Ede Almásy, il Paziente inglese cinematografico che, dal 1929 al 1941, scorrazzò tra queste dune. Entrambi alla ricerca, sempre vana, dell’oasi scomparsa di Zarzora. Da qui ha preso le mosse la civiltà egizia, fiorita poi lungo le rive del Nilo. E da qui è passato Alessandro il Grande, dopo aver conquistato l’Egitto (331 a.C.) e fondato Alessandria. La sua meta era Siwa, dove consultò l’oracolo di Amon, il Dio della Vita: gli disse che egli era figlio di Zeus e che avrebbe dominato il mondo. Dopo di lui arrivò la regina Cleopatra. Forse veniva da Tebe, e chissà se il suo Antonio la aspettava proprio a Siwa, quando l’oasi era ricca e potente. Già inclusa nel regno di Ramesse III (1184-1153 a.C.) fu per secoli capoluogo del deserto, un’ultima frontiera faraonica.

SIWA Piscina di Cleopatra Oggi, assediata dal Grande Mare di Sabbia, mostra l’ombra dei fasti del passato. Costruita in una depressione 12 metri sotto il livello del mare, si allunga per 80 chilometri e conta 300 sorgenti sotterranee. L’acqua, linfa vitale dell’oasi, scorre lungo una rete di canali che irrigano più di 300 mila palme da dattero e 70 mila ulivi. Da vedere nell’oasi, il qasr del XIII secolo, ancora abi-


ZIANO

TRA LE OASI DEL DESERTO OCCIDENTALE Una delle mummie della valle delle mummie d'oro L’intero Deserto Occidentale è caratterizzato da enormi depressioni, fondi di antichi mari che, intercettando vene superficiali d’acqua, hanno reso possibile, in uno dei deserti più inospitali del mondo, sia la presenza umana sia la coltivazione e l’allevamento, dando vita a una serie di oasi: oltre a Siwa, El Fayoum, Bahariya, Farafra, Dakhla e Kharga, snodi fondamentali del commercio transahariano. Immerse in panorami mozzafiato e ricche di monumenti storici, sono facilmente raggiungibili e ben collegate tra di loro. Come Bahariya, dove, nel 1996, un distratto custode sprofondò nel terreno di un cantiere alla periferia dell’oasi. Certo, non pensava di aver scoperto una delle più grandi necropoli egizie mai ritrovate, ribattezzata poi Valle delle Mummie d’Oro: all’inizio si parlò di 105 mummie, poi di 250. Oggi si contano 10mila sepolture, ricche di ornamenti di nobili e dignitari vissuti tra il IV e il I secolo a.C. Qui si visitano il museo, con alcune mummie dorate del periodo greco-romano, mentre nella necropoli di Ayn Al Muftillah si vedono tombe di notevoli

proporzioni, con sale a pilastri o a colonne e con decorazioni raffiguranti scene religiose, divinità e il re Amasis.

Oasi di Farafra L’oasi di Farafra racconta invece una storia fatta di scambi e incontri. Nelle vene dei suoi abitanti scorre infatti sangue libico, o meglio, dei Senussi della Cirenaica. Qui, le donne non portano il velo e guardano in faccia lo straniero. Qui, non c’è archeologia, ma solo semplici abitazioni i cui muri sono abbelliti da variopinti disegni che ricordano l’hajj, il pellegrinaggio a La Mecca: rappresentazioni naïf di navi e aerei, e poi ancora falchi, uccelli, gazzelle, cavalli.

Il tempio Deir al-Hagar (clicca x ingrandire) Dakhla, ricchissima d’acqua (vanta ben 520 sorgenti), si allunga per decine di chilometri a ridosso di una montagna rosa-ocra che chiude l’orizzonte come una quinta teatrale. I verdi campi coltivati a riso sembrano uno sberleffo alle sabbie gialle che li assediano. E, proprio su una collina lungo questo confine, si erge il Deir al-Hagar, tempio romano del I secolo d.C., che conserva preziosi altorilievi raffiguranti le principali divinità egizie. A due passi, il qasr, antico abitato aggrappato alle pendici di una montagna, che

61

EGITTO-IL DESERTO EGIZIANO

tato, ma ormai un cumulo di macerie rosse, il Monte dei Morti, con numerose tombe faraoniche della XXVI dinastia, i resti del Tempio di Amon, edificato tra il 663 e il 525 a.C., e la Piscina di Cleopatra, sorgente citata da Erodoto, dove nuotò la regina egiziana. Osate pure un bagno: l’acqua è limpidissima e il fondo è verde smeraldo.


IL DESERTO EGIZ

appare come una cartolina uscita intatta dalla storia. Le case, a quattro o cinque piani, sono in mattoni di fango scuro, hanno facciate ornate da disegni geometrici e stipiti realizzati con travi finemente intagliate.

Mausoleo di Pasha Hindi (clicca) Puntando verso oriente si arriva a Bashindi, antico villaggio che la tradizione vuole simile a quelli di epoca faraonica. Qui si trovano invece solo muri intonacati e levigati, linee curve, scale sinuose, porte e finestre che preferiscono il concetto di ovale e rotondo. Dominano i colori pastello, che sembrano stemperarsi nel deserto e nella grande duna che avanza minacciosa alle porte settentrionali del villaggio. Non lontano, si erge il mausoleo del Pasha Hindi. La cupola è islamica, ma l’impianto sottostante è di epoca romana. Tutt’intorno, mezzo ricoperte dalla sabbia, resistono altre otto tombe romane. I sarcofagi sono stati profanati nel corso dei secoli e rimangono spalancati, come occhi vuoti che guardano il cielo. Da un vicolo si accede alla tomba litica di Kitines, riccamente decorata con motivi risalenti al II secolo. E proprio lì, dove ora si distinguono le sagome delle divinità egizie, c’erano i giacigli dei soldati senussi: combattevano contro l’esercito fascista di Rodolfo Graziani, che aveva invaso la loro terra e giustiziato il loro re, Omar al-Mukhtar. Erano fuggiti 62

dai fucili italiani nella libica Kufra attraversando per 680 chilometri il Grande Mare di Sabbia e solo in 300, grazie all’aiuto inglese, arrivarono vivi a Dakhla. Morirono a centinaia. E anche le loro ossa sono ormai sotto la sabbia come quelle dei fanti di Cambise, scomparsi 2500 anni fa, anelli della storia di questo deserto. Avvicinandosi al Nilo si arriva all’oasi di Kharga. Luxor è a due ore di strada. Capoluogo della regione chiamata El Wadi El Jedid, la città è al centro di un articolato piano di sviluppo economico che punta a decongestionare la sovrappopolata valle del Nilo. Anche se l’antica seduzione è andata persa, rimangono alcuni siti archeologici significativi: il tempio di Hibis del VI secolo a.C., la necropoli cristiano-copta di El Bagawat, un complesso di tombe eretto tra il IV e il VI secolo d.C., con i resti di circa 260 cappelle funerarie dalle cupole affrescate. E se ancora non siete sazi, dirigetevi verso sud in direzione di El Deir, uno dei forti romani meglio conservati della zona. La fortezza quadrata, con un lato di 73 metri, mostra mura altre quattro metri semisepolte dalla sabbia, possenti torri erose dal vento, il pozzo che serviva per l’approvvigionamento dell’acqua, i ricoveri costruiti dai soldati inglesi durante la Grande Guerra. E, forse, tutt’intorno, scorgerete cocci di anfore e di vasi, ombre di quelle carovane di cammelli che passavano di qui fin dai tempi di Diocleziano: è come sfogliare un album di foto dimenticate, che la sabbia ri-


ZIANO

LE BALENE FOSSILI DI WADI HEITAN Ancora poco conosciuta, e frequentata, è la zona della depressione di El Fayoum, dove un braccio del Nilo alimenta il lago Birket Qarun, che, visto da lontano, sembra un mare in mezzo al deserto. Gli strati di roccia dal colori psichedelici e dalle forme curiose hanno restituito importanti fossili marini e terresti risalenti a 30-40 milioni di anni fa: siamo nel Jebel Qatrani, considerato oggi il maggiore giacimento di fossili al mondo. Qui si trovano montagne di conchiglie, una riserva che protegge una foresta pietrificata con alberi alti fino a 20 metri, una strada romana lastricata con frammenti di tronchi fossili. Per il suo clima mite, l’oasi di El Fayoum fu utilizzata come territorio di caccia reale già nell’Antico Regno, poi i faraoni della XII dinastia vi trasferirono la loro capitale, Krokodilopolis. Innumerevoli i resti di epoca egizia: da non perdere il tempio-fortezza di Qasr es-Sagha, dell’Antico Regno, dedicato al dio coccodrillo Sobek, e la città fortificata tolemaica di Dimeh, racchiusa entro mura alte 9 metri. Ma il vero pezzo forte si chiama Wadi Heitan, riconosciuto dall’Unesco come Patrimonio dell’Umanità. In pieno deserto, è il più ricco e importante giacimento al mondo di balene e cetacei fossili, vecchio di 40 milioni di anni, epoca in cui le balene passarono da mammiferi terrestri a marini. Costeggiando poi per un tratto Ghurd Abu Muharrik, una catena di dune lunga

500 chilometri, si raggiunge Djara Cave, una delle rarissime grotte carsiche sahariane, adorna di enormi concrezioni alabastrine e di incisioni preistoriche. Particolare della grotta dei nuotatori Particolare della grotta Foggini LA CAPPELLA SISTINA DEL SAHARA Infine, il deserto importante, quello riservato a quanti amano il Sahara più lontano. Un luogo perduto nel Sud egiziano, talmente poco esplorato che, fino a pochi anni fa, non era nemmeno segnato sulle carte e che, oggi, si raggiunge solo con una spedizione perfettamente organizzata di almeno due settimane. Si va dai rilievi del Gilf Kebir, con le ripide pareti di roccia nera a fare da grandioso sbarramento alle dune, alla montagna del Jebel Uwainat, dal Baz Krater, depressione scavata dalla caduta di un meteorite, dove si trovano molti manufatti preistorici– amigdale, punteruoli, coltelli, seghetti, freccette, asce, pestelli –, fino alle grotte: quella dei Nuotatori e la Foggini, vera Cappella Sistina del deserto, in cui l’arte rupestre si mostra in tutte le sue ere, dove si muovono danzatori, suonatori, cacciatori, tuffatori, gazzelle, giraffe, misteriosi animali acefali e un’insolita quantità d’impronte di mani e di piedi. Per finire, un altro miraggio, verde questa volta: la Silica Glass, una valle tempestata di pietre color giada, dall’origine misteriosa. 63

EGITTO-IL DESERTO EGIZIANO

propone dopo averle inghiottite per chissà quanto tempo.


IL DESERTO EGIZ

PROGRAMMA (A)

ALESSANDRIA + EL ALAMEIN + MARSA MATROUH + SIWA + BAHARIYA

1 Giorno: ITALIA CAIRO Volo dall'Italia, arrivo al Cairo, incontro con il nostro corrispondente, disbrigo delle formalità di frontiera e trasferimento in albergo. Cena e pernottamento. 2 Giorno: CAIRO - ALESSANDRIA (210 Km circa) Prima colazione e partenza per Alessandria. La visita di Alessandria inizia con Qaitbay, la Cittadella costruita nel XV secolo, sulla punta settentrionale della Porta Orientale, nel luogo in cui l'antica Pharos di Alessandria è stata istituita. Si prosegue con le Catacombe di Kom el Shogafa, la Colonna di Pompeo, il serapeum (Serapeo è il nome che viene dato ad ogni tempio, o altra struttura religiosa, dedicata alla divinità sincretica Serapide, venerata nell'Egitto ellenistico e che combinava elementi degli antichi dei egizi Osiride e Api in una forma antropizzata compatibile con la cultura della Alessandria tolemaica) e l’anfiteatro Romano. Pranzo in ristorante in corso di escursione. Nel pomeriggio è prevista la visita della Biblioteca reale di Alessandria, luogo che rappresentò la più grande e ricca biblioteca del mondo antico ed uno dei principali poli culturali ellenistici. La biblioteca andò distrutta nell'antichità in data imprecisata (presumibilmente intorno all'anno 270 o forse verso l'anno 400 e in circostanze misteriose).

che avevano il compito di annotare e di emendare i testi delle varie opere di cui si redigevano delle edizioni critiche che venivano poi conservate all’interno della Biblioteca stessa: si suppone che al tempo di Filadelfo i rotoli conservati in questo luogo fossero circa 490.000 (quando non bastò più lo spazio, venne costruita una seconda struttura, la Biblioteca del Serapeo). cena e pernottamento in hotel. 3 Giorno: ALESSANDRIA - EL ALAMEIN - MARSA MATROUH - SIWA (600 Km circa) Prima colazione e partenza per El Alamin, a quasi 110 Km di distanza. Qui è prevista la visita del Museo militare e il cimitero di Guerra Italiano. Al termine della visita, proseguimento per Marsa Matrouh, L'ultima grande città della costa mediterranea sulla strada per la Libia. Marsa Matruh (Marsa Matrouh) è una località turistica che sta gradualmente acquistando popolarità tra i visitatori dell'Egitto, grazie alle sue spiagge sabbiose che s'alternano a spettacoalri tratti rocciosi, e per la sua posizone strategica, lungo la strada che conduce alla bella Oasi di Siwa, in pieno deserto occidentale. Pranzo in ristorante in corso di escursione e proseguimento per Siwa. Il tragitto in auto prevede circa 500 Km di strada. in serata arrivo a Siwa, cena e pernottamento in albergo.

La Biblioteca di Alessandria fu costruita intorno al III secolo a.C. durante il regno di Tolomeo II Filadelfo.

4 Giorno: SIWA

Questo polo culturale, annesso al Museo, era gestito da un sovrintendente, ruolo di grande autorità che era investito direttamente dal re (il primo filologo ad occupare tale carica fu Zenodoto di Efeso). Questi aveva il compito di dirigere una squadra di preparatissimi grammatici e filologi

Siwa è un'oasi del deserto libico, che però appartiene all'Egitto e si trova a circa 300 chilometri dalla costa del Mar Mediterraneo, nel territorio del Governatorato di Matruh, quasi al confine con

64

Dopo la prima colazione inizia la visita di Siwa e dintorni:


ZIANO + CAIRO

EGITTO-IL DESERTO EGIZIANO

65


IL DESERTO EGIZ

PROGRAMMA (A)

ALESSANDRIA + EL ALAMEIN + MARSA MATROUH + SIWA + BAHARIYA +

la Libia. Una strada la collega al capoluogo Marsa Matruh a nord, nonché all'oasi di Bahariya a est. Situata in una profonda depressione (18 m sotto il livello del mare), Siwa è molto ricca di acque e produce grandi quantità di datteri di ottima qualità. In programma vi sono le visite della necropli della montagna dei morti, e le sue tombe del periodo Greco– romano e della antica fortezza in fango di Shali. Pranzo in corso di escursione. Al termine è prevista la visita del lago salato e dell'isola di Fatnis, da dove si potra osservare il sole tramontare dietro le dune di sabbia. In programma vi è anche la visita dei dintorni dell'oasi, con il tempio di Amon (ove gli antichi venivano ad onorare il famoso oracolo), il tempio di Umm Beyid ed i suoi geroglifici e la sorgente naturale di Cleopatra e la sorgente naturale di Ain Sharouf.

In serata, breve giro della zona antica dell'oasi di Bawiti dove ci sono ancora le case colorate che conservano ancora la particolare architettura tipica dell'area. Cena e pernottamento in hotel. 6 Giorno: BAHARIYA Dopo la prima colazione inizia la visita di Bahariya. In programma vi sono le visite del Museo di Bahariya, del palazzo di Silim e del tempio di Ein el Maftala, il tempio d' Alessandro Magno e della locale sorgente naturale (con aqua calda che arriva 40 gradi). Pranzo in corso di escursione. Nel pomeriggio si visita la montagna dell'inglese (un'area che, durante la seconda guerra mondiale, era una caserma per gli l'inglesi) Cena e pernottamento in hotel. 7 Giorno: BAHARIYA - CAIRO

Rientro in albergo in serata, cena e pernottamento .

Prima colazione e partenza per il Cairo.

5 Giorno: SIWA - BAHARIYA (400 Km circa)

Un tragitto lungo ma incredibilmente ricco di bellezze naturali.

Prima colazione e partenza per Bahariya (durata circa 7 ore di percorso non asfaltato). Il tracciato si snoda attraverso paesaggi spettacolari: dune di sabbia dorata, montagne colorate e despressioni notevoli come quelle di Qattara, che raggiungono in alcuni punti i 15 metri sotto il livello del mare. Pranzo in corso di escursione. Arrivo a Bahariya previsto nel tardo pomeriggio e sistemazione in hotel. 66

Pranzo in corso di escursione e proseguimento sino a destinazione. Sistemazione in albergo a Il Cairo, cena e pernottamento. 8 Giorno: CAIRO ITALIA Prima colazione e trasferimento all’aeroporto per il rientro in Italia.


ZIANO + CAIRO

EGITTO-IL DESERTO EGIZIANO

67


PROGRAMMA (B) CAIRO + WADI EL RAYAN + ALESSANDRIA + MARSA MARTOUH + SIWA

1º Giorno: ITALIA IL CAIRO

4º Giorno: IL CAIRO - ALESSANDRIA

Arrivo al Cairo , incontro con il nostro corrispondente e trasferimento in albergo 5 stelle e pernottamento in albergo .

Prima colazione e partenza per Alessandria.

2º Giorno: IL CAIRO Prima colazione in hotel e inizio delle visite in programma. Il Cairo è una città (15.000.000 abitanti) dell'Egitto, capitale e centro più popoloso dello stato. È anche la più grande città dell'intera Africa e del Vicino Oriente e attualmente è la tredicesima metropoli in ordine di popolazione al mondo. Il Cairo si trova sulla riva e sulle isole del Nilo, nel nord dell'Egitto, immediatamente a sud del punto in cui il fiume abbandona il corso del deserto e si rompe in tre branche che formano la regione del delta del Nilo. Mattina dedicata alla visita del Museo Egizio. Pomeriggio: visita alla piana di Giza: piramidi di Cheope, Kefren e Micerino e sfinge. Pranzo in corso di escursione presso un ristorante situato sulle sponde del Nilo, cena e pernottamento in hotel 5 stelle. 3º Giorno: IL CAIRO - WADI EL RAYAN - EL FAYUM - IL CAIRO Prima Colazione in hotel In mattinata e partenza per le Oasi di El Fayom: a circa 100 Km a sud–ovest del Cairo. lungo il tragitto è in programma la visita della Piramide di Maidum e il pranzo sulle rive del lago Qaroun Al termine proseguimento per proseguimento per la visita di Wadi el Rayan. Un percorso intervallato da soste per ammirare le tipiche sculture naturali, le curiose formazioni geologiche del deserto e le famose cascate di Wadi-El-Rayan, Gabal El-Medawara. Al termine dell'escursione, rientro a il Cairo.

La visita di Alessandria inizia con Qaitbay, la Cittadella costruita nel XV secolo, sulla punta settentrionale della Porta Orientale, nel luogo in cui l'antica Pharos di Alessandria è stata istituita. Si prosegue con le Catacombe di Kom el Shogafa, la Colonna di Pompeo, il serapeum (Serapeo è il nome che viene dato ad ogni tempio, o altra struttura religiosa, dedicata alla divinità sincretica Serapide, venerata nell'Egitto ellenistico e che combinava elementi degli antichi dei egizi Osiride e Api in una forma antropizzata compatibile con la cultura della Alessandria tolemaica) e l’anfiteatro Romano. Pranzo in ristorante in corso di escursione. Nel pomeriggio è prevista la visita della Biblioteca reale di Alessandria, luogo che rappresentò la più grande e ricca biblioteca del mondo antico ed uno dei principali poli culturali ellenistici. La biblioteca andò distrutta nell'antichità in data imprecisata (presumibilmente intorno all'anno 270 o forse verso l'anno 400 e in circostanze misteriose). La Biblioteca di Alessandria fu costruita intorno al III secolo a.C. durante il regno di Tolomeo II Filadelfo. Questo polo culturale, annesso al Museo, era gestito da un sovrintendente, ruolo di grande autorità che era investito direttamente dal re (il primo filologo ad occupare tale carica fu Zenodoto di Efeso). Questi aveva il compito di dirigere una squadra di preparatissimi grammatici e filologi che avevano il compito di annotare e di emendare i testi delle varie opere di cui si redigevano delle edizioni critiche che venivano poi conservate all’interno della Biblioteca stessa: si suppone che al tempo di Filadelfo i rotoli conservati in questo luogo fossero circa 490.000 (quando non bastò più lo spazio, venne costruita una seconda struttura, la Biblioteca del Serapeo). cena e pernottamento in hotel. 5º Giorno: ALESSANDRIA - EL ALAMEIN - MARSA MATROUH SIWA

Cena e pernottamento in hotel.

Prima colazione e partenza per El Alamein, a quasi 110 Km di distanza. Qui è prevista la visita del Museo militare e il cimitero 68


+BAHARIYA +FARAFRA

di Guerra Italiano. Al termine della visita, proseguimento per Marsa Matrouh (215 Km).

in serata arrivo a Siwa, cena e pernottamento in albergo. 6º Giorno: SIWA Dopo la prima colazione inizia la visita di Siwa e dintorni: Siwa è un'oasi del deserto libico, che però appartiene all'Egitto e si trova a circa 300 chilometri dalla costa del Mar Mediterraneo, nel territorio del Governatorato di Matruh, quasi al confine con la Libia. Una strada la collega al capoluogo Marsa Matruh a nord, nonché all'oasi di Bahariya a est. Situata in una profonda depressione (18 m sotto il livello del mare), Siwa è molto ricca di acque e produce grandi quantità di datteri di ottima qualità. In programma vi sono le visite della necropli della montagna dei morti, e le sue tombe del periodo Greco–romano e della antica fortezza in fango di Shali. Pranzo in corso di escursione. Al termine è prevista la visita del lago salato e dell'isola di Fatnis, da dove si potra osservare il sole tramontare dietro le dune di sabbia. In programma vi è anche la visita dei dintorni dell'oasi, con il tempio di Amon (ove gli antichi venivano ad onorare il famoso oracolo), il tempio di Umm Beyid ed i suoi geroglifici e la sorgente naturale di Cleopatra e la sorgente naturale di Ain Sharouf. Rientro in albergo in serata, cena e pernottamento . 7º Giorno: SIWA - QATTARA - BAHARIYA Prima colazione in hotel e inizio delle visite in programma. Partenza alla volta di Bahariya, l'oasi del deserto più vicina alla capitale egiziana. Considerata meno interessante delle altre, le sensazionali scoperte archeologiche effettuate di recente hanno aggiunto il suo nome alle cartine geografiche e turistiche. Prima che la necro-

Il percoroso verso Bahariya si snoda attraverso paesaggi spettacolari costituiti da dune di sabbia dorata e dalle montagne multicolori della despressione di Qattara (un'area che raggiunge in alcuni punti i 15 metri sotto il livello del mare) Arrivo previsto a Bahariya nel tardo pomeriggio e sistemazione in hotel. In serata, breve giro dell'area più "urbana", che conserve ancora la sua architettura bawiti Cena e pernottamento in hotel. 8º Giorno: BAHARIYA - FARAFRA Prima colazione in Hotel e inizio delle visite in programma. In programma visita al museo, al palazzo Silim e alle rovine del tempio di Maftala e quelle di un tempio eretto in onore di Alessandro Magno, nel 332 a.C. Al termine delle visite, partenza per Farafra, per circa 180 Km di tragitto attraverso il deserto e località suggestive quali il Deserto Nero, El Agabat e la montagna di Cristallo. Una volta in Farafra, proseguimento per una escursione nell'aera detta del Deserto Bianco. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento. 9º Giorno: FARAFRA - IL CAIRO Prima colazione in Hotel e inizio del trasferimento sino a il Cairo (circa 550 Km). Lungo la via sarà possibile visitare moltissime aree di interesse naturalistico e paesaggistico, che aiuteranno a rendere indimenticabile il lungo trasferimento. Pranzo in corso di escursione, cena e pernottamento in hotel a il Cairo. 10º Giorno: IL CAIRO ITALIA Dopo la prima colazione trasferimento in aeroporto per il rientro in Italia. 69

EGITTO-IL DESERTO EGIZIANO

Pranzo in ristorante in corso di escursione e proseguimento per Siwa. Il tragitto in auto prevede circa 300 Km di strada.

poli fosse aperta al pubblico, infatti, Bahariya offriva ai visitatori pochi monumenti storici; sorgenti calde e fredde circondano l'oasi, quella calda di Ain Bishmu serve agli abitanti per lavare e fare il bagno.


PROGRAMMA (C) ALESSANDRIA + MARSA MATROUH + EL ALAMEIN + SIWA

1 Giorno: Italia Cairo Arrivo a Cairo, incontro con il nostro corrispondente direttamente in aeroporto a il Cairo, disbrigo delle formalità di frontiera e trasferimento presso l'albergo riservato.

Lungo il tragitto è prevista una sosta per il pranzo in un ristorante lungo la strada. Proseguimento per Siwa, a quasi 300 Km. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento in albergo.

Cena e pernottamento in hotel

4º Giorno: Siwa, Bir Wahed (Il Gran mare di sabbia)

2º Giorno: Cairo, Alessandria

Lunga un’ottantina di chilometri, disseminata di concrezioni calcaree, di fonti di acqua minerale e di due laghi salati, Siwa vive della coltivazione di datteri e di olive, simile a un piccolo giardino dell’Eden. Al centro della borgata di Shali, la principale città dell’isola, si vedono strane fantomatiche rovine: è l’antico villaggio distrutto un secolo fa da piogge pluviali.

Prima Colazione e partenza con il Pullman verso Alessandria Al mattino sono previste le visite delle catacombe, della Colonna di Pompeio, del Museo Nazionale di Alessandria (dove sarà possibile visitare i reperti che sono stati ritrovati durante gli scavi subacquei) e l’anfiteatro. Nel Pomeriggio visita alla biblioteca Alessandria e giro guidato nella città. Pranzo in corso di escursione. Al termine delle visite, sistemazione in hote a Alessandria, cena e pernottamento. 3º Giorno: Alessandria, el Alamein, Marsa matrouh, Siwa Prima colazione e partenza per El Alamein, a quasi 110 Km da Il Cairo. In programma la visita dell'imponente sacrario militare e del cimitero di Guerra Italiano. Al termine, proseguimento per Marsa Matrouh, a quasi 215 Km. 70

Prima collazione e partenza lungo la pista di sabbia che conduce al tempio dell’oracolo di Amon, che fu consultato da Alessandro Magno in persona. Si continua con la Mogntana dei Morti, la Città Forticata di Shali e la sorgente di Cleopatra. Dopo il pranzo, partenza per le dune dorate del deserto, dove ci sarà la possibilità di fare il bagno in un lago di acqua fredda o un tuffo nelle calde sorgenti sulfuree di Bir Wahed. Sistemazione, cena e pernottamento in campo tendato. 5-6º Giorno: Il Gran Mare di Sabbia


+ BIR WAHED + DESERTO BIANCO + BAHARIA

Giornate di escursioni naturalistiche in pensione completa.

di Cristallo e il deserto Nero. L'arrivo a Baharyia (per visitare il Museo delle Mummie Dorate) è previsto nel pomeriggio.

Pernottamento nel campo tendato.

A Bahrya sono presenti due tombe dal 26 dinastia, le Cappelle di Ain El Mufftella e il Tempio di Alessandro Magno.

7º Giorno: Deserto Bianco

Sistemazione e prenottamento in hotel.

In programma, dopo la colazione, partenza per il Deserto Bianco.

9º Giorno: Bahrya, il Cairo

Il viaggio in sè sarà una escursione naturalistica di notevole spessore.

Pensione completa. Inizio del viaggio di rientro verso Il Cairo.

il Deserto Bianco, che sorge a una quarantina di chilometri dall’oasi di Farafra, oltre alla sabbia offre un panorama ineguagliabile di rocce nere scolpite e di infinite concrezioni calcaree a forma di piramide, di fungo o di iceberg....

Lungo la via, in programma una sosta per la visita degli scavi delle undici tombe risalenti probabilmente alla ventiseiesima dinastia (periodo greco-romano). Qui sono stati ritrovati sarcofagi ricoperti da una lamina d'oro e appartenenti alla famiglia di un ricco funzionario locale.

Lo spettacolo è incantevole alle prime luci dell’alba o al calar del sole.

Arrivo al Cairo in serata e pernottamento in hotel.

Pranzo in corso di escursione; sistemazione, cena e pernottamento in campo tendato. 8º Giorno: Deserto Bianco, Bahrya

10º Giorno: Il Cairo Italia Prima colazione in hotel e trasferimento in aeroporto per il volo di rientro.

Al mattino, dopo la colazione, partenza per visitare la montagna 71

EGITTO-IL DESERTO EGIZIANO

Dopo la prima colazione, commincia l'avventura nel mare di Sabbia per ammirare la belleza della natura incontaminata d'Egitto.


PROGRAMMA (D)

BAHARIYA + FARAFRA + DESERTO BIANCO + DAK

1° giorno: Italia Il Cairo Partenza dall'Italia con volo di linea per il Cairo. All'arrivo, disbrigo delle formalità aeroportuali, trasferimento in hotel, cena e pernottamento. 2° giorno: Il Cairo, Bahariya Prima colazione in hotel. Al mattino presto, si parte a bordo di jeep, per il deserto. Pranzo lungo il percorso. Arrivo nella piccola oasi di Bahariya, un tempo la più fiorente delle oasi dell'Egitto (riforniva di grano e vino tutta la Valle del Nilo). A conferma, la recente scoperta della sua vasta e ricca necropoli, che potrebbe contenere oltre 10.000 mummie. Sorgenti calde e fredde circondano l'oasi, quella calda di Ain Bishmu serve agli abitanti per lavare e fare il bagno. Qui, l'Oasis Heritage Museum espone statue in argilla dello scultore locale Mohammed Eed. In programma visita al museo, al palazzo Silim e al tempio di Alessandro. Il tempio fu eretto in onore di Alessandro Magno, nel 332 a.C. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

una visita El Agabat e proseguimento per il deserto Bianco. Cena e pernottamento in hotel a Farafra. (Possibilità di effettuare cena e pernottamento in campo tendato nel deserto Bianco). 4° giorno: Deserto Bianco, Farafra, Dahklah Prima colazione e partenza visita dell’Oasi Farafra e del Museuo locale di Badr. Al termine, proseguimento per il tempio di Dier El Hager e per le visite del cimitero Romano, di Mozoaka e della citta Fortificiata del Qaser. Pranzo in corso di escursione, cena e prenottamento in albergo al Dahklah. 5° giorno: Dahklah, Khargah Prima colazione e partenza per la visita dell'Oasis di Khargah. Visita al cimitero cristiano di Bagwat con tombe di mattoni di fango che raffigurano scene bibliche. Visita al tempio di Hebis e al museo locale del Khargah. Pranzo in corso di escursione, cena e pernottamento in albergo al Khargah.

3° giorno: Bahariya, Farafra, Deserto Bianco Prima colazione e partenza per Farafra.

Il viaggio prevede l'inizio dell'avventura nel deserto: in programma escursione nel Nero, la visita della Montagna di cristallo,

72


KHLA + KHARGAH + LUXOR

6° giorno: Khargah, Luxor Pensione completa. Al mattino la partenza per visitare alcune località situate sulle rotte commerciali che, attraverso il deserto, giungevano sino a Luxor. Una vola in loco, sistemazione in motonave, cena e pernottamento. 7° giorno: Luxor Pensione completa. Luxor è una città dell'Alto Egitto, situata lungo la riva destra del Nilo, a sud del Cairo e a nord di Assuan. È un centro molto importante dal punto di vista archeologico sia perché nella città ci sono i templi di Luxor e Karnak sia perché nelle vicinanze ci sono i siti archeologici della Valle dei Re e della Valle delle Regine. Luxor è situata dove sorgeva l'antica città di Tebe, antica capitale dell' Egitto al tempo del Medio Regno. La maggior parte dell' economia della città e della regione proviene dal turismo; la città è anche luogo di partenza di crociere sul Nilo. La giornata sarà impegnata nella visita dell'area situata a nord

Pranzo in corso di escursione, cena e pernottamento in hotel (o motonave).

8° giorno: Luxor Pensione completa. La giornata sarà impegnata nella visita a sponda occidentale Lungo la riva del Nilo, si stende la necropoli tebana. Assai note la Valle delle Regine e la Valle dei re, nelle quali scavi archeologici portarono alla luce le tombe dei sovrani del Nuovo Regno. Famoso il ritrovamento della tomba di Tutankhamon. Nella zona pianeggiante, vi sono i resti e le rovine di maestosi edifici e templi, in onore o per il culto dei defunti, quali il tempio di Medinet Habu, i colossi di Memnon. Pranzo in corso di escursione, cena e pernottamento in hotel (o motonave). 9° giorno: Luxor Il Cairo Italia Dopo la prima colazione trasferimento in aeroporto e partenza con volo di linea per l'Italia

73

EGITTO-IL DESERTO EGIZIANO

della città (templi di Abidos e Dandra)


CONDIZIONI GENERALI DEL CONTRATTO TURISTICO Premessa e nozione di pacchetto turistico Premesso che: il decreto legislativo n. 111 del 17/03/95 di attuazione della direttiva 90/314/CE dispone a protezione del consumatore che l’organizzazione ed il venditore del pacchetto, cui il consumatore si rivolge, debbano essere in possesso dell’autorizzazione amministrativa all’espletamento della loro attività (art. 3/1 lett. A d.lgs. 111/95) il consumatore ha diritto di ricevere copia del contratto di vendita del pacchetto turistico (ai sensi dell’art. 6 del d.lgs. 111/95), che è documento indispensabile per accedere eventualmente al Fondo di garanzia di cui all’art. 18 delle presenti Condizioni Generali di Contratto. La nozione di “pacchetto turistico” (art. 2/1 d.lgs. 111/95) è la seguente: i pacchetti turistici hanno ad oggetto i viaggi, le vacanze ed i circuiti “tutto compreso”, risultanti dalla prefissata combinazione di almeno due degli elementi di seguito indicati, venduti ed offerti in vendita ad un prezzo forfettario, e di durata superiore alle 24 ore ovvero estendentisi per un periodo di tempo comprendente almeno una notte:

trasporto alloggio servizi turistici non accessori al trasporto o all’alloggio (omissis)…. Che costituiscano parte significativa del “pacchetto turistico”. Fonti legislative Il contratto di compravendita di pacchetto turistico è regolato, oltre che dalle

presenti condizioni generali, anche dalle clausole consegnate al consumatore nella documentazione di viaggio. Detto contratto, sia che abbia ad oggetto servizi da fornire in territorio nazionale che estero, sarà altresì disciplinato dalle disposizioni – in quanto applicabili – della L. 27/12/1977 n. 1084 di ratifica ed esecuzione della Convenzione Internazionale relativa al contratto di viaggio (CCV) firmata a Bruxelles il 23/04/1970 nonché dal sopraccitato Decreto legislativo 111/95. Informazione obbligatoria – scheda tecnica L’organizzatore ha l’obbligo di realizzare in catalogo o nel programma fuori catalogo una scheda tecnica. Gli elementi obbligatori da inserire nella scheda tecnica del catalogo o del programma fuori catalogo sono: Estremi dell’autorizzazione amministrativa dell’organizzatore; Estremi della polizza assicurativa responsabilità civile Periodo di validità del catalogo o del programma fuori catalogo; Cambio di riferimento ai fini degli adeguamenti valutari, giorno o valore. Prenotazioni La domanda di prenotazione dovrà essere redatta su apposito modulo contrattuale, se del caso elettronico, compilato in ogni sua parte e sottoscritto dal cliente, che ne riceverà copia. L’accettazione delle prenotazioni si intende perfezionata, con conseguente conclusione del contratto, solo nel momento in cui l’organizzatore riceverà relativa conferma, anche a mezzo sistema telematico. 74

Le indicazioni relative al pacchetto turistico non contenute nei documenti contrattuali, negli opuscoli ovvero in altri mezzi di comunicazione scritta, saranno fornite dall’organizzatore in regolare adempimento degli obblighi previsti a proprio carico del d.lgs. 111/95, in tempo utile prima dell’inizio del viaggio. Pagamenti La misura dell’acconto, fino ad un massimo del 25% del prezzo del pacchetto turistico, da versare all’atto della prenotazione ovvero all’atto della richiesta impegnativa e la data entro cui prima della partenza dovrà essere effettuato il saldo, risultano dalla scheda tecnica. Il mancato pagamento delle somme di cui sopra alle date stabilite costituisce clausole risolutiva espressa tale da determinare, da parte dell’agenzia intermediaria o dell’organizzatore la risoluzione di diritto.

Prezzo Il prezzo del pacchetto turistico è determinato nel contratto, con riferimento a quanto indicato in catalogo o programma fuori catalogo ed agli eventuali aggiornamenti degli stessi cataloghi o programmi fuori catalogo successivamente intervenuti. Esso potrà essere variato fino a 20 gironi prima della partenza e soltanto in conseguenza alle variazioni di: Costi di trasporto, incluso il costo del carburante; Diritti e tasse su alcune tipologie di servizi turistici quali imposte, tasse di atterraggio, di sbarco o di imbarco nei porti e negli aeroporti; Tassi di cambio


Per tali variazioni si farà riferimento al corso dei cambi ed ai costi di cui sopra in vigore alla data riportata nella scheda tecnica.

Recesso del consumatore

dell’acconto versato di cui all’art. 5/1° comma l’importo della penale nella misura indicata nella scheda tecnica del catalogo o programma fuori catalogo (oltre al costo individuale di gestione pratica). Nel caso di gruppi precostituiti tali somme verranno concordate di volta in volta alla firma del contratto.

Il consumatore può recedere dal contratto, senza pagare penali, nelle seguenti ipotesi:

Modifica o annullamento del pacchetto turistico prima della partenza

Aumento del prezzo di cui al precedente art. 6 in misura superiore al 10%;

Nell’ipotesi in cui, prima della partenza, l’organizzatore comunichi per iscritto la propria impossibilità di fornire uno o più dei servizi oggetto del pacchetto turistico, proponendo una soluzione alternativa, il consumatore potrà esercitare alternativamente il diritto di riacquisire la somma già pagata o di godere dell’offerta di un pacchetto turistico sostitutivo proposto ( ai sensi del 2° e 3° comma del precedente art. 7).

Le oscillazioni incideranno sul prezzo forfettario nelle percentuali riportate nella medesima.

Modifica in modo significativo di uno o più elementi del contratto oggettivamente configurabili come fondamentali ai fini della fruizione del pacchetto turistico complessivamente considerato e proposta dall’organizzatore dopo la conclusione del contratto stesso ma prima della partenza e non accettata dal consumatore. Nei casi di cui sopra, il consumatore ha alternativamente diritto: Ad usufruire di un pacchetto turistico alternativo, senza supplemento di prezzo o con la restituzione dell’eccedenza di prezzo, qualora il secondo pacchetto turistico abbia valore inferiore al primo; Alla restituzione della sola parte di prezzo già corrisposta. Tale restituzione dovrà essere effettuata entro 7 giorni lavorativi dal momento del ricevimento della richiesta di rimborso. Il consumatore dovrà dare comunicazione della propria decisione (di accettare la modifica o di recedere) entro e non oltre due giorni lavorativi dal momento in cui ha ricevuto l’avviso di aumento o di modifica. In difetto di espressa comunicazione entro il termine suddetto, la proposta formulata dall’organizzazione si intende accettata. Al consumatore che receda dal contratto prima della partenza al di fuori delle ipotesi elencate al primo comma verrà addebitato al netto

Il consumatore può esercitare i diritti sopra previsti anche quando l’annullamento dipenda dal mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti previsto nel catalogo o nel programma fuori catalogo, o da casi di forza maggiore e caso fortuito, relativi al pacchetto turistico acquistato. Per gli annullamenti diversi da quelli causati da forza maggiore, da caso fortuito e dal mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti, nonché per quelli diversi dalla mancata accettazione da parte del consumatore del pacchetto turistico alternativo offerto, l’organizzatore che annulla ( ex art. 1469 bis n. 5 Cod. Civ. ), restituirà al consumatore il doppio di quanto pagato ed incassato dall’organizzatore. La somma oggetto della restituzione non sarà mai superiore al doppio degli importi di cui il consumatore sarebbe in pari data debitore secondo quanto previsto dal precedente art. 7, 4° comma, qualora fosse egli ad annullare. Modifiche dopo la partenza

75

L’organizzatore, qualora dopo la partenza si trovi nell’impossibilità di fornire, per qualsiasi ragione, tranne che per un fatto proprio del consumatore, una parte essenziale dei servizi contemplati nel contratto, dovrà predisporre soluzioni alternative, senza supplementi di prezzo a carico del contraente e qualora le soluzioni fossero di valore inferiore a quelle previste, rimborsarlo in maniera equivalente a tale differenza. Qualora non risulti possibile alcuna soluzione alternativa, ovvero la soluzione proposta dall’organizzazione venga rifiutata dal consumatore per validi e giustificati motivi, l’organizzatore fornirà, senza supplemento di prezzo, un mezzo di trasporto equivalente a quello originariamente previsto per il ritorno al luogo di partenza o al diverso luogo eventualmente pattuito, compatibilmente alla disponibilità del mezzo e dei posti e lo rimborserà nella misura della differenza tra il costo delle prestazioni previste e quello delle prestazioni effettuate fino al momento del rientro anticipato. 10) Sostituzioni Il cliente rinunciatario può farsi sostituire da altra persona sempre che: l’organizzatore ne sia informato per iscritto entro 4 giorni lavorativi prima della data prefissata per la partenza, ricevendo contestualmente comunicazioni in merito alle generalità del cessionario; il sostituto soddisfi tutte le condizioni per la fruizione corretta del servizio (ex art.10 d.lgs.111/95) ed in particolare i requisiti relativi a passaporto, visti e certificati sanitari; il soggetto subentrante rimborsi all’organizzatore tutte le spese sostenute per procedere alla sostituzione nella misura che gli verrà quantificata prima della cessione. Il cedente ed il cessionario sono inoltre solidamente


responsabili per il pagamento del saldo del prezzo nonché degli importi d cui alla lettera c) del presente articolo. In relazione ad alcune tipologie di servizi, può verificarsi che un terzo fornitore di servizi non accetti la modifica del nominativo del cessionario, anche se effettuata entro il termine di cui al precedente punto a). L’organizzatore non sarà pertanto responsabile dell’eventuale mancata accettazione della modifica da parte dei terzi fornitori di servizi. Tale mancata accettazione sarà tempestivamente comunicata dall’organizzatore alle parti interessate prima della partenza. 11) Obblighi dei partecipanti I partecipanti dovranno essere muniti di passaporto individuale o di altro documento valido per tutti i paesi toccati dall’itinerario, nonché dei visti di soggiorno e di transito e dei certificati sanitari che fossero eventualmente richiesti. Essi inoltre dovranno tenersi all’osservanza delle regole di normale prudenza e diligenza ed a quelle specifiche in vigore nei paesi destinazione del viaggio, a tutte le informazioni fornite loro dall’organizzazione, nonché ai regolamenti o disposizioni amministrative e legislative relative al pacchetto turistico. I partecipanti saranno chiamati a rispondere a tutti i danni che l’organizzatore dovesse riscontrare e subire a causa dell’inadempimento rispetto a quanto sopra citato. Il consumatore è tenuto a fornire all’organizzatore tutti i documenti, le informazioni e gli elementi in suo possesso utili per l’esercizio del diritto di surroga di quest’ultimo nei confronti di terzi responsabili del danno ed è responsabile verso l’organizzatore del pregiudizio applicato al diritto di surrogazione. Il consumatore è tenuto a fornire all’orga-

nizzatore, per iscritto all’atto della prenotazione, particolari richieste personali che potranno formare oggetto di accordi specifici sulle modalità di viaggio, sempre che ne risulti possibile l’attuazione. Classificazione alberghiera La classificazione ufficiale delle strutture alberghiere viene fornita in catalogo od in altro materiale informativo soltanto in base alle espresse e formali indicazioni delle competenti autorità del paese in cui il servizio è erogato. In assenza di classificazioni ufficiali riconosciute dalle competenti pubbliche autorità dei paesi cui il servizio si riferisce, l’organizzatore si riserva la facoltà di fornire in catalogo una propria descrizione della struttura tale da permettere al consumatore un proprio personale metro di giudizio su entità e livello della struttura ricettiva.

Regime di responsabilità

L’organizzatore risponde dei danni arrecati al consumatore a motivo dell’inadempimento totale parziale delle prestazioni contrattualmente dovute, si che le stesse vengano prestate da lui personalmente sia da terzi fornitori di servizi, a meno che provi che l’evento è derivato da fatto del consumatore (ivi comprese iniziative dal consumatore nel corso dell’esecuzione dei servizi turistici) o da circostanze estranee alla fornitura di quanto previsto in contratto, da caso fortuito, da forza maggiore, ovvero da circostanze che lo stesso organizzatore non poteva, secondo la diligenza professionale, ragionevolmente prevedere o risolvere. Il venditore presso il quale sia stata effettuata la prenotazione del pacchetto turistico non risponde in alcun caso delle obbligazioni nascenti dall’organizzazione del viaggio ma è responsabile esclusivamente delle obbliga76

zioni nascenti dalla sua qualità di intermediario e comunque nei limiti per tale responsabilità previste dalle leggi o convenzioni sopra citate e previste. Limiti del risarcimento Il risarcimento dovuto dall’organizzatore per danni alla persona non può in ogni caso essere superiore alle indennità risarcitorie previste dalle convenzioni internazionali in riferimento alle prestazioni il cui inadempimento ne ha determinato la responsabilità: e precisamente la Convenzione di Varsavia del 1929 sul trasporto aereo internazionale nel testo modificato all’Aja nel 1955; la Convenzione di Berna sul trasporto ferroviario (CIV); la Convenzione di Bruxelles del 1970 (CCV) sul contratto di viaggio per ogni ipotesi di responsabilità dell’organizzatore. In ogni caso l’importo risarcitorio non può superare l’importo di “2000 Franchi oro Germinal” per danni alle cose previsto dall’art.13 n°2 CCV e di Franchi 5000 oro Germinal per qualsiasi altro danno e per quelli stabiliti dall’art. 1783 Cod. Civ. Obbligo di assistenza L’organizzatore è tenuto a prestare misure di assistenza al consumatore imposte dal criterio di diligenza professionale esclusivamente in riferimento agli obblighi a proprio carico per disposizione di legge o contratto. L’organizzatore ed il venditore sono esonerati dalle proprie responsabilità (artt. 13 e 14) quando la mancata o inesatta esecuzione del contratto è imputabile al consumatore o è dipesa da fatto di un terzo a carattere imprevedibile o inevitabile, ovvero da caso fortuito o di forza maggiore. di cambio applicati al pacchetto in questione.


Reclami o denunce

Suo rimpatrio in caso di viaggi all’estero

Ogni mancanza nell’esecuzione del contratto deve essere contestata dal consumatore senza ritardo affinchè l’organizzatore, il suo rappresentante locale o l’accompagnatore vi pongano tempestivamente rimedio.

Il fondo deve altresì fornire una immediata disponibilità economica in caso di rientro forzato di turisti da Paesi extracomunitari in occasione di emergenze imputabili o meno al comportamento dell’organizzatore.

Il consumatore può altresì sporgere reclamo tramite invio di una raccomandata con avviso di ricevimento all’organizzatore o al venditore, entro e non oltre dieci giorni lavorativi dalla data di rientro presso la località di partenza.

Le modalità di intervento sono stabilite con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri

Assicurazione spese di annullamento e di rimpatrio La sottoscrizione di tale polizza assicurativa è considerata obbligatoria, a tutela del consumatore stesso, ed è regolata a latere. Il consumatore all’atto di sottoscrizione della domanda di prenotazione potrà alternativamente: stipulare la polizza di assicurazione sottopostagli insieme con la domanda, corrispondendo il premio relativo (che gli verrà integralmente rimborsato in caso di mancata accettazione della domanda); fornire dimostrazione scritta di avvenuta stipulazione da parte sua di altra polizza con il medesimo oggetto, alle medesime condizioni e con i medesimi massimali assicurativi. Fondo di garanzia E’ istituito presso la Direzione Generale per il Turismo del Ministero delle Attività Produttive il Fondo Nazionale di garanzia cui il consumatore può rivolgersi (ai sensi dell’art. 21 D. lgs. 111/95) in caso di insolvenza o di fallimento dichiarato del venditore o dell’organizzatore, per la tutela delle seguenti esigenze:

Note ulteriori) Condizioni generali di contratto di vendita di singoli servizi turistici Disposizioni normative I contratti aventi oggetto la offerta di solo servizio di trasporto, di soggiorno ovvero di qualunque separato servizio turistico, non potendosi configurare come fattispecie negoziale di organizzazione di viaggio ovvero di pacchetto turistico. Sono disciplinati dalle seguenti disposizioni della CCV: art.1, n.3 e n.6; artt. Da 12 a 23; artt. da 24 a 31, per quanto concerne le previsioni diverse da quelle relative al contratto di organizzazione nonche dalle altre pattuizioni specificamente riferite alla vendita del singolo servizio oggetto del contratto. Condizioni di contratto A tali contratti sono altresì applicabili le seguenti clausole delle condizioni generali di contratto di vendita di pacchetti turistici sopra riportate: art. 4 I° comma; art. 5, art. 7; art. 8; art. 9; art. 10 I° comma; artt. 11, 15, 17. L’applicazione di dette clausole non determina assolutamente la configurazione dei relativi contratti come fattispecie di pacchetto turistico. La terminologia delle citate clausole relativa al contratto di pacchetto turistico (organizzatore, viaggio etc.) va pertanto intesa con riferimento alle corrispondenti figure del contratto di vendita di singoli servizi turistici. SCHEDA TECNICA

Rimborso del prezzo versato

77

La validità delle quote è indicata in ogni destinazione proposta; il cambio utilizzato equivale al rapporto Euro/Usd 0.80:1. Pagamenti All’atto della prenotazione dovrà essere versato un acconto pari al 25% dell’ammontare totale del pacchetto turistico; il saldo dovrà essere effettuato almeno 30 giorni prima della partenza. Per le prenotazioni in epoca successiva a tale termine il saldo dovrà essere versato al momento della prenotazione in un’unica soluzione. Penali di annullamento Al consumatore che receda dal contratto prima della partenza al di fuori delle ipotesi elencate dall’art. 7/1° comma delle Condizioni generali di contratto di vendita dei pacchetti turistici, saranno addebitate, indipendentemente dal pagamento dell’acconto oltre al costo individuale di gestione pratica, le seguenti penali: 40% della quota di partecipazione sino a 30 giorni lavorativi prima della partenza; 50% della quota di partecipazione da 29 a 20 giorni lavorativi prima della partenza; 60% della quota di partecipazione da 19 a 10 giorni lavorativi prima della partenza; 80% della quota di partecipazione da 9 a 5 giorni lavorativi prima della partenza; 100% oltre tale termine. Le suddette penali si applicano ai pacchetti turistici con voli di linea, con voli noleggiati o a tariffa speciale IT, ai pacchetti turistici con altri mezzi di trasporto ed ai servizi di solo soggiorno e sono al netto delle quote assicurative che vanno comunque perdute.


CON LA COLLABORAZIONE CON VIAGGI TOUR OPERATOR ASSISTENZA MEDICA - RIMBORSO SPESE MEDICHE - ASSICURAZIONE BAGAGLIO ROTONDA VACANZE Tour Operator in collaborazione con Europ Assistance Italia S.p.A., include nei propri pacchetti viaggi una polizza assicurazione medico non stop e bagaglio, le cui condizioni dettagliate si trovano all'interno della polizza che verrà consegnata con i documenti di viaggio.

- Anticipo spese di prima necessità (valido solo per gli assicurati residenti in Italia) - Rientro anticipato - Anticipo cauzione penale all’estero (valido solo per gli assicurati residenti in Italia) - Segnalazione di un legale all’estero - Invio di messaggi urgenti. ASSICURAZIONE BAGAGLIO Europ Assistance assicura il risarcimento dei danni subiti da bagaglio ed effetti personali che l’Assicurato aveva con sè all’inizio del viaggio, inclusi gli abiti, causati da furto, furto con scasso, rapina, scippo, perdita, smarrimento ed avaria fino ad un massimale di € 500,00 per persona in Italia, Europa e Paesi del bacino del Mediterraneo, Mondo.

DECORRENZA E DURATA DELL'ASSICURAZIONE L'assicurazione nei confronti di ogni singolo Assicurato decorre dalla data di inizio del viaggio/soggiorno e avrà vigore sino alla fine dello stesso. ASSISTENZA SANITARIA - Consulenza medica - Invio di un medico o di una autoambulanza in Italia - Segnalazione di un medico specialista all’estero - Rientro sanitario - Trasporto salma con limite di € 5.000,00 per Assicurato - Rientro con un familiare assicurato - Rientro degli altri assicurati - Viaggio di un familiare - Accompagnamento dei minori - Rientro dell’assicurato convalescente - Prolungamento del soggiorno - Informazioni e segnalazione di medicinali corrispondenti all’estero - Interprete a disposizione all’estero

RIMBORSO SPESE MEDICHE A seguito di un infortunio e/o malattia improvvisa, Europ Assistance rimborsa le Spese mediche, farmaceutiche ed ospedaliere che l’Assicurato deve sostenere per cure o interventi urgenti ricevuti sul posto nel corso del viaggio per i seguenti massimali: Estero: € 3.000,00 Italia: € 500,00 Per ogni rimborso sarà applicata una franchigia fissa di € 35,00 per ogni Assicurato.

78


COME CHIAMARE EUROP ASSISTANCE IN CASO DI NECESSITA' In caso di necessità, dovunque ci si trovi, in qualsiasi momento, la Struttura Organizzativa di Europ Assistance è in funzione 24 ore su 24. Il personale specializzato della Struttura Organizzativa di Europ Assistance è a completa disposizione, pronto ad intervenire o ad indicare le procedure più idonee per risolvere nel migliore dei modi qualsiasi tipo di problema oltre ad autorizzare eventuali spese. IMPORTANTE: non prendere alcuna iniziativa senza avere prima interpellato telefonicamente la Struttura Organizzativa al numero di Telefono 02.58.28.65.32 oppure - via fax componendo il seguente numero: 02-58.47.72.01 - inviando un telegramma a: EUROP ASSISTANCE ITALIA S.p.A. - Piazza Trento,8 – 20135 Milano Si dovranno comunicare subito all'operatore le seguenti informazioni: 1. tipo di intervento richiesto 2. nome e cognome 3. numero di tessera Europ Assistance 4. recapito telefonico Europ Assistance per poter erogare le garanzie previste in polizza, deve effettuare il trattamento dei dati dell'Assicurato e a tal fine necessita ai sensi del D. Lgs. 196/03 (Codice Privacy) del Suo consenso. Pertanto l'Assicurato contattando o facendo contattare la Struttura Organizzativa di Europ Assistance, fornisce liberamente il proprio consenso al trattamento dei Suoi dati personali comuni e sensibili così come indicato nell'Informativa al Trattamento dei dati sopra riportata .

79


POLIZZA EUROP ASSISTANCE

Rotonda Vacanze in collaborazione con Europ Assistance Italia S.p.A., include nei propri pacchetti viaggi una polizza assicurazione medico non stop e bagaglio, le cui condizioni dettagliate si trovano all'interno della polizza che verrà consegnata con i documenti di viaggio.

DECORRENZA E DURATA DELL'ASSICURAZIONE

L'assicurazione nei confronti di ogni singolo Assicurato decorre dalla data di inizio del viaggio/soggiorno e avrà vigore sino alla fine dello stesso. ASSISTENZA SANITARIA -

Consulenza medica - Invio di un medico o di una autoambulanza in Italia - Segnalazione di un medico specialista all’estero - Rientro sanitario - Trasporto salma con limite di € 5.000,00 per Assicurato - Rientro con un familiare assicurato - Rientro degli altri assicurati - Viaggio di un familiare - Accompagnamento dei minori - Rientro dell’assicurato convalescente - Prolungamento del soggiorno - Informazioni e segnalazione di medicinali corrispondenti all’estero Interprete a disposizione all’estero Anticipo spese di prima necessità (valido solo per gli assicurati residenti in Italia) - Rientro anticipato - Anticipo cauzione penale all’estero (valido solo per gli assicurati residenti in Italia) Segnalazione di un legale all’estero Invio di messaggi urgenti.

all’inizio del viaggio, inclusi gli abiti, causati da furto, furto con scasso, rapina, scippo, perdita, smarrimento ed avaria fino ad un massimale di € 500,00 per persona in Italia, Europa e Paesi del bacino del Mediterraneo, Mondo.

RECLAMI IN MERITO AL CONTRATTO RIMBORSO SPESE MEDICHE

A seguito di un infortunio e/o malattia improvvisa, Europ Assistance rimborsa le Spese mediche, farmaceutiche ed ospedaliere che l’Assicurato deve sostenere per cure o interventi urgenti ricevuti sul posto nel corso del viaggio per i seguenti massimali: Estero: € 3.000,00 Italia: € 500,00 Per ogni rimborso sarà applicata una franchigia fissa di € 35,00 per ogni AssicuratoINFORMATIVA AL CLIENTE PER IL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI NOTA INFORMATIVA PREDISPOSTA AI SENSI DELL'ART. 123 DEL DECRETO LEGISLATIVO 17 MARZO 1995, N° 175 ED IN CONFORMITÀ CON QUANTO DISPOSTO DALLA CIRCOLARE ISVAP DEL 2 GIUGNO 1997, N° 303 E DAL REGOLAMENTO ISVAP N° 24 DEL 19 MAGGIO 2008. INFORMAZIONI RELATIVE ALL'IMPRESA La copertura assicurativa è emessa da EUROP ASSISTANCE ITALIA S.p.A. avente sede legale in Italia, Piazza Trento n. 8, 20135 Milano. La Compagnia EUROP ASSISTANCE ITALIA S.p.A. è stata autorizzata all'esercizio dell'attività assicurativa con D.M. 2 giugno 1993 (G.U. del 1 luglio 1993 n. 152) - Iscritta alla sezione I dell’Albo delle Imprese di assicurazione e riassicurazione al n. 1.00108 - Società appartenente al Gruppo Generali, iscritto all’Albo dei Gruppi assicurativi - Società soggetta alla direzione e al coordinamento di Assicurazioni Generali S.p.A.

ASSICURAZIONE BAGAGLIO

Europ Assistance assicura il risarcimento dei danni subiti da bagaglio ed effetti personali che l’Assicurato aveva con sè

Il Contraente ed Europ Assistance Italia S.p.A. hanno convenuto di assoggettare la copertura assicurativa alla legge italiana.

INFORMAZIONI RELATIVE AL CONTRATTO LEGGE APPLICABILE

80

Eventuali reclami riguardanti la copertura assicurativa o la gestione dei sinistri, devono essere inoltrati per iscritto a Europ Assistance Italia S.p.A. - Ufficio Reclami - Piazza Trento, 8 - 20135 Milano – fax n. 02.58.47.71.28 - e.mail: Ufficio.Reclami@europassistance.it Qualora l’esponente non si ritenga soddisfatto dall’esito del reclamo, o in caso di assenza di riscontro nel termine massimo di quarantacinque giorni, potrà rivolgersi all’I.S.V.A.P., Servizio Tutela degli Utenti, Via del Quirinale 21, 00187 Roma, corredando l’esposto della documentazione relativa al reclamo trattato dalla Compagnia. In relazione alle controversie inerenti la quantificazione delle prestazioni e l’attribuzione della responsabilità, si ricorda che permane la competenza esclusiva dell’Autorità Giudiziaria, oltre alla facoltà di ricorrere a sistemi conciliativi ove esistenti.

TERMINI DI PRESCRIZIONE DEI DIRITTI DERIVANTI DAL CONTRATTO

Il diritto al pagamento delle rate di premio si prescrive in un anno dalle singole scadenze. Gli altri diritti derivanti dal contratto di assicurazione si prescrivono entro due anni dal giorno in cui si è verificato il fatto su cui il diritto si fonda, ai sensi dell'art. 2952 c.c. Nell'Assicurazione della Responsabilità Civile, il termine di due anni decorre dal giorno in cui il terzo ha richiesto il risarcimento all'Assicurato o ha promosso contro questo l'azione.


NFORMATIVA AL CLIENTE PER IL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

Ai sensi dell’articolo 13 – Decreto Legislativo 30 Giugno 2003 n°196 in materia di protezione dei dati personali (Codice Privacy), La informiamo che: 1. i Suoi dati personali (i “Dati”), saranno trattati da Europ Assistance Italia S.p.A. con l’ausilio di mezzi cartacei, elettronici e/o automatizzati, per finalità riguardanti: a. gestione ed esecuzione delle obbligazioni di cui alla Polizza assicurativa, b. adempimenti di obblighi di legge, regolamento o normativa comunitaria (come ad esempio per antiriciclaggio) e/o disposizioni di organi pubblici; 2. il trattamento dei Dati è: a. necessario per l’esecuzione e per la gestione della Polizza assicurativa (1.a); b. obbligatorio in base a legge, regolamento o normativa comunitaria e/o disposizioni di organi pubblici (1.b); 3. i Dati potranno essere comunicati ai seguenti soggetti quali autonomi Titolari : a. soggetti determinati, incaricati da Europ Assistance Italia S.p.A. della fornitura di servizi strumentali o necessari all’esecuzione delle obbligazioni di cui alla Polizza assicurativa in Italia e all’Estero, quali – a titolo esemplificativo – soggetti incaricati della gestione degli archivi ed elaborazione dei dati, istituti di credito, periti, medici legali; b. organismi associativi (Ania) e consortili propri del settore assicurativo, Isvap, Autorità giudiziarie nonché a tutti gli altri soggetti ai quali la comunicazione sia dovuta per il raggiungimento delle finalità di cui al punto 1.b; c. prestatori di assistenza, società controllate o collegate ad Europ Assistance Italia S.p.A. o dalla

stessa incaricate, in Italia o all’estero per il raggiungimento delle finalità di cui ai punti 1.a e 1.b, o altre compagnie di assicurazione e/o società di servizi per la distribuzione del rischio; d. all’operatore turistico, con sede legale e fiscale in Italia, che sottoscrive la polizza a favore di terzi e ne assume i relativi oneri. inoltre i Suoi Dati potranno essere conosciuti da dipendenti e collaboratori in qualità di Incaricati o Responsabili. I Dati non sono soggetti a diffusione. 4. Titolare del trattamento è Europ Assistance Italia S.p.A.. Lei potrà richiedere l’elenco dei Responsabili del trattamento, esercitare i diritti di cui all’art. 7 Codice Privacy ed in particolare ottenere dal Titolare la conferma dell’esistenza di dati che La riguardano, la loro comunicazione e l’indicazione della logica e delle finalità del trattamento, la cancellazione, l’aggiornamento o il blocco dei medesimi, nonché opporsi per motivi legittimi al trattamento, scrivendo a: Europ Assistance Italia S.p.A. – Piazza Trento, 8 – 20135 Milano – Ufficio Protezione Dati - UfficioProtezioneDati@europassistance.it

esclusivamente come destinazione un Paese aderente all’Unione Europea e/o la Svizzera.

AVARIA

Qualsiasi danno sofferto dal bagaglio durante la navigazione della nave o durante il volo dell’aeromobile.

BAGAGLIO

La valigia, il baule e gli oggetti d'uso personale in essi contenuti che L'Assicurato porta con sé in viaggio.

CONTRAENTE

L’operatore turistico, con sede legale e fiscale in Italia, che sottoscrive la polizza a favore di terzi e ne assume i relativi oneri.

DECORRENZA E DURATA DEFINIZIONI ASSICURATO

La persona fisica residente in uno dei Paesi aderenti all’Unione Europea e/o in Svizzera, che ha acquistato un pacchetto turistico presso il Contraente, il cui interesse è protetto dall’assicurazione. Le persone fisiche residenti in uno dei Paesi non aderenti all’Unione Europea si intendono assicurati qualora abbiano acquistato un pacchetto turistico presso il Contraente che abbia 81

La durata dell'Assicurazione nei confronti di ogni singolo Assicurato è pari alla durata del viaggio/locazione comunicata dal Contraente ad Europ Assistance. La durata massima della copertura per ciascun periodo di permanenza continuativa all'estero nel corso del periodo di validità dell'Assicurazione è di 60 giorni consecutivi.


ESTENSIONE TERRITORIALE

Il Paese o il Gruppo di Paesi dove si effettua il viaggio, regolarmente comunicato a Europ Assistance, e dove l’Assicurato ha subito il sinistro che ha originato il diritto alla prestazione/ garanzia. Per gli Assicurati residenti in Unione Europea e/o in Svizzera può essere: Italia - Europa e Paesi del Bacino Mediterraneo - Mondo Per gli Assicurati residenti in Paesi non aderenti all’Unione Europea: Paesi aderenti all’Unione Europea e/o la Svizzera Le prestazioni e le garanzie sono valide: Per gli Assicurati residenti in Unione Europea e/o in Svizzera: - nel caso di viaggi in aereo, treno, pullman o nave, dalla stazione di partenza (aeroportuale, ferroviaria, ecc. del viaggio organizzato) fino alla conclusione del viaggio come organizzato dal Contraente; - nel caso di viaggio in auto o altro mezzo non previsto al punto precedente, ad oltre 50 km. dal luogo di residenza in uno dei Paesi aderenti all’Unione Europea e/o in Svizzera. Per gli Assicurati residenti in Paesi non aderenti all’Unione Europea: - nel caso di viaggi in aereo, treno, pullman o nave, dalla data di arrivo in uno dei Paesi aderenti all’Unione Europea e/o in Svizzera fino alla data di partenza da uno degli stessi Paesi a conclusione del viaggio; nel caso di viaggio in auto o altro mezzo non previsto al punto precedente, al passaggio della frontiera e della dogana di uno dei Paesi aderenti all’Unione Europea e/o della Svizzera.

(Gazzetta Ufficiale del 1° Luglio 1993 n° 152).

FURTO MALATTIA PREESISTENTE

E' il reato previsto all'art. 624 del Codice Penale, perpetrato da chiunque si impossessi della cosa mobile altrui, sottraendola a chi la detiene, al fine di trarne profitto per sè o per altri. GARANZIA Assicurazione che non rientra nell'assicurazione assistenza, per la quale, in caso di sinistro, Europ Assistance procede al rimborso del danno subito dall'Assicurato.

Malattia che sia l'espressione o la conseguenza diretta di situazioni patologiche croniche o preesistenti alla decorrenza della garanzia.

MASSIMALE

La somma massima, stabilita nella polizza, fino alla concorrenza della quale Europ Assistance si impegna a prestare la garanzia e/o la prestazione prevista.

INFORTUNIO

Sinistro dovuto a causa fortuita, violenta ed esterna che produce lesioni corporali obiettivamente constatabili.

ISTITUTO DI CURA

L'ospedale pubblico, la clinica o la casa di cura, sia convenzionati con il Servizio Sanitario Nazionale che privati, regolarmente autorizzati al ricovero di malati, sono esclusi comunque stabilimenti termali, case di convalescenza e soggiorno.

MALATTIA EUROP ASSISTANCE Ogni alterazione dello stato di salute non dipendente da infortunio. Europ Assistance Italia S.p.A. - Piazza Trento, 8 - 20135 MILANO. Impresa autorizzata all'esercizio delle assicurazioni, con Decreto del Ministero dell'industria, del commercio e dell'artigianato n° 19569 del 2 Giugno 1993

sicurato non era a conoscenza e che comunque non sia una manifestazione, seppure improvvisa, di un precedente morboso noto all'Assicurato.

PRESTAZIONE

Assistenza da erogarsi in natura e cioè con l'aiuto che deve essere fornito all'Assicurato nel momento del bisogno, da parte di Europ Assistance tramite la Struttura Organizzativa.

RAPINA E'

il reato, previsto all'art. 628 del Codice Penale, perpetrato da chiunque si impossessi, mediante violenza alla persona o minaccia, della cosa mobile altrui, sottraendola a chi la detiene, per procurarne a sè o ad altri un ingiusto profitto.

RICOVERO MALATTIA IMPROVVISA

Malattia di acuta insorgenza di cui l'As82

La permanenza in un Istituto di cura che preveda almeno un pernottamento.


SCIPPO VIAGGIO il reato previsto agli artt. 624 e 625 n°4 del Codice Penale, commesso da chiunque si impossessi della cosa mobile altrui, sottraendola a chi la detiene con destrezza, ovvero strappando la cosa di mano o di dosso alla persona, al fine di procurare a sé Il singolo fatto o avvenimento che si può verificare nel corso di validità della Polizza e che determina la richiesta di assistenza, di rimborso o di indennizzo da parte dell'Assicurato.

SCOPERTO

La parte dell’ammontare del danno, espressa in percentuale, che rimane obbligatoriamente a carico dell’Assicurato con un minimo espresso in valore assoluto.

STRUTTURA ORGANIZZATIVA

E' la struttura di Europ Assistance Service S.p.A., Piazza Trento n.8, 20135 Milano, costituita da: responsabili, personale (medici, tecnici, operatori), attrezzature e presidi (centralizzati e non) in funzione 24 ore su 24 tutti i giorni dell’anno o entro i diversi limiti previsti dal contratto, che, in virtù di specifica convenzione sottoscritta con Europ Assistance Italia Sp.A., provvede al contatto telefonico con l’Assicurato, all’organizzazione ed erogazione delle prestazioni di assistenza previste in polizza con costi a carico di Europ Assistance Italia S.p.A.

Per gli Assicurati residenti in Unione Europea e/o in Svizzera: - nel caso di viaggi in aereo, treno, pullman o nave, dalla stazione di partenza (aeroportuale, ferroviaria, ecc. del viaggio organizzato) fino alla conclusione del viaggio come organizzato dal Contraente; - nel caso di viaggio in auto o altro mezzo non previsto al punto precedente, ad oltre 50 km. dal luogo di residenza in uno dei Paesi aderenti all’Unione Europea e/o in Svizzera. Per gli Assicurati residenti in Paesi non aderenti all’Unione Europea: - nel caso di viaggi in aereo, treno, pullman o nave, dalla data di arrivo in uno dei Paesi aderenti all’Unione Europea e/o in Svizzera fino alla data di partenza da uno degli stessi Paesi a conclusione del viaggio; - nel caso di viaggio in auto o altro mezzo non previsto al punto precedente, al passaggio della frontiera e della dogana di uno dei Paesi aderenti all’Unione Europea e/o della Svizzera.

DELIMITAZIONI

Le prestazioni VIAGGI TOUR OPERATOR sono fornite una sola volta per ciascun tipo entro il periodo di durata del viaggio. Le garanzie “Assicurazione Rimborso Spese Mediche” e “Assicurazione Bagaglio, Effetti Personali” potranno essere richieste anche più volte entro il periodo di durata del viaggio fermo restando che l’importo globale degli indennizzi corrisposti non potrà supera83

re i massimali previsti. Tutte le prestazioni e tutte le garanzie VIAGGI TOUR OPERATOR, non sono dovute: - per malattie nervose, mentali, neuropsichiatriche e psicosomatiche, per malattie dipendenti dalla gravidanza oltre la 26ma settimana di gestazione e dal puerperio; - per malattie che siano l'espressione o la conseguenza diretta di situazioni patologiche croniche o preesistenti all'inizio del viaggio; - per malattie e infortuni conseguenti e derivanti da abuso di alcolici o psicofarmaci nonché dall'uso non terapeutico di stupefacenti e allucinogeni; - per gli infortuni derivanti dallo svolgimento delle seguenti attività: alpinismo con scalata di rocce o accesso a ghiacciai, salti dal trampolino con sci o idrosci, guida ed uso di guidoslitte, sports aerei in genere, atti di temerarietà nonché tutti gli infortuni sofferti in conseguenza di attività sportive svolte a titolo professionale; - per espianto e/o trapianto di organi.


ASSICURAZIONE ASSISTENZA - PRESTAZIONI

1) CONSULENZA MEDICA

Qualora l'Assicurato necessitasse valutare il proprio stato di salute, potrà contattare i medici della Struttura Organizzativa e chiedere un consulto telefonico.

2) INVIO DI UN MEDICO O DI UNA AUTOAMBULANZA IN ITALIA

Qualora, successivamente ad una Consulenza Medica (vedi prestazione 1), emergesse la necessità che l'Assicurato in viaggio debba sottoporsi ad una visita medica, la Struttura Organizzativa provvederà, con spese a carico di Europ Assistance, ad inviare sul luogo dell’evento uno dei medici convenzionati con Europ Assistance. In caso di impossibilità da parte di uno dei medici convenzionati ad intervenire personalmente, la Struttura Organizzativa organizzerà il trasferimento dell'Assicurato in autoambulanza nel centro medico idoneo più vicino. La prestazione viene fornita dalle ore 20 alle ore 8 da Lunedì a Venerdì e 24 ore su 24 il sabato, la domenica e nei giorni festivi.

3) SEGNALAZIONE DI UN MEDICO SPECIALISTA ALL'ESTERO

Qualora, successivamente ad una Consulenza Medica (vedi prestazione 1), emergesse la necessità che l'Assicurato in viaggio debba sottoporsi ad una visita specialistica, la Struttura Organizzativa segnalerà, compatibilmente con le disponibilità locali, il nominativo di un medico specialista nella località più vicina al luogo in cui si trova l'Assicurato.

4) RIENTRO SANITARIO

Qualora, in seguito ad infortunio o malattia improvvisa l'Assicurato in viaggio necessitasse, a giudizio dei medici della Struttura Organizzativa ed in accordo con il medico curante sul posto, del trasporto in un Istituto di cura attrezzato nel Paese di residenza dell’Assicurato, la Struttura Organizzativa provvederà, con spese a carico di Europ Assistance, ad organizzarne il rientro con il mezzo e nei tempi ritenuti più idonei dai medici della Struttura Organizzativa dopo il consulto di questi con il medico curante sul posto. Tale mezzo potrà essere: - l'aereo sanitario - l'aereo di linea in classe economica, se necessario con posto barellato; - il treno in prima classe e, occorrendo, il vagone letto; l'autoambulanza (senza limiti di chilometraggio). La Struttura Organizzativa utilizzerà l’aereo sanitario solo nel caso in cui il sinistro avvenga in Paesi europei e Paesi del Bacino Mediterraneo. Il trasporto sarà interamente organizzato dalla Struttura Organizzativa e comprenderà l'assistenza medica o infermieristica durante il viaggio, qualora i medici della Struttura Organizzativa la ritenessero necessaria. Europ Assistance avrà la facoltà di richiedere l'eventuale biglietto di viaggio non utilizzato per il rientro dall'Assicurato. Nel caso in cui l’Assicurato necessitasse di un trasferimento fino al più vicino luogo attrezzato per il Pronto Soccorso o Istituto di cura, o di un trasferimento verso un Istituto di cura adeguato al trattamento della patologia, trovandosi ricoverato presso una struttura locale non adeguata al trattamento della patologia stessa, la Struttura Organizzativa organizzerà il trasferimento, con il mezzo e nei tempi ritenuti più idonei dai medici della Struttura Organizzativa dopo il consulto di questi con il medico curante sul posto. In questo caso Europ Assistance terrà a proprio carico i relativi 84

costi fino ad un massimo di Euro 7.500,00. In caso di decesso dell'Assicurato, la Struttura Organizzativa organizzerà ed effettuerà il trasporto della salma fino al luogo di sepoltura nel Paese di residenza. Europ Assistance terrà a proprio carico le spese relative al trasporto salma, fino ad un massimo di Euro 5.000,00 per Assicurato; se tale prestazione comportasse un esborso maggiore Europ Assistance interverrà subito dopo aver ricevuto in Italia adeguate garanzie, in relazione al pagamento delle eccedenze, quali a titolo esemplificativo: assegni circolari, fideiussione bancaria. Sono escluse dalla prestazione: - le infermità o lesioni che, a giudizio dei medici della Struttura Organizzativa, possono essere curate sul posto o che non impediscono all'Assicurato di proseguire il viaggio; - le malattie infettive, nel caso in cui il trasporto implichi violazione di norme sanitarie nazionali o internazionali; - le spese relative alla cerimonia funebre e quelle per la ricerca di persone e/o l'eventuale recupero della salma; - tutti i casi in cui l'Assicurato o i familiari dello stesso sottoscrivono volontariamente le dimissioni contro il parere dei sanitari della struttura presso la quale l'Assicurato è ricoverato.

5) RIENTRO CON UN FAMILIARE ASSICURATO

Qualora, nella organizzazione della prestazione di Rientro Sanitario (vedi prestazione 4), i medici della Struttura Organizzativa non ritenessero necessaria l'assistenza sanitaria all'Assicurato durante il viaggio, ed un familiare assicurato desiderasse accompagnarlo fino al luogo di ricovero o alla sua residenza, la Struttura Organizzativa provvederà a far rientrare anche il familiare con lo stesso mezzo utilizzato per l'Assicurato. Europ Assistance avrà la facoltà di richiedere l'eventuale biglietto di viaggio non uti-


6) RIENTRO DEGLI ALTRI ASSICURATI

Qualora, successivamente alla prestazione di Rientro Sanitario (vedi prestazione 4), le persone assicurate che viaggiavano con l'Assicurato non fossero obiettivamente in grado di rientrare alla propria residenza con il mezzo inizialmente previsto e/o utilizzato, la Struttura Organizzativa provvederà a fornire loro un biglietto ferroviario di prima classe o uno aereo di classe economica. Europ Assistance avrà la facoltà di richiedere loro gli eventuali biglietti di viaggio non utilizzati per il rientro. Europ Assistance terrà a proprio carico il costo dei biglietti fino ad un importo massimo di Euro 200,00 per persona assicurata.

7) VIAGGIO DI UN FAMILIARE

Qualora l'Assicurato venisse ricoverato in un Istituto di cura per un periodo superiore a 7 giorni, la Struttura Organizzativa fornirà, con spese a carico di Europ Assistance, un biglietto ferroviario di prima classe o uno aereo di classe economica, di andata e ritorno, per permettere ad un familiare convivente di raggiungere il congiunto ricoverato. Sono escluse dalla prestazione: - le spese di soggiorno del familiare.

8) ACCOMPAGNAMENTO DEI MINORI

Qualora, a seguito di infortunio, malattia o causa di forza maggiore, l'Assicurato in viaggio si trovasse nell'impos-

sibilità di occuparsi degli assicurati minori di 15 anni che viaggiavano con Lui, la Struttura Organizzativa fornirà, con spese a carico di Europ Assistance, un biglietto ferroviario di prima classe o uno aereo di classe economica, di andata e ritorno, per permettere ad un familiare di raggiungere i minori, prendersene cura e ricondurli alla loro residenza. Sono escluse dalla prestazione: le spese di soggiorno del familiare accompagnatore.

9) RIENTRO DELL'ASSICURATO CONVALESCENTE

Qualora, a causa di ricovero in Istituto di cura, l'Assicurato non fosse in grado di rientrare alla propria residenza con il mezzo inizialmente previsto, la Struttura Organizzativa gli fornirà, con spese a carico di Europ Assistance, un biglietto ferroviario di prima classe o uno aereo di classe economica.

10) PROLUNGAMENTO DEL SOGGIORNO

Qualora le condizioni di salute dell'Assicurato, certificate da prescrizione medica scritta, non gli permettessero di intraprendere il viaggio di rientro alla propria residenza nella data prestabilita, la Struttura Organizzativa provvederà all'eventuale prenotazione di un albergo. Europ Assistance terrà a proprio carico le spese di albergo (camera e prima colazione) per il massimo di tre giorni successivi alla data stabilita per il rientro fino ad un importo massimo 85

complessivo di Euro 40,00 giornaliere per Assicurato ammalato o infortunato. Sono escluse dalla prestazione: - le spese di albergo diverse da camera e prima colazione.

11) INFORMAZIONI E SEGNALAZIONE DI MEDICINALI CORRISPONDENTI ALL'ESTERO

Qualora l'Assicurato, trovandosi all'estero, necessitasse di specialità medicinali regolarmente registrate in Italia, ma non reperibili sul luogo né sostituibili con medicinali locali ritenuti equivalenti dai medici della Struttura Organizzativa, quest'ultima provvederà al loro invio. La spedizione verrà effettuata, con spese a carico di Europ Assistance, con il mezzo più rapido, tenendo conto delle norme locali che ne regolano il trasporto. Sono esclusi dalla prestazione: - l'invio di specialità medicinali non registrate in Italia; - i costi dei medicinali.

12) INTERPRETE ALL'ESTERO

A

DISPOSIZIONE

Qualora l'Assicurato, trovandosi all'estero, venisse ricoverato in Istituto di cura e avesse difficoltà a comunicare con i medici perché non conosce la lingua locale, la Struttura Organizzativa provvederà ad inviare un interprete sul posto. Massimale: i costi dell'interprete saranno a carico di Europ Assistance per un massimo di 8 ore lavorative.


13) ANTICIPO SPESE DI PRIMA NECESSITA'

Qualora l'Assicurato dovesse sostenere spese impreviste e si trovasse nell'impossibilità di provvedervi direttamente ed immediatamente a causa di: un infortunio, una malattia, un furto, una rapina, uno scippo o una mancata consegna del bagaglio, la Struttura Organizzativa provvederà a pagare sul posto, a titolo di anticipo per conto dell'Assicurato, le fatture fino ad un importo massimo complessivo di Euro 5.000,00. Nel caso l'ammontare delle fatture superasse l'importo complessivo di Euro 150,00, la prestazione diventerà operante nel momento in cui, in Italia, Europ Assistance avrà ricevuto adeguate garanzie bancarie quali, a titolo esemplificativo: assegni circolari, fideiussione bancaria. Sono esclusi dalla prestazione: - i trasferimenti di valuta all'estero che comportino violazione delle disposizioni in materia vigenti in Italia o nel Paese in cui si trova l'Assicurato; - i casi in cui l'Assicurato non sia in grado di fornire in Italia ad Europ Assistance adeguate garanzie di restituzione; - nei Paesi in cui non esistono Filiali o Corrispondenti Europ Assistance. Obblighi dell'Assicurato: L'Assicurato dovrà comunicare la causa della richiesta, l'ammontare della cifra necessaria, il suo recapito e le indicazioni delle referenze che consentano ad Europ Assistance di verificare i termini della garanzia di restituzione dell'importo anticipato. L'Assicurato dovrà rimborsare la somma anticipata entro un mese dalla data dell'anticipo stesso, pena il pagamento, oltre alla somma anticipata, degli interessi al tasso legale corrente.

14) RIENTRO ANTICIPATO

Qualora l'Assicurato, trovandosi in viaggio, dovesse rientrare alla propria resi-

denza, prima della data che aveva programmato e con un mezzo diverso da quello inizialmente previsto, causa della morte, come da data risultante sul certificato di morte rilasciato dall'anagrafe, o del ricovero ospedaliero, con imminente pericolo di vita, di uno dei seguenti familiari: coniuge/convivente more uxorio, figlio/a, fratello, sorella, genitore, suocero/a, genero, nuora, la Struttura Organizzativa provvederà a fornirgli, con spese a carico di Europ Assistance, un biglietto ferroviario di prima classe o uno aereo di classe economica, affinché possa raggiungere il luogo dove avverrà la sepoltura o dove si trova ricoverato. Nel caso in cui l'Assicurato viaggiasse con un minore, purché Assicurato, la Struttura Organizzativa provvederà a far rientrare entrambi. Se l'Assicurato si trovasse nella impossibilità ad utilizzare il proprio veicolo per rientrare anticipatamente, la Struttura Organizzativa metterà a sua disposizione un ulteriore biglietto per recarsi a recuperare successivamente il veicolo ste Il Sono esclusi dalla prestazione: - i casi in cui l'Assicurato non possa fornire alla Struttura Organizzativa adeguate informazioni sui motivi che danno luogo alla richiesta di rientro anticipato. Obblighi dell'Assicurato: L'Assicurato dovrà fornire entro 15 giorni dal sinistro la documentazione comprovante la causa del rientro in originale.

15) ANTICIPO CAUZIONE PENALE ALL’ESTERO

Qualora l'Assicurato fosse arrestato o minacciato di arresto e fosse pertanto tenuto a versare alle autorità straniere una cauzione penale per essere rimesso in libertà e non potesse provvedervi direttamente ed immediatamente, la Struttura Organizzativa provvederà a pagare sul posto, a titolo di anticipo per conto dell’Assicurato, la cauzione penale. Europ Assistance anticiperà il paga86

mento della cauzione penale fino ad un importo massimo di Euro 5.000,00. L’importo della cauzione penale pagata da Europ Assistance a titolo di anticipo non potrà mai comunque superare la somma di Euro 5.000,00. La prestazione diventerà operante dal momento in cui, in Italia, Europ Assistance avrà ricevuto garanzie bancarie, quali a titolo esemplificativo: assegni circolari, fideiussione bancaria. Sono esclusi dalla prestazione: - i trasferimenti di valuta all'estero che comportino violazione delle disposizioni in materia vigenti in Italia o nel Paese in cui si trova l'Assicurato; - i casi in cui l'Assicurato non sia in grado di fornire in Italia ad Europ Assistance adeguate garanzie di restituzione; - nei Paesi in cui non esistono Filiali o Corrispondenti Europ Assistance. Obblighi dell'Assicurato: L'Assicurato dovrà comunicare la causa della richiesta, l'ammontare della cifra necessaria, il suo recapito e le indicazioni delle referenze che consentano ad Europ Assistance di verificare i termini della garanzia di restituzione dell'importo anticipato. L'Assicurato dovrà rimborsare la somma anticipata entro un mese dalla data dell'anticipo stesso, pena il pagamento, oltre alla somma anticipata, degli interessi al tasso legale corrente.

16) SEGNALAZIONE DI UN LEGALE ALL’ESTERO

Qualora l'Assicurato fosse arrestato o minacciato di arresto e necessitasse di assistenza legale la Struttura Organizzativa segnalerà il nominativo di un legale il più vicino possibile al luogo in cui si trova l’Assicurato compatibilmente con le disponibilità locali. Esclusioni: Tutti i costi derivanti dall’intervento del legale rimarranno a totale carico dell’Assicurato. La prestazione non è operante nei Paesi in cui non esistono Filiali o Corrispondenti Europ Assistance.


17) INVIO DI MESSAGGI URGENTI

Qualora l’Assicurato fosse impossibilitato a far pervenire messaggi urgenti a persone residenti in Italia, la Struttura Organizzativa provvederà alla comunicazione del messaggio al destinatario. Esclusioni: La Struttura Organizzativa non è responsabile dei messaggi trasmessi. ASSICURAZIONE RIMBORSO SPESE MEDICHE Qualora l'Assicurato in seguito a malattia improvvisa o ad infortunio dovesse sostenere spese mediche/ farmaceutiche/ ospedaliere per cure o interventi chirurgici urgenti e non procrastinabili, ricevuti sul posto nel corso del viaggio, durante il periodo di validità della garanzia, Europ Assistance provvederà al loro rimborso in base al massimale previsto nella Polizza. Solo in caso di infortunio sono comprese in garanzia anche le ulteriori spese per le cure ricevute al rientro al luogo di residenza, purché effettuate nei 45 giorni successivi all'infortunio stesso. Massimale: Per le spese mediche e farmaceutiche, anche in caso di ricovero in Istituto di cura o in luogo attrezzato per il Pronto Soccorso, Europ Assistance terrà a proprio carico i costi, con pagamento diretto sul posto da parte della Struttura Organizzativa e/o come rimborso, fino alla concorrenza del massimale di Euro 500,00 per Assicurato e per la destinazione del viaggio in Italia e di Euro 3.000,00 per la durata e destinazione del viaggio all’estero. I rimborsi verranno effettuati con una franchigia fissa ed assoluta per sinistro e per Assicurato di Euro 35,00. Nei massimali indicati sono comprese: - le rette di degenza in Istituto di cura pre-

scritto dal medico fino a Euro 200,00 al giorno per Assicurato; - le spese per cure dentarie urgenti, solo a seguito di infortunio, fino a Euro 100,00 per Assicurato; - le spese per riparazioni di protesi, solo a seguito di infortunio, fino a Euro 100,00 per Assicurato. Sono escluse dalla garanzia: - tutte le spese sostenute dall'Assicurato qualora non abbia denunciato ad Europ Assistance, direttamente o tramite terzi, l'avvenuto ricovero o prestazione di Pronto Soccorso; - le spese per cura o eliminazione di difetti fisici o malformazioni congenite, per applicazioni di carattere estetico, per cure infermieristiche, fisioterapiche, termali e dimagranti, per cure dentarie (fatte salve quelle sopra specificate a seguito di infortunio); - le spese per acquisto e riparazione di occhiali, lenti a contatto, le spese per apparecchi ortopedici e/o protesici (fatte salve quelle sopra specificate a seguito di infortunio); - le visite di controllo in Italia per situazioni conseguenti a malattie iniziate in viaggio; - le spese di trasporto e/o trasferimento verso l’Istituto di cura e/o il luogo di alloggio dell’Assicurato. Obblighi dell'Assicurato: In caso di sinistro l'Assicurato dovrà inviare, entro e non oltre sessanta giorni dal verificarsi del sinistro, una denuncia scritta indirizzata a: Europ Assistance Italia S.p.A. - Piazza Trento, 8 - 20135 Milano evidenziando sulla busta l'Ufficio competente (Ufficio Liquidazione Sinistri - Rimborso Spese Mediche) presentando: - nome, cognome, indirizzo, numero di telefono; - numero di tessera Europ Assistance o copia della stessa se in possesso dell’Assicurato; - certificato di Pronto Soccorso redatto sul luogo del sinistro riportante la patolo87

gia sofferta o la diagnosi medica che certifichi la tipologia e le modalità dell'infortunio subito; - in caso di ricovero, copia della cartella clinica; - originali di fatture, scontrini o ricevute fiscali per le spese sostenute, complete dei dati fiscali (P.IVA o Codice Fiscale) degli emittenti e degli intestatari delle ricevute stesse; - prescrizione medica per l'eventuale acquisto di medicinali con le ricevute originali dei medicinali acquistati. Criteri per la liquidazione del danno: In seguito alla valutazione della documentazione pervenuta, l'Ufficio Liquidazione Sinistri di Europ Assistance procederà alla liquidazione del danno e al relativo pagamento, al netto delle franchigie previste. ASSICURAZIONE BAGAGLIO, EFFETTI PERSONALI Qualora l'Assicurato subisse danni materiali e diretti a causa di furto, furto con scasso, rapina, scippo, perdita, smarrimento, avaria del proprio bagaglio e/o dei propri effetti personali, compresi gli abiti indossati, che aveva all'inizio del viaggio, Europ Assistance provvederà al risarcimento in base al valore degli stessi entro il massimale previsto nella Polizza. Per viaggi effettuati in aereo, treno, pullman o nave, la garanzia è operante: - per gli Assicurati residenti in Unione Europea e/o in Svizzera dalla stazione di partenza (aeroportuale, ferroviaria, ecc. del viaggio organizzato) fino alla conclusione del viaggio come organizzato dal Contraente; - per gli


per gli Assicurati residenti in Paese non aderenti all’Unione Europea dalla data di arrivo in uno dei Paesi aderenti all’Unione Europea e/o in Svizzera fino alla data di partenza da uno degli stessi Paesi a conclusione del viaggio. Massimale: La garanzia è prestata con estensione territoriale e fino alla concorrenza della somma di Euro 500,00 per Assicurato e per la durata del viaggio in Italia e all’estero. Fermi i massimali indicati in precedenza l'indennizzo massimo per ogni oggetto, ivi comprese borse, valigie e zaini, non potrà superare l'importo di Euro 150,00. I corredi fotocineottici (macchina fotografica, telecamera, binocolo, lampeggiatore, obiettivi, batterie, borse, ecc.) sono considerati un unico oggetto. In caso di furto, rapina, scippo o smarrimento di Carta d'identità, Passaporto e Patente di guida vengono rimborsate, in aggiunta al massimale, le spese sostenute per il rifacimento di tali documenti, certificate da giustificativi di spesa, fino alla concorrenza complessiva massima di Euro 50,00. Scoperto: Sono coperti cumulativamente fino al 50% della somma assicurata i danni ad apparecchiature fotocineottiche e materiale fotosensibile, radio, televisori, registratori, ogni altra apparecchiatura elettronica, strumenti musicali, armi da difesa personale e/o da caccia, attrezzatura subacquea, occhiali da vista o da sole. Sono coperti cumulativamente fino al 30% della somma assicurata i danni a: - cosmetici, medicinali, articoli sanitari; - gioielli, pietre preziose, perle, orologi, oggetti d'oro/argento/platino, pellicce e altri oggetti preziosi. La garanzia è operante solo se i beni sono indossati o consegnati in deposito in albergo. La somma prevista è inoltre ridotta del 50% per i danni derivanti da: - dimenticanza, incuria o smarrimento da parte dell'Assicurato; - furto con scasso del bagaglio contenuto all'interno del veicolo regolarmente chiuso a chiave, non visibile dall’esterno; - furto dell'intero veicolo; furto di oggetti contenuti nella tenda

sempreché sia posta in un campeggio regolarmente attrezzato e autorizzato. Sono esclusi dalla garanzia: - denaro, assegni, francobolli, biglietti e documenti di viaggio, souvenir, monete, oggetti d'arte, collezioni, campionari, cataloghi, merci, casco, attrezzature professionali, documenti diversi da Carta d'identità, Passaporto e Patente di guida; tutti i sinistri verificatisi durante i viaggi effettuati su motoveicoli di qualsiasi cilindrata; - i danni derivanti da dolo o colpa grave dell'Assicurato e quelli provocati ad attrezzature sportive durante il loro utilizzo; - i beni diversi da capi di abbigliamento, quali ad esempio orologi e occhiali da vista e da sole, che siano stati consegnati, anche insieme agli abiti, ad impresa di trasporto, incluso il vettore aereo; - il caso di furto del bagaglio contenuto all'interno del veicolo non chiuso regolarmente a chiave; - il caso di furto del bagaglio contenuto all'interno del veicolo se visibile dall'esterno; - il caso di furto di bagaglio a bordo del veicolo che non sia stato ricoverato in una autorimessa custodita tra le ore 20 e le ore 7; - gli accessori fissi e di servizio del veicolo stesso (compresa autoradio o riproduttore estraibili). Obblighi dell'Assicurato: In caso di sinistro, successivamente al contatto telefonico con la Struttura Organizzativa, l'Assicurato dovrà inviare, entro e non oltre dieci giorni dal verificarsi del sinistro, una denuncia scritta indirizzata a: Europ Assistance Italia S.p.A. - Piazza Trento, 8 - 20135 Milano evidenziando sulla busta l'Ufficio competente (Ufficio Liquidazione Sinistri - Pratiche Bagaglio), presentando anche in seguito, entro comunque sessanta giorni dal sinistro: - nome, cognome, indirizzo, numero di telefono; - numero di tessera Europ Assistance o copia della stessa se in possesso dell’Assicurato; - copia dei biglietti di viaggio o gli estremi del soggiorno; - copia autentica della denuncia con il visto dell'Autorità di Polizia del luogo ove si è verificato il fatto; - le circostanze dell'accaduto; - l'elenco degli oggetti smarriti o 88

rubati, il loro valore e la data di acquisto; - i nominativi degli Assicurati che hanno subito il danno; - copia della lettera di reclamo presentata all'albergatore o vettore eventualmente responsabile; - giustificativi delle spese di rifacimento dei documenti, se sostenute; - originali di fatture, scontrini o ricevute fiscali, complete dei dati fiscali (P.IVA o Codice Fiscale) degli emittenti e degli intestatari delle ricevute stesse, comprovanti il valore dei beni danneggiati o sottratti e la loro data di acquisto; - fattura di riparazione ovvero dichiarazione di irreparabilità dei beni danneggiati o sottratti redatta su carta intestata da un concessionario o da uno specialista del settore. Solo in caso di mancata consegna e/o danneggiamento dell'intero bagaglio, o di parte di esso, consegnato al vettore aereo occorre allegare alla richiesta di rimborso: - copia del Rapporto Irregolarità Bagaglio (PIR) effettuata immediatamente presso l'Ufficio aeroportuale specificatamente adibito ai reclami per i bagagli smarriti; - copia della lettera di reclamo inviata al vettore aereo con la richiesta di risarcimento e la lettera di risposta del vettore stesso. Criteri per la liquidazione del danno: Il danno è liquidato, a integrazione di quanto rimborsato dal vettore aereo o dall'albergatore responsabile e fino alla concorrenza della somma assicurata, in base al valore commerciale che i beni assicurati avevano al momento del sinistro, secondo quanto risulta dalla documentazione fornita ad Europ Assistance. In caso di oggetti acquistati non oltre tre mesi prima del verificarsi del sinistro, il rimborso verrà effettuato in base al valore di acquisto, se comprovato dalla relativa documentazione. In caso di avaria verrà rimborsato il costo della riparazione su presentazione di fattura. In nessun caso si terrà conto dei cosiddetti valori affettivi.


17) INVIO DI MESSAGGI URGENTI

Qualora l’Assicurato fosse impossibilitato a far pervenire messaggi urgenti a persone residenti in Italia, la Struttura Organizzativa provvederà alla comunicazione del messaggio al destinatario. Esclusioni: La Struttura Organizzativa non è responsabile dei messaggi trasmessi. ASSICURAZIONE RIMBORSO SPESE MEDICHE Qualora l'Assicurato in seguito a malattia improvvisa o ad infortunio dovesse sostenere spese mediche/ farmaceutiche/ ospedaliere per cure o interventi chirurgici urgenti e non procrastinabili, ricevuti sul posto nel corso del viaggio, durante il periodo di validità della garanzia, Europ Assistance provvederà al loro rimborso in base al massimale previsto nella Polizza. Solo in caso di infortunio sono comprese in garanzia anche le ulteriori spese per le cure ricevute al rientro al luogo di residenza, purché effettuate nei 45 giorni successivi all'infortunio stesso. Massimale: Per le spese mediche e farmaceutiche, anche in caso di ricovero in Istituto di cura o in luogo attrezzato per il Pronto Soccorso, Europ Assistance terrà a proprio carico i costi, con pagamento diretto sul posto da parte della Struttura Organizzativa e/o come rimborso, fino alla concorrenza del massimale di Euro 500,00 per Assicurato e per la destinazione del viaggio in Italia e di Euro 3.000,00 per la durata e destinazione del viaggio all’estero. I rimborsi verranno effettuati con una franchigia fissa ed assoluta per sinistro e per Assicurato di Euro 35,00. Nei massimali indicati sono comprese: - le

rette di degenza in Istituto di cura prescritto dal medico fino a Euro 200,00 al giorno per Assicurato; - le spese per cure dentarie urgenti, solo a seguito di infortunio, fino a Euro 100,00 per Assicurato; - le spese per riparazioni di protesi, solo a seguito di infortunio, fino a Euro 100,00 per Assicurato. Sono escluse dalla garanzia: - tutte le spese sostenute dall'Assicurato qualora non abbia denunciato ad Europ Assistance, direttamente o tramite terzi, l'avvenuto ricovero o prestazione di Pronto Soccorso; - le spese per cura o eliminazione di difetti fisici o malformazioni congenite, per applicazioni di carattere estetico, per cure infermieristiche, fisioterapiche, termali e dimagranti, per cure dentarie (fatte salve quelle sopra specificate a seguito di infortunio); - le spese per acquisto e riparazione di occhiali, lenti a contatto, le spese per apparecchi ortopedici e/o protesici (fatte salve quelle sopra specificate a seguito di infortunio); - le visite di controllo in Italia per situazioni conseguenti a malattie iniziate in viaggio; - le spese di trasporto e/o trasferimento verso l’Istituto di cura e/o il luogo di alloggio dell’Assicurato. Obblighi dell'Assicurato: In caso di sinistro l'Assicurato dovrà inviare, entro e non oltre sessanta giorni dal verificarsi del sinistro, una denuncia scritta indirizzata a: Europ Assistance Italia S.p.A. - Piazza Trento, 8 - 20135 Milano evidenziando sulla busta l'Ufficio competente (Ufficio Liquidazione Sinistri - Rimborso Spese Mediche) presentando: - nome, cognome, indirizzo, numero di telefono; - numero di tessera Europ Assistance o copia della stessa se in possesso dell’Assicurato; - certifi89

cato di Pronto Soccorso redatto sul luogo del sinistro riportante la patologia sofferta o la diagnosi medica che certifichi la tipologia e le modalità dell'infortunio subito; - in caso di ricovero, copia della cartella clinica; - originali di fatture, scontrini o ricevute fiscali per le spese sostenute, complete dei dati fiscali (P.IVA o Codice Fiscale) degli emittenti e degli intestatari delle ricevute stesse; - prescrizione medica per l'eventuale acquisto di medicinali con le ricevute originali dei medicinali acquistati. Criteri per la liquidazione del danno: In seguito alla valutazione della documentazione pervenuta, l'Ufficio Liquidazione Sinistri di Europ Assistance procederà alla liquidazione del danno e al relativo pagamento, al netto delle franchigie previste. ASSICURAZIONE BAGAGLIO, EFFETTI PERSONALI Qualora l'Assicurato subisse danni materiali e diretti a causa di furto, furto con scasso, rapina, scippo, perdita, smarrimento, avaria del proprio bagaglio e/o dei propri effetti personali, compresi gli abiti indossati, che aveva all'inizio del viaggio, Europ Assistance provvederà al risarcimento in base al valore degli stessi entro il massimale previsto nella Polizza. Per viaggi effettuati in aereo, treno, pullman o nave, la garanzia è operante: - per gli Assicurati residenti in Unione Europea e/o in Svizzera dalla stazione di partenza (aeroportuale, ferroviaria, ecc. del viaggio organizzato) fino alla conclusione del viaggio come organizzato dal Contraente; -


SPESE PER RITARDATA CONSEGNA DEL BAGAGLIO

Qualora l’Assicurato a seguito della consegna del bagaglio avvenuta con un ritardo superiore alle 12 ore relativamente a voli di linea debitamente confermati, dovesse sostenere spese impreviste per l’acquisto di articoli di toilette e/o dell’abbigliamento necessario, Europ Assistance provvederà al loro rimborso. Massimale Il rimborso verrà effettuato fino alla concorrenza della somma massima di Euro 100,00 per sinistro e per la durata del viaggio. Sono esclusi dalla garanzia: - Il caso di ritardata consegna del bagaglio avvenuta nell’aeroporto della città di residenza dell’Assicurato; - Tutte le spese sostenute dall’Assicurato dopo il ricevimento del bagaglio. Obblighi dell’Assicurato In caso di sinistro, l'Assicurato dovrà inviare, entro e non oltre sessanta giorni dal verificarsi del sinistro, una denuncia scritta indirizzata a: Europ Assistance Italia S.p.A. - Piazza Trento, 8 - 20135 Milano evidenziando sulla busta l'Ufficio competente (Ufficio Liquidazione Sinistri - Pratiche Bagaglio) presentando: - nome, cognome, indirizzo, numero di telefono; - numero di tessera Europ Assistance o copia della stessa se in possesso dell’Assicurato; - una dichiarazione della società di gestione aeroportuale o del vettore aereo che attesti l’avvenuta ritardata consegna del bagaglio oltre le 12 ore e l’ora dell’avvenuta consegna. - originali di fatture, scontrini o ricevute fiscali, complete dei Il intestatari delle ricevute stesse, comprovanti il valore dei beni acquistati; - copia della lettera di reclamo inviata al vettore aereo con la richiesta di risarcimento e la lettera di risposta del vettore stesso.

DELIMITAZIONI ED EFFETTI GIURIDICI RELATIVI A TUTTE LE PRESTAZIONI

Ferme restando le esclusioni riportate nelle singole prestazioni e/o garanzie, valgono inoltre le seguenti condizioni generali: 1. L'Assicurato libera dal segreto professionale, relativamente ai sinistri formanti oggetto di questa Assicurazione, i medici che lo hanno visitato o curato dopo o anche prima del sinistro, nei confronti di Europ Assistance e/o dei magistrati eventualmente investiti dell'esame del sinistro stesso. 2.

Tutte le prestazioni e/o garanzie non sono dovute per sinistri provocati o dipendenti da: a) guerra, terremoti, fenomeni atmosferici aventi caratteristiche di calamità naturale, fenomeni di trasmutazione del nucleo dell'atomo, radiazioni provocate dall'accelerazione artificiale di particelle atomiche; b) scioperi, rivoluzioni, sommosse, movimenti popolari, saccheggi, atti di terrorismo e di vandalismo; c) dolo dell'Assicurato, ivi compreso il suicidio o il tentato suicidio; d) gare automobilistiche, motociclistiche o motonautiche e relative prove e allenamenti, alpinismo con scalata di rocce o accesso ai ghiacciai, salti dal trampolino con sci o idrosci, kitesurfing, uso di guidoslitta o pratica di sports aerei in genere; e) abuso di alcolici o psicofarmaci nonché dall'uso non terapeutico di stupefacenti e allucinogeni. Le prestazioni non sono altresì fornite in quei Paesi che si trovassero in stato di belligeranza dichiarata o di fatto. 3. Europ Assistance non assume responsabilità per danni causati dall'intervento delle Autorità del Paese nel quale è prestata l'assistenza o conseguenti ad ogni altra circostanza fortuita ed imprevedibile. 4. Qualora l'Assicurato non usufruisca di una o più prestazioni e/o garanzie, Europ Assistance non è tenuta a fornire indennizzi o prestazioni alternative di alcun genere a titolo di compensazione. 5. Ogni diritto nei confronti di Europ Assistance si prescrive entro il termine di due anni dalla data del sinistro che ha dato origine al diritto alla prestazione e/o garanzie in conformità con quanto previsto all'art. 2952 C.C. 6. Il diritto alle assistenze fornite da Europ Assistance decade qualora l'Assicurato non abbia preso contatto con la Struttura organizzativa al verificarsi del sinistro. 7. A parziale deroga di quanto previsto all'art. 1910 del C.C., all'Assicurato che godesse di prestazioni analoghe alle presenti, anche a titolo di mero risarcimento, in forza dei contratti sottoscritti con altra impresa di assicurazione, è fatto obbligo di dare comunque avviso del sinistro ad ogni impresa assicuratrice e specificatamente ad Europ Assistance Italia S.p.A. nel termine di tre giorni a pena di decadenza. Nel caso in cui si attivasse altra impresa, le presenti prestazioni saranno operanti, nei limiti ed alle condizioni previste, esclusivamente quale rimborso all'Assicurato degli eventuali maggiori costi lui addebitati dall'impresa assicuratrice che ha erogato la prestazione. 8. Per qualsiasi richiesta di 90

informazione, lamentela, contestazione, l'Assicurato deve rivolgersi direttamente a Europ Assistance, restando inteso che il Contraente è esente da ogni e qualsiasi responsabilità in ordine alle prestazioni dell'assicurazione. 9. La polizza è regolata dalla legge italiana. Tutte le controversie relative alla polizza sono soggette alla giurisdizione italiana. 10. Per tutto quanto non è qui espressamente disciplinato si applicano le disposizione di legge. 11. Le indennità e i rimborsi vengono corrisposti in Italia in Euro. Nel caso di spese sostenute in Paesi non appartenenti all’Unione Europea o appartenenti alla stessa ma che non abbiamo adottato l’Euro come valuta, il rimborso verrà calcolato al cambio rilevato dalla Banca Centrale Europea relativo al giorno in cui l’Assicurato ha sostenuto le spese. EUROP ASSISTANCE ITALIA S.p.A . COME CHIAMARE EUROP ASSISTANCE IN CASO DI NECESSITA' In caso di necessità, dovunque ci si trovi, in qualsiasi momento, la Struttura Organizzativa di Europ Assistance è in funzione 24 ore su 24. Il personale specializzato della Struttura Organizzativa di Europ Assistance è a completa disposizione, pronto ad intervenire o ad indicare le procedure più idonee per risolvere nel migliore dei modi qualsiasi tipo di problema oltre ad autorizzare eventuali spese. IMPORTANTE: non prendere alcuna iniziativa senza avere prima interpellato telefonicamente la Struttura Organizzativa al numero di Telefono 02.58.28.65.32 oppure - via fax componendo il seguente numero: 02-58.47.72.01 - inviando un telegramma a: EUROP ASSISTANCE ITALIA S.p.A. - Piazza Trento,8 – 20135 Milano Si dovranno comunicare subito all'operatore le seguenti informazioni: 1. tipo di intervento richiesto 2. nome e cognome 3. numero di tessera Europ Assistance 4. recapito telefonico Europ Assistance per poter erogare le garanzie previste in polizza, deve effettuare il trattamento dei dati dell'Assicurato e a tal fine necessita ai sensi del D. Lgs. 196/03 (Codice Privacy) del Suo consenso. Pertanto l'Assicurato contattando o facendo contattare la Struttura Organizzativa di Europ Assistance, fornisce liberamente il proprio consenso al trattamento dei Suoi dati personali comuni e sensibili così come indicato nell'Informativa al Trattamento dei dati sopra riportata.


91


NOTIZIE UTILI

restrizione nella libertà di movimento nei vicini distretti, annullando così la possibilità di effettuare escursioni. Per i bambini iscritti sul passaporto di un genitore non occorre pagare il visto. Si inviata ad osservare scrupolosamente le norme di legge italiane riguardanti i documenti di espatrio per i minori, che devono sempre essere accompagnati. Invitiamo i clienti con passaporto non italiano ad informarsi presso il consolato egiziano in merito ad i documenti necessari per l’ingresso in Egitto. Non sono previsti rimborsi per quanti non abbiano intrapreso o proseguito il viaggio perché in possesso di documenti scaduti o non validi

DOCUMENTI Per l’ingresso in Egitto a scopo turistico ai cittadini italiani è richiesto il passaporto con validità residua di almeno sei mesi alla data di arrivo nel paese, o la carta d’identità valida per l’espatrio, con validità di almeno sei mesi dalla data d’ingresso in Egitto. I clienti che viaggiano muniti di carta d’identità devono presentarsi alla polizia di frontiera muniti di due foto tessera recenti. Non sono accettate Carta d'Identità elettronica e cartacea con proroga. Si raccomanda in tal caso di utilizzare altro tipo di documento (passaporto), onde evitare il respingimento alla frontiera. I minori non ancora in possesso della carta d’identità devono avere passaporto proprio, o essere iscritti in quello di un genitore con obbligo della foto tessera se maggiori di dieci anni. Non sono accettati altri documenti. E’ obbligatorio per tutti il visto d’ingresso, fatta eccezione per chi effettua un soggiorno massimo di due settimane nell’area di Sharmel Sheikh, cui si può accedere anche senza visto, con conseguente

. VALUTA LOCALE La valuta locale è la Lira Egiziana. 1 Lira Eg iziana va le c irca 0,14 Euro. VISTO DI INGRESSO IN EGITTO: 25 Euro a persona. TASSE EGIZIANE Il

governo egiziano richiede il pagamento di tasse governative, il cui importo sarà riconfermato all’atto della prenotazione.

92


VOLI È fondamentale sapere che gli orari dei voli ed i relativi percorsi sono del tutto indicativi poiché soggetti a variazione da parte delle compagnie aeree e delle autorità ministeriali. La InViaggi non è responsabile di eventuali danni o maggiori spese che da ciò possano derivare. Tali variazioni possono riguardare, a seconda delle necessità, il tipo di aeromobile utilizzato (rispettando sempre gli standard tecnico qualitativi imposti dall’autorità di controllo del traffico aereo), gli orari di partenza/ arrivo ed eventuali scali non previsti. Qualora si verifichino eventualità non conosciute o impreviste al momento della prenotazione, anche se non dipendenti dalla nostra organizzazione, la InViaggi si riserva la possibilità di raggruppare in un unico scalo le partenze previste da altri aeroporti Italiani. Per la conferma definitiva degli orari dei voli si farà riferimento alla comunicazione inviata poco prima della partenza. Dopo tale data gli operativi comunicati possono in ogni caso variare senza preavviso. In questo caso, sarà effettuato, nei limiti del possibile, qualsiasi sforzo per darne tempestiva Consigliamo poi di contattare la propria agenzia di viaggi nei due giorni antecedenti la partenza per riconfermare gli orari di cui si è in possesso. I bambini che non hanno compiuto 2 anni al termine del viaggio non hanno diritto al posto aereo e corrispondono soltanto le spese di apertura pratica. Ai bambini, che compiono 2 anni durante il soggiorno, non viene assegnato il posto in andata, pertanto sarà loro applicata una riduzione del 50% sulla relativa quota bambino. BAGAGLIO È consentito trasportare fino a 15 Kg di bagaglio, 20 Kg per chi si reca a Mauritius e/o in Kenya, oltre a quello a mano di dimensioni contenute e di peso non superiore ai 5 kg. Consigliamo di non imbarcare oggetti fragili o preziosi. Per quelli ingombranti e pesanti, ad esempio tavole da surf, deve essere richiesta l’autorizzazione alla compagnia aerea, che comunicherà il supplemento da corrispondere in aeroporto. CAMERE Tutte le camere dispongono di servizi privati. Le singole, per le quali è previsto un supplemento, sono spesso mal posizionate e non sempre disponibili. Qualora non disponibili le singole, è possibile prenotare una doppia uso singola, corrispondendo l’intero importo della camera. Le doppie hanno due letti separati, quello matrimoniale non è sempre disponibile. Le triple e le quadruple sono camere doppie con letti aggiunti, estraibili o brandine. Tale sistemazione richiede capacità di adattamento, soprattutto se il letto aggiunto è occupato da un adulto. Camere comunicanti o vicine non sono garantite in prenotazione. Le camere, generalmente consegnate dopo le ore 14.00 del giorno di arrivo, devono essere rilasciate entro le 12.00 del giorno di partenza, indipendentemente dall’orario del volo. Si può tuttavia richiedere l’uso della camera oltre tale orario, se disponibile, pagandola in loco. Quando è possibile, i nostri assistenti mettono a disposizione dei clienti, gratuitamente, alcune camere di cortesia con uso condiviso. Consigliamo di rivolgervi al nostro personale per organizzare al meglio la giornata di rientro sulla base dell’orario confermato. La culla per i bambini 0/2 anni, segnalata all’atto della prenotazione, non può essere garantita, indipendentemente dall’eventuale gratuità di questo servizio. Ricordiamo, inoltre, che occupando lo spazio di un letto aggiunto, non può essere richiesta in eccedenza alla massima occupazione della camera

93


NOTIZIE UTILI PRIMA DI PARTIRE Prima della partenza riceverete un “foglio notizie” per la riconferma dell’orario di partenza e di convocazione in aeroporto, dove i nostri assistenti vi consegneranno tutti i documenti di viaggio. CLASSIFICAZIONE ALBERGHIERA Per ciò che riguarda la classificazione alberghiera, ci siamo attenuti a quella assegnata dalle autorità locali. PASTI Ogni soggiorno corrisponde a sette notti. La mezza pensione prevede sette prime colazioni e sette pasti, la completa e All Inclusive quattordici. Le bevande si intendono escluse dove non espressamente indicato. Eventuali pasti non consumati a causa degli orari dei voli non sono rimborsati, e possono essere compensati con pasti a bordo dei voli o, se previsto, con snack freddi in hotel. Qualora il volo di rientro sia nel pomeriggio o in tarda serata, se sono già stati consumati i pasti previsti dal trattamento scelto, è possibile richiederne ulteriori pagandoli in loco. In alcuni hotel, è richiesto agli uomini l’ingresso alla sala ristorante in pantaloni lunghi. ALTRI SERVIZI ALBERGHIERI Qualora le strutture ricettive mettano a disposizione dei clienti, a pagamento o gratuitamente, lettini, sdraio, ombrelloni e telimare, questi devono intendersi disponibili fino ad esaurimento. ARIA CONDIZIONATA Anche se indicata nei servizi, per motivi d’economia, gli hotel non sono tenuti a farla funzionare ininterrottamente. TUTELA AMBIENTALE Vi esortiamo a rispettare la natura, allo scopo di mantenere e proteggere il patrimonio faunistico ed ambientale del paese.

94


95


INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI PRESSO:

www.rotondavacanze.it 96


Catalogo Egitto Crociera e Deserto