Page 1

Elezioni Amministrative - Linguaglossa 6 - 7 Maggio 2012

cr

es

e

Programma amministrativo

m cia mo insie

Rosa Maria

VECCHIO SINDACO


Programma amministrativo

ORGANIZZAZIONE AMMINISTRATIVA COMUNALE • Proseguire l’attività di razionalizzazione dell’organizzazione amministrativa dell’ente attraverso la valorizzazione del personale in servizio. • Gestire in forma associata con i comuni viciniori funzioni e servizi amministrativi. • Continuare l’opera di risanamento del bilancio comunale attraverso la razionalizzazione delle spese al fine di favorire l’invarianza della pressione tributaria. • Garantire la tempestività dei pagamenti a garanzia dei fornitori, eliminando ulteriormente i ritardi già notevolmente ridotti dall’azione di risanamento dell’amministrazione uscente. • Perseguire l’equità fiscale mediante l’applicazione di un sistema di aliquote progressive e attraverso una corretta riscossione dei tributi. • Valorizzare il rapporto tra pubblica amministrazione e cittadini, rendendo coerente la programmazione annuale dell’Ente con le linee strategiche dell’Amministrazione creando un sistema di collegamento per lo scambio e la partecipazione di informazioni. • Proseguire l’azione, già avviata, di progettazione e realizzazione di attività di informatizzazione e comunicazione destinate ai cittadini garantendo loro la libertà di essere informati. • In attuazione dello Statuto Comunale e a supporto dell’attività amministrativa, saranno costituite le Consulte di Settore e una Consulta popolare.

SVILUPPO ECONOMICO E ATTIVITÀ PRODUTTIVE Turismo • Pieno completamento della ricostruzione della stazione turistica Etna Nord attraverso la realizzazione degli interventi turistico - ricettivi a carico dei privati, il completamento dello skilift Coccinelle e la fruizione del Centro servizi, già completato. • In un’attività di concertazione tra gli Enti interessati, la rimodulazione del contratto di concessione, in scadenza nel 2013, della strada che conduce ai criteri sommitali dovrà prevedere opportunità di accesso agevolato per tutti gli operatori turistici che vogliono effettuare attività di incoming. • Destagionalizzare l’offerta turistica mediante la creazione di strutture di fruizione che, oltre Piano Provenzana, interessino le zone a valle del demanio comunale e del


Programma amministrativo

centro abitato a beneficio dell’occupazione locale (ad esempio percorsi avventura, piste sintetiche, eliporto da utilizzare anche per finalità di protezione civile). • Intesa con la Provincia Regionale di Catania perché vada dato seguito al progetto di valorizzazione del Villaggio Mareneve. • Realizzazione della segnaletica turistica per la quale si è già ottenuto un finanziamento di 99.000 euro. • Calendarizzazione a data certa delle principali manifestazioni promozionali. Agricoltura • Associare la realtà degli insediamenti vitivinicoli a elemento di riconoscimento territoriale di marketing, favorendo la creazione di eventi eno-gastronomici che valorizzino i sapori tipici locali. • Incrementare l’agricoltura biologica, in collaborazione con la Città del Bio a cui il nostro Comune è associato. • Favorire la vendita di prodotti locali con la creazione di mercatini intercomunali a km zero.

Commercio e Artigianato • Promuovere la costituzione di un Centro commerciale naturale attraverso l’aggregazione di più attività commerciali che si associno per sviluppare strategie comuni, organizzare eventi, coordinare promozioni che le rendano, agli occhi dei cittadini e dei turisti, un posto ideale per lo shopping al pari di un centro commerciale tradizionale. • Realizzazione della Zona artigianale attraverso lo strumento del Consorzio pubblico privato in modo da dare nuovo slancio alle attività artigiane locali. • Stipula di convenzioni con istituti bancari e consorzi fidi per sostenere le piccole e medie imprese locali.

GESTIONE DEL TERRITORIO Infrastrutture • Impegnarsi per la realizzazione della fognatura e dell’impianto di depurazione sulla base del Programma di attuazione della rete fognante già approvata dal competente Assessorato regionale. • Mappatura della esistente rete idrica e potenziamento della rete idrica interna


Programma amministrativo ai fini della riduzione delle perdite. • Impegno per ottenere il finanziamento del progetto esecutivo dei lavori di completamento e riorganizzazione del parco urbano di Piazza Giardino per 1.300.000 euro, già ammesso al settimo posto in graduatoria regionale della misura 6.2.2.1 del PIST Etna Paternò. • Impegnarsi a reperire finanziamenti per la sistemazione della rete viaria del paese.

Urbanistica • Regolamentazione viabilità della via Roma con interventi adeguati. • Completare la definizione degli incarichi per la revisione dello strumento urbanistico, considerato che il Consiglio comunale ha già approvato le Direttive per la revisione del P.R.G. e sono stati già conferiti gli incarichi per lo studio agricolo forestale e la valutazione ambientale strategica. • Puntare in sede di redazione del P.R.G. a una più razionale utilizzazione del territorio privilegiando la riqualificazione dell’esistente e del Centro urbano, favorendo di fatto il rilancio dell’attività delle imprese artigiane locali. • Dare soluzione in questo contesto alla questione dell’area da destinare a zona artigianale anche rivedendo l’attuale ubicazione. • Individuare in seno al P.R.G. un’area che attraverso interventi pubblico-privati possa costituire un polo attrezzato, comprensivo di servizi ricettivi, con al suo interno un anfiteatro per l’organizzazione di eventi. • Riqualificazione secondo tradizione della Piazza Matrice e della adiacente tratto della via Roma, sulla base di un progetto finanziato per 912.311,51 euro per cui è stata già espletata la gara per l’affidamento dei lavori.

Ambiente • Ottimizzare il governo del Bosco Ragabo attraverso forme di concertazione tecnica con gli enti pubblici preposti e con soggetti privati, sulla base di un Piano di gestione naturalistica al fine di valorizzare il nostro patrimonio boschivo per fini ricreativi e garantire anche i livelli occupazionali dei lavoratori forestali. • Aderire all’accordo di collaborazione sottoscritto dall’assessorato all’Industria della Regione Siciliana in materia di sistemi fotovoltaici a costo zero per 20 anni. • Realizzare, di concerto con l’ATO, un’isola ecologica per rafforzare la già affermata raccolta differenziata. • Messa in sicurezza dell’ex discarica di contrada Gibiotti per cui si è già ottenuto - si è solo in attesa del decreto - un finanziamento di 275.515,72 euro.


Programma amministrativo Patrimonio comunale • Utilizzare al meglio il patrimonio secondo le linee guide già deliberate dall’Amministrazione mediante politiche di valorizzazione dei beni. • Completamento del processo di ricognizione del Patrimonio mediante l’utilizzo dell’innovativo software già in uso.

POLITICHE SOCIALI • Mantenere gli attuali livelli di prestazioni per ciò che riguarda le attività sociali rivolte agli anziani e ai soggetti svantaggiati. • Dare piena funzionalità operativa al Centro polivalente per immigrati e extra comunitari che sarà realizzato nell’immobile ex scuola Catena, finanziato per 452.500 euro e di cui sono stati consegnati i lavori. • Realizzazione del progetto Casa del turismo sociale per giovani, disabili e famiglie per un importo di 434.963,00 euro da realizzarsi nel bene confiscato ai sensi dell’art. 2 ter della legge 575/65 e ricadente nel nostro territorio in contrada Malopasso – Panella.

CULTURA E PUBBLICA ISTRUZIONE Cultura • Il Museo Francesco Messina nel quale è stata completato parte del 1° piano e finanziata la restante parte come esposizione delle opere del maestro Incorpora, dovrà diventare il vero centro culturale del paese. • Istituire in questo contesto un premio nazionale Francesco Messina. • Proseguire l’azione di potenziamento della Biblioteca comunale anche attraverso l’utilizzo delle nuove tecnologie. • Rilanciare il progetto Un comune, uno schermo al fine di favorire l’attivazione di una sala cinematografica che utilizzi la tecnologia digitale. • Definitiva sistemazione dei locali sopra l’attuale biblioteca comunale in cui collocare l’archivio storico comunale, attrezzandolo con supporti multimediali di registrazione e consultazione. • Istituzione, oltre a quella già attiva nell’area di Piazza Giardino, di ulteriori connessioni internet gratuite in altri spazi con analoghe caratteristiche socializzanti.


Programma amministrativo Pubblica Istruzione • Il sostegno alle attività promosse dalle istituzioni scolastiche presenti sul territorio, nel rispetto della loro autonomia, sarà almeno pari a quello garantito negli ultimi anni. • Sarà completata l’azione di messa in sicurezza degli edifici scolastici attraverso la realizzazione dei lavori di miglioramento sismico per 500.000 euro della Scuola materna statale.

SPORT E POLITICHE GIOVANILI Sport • Favorire la razionalizzazione dell’uso degli impianti sportivi comunali attraverso forme di gestione che favoriscano un utilizzo agevolato e diffuso delle suddette strutture. • Favorire attività di promozione sportiva che incentivino l’aggregazione dei giovani. • Sostenere eventi di promozione sportiva che producano ritorno di immagine per il territorio. In particolare, per la sua unicità, una notevole attenzione sarà prestata all’affermazione definitiva della Maratona dell’Etna.

Politiche giovanili Fare politiche giovanili significa creare politiche di fiducia, rendere il sistema locale un terreno fertile per sviluppare competenze soprattutto nei giovani e coi giovani. L’Ente locale favorisce queste dinamiche in due modi: • producendo “capitale sociale”, favorendo relazioni, processi di comunità, rapporti trasparenti con le istituzioni, riconoscendo ai giovani di capitalizzare le conoscenze accumulate per reinvestirle in innovatività, creatività, protagonismo; • promuovendo “funzioni” (orientamento, informazione, formazione, sostegno, imprenditività, partecipazioni) piuttosto che servizi da attivare in risposta ai singoli bisogni.


Programma amministrativo

ROSA MARIA VECCHIO SINDACO ROSTA NUNZIATO DI FRANCESCO ANTONINO DI MAURO EGIDIO FERRARO CARMELO FERRARO PATRIZIA GALOFARO LILIANA SANTA GRASSO NUNZIO MARIA detto NUNZIO GRASSO ROSARIO detto SARO GULLO ANTONINO CONCETTO GUZZETTA ALDO LUCIO MALFITANA ORNELLA PANEBIANCO GIOVANNI detto GIANNI RAITI ANTONINO RINALDI SALVATORE VECCHIO GRAZIA ASSESSORI DESIGNATI DIERNA MARTA EMILIA CERRA GIUSEPPE MARTINO


Elezioni Amministrative - Linguaglossa 6 - 7 Maggio 2012

Continuare quest’impegno significa, per me, condividere ogni giorno le problematiche della nostra comunità, manifestare il mio amore per Linguaglossa, mettere a disposizione l’esperienza acquisita e tutto l’entusiasmo e le competenze della mia squadra per crescere insieme.

cr

es

e

Rosa Maria Vecchio

m cia mo insie

email: rosamariasindaco@gmail.com facebook: Rosa Maria Vecchio Sindaco

Programma amministrativo - Rosa Maria Vecchio Sindaco - Cresciamo Insieme  

Programma amministrativo - Rosa Maria Vecchio Sindaco - Cresciamo Insieme. Linguaglossa, amministrative 6-7 maggio 2012

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you