Issuu on Google+

Santa Palomba, in arrivo l'acqua potabile Attivata la torre piezometrica. Soddisfazione per 1.300 famiglie

Il Faro on line - Il Faro on line - Dopo 23 anni l’acqua potabile arriva nel quartiere di Santa Palomba. Questa mattina il Sindaco di Pomezia Enrico De Fusco ha presieduto all’apertura dei serbatoi della torre piezometrica di Santa Palomba, insieme all’Assessore ai Lavori Pubblici Edgardo Cenacchi, al dirigente Ing. Renato Curci, all’Ing. Ranelletta di Acea e al Comitato di Quartiere. “Oggi è un giorno importante per questa zona del territorio – ha detto il Sindaco – i cittadini aspettavano l’acqua potabile da tempo e abbiamo dovuto affrontare e superare problemi legati al collegamento dell’impianto. Ma oggi siamo qui e sentiamo scorrere l’acqua: la fornitura di un servizio primario come questo è sinonimo di crescita culturale e di civiltà per la nostra Città. Mentre si procederà al necessario lavaggio della torre (circa 45 giorni, ndr) lavoreremo tutti insieme, Amministrazione, Acea e Comitato di Quartiere, per formalizzare il prima possibile i contratti di utenza”. Acea metterà a disposizione uno sportello itinerante nel quartiere per informare i cittadini e procedere ai contratti di utenza. “La torre piezometrica e le condotte collegate forniranno acqua potabile a circa 1300 famiglie – ha concluso il Sindaco – a cui si aggiungono tutte le aziende che insistono nella zona”. Il costo dell’intera opera è stato di oltre 3 milioni di euro finanziati interamente dal Comune di Pomezia.


120628 (IL_FARO) SANTA PALOMBA - IN ARRIVO L'ACQUA POTABILE