Issuu on Google+

Il Parlamento si muove per Chico Forti, 'ficcanaso all'ergastolo' | club.quotidianonet.ilsole24ore.com

3/4/09 3:03 PM

REGISTRATI!

Già registrato? ACCEDI!

Pubblica i tuoi pensieri su Quotidiano.net, in modo semplice e gratuito

QUOTIDIANO BLOG TV

REGISTRATI Quotidiano Blog per autore:

seleziona...

FOTO E VIDEO

Quotidiano Blog per titolo:

APRI IL TUO BLOG ORA!

MOTORI

BLOG

SERVIZI

LAVORO

ANNUNCI

seleziona...

HOME » BLOG » BLOG DI MASSIMO PANDOLFI

Il Parlamento si muove per Chico Forti, 'ficcanaso all'ergastolo' PUBBLICATO DA MASSIMO PANDOLFI LUN, 02/03/2009 - 08:49

Si muove il Palazzo. ‘Presenterò nelle prossime ore un’interrogazione parlamentare sulla vicenda di Enrico Chico Forti. La inoltrerò a tutti i miei colleghi senatori e spero di ricevere la firma di

Ultimi Commenti al blog

adesione di tanti di loro. E non mi fermo qui: ho intenzione di parlare direttamente anche con il ministro degli Esteri, Franco Frattini. Il nostro Paese deve trovare la maniera per aiutare Forti ad uscire da una situazione che è paradossale. Quest’uomo è stato condannato all’ergastolo per un omicidio che, ne sono certo, non ha commesso e neppure commissionato’.

La morte moderna, ovvero la selezione di vecchi e malati m.stella71 [...] Sla, una bella notizia: ma non dimentichiamoci dei

Chi ama il ciclismo si ricorderà di Giacomo Santini. E’ stato per una vita la voce (prima in radio e

malati di oggi

poi in tivù) di Gimondi, Saronni e Moser e ha seguito otto Olimpiadi e venti Giri d’Italia. Nel 1994

Massimo Pandolfi roberta barbieri Massimo Pandolfi

si è buttato in politica e oggi, a 68 anni, è senatore del Pdl, dopo essere stato anche parlamentare europeo,

agapetòs [...] Eluana e la verità sulla morte di Papa Giovanni Paolo II m.stella71 [...]

Santini (bolognese di nascita ma trentino d’adozione) ha letto ieri il nostro giornale che ha dato ampio spazio alla vicenda di Forti: lo allegherà alla sua interrogazione. Il senatore chiede che si faccia chiarezza su quest’uomo, campione di windsurf, 50 anni, brillante uomo d’affari trentino, che

gli articoli più letti della settimana

era emigrato per lavoro a Miami. Talentuoso e poliedrico, Forti si occupò di mille attività e fece anche il presentatore tivù; nel 1997 produsse un filmato che mise a nudo tutte le contraddizioni dell’inchiesta sull’omicidio di Gianni Versace. ‘Il suicidio di Cunanan, il presunto assassino, è sicuramente una farsa’ ha sempre ripetuto Forti. Quel filmato gli ha procurato tanti nemici e, soprattutto, un sacco di guai. Qualche mese dopo, nel febbraio del 1998, Chico è finito incriminato per l’omicidio di un uomo, Dale Pike, trovato cadavere in una spiaggia di Miami. Dal giugno del 2000, Forti sta scontando l’ergastolo in un supercarcere di massima sicurezza nelle paludi delle Everglades. Non gli hanno neppure concesso l’appello.

Cristina Del Basso, la maggiorata che seduce il web (3735) Mourinho ha ragione: Ranieri e Spalletti protestino contro tutti gli obbrobri arbitrali, l'Inter è prima perchè è la più forte (3587) Agroppi al cianuro spara su Moratti, Mourinho, Berlusconi, Ancelotti, Ronaldinho e Spalletti (3266) Lo striscione interista per Maldini (2296)

Ieri pomeriggio Santini ha incontrato a Trento Gianni Forti, lo zio di Chico. ‘Lo conosco da una vita: lavoravamo insieme all’Adige: io giornalista e lui tipografo. E conoscevo anche suo nipote, un ragazzo vivace, sportivo, ma assolutamente onesto, di sicuro incapace di uccidere una persona’. Con Gianni Forti, Santini ha fatto il punto della situazione: ‘Prima di muovermi volevo essere certo di ciò che desidera Chico, e cioè: intende proseguire nella sua richiesta di revisione del processo,

La Guantanamo afghana? I detenuti non hanno diritti. E al Qaeda ringrazia. (2265) Julio Cesar e Santon simboli dell'EuroInter che può farcela, come la Roma (2185) Una danza macabra intorno al capezzale di Eluana (2086)

oppure è pronto ad accettare una eventuale richiesta di estradizione in Italia che comporterebbe però l’ammissione della colpevolezza e la rinuncia a successive rivendicazioni legali? Mi sembra di capire che, nonostante il peso di tanti anni di detenzione, Chico voglia cercare ancora di uscire da

Quotidiano Blog

quell’inferno attraverso un giusto processo, in modo pulito. Potrà accettare l’estradizione solo come ultimissima carta: i suoi figli, ripete sempre, devono sapere che loro padre non è un criminale’.

Santini ha chiaro un percorso: ‘Resta un’unica strada da seguire: il ricorso alla Corte Federale che per l’America è come la Corte di giustizia europea. Il governo italiano può intervenire, sollecitando le fonti diplomatiche, per far sì che il ricorso sia almeno preso in considerazione. Ci sono le condizioni e i canali per fare un po’ di pressione. Bisogna trovare la maniera di rompere questa

http://club.quotidianonet.ilsole24ore.com/pandolfi/il_parlamento_si_muove_per_chico_forti_ficcanaso_allergastolo

Page 1 of 2


Il Parlamento si muove per Chico Forti, 'ficcanaso all'ergastolo' | club.quotidianonet.ilsole24ore.com

3/4/09 3:03 PM

condizioni e i canali per fare un po’ di pressione. Bisogna trovare la maniera di rompere questa forma di rancore che la giustizia americana ha nei confronti di Chico. Credo sia giusto tentare tutto il possibile, e magari anche l’impossibile, per far uscire dall’inferno un nostro connazionale. Chico non chiede la luna: vuole solo un giusto processo’.

LA FAMIGLIA

‘Il padre di Chico, Aldo, è morto di crepacuore nel 2001, un anno dopo la condanna di suo figlio. Sua madre, Maria, ha compiuto 80 anni lo scorso anno: nonostante il muro di gomma della giustizia americana, siamo riusciti a portarla in America e fargli incontrare Chico, che non vedeva dal 2000’.

Gianni Forti, da Trento, da anni dedica ormai molto tempo della sua vita alla causa del nipote: ‘Lo faccio per lui, perché è innocente, e lo faccio per suo padre che non c’è più e che era mio fratello. Ma lo faccio anche perché, nonostante tutto, continuo a credere nella giustizia e la verità prima o poi deve venire a galla’.

i blog più visitati della settimana Mister X (30807) Laura Alari (16225)

Attorno a Gianni Forti si è raccolto un gruppo di amici, riuniti in un comitato ribattezzato ‘Una

Massimo Pandolfi (15482)

chance per Chico’. Centinaia di aderenti. ‘Ci sono anche da sostenere tante spese _ spiega lo zio _

Mario D Ascoli (12462)

Solo per il processo che ha condannato Chico e per i quattro tentativi, falliti, di andare in appello,

Leo Turrini (11429)

abbiamo buttato via un milione di dollari. Se ne sono andati tutti i risparmi di mio nipote, io ho

Giuseppe Tassi (10935)

venduto un appartamento, chi ha potuto ci ha messo del suo’. Dopo gli ultimi mesi vissuti

Alessandro Farruggia (9871)

all’insegna dello scoramento, gli amici di Chico ieri hanno ricominciato a sperare. Si sono divorati il nostro giornale e ora aspettano che si muova il governo. Forse per Chico c’è ancora una chance.

BLOG DI MASSIMO PANDOLFI | ACCEDI O REGISTRATI PER INVIARE COMMENTI

SALVA E CONDIVIDI

raccolta degli amici di Chico Pubblicato da danno799 Mer, 04/03/2009 - 11:49 Per chi e' su Facebook, per favore iscrivetevi al gruppo:

Il caso Chico Forti: un innocente condannato all'ergastolo!!

Allarghiamo piu' possibile, il gruppo degli amici di Chico! Grazie.

accedi o registrati per inviare commenti

PUBBLICITÀ

CONTATTACI

GUADAGNA CON QUOTIDIANO.NET

FAI DI QUOTIDIANO.NET LA TUA HOMEPAGE

AGGIUNGI AI PREFERITI

LE NEWS SUL TUO PC

HOME - Copyright © 2008 MONRIF NET S.r.l. P.Iva 12741650159, a company of MONRIF GROUP - Informativa al trattamento dei dati personali - Powered by

http://club.quotidianonet.ilsole24ore.com/pandolfi/il_parlamento_si_muove_per_chico_forti_ficcanaso_allergastolo

RSS

ARCHIVIO

Softec

Page 2 of 2


Il Parlamento si muove per Chico Forti