__MAIN_TEXT__
feature-image

Page 1

ROBERTO DEL BIANCO (in)ямБnito


ROBERTO DEL BIANCO (in)ямБnito


FinirĂ e quando accadrĂ  abbassa la testa, ringrazia e vai.


In questo nostro tempo così disorientante, come lo è il concetto di infinito, fotograferò fino a quando sarà necessario il mio cielo simbolico, il mare, da casa mia. Sempre lo stesso posto, sempre dallo stesso luogo. Perché laggiù, sebbene lontano, non è infinito, ma finito. Roberto Del Bianco 11 Marzo 2020


11 Marzo 2020

8


12 Marzo 2020

9


13 Marzo 2020

10


14 Marzo 2020

11


15 Marzo 2020

12


16 Marzo 2020

13


17 Marzo 2020

14


18 Marzo 2020

15


19 Marzo 2020

16


20 Marzo 2020

17


21 Marzo 2020

18


22 Marzo 2020

19


23 Marzo 2020

20


24 Marzo 2020

21


25 Marzo 2020

22


26 Marzo 2020

23


27 Marzo 2020

24


28 Marzo 2020

25


29 Marzo 2020

26


30 Marzo 2020

27


31 Marzo 2020

28


1 Aprile 2020

29


2 Aprile 2020

30


3 Aprile 2020

31


4 Aprile 2020

32


5 Aprile 2020

33


6 Aprile 2020

34


7 Aprile 2020

35


8 Aprile 2020

36


9 Aprile 2020

37


10 Aprile 2020

38


11 Aprile 2020

39


12 Aprile 2020

40


13 Aprile 2020

41


14 Aprile 2020

42


15 Aprile 2020

43


16 Aprile 2020

44


17 Aprile 2020

45


18 Aprile 2020

46


19 Aprile 2020

47


20 Aprile 2020

48


21 Aprile 2020

49


22 Aprile 2020

50


23 Aprile 2020

51


24 Aprile 2020

52


25 Aprile 2020

53


26 Aprile 2020

54


27 Aprile 2020

55


28 Aprile 2020

56


29 Aprile 2020

57


30 Aprile 2020

58


1 Maggio 2020

59


2 Maggio 2020

60


3 Maggio 2020

61


(in)finito Roberto Del Bianco

Nel 2020 tutto il mondo fu colpito da pandemia da nuovo coronavirus. In Italia il primo caso accertato fu il 21 Febbraio, e dal 9 Marzo fino al 3 Maggio l'intero paese rimase in lockdown. Si passò da una chiusura parziale a globale nel giro di pochissimi giorni. Tutti gli italiani furono sottoposti ad isolamento forzato in casa. Il tempo si fermò e dovetti confrontarmi con il blocco totale di ogni libertà individuale rinchiuso nel mio spazio domestico. Preso alla sprovvista, spaesato ed impreparato, ho cercato nel mio limitato spazio ricco di tempo di sopravvivere, di trovare energia positiva, ribaltando così la prigionia in libertà. La finestra del mio studio si a faccia sul mare e sebbene non potevo fisicamente andarci era per me possibile vederlo e viverlo, attingere dalla sua intensità la forza necessaria per arrivare ad essere nuovamente libero. Così per ogni mio giorno di isolamento in casa ho fotografato il mare. 54 foto per 54 giorni.

2020 © Roberto Del Bianco Edizione limitata 50 copie /50


Profile for robertodelbianco

(in)finito  

(in)finito  

Advertisement

Recommendations could not be loaded

Recommendations could not be loaded

Recommendations could not be loaded

Recommendations could not be loaded