Page 1

MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL VENETO UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI VERONA

Lunedi…incontri L.I.M (Lavagna Interattiva Multimediale)

Centro Territoriale di Supporto

Relatore prof. Angelo Rizzo

26 aprile 2010


MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL VENETO UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI VERONA

Contenuti del corso……

 Cos'è una LIM  Caratteristiche delle LIM  Utilizzo nella didattica

 Il Sw per la didattica  didattica attiva (Insegnare con le lim)  La LIM a basso costo

Relatore prof. Angelo Rizzo

26 aprile 2010


MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL VENETO UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI VERONA

Cos'è una LIM

• • • •

LIM è l'acronimo di Lavagna Interattiva Multimediale; In commercio dal 1991… nel Nord America e in G.B.; in Gran Bretagna; introduzione massiccia nelle scuole primarie e secondarie di primo grado; impiego a scopo formativo:  potenzia l’apprendimento e la partecipazione di tutti gli alunni.

Inserire img lim Relatore prof. Angelo Rizzo

26 aprile 2010


MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL VENETO UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI VERONA

Potenzialità della Lavagna interattiva Visualizzazione in grande

Favore degli studenti

Tecnologie a favore della classe

Semplicità di impiego

Interattività

Costruzione collaborativa

Aggregazione risorse multimediali L'ipermedialità; L'organizzazione e la documentazione delle informazioni; La relazione e il clima Relatore prof. Angelo Rizzo

26 aprile 2010


MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL VENETO UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI VERONA

Potenzialità della Lavagna interattiva - 2

Visualizzazione in grande

•Molteplicità di contenuti •Forza comunicativa dell’immagine

Relatore prof. Angelo Rizzo

Tecnologie a favore della classe

•Emancipazione dall’impiego individuale •Dimensione relazionale

interattività

•Personalizzazione dei file sullo schermo •Azioni sulla lavagna •Accesso alla Rete

Aggregazione risorse multimediali

•Costruzione percorsi formativi che usano: immagine, audio, video

26 aprile 2010


MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL VENETO UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI VERONA

Potenzialità della Lavagna interattiva - 3

Favore degli studenti • La LIM è vicina al loro modo di comunicare e di accedere alle informazioni

Relatore prof. Angelo Rizzo

Semplicità • Richiede competenze di base: scrittura, gestione dei file, uso del web, video, immagini e risorse interattive

Costruzione collaborativa • Efficace per la realizzazione di attività di gruppo in classe

Integrazione • Rende più agevole l’apprendimento di studenti con diverse abilità e di stranieri • Utilizzata anche nei contesti di scuola con aule in collegamento remoto

26 aprile 2010


MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL VENETO UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI VERONA

Metodologia ispirata al modello tecnologico Con la centralità della LIM come strumento ad integrazione del metodo tradizionale d’insegnamento come la lezione frontale; Potenziamento della propria attività:  Facilità la spiegazione dei processi;  La descrizione delle situazioni e ambienti;  L’analisi dei testi

Inoltre facilità la visualizzazione diretta e condivisa delle lezioni ; Facilità l’attenzioni degli allievi; Salvataggio delle lezioni per usi futuri o distribuzione agli alunni anche quelli assenti Relatore prof. Angelo Rizzo

26 aprile 2010


MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL VENETO UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI VERONA

Oltre che per la didattica frontale

La lim sembra adattarsi bene alla lezione frontale

Ipermedialità Consente di inserire nel percorso didattico: •immagini (statiche o dinamiche) •file audio

L’interattività sposta il centro della lezione verso la classe

Coinvolgimento degli studenti Può avvenire: •Durante la lezione con il docente •Assegnando un nuovo compito alla fine della lezione

•Collegamenti (esterni o interni)

•Cooperativo •Costruttivo Relatore prof. Angelo Rizzo

26 aprile 2010


MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL VENETO UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI VERONA

I vantaggi rispetto a:

Web

LIM

Web

Sw di presentazione Learning object Video/foto digitali

Può avvenire: •Durante la lezione con il docente •Assegnando un nuovo compito alla fine della lezione

Podcasting

Relatore prof. Angelo Rizzo

Learning e video didattici

26 aprile 2010


MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL VENETO UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI VERONA

Elementi base della LIM

il collegamento fra computer e proiettore permette di visualizzare sulla lavagna i contenuti presenti sul desktop del computer. Il collegamento tra lavagna interattiva e computer consente invece di trasferire l’interazione svolta sulla superficie della LIM allo schermo del computer e viceversa.

Relatore prof. Angelo Rizzo

26 aprile 2010


MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL VENETO UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI VERONA

LIM I Vari tipi di Hardware Superficie interattive

Ha le dimensioni di una lavagna tradizionale

Consente l’interazione con le mani o con appositi pennarelli

Elettromagnetiche Analogico-resistive Laser Ultrasoniche A riconoscimento immagine Relatore prof. Angelo Rizzo

Esistono supporti che rendono interattiva ogni tipo di superficie e permettono di registrare quanto scritto anche senza PC 26 aprile 2010


MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL VENETO UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI VERONA

In base alla modalità di proiezione, le lavagne interattive …… Proiezione frontale

Proiezione retro

Unità compatta (all-in-one)Lavagna, proiettore, pcseparato

No

Si

Ombra sulla Lim

Si (risolto con una proiezione dall’alto)

No (l’immagine proviene dalla parte posteriore)

Ingrombo elevato (peso/Volume)

No

Si

Dimensioni

illimitate

Limitate (pos. Specchi)

Costo

Modesto

elevato

Relatore prof. Angelo Rizzo

26 aprile 2010


MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL VENETO UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI VERONA

La superficie

La superficie illuminata della lavagna si presenta come un pannello bianco interattivo. le caratteristiche delle due modalità: - touchscreen e pennarello-

Modalità touchscreen

Modalità pennarello

Il sistema è in grado di rilevare il contatto con lo schermo e di ricavarne l’esatta posizione

penna come se fosse la freccia del mouse è possibile lanciare applicazioni, trascinare icone, aprire menu contestuali

Relatore prof. Angelo Rizzo

26 aprile 2010


MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL VENETO UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI VERONA

Ogni scuola può essere un ambiente in cui è facile e divertente creare contenuti didattici e multimediali, da condividere con gli studenti di classi diverse e con altri docenti, secondo un approccio attivo e partecipativo: basta un pizzico di volontà e la tecnologia che abbiamo a disposizione..

Relatore prof. Angelo Rizzo

26 aprile 2010


MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL VENETO UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI VERONA

L’attività di ricerca e di un percorso didattico

1. Presentazione del tema da parte del docente 2. Scambio di idee su con gli alunni sul tema

3. Organizzazione gruppi e ricerca delle fonti

In Laboratorio, in biblioteca o con altri strumenti

4. Costruzione del percorso con Sw della LIM

In laboratorio o a casa

5. Presentazione del lavoro di gruppo 6. Intervento sulla presentazione da parte dei docenti e altri del gruppo Le modalità di collaborazione, “in diretta” o “in differita” possono avere un risvolto digitale o cartaceo

Relatore prof. Angelo Rizzo

In classe

Raccolta on-line dei giornali e dei percorsi fascicoli per la stampa o da distribuire a fine anno

26 aprile 2010


MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL VENETO UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI VERONA

S.O. Reader 2d

Il sistema autore Reader 2D è un applicativo per realizzare contenuti didattici interattivi. Consente di organizzare percorsi di analisi guidata di immagini e testi attraverso la creazione di punti di attenzione (hot spot), commenti e collegamenti ipertestuali

Win

Gimp

GIMP (GNU Image Manipulation Program) è un programma gratuito e open source per creare e modificare immagini. GIMP può essere utile al docente per la creazione di illustrazioni destinate ad arricchire le lezioni create a casa con il software “autore” della LIM.

Win - Mac Linux

Inkscape

Inkscape è un programma open source per il disegno vettoriale. Il software permette di disegnare a mano libera, utilizzare linee calligrafiche, creare forme e testi. Con Inkscape è possibile realizzare semplici figure 3D sia assonometriche che prospettiche

Win - Mac Linux

Stellarium

Planetario virtuale open source che rappresenta in modo realistico la volta celeste e il suolo terrestre. Il software, che può essere utilizzato nella didattica delle scienze, consente di definire le coordinate di un punto di osservazione.

Win - Mac Linux

Celestia

Simulatore open source per l’esplorazione di stelle, asteroidi, pianeti, (satelliti compresi quelli artificiali). È simulare i comportamenti di corpo celeste in tempo reale, accelerare il tempo, calcolare eclissi, scattare foto, registrare filmati e molto altro ancora.

Relatore prof. Angelo Rizzo

26 aprile 2010


MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL VENETO UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI VERONA

S.O. Geogebra

Software di geometria dinamica con il quale è possibile eseguire costruzioni con punti, vettori, segmenti, rette, coniche e funzioni e successivamente modificarle dinamicamente. GeoGebra può gestire contemporaneamente variabili numeriche, vettori e punti, calcolare derivate e integrali di funzioni e dispone di comandi come Radice o Estremo

Win

Freemind

Software per la realizzazione di mappe mentali, consente di organizzare idee e concetti utilizzando colori e connessioni.

Win - Mac Linux

Open Office

Pacchetto di software per la produttività personale. Contiene, tra le altre cose, un programma di videoscrittura, un foglio di calcolo, software per la creazione di presentazioni e database, un applicativo per il disegno.

Win - Mac Linux

Win - Mac Linux

prof. Angelo Rizzo

17 novembre 2008


MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL VENETO UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI VERONA

Gli strumenti per costruire una lim a basso costo

Relatore prof. Angelo Rizzo

26 aprile 2010


MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL VENETO UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI VERONA

La persona media può pensare fino ad 800 parole Al minuto, ma il formatore medio può solo parlare con 120 parole al minuto. Date ai partecipanti qualcosa d’interessante da fare con le rimanenti 680 parole.

(J. Townsend)

Relatore prof. Angelo Rizzo

26 aprile 2010


MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL VENETO UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI VERONA

Egyptian tomb adventure http://www.nms.ac.uk/education__activities /kids_only/egyptian_tomb_adventure.aspx

Relatore prof. Angelo Rizzo

26 aprile 2010

Le L.I.M.  

Presentazione su cosa sono le L.I.M. e la metodologia nella didattica

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you