Page 1

I 7 KILLER DELLA FELICITA’ Come fare pace con tutto ciò che ci circonda

“SE LI CONOSCI LI EVITI”


____________www.natiperesserefelici.com__________

Copyright © 2008 natiperesserefelici.com – Tutti i diritti Riservati

Nota bene: Tutti i diritti sono riservati a norma di legge. Il presente e-book può essere diffuso, purché non venga mutato nulla dei suoi contenuti, compreso i riferimenti sull'autore. E' espressamente vietato trasmettere ad altri il presente libro, né in formato cartaceo né elettronico, per denaro. © Copyright 2008 natiperesserefelici.com All right Reserved

DISCLAIMER e/o NOTE LEGALI Le informazioni presenti all’interno di questo documento, rappresentano il punto di vista dell’autore alla data della pubblicazione. Dato che le condizioni, le evoluzioni e l’esperienza dell’autore stesso sono soggette a cambiamento, l’autore si riserva il diritto di integrare e/o aggiornare le sue opinioni in base alle sue nuove esperienze. Il documento contiene opinioni personali e ha soltanto lo scopo di informare genericamente circa gli argomenti in esso contenuti. L’autore formula le sue opinioni all’interno del documento basandosi su fonti che ritiene attendibili e affidabi­ li. Ciononostante ogni lettore deve considerarsi responsabile per i rischi che possono derivare dall’applicazione dei contenuti del documento.

______________________________________________________________________________________________________

Copyright © 2008 natiperesserefelici.com

Tutti i Diritti Riservati - Contatti: info@natiperesserefelici.com Pagina 2 di 30


____________www.natiperesserefelici.com__________

L’AUTRICE

Ciao, sono

Eleonora .

Mi sono sempre appassionatamente interessata di salute e di guarigione, fino a comprendere quanto tutto ciò fosse strettamente correlato con la capacità stessa di essere felice. Salute e felicità sono due termini strettamente collegati, in una armoniosa sintesi che dà un senso a tutta la nostra vita. Spero con questo e-book di portare un po’ di luce a tutti coloro che per qualche motivo hanno bisogno di ritrovare un focus per la propria attenzione (così difficile da mantenere sotto controllo nella forsennata corsa che caratterizza il nostro vivere quotidiano). Oggi sono tantissime le distrazioni e gli ambiti che l’essere umano si trova a dover gestire e portare avanti. I ruoli e i doveri si sono moltiplicati all’infinito, ansia e preoccupazione sono un po’ il nostro scheletro nell’armadio. Ecco l’importanza di fare il punto della situazione, e riconsiderare un po’ tutte le priorità. Ebbene secondo me una priorità assoluta è quella di evitare di lasciare la propria mente e i propri pensieri completamente alla deriva. Se non controlli tu i tuoi pensieri, qualcuno lo farà per te. Sintetizzare è sempre pericoloso e soggetto a fraintendimenti: ______________________________________________________________________________________________________

Copyright © 2008 natiperesserefelici.com

Tutti i Diritti Riservati - Contatti: info@natiperesserefelici.com Pagina 3 di 30


____________www.natiperesserefelici.com__________

quindi voglio chiarire che non c’è in me nessuna volontà di semplificare o ridicolizzare l’importanza degli argomenti trattati e le relative difficoltà pratiche. La mia vita in realtà non è ancora così completamente risolta come vorrei, sono ancora in gara per risolvere delle cose di cui ‘conosco’ la soluzione, ma di cui sto cercando ancora la piena attuazione pratica. Il mio punto di forza e la mia sicurezza stanno nel fatto che non tornerei MAI ai miei venti anni: con quello che mi avevano insegnato e con gli schemi mentali ereditati dai miei genitori non sarei potuta andare molto lontano sulla via della felicità. Nei riguardi dei miei genitori non c’è alcun giudizio perché comunque hanno fatto un grande lavoro per superare il loro punto di partenza, e lo hanno fatto senza le risorse e gli aiuti che è possibile avere oggi in una società sicuramente più ricca culturalmente. Rimanendo intatto il mio amore per loro ho comunque dovuto cercare altri modi di vedere la vita e quindi di affrontarla.

______________________________________________________________________________________________________

Copyright © 2008 natiperesserefelici.com

Tutti i Diritti Riservati - Contatti: info@natiperesserefelici.com Pagina 4 di 30


____________www.natiperesserefelici.com__________

INTRODUZIONE

I 7 KILLER DELLA FELICITA’ vuole essere una piccola sintesi, fra lo scherzoso e il serio, degli aspetti più grossolani del pensare e degli atteggiamenti comuni che stanno però generando tanto malessere, insoddisfazione e alla lunga anche malattia. Poiché credo molto nell’importanza della mia ricerca per me, voglio adesso continuarla con www.natiperesserefelici.com. Attraverso di esso perseguirò l’impegno di fornire occasioni di incontro e di lavoro con i massimi esperti del settore e con le più recenti e interessanti discipline e terapie. Con le giuste informazioni a disposizione e conoscendo maestri e professionisti dello stare bene, anche altri sicuramente si uniranno in questa ricerca sulla via della crescita e della ricerca della qualità della vita. Vediamo adesso quali sono questi “killer” della felicità e come si possono tenere fuori della porta di casa, e come da questa nuova prospettiva si può guardare il mondo con occhi più sereni.

______________________________________________________________________________________________________

Copyright © 2008 natiperesserefelici.com

Tutti i Diritti Riservati - Contatti: info@natiperesserefelici.com Pagina 5 di 30


____________www.natiperesserefelici.com__________

I 7 KILLER DELLA FELICITA’

I 7 KILLER DELLA FELICITA’ sono i seguenti:

1. Atteggiamento mentale negativo 2 Aspettative e pretese nel rapporto con gli altri 3. Salute non responsabile 4. Emozioni alla deriva 5. Spiritualità negata 6. Situazione economica (conflitto con) 7. Cattive abitudini fisiche Sono in ordine di importanza, nel senso che se è positivo il sesto (la situazione economica) ad esempio, o il secondo (il rapporto con gli altri) e non lo è il primo, l’ equilibrio complessivo risulta comunque effimero, destinato a crollare di fronte alle prime difficoltà. Qui individuare i 7 killer ha il significato di evitare ciò che pur essendo una abitudine di molti e nonostante il fatto che quasi tutti quelli che ti circondano fanno così, alla lunga ti farà del male. Si tratta di killer professionisti, silenziosi ed esperti, che ti consumano ______________________________________________________________________________________________________

Copyright © 2008 natiperesserefelici.com

Tutti i Diritti Riservati - Contatti: info@natiperesserefelici.com Pagina 6 di 30


____________www.natiperesserefelici.com__________

giorno dopo giorno e ti tolgono ogni aspettativa di un domani migliore. Questi TIPS, o suggerimenti e consigli, ti faranno scoprire metodi semplici per sfuggire all’infelicità e al malumore: adottarli come criterio per interpretare la realtà vuol dire costruire una fortezza inespugnabile, piena di armi segrete, di trucchetti e di risorse per far fronte a tutte le situazioni, o anche per cadere, perché cadere è normale, succede a tutti, e lungo tutta la vita, ma cadere serve per rialzarsi e vivere la vita pienamente e coraggiosamente.

______________________________________________________________________________________________________

Copyright © 2008 natiperesserefelici.com

Tutti i Diritti Riservati - Contatti: info@natiperesserefelici.com Pagina 7 di 30


____________www.natiperesserefelici.com__________

1. Atteggiamento mentale negativo

Il primo killer, per importanza e per peso, è sicuramente l’atteggiamento mentale negativo. In questo senso sarebbe stato ottimo anche il titolo:“

Il solo ed unico spietato killer della felicità”,

e sarebbe stato altrettanto vero, perché gli altri aspetti hanno un peso irrisorio rispetto all’atteggiamento mentale. Diciamo che per dare un minimo di completezza al discorso è bene avere presente tutto il quadro ma diciamo anche che se non è evitato il primo killer, è inutile qualsiasi altro discorso sulla felicità. LA FELICITÀ NASCE NELLA NOSTRA MENTE. QUESTO È IL SUO UNICO SPAZIO, QUI NASCE, QUI VIVE E QUI PROSPERA.

E poiché la felicità è nella mente che prospera e poiché le nostre menti sono in costante comunicazione, occorre guardarsi bene anche dalla cattiva influenza dell'atteggiamento mentale degli altri. Non c’è niente di più deleterio di una persona che in un ______________________________________________________________________________________________________

Copyright © 2008 natiperesserefelici.com

Tutti i Diritti Riservati - Contatti: info@natiperesserefelici.com Pagina 8 di 30


____________www.natiperesserefelici.com__________

ambiente in modo subdolo e a prima vista innocuo comincia a spargere la paura, il panico, il senso di scarsità, la massima accentuazione della disistima e la paura del giudizio altrui. E tutto questo solo con innocenti affermazioni. “X ce l’ha con me” “Da questa situazione non se ne esce “Non ci si fa più” “Non è possibile andare avanti” “Così non può durare” “Non ce la faccio più” “Sono stanco/a” “Andava meglio quando andava peggio”, ecc., ecc., SONO COSE CONTAGIOSE AL MASSIMO. Occorre un’ottima preparazione e consapevolezza per non cadere in questa rete insidiosa e avvolgente. Ti ritrovi ad avere la testa piena di pensieri negativi, ad aspettarti sempre il peggio da chi ti circonda e dagli eventi. Addio spirito di collaborazione, addio buona convivenza, addio serenità. Ho usato il termine “in modo subdolo”. E’ pesante ma non indica né cattive intenzioni, né malafede. Tutt’altro: solitamente si tratta soltanto di cattive abitudini. Il mondo è strapieno di brava gente, ma brava davvero. Soltanto bisogna prendere atto che ci sono in giro delle pessime abitudini. Per questo la scelta di un termine così pesante si riferisce al fatto che senza che nessuno se ne renda conto, in modo silenzioso e apparentemente indolore, senza un responsabile evidente, i pensieri delle persone lentamente cambiano: l’ho visto accadere tantissime volte. Come si fa ad evitarlo? ______________________________________________________________________________________________________

Copyright © 2008 natiperesserefelici.com

Tutti i Diritti Riservati - Contatti: info@natiperesserefelici.com Pagina 9 di 30


____________www.natiperesserefelici.com__________

Guardati, dico guardati, da commenti di questo tipo: - “Succede sempre così!!!” dopo che qualcuno ha raccontato un incidente o qualcosa andato storto. Se sei uno che pensa che succede sempre così chiediti: Ma chi l’ha detto? Sei proprio sicuro che questa frase abbia senso? Anche se lo dici ridendo, pensi realmente che questa è la realtà? Di solito sono i materialisti a credere questo, ma, mi domando, se non credono in un Dio, come mai poi credono in una ‘megasfiga galattica’ che pervade tutti gli avvenimenti umani? Sembra quasi la presenza di un Dio cattivo e dispettoso. Se sei materialista, se cioè credi che esista solo il mondo materiale, dovresti come conseguenza pensare che ogni volta hai almeno il 50% di possibilità che vada bene e non una di meno. Il caso è caso, e se è lui che decide, non ha preferenze. - Altra chicca del pensiero negativo è “A me succederà di sicuro, con la sfortuna che ho!!!” anche questo dopo il racconto di un evento non troppo lieto. Se sei una persona che dice spesso questa frase (ma basta averla pensata una volta) sei sicuro che se ti capiterà un colpo di fortuna, od una buona occasione, di quelle da prendere al volo, tu sarai pronto e lo capirai? O tutta la tua attenzione di essere senziente e intelligente sarà completamente presa ad enumerare le cose che non gli vanno? Stai sprecando un sacco di energia preziosa che ti potrebbe servire per cogliere tutte le opportunità che sono dietro l’angolo. Un altro genere di intercalare che è peggio del peggiore dei killer è relativo al quadro della scarsità. Ho potuto notare che non conta in realtà il reddito mensile di una persona, ma come viene percepito. Se le cose sono viste attraverso lo schermo della ______________________________________________________________________________________________________

Copyright © 2008 natiperesserefelici.com

Tutti i Diritti Riservati - Contatti: info@natiperesserefelici.com Pagina 10 di 30


____________www.natiperesserefelici.com__________

scarsità e della penuria non ci sono cifre che possano rassicurare. Se il tuo cervello continua a dirti che le risorse non sono sufficienti per tutti, la tua angoscia non ti permetterà di vedere la realtà. E’ evidente che qui gli esempi potrebbero essere moltissimi, ma il nostro scopo adesso è solo quello di evidenziare l’importanza dell’atteggiamento mentale. Un consiglio che ti aiuterà sicuramente ad andare oltre tutto quello che abbiamo visto e a renderlo praticamente attuabile è questo:

SEGUI IL TUO PROGETTO DI VITA, IDENTIFICATI CON ESSO, E ATTRAVERSERAI LA VITA SENZA INCORRERE IN FALSI OSTACOLI.

Troppo semplice? Puoi verificare personalmente che senza un progetto personale, senza un sogno, non possiamo vivere. ATTENZIONE: qui le parole rischiano di non esser comprese nella loro importanza Il “progetto personale” è quello che dà un senso alla tua vita, è il motivo per cui ti sei incarnato e per cui sei qui. E siccome anche progetto è una parola che fa paura faccio degli esempi reali: ognuno di noi è/ha un progetto diverso, con la sua sfumatura personale. Può essere quello di portare gioia e allegria agli altri. Ma come farlo dipende dall’accento particolare che ognuno di noi ______________________________________________________________________________________________________

Copyright © 2008 natiperesserefelici.com

Tutti i Diritti Riservati - Contatti: info@natiperesserefelici.com Pagina 11 di 30


____________www.natiperesserefelici.com__________

rappresenta. C’è chi lavora nell’intrattenimento, che chi gestisce un luna park, c’è chi porta allegria in tutti i suoi rapporti personali, c’è chi scrive libri comici, c’è chi fa il comico, ecc. ecc. Se non si cerca di realizzare questo progetto personale che alla fine se non viene riconosciuto diventa un nemico, da ultimo si finisce per dare importanza alle cose più banali….fino a rifugiarsi anche nella malattia come ultimo rifugio. La nostra mente è fatta così: se non ha un grande progetto cerca la sua importanza prima nelle banalità, aumentando tutte le minuzie della vita quotidiana, poi se non trova altro nella malattia. Me lo fece notare tanti anni fa un terapeuta: guarda figure come quella di Di Bella, grandi studiosi e ricercatori che dedicano la loro vita ad un ideale NON si ammalano. Se la nostra vita è scialba e noiosa, iniziamo a prendere le banalità, le stupidità le piccole minuzie della vita di tutti i giorni e iniziamo a ingigantirle in problemi. Non possiamo sopravvivere con il vuoto dentro. Quindi o ci sono obiettivi, finalità, o saranno le fesserie a diventare importanti per noi. Alla fine pur di avere qualcosa d'importante di cui occuparsi la nostra vita si adagerà sulle malattie e sui problemi. Si, mio caro, proprio così. Si finisce per attirare problemi, e a centrare su di essi tutta la propria attenzione. Allora tutto comincia a ruotare attorno alla malattia, prendere la medicina diventa l'unica cosa importante, così come catturare l'attenzione degli altri, che ci compatiscono con frasi come ”poverino sta male”, ecc. ecc., perché la nostra mente non può stare senza fare niente, e piuttosto che il vuoto preferisce avere dei problemi, anche grandi, così aumenta la possibilità di vittimizzarsi. I problemi gravi ti fanno sentire vivo. E' doloroso, da dire, ma ______________________________________________________________________________________________________

Copyright © 2008 natiperesserefelici.com

Tutti i Diritti Riservati - Contatti: info@natiperesserefelici.com Pagina 12 di 30


____________www.natiperesserefelici.com__________

è vero: la condizione di tanti anziani oggi è questa. Finito il lavoro che lascia all'improvviso un vuoto enorme, a volte viene, in modo sorprendentemente immediato, sostituito dalla dalla malattia. Il vuoto non è tollerabile per la nostra psiche. Ovviamente non conta quale sia questo progetto, conta che sia il tuo. Diventare più ricco vale quanto riuscire a frequentare od organizzare feste per bambini, contribuire a far costruire un ospedale in Africa vale quanto riuscire ad ottenere una promozione. Ricorda, quando sei impegnato (dentro di te) non ti ammali. Alla fine si tratta solo di riproporsi di capire quale è il proprio talento, la propria caratteristica personale da portare nel mondo e cercare di farlo con ogni forza. Se metti lì tutta la tua attenzione, non hai più tempo da dedicare ai confronti con gli altri, alle chiacchere inutili, e inoltre impari a dare il giusto peso alle cose, e perdi la pessima abitudine moderna di dare importanza a tutte le sciocchezze. Molto spesso si dà importanza alle sciocchezze per mancanza di cose veramente importanti a cui prestare attenzione. Se non hai un sogno tuo da realizzare e per cui lavorare, se cioè hai deciso di mettere la passione e l’amore per quello che fai in un cassetto, cosa può attirare la tua attenzione se non le cose banali, dal momento che a quelle importanti hai deciso di rinunciare? Pensa ad una persona che per motivi economici si ritrova a fare il primo lavoro che ha trovato, ma che non gli piace. Immagina che lo faccia con lo spirito di risparmiare e intanto fare tutto quello che è in suo potere per raggiungere finalmente l’attività che sogna e che desidera. Non sente fatica, è motivato, sta bene. Se invece pensa di dover fare la stessa cosa per tutta la vita, senza porsi altro scopo o meta, se non punta al ______________________________________________________________________________________________________

Copyright © 2008 natiperesserefelici.com

Tutti i Diritti Riservati - Contatti: info@natiperesserefelici.com Pagina 13 di 30


____________www.natiperesserefelici.com__________

miglioramento, di sé stesso o del ambiente che lo circonda, rabbia e malcontento si accumulano giorno dopo giorno. Vediamo ogni giorno tante persone arrabbiate, scontente, frustrate. Ebbene tanta rabbia contro la vita che non va, che non è quella che molti vorrebbero, deriva da questa rinuncia alla propria ricerca personale, senza la quale non siamo nulla. Non importa quello che fai, se si tratta di un progetto tuo da portare avanti: senza questo progetto però ti resta il vuoto dentro, un vuoto che non si può colmare con nessun genere di surrogato.

CURA DI PORRE SEMPRE TUTTA LA TUA ATTENZIONE SUL TUO PROGETTO DI VITA PERSONALE

______________________________________________________________________________________________________

Copyright © 2008 natiperesserefelici.com

Tutti i Diritti Riservati - Contatti: info@natiperesserefelici.com Pagina 14 di 30


____________www.natiperesserefelici.com__________

2. Aspettative e pretese nel rapporto con gli altri

Anche su questo, come su tutti gli argomenti del resto, se volessimo analizzarlo potremmo scrivere per biblioteche intere. Adesso io voglio solo metterti la pulce nell’orecchio.

LA TUA FELICITÀ NON DIPENDE MAI, DICO MAI, DAGLI ALTRI.

Abbiamo detto che la felicità nasce nella nostra mente, e questo è SEMPRE vero, anche se a volte sembra che dipenda da altri. Puoi essere felice solo se non deleghi mai più a qualcun altro la possibilità di far cambiare il tuo stato d’animo. Puoi solo riprenderti in mano la responsabilità del tuo potere, e tornare a considerarti l’unico autore della tua realtà. Prenderti la responsabilità significa non attribuire MAI a qualcun altro la responsabilità per qualcosa che ti sta accadendo, che stai facendo o che stai sperimentando. MAI? Ma questa volta, tu pensi, è proprio colpa sua, o del mio capo, o di mio figlio, o è colpa della situazione economica….ma la ______________________________________________________________________________________________________

Copyright © 2008 natiperesserefelici.com

Tutti i Diritti Riservati - Contatti: info@natiperesserefelici.com Pagina 15 di 30


____________www.natiperesserefelici.com__________

lista può essere molto lunga. Fino al momento in cui non accetti completamente che tu, e nessun altro, è colui che determina la tua reazione a tutto ciò che ti accade…o che ti è accaduto nel passato…non avrai mai il controllo della tua vita. Ricorda che quando tu biasimi una forza esteriore per come ti stai sentendo riguardo a qualche tua esperienza nella vita, tu stai letteralmente buttando via il tuo potere e così stai creando dolore, blocco e sofferenza. Prenderti la responsabilità di tutto quello che ti accade significa anche (e questo è molto importante) NON INCOLPARE MAI TE STESSO. Lo so che sembra contraddittorio, ma non lo è. E’ importante capire che tu hai sempre fatto il meglio che potevi fare con quello che sapevi, in quel momento. Concedi a te stesso la possibilità di imparare e di andare avanti, considera la crescita e il miglioramento di se stessi un processo che continua sempre, per tutta la vita.

______________________________________________________________________________________________________

Copyright © 2008 natiperesserefelici.com

Tutti i Diritti Riservati - Contatti: info@natiperesserefelici.com Pagina 16 di 30


____________www.natiperesserefelici.com__________

3. Salute non responsabile

Cosa vuol dire salute non responsabile? Vuol dire semplicemente che anche in questo campo occorre prendere su di sé la totale responsabilità di ciò che ci accade. Le malattie sono provocate da uno stato di squilibrio e lo squilibrio ha diverse origini. In primo luogo ci sono le cattive abitudini, da quelle alimentari alla mancanza di movimento, fino alla mancanza di sufficiente esposizione alla luce. Ma su questi argomenti non è difficile oggi reperire tanto materiale e buone informazioni. In questa sede ci interessa in modo particolare l’atteggiamento che si ha nei confronti della propria salute, perché questo è realmente la chiave di tutto, ed è connesso direttamente con la questione della felicità: è il cosiddetto SEGRETO DELLA SALUTE:

IL NOSTRO CORPO È IL PRODOTTO DEI NOSTRI PENSIERI.

Pensare alla salute perfetta è qualcosa che chiunque di noi ______________________________________________________________________________________________________

Copyright © 2008 natiperesserefelici.com

Tutti i Diritti Riservati - Contatti: info@natiperesserefelici.com Pagina 17 di 30


____________www.natiperesserefelici.com__________

può fare a livello interiore, indipendentemente da quello che ci succede intorno e all’esterno. La nostra fisiologia crea la malattia per darci un feedback, per farci sapere che abbiamo una prospettiva sbilanciata o che in quel momento non proviamo amore e gratitudine. I segnali e i sintomi fisici in questa ottica non sono così terribili. L’amore e la gratitudine dissolvono ogni negatività nella nostra vita. Il riso attrae la gioia, elimina la negatività e produce cure miracolose. “NON C’È POSTO PER LA MALATTIA IN UN CORPO SANO DAL PUNTO DI VISTA EMOZIONALE. IL TUO CORPO ELIMINA MILIONI DI CELLULE AL SECONDO E NELLO STESSO TEMPO NE CREA MILIONI DI NUOVE”. Bob Proctor La scienza ha dimostrato che il nostro corpo viene completamente sostituito nel giro di pochi anni; come è possibile allora che quella particolare degenerazione o malattia vi rimanga per anni? Può essere trattenuta nel nostro corpo solo dal pensiero, dall’osservazione della malattia e dall’attenzione che le si presta. Anche in tanti ambienti dove si parla e si pratica la medicina naturale, dove quindi c’è la consapevolezza di questo aspetto, purtroppo vedo che spesso è inteso senza rendersene conto nel senso di andare a cercare il responsabile o chi ha la ‘colpa’ di ciò che sta avvenendo. Non si tratta mai di colpa. Non ci sono debiti o errori o conti da pagare quando ci si ammala. Ci sono conflitti dolorosissimi, incomprensioni, sofferenze, ______________________________________________________________________________________________________

Copyright © 2008 natiperesserefelici.com

Tutti i Diritti Riservati - Contatti: info@natiperesserefelici.com Pagina 18 di 30


____________www.natiperesserefelici.com__________

sacrifici: anime che devono riallinearsi con la propria missione su questo pianeta, anime che hanno pensato che dimenticando le proprie esigenze e personalità potevano risolvere delle situazioni, o anche solo che non hanno avuto il coraggio di essere se stesse. E queste non sono né colpe, né errori, sono soltanto prove, esperienze che dobbiamo fare per crescere. Un ottimo consiglio sempre valido è il seguente:

FORMULA PENSIERI DI PROTEZIONE. NON C’È POSTO PER LA MALATTIA IN UN CORPO DOTATO DI PENSIERI ARMONIOSI. I pensieri imperfetti sono causa di tutte le disgrazie dell’umanità, compresa la malattia, la povertà e l’infelicità. Se abbiamo una malattia e ci concentriamo su di essa parlandone agli altri, finiamo per produrre altre cellule malate. Immaginiamo di vivere in un corpo perfettamente sano. Parlare in continuazione della malattia alla gente, significa pensarci sempre. La causa della malattia sta nel pensiero, per cui è bene ripetere spesso:” Sto magnificamente. Mi sento proprio bene”, e senti che è davvero così. Quando le persone si concentrano completamente su ciò che non va e sui loro sintomi, non fanno altro che perpetuare quella situazione. La guarigione non avverrà finché non avranno spostato l’attenzione dalla malattia alla salute. Non dobbiamo lottare per liberarci dalla malattia, già il semplice lasciar andare i pensieri negativi consentirà al nostro stato naturale di salute di emergere dentro di noi. E il nostro corpo provvederà alla guarigione. ______________________________________________________________________________________________________

Copyright © 2008 natiperesserefelici.com

Tutti i Diritti Riservati - Contatti: info@natiperesserefelici.com Pagina 19 di 30


____________www.natiperesserefelici.com__________

4. Emozioni alla deriva

Conosci persone che se piove sono di cattivo umore? In realtà troverebbero qualsiasi scusa per non godersi la giornata. La maggior parte delle persone pensa che le emozioni non dipendono da noi. E invece è il contrario. Dipende da me se stabilisco che il mal tempo decide del mio umore, o allo stesso modo uno sguardo contrariato o un ritardo o che altro può capitare nel corso della giornata. Perché non decidere che il mio umore dipende dall’amore che ho per mia figlia, o dal fatto che ho tanti cari amici, o che mi piace il mio lavoro, o che ho tanto tempo libero, o che sono single, o che ho moglie e figli, o….ma nessun motivo è di per sé sufficiente a far si che io sia di buono o di cattivo umore, se non lo decido io. Anche qui possiamo constatare uno spreco di energia allucinante. Con tutta questa energia ci si costruisce tutta una vita diversa, proprio quella che desideri!!! OGNI VOLTA CHE TI VIENE DA PENSARE: “QUANDO AVRÒ LA COSA XY SARÒ FINALMENTE FELICE”, PUOI ESSERE SICURO AL 100% CHE QUANDO LA OTTERRAI NON SARAI AFFATTO FELICE.

______________________________________________________________________________________________________

Copyright © 2008 natiperesserefelici.com

Tutti i Diritti Riservati - Contatti: info@natiperesserefelici.com Pagina 20 di 30


____________www.natiperesserefelici.com__________

O comunque non sarà così diverso come tu ti aspettavi. Nessuna cosa o persona o esperienza può cambiare radicalmente il tuo stato d’animo. Perché a felicità è una scelta di vita, o decidi di essere felice qualunque sia la tua situazione, o non lo sarai mai. La stessa cosa si può dire così: la felicità NON dipende MAI da cause esterne a te, ma è una tua scelta. Non si è felici perché si ha questo e quest’altro, o perché si è tizio o caio. Si è felici perché si è deciso che è l’unico modo sensato di vivere. E quando accadono cose chiaramente difficili da affrontare, si può vivere il dolore e la sofferenza senza lasciarsi sopraffare e diffondere intorno a noi negatività per chi ci circonda, ma soltanto cercando di dare il meglio di noi stessi, di aiutare chi accetta di essere aiutato e portare nel mondo un po’ di fiducia e di serenità.

______________________________________________________________________________________________________

Copyright © 2008 natiperesserefelici.com

Tutti i Diritti Riservati - Contatti: info@natiperesserefelici.com Pagina 21 di 30


____________www.natiperesserefelici.com__________

5. Spiritualità negata

Ecco un altro argomento tabù. Ma come si fa ad ometterlo? E’ talmente grande la sua importanza e il vuoto che lascia in noi. Mettiamola così: la nostra natura di esseri umani è molto, ma molto più complessa o meglio più ricca di quello che siamo abituati a pensare. Abbiamo una natura più ricca di quella di un semplice oggetto materiale. Il nostro corpo NON E’ come il motore di una macchina, un semplice insieme di pezzi che funzionano interagendo meccanicamente. Si spiega male a parole, anzi non lo si spiega affatto. Come si spiega il colore rosso a chi non può vederlo? Si può solo sperimentarlo. Questo capitolo può essere quindi indirizzato solo a chi ha già sperimentato o ammesso che ha in sé delle esigenze maggiori, più ampie, un qualcosa dentro di sé che chiede di avere la dovuta attenzione e di essere nutrito. Questa è la sfera che necessita del lavoro più grande per crescere, migliorare ed espandersi, ed è la sfera spirituale. Per chi non ha dimestichezza con queste parole ci tengo a sottolineare che non ha niente a che fare con la religione. Intendo approfondire sempre su www.natiperesserefelici.com questo argomento con un grande maestro di meditazione. Per ora ______________________________________________________________________________________________________

Copyright © 2008 natiperesserefelici.com

Tutti i Diritti Riservati - Contatti: info@natiperesserefelici.com Pagina 22 di 30


____________www.natiperesserefelici.com__________

mi limito a far notare un aspetto diciamo così, minore rispetto alla spiritualità vera e propria, ma che dovresti tenere presente, e lo dovrebbe ogni buon genitore. Riguarda l’attenzione che dobbiamo porre quando scegliamo quello che alla fine alimenta e nutre la nostra anima che è la parte più sottile di noi. La nostra anima deve essere nutrita, e anche questo normalmente lo facciamo a caso, facendo decidere chi vende cose costruite non per la qualità della vita ma per regalare qualche brivido. In Medicina Tradizionale Cinese lo chiamano “nutrire lo yin”, ed è una cosa di difficile traduzione ma vuol dire che per alimentare la parte notturna, femminile, passiva, ecc. di cui ovviamente tutti siamo fatti, abbiamo bisogno di cose belle, di colore, di armonia, di cose edificanti, pensieri che rendono belli chi li pensa e chi li frequenta. Pensa a cosa succede la sera al cinema o alla televisione quando ti bevi due ore di scene violente, con omicidi, sangue, botte e pugni? Il mattino dopo sei aperto alle meraviglie del mondo? O ti aspetti il peggio da e per tutti? Purtroppo siamo abituati a pensare che vale più una buona cronaca (e infatti ci riempiamo la testa tutto il giorno di cronaca), che qualcosa di bello e di edificante, che ti migliora dentro e ti fa riflettere su quanto è bello cercare di migliorarsi e di avere pensieri positivi. In realtà non ho niente contro la cronaca di quello che avviene, solo che nessuno mi sa spiegare perché è entrato nell’uso quotidiano l’abitudine di ascoltarla fino all’esaurimento. La cronaca prima di tutto è solo nera, solo violenza, incidenti, omicidi:i telegiornali vengono ripetuti fino allo sfinimento, e non si pensa mai alla responsabilità di selezionare la qualità dei pensieri che ______________________________________________________________________________________________________

Copyright © 2008 natiperesserefelici.com

Tutti i Diritti Riservati - Contatti: info@natiperesserefelici.com Pagina 23 di 30


____________www.natiperesserefelici.com__________

accogliamo nella nostra testa. Perché mai a nessuno viene in mente che si potrebbe anche fare la cronaca di tutte le cose che vanno bene, e parlare di tutte le persone che si impegnano e si dedicano agli altri. A volte si potrebbe decidere, per esempio, per la biografia di un uomo o una donna che hanno compiuto qualcosa di eccezionale, qualcosa che ci piace, qualcosa che può essere di esempio o di ispirazione per le scelte future. Hai mai notato che ci sono delle storie che ti fanno venire voglia di agire, di fare cose grandi, di essere più coraggioso e più bello dentro? Non ti indottrinano più di quanto faccia la cronaca nera: semplicemente sono proiettati in direzione opposta, e ti arricchiscono invece di toglierti energia facendoti sentire impotente, sempre vittima di situazioni che non puoi controllare. Se ti interessa un esempio di ciò che dico mi viene in mente la magnifica biografia di Aldo Mauro Bottura “Un Uomo e il suo Sogno”: semplicemente fantastico. Lo puoi vedere direttamente da questo link -Fai clic QUI

______________________________________________________________________________________________________

Copyright © 2008 natiperesserefelici.com

Tutti i Diritti Riservati - Contatti: info@natiperesserefelici.com Pagina 24 di 30


____________www.natiperesserefelici.com__________

6. Situazione economica (conflitto con)

La situazione economica e soprattutto il modo in cui la viviamo è fondamentale per la nostra felicità e serenità. Il nostro personale rapporto con il denaro è molto più complesso di quanto siamo abituati a pensare. Ed è così spesso un problema che sicuramente sarà un argomento a cui darò tanto spazio su www.natiperesserefelici.com. Anche su questo argomento ci sono tanti esperti che si possono ascoltare per un confronto a pieno raggio su un argomento che penso ci condizioni tantissimo. Quello che voglio sottolineare adesso è un particolare alquanto banale, ma forse da tenere presente. Quante persone passano gli anni migliori della loro vita facendo una scelta di limitazione economica (ad esempio un lavoro dipendente) e si lamentano giorno dopo giorno di quanto sia deprimente vivere così? La libertà finanziaria è una cosa per cui vale la pena faticare per cercare di raggiungerla. Si può decidere nella propria vita di migliorare la propria condizione economica, per alcuni insegnanti di sviluppo personale addirittura sarebbe sciocco non farlo. COMUNQUE SIA LA SCELTA È NOSTRA. E se optiamo per una scelta diversa, se preferiamo coltivare altre cose, la famiglia, gli affetti, il tempo libero, perchè poi lamentarsi? Perché passare la vita a imprecare contro l’ingiustizia e contro la ______________________________________________________________________________________________________

Copyright © 2008 natiperesserefelici.com

Tutti i Diritti Riservati - Contatti: info@natiperesserefelici.com Pagina 25 di 30


____________www.natiperesserefelici.com__________

scarsità di beni? Se fai una scelta a scartamento ridotto, falla fino in fondo. Puoi scegliere di organizzarti, magari per consumare meno e non aderire a tutti gli schemi di comportamento del consumatore moderno. Tu sai che hai scelto così per tanti motivi, la tranquillità, coltivare cose che consideri di valore maggiore, ecc. ecc. Se non vuoi fare così, buttati nella mischia, e cerca un lavoro più remunerativo. Quello che conta alla fine di tutto è la pace che deriva dall’aver scelto quello che si riteneva più congeniale alla propria natura. Se poi sei interessato a sapere come affrontano l’argomento gli addetti del settore che sostengono che l’indipendenza finanziaria è possibile, vedrai che su www.natiperesserefelici.com affronteremo anche questo argomento con i massimi esperti. Per darti un esempio indicarti un classico: clicca sul rigo sotto premendo il tasto CTRL

Napoleon Hill – La chiave principale della ricchezza Oppure un grande esperto italiano:

Alfio Bardolla – clicca qui

______________________________________________________________________________________________________

Copyright © 2008 natiperesserefelici.com

Tutti i Diritti Riservati - Contatti: info@natiperesserefelici.com Pagina 26 di 30


____________www.natiperesserefelici.com__________

7. Cattive abitudini fisiche

Anche questo argomento, purtroppo tocca molto profondamente il problema del benessere e se non proprio quello della felicità in senso stretto, riguarda più precisamente quel senso di naturale benessere fatto della piacevole sensazione di ‘Esserci’, del sentire il contatto dei piedi sul terreno, e che costituisce realmente la base su cui costruire tutto il resto. Bene, questa sensazione e questo benessere hanno come fonte di rifornimento e mantenimento il contatto con la natura, con la luce e con il proprio corpo. Per vivere abbiamo bisogno di tanta luce, la luce diretta del sole. Anni fa scoprirono che alcuni tipi di depressione si curavano benissimo con esposizioni a lampade solari. La luce è necessaria al nostro corpo e al nostro cuore quanto lo è il cibo. Ma occorre anche il contatto con il proprio corpo nel senso sia di fare attività fisica, una qualsiasi, muoversi, far lavorare e attivare il cuore e i polmoni insieme a tutta la muscolatura sia di fare qualcosa ‘con’ il corpo nel senso di viverci dentro consapevolmente, non portarselo dietro come un accessorio dimenticato e quindi mal custodito. L’attività fisica ci aiuta a non vivere solo nella testa, come tante abitudini, orari di lavoro e problemi ci costringono a fare. Pensieri, pensieri e poi ancora preoccupazioni e preoccupazioni ______________________________________________________________________________________________________

Copyright © 2008 natiperesserefelici.com

Tutti i Diritti Riservati - Contatti: info@natiperesserefelici.com Pagina 27 di 30


____________www.natiperesserefelici.com__________

e preoccupazioni. L’attività fisica contrasta un po’ questo aspetto, questa tendenza, e nello stesso momento mantiene efficiente il fisico. Senza una qualche attività fisica si finisce per vivere dimezzati e senza il contatto con la natura si perde quella fonte di equilibrio che per noi esseri umani è un vero toccasana. Acquisire l’abitudine di andare a cercare nella natura la pace e un’ottima abitudine che però è tanto facile rimandare e rimandare. Come tutte le cose buone che non costano si tende a rimandare e a pensare che “Tanto posso farlo in ogni momento”, finché finisce che non lo faccio mai o lo faccio solo al mare d’estate. Ricorda: QUANDO SEI STANCO MENTALMENTE, O QUANDO SENTI IL BISOGNO DI RITROVARE UN TUO CENTRO, QUANDO INSOMMA NON STAI BENE, FAI UNA PASSEGGIATA A PIEDI NUDI SULL’ERBA. ANCHE D’INVERNO O SE PIOVE, NON TEMERE, IL CONTATTO DIRETTO CON LA TERRA COMPIRÀ UN VERO E PROPRIO MIRACOLO.

______________________________________________________________________________________________________

Copyright © 2008 natiperesserefelici.com

Tutti i Diritti Riservati - Contatti: info@natiperesserefelici.com Pagina 28 di 30


____________www.natiperesserefelici.com__________

Conclusione e sintesi

Il senso finale di tutto quello che abbiamo detto è che sulla strada verso il benessere e verso la felicità non può esserci nessuna vittima: prenditi la responsabilità della tua vita.

ANCHE SE NON CI HAI MAI PENSATO, SEI SEMPRE TU A SCEGLIERE E A SELEZIONARE FRA MIGLIAIA DI IMPULSI DIVERSI CHE TI ARRIVANO OGNI GIORNO.

Ci sono alcune risorse a cui puoi ricorrere quando hai bisogno di una fonte di ispirazione, quando vuoi nutrire la tua anima o quando vuoi qualche mezzo per migliorare la tua ricerca. Di inestimabile valore, secondo me, è Il Giardino dei libri, che è una libreria on-line. Clicca sul rigo viola qui sotto, se vuoi andare a vedere direttamente:

IL GIARDINO

DEI LIBRI

______________________________________________________________________________________________________

Copyright © 2008 natiperesserefelici.com

Tutti i Diritti Riservati - Contatti: info@natiperesserefelici.com Pagina 29 di 30


____________www.natiperesserefelici.com__________

Oppure alcuni autori in particolare (premi il tasto Ctrl e clicca sui link che seguono) S. Carriero, Con tutto l’amore che posso - Nati per essere felici R. Byrne, The Secret – Il Segreto Disponibile anche in DVD R. Byrne, The Secret – Il Segreto –DVD in Italiano

SOMMARIO L’autrice……………………………………………………………………………………3 Introduzione………………………………….……..……………………………..…5 I 7 KILLER DELLA FELICITA’ ………………………………….……..…….…6 1. Atteggiamento mentale negativo…………….………………………..8 2. Rapporto con gli altri pieno di aspettative…….….. ….…….…15 3. Salute non responsabile………………………………….……..…………17 4. Emozioni alla deriva………………………………….……..……………….21 5. Spiritualità negata.. ………………………………….……..………………23 6. Situazione economica (conflitto con…………………………………26 7. Cattive abitudini fisiche………………………………….……..………….28 Conclusione e sintesi………………………………….….....................30

______________________________________________________________________________________________________

Copyright © 2008 natiperesserefelici.com

Tutti i Diritti Riservati - Contatti: info@natiperesserefelici.com Pagina 30 di 30

I 7 KILLER DELLA FELICITA' -  

Come fare pace con tutto ciò che ci circonda

I 7 KILLER DELLA FELICITA' -  

Come fare pace con tutto ciò che ci circonda

Advertisement