Issuu on Google+

COnov08_077_096:COnov08_077_096

10-11-2008

9:05

Pagina 77

[620]

WALKAROUND MACCHINE DI

[

CLAUDIO MARINI

L’ESCAVATORE CINGOLATO

PESO OPERATIVO 23,65 TON _POTENZA 113 KW

]


VOLVO EC235CNL

COnov08_077_096:COnov08_077_096

10-11-2008

9:05

Pagina 78

• ECCEZIONALE QUALITÀ DI COSTRUZIONE E CURA PER IL DETTAGLIO

• CARRO SOVRADIMENSIONATO (TIPO EC290C) PER LA ROCCIA ITALIANA • MOTORE MODERNO CON RIDOTTO CONSUMO ED ESCLUSIVO CONTROLLO ELETTRONICO DELLA COMBUSTIONE

• IDRAULICA ECCEZIONALE PER BASSO ASSORBIMENTO DI POTENZA E FACILITÀ DI GUIDA CON CONTROLLO PERFETTO

• IMPIANTO ELETTRICO ECCEZIONALMENTE POTENTE CON FARI INNOVATIVI ALLO XENO

• CABINA MOLTO CONFORTEVOLE, SILENZIOSA ED ECCEZIONALMENTE VENTILATA

• TIRO E COPPIA DI ROTAZIONE ELEVATI • MANUTENZIONE PARTICOLARMENTE AGEVOLATA ED ECOLOGICA

• FACILITÀ DI TRASPORTO (IN SAGOMA)

SINTESI CARATTERISTICHE [78] costruzioni novembre 2008


COnov08_077_096:COnov08_077_096

10-11-2008

9:05

Pagina 79

WALKAROUNDMACCHINE [di

]

costruzioni novembre 2008 [79]


VOLVO EC235CNL

COnov08_077_096:COnov08_077_096

10-11-2008

MOTORE • Volvo D6EEAE3 Turbo Interrefrigerato • 6 cilindri (98 x 126 mm ales. x corsa) • 5,7 litri • Potenza netta al volano 113 kW a 1.800 giri/minuto • Common rail, EGR interno elettronico • velocità lineare pistone 7,56 m/s • Camme in testa, 2 valvole/cilindro Una bassa velocità lineare del pistone equivale a: minor sfregamento meccanico, minor usura, minor riscaldamento, minori inerzie, minori vibrazioni e... ...minor consumo di gasolio, con maggior durata dei componenti

9:05

Pagina 80

• L’EC235CNL CONSUMA POCO: EFFICIENTE NELL’EROGARE POTENZA MOTORE TURBO, INTERREFRIGERATO, CON BASSA VELOCITÀ LINEARE DEL PISTONE (SOLO 7,56 M/S)

L’aria pompata e surriscaldata dal turbo è raffreddata dall’interrefrigeratore (o intercooler) prima dell’ingresso nei cilindri; così facendo, se ne immette di più, perché aumenta di densità e, proporzionalmente, si può iniettare più combustibile, incrementando la potenza specifica e l’efficienza Selettore potenza massima o normale

EFFICIENTE NELL’ASSORBIRLA IDRAULICO A BASSO ASSORBIMENTO DI POTENZA NELLE CONDIZIONI ESTREME

Le pompe tradizionali moderne (a controllo negativo) risparmiano pochi chilowatt quando i manipolatori sono in neutro (bassa pressione nell’impianto), mentre le pompe Volvo (a controllo “positivo”) risparmiano fino all’intera potenza installata (113 kW) quando si tenta di superare la massima pressione idraulica, scavando qualcosa di troppo impegnativo

[80] costruzioni novembre 2008


COnov08_077_096:COnov08_077_096

10-11-2008

9:05

Pagina 81

WALKAROUNDMACCHINE [di

]

RISPARMIA COMBUSTIBILE TANTO PIÙ È IMPEGNATIVO IL LAVORO

La regolazione indipendente consente di aumentare la potenza sul singolo movimento (sovraregolazione), senza poi subire sovraccarichi sfruttando entrambe le pompe

Il dispositivo Antistallo permette di assorbire la totale potenza installata (a freddo o caldo, in quota o al livello del mare, con macchina nuova o dopo anni di lavoro) senza rischiare sovraccarichi nell’impiego impegnativo e senza sprechi di potenza in eccesso. Infatti, il dispositivo “sente” quanta potenza eroga il motore e adegua la portata delle pompe, senza eccedere, ma sfruttando tutto il disponibile

costruzioni novembre 2008 [81]


VOLVO EC235CNL

COnov08_077_096:COnov08_077_096

10-11-2008

9:05

Pagina 82

VENTILATORE

EFFICIENTE NELL’AZIONARE IL

IDROSTATICO TERMOREGOLATO

VENTILATORE SOLO QUANDO SERVE

L’azionamento e la velocità del ventilatore (idrostatico) sono determinati dal computer di bordo in funzione della temperatura dei fluidi. Si risparmia così potenza (fino al 5%), si riduce la rumorosità e si accelera il raggiungimento della temperatura ideale di funzionamento, favorendo la stessa efficienza della macchina soprattutto nei climi freddi

I MOTORI CON EGR NON CONSUMANO PIÙ DI QUELLI CHE NE SONO PRIVI Tutti i motori con sistemi d’iniezione moderna (Common rail o Iniettore-pompa conglobati) consumano meno dei vecchi motori con iniezione tradizionale a bassa pressione, perché più efficienti, ma potrebbero consumare ancor meno se non dovessero limitare la temperatura di combu-

stione per ridurre la produzione d’Ossido d’Azoto che le è proporzionale (per Legge sull’inquinamento, Stage IIIA). Il Teorema di Carnot dice che, comunque si riduca la temperatura di combustione si penalizza l’efficienza del motore. Infatti, tutti i sistemi rallentano il processo di

combustione: quello con iniezioni multiple, brucia il combustibile poco per volta; quello con EGR, ricircola all’aspirazione parte dei gas inerti di scarico (togliendo cioè ossigeno), in modo da ritardare la propagazione della fiamma e, quindi, la sua temperatura massima

• L’EGR VOLVO RICIRCOLA I GAS DI SCARICO SOLO QUANDO SERVE (PER UN MINIMO STABILE E “BASSO”) Volvo non effettua il ricircolo a basso regime, nè quando si rischiano cicli in carenza d’ossigeno, per evitare situazioni di minimo instabile, troppo alto o incombusti inquinanti che aumentano i consumi. Inoltre, così facendo, riduce l’attivazione delle valvole di scarico e proporzionalmente la loro usura (nei confronti dei sistemi a ricircolo “continuo” senza controllo elettronico)

[82] costruzioni novembre 2008


COnov08_077_096:COnov08_077_096

10-11-2008

9:05

Pagina 83

WALKAROUNDMACCHINE [di Esclusivo EGR (Exhaust Gas Ricirculation) Volvo

]

Esclusivo EGR Volvo. La valvola di aspirazione pressurizza l’olio di un condotto che si apre o chiude sotto il controllo del computer di bordo (tramite opportune valvole), per azionare la valvola di scarico contemporaneamente a quella di aspirazione. In tali istanti si crea il ricircolo dei gas di scarico all’aspirazione. Questo ricircolo di gas inerti è concesso dal fatto che i Diesel bruciano inizialmente il combustibile in eccesso di ossigeno

Common Rail

Esclusiva pompa iniezione principale “doppia” (per maggior garanzia di funzionamento)

In caso di anomalia è possibile operare manualmente per l’avviamento motore

IL COMMON RAIL: • una pompa doppia a pistoni assiali mette in pressione un condotto comune, detto “Common rail”, dal quale partono tubetti che lo collegano ai singoli elettro-iniettori • solenoidi a controllo elettronico, integrati negli iniettori, determinano il momento dell’iniezione e la massa di combustibile da iniettare • una pompa a ingranaggi innesca il combustibile, a bassa pressione, per la pompa principale

L’esclusiva pompa principale a pistoni assiali che pressurizza il condotto Common Rail a 180 MPa è formata da due corpi, in modo da garantire il funzionamento anche con un solo corpo efficiente. Con bassa pressione di lubrificazione o alta temperatura del refrigerante il motore riduce in automatico la potenza erogata per evitare danni costruzioni novembre 2008 [83]


VOLVO EC235CNL

COnov08_077_096:COnov08_077_096

10-11-2008

9:05

Pagina 84

I comandi sono proporzionali alla corsa dei manipolatori ed indipendenti dal carico sui singoli circuiti, grazie a spole “compensate in pressione”. Tale costanza di reazione, sia che movimento sia sotto carico o meno, è mantenuta anche in concomitanza di più movimenti contemporanei ed a qualunque regime motore. Tutto ciò facilità la guida ai meno esperti e consente di ridurre lo stress di concentrazione anche per coloro con maggior esperienza. In particolare vengono facilitati i lavori di livellamento, di posa tubazioni e, in genere, di precisione. Valvole antitrafilamento evitano l’abbassamento dei bracci nelle operazioni di posa.

• ECCEZIONALE PRECISIONE E FACILITÀ

La regolazione elettronica dell’impianto consente di scegliere fra tre sensibilità di comando: normale, per lavori di finitura e precisione (mantenendo la forza massima si sollevamento o di strappo) e per sfruttare la totale grinta della macchina. Il Power boost è temporizzato per evitare sollecitazioni prolungate

SI PUÒ CAMBIARE LA SENSIBILITÀ DI

Il distributore a bancate “accoppiate” consente comunicazioni interne che favoriscono la somma “automatica” della portata delle due pompe sui singoli movimenti dell’attrezzo, per accelerare il ciclo di lavoro. Il raddoppio automatico delle portate può essere eventualmente eliminato (Modo finitura) Comando pilotato accessori a una o due vie

Movimenti contemporanei braccio/accessori consentiti

[84] costruzioni novembre 2008

DI GUIDA

COMANDO SU TRE LIVELLI

• CICLI RAPIDI CON RICIRCOLI D’OLIO, RECUPERI D’ENERGIA E RADDOPPIANDO LA PORTATA Veri e propri recuperi di energia (pressione e portata) sono presenti nei circuiti dell’attrezzo, con comunicazioni che sommano alla mandata della pompa l’energia in scarico dai cilindri (favorita dalla gravità). Ricircoli opportuni consentono di cortocircuitare, da un lato all’altro del cilindro, l’olio nell’abbasamento rapido dei bracci per evitare cavitazioni, lasciando disponibile la portata pompa ad altri impieghi


COnov08_077_096:COnov08_077_096

10-11-2008

9:06

Pagina 85

WALKAROUNDMACCHINE [di

]

• UN CARRO INDISTRUTTIBILE DA ROCCIA (COMPONENTI DEL EC290C) Contrappeso maggiorato da 5 ton (stabilità)

Eccezionale altezza del carrello di 98,5 cm

Il sottocarro è sovradimensionato per l’impiego su terreni rocciosi. In particolare, utilizza un passo maglia da 203 mm, una tendicingolo di 51 cm e rulli inferiori di 17 cm di diametro sulla pista di rotolamento. Eccezionale passo maglia di 203 mm

Eccezionale diametro dei rulli di 17 cm

Due guide cingolo di serie

Catenaria silenziosa a lubrificazione permanente di serie

Eccezionale diametro della tendicingolo di 51 cm

Piastre antiusura foderano la parte interna del braccio penetratore e rinforzano le bielle del cinematismo benna, il cui rinvio è in fusione per evitare saldature in zona critica Motoriduttori di traslazione sovradimensionati (del EC290C) per un’ottima forza di trazione (21.400 daN) e maggior affidabilità

Piastre antiusura

La maggior coppia di rotazione della categoria (7.660 daNm)

Esclusivo diametro dei cilindri di sollevamento da 125 mm Il motoriduttore di rotazione offre la maggior coppia di rotazione della categoria (7.660 daNm)

Il diametro dei cilindri di sollevamento (125 mm) è il maggiore in assoluto della categoria costruzioni novembre 2008 [85]


VOLVO EC235CNL

COnov08_077_096:COnov08_077_096

10-11-2008

9:06

Pagina 86

• IMPIANTO ELETTRICO DI ECCEZIONALE POTENZA

FARI ALLO XENO HID CON DURATA TRIPLICATA A 6.000 ORE I fari HID (High Density gas Discharge) allo Xeno hanno una intensità luminosa ben superiore alla media ed il loro funzionamento può triplicarsi, prolungandosi a 6.000 ore. Sono i migliori fari attualmente in commercio

4 fari allo Xeno di serie

BATTERIE POTENTI DA 150 AH, STRATEGICAMENTE PROTETTE Le batterie di eccezionale potenza (150 Ah) sono volutamente rese accessibili smontando una protezione, per evitare allacciamenti d’emergenza ad altri mezzi che potrebbero danneggiare le parti elettroniche con sbalzi di tensione o cortocircuiti

Eccezionale potenza delle batterie da 150 Ah

Lo stacca batterie, evita dispersioni elettriche durante i fermi prolungati ed agisce per maggior sicurezza sul polo positivo

[86] costruzioni novembre 2008


COnov08_077_096:COnov08_077_096

10-11-2008

9:06

Pagina 87

WALKAROUNDMACCHINE [di Eccezionale potenza dell’alternatore (80A)

]

L’eccezionale potenza dell’alternatore, che consente la rapida ricarica delle batterie in ogni situazione, dispone di una buona ventilazione delle bobine tramite ampie griglie frontali

• LA QUALITÀ E LA CURA DEL DETTAGLIO NELL’IMPIANTO ELETTRICO Scatola fusibili ben accessibile “sigillata” con guarnizione a tenuta

Connessioni stagne di grande affidabilità (IP 69) a doppia tenuta per solventi in pressione

Robusti corrugati di protezione

Supporti elastici anti vibrazione

Supporti antifrizione frequenti e robusti

Fili colorati e numerati per la rapida identificazione del circuito

costruzioni novembre 2008 [87]


VOLVO EC235CNL

COnov08_077_096:COnov08_077_096

10-11-2008

9:06

Pagina 88

• LA QUALITÀ NEL DETTAGLIO DEL MOTORE E DEI COFANI/PORTELLI Con la velocità del turbo controllata la sovralimentazione è più affidabile e milgiora la combustione . Un pressostato rileva eventuali picchi di pressione nell’aria pompata dal turbo e, tramite un leverismo che chiude un diaframma, parzializza i gas di scarico che lo azionano, evitando fuorigiri alle giranti ed uniformando la combustione

I radiatori principali in “parallelo” risultano più efficaci nello scambio termico (di quelli in serie) e favoriscono la pulizia

Valvola di controllo sui picchi di pressione per evitare fuorigiri al turbo

Condotto sensore del picco di pressione sulla mandata del turbo

Leverismo di comando

Scambiatore aria-aria del turbo

Radiatore refrigerante

Radiatore olio idraulico

Il condensatore dell’aria condizionata è incernierato ed apribile a libro per agevolare la pulizia dei radiatori principali retrostanti

Fine corsa dell’apertura a libro del radiatore incernierato

[88] costruzioni novembre 2008


COnov08_077_096:COnov08_077_096

10-11-2008

9:06

Pagina 89

WALKAROUNDMACCHINE [di Ridotto consumo dell’olio motore con il filtro a coalescenza sullo sfiato della testata

]

Un filtro a “coalescenza” è costituito da una sequenza di maglie metalliche a trama crescente che fa aumentare la goccia d’olio, finché cade per gravità nel fondello di recupero Il filtro a coalescenza evita inoltre il gocciolamento dell’olio a terra

Nonostante la marmitta sia solidale al blocco motore e vibri congiuntamente, un collettore elastico la collega allo scappamento per evitare cricche Curati fine corsa registrabili dei pannelli laterali

Spessori di centratura dei cofani

Cofani in materiale vetro-plastico antiruggine, antiurto e resistente al calore Bordi plastici rivestono gli spigoli vivi di battuta dei portelli per evitare vibrazioni

Pannelli fonoassorbenti incollati e ulteriormente fissati con borchie

Sicure piattaforme punzonate antisdruciolo e sostituibili

costruzioni novembre 2008 [89]


VOLVO EC235CNL

COnov08_077_096:COnov08_077_096

10-11-2008

9:06

Pagina 90

• LA QUALITÀ NEL DETTAGLIO DEI COMPONENTI IDRAULICI E DEL LAYOUT Passaggio protetto delle tubazioni nei telai

FILTRI ACCESSIBILI

Gli steli saldati alle teste per frizione garantiscono l’allineamento e l’affidabilità dell’accoppiamento ottenuto per fusione sull’intera sezione dello stelo e non sulla sola corona circolare

Steli saldati alle teste per frizione

• PROGETTATA PER SEMPLIFICARE LA MANUTENZIONE Testata in un sol pezzo

Camme in testa senza aste di rinvio da registrare

Il prefiltro dell’aria dispone di una fessura dalla quale viene espulso il macropulviscolo per effetto ciclonico

Sedi valvole e camicie dei cilindri sostituibili Lo scambiatore di calore per l’olio motore consente di prolungare l’intervallo di sostituzione a 500 ore, evitando i picchi di temperatura che degenerano la capacità lubrificante

Filtro sul drenaggio dei motori idraulici

Filtro e separatore acqua gasolio

Filtro sul ritorno del circuito accessori

[90] costruzioni novembre 2008

Filtro sul circuito dei pilotaggi


COnov08_077_096:COnov08_077_096

10-11-2008

9:06

Pagina 91

WALKAROUNDMACCHINE [di Scarico refrigerante

Scarico olio motore

]

SCARICHI PRATICI ED ECOLOGICI Gli scarichi sono tutti facilmente accessibili e dispongono di valvola a scarico progressivo

Scarico olio iudraulico

Esclusivo scarico olio dal radiatore idraulico

Scarico gasolio

Il rifornimento con pompa elettrica dispone di fermo automatico per troppo pieno. Il cappuccio di gomma, trattenuto da cavetto con moschettone in acciaio AISI 316 antiruggine, che copre il terminale d’aspirazione dotato di filtro a rete, denota eccezionale cura per il dettaglio

Pompa elettrica di rifornimento con stop automatico di troppo pieno

Moschettone in acciaio di ritenuta sul cappuccio di protezione Il tensionamento della cinghia dell’alternatore è “automatico”. La cinghia polyvee larga ben 35 mm garantisce ottima trazione, flessibilità e lunga durata in ogni condizione ambientale Pratici rubinetti sul circuito accessori

CONTROLLI IDRAULICI AGEVOLATI Prese centralizzate di pressione

Prese rapide di pressione

INGRASSATORI INTELLIGENTI Occhiello di sollevamento

Ingrassatori “radiali” per ridurne il costo, ridurre lo sforzo di pompaggio e non indebolire la sezione piena del perno. Boccole grafitate per prolungare l’ingrassaggio a 500 ore costruzioni novembre 2008 [91]


VOLVO EC235CNL

COnov08_077_096:COnov08_077_096

10-11-2008

La cabina è sospesa su 5 supporti oleo-viscosi

9:07

Pagina 92

• CABINA PIÙ SPAZIOSA, MOLTO CONFORTEVOLE, SILENZIOSA (70 DB), ECCEZIONALMENTE VENTILATA E CON OTTIMA VISIBILITÀ SU 360°

VENTILAZIONE POTENTE ED ESCLUSIVA Esclusiva ventilazione dall’alto Impianto da 7.200 kcal/h

Ventilazione anteriore e sul pianale

Il pannello che controlla la climatizzazione della cabina è armoniosamente integrato nella consolle di comando. Il climatizzatore, non una semplice aria condizionata, consente di selezionare una temperatura che viene automaticamente mantenuta dall’impianto indipendentemente dal fatto che si debba riscaldare o raffreddare l’ambiente. La velocità di sbrinamento è aumentata del 30% grazie alla potenza di riscaldamento (7.200 kcal/h) Esclusivo stivaggio del parabrezza inferiore

Il tetto della cabina in materiale vetro-plastico antiurto ed antiruggine è isolato termicamente

[92] costruzioni novembre 2008

Doppio finestrino laterale

L’esclusivo stivaggio del parabrezza inferiore nella porta evita contorsionismi nel riporlo o limitazioni della visibilità sul retro (ove viene tradizionalmente posizionato)

Pratico sfilamento del filtro aria di pressurizzazione cabina


COnov08_077_096:COnov08_077_096

10-11-2008

9:07

Pagina 93

WALKAROUNDMACCHINE [di

]

OTTIMA VISIBILITÀ... Il cofano motore ribassato favorisce la visibilità posteriore a partire da 10 m Cofano ribassato

10 m

Visibilità verso l’alto

Visibilità sul lato

Parapioggia di serie

Spatola da 81 cm

La sistemazione del motorino del tergicristallo sulla traversa superiore (anziché sui montanti laterali) consente una spatola di maggior lunghezza che migliora la visibilità con pioggia

Pratiche tendine autoavvolgenti anteriori, superiori e posteriori

Volume

Esclusione sonoro

Accensione-spegnimento

...ANCHE QUANDO PIOVE... ...O C’È IL SOLE

COMANDI RADIO “REMOTI”

Scambio radio-CD

Sintonizzatore stazioni/brani musicali

costruzioni novembre 2008 [93]


VOLVO EC235CNL

COnov08_077_096:COnov08_077_096

10-11-2008

IL COMFORT SU UN

9:07

Pagina 94

Dimensioni cabina: larghezza 98 cm, altezza 161 cm, lunghezza 166 cm

SEDILE ANTIVIBRAZIONE Regolazione braccioli

Inclinazione schienale Sedile con doppia slitta

Inclinazione seduta Cintura autoavvolgente Avanti-indietro solo seduta

Avanti-indietro solo sedile Sospensione sedile Avanti-indietro blocco intero Riscaldamento sedile di serie

Riduzione vibrazioni

Ingrassatori sulle cerniere

[94] costruzioni novembre 2008


COnov08_077_096:COnov08_077_096

10-11-2008

9:07

Pagina 95

WALKAROUNDMACCHINE [di

]

CRUSCOTTO LCD A COLORI E ANGOLABILE Venti lingue disponibili (rivendibilità all’estero). Il display diventa il monitor della telecamera posteriore (di serie su tutti i modelli Volvo 2009). Consente un’ampia possibilità di tarare gli accessori. Nel cruscotto è registrata la memoria indelebile dei dati di riconoscimento del mezzo e dei principali parametri di funzionamento.

L’ANTIFURTO ELETTRONICO

La regolazione dell’acceleratore potenziometrico: P (P Max): Scavo impegnativo

L’antifurto elettronico (di serie) è disinseribile digitando un codice di 4 cifre. L’antifurto agisce sulla gestione elettronica del motore e non semplicemente sull’alimentazione gasolio

H (HD): Massima produzione G (Generale): Massima efficienza di consumo F (Fine): Sollevamento I (Idle): Minimo/preriscaldamento motore

costruzioni novembre 2008 [95]


VOLVO EC235CNL

COnov08_077_096:COnov08_077_096

10-11-2008

9:07

Pagina 96

• LO SPAZIO PER BICCHIERI E BOTTIGLIE

• ZONA FUMATORI

• IL GIUSTO POSTO OVE RIPORRE GLI OGGETTI

• POSSIBILITÀ DI RICARICARE IL CELLULARE A

12 V • LA PLAFONIERA AD ACCENSIONE AUTOMATICA CON LUCE “SPOT”

Sensore per l’accensione automatica a porta aperta

[96] costruzioni novembre 2008

Luce direzionale per leggere in cabina


WalkAround Macchine 620 novembre 2008