Page 1

È GIURNÈL DE

n° 1 - dicembre 2011

2011 un anno importante Il 2011 è stato il nostro primo anno con il campo a 18 buche. Un anno intenso sia per l’attività golfistica che per quella legata agli eventi. Tracciando un bilancio di questi 12 mesi possiamo dirci entusiasti per ciò che siamo riusciti ad offrire e per i risultati conseguiti. Sappiamo però che questo è solo l’inizio: siamo una squadra giovane ed ambiziosa che crede di poter fare in modo che il rivieragolfresort diventi uno dei più importanti resort golfistici d’Italia. Un obiettivo ambizioso che vogliamo perseguire partendo dalla soddisfazione delle esigenze dei nostri associati ai quali vogliamo offrire molti e qualificati servizi.

Abbiamo chiuso l’anno con 359 soci, un numero in crescendo, frutto forse della ritrovata armonia all’interno del club che vede i soci ricoprire a volte anche il ruolo di clienti e di sponsor, vivendo il Resort come se fosse la seconda “casa”.

Per questi motivi ci sentiamo di voler ringraziare tutti voi che avete scelto di esserci vicino quotidianamente con i vostri complimenti ma soprattutto con le critiche che ci aiutano ogni giorno a migliorare il nostro Club. Gianluca Ghiglione e Filippo Spanò

Lo spirito associativo ritrovato ha permesso al golf di essere sempre più fiore all’occhiello ed elemento trainante dell'azienda, formata da un gruppo di persone che lavora insieme con lo stesso obiettivo: far diventare il RGR un campo dove si esprimano eccellenza e lealtà sportiva e dove la “vecchia” gara di golf diventi “l’evento” golf. Eventi che ci hanno allietato per tutta la stagione e che hanno contribuito alla crescita dei servizi.

L’evento del 2011

Allo stadio Manuzzi lo scorso fine agosto, in occasione della partita di Rugby Italia-Giappone, durante l’intervallo del match, una rappresentazione del rivieragolfresort, composta da Claudia Rosaverde, Franco Paccassoni, Giampiero Ticchi, Cristino Giogetti, Cosimo Delfino e Martin Gourdy Allende, ha effettuato un’esibizione di golf (nearest to the pin) per celebrare l’annessione, dopo anni di esclusione, del gioco del golf e del rugby tra gli sport olimpici di Rio 2016. Entusiasmo ed emozione tra spettatori e golfisti durante l’inusuale esibizione.


È GIURNÈL DE

Fuori Limite

“Gioca la palla come si trova. Gioca il campo come lo trovi. E se non puoi fare l’una o l’altra cosa, fai ciò che è giusto. Ma per fare ciò che è giusto, hai bisogno di conoscere le Regole del Golf.”

a cura della Commissione sportiva

Carissimi soci e amici, benvenuti in questa rubrica con l’ausilio della quale ci poniamo il lungimirante ma concreto obiettivo di un avvicinamento ed una maggior sensibilizzazione alle regole del gioco del golf da parte dei giocatori e frequentatori del Circolo. Il golf é uno sport basato sull’autocontrollo ove tutti i golfisti dovrebbero avere una buona conoscenza delle Regole basilari. Per tutti questi motivi abbiamo pensato di iniziare citando nel riquadro a fianco l’incipit fondamentale del gioco del golf affinché possa diventare faro ispiratore in ogni momento di gioco.

Certo, non è possibile conoscere o ricordarsi ogni regola, e, per questo, oltre a portare sempre appresso il libretto tascabile delle Regole del Golf, rammentiamo che sono sempre disponibili a dare spiegazioni su regole e situazioni di gioco i nostri Marshals, Giudici e gli Arbitri Lorenzo Esposto Renzoni e Michele Cardinali. Cuore pulsante del Circolo, poi, sono quelle persone e personaggi che rendono viva e ricca di pathos l’attività golfistica. Grazie a: Pres. Commissione sportiva Jerry Douglas, , Consig. e resp. squadra agonistica Franco Paccassoni,

Consig. e resp. Club dei giovani Cosimo Delfino, Consig. e resp. Club Burraco Orietta Barocci, Consiglieri Francesco Boattini, Josè Martinoli e Orazio Pensalfini. La conclusione di questo primo “incontro” la tracciamo con un utile consiglio per tutti sulla sicurezza: non avvicinatevi MAI ai laghi del percorso. Può risultare facile e allettante raccogliere le palline sotto il pelo dell’acqua, ma altrettanto semplice e pericoloso scivolare sulla guaina scoperta, rischiando banali infortuni o inutili bagni fuori stagione.

… a scuola di regole ... Un appuntamento mensile questo in cui la commissione sportiva andrà ad approfondire e analizzare tematiche legate al vasto mondo e interpretazione dei Regolamenti. In questa prima uscita de è giurnèl de rivieragolfresort pare opportuno ricordare che dal 1° gennaio del 2012 vi saranno delle modifiche alle regole del golf. Le principali modifiche del quadriennio 2012-2015 che si pongono in evidenza sono le seguenti: DEFINIZIONI: addressarsi sulla palla, “la definizione è stata modificata di modo che un giocatore si è addressato sulla palla semplicemente quando ha appoggiato il bastone immediatamente davanti o immediatamente dietro alla palla indipendentemente se abbia preso o meno il suo stance. Di conseguenza, le

Regole, in generale, non prevedono più la situazione dove un giocatore si addressa sulla palla in ostacolo (vedere anche il cambiamento nella Regola 182b)”. Tale definizione sarà, comunque, oggetto di approfondimento nelle prossime uscite. REGOLE: Regola 1-2. Esercitare influenza sul movimento della palla o alterare le condizioni materiali: la regola è stata rivista in modo più chiaro. Regola 6-3a. Orario di partenza: rivista la penalità per partire in ritardo. Regola 12-1. Vedere la palla; cercare la palla: la regola è stata riformulata per dare chiarezza. Regola 13-4. Palla in ostacolo; azioni proibite: l’Eccezione 2 alla regola 13-4 è stata rivista.

Regola 18-2b. Palla che si muove dopo l’address: è stata aggiunta una nuova Eccezione. Regola 19-1. Palla in movimento deviata o fermata; da un agente estraneo: la nota è stata estesa. Regola 20-7c. Giocare da un posto sbagliato; Stroke play: la Nota 3 è stata rivista nella penalizzazione. Per tutti gli approfondimenti e completezza delle Regole modificate si consiglia visitare il sito della F.I.G. o confrontarsi con la nostra Commissione Sportiva. Importante sarà l’attiva partecipazione dei lettori per consigli e indicazioni sulle future tematiche da trattare o leggende metropolitane da sfatare. Aspettiamo le vostre numerose opinioni.


È GIURNÈL DE

Le lezioni del PRO Golf d’inverno: alcuni utili accorgimenti Le condizioni invernali sono molto ostili, vi serve tutto l’aiuto possibile per giocare a golf senza mettere a rischio il vostro handicap. Un uso intelligente dell’attrezzatura può aiutarvi a limitare al minimo i disagi e i problemi causati dal freddo, dalla pioggia e dal vento. Piccoli accorgimenti, miglior score. Pensate a cosa serve in green, procuratevi un alzapitch per sistemarlo.

Club fitting

a cura di Martin Gourdy Allende

Compratevi un buon paio di scarpe. Nessuno ha mai giocato bene con i piedi bagnati e scomodi. Usate un Putter più pesante. Un peso maggiore fa aumentare la distanza e aiuta a far rotolare la pallina più a lungo anche sui green lenti e bagnati. Nei giorni di pioggia togliete i cappucci dai legni. I copri-bastoni trattengono l’acqua che potrebbe bagnare i grip rendendoli così scivolosi.

Controllate ogni tanto i chiodi delle scarpe affinché non siano consumati e rischiate di scivolare quando si fa un movimento.

leggera a spalla che abbia, comunque, un sostegno per non doverla appoggiare su terreni bagnati.

Una pallina calda viaggia più lontano di una fredda. Provate a giocare con due palline a buche alterne tenendo quella che non state usando in tasca per tenerla al caldo sempre asciutte e pulite e non dimenticate di dichiararla al vostro marcatore.

Tenete a portata di mano dei tee piramidali (quelli che si appoggiano sul terreno) in caso di terreno gelato o giocando sui tappetini.

In inverno sarebbe meglio utilizzare una sacca più

Una tasca calda è un modo giusto e poco costoso per mantenere la giusta sensibilità alle dita per fare un giusto approccio o un Putt.

a cura di T42 Proshop

La pallina da golf, nonostante sia di fatto l’unico oggetto che usiamo di continuo per giocare, è poco considerata e conosciuta, a torto, dalla maggior parte dei golfisti. Le nuovissime conoscenze scientifiche nel mondo del golf hanno dimostrato che la pallina riveste un'importanza fondamentale nella prestazione del giocatore e che una palla adatta al proprio gioco è in grado

di allungare notevolmente i propri colpi e in special modo il drive.

motivo non tutti possono avere buoni risultati dalla stessa pallina.

Tutto si basa sulla capacità della pallina di sfruttare le proprie capacità elastiche, di ottenere l'ideale aerodinamicità in volo e soprattutto nel controllo dell'ottimale quantità di spin impartita alla pallina. E ogni giocatore sviluppa non solo velocità diverse ma impatti e angoli di lancio molto diversi. Per questo

Per fare un esempio pratico, ognuno di noi ha una velocità di swing che corrisponde ad un peso, immaginate di utilizzare questo peso per saltare su di un trampolino, questo dovrà essere adatto a voi, troppo rigido vi farebbe rimanere dove siete, troppo morbido si deformerebbe e non restituirebbe l’energia!

I consigli del Personal Trainer Lo sapete che anche nei mesi più freddi si può restare in forma senza giocare a golf? L'alternativa è iniziare a frequentare l'area fitness del Riviera Golf con costanza almeno due volte alla settimana. Gli esercizi sono mirati al raggiungimento di maggiori performance in campo, ma utili anche per migliorare la qualità della vita. Il che

significa che allungherete i vostri colpi, i vostri Putts saranno più perfetti e gli approcci più precisi. Evitando traumi al corpo con drammatici contraccolpi e affronterete le 18 buche con meno stanchezza. C'è una formula magica per tutto questo, si chiama alimentazione corretta e più attività fisica. Seguitemi in palestra per prevenire gli infortuni

Sfatiamo anche il mito delle palline di recupero, lo sapevate che dopo una settimana in acqua la palla perde quasi il 40% della sua capacità di restituzione?! Lo sapevate che giocare con palle diverse vi può dare una variazione fino a 20 metri su di un colpo? Giocare sempre con lo stesso tipo di palla significa avere certezze e perderne meno.

a cura di Silvia Biavati

attraverso ginnastica personalizzata. Il programma mira principalmente ad aumentare la flessibilità, la propriocettività (cioè l'equilibrio), il tono muscolare e la resistenza allo sforzo attraverso esercizi aerobici. Vengono curati i classici "mal di schiena" con lo stretching ed esercizi posturali. Vi aspetto nell'area fitness!


È GIURNÈL DE

Eventi sportivi e non... Capodanno 2012

Speciale Golf inverno 2011/2012

La magia del rivieragolfresort si esalta nella notte più speciale dell'anno. Pacchetto 3 notti a partire da € 375,00 Natale 2011 - cene degli auguri e idee regalo A Natale i desideri divengono realtà... rivieragolfresort propone esclusive offerte per: cene degli auguri con degustazione a partire da € 35,00 indimenticabili esperienze con pacchetti Golf, come il corso collettivo di avviamento al golf di 5 lezioni + 5 ingressi campo pratica € 99,00 SPA, con le incantevoli atmosfere della nostra zona benessere con ingresso SPA + massaggio relax 30 min o light lunch € 49,00 o carnet ingressi a partire da € 125,00 seguire le partite di serie A dell’A.C. Cesena con il pacchetto VIP € 100,00

Green fee 18 buche a partire da € 40,00 Quota golf base nuovi associati 2012 € 1.300,00 Quota di avviamento al golf € 99,00 Speciale benessere infrasettimanale ingresso nella Rivierabeauty SPA dal lunedì al giovedì: € 30,00 (anziché € 45,00) Riviera Beauty by night Il centro benessere Rivierabeauty diventa la location ideale per festeggiare occasioni speciali in completa privacy! Su prenotazione, Rivierabeauty SPA verrà per voi riservata in esclusiva dalle 21.30 alle 24.00 alla tariffa di € 300,00.

Angolo D...Ivano Rubrica riservata ai soci. Inviateci vostri aneddoti che vorreste veder pubblicati. Nell’attesa che questo spazio prenda vita, ne approfittiamo per rivolgere a tutti i Soci e amici un verde augurio di Buone Feste.

Informazioni utili terete, avrete riconosciuto un bonus di € 50,00 da utilizzare nell’acquisto dei servizi offerti all’interno della struttura. Per tutti i soci e amici, in collaborazione con Agenzia Viaggi Crazy Crab, una proposta viaggio di 10 giorni / 8 notti con destinazione Seychelles; partenza 11 dicembre da Roma con pernottamento 5 notti a la Digue e 3 notti a Mahé presso Guest House € 1.750,00 Il nostro stand alla fiera di Belek Ricordiamo a tutti i soci che da quest’anno sarà valida la promozione “Porta un socio al rivieragolfresort”. Per ogni nuovo iscritto che presen-

Per il secondo anno consecutivo, il rivieragolfresort è comparso sulla scena internazionale del turismo golfistico partecipando alla nuova edizione dell'International Golf Travel Market, tenutasi a Belek dal 14 al 17 novembre 2011 dando ulteriore visibilità, e prestigio al Circolo.

Rivieragolfresort parteciperà alla 17° edizione della fiera Non Solo Sposi di Pesaro nei giorni 14-15 e 21-22 gennaio, presso il quartiere fieristico Campanara. Il ricevimento è disponibile sin d’ora per i rinnovi quote 2012. Tra le novità la riduzione della quota benessere, familiari e 2° circolo. Dal 9 al 31 gennaio il rivieragolfresort osserverà un periodo di chiusura totale.

E giurnèl de Rivieragolfresort  

E giurnèl de Rivieragolfresort

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you