Page 1

Assemblea regionale siciliana XV Legislatura ASSEMBLEA REGIONALE SICILIANA DISEGNO DI LEGGE presentato dal deputato: Caputo “Promozione e partecipazione della Regione alla costituzione della fondazione Norman Zarcone”

DISEGNO DI LEGGE di iniziativa parlamentare

Relazione della deputato proponente Onorevoli Colleghi, Il 13 settembre 2010 il giovane Nornan Zarcone è tristemente e drammaticamente scomparso. Il drammatico gesto oltre a suscitare commozione e dolore ha anche destato forte preoccupazione per il gravissimo disagio giovanile probabilmente dovuto alle gravi difficoltà della vita e dell’inserimento nel mondo del lavoro. Problema che ad oggi preoccupa ed affanna in misura non indifferente la nuova generazione. Norman era un giovane dottorando di ricerca in Filosofia del linguaggio della Facoltà di Lettere di Palermo il cui impegno era conosciuto ed apprezzato non solo dagli amici e dai colleghi, ma anche dai docenti e dal personale dell’Ateneo. Forse l’incertezza del futuro lavorativo e le difficoltà connesse al mondo del lavoro hanno indebolito Norman sino a giungere al compimento di quel drammatico e disperato gesto. Ritengo, pertanto, che la memoria di Norman non deve essere dimenticata, ma che invece deve essere mantenuta viva, non solo per dare il giusto riconoscimento all’impegno di Norman ma anche per offrire ai giovani il segno concreto della presenza delle Istituzioni di fronte ai loro bisogni ed alle difficoltà della vita. Con la presente proposta di legge La Regione, al fine di ricordare la memoria del giovane Norman Zarcone e di far conoscere e divulgare l’attività di Norman sia come dottorando in Filosofia del Linguaggio sia l’attività di musicista istituisce la “Fondazione Norman Zarcone”. La fondazione è costituita, in particolare, al fine di realizzare un centro regionale della cultura, delle arti e dello spettacolo, per l’esposizione permanente delle opere dell’attività di Norman Zarcone, nonché di una apposita struttura per lo svolgimento di attività formative.


---O--Articolo 1 (Finalità e compiti) 1. La Regione, al fine di valorizzare, far conoscere, divulgare il patrimonio culturale ed artistico artistico del Dr. Norman Zarcone, in conformità alle disposizioni del codice civile e agli articoli dello Statuto regionale, promuove e partecipa, come socio fondatore, alla costituzione della “Fondazione Norma Zarcone” di seguito denominata fondazione. 2. La fondazione è costituita, in particolare, al fine di realizzare un centro regionale della cultura, delle arti e dello spettacolo, per l’esposizione permanente delle opere e delle attività di Norman Zarcone nonché di una apposita struttura, per lo svolgimento di attività formativeArticolo 2 (Condizioni ed adempimenti inerenti alla partecipazione della Regione alla fondazione) 1. La partecipazione della Regione alla fondazione, in qualità di socio fondatore, è subordinata alle condizioni che: a) l’atto costitutivo e lo statuto, oltre a richiamare espressamente le finalità di cui all’articolo 1, prevedano che: 1) la redazione di un programma delle attività che si intende svolgere nell’anno di riferimento, corredato del relativo piano finanziario, nonché una relazione sulle attività svolte nell’anno precedente da inviare alla Regione ai sensi di quanto previsto all’articolo 3; b) la fondazione consegua il riconoscimento della personalità giuridica di diritto privato ai sensi della normativa nazionale vigente; c) il consiglio di amministrazione sia composto da rappresentanti dei soci in ragione diretta delle quote conferite. 2. Possono far parte della fondazione, in qualità di soci fondatori ed ordinari, oltre alla Regione e ad altri soggetti pubblici, anche soggetti privati che abbiano per scopi statutari lo sviluppo della cultura e dell’arte, e soggetti privati che contribuiscano con propri mezzi al perseguimento degli scopi della fondazione. 3. Il Presidente della Regione, ovvero l’assessore regionale competente in materia di cultura da lui delegato, esercita i diritti della Regione inerenti alla qualità di socio fondatore e provvede agli adempimenti necessari per la partecipazione della Regione alla fondazione. 4. Il Presidente della Regione provvede, altresì, alla designazione dei rappresentanti della Regione negli organi della fondazione.

Articolo 3 (Programma delle attività, bilancio consuntivo e relazione) 1. La fondazione trasmette alla Regione: a) entro il 30 novembre di ciascun anno il programma delle attività, corredato del relativo piano finanziario che intende svolgere nell’anno successivo; b) entro il 30 aprile di ciascun anno il bilancio consuntivo ed una relazione sulle attività svolte nell’anno precedente


Articolo 4 (Disposizioni finanziarie) 1. Agli oneri derivanti dall’attuazione della presente legge la Regione provvede mediante l’istituzione di un apposito capitolo di spesa denominato “Partecipazione della Regione Sicilia alla Fondazione Norman Zarcone” 2. Alla copertura finanziaria degli oneri di cui al comma 1, si provvede, per l’esercizio finanziario 2011, Articolo 5 (Entrata in vigore) 1. La presente legge sarà pubblicata nella Gazzetta ufficiale della Regione siciliana ed entrerà in vigore il giorno successivo a quello della sua pubblicazione. 2. E’ fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e di farla osservare come legge della Regione.

ddl per Fondazione "Norman Zarcone"  

Caputo: presentato ddl per Fondazione "Norman Zarcone"