Page 1

COMUNE DI CELLAMARE (Prov. di Bari) COPIA

Registro Generale nr.55 IV SETTORE: POLIZIA MUNICIPALE SERVIZIO: POLIZIA MUNICIPALE

DETERMINAZIONE nr. 17 del 14-03-2013

Oggetto: AVVIO PROCEDURA PER ATTUAZIONE INTERVENTO SOSTITUTIVO DA PARTE DELLA STAZIONE APPALTANTE AI SENSI DELL'ART.5 DEL D.P.R. N.207/2010. LIQUIDAZIONE SPETTANZE DIPENDENTI LOMBARDI ECOLOGIA SRL. CIG: 054883729E

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

Nominato con Decreto Sindacale n. 2/2004 dell'1/12/2004,

SETTORE: POLIZIA MUNICIPALE n. 17 del 14-03-2013 - pag. 1 - COMUNE DI CELLAMARE


Premesso che: • con contratto Rep. 756 del 17.11.2011 si affidava il nuovo appalto per la gestione del servizio di igiene urbana e complementari alla società Lombardi Ecologia srl per la durata di sette anni decorrenti dal 01.12.2011; • in precedenza il servizio di igiene urbana era, comunque, gestito dalla stessa società, con provvedimenti di proroga, adottati di volta in volta, in ultimo con determinazione n. 9 del 09.02.2010, con la quale si affidava il servizio de quo fino all’espletamento della nuova gara; Rilevato che la suddetta società negli ultimi tempi non è stata puntuale nei pagamenti degli stipendi ai propri dipendenti del cantiere di Cellamare che, hanno esternato la volontà ad astenersi dal servizio; Considerato che: • più volte questa amministrazione ha sollecitato la società ad essere puntuale nei pagamenti; • l'impegno di pagare le spettanze dei mesi di dicembre 2012, gennaio 2013 e febbraio 2013, assunto dal legale rappresentante della società nei confronti di questa Amministrazione, per scongiurare un sit-in davanti alla Prefettura, è stato disatteso; • con nota prot. n. 1232 dell'11.02.2013 si invitava la società Lombardi Ecologia a corrispondere gli emolumenti dovuti agli operatori per i mesi arretrati, diversamente si sarebbe attuato l'intervento sostitutivo previsto dall'art. 5 del D.P.R. n. 207/2010 e nel contempo si richiedeva apposito tabulato, con indicazione delle somme spettanti ai dipendenti in servizio presso il cantiere di Cellamare; • con nota del 13/03/2013, acquisita al Protocollo generale del comune al n.1399 pari data, la società Lombardi si dichiarava favorevole all'adozione dell'intervento sostitutivo da parte del comune, ai sensi del citato art. 5, invitando lo stesso comune a corrispondere agli operatori ecologici, in sua vece, le spettanze loro dovute per i mesi di dicembre 2012, gennaio 2013 e febbraio 2013, rilevate dall'apposito tabulato allegato alla nota; Ritenuto, pertanto, di dover predisporre, ai sensi dell'art.5 del DPR n.207/2010 la liquidazione delle spettanze dovute agli operatori della Lombardi Ecologia impegnati nel servizio di igiene urbana per conto di questo comune, per i mesi di dicembre 2012, gennaio 2013 e febbraio 2013, rispettivamente per complessivi € 7.321,00, € 7.367,00 ed € 9.034,00,00, per un totale di € 23.722,00; Considerato che il suddetto pagamento non inficia il rapporto instauratosi con la cessione di credito in favore della Banca di Credito Cooperativo di Conversano, prot. n. 183468 raccolta n. 31839, notificata al Comune di Cellamare per gli adempimenti di competenza; Precisato che agli operatori sarà corrisposto il corrispettivo di cui al tabulato in atti, trasmesso dalla società Lombardi, mediante bonifico bancario, i cui dati IBAN sono indicati a fianco di ciascuna pagina del tabulato e per ciascun dipendente e che gli importi che saranno erogati sono al netto degli oneri fiscali e previdenziali, posti in ogni caso a carico della società Lombardi; Precisato, altresì, che l'importo di 23.722,00, che si va a liquidare con il presente atto viene corrisposto in conto alla fattura n.00174 del 28/02/2013 di euro 40.233,55, per il canone di febbraio 2013; Visti: • • • •

il T.U. delle leggi sull’ordinamento degli enti locali, approvato con D.L.n. 267 del 18/08/2000 e ss. mm. e ii.; il vigente regolamento di contabilità; il d.lgs. 163/2006 e ss. mm. e ii.; il comunicato del Ministero dell’Interno del 3 gennaio 2013, che ha riportato il testo del comma 381 dell’articolo 1 della legge 24 dicembre 2012 n. 228, pubblicata nella G.U. n. 302 del 29 dicembre 2012, che testualmente recita: “Per l'anno 2013 è differito al 30 giugno SETTORE: POLIZIA MUNICIPALE n. 17 del 14-03-2013 - pag. 2 - COMUNE DI CELLAMARE


2013 il termine per la deliberazione del bilancio di previsione degli enti locali di cui all'articolo 151 del Testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali approvato con decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267”; Ritenuto provvedervi; DETERMINA Le premesse di cui in narrativa formano parte integrante e sostanziale del presente atto; 1) di avviare le procedure per l'attuazione dell'intervento sostitutivo della Stazione Appaltante, di cui all'art.5 del D.P.R. n.207/2010, nei confronti della società Lombardi Ecologia srl, per il pagamento delle spettanze dovute agli operai della medesima società impegnati nel servizio di igiene urbana per conto del comune di Cellamare per i mesi di dicembre 2012 e gennaio e febbraio 2013; 2) di imputare la succitata spesa pari a € 23.722,00 al Capitolo1278.00 Codice di bilancio 2013: 1.09.05.03 (impegno n. 21/2013 sub 2); 3) di liquidare agli operai della società Lombardi Ecologia srl, di cui al tabulato agli atti d’ufficio, le spettanze loro dovute per i mesi di dicembre 2012, gennaio 2013 e febbraio 2013, per gli importi a fianco di ciascuno di essi indicato, per un totale complessivo di di € 7.321,00 per il mese di dicembre, di € 7.367,00 per il mese di gennaio 2013 e di € 9.034,00,00 per il mese di febbraio 2013; 4) di stabilire che tutti i restanti adempimenti di carattere fiscale e previdenziale resteranno a carico della società Lombardi Ecologia come da nota prot. n. 1399/2013; 5) di dare atto che la presente determinazione verrà trasmessa al Settore Finanziario e sarà esecutiva dal visto attestante la copertura finanziaria, ai sensi dell’art.151 c.4 D.Lgs. 267/2000 ss.mm.ii..

IL COMANDANTE LA P.M. (Ten. Pietro PACIFICO)

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO Vista la determinazione adottata dal Responsabile del Servizio, ai sensi dell’art. 151, comma 4 del D.Lgs. n. 267 del 18.08.2000. APPONE IL VISTO DI REGOLARITA’ CONTABILE E ATTESTA LA COPERTURA FINANZIARIA. Lo stesso provvedimento è esecutivo dalla data odierna. L’impegno contabile n. 21/2013 sub 2 di € 23.722,00 è stato registrato in data odierna sul Titolo I° Funzione 09 Servizio 05 Intervento 03 Capitolo 1278,00 del Bilancio 2013 Competenza. Cellamare, lì 14 Marzo 2013

IL RESP. DEL SERV. FINANZIARIO Dr.ssa LACASELLA Giulia

SETTORE: POLIZIA MUNICIPALE n. 17 del 14-03-2013 - pag. 3 - COMUNE DI CELLAMARE


CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE

Nr. 158 La presente determinazione viene pubblicata mediante affissione all’albo pretorio del Comune in data odierna per rimanervi 15 giorni consecutivi. Cellamare,

27/03/2013 IL MESSO COMUNALE F.to Conti Angelo

_______________________________________________________________________________

La presente copia è conforme all’originale. Cellamare, ___________________

IL RESP. DEL SERVIZIO SEGRETERIA Ronchi Raffaele

SETTORE: POLIZIA MUNICIPALE n. 17 del 14-03-2013 - pag. 4 - COMUNE DI CELLAMARE

allegato A  

allegato A - Lombardi ha posto all’attenzione del Sindaco, del Consiglio Comunale e degli uffici preposti alcuni dubbi in merito alla aggiud...

allegato A  

allegato A - Lombardi ha posto all’attenzione del Sindaco, del Consiglio Comunale e degli uffici preposti alcuni dubbi in merito alla aggiud...

Advertisement