Page 1

L’informatore di Pescantina “Amministrazione comunale 2004-2009 - Dicembre 2007 - n.12”

Supplemento a L’ALTRO GIORNALE - Editore: L’Altro Giornale srl - 37026 Settimo di Pescantina (VR) - Via E. Bernardi, 7 - Tel. 045 7152777 - Fax 045 6703744 Reg. Trib. VR N. 725 del 13/11/1986 - Poste Italiane S.p.A. - sped. in a.p. - D.L. 353/2003 (conv. in L. 27/02/2004 n. 46)) art. 1, comma 1, DCB VERONA

L’intervento rientra nel programma delle opere pubbliche triennale 2007-2009

Parcheggiando sotto il parco La sistemazione dell’area ex Danese porterà posti auto e soprattutto una grande area verde

Il progetto esterno del parcheggio e del parco

PESCANTINA IN BREVE Non solo nido. Il “Non solo nido” consegnerà per Natale a tutti i partecipanti un fascicoletto con la raccolta di tutte le canzoni insegnate ai bambini durante le attività. Cenone di capodanno. Sono aperte le iscrizioni, presso il bar della bocciofila, ogni giorno dalle 14 alle 19, per il cenone di capodanno, rivolto agli anziani. Il cenone si svolgerà nella sala mensa delle scuole elementari di Pescantina. Corso per educatori. La cooperativa “Sistema multiproposta”, del centro autorizzato Haywood – Feuerstein, organizza un corso di formazione al “Bright Start” di C.Haywood. Si tratta di un programma di educazione cognitiva per la prima infanzia tenuto dalle docenti G.C. Bonansea e M.T. Mignone. Tra gli obiettivi del corso c’è la volontà di potenziare lo sviluppo di capacità cognitive e metacognitive; stimolare le abilità sociali come l’autocontrollo, la responsabilità, la condivisione; stimolare le abilità motorie, uditive e verbali, fondamentali per uno sviluppo equilibrato. Il “Bright start” favorisce nei bambini la naturale propensione al pensiero, li abitua alla riflessione ed alla verbalizzazione dei propri processi mentali, individuando nella parola uno strumento importante per conoscere se stessi e il mondo. Il corso è indirizzato a insegnanti, operatori in campo educativo e riabilitativo, genitori. I primi incontri si terranno a gennaio al centro polifunzionale di Balconi, in via San Pietro Martire, 5. Per informazioni: angelo.deconti6@tin.it – tel. 045.8700413.

L’Amministrazione Comunale di Pescantina intende procedere alla costruzione di posti auto interrati pertinenziali in diritto di superficie (durata 90 anni), nell’area “Ex Danese” in via Butturini, da assegnare ad impresa che opera nel settore mediante gara d’appalto. L’intervento, inserito nel programma triennale delle opere pubbliche 2007/2009 di questa Amministrazione Comunale, comprende anche la sistemazione dell’ex area Danese a parco pubblico, con la realizzazione di un parcheggio pubblico. Per poter iniziare le procedure tecnico amministrative previste per legge per l’attuazione dell’opera è indispensabile effettuare un’indagine preliminare per conoscere il numero dei potenziali utenti proprietari di immobili posti nel raggio di 400 metri dal perimetro del parcheggio, interessati all’eventuale acqui-

sto dei posti auto interrati. I posti auto interrati in costruzione saranno del tipo “box chiuso” con porta basculante e posti in vendita al prezzo di 17mila 500 euro circa (Iva inclusa). Se i cittadini sono interessati all’eventuale futuro acquisto di posti auto pertinenziali in diritto di superficie possono compilare il modulo apposito e re-

Il sindaco Alessandro Reggiani, unitamente all’intera Amministrazione comunale, coglie l’occasione per augurare a tutti i cittadini di Pescantina i migliori auguri per un sereno Natale, e un felice anno nuovo

1

A destra il sindaco Alessandro Reggiani, in basso il progetto dei parcheggi interrati, dall’interno

Spettle Comune di Pescantina Via Madonna 49 37026 Pescantina

Oggetto: Posti auto pertinenziali in via Butturini area ‘Ex Danese” Il/La sottoscritto/a _________________________________________________ proprietario/a dell’immobile avente categoria catastale: Residenziale Ufficio/Negozio Sito in Pescnatina Via/Piazza _________________________________________ , Tel. n° _________________ n° a conoscenza dell’Intenzione dell’Amministrazione comunale di realizzare posti auto pertinenziali da localizzare nel sottosuolo dell’area “Ex Danese” in via Butturini, ai sensi della legge 122/89, con la presente chiede di essere inserito nell’elenco dei potenziali prenotatori posti auto di cui all’oggetto. essendo ìnteressato/a a n° Mi riservo, in ogni caso, di valutare l’offerta tecnico-economica e di decidere, di conseguenza, l’acquisto o la rinuncia. In tale ultimo caso, senza alcun onere a mio carico. Restando in attesa di Vostre cortesi comunicazioni, porgo distinti saluti. In fede ________________________________ Il modulo per la richiesta dei posti auto

Piccoli interventi sul territorio. E’ stata disposta la piantumazione dell’area adibita a pista per bmx nella frazione di Settimo (nella foto), unitamente alla vicina area cani, nelle quali è stato creato anche il nuovo impianto d’irrigazione.

not pescantina dicembre.pm6

stituirlo all’ufficio protocollo del Comune di Pescantina. Il Sindaco Alessandro Reggiani

27/11/2007, 10.04


IV

L’INFORMATORE DI PESCANTINA

Novembre 2007

frutta e verdura dal campo al banco

SA. MA. frutta Cara acqua...

Delibere di Giunta DG 2007 186 31.10.2007 Ampliamento scuole elementari di Settimo. Approvazione quadro economico finale di spesa.

Siamo costretti a parlare, ancora una volta, di soldi. Più precisamente, del denaro che i cittadini di Pescantina devono versare nelle casse del Comune, tramite la società Pescantina Servizi, per provvedere al pagamento della bolletta dell’acqua. Nella prima metà del mese di novembre, infatti, nelle nostre cassette della posta (già soffocate da volantini politici intrisi di velenose polemiche), sono giunte le fatture del consumo dell’acqua. Molti di noi, leggendo il totale da pagare, hanno trovato una cifra decisamente superiore rispetto a quella consueta. Che cosa è successo? Non si era detto e ripetuto che l’acqua – almeno l’acqua – non avrebbe subito alcun rincaro? Come mai, allora, le bollette risultano più salate?

LE PISCINE PERSICUM SONO APERTE TUTTI I GIORNI DA GIUGNO A SETTEMBRE DALLE ORE 9.00 ALLE ORE 19.00

La spiegazione si trova leggendo, sulla bolletta, le date del periodo fatturato: se in precedenza si era sempre richiesto di saldare un periodo di sei mesi di consumo, ora si esige il pagamento di un anno intero di utilizzo dell’acqua, dal primo luglio 2006 al trenta giugno 2007. Perché?

Viale Verona, 36 PESCANTINA (VR) Per informazioni chiamare lo: 045 7153466

La risposta è presto data: per cercare di salvare con ogni mezzo il bilancio comunale, che naviga sull’orlo del dissesto.

nel verde della Piscina Persicum con ampio parcheggio

La mossa, per quanto furbastra, non è certo illegale. Ci spiace, però, che si sia cercato di compierla silenziosamente, lasciando parlare la sola bolletta.

PESCANTINA (VR) Viale Verona, 30/A Tel. 045 7151401 CHIUSO lunedì e martedì

.s. s.a

Questo bisogno di recuperare soldi in ogni maniera, peraltro, dimostra l’affanno in cui si trova la nostra amministrazione, sul piano finanziario: non sapendo più come sanare la situazione finanziaria, si chiede ai cittadini di mettere mano al portafoglio, per pagare oggi quello che solitamente si pagava domani. Sempre purtroppo con molta miopia: si cerca di risistemare il bilancio di quest’anno compromettendo quello dell’anno prossimo.

Segnalazioni Stradali

Un’ultima considerazione di carattere politico: abbiamo assistito, in questi ultimi tempi, al fiorire di iniziative demagogiche dei partiti del centrodestra, contro le tasse e gli aumenti fiscali.

Via del Commercio 15/A SOMMACAMPAGNA (Verona) Tel. 045 8961300 r.a. Fax 045 8961301 www.filasas.it e-mail: info@filasas.it

La realtà di Pescantina, però, ci mostra come lo stesso centrodestra, nel momento in cui è chiamato a governare, non sa fare di meglio che aumentare le tasse e i prelievi dalle tasche dei contribuenti.

Via Cà di Cozzi, 41 - 37124 Verona Tel. 045 8350394 - Fax 045 8350395 - E-mail: info@sovecovr.it

not pescantina dicembre.pm6

4

COSTRUZIONI

Pescantina per il Futuro

SOVECO

Ingrosso e dettaglio PRODOTTI ORTOFRUTTICOLI E ALIMENTARI Aperto anche Mercoledì pomeriggio San Pietro in Cariano s.s. 12 direzione Trento 2 km dopo Parona tel. 045 7725039 - fax 045 6859007

DG 2007 187 31.10.2007 Società Pescantina servizi srl. Copertura perdite e ricostituzione del capitale sociale. DG 2007 188 31.10.2007 Lavori di sistemazione e messa in sicurezza intersezione al km 302+324 e della controstrada fra il km 302+351 della SS12 in frazione Ospedaletto – Acquisizione area di proprietà ditta immobiliare Punto auto tre snc. DG 2007 189 31.10.2007 Lavori di sistemazione e messa in sicurezza intersezione al km 302+324 e della controstrada fra il km 302+144 della SS12 in frazione Ospedaletto – Acquisizione area di proprietà del sig. Chesini Rino. DG 2007 190 07.11.2007 Adozione piano di lottizzazione denominato « Stone » sito in via dei Sassi a Pescantina, ai sensi dell’art. 20 della L.R.N.11/04. DG 2007 191 07.11.2007 Approvazione comparto n.8 relativamente al nuovo piano particolareggiato del centro. DG 2007 192 07.11.2007 Toponomastica stradale – Intitolazione strada di collegamento tra la tangenziale e le vie Filissine ed Ex-Internati. DG 2007 193 07.11.2007Art.12 regolamento del servizio asilo nido – atto di indirizzo. DG 2007 194 07.11.2007 Approvazione del regolamento per la stabilizzazione del personale precario ai sensi dell’articolo 1, comma 558, della legge finanziaria 2007. DG 2007 195 07.11.2007 Proposta quota di compartecipazione al servizio di assistenza domiciliare cod. utente n.1823 e cod. n.1889. DG 2007 196 07.11.2007 Lavori di sistemazione area ex Fontana – via Borgo. Costituzione di una servitù temporanea a titolo gratuito a favore del Comune di Pescantina su area di proprietà della ditta Vivai Fontana Emilio srl da utilizzarsi da parte della soc. Italgas spa. DG 2007 197 14.11.2007 Costituzione della società a prevalente capitale pubblico denominata “Farmacia comunale Balconi srl” – Costituzione società e versamento quota del 25% del capitale sociale. DG 2007 198 14.11.2007 Proroga convenzione per lo svolgimento di attività di supporto presso l’area vigilanza fino al 30.11.2007. DG 2007 199 14.11.2007Approvazione viaggio studio in Trentino per approfondire le tematiche legate all’agricoltura – anno 2007. DG 2007 200 21.11.2007Atto di indirizzo – organizzazione e gestione serata « Teatro canzone » con la Biffo band di Verona. DG 2007 201 21.11.2007 Adozione piano di recupero di iniziativa in corso San Lorenzo ai sensi dell’art. 20 della L.R. n.11/04. DG 2007 202 21.11.2007Approvazione contributo cooperativa Filo continuo per soggiorni disabili anno 2007. DG 2007 203 21.11.2007 Lavori di ampliamento edificio Casa comunità alloggio « Filocontinuo » per persone disabili adulte in via dei Sassi a Pescantina – Approvazione progetto preliminare definitivo – revisione n.1. DG 2007 204 21.11.2007 Rinnovo convenzione per la manutezione ordinaria e l’utilizzo degli impianti sportivi veolodromo San Lorenzo in corso San Lorenzo – anno 2007.

carpenteria metallica infissi in alluminio VIA MILONE, 26/A 37026 - PESCANTINA (VR) ITALY TEL. 045/6767429 - FAX 045/6767295 - www.prodomi.it - E mail: prodomi@prodomi.it

27/11/2007, 10.06


II

L’INFORMATORE DI PESCANTINA

Novembre 2007

Via al collegamento tra parte alta e bassa del paese Il consigliere Fornaser replica alle accuse con i fatti

Colli sulla via del centro 1,2,3... Servizi sociali È iniziato l’intervento per la sistemazione della fascia terrena, che collegherà la parte alta a quella bassa del capoluogo, recuperando un tunnel esistente, che l’Amministrazione conta di far diventare uno spazio espositivo museale (nella foto, il progetto). “Il progetto - spiega l’assessore Andrea Bonetti - si

sviluppa alternando delle gradinate, che diventano ora spazi di sosta, ora muri contenutivi, ora caratteristici parapetti. Saranno quattro le scale, con altezza praticabile da ogni utente, dotate tutte di un parapetto e ancorate nel terreno. I vari spazi di sosta saranno splendidi balconi sul paese sottostante, in materiale vario, sempre scelto in modo da inserirsi nella scenografia generale, come ad esempio i muri in sasso. Il progetto si cala perfettamente nel paesaggio già esistente, grazie appunto all’uso di materiale tipico del territorio, quale la pietra o il ferro. L’inizio del collegamento, che partirà da via Risorgimento,

sarà anche l’ingresso del museo, che verrà ospitato nel terreno sottostante, sviluppandosi per venti metri lungo il futuro percorso. Al suo interno, dopo il restauro e il consolidamento, prenderanno posto foto e documenti legati al passato storico di Pescantina. Ecco quindi la volontà di questo progetto di essere anche un delizioso connubio tra luoghi moderni e memoria passata del territorio. Si tratta di un ulteriore passo di abbellimento e recupero di Pescantina, per troppi anni lasciata morire anche da un punto di vista architettonico ed estetico”.

Tagli al sociale e scarso impegno da parte della Giunta Reggiani: queste le accuse rivolte dalla minoranza. Ma il consigliere delegato Manuel Fornaser smentisce con i fatti, cogliendo l’occasione per rispondere e illustrare alla cittadinanza tre progetti rivolti agli anziani. Consigliere, una volta per tutte, l’Amministrazione comunale ha tagliato fondi nel campo sociale? Assolutamente no! Ma qui, se si taglia, perché si taglia, se si spende perché si spende…ad alcuni sembra non andar mai bene. A scapito dei cittadini, che rischiano di non comprendere la reale situazione.

... la tua finestra per mansarda Il progetto della scala di collegamento

www.axelpoint.com Tel. 045 6700487

Zampini Carlo Impianti di illuminazione pubblica stradale Caprino Veronese Tel. 045 7241259

Pronto intervento cell. 348 3606830

not pescantina dicembre.pm6

2

27/11/2007, 10.05

Assistenza domiciliare, telesoccorso, pasti caldi a casa: tre progetti per andare incontro alle esigenze degli anziani e di chi in generale, ha difficoltà a spostarsi… Sono tre forme di aiuto che hanno un capo comune: quello di non sradicare l’anziano dal suo ambito domiciliare. Sfruttando il regolamento comunale, l’Amministrazione compartecipa con l’utente alle spese di gestione della problematica, che, caso per caso, viene analizzata dai nostri assistenti sociali, attenti e preparati. Grazie poi all’appoggio della Asl e del medico di base, l’utente ha la possibilità di venire visitato a domicilio, nel caso in cui non vi siano parenti o siano lontani e non in grado di provvedere. C’è, in questo caso la possibilità anche di usufruire di un’infermiera o di un fisioterapista a casa propria… E poi il pasto caldo... Sì. Coloro che non fossero in condizione di poterselo procurare possono contare sul nostro servizio. Con l’appoggio della Casa di riposo Madonna di Lourdes, che li prepara, portiamo i pasti caldi a casa, con un costo a carico dell’utente di 4,30 euro cadauno.

Il consigliere delegato Manuel Fornaser

Infine il telesoccorso. Infine, ma non ultimo per importanza, il servizio di telesoccorso, che, grazie ad un apparecchio montato a casa e collegato al proprio telefono, dà l’opportunità di contattare gli organi preposti, che si attivano immediatamente per venire incontro alla problematica dell’abbonato. Per tutte le tipologie di prestazioni, è a disposizione l’ufficio sociale del Comune, al numero 045.6764212, mentre sul prossimo numero i cittadini troveranno nel dettaglio le caratteristiche di ogni singolo progetto, che il Comune sta preparando.


II

L’INFORMATORE DI PESCANTINA

Novembre 2007

Via al collegamento tra parte alta e bassa del paese Il consigliere Fornaser replica alle accuse con i fatti

Colli sulla via del centro 1,2,3... Servizi sociali È iniziato l’intervento per la sistemazione della fascia terrena, che collegherà la parte alta a quella bassa del capoluogo, recuperando un tunnel esistente, che l’Amministrazione conta di far diventare uno spazio espositivo museale (nella foto, il progetto). “Il progetto - spiega l’assessore Andrea Bonetti - si

sviluppa alternando delle gradinate, che diventano ora spazi di sosta, ora muri contenutivi, ora caratteristici parapetti. Saranno quattro le scale, con altezza praticabile da ogni utente, dotate tutte di un parapetto e ancorate nel terreno. I vari spazi di sosta saranno splendidi balconi sul paese sottostante, in materiale vario, sempre scelto in modo da inserirsi nella scenografia generale, come ad esempio i muri in sasso. Il progetto si cala perfettamente nel paesaggio già esistente, grazie appunto all’uso di materiale tipico del territorio, quale la pietra o il ferro. L’inizio del collegamento, che partirà da via Risorgimento,

sarà anche l’ingresso del museo, che verrà ospitato nel terreno sottostante, sviluppandosi per venti metri lungo il futuro percorso. Al suo interno, dopo il restauro e il consolidamento, prenderanno posto foto e documenti legati al passato storico di Pescantina. Ecco quindi la volontà di questo progetto di essere anche un delizioso connubio tra luoghi moderni e memoria passata del territorio. Si tratta di un ulteriore passo di abbellimento e recupero di Pescantina, per troppi anni lasciata morire anche da un punto di vista architettonico ed estetico”.

Tagli al sociale e scarso impegno da parte della Giunta Reggiani: queste le accuse rivolte dalla minoranza. Ma il consigliere delegato Manuel Fornaser smentisce con i fatti, cogliendo l’occasione per rispondere e illustrare alla cittadinanza tre progetti rivolti agli anziani. Consigliere, una volta per tutte, l’Amministrazione comunale ha tagliato fondi nel campo sociale? Assolutamente no! Ma qui, se si taglia, perché si taglia, se si spende perché si spende…ad alcuni sembra non andar mai bene. A scapito dei cittadini, che rischiano di non comprendere la reale situazione.

... la tua finestra per mansarda Il progetto della scala di collegamento

www.axelpoint.com Tel. 045 6700487

Zampini Carlo Impianti di illuminazione pubblica stradale Caprino Veronese Tel. 045 7241259

Pronto intervento cell. 348 3606830

not pescantina dicembre.pm6

2

27/11/2007, 10.05

Assistenza domiciliare, telesoccorso, pasti caldi a casa: tre progetti per andare incontro alle esigenze degli anziani e di chi in generale, ha difficoltà a spostarsi… Sono tre forme di aiuto che hanno un capo comune: quello di non sradicare l’anziano dal suo ambito domiciliare. Sfruttando il regolamento comunale, l’Amministrazione compartecipa con l’utente alle spese di gestione della problematica, che, caso per caso, viene analizzata dai nostri assistenti sociali, attenti e preparati. Grazie poi all’appoggio della Asl e del medico di base, l’utente ha la possibilità di venire visitato a domicilio, nel caso in cui non vi siano parenti o siano lontani e non in grado di provvedere. C’è, in questo caso la possibilità anche di usufruire di un’infermiera o di un fisioterapista a casa propria… E poi il pasto caldo... Sì. Coloro che non fossero in condizione di poterselo procurare possono contare sul nostro servizio. Con l’appoggio della Casa di riposo Madonna di Lourdes, che li prepara, portiamo i pasti caldi a casa, con un costo a carico dell’utente di 4,30 euro cadauno.

Il consigliere delegato Manuel Fornaser

Infine il telesoccorso. Infine, ma non ultimo per importanza, il servizio di telesoccorso, che, grazie ad un apparecchio montato a casa e collegato al proprio telefono, dà l’opportunità di contattare gli organi preposti, che si attivano immediatamente per venire incontro alla problematica dell’abbonato. Per tutte le tipologie di prestazioni, è a disposizione l’ufficio sociale del Comune, al numero 045.6764212, mentre sul prossimo numero i cittadini troveranno nel dettaglio le caratteristiche di ogni singolo progetto, che il Comune sta preparando.

pETIZIONE PUBBLICA  

PETIZIONE PUBBLICA