Issuu on Google+

Numero unico a cura degli inserzionisti

Organo Ufficiale dell’ A.C. Rimini 1912 - CENT’ANNI DI STORIA

n°11

Hurrà rimini! FC

CAMPIONATO LEGA PRO 2ª DIVISIONE GIRONE A 2011 - 2012

Rimini-Valenzana

Domenica 29 gennaio 2012 - ore 14,30

Uniti per riprendere la corsa


PER DIFENDERTI DAL CAROVITA UN’OFFERTA DI CONVENIENZA.

9,90

A BANCO FORMAGGI

6,90

A

AL KG

2,89

A

AL KG

GIRELLO IN TRANCI DI BOVINO ADULTO

PARMIGIANO REGGIANO stagionatura 24 mesi, 1 kg circa

3,59

A

OLIO EXTRAVERGINE D’OLIVA IL CASOLARE FARCHIONI

NUTELLA FERRERO

1l

750 g, al kg € 3,85

SPECIAL PACK CON ACCAPPATOIO

0,19 39,90

A

5

A

ACQUA MINERALE NATURALE SANT’ANNA

1,5 l, al l € 0,13

PANNOLINI PAMPERS

junior 164 pezzi, maxi 180 pezzi, midi 192 pezzi

A

,90

A

CARTA IGIENICA SALVASPAZIO SCOTTEX

18,90 PIUMINO MATRIMONIALE

32 rotoli

32” 1,45” Radio Stereo

FM

A 35

45

Suonerie Polifoniche

100 HZ

VIVA VOCE

CMR

Dual Band

GSM

29,90 29,90 12,90 379,00 A

A

A

3

+

SCARPONCINO UOMO/DONNA KAPPA

FASCIATOIO BABY AMORE GIOCHI PREZIOSI

CELLULARE OT 208 ALCATEL

DAL 28 AL 31 GENNAIO 2012

A RIMINI

2 L’IPERMERCATO CHE DIFENDE LA TUA SPESA

TV LED 32” D 5000 SAMSUNG


Editoriale - di Nicola Strazzacapa

Trasformare le tre sberle subito in tre punti

Il coraggio di osare. Senza curarsi troppo delle sberle prese di nuovo al Valentino Mazzola. O meglio, riflettendo sugli errori compiuti senza che questi vadano a incrinare il muro delle certezze costruito mattoncino dopo mattoncino a suon di lavoro e risultati. Con il sudore e l’applicazione, i gol fatti e quelli evitati.E’ dalle batoste nei due derby con Santarcangelo e Forlì che lo scorso anno è nato il Rimini tritatutto che ha asfaltato i playoff come uno schiacciasassi. Certo, mister Luca D’Angelo ci ha messo del suo compiendo qualche accorgimento tattico, ma il lavoro grosso lo aveva fatto prima: nella testa di un gruppo di ragazzi insieme per la prima volta e diventati una squadra. Un monolite. Forti, duri, compatti e sempre votati al comando delle operazioni. A voler fare la partita senza subirla, magari soffrendola ma comunque giocandola per tirare su il massimo. Forse un rischio, di certo un rischio calcolato. Perché è vero che poi può capitare la giornata storta in cui non riesce quasi niente e si prendono tre schiaffoni, ma è da lì, da quella testa, che nascono le imprese di Teramo e Voghera, Cuneo e Treviso. Oggi ancor più di ieri, visto che lo zoccolo duro è maturo e la pattuglia dei ragazzini terribili debuttanti in Lega Pro è oramai al suo livello. Anche mentale. Ecco perché il Mazzola ‘stregato’ deve essere preso

come un incidente di percorso. Magari D’Angelo stupirà inventandosi ancora qualcosa di nuovo dopo il Gasperoni ala dei playoff e il Valeriani trequartista atipico di quest’anno, ma al di là di mosse e contromosse magari anche opportune quando oramai ti conoscono e aspettano, saranno ancora una volta la forza del gruppo e appunto il coraggio di osare a fare la differenza. Si era partiti per consolidare la categoria e rivolgere magari l’occhio all’insù alla zona playoff, si è entrati con pieno merito nella bagarre promozione diretta e bisogna rimettere immediatamente il timone barra a dritta. Con la capacità di sacrificio oramai marchio di fabbrica, ma anche quella sfrontatezza che ha reso possibile di tutto in questo anno e mezzo. Al Neri sbarca la Valenzana, sulla carta l’avversario migliore per rialzarsi subito. La storia di questo campionato insegna però che ogni domenica nasconde un’insidia. Per tutti. Sette giorni fa se ne è avuta l’ennesima conferma, visto che il ko non ha cancellato il secondo posto in classifica. Ecco perché è necessario spazzarle via e trasformare il quarto turno nel trampolino per un altro tuffo nella terra dei sogni. Tre punti d’oro nella città dell’oro un girone fa segnarono l’inizio di un nuovo campionato, il bis di oggi andrebbe a ribadire che il Rimini vuole provare a vincerlo.

Tonelli Marmi snc Direzione e lavorazione: via Tonale, 47 - 47921 Rimini

Tel. 0541 740609

tm@tonellimarmi.it 3


Intervista doppia - di Emanuele Pasini

M. Brighi Nome Marco Cognome Brighi Età 28 Soprannome Marchino Ruolo Centrocampista Sei fidanzato No Il tuo motto La vita è come una scatola di cioccolatini, non sai mai quello che ti può capitare Un aggettivo per descriverti Positivo Un aggettivo per descrivere l’altro Carismatico Tra te e lui chi è più bravo Ci completiamo bene Il tuo piatto preferito Lasagne al forno Sai cucinare No Il tuo piatto forte in cucina Pasta in bianco Il tuo o la tua cantante preferita 883 per i ricordi adolescenziali Qual è l’ultimo libro che hai letto “L’onda perfetta” di Sergio Bambarèn Qual è l’ultimo cd che hai ascoltato MYLO XYLOTO dei Coldpaly Hai un desiderio per il futuro… Vorrei continuare a considerarmi un fortunato come in questo momento

www.technokolla.com 4

www.vici.it


Intervista doppia - di Emanuele Pasini

A. Cardinale Nome Alfredo Cognome Cardinale Età 35 Soprannome Nessuno mi ha mai dato un soprannome Ruolo Centrocampista Sei fidanzato Convivo Il tuo motto Vivi e lascia vivere (in inglese…fatti li C…I Tua!!!) Un aggettivo per descriverti Tenace Un aggettivo per descrivere l’altro Sereno Tra te e lui chi è più bravo Bravi entrambi anche perchè abbiamo caratteristiche diverse Il tuo piatto preferito Pasta al pomodoro Sai cucinare Me la cavo Il tuo piatto forte in cucina Pasta al pomodoro…ma buona! Il tuo o la tua cantante preferita Vasco Rossi, Gianna Nannini e Coldplay Qual è l’ultimo libro che hai letto “Gomorra” di Roberto Saviano Qual è l’ultimo cd che hai ascoltato L’ultimo dei Coldplay Hai un desiderio per il futuro Che mio figlio stia sempre bene! HURRA RIMINI! Proprietà: AC RIMINI 1912 srl Piazza del Popolo - Rimini www.riminicalcio.com Tel. 0541.785960 Omaggio degli inserzionisti Collaboratori: Tamara Antonioli Cristiano Cerbara Carlo Fabbri Enrico Izzo Nicola Strazzacapa Giuseppe Bernabè

5

Coordinamento: Emanuele Pasini Servizio fotografico: Gilberto Poggi Francesco Girardi Manuel Migliorini Emanuele Pasini Distributori: B. Cavioli – E. Filippelli – F. Foschi – P. Ottaviani – O. Sarti – F. Semproli – G. Zanotti Grafica e impaginazione: R&R Servizi Grafici


Pianeta giovani - di Emanuele Pasini

Gli Esordienti Mister Fusco Cono a destra il Viceallenatore Omar Zanotti

INTERVISTA A FUSCO CONO

all’allenamento, la gestualità tecnica, l’impegno e la capacità di comprensione delle varie situazioni proposte.

Mister, lei allena la squadra del settore giovanile dei più piccolini, com’è il suo approccio all’allenamento? Innanzitutto devo dire che questo è già un gruppo di ottimo livello con già una prima selezione fatta da Sapucci dalla scuola calcio. L’approccio è ancora quello ludico, ma abbiamo iniziato un approfondito lavoro tecnico per migliorare quelle cosa già cominciate alla scuola calcio. La parte principale del lavoro svolto con questo gruppo è l’analisi delle situazioni di gioco a partire dall’uno contro uno fino al tre contro tre, considerando tutti gli aspetti dalla superiorità numerica, all’inferiorità numerica fino alla parità numerica. La parte tattica la sviluppiamo attraverso partite a tema.

Secondo lei a questa età quali sono i valori che si devono trasmettere ai ragazzini attraverso lo sport, il calcio in particolare? Il senso di appartenenza al gruppo, quello che alleno io è a posto da questo punto di vista, l’attaccamento alla maglia che è importantissimo e la capacità di volersi migliorare allenamento dopo allenamento. Come si trova con i suoi collaboratori? Molto bene, devo dire che è stata una sorpresa positiva il rapporto con tutti i collaboratori, dal responsabile tecnico a tutti i colleghi con cui ci confrontiamo, il mio collaboratore più vicino è Omar Zanotti. In più condivido molto le idee del progetto di Valter Sapucci responsabile del settore giovanile.

Cosa “guarda” di più in un ragazzino? Prima di tutto si valuto il talento che è una cosa innata che non possiamo migliorare, poi l’approccio

6


Pianeta giovani - di Emanuele Pasini

La rosa degli Esordienti

Nominativo ALBINI FILIPPO ASQUINO NICOLO’ BASILICO BRANDO SIMONE BECCHIMANZI LEONARDO BELLETTINI ANDREA BONCI ANDREA CECCARELLI LUCA COCCO MANUEL DRAGOVOYA IGLI FRANCESCHINI DAVIDE GHIGGINI ANDREA GRIECO DANIELE MARCONI RICCARDO MORGANTI PATRIGNANI SASHA PELLEGRINO MICHAEL PEPE SALVATORE PIGOZZI LUCA RICCARDI VALENTINO RICCI ALEX ROBERTO CLEMENTE STORONI PIETRO TANI ANDREA TONTINI ALEX VALENTINI GIACOMO Allenatore Fusco Cono Viceallenatore Omar Zanotti

Ruolo

Nascita

Centrocampista Portiere Portiere Centrocampista Attaccante Portiere Difensore Centrocampista Centrocampista Difensore Difensore Difensore Attaccante Difensore Centrocampista Centrocampista Centrocampista Centrocampista Centrocampista Centrocampista Difensore Difensore Centrocampista Centrocampista

16/09/2000 28/12/2000 09/02/2000 01/03/2000 12/03/2000 15/10/2000 03/01/2000 01/05/2000 30/10/2000 16/04/2000 28/05/2000 04/03/2000 17/10/2000 13/01/2000 30/05/2000 22/05/2000 11/05/2000 28/02/2000 28/01/2000 22/08/2000 18/09/2000 22/02/2000 11/04/2000 26/06/2001

LAVORI EDILI E STRADALI 7

CORIANO (RN) Via San Patrignano, 4 Tel. 0541 656166 Cell. 335 7065123


SCOTTI, guardIanO dell

SOCIO A.C. RIMINI 1912

SOCIO A.C. RIMINI 1912

SOCIO A.C. RIMINI 1912

SOCIO A.C.


la porta biancorossa

. RIMINI 1912

SOCIO A.C. RIMINI 1912

SOCIO A.C. RIMINI 1912

SOCIO A.C. RIMINI 1912


i personaggi della settimana - di Emanuele Pasini

Marco Pelaccia, fisioterapista della prima squadra

Ciao Marco, tu sei il fisioterapista della squadra, spiegaci in cosa consiste il tuo lavoro? Ah, bella sta domanda…insieme a dott. Contento (responsabile dell’area medica sanitaria della società) gestisco le prevenzioni e la riabilitazione del post infortunio a livello muscolo tendineo, oltre alla classica attività di riscaldamento muscolare e massaggio defaticante dei giocatori. Dato che lavori per una squadra di calcio e come libero professionista, ci sono modalità di lavoro differente come approccio al paziente? Beh, direi di si. Nel senso che in una società di calcio professionistica il recupero del giocatore deve avvenire in tempi più brevi rispetto ad un paziente “normale” per cui la quantità di tempo dedicata alla fisioterapia è maggiore.

www.eurodiffusione.com

Come ti trovi qui nella Rimini Calcio? Molto bene, i giocatori sono tutti molto rispettosi del mio lavoro e inoltre considerata la mia età (25 anni) mi considerano uno di loro e questo mi gratifica e mi tocca anche a livello personale. In più in lavoro in equipe col dott. Contento e Marco Greco è stimolante perché cresco ogni giorno sia a livello professionale che umano…(inoltre mister D’Angelo mi è molto simpatico…) Suggerisci a tutti i tifosi qualche esercizio da fare per evitare mal di schiena o problemini da vita sedentaria… Rotazioni e stretching della colonna lombare e cervicale ogni mattina subito appena sveglia(bastano 5 minuti); abitudini alimentari sane e attività fisica regolare… per ultimo ma non come importanza massaggi e fisioterapia (ovviamente) … e per questo io sono sempre disponibile anche fuori dal Rimini!

www.kosmosimmobiliare.it 10


i personaggi della settimana - di Emanuele Pasini

Djiby, magazziniere della prima squadra

Ciao Djiby, raccontaci un po’ quello che fai qui all’A.C. Rimini? Boh…ah ah…scherzo, mi occupo di tante cose tra cui la gestione del magazzino della prima squadra: preparo gli indumenti dei giocatori per gli allenamenti e per le partite domenicali, in casa ed in trasferta. Mi occupo della lavanderia, nel senso che monitoro che tutto venga lavato, asciugato e messo in ordine. Da ultimo preparo ai giocatori gli stippetti in cui possono trovare gli indumenti per gli allenamenti.

Quali sono i giocatori più “noiosi”? Baldazzi, che mi chiede sempre lo scalda collo e la calzamaglia. Mastronicola a cui non va mai bene nulla ed infine Valeriani che mi fa sempre gli scherzi. Qual è un tuo desiderio per il futuro? Domanda difficile, perché ancora del mio futuro non ho pensato…pero desidererei una bella vacanza in Senegal (il mio paese) appena possibile, per ritrovare i miei nonni ed i vecchi amici!

Come ti trovi qui alla Rimini Calcio? Bene, l’ambiente è ottimo subito mi sono integrato con i metodi di lavoro “aziendali” e oramai mi sento come a casa mia.

www.vivaifabbri.it 11


Notiziario degli “Amici del Rimini” - di Ivan Raffaelli

Entra con noi in società

29.01.2012 Giornata del tesseramento

Il 2011 è stato un anno importante per il calcio a Rimini, per diversi motivi: sul piano sportivo infatti, verrà ricordato come l’anno del ritorno tra i ‘prof’ dopo un anno di purgatorio nella Lega Nazionale Dilettanti. Dal punto di vista societario ha invece sancito un traguardo storico: per la prima volta nella storia ormai centenaria della Rimini Calcio, i tifosi entrano come parte attiva in Società, attraverso la partecipazione al capitale sociale. Dopo aver formalizzato l’atto d’acquisto dell’1% davanti al Notaio Dott. Pietro Bernardi Fabbrani il 10 dicembre 2011, Rimini raggiunge Mantova, Roma e Modena nell’élite dell’azionariato popolare italiano: un traguardo ancor più prestigioso se si pensa che il tutto è stato fatto in soli nove mesi. Un grazie di cuore a tutti coloro, soci e semplici simpatizzanti, che hanno reso possibile tutto

questo. E adesso? L’errore più grande sarebbe quello di sentirsi arrivati. Il 2012 passerà alla Storia come l’Anno del Centenario. Sul piano sportivo è iniziato sotto i migliori auspici. Sarebbe bello che anche i tifosi continuassero a fare la loro parte. Ma non v’è dubbio che sarà così. I modi sono tanti e certamente uno può essere quello di sottoscrivere la tessera di “Amici” come ulteriore segno di attaccamento ai colori di questa maglia. Per associarsi bastano 50,00 Euro per gli adulti e 25,00 Euro per gli under18. Le iscrizioni sono già aperte presso i vari Amici del Rimini point o allo stadio in occasione delle partite. Nel mese di Febbraio verrà poi indetta l’Assemblea generale dei soci che eleggerà anche il nuovo Consiglio Direttivo dell’Associazione, altro passo importante in questo 2012 targato ‘Amici’. In tutte le partite di campionato al Neri verranno estratti tra gli associati alcuni biglietti omaggio per la partita successiva e alcuni gadget. Insomma, le cose da fare sono tante e belle. Realizzarle non sarà facile, ma con il tuo/vostro aiuto niente sarà impossibile!

Gli Amici dell’Hilton - di Giuseppe Bernabè Gli amici dell’ Hilton, super tifosi, del Rimini, in data 15/12/2011 hanno fatto ancora una volta grande festa con la mangiata ormai tradizionale della porchetta. Nella foto da sinistra vediamo Paolo Pazzaglia, Luciano Tonelli, Bruno Battistini fornitore della porchetta e il presidente Marino Mondaini. Si ringrazia inoltre Claudio Macciò fornitore dell’ottima piadina e Sergio Menghi fornitore dei vini de Borg e i collaboratori Loris Pesaresi, Giancarlo Della Bartola, Enzo Martinini, il signor Attilio e il fotografo Corrado detto ‘Corona’.

Tel. 0541 782140 - www.tiraferri.com 12


Le statistiche - di Cristiano Cerbara

La ripresa del cammino

Fortune e numeri alterni per il Rimini nelle ultime due giornate di campionato. Il brusco stop rimediato domenica scorsa al “Mazzola” ha interrotto una serie di 3 vittorie consecutive e sporcato il ruolino biancorosso nel girone di ritorno, fino a quel momento immacolato. Facendo un passo indietro, la vittoria con il Borgo a Buggiano ha confermato la tradizione positiva nella prima partita interna del nuovo anno solare. Adesso infatti sono 4 le vittorie di fila dopo quelle ottenute con Cesenatico (3-1 l’anno scorso in D), Taranto (2-0 in C1 nel 2009-’10) e Cittadella (1-0 in B nel 2008-’09). Interrotta dai due pareggi con Albinoleffe (0-0 nel 2008) e Triestina (1-1 nel 2007), la marcia era cominciata nel 2005 (2-0 sul Padova in C1) e proseguita nel 2006 (1-0 sull’Albinoleffe in B). Dunque il Rimini non perde al Romeo Neri la prima gara dell’anno dal 2004 (C1): 0-2 contro il Lumezzane di Sinigaglia (doppietta) che proprio quella sera sarebbe dovuto passare ai biancorossi. Sempre in tema di prima casalinga del nuovo anno, Buonocunto e Onescu hanno fatto il bis.. I due giustizieri del Borgo erano infatti andati a segno anche al debutto interno dell’anno 2011 contro il Cesenatico (era il 9 gennaio): Buonocunto sbloccò il risultato, Onescu lo chiuse segnando il 3-1, in mezzo il gol di Valeriani. Una curiosità sul trequartista goriziano, che contro il Borgo a

Buggiano è andato a segno dal dischetto sia all’andata che al ritorno: l’ultimo precedente risale a Capucho Jeda che fece centro su rigore contro lo Spezia in B nel 2006-’07 prima al Neri in dicembre e poi al “Picco” in maggio. A Santarcangelo invece è maturato il sesto ko stagionale, bilancio perfettamente in equilibrio tra sconfitte casalinghe (Santarcangelo, Casale e Montichiari) ed esterne (Borgo a Buggiano, Pro Patria e ancora i gialloblù). Era già successo nel 1995-’96 con Gavella in panchina. Allora i biancorossi furono superati al Neri da Cecina (0-1), Forlì (0-1) e Treviso (23) mentre in trasferta alzarono bandiera bianca a Ponsacco (3-2), Imola (1-0) e Fermo (1-0). Il 3-0 del “Mazzola” fa il paio con quello incassato a novembre allo “Speroni” con la Pro Patria. Curiosamente, in queste due partite il Rimini ha subito gli stessi gol (6) presi nelle restanti 9 gare in trasferta.. Verrebbe da dire che per fortuna del Rimini i match stagionali con il Santarcangelo sono finiti, a meno di impronosticabili repliche play-off. L’ultima volta che i biancorossi rimasero all’asciutto di punti e di gol con la stessa avversaria sia all’andata che al ritorno era capitata nel 2009-’10 in C1 contro il Foggia, curiosamente con gli stessi risultati: 0-1 al Neri, 0-3 allo Zaccheria.

13


La squadra ospite - di Cristiano Cerbara

La Valenzana

La Valenzana arriva al Neri in difficoltà di classifica ma il pedigree degli “orafi” è di tutto rispetto. La società piemontese, già centenaria (nata nel 1906 e ufficializzata nel 1908) è infatti al suo undicesimo campionato consecutivo nella vecchia C2 di cui ha disputato anche i play-off in due occasioni (perdendo in semifinale). Ultimamente però c’è sempre stato da soffrire in casa rossoblu: due anni fa retrocessione sul campo e successivo ripescaggio, l’anno scorso salvezza risicata e quest’anno le cose non stanno andando per niente bene visto che la Valenzana occupa attualmente il penultimo posto con 15 punti (+2 sul fanalino di coda Lecco) a –8 dai play-out. Se si eccettua il successo casalingo a spese del Bellaria alla seconda di campionato, si è capito ben presto che aria tirasse per la stagione della Valenzana, che infatti in seguito ha vinto soltanto altre 2 partite: il 6 novembre 3-2 contro il Borgo a Buggiano e l’8 gennaio 3-0 contro il Lecco (e annesso sorpasso in classifica). Lontano dal campo di casa (dove il Rimini vinse 1-0 all’andata grazie al primo gol in biancorosso di Mirko Spighi, poi anche espulso per doppia ammonizione), la Valenzana invece non ha mai vinto e il suo bottino ammonta a tre pareggi in 11 partite. I rossoblù allenati dal 50enne cesenate Roberto Rossi (predecessore di Angelini sulla panchina del Santarcangelo) sono riusciti

ad uscire indenni dai campi di Lecco (0-0 alla 1^ giornata), Pro Patria (0-0 all’8^) e Giacomense (0-0 alla 10^) ma dal 26 ottobre sono arrivate solo amarezze tanto che la Valenzana si presenta al Neri reduce da 6 ko esterni di fila. Domenica scorsa invece i piemontesi hanno pareggiato 0-0 in casa contro il Savona, diretta concorrente per la salvezza. Anche i numeri di attacco e difesa non possono che riflettere le difficoltà incontrate dal giovane undici rossoblù: 18 le reti realizzate (solo il Lecco ha fatto peggio con 14) di cui appena 4 in trasferta, 34 quelle subite (meglio di Giacomense, Montichiari, Sambonifacese e Lecco) di cui soltanto 14 fuori casa dove gli orafi non hanno mai incassato più di 2 gol a partita. Al Neri la Valenzana sarà priva dell’esterno sinistro difensivo Forino e del centrocampista under Righini, entrambi squalificati per un turno dal giudice sportivo. L’elemento più in vista è senz’altro l’attaccante Luca Miracoli (20 anni il prossimo 31 marzo) genovese proveniente dal settore giovanile del Genoa ed autore di 8 dei 18 gol della Valenzana. Il compagno di reparto di Miracoli è il cesenate Capellini (classe ’91) a bersaglio 2 volte. Bene anche il più esperto centrocampista Giacomo Chiazzolino (classe ’86 ex Carpenedolo e Alessandria) autore di 3 reti. Nel mercato di riparazione è arrivato dal Cesena l’ex portiere del Bellaria Aldo jr Simoncini.

Prevendite ufficiali Biglietti partite casalinghe A.C. Rimini 1912

V.e Vespucci, 69 Tel. 0541 27656 Rimini Bus Stop 12

14


Calendario e classifica - Lega Pro 2a Divisione Girone A 2011-2012 3-0 2-1

andata 4 Set 2011 - ritorno 8 Gen 2012

riMini - SaMBoniFaCESE

andata 11 Set 2011 - ritorno 15 Gen 2012

BorGo BuGGiano - riMini

0-1

andata 18 Set 2011 - ritorno 22 Gen 2012

0-2

andata 28 Set 2011 - ritorno 5 Feb 2012

1-0

andata 9 Ott 2011 - ritorno 19 Feb 2012

riMini - SantarCanGElo

0-1

andata 25 Set 2011 - ritorno 29 Gen 2012

0-1

andata 2 Ott 2011 - ritorno 12 Feb 2012

2-1

andata 16 Ott 2011 - ritorno 26 Feb 2012

2-1

andata 26 Ott 2011 - ritorno 7 Mar 2012

1-1

PoGGiBonSi - riMini

riMini - alESSanDria

riMini - BEllaria iGEaM. andata 23 Ott 2011 - ritorno 4 Mar 2012

Savona - riMini

riMini - SanMarino

0-1

andata 13 Nov 2011 - ritorno 25 Mar 2012

2-0

andata 20 Nov 2011 - ritorno 4 Apr 2012

trEviSo - riMini

ProSSiMo turno 24ª Giornata 5 Febbraio 2012 BORGO A BUGGIANO - TREVISO CASALE - RIMINI CUNEO - ALESSANDRIA GIACOMENSE - LECCO PRO PATRIA - POGGIBONSI SAMBONIFACESE - RENATE SAN MARINO - SAVONA SANTARCANGELO - BELLARIA-I.M. VALENZANA - MONTICHIARI ENTELLA - MANTOVA

andata 6 Nov 2011 - ritorno 18 Mar 2012

riMini - rEnatE

Mantova - riMini

3-0

andata 16 Nov 2011 - ritorno 1 Apr 2012

0-1

andata 27 Nov 2011 - ritorno 15 Apr 2012

0-0

andata 11 Dic 2011 - ritorno 29 Apr 2012

2-1

turno oDiErno 23ª Giornata 29 gennaio 2012 ALESSANDRIA - ENTELLA BELLARIA-IGEA MARINA - SAN MARINO CUNEO - PRO PATRIA LECCO - CASALE MANTOVA - SAMBONIFACESE MONTICHIARI - BORGO A BUGGIANO POGGIBONSI - SANTARCANGELO RIMINI - VALENZANA SAVONA - GIACOMENSE TREVISO - RENATE

3-0

riMini - CaSalE

2-2

1-2

2-0

valEnZana - riMini

andata 30 Ott 2011 - ritorno 11 Mar 2012

2-1

Il cammino del Rimini

1-2

Pro Patria - riMini riMini - lECCo

CunEo - riMini

andata 4 Dic 2011 - ritorno 22 Apr 2012

riMini - MontiCHiari GiaCoMEnSE - riMini

andata 18 Dic 2011 - ritorno 6 Mag 2012

riMini - v.EntElla

NOI SIAMO GIÀ PASSATI A WIND. SCOPRI LE NOSTRE OFFERTE A RIMINI E TU COSA ASPETTI? Piazza Ferrari, 2 - Via Iv Novembre, 8 - Viale Vespucci, 85 WCL_VIARIA_ RIMINI_5X1 .indd 2

25/11/11 10.06

15


èSta arrivato ililnuovo per arrivare nuovo

Album delle figurine dell'A.C. Rimini 1912 Tutte le squadre, la sezione della promozione, i 100 anni di Rimini Calcio, l'A.C. Rimini Scuola Calcio!

L'album lo potete trovare in tutte le edicole di Rimini e nei Conad: Leclerc Conad presso Le Befane Conad di via Castelfidardo Conad City di via Trieste Conad City di via Dario Campana Conad di via Tibero Conad di via Serpieri

Conad City di via Aurelio Saffi Conad City di via Tripoli Conad di via Euterpe Conad di via Sacramora a Viserba Conad City di via Caduti di Marzabotto


Hurrà Rimini! 11