Page 1

Consigli Parrocchiali Affari Economici in Riunione unitaria Parrocchie di Bagnolo, Nogarole Rocca, Pradelle Riunione del 25/01/2017 Risultano presenti, come membri dei CPAE delle parrocchie di Bagnolo, Pradelle e Nogarole, e come referenti del CPP_IP:         

Don Giuseppe Venturini; Sandrini Emanuele (ref. CPP bagnolo) Vaccari Marco (CPAE bagnolo) Bonfante Daniele (CPAE pradelle) Marcazzan Costanza (CPAE pradelle) Valenza Marzio (CPAE nogarole) Pezzorgna Rolando (CPAE Bagnolo) Sandrini Mirella (Collaboratrice CPAE IP) Antonio Sambenini (CPAE pradelle)

Assenti giustificati:      

Soave Cristiano (CPAE bagnolo), delega Sandrini Emanuele Signoretti Giovanni (ref. CPP nogarole) Biasi Giuseppe (ref. CPP pradelle) Bolisani Matteo (CPAE bagnolo) Malagò Agostino (CPAE nogarole) Mafessanti Marco (CPAE nogarole)

La riunione, presso la canonica di Pradelle, è iniziata con un momento di preghiera: Don Giuseppe: Il parroco ha introdotto la serata, è necessario iniziare a definire il bilancio 2016 delle tre parrocchie in modo che a fine febbraio sia abbozzato. Dovremmo poi compilare i moduli per la curia per fine marzo. A riguardo siamo riusciti a trovare a una persona disponibile, che è Mirella Sandrini, a fungere da collaboratrice del parroco nello smistamento settimanale delle pratiche che arrivano, oltre alla registrazione dei dati. Il materiale sarà suddiviso poi per i tre referenti dei CPAE che proseguono nella loro attività. Dopo aver recuperato imesi arretrati, l’attività inizia dal primo gennaio 2017. Vaccari Marco: a riguardo possiamo usare un unico modello excel di registrazione, che consente di avere i dati riepilogati correttamente, secondo le voci da imputare poi nel modulo della curia. Don Giuseppe: Per il giro della raccolta elemosine dalle tre parrocchie, è opportuno che ci confrontiamo. Valenza Marzio: il discorso del deposito delle elemosine, ma in generale del passaggio di contante, può purtroppo dare adito a situazioni sgradite, di commenti. Qualsiasi persona lo faccia, può generare comunque problemi. Marcazzan Costanza: finora non ci sono stati problemi, serve una persona disponibile tutte le settimane, ed in orario lavorativo, per Pradelle possiamo continuare come fatto fino ad ora. Vaccari Marco: anche per me, per Bagnolo Valenza Marzio: è corretto che lavoriamo allo stesso modo, se qualcuno avesse dei dubbi ci spiegheremo. Importante è che non rimangano contanti in giro, ma che siano depositati in banca, da cui le ricevute per la registrazione. Don Giuseppe: ho chiesto di regolarizzare la situazione della collaboratrice domestica che aiuta in parrocchia a Pradelle. La quota sarà suddivisa tra me e don Gianfranco. Vaccari Marco: Sono state fatte delle simulazioni da parte di uno studio fiscale, proviamo a vedere quale può andare. Don Giuseppe elenca la raccolta buste di Natale:  

Bagnolo : 164 BUSTE PER 2980 € Nogarole Rocca : 21 BUSTE PER 310 €


Pradelle : 73 BUSTE PER 1675 €

Don Giuseppe: a Nogarole rimangono da pagare 35000€ per impianto elettrico. Abbiamo pagato una fattura di 1500€. In curia autorizzano apertura di un fido da 35000€. Valenza Marzio: è stato chiesto un prospetto di copertura. Possiamo stimare le annate 2013, 2014, 2015 dove si vede che la raccolta economica netta è di circa 10000€ annui. Pezzorgna Rolando: a riguardo sono appena stati rinnovati da curia a banche i fidi di 10000€ per ogni parrocchia, essendo cambiato il parroco, ed essendo passati due anni, andavano rifirmati i moduli. Sandrini Emanuele: penso che sia importante ricordare la situazione economica anche nelle chiese, magari con un cartellone con semplice rendering, e poi eventuale divisione in quadrati per far capire lo stato delle cose. Don Giuseppe: a Pradelle sono stati pagati da me i lavori di 7069€ per lavori in canonica, mancando soldi in cassa, dovremmo rientrare passato inverno, e poi con la sagra. Sandrini Emanuele: anche in questo caso penso sia importante rendere visibile la situazione alla comunità. Pezzorgna Rolando: a Bagnolo rimane il discorso della famiglia che vorrebbe offrire la sistemazione della porta della chiesa, il rifacimento delle luci del cornicione della chiesa, e l’installazione del condizionatore in canonica a Bagnolo. Don Giuseppe: per chiarezza in curia, è necessario fare almeno un preventivo di massima, per vedere gli importi, sebbene poi siano coperti dall’offerente. Pezzorgna Rolando: la famiglia non vuole fare preventivi. Sandrini Emanuele: penso che sia giusto non perdere occasione della donazione, ma è corretto parlare serenamente con la famiglia per spiegare i bisogni amministrativi con la curia, anche per il discorso sicurezza nel momento in cui si faranno i lavori, il responsabile è il parroco. Poi il discorso rimane tra la famiglia, il parroco e la curia. Don Giuseppe: penso che sia necessario anche continuare a lavorare nell’ottica del risparmio, anche nelle chiese, usando il riscaldamento quando serve, o sfruttando maggiormente la cappelle/sacrestie più piccole in inverno.

Pradelle di Nogarole Rocca, 25 gennaio 2017 Il referente dei CPP

Il Presidente

Sandrini Emanuele

Venturini Don Giuseppe

Verbale cpae 25012017  
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you