Page 27

Curiosità dal mondo

15 maggio 2011

Palmetto

L’alligatore domestico

Hong Kong

Obeso a quattro anni

A Palmetto, in Florida una giovane donna al suo rientro in casa si è trovata di fronte un alligatore. Attratto da due gatti domestici ha usato la loro stessa porticina per entrare in casa, nonostante i suoi 2 metri di lunghezza.

Si chiama Lu Zhi-Hao, è cinese ed è il bambino più grasso del mondo. Ha 4 anni, è alto 110 centimetri e pesa 62 chili. I suoi genitori, entrambi normopeso, si sono rivolti a uno specialista di Hong Kong dopo la dieta forzata.

Forti, coraggiosi e furbi. Entrano in scena quando il gioco si fa duro

Il mito dei Navy Seals Gli eserciti segreti del mondo

27

Brevi dall’Europa

Londra Pippa ruba la scena a Kate Danza sexy in reggiseno e gonna Pippa Middleton ha quasi rubato la scena alla sorella Kate durante il matrimonio con il principe William. Mentre ci è perfettamente riuscita in una fotografia, dove è stata immortalata impegnata in un ballo sexy con un giovane sconosciuto. A destare scalpore è stato l’abbigliamento dell’improvvisata coppia di ballerini: reggiseno e gonna bianca per Pippa, solo boxer per il ragazzo. William e Kate sono stati gli assoluti protagonisti del matrimonio reale, ma Pippa si è dato parecchio da fare per non essere da meno della sorella. Prima ha lasciato tutti gli uomini di corte con la bocca aperta grazie a un vestito bianco che ne ha esaltato l’avvenenza e le forme. Poi, almeno in foto, ha tolto anche quello.

Parigi I socialisti viaggiano in Porsche Strauss Kahn pizzicato su una Panamera

di Cinzia Pagliaroli

M

ai come negli ultimi giorni e dopo i recenti avvenimenti in campo internazionale, abbiamo sentito parlare dei super soldati americani, i Navy Seals, le "foche" delle missioni impossibili. Il commando che ha ucciso Osama Bin Laden era composto da 14 di loro, «Un pugno di uomini coraggiosi», come li ha definiti Barack Obama nel suo discorso dopo la vittoria riportata nei confronti del ricercato numero uno al mondo. Conosciuti principalmente attraverso i tanti i film e telefilm che le loro azioni hanno ispirato, di loro sappiamo che sono i superman in mimetica nera, con il passamontagna nero e il volto tinto di nero, sperimentati in decine di missioni impossibili. Il nero è, dunque, il loro colore, come il buio della notte, che tutto nasconde e nulla lascia intravedere, perché impenetrabile, come il segreto che avvolge le loro vite e le loro identità. I Seal, sono famosi per la capacità di operare in acqua e sott'acqua, vengono dispiegati con

il lancio da elicotteri, percorrono i fiumi nuotando in immersione o a bordo di gommoni. Per accedere al corpo speciale dell'élite militare americana, i volontari devono sottoporsi a 11 mesi di addestramento durissimo. Chilometrica, è, di fatto, la serie di requisiti atletici di base richiesti: saper nuotare 500 yards (455 metri circa) in meno di 12 minuti e 30 secondi, ma è meglio se si scende sotto i 10 minuti; “pompare” 42 flessioni sulle braccia in 2 minuti, ma fa carriera più velocemente chi arriva a 90; fare 50 addominali in 2 minuti, i più bravi arrivano a 100; stirarsi in 6 trazioni alla sbarra da posizione distesa, ma con 20 si viene presi in più seria considerazione dai superiori; correre 1,5 miglia (circa 2,4 chilometri) con anfibi e pantaloni lunghi in meno di 11 minuti e 30 secondi, ma il record è di 9 minuti e 30 secondi. Uomini, nel nostro immaginario, inavvicinabili, abitanti di un mondo dove i valori morali e gli atteggiamenti tipici della natura umana come il coraggio, la forza, l'efficienza, l'intelligenza, l'astuzia, si

fondono e confondono con la spregiudicatezza, la capacità di mentire, d’intrigare e la freddezza per uccidere e ingannare. Ogni nazione, comunque, ha le sue forze speciali, fedeli ai propri valori, compiti e procedure, con metodi più o meno condivisibili. Tra le agenzie d’intelligence più famose al mondo c’è il Mossad d’Israele, dalle modalità operative che pare permettano - sia pure come extrema ratio - la commissione di gravi reati, come il sequestro di persona e l’omicidio. Anche qui il corso d’addestramento è duro e molto selettivo, con una proporzione tra chi rimane e il gruppo iniziale di 15 su 5mila. L’Omon invece è il nome generico delle forze speciali della Federazione Russa, il cui motto è «Noi non conosciamo pietà e non ne chiediamo». Spietati e preparatissimi, fanno del loro particolare corso di sopravvivenza, “lo Spetsnaz”, un vero e proprio culto religioso. Lo spetsnaz è un predatore in grado di intuire o captare la presenza del potenziale nemico in assenza di un contatto visivo, uditivo o olfattivo.

Kyotango

Marblehead

Obiettivo 120 candeline

I fantasmi chiamano il 911

Vive a Kyotango, Giappone, l’uomo più vecchio del mondo, che ha festeggiato da poco i suoi 114 anni. Lucido e sereno il signor Jiroemon Kimura (ex postino ed ex agricoltore), per il futuro spera di arrivare a festeggiare i 120 anni.

A Marblehead, Stati Uniti, una casa infestata da fantasmi, fa una chiamata al 911. Abbandonata dalla scomparsa del proprietario, l’abitazione è apparsa agli agenti, con muri impregnati d'acqua, muffa e scantinato allagato.

Una Porsche si è messa di traverso per intralciare il cammino di Dominique Strauss Kahn verso l’Eliseo. Un fotografo ha immortalato il direttore generale del Fondo monetario internazionale a Washingot, e probabile sfidante socialista di Sarkozy alle presidenziali dell’anno prossimjo, mentre saliva in macchina con la moglie Anna Sinclair in una visita lampo a Parigi. Proprio la macchina è il problema: una Panamera S nera a quattro posti, che vale 100mila euro, ha 400 cavalli, raggiunge la velocità massima di 285 chilometri all’ora ed è in contrasto con lo stile socialista. Per Dominique Strauss Kahn sarebbe stato meglio scendere da un’austera Volvo o da una patriottica Citroen.

Reykjavik Continua la “caccia” agli orsi polari Ucciso il quarto esemplare in pochi anni L’Islanda non è certo una terra accogliente per gli orsi polari. Nei giorni scorsi, infatti, le autorità hanno abbattuto il quarto esemplare in pochi anni. Come i suoi predecessori anche questa volta il plantigrado aveva viaggiato in mare per centinaia di chilometri prima di raggiungere l’isola. E per Jon Gnarr, comico diventato sindaco di Reykjavik con il suo Partito Migliore, stavolta non c’è stato proprio nulla da ridere. Gli animalisti, infatti, sono insorto contro il primo cittadino che nel suo programma elettorale aveva promesso la costruzione di una riserva per gli orsi polari all’interno dello zoo comunale. Le autorità si sono rintanate dietro un laconico «avrebbe potuto rappresentare un pericolo per l’uomo».

Mosca Rompighiaccio nucleare in panne Materiale radioattivo disperso in mare Una nave rompighiaccio a propulsione nucleare ha seminato materiale radioattivo nell’Artico, a largo della Siberia Occidentale. La fuga c’è stata quando la Rosatomflot stava lasciando il fiume Lenissei e secondo le autorità sarebbe dipesa da un guasto al sistema sigillante del primo involucro del reattore. Secondo l’Agenzia Federale per la flotta nucleare, comunque, il materiale disperso sarebbe irrilevante.

Reporter News 8  

La Voce del Mare di Roma. Attualità, cronaca, politica, inchieste, approfondimenti, turismo, cultura, economia, cucina, curiosità